30-03-2020 07:37 / 43 c.

Spadafora blocca la Serie A: “Non riprenderà il 3 maggio ...Il ministro dello Sport è stato chiaro: “Giocare è irrealistico, proporrò di prorogare il blocco di ogni competizione sportiva estendendo la misura anche agli allenamenti”

 “Il calcio non ricomincerà il 3 maggio. Le squadre di Serie A hanno già sbagliato quando era il momento di fermarsi. Devono capire che nulla sarà più come prima". Il ministro dello Sport Vincenzo Spadafora annuncia un ulteriore stop del campionato. “Pensavo ai nostri ragazzi abituati a stringersi, abbracciarsi, passarsi la bottiglietta d'acqua: tutto questo mancherà per molto tempo. Riprendere le partite il 3 maggio è irrealistico - ha detto in un’intervista a Repubblica -. Domani proporrò di prorogare per tutto aprile il blocco delle competizioni sportive di ogni ordine e grado. Ed estenderò la misura agli allenamenti, sui quali non eravamo intervenuti perché c'era ancora la possibilità si tenessero le Olimpiadi”. (corrieredellosport.it)



di Marcodalmen




  1. Io non capisco come si potrebbe giocare compressi a giugno /luglio per poi ripartire subito ad agosto col nuovo campionato.
    Secondo me non si finirà sto campionato, al massimo faranno dei playout per retrocessione / promozione e finiranno le coppe europee..
    Posizioni di classifica congelate e scudetto non assegnato 


  2. NON e' questo il momento di argomentare.
     
    Ma, se TUTTI quelli che hanno PROVATO a governare l'Italia (politici di tutti i colori possibili) non e' che abbiano soddisfatto appieno l'opinione pubblica (per usare un eufemismo), non e' che dovremmo cominciare ad analizzare ANCHE l'Italia (OLTRE ai politici di turno che la governano)?
     
    La nostra COSTITUZIONE, che MOLTI definiscono BELLISSIMA (anche se, forse, non ne hanno mai letto un'altra .....) e' sufficientemente PRAGMATICA per essere ATTUABILE?
     
    Non e' che il "governare l'Italia", con la struttura costituzionale attuale, sia proprio "IMPOSSIBILE". e NON soltanto "INUTILE"?
     
    Una Costituzione NON e' che debba essere un "LIBRO DEI SOGNI SURREALISTICI", ma una GUIDA semplice, chiara, conosciuta e percorribile da TUTTI.


  3. unodibergamo -
     30/03/2020 alle 14:50
    I casi sono due
    1) abbiamo un ministro (rigorosamente in minuscolo) incapace di esprimersi e/o di farsi intendere
    2) abbiamo giornalisti che i rìa de pùntiròl e i capeh adoma chel chi ol
    Io le dichiarazioni di spadafora le interpreto così:
    "si pensava di riaprire progressivamente il 3 aprile, non succederà e si starà chiusi ancora almeno per una settimana aggiuntiva, forse anche di più..diciamo fino a dopo Pasqua quando inizierà una ripresa progressiva delle varie attività. Siccome il mondo del calcio ha sempre detto che ci vogliono almeno 3/4 settimane di allenamenti prima di ripartire, inizio maggio mi pare difficile. Considerate poi che lo spettacolo calcio che porta decine di migliaia di persone negli stadi non può essere che di qui ad un mese sia di nuovo fruibile per tutti come nulla fosse. Ergo inizio maggio col cazzo"
    Magari mi sbaglio eh...


    • me so de Puntirol e na conose mia de giurnalisti......... però capise quando go oia.....


    • Entrambe le cose. Questo è quello che si è ricordato di fermare tutto a 10 minuti dal fischio di inizio della partita del Parma, mentre fino al giorno prima proponeva di trasmettere le partite a porte chiuse in chiaro sulla Rai, giusto per non dimenticare.


      • Dundjerski5L "....... Questo è quello che ........ mentre fino al giorno prima proponeva ........"
         
        Anch'io, specialmente dopo aver visto in TV i mezzi militari che uscivano a passo d'uomo da Bergamo, ho cambiato idea su (quasi) TUTTO.
         
        E NON me ne vergogno ......
         
        Sia chiaro, a me quel personaggio politico NON piace.
        Ma non e' questo il punto.


        • Frank io non dico questo. Io dico semplicemente questo è un altro degli inadeguati che ci governano. Che parla ma non prende responsabilità (lo stop alla fine lo ha fatto decidere il giorno dopo quella triste ultima giornata ad altri), come quelli che hanno parlato di fare zona rossa in Valseriana ma non hanno preso la decisione rimbalzandosela a vicenda e alla fine ha deciso Confindustria lombardia.
           
          Tornando anche al mio post di stamattina, probabilmente è stato frainteso, anch'io ho preso un pugno nello stomaco a vedere i camion, intendevo dire che bisognerà pensare a una strategia anche per ripartire, il mondo non sarà più come prima, almeno fino a quando non ci sarà un vaccino, l'andare in spiaggia o in piscina quest'estate gli italiani se lo sogneranno. Però si dovrà ripartire prima o poi, con mascherine e limitazioni ma si dovrà ripartire. Mi scuso se sono stato frainteso ma l'unico pensiero che riesce a distrarmi in questo momento è pensare al futuro, sperando arrivi presto.
           
          Ah il Borussia Dortmund riprende in settimana gli allenamenti.


          • Dundjerski5: "....... Ah il Borussia Dortmund riprende in settimana gli allenamenti".
             
            Se e' per questo, i tedeschi hanno dato inizio a due guerre mondiali e le hanno perse entrambe! .......
             
            E sarebbero forse ancora con le "pezze al culo", come erano se:
            - nel 1953, 26 paese (tra cui l'Italia) NON avessero acconsentito a dimezzare il DEBITO tedesco ....
            - dopo la "riunificazione delle due Germanie", NON fosse stata cancellata la rimanente meta' ....
             
            E, Angela Merkel, tedesca dell'Est, sarebbe stata ancor piu' con "le pezze al culo" ........ (rispetto ai suoi confratelli dell'Ovest).
             
            Per il resto, siamo piu' o mwno d'accordo su (TUTTO) che, nell'incertezza attuale, non e' poi molto .......


  4. L'accorpamento dei due campionati (2019/20 e 2020/21) in un'unico campionato 2019/21, spalmato du deie anni, mi sembra l'unica soluzione ragionevole (anche se non bella).
     
    Questo dovrebbe valere anche per le competizioni internazionali.
     
    E' la peggiore emergenza sanitaria dal 1918 e va trattata come tale.


  5. Sul campionato non so, sulla Champion penso ad un giugno pieno.....credo che Da dopo Pasqua gradatamente vengano sfollate le restrizioni, i contagi saranno decisamente meno e non escludo che chi lo sia in forma lieve, appena guarito sia messo in alberghi o sorvegliato elettronicamente a casa propria...nella nostra provincia x me il 75 % ha già contratto il virus


    • Smollate 


      • Sarebbe la prima cosa da sapere l'effettivo contagio, perché è chiaro che gli scenari cambierebbero radicalmente se a essere infettata fosse il 10% o il 75%; nel secondo caso la bergamasca potrebbe paradossalmente ripartire senza timori...
        Purtroppo però sembra impossibile determinarne il numero con certezza, quindi per forza ci vorrà un approccio supercautelativo; credo però che già oggi ci si debba concentrare su un piano credibile di ripartenza dell'economia, altrimenti il bilancio diventerà ancora più tragico di quello attuale


        • Brasa: ".....  il 10% o il 75%; nel secondo caso la bergamasca potrebbe paradossalmente ripartire senza timori ..."
           
          Questo, assumendo che il nostro sistema immunitario sia in grado di generare ANTICORPI capaci di combattere Covid-19.
          Ma, purtroppo, mi pare che NON ci siano ancora certezze scientifiche riguardanti QUESTO virus specifico.
           
          E' gia' da un po' di anni che medici e scienziati temevano l'arrivo di un "super-bug" capace di resistere a tutti in nostri sistemi antibiotici.


        • Difficile da stabilire hsi ragione, ti dico x esempio che i miei genitori,fratelli, vicini di casa  già nei primi giorni di marzo hanno fatto un giorno e mezzo di febbre con perdita di gusto ed olfatto e poi guariti....impossibile quantificare quanti anche perché ad esempio.i bimbi sono al 90 % asintomatici


  6. Ragazzi scusate ma di che cosa stiamo parlando?per considerarci fuori da ogni rischio bisogna arrivare al valore R<1 (vuol dire che ogni persona rischia di contagiare meno di un altra persona) e poi far passare due cicli di incubazione consecutivi (dalle 4 alle 6 settimane)
    Per il primo valore si stima di raggiungerlo a fine aprile(stima non cerrtezza) a cui aggiungere il resto del tempo.ergonon prima di metà- fine giugno...
    E non lo dico io ma sono parametri dell'ISS ,dunque ogni altra ipotesi è totalmente irricevibile pena far crollare il castello di sacrifici fatti fino ad ora.. 


    • concordo. Il campionato deve riprendere solo quando l'emergenza sarà completamente passata. Fin quando ci sono ancora le persone che lottano negli ospedali, non ha senso parlare di ripresa delle partite anche a porte chiuse


  7. Sono rimasta molto perplessa di fronte a questa dichiarazione di Spadafora. Non è per il campionato. Sarà quello che sarà del campionato (anche se come molti ho un grande desiderio di rivedere i nostri in campo).
    Quello che mi lascia perplessa è il messaggio negativo che trapela dalle parole del ministro. 
    Il governo sta lavorando ad una proroga di 15 giorni delle attuali misure che dovrebbero portarci al 18 aprile. Poi si vedrà. Nessuno oggi è in grado di sapere come evolverà la situazione. Probabilmente il 18 aprile non ne saremo fuori quindi bisognerà ancora prorogare. Ma è ancora da decidere. La speranza è l'ultima a morire.
    Perchè Spadafora ha giá deciso? Forse c'è qualcosa che mi sfugge.


    • Mapi-BA: "...... Forse c'è qualcosa che mi sfugge".
       
      Forse SI.
       
      Tutti i governi tentano di responsabilizzare i propri cittadini NON nascondendo i gravi pericoli nell'immediato.
      Ma, circa il futuro, penso che NON ci dicano TUTTA verita' (almeno, per quello che riescono a capire) ma si posizionino su scadenze vicine per non allarmare ulteriormente i cittadini.
       
       


    • Credo intenda dire che se bisogna stare tutti a casa fino ad aprile inoltrato quindi senza la possibilità di allenarsi è inverosimile ipotizzare di rientrare a giocare a inizio maggio... almeno così ho interpretato


  8. Burioni ha detto una cosa giusta, "non si può tenere la gente chiusa in casa a vita fino a quando non ci sarà un vaccino". I politici è ora che comincino a pensare a come gestire la fase successiva al picco. Al momento invece ancora niente, continuano con la linea dello stare in casa a tempo indeterminato.


    • E per nostra fortuna non hai argomentato con il punto di vista di Bertolaso


    • DA CHE PIANETA VIENI?
      P.S. Stai per caso parlando dello stesso scemo che ad inizio febbraio prendeva in giro quelli che giravano con le macsherine e garantiva che il rischio virus  in Italia era pari allo zero?


      • Questo qui ed altri eminenti professori uniti all'attuale governo han voluto sperimentare l'immunizzazione di gregge sulla pelle dei bergamaschi.
        VOGLIAMO FARE ALTRI ESPERIMENTI?


    • SubbuteoGroup -
       30/03/2020 alle 11:38
      Visto Speranza ieri sera da Fazio, imbarazzante paragonato al sindaco di Brescia o al direttore della rianimazione del nostro ospedale,Lorini, da questa gente dovete solo aspettarvi il peggio.
      E non parlo di calcio.
      Incompetenti all'ennesima potenza.


      • subbuteo, il peggio lo abbiamo sperimentato da tanti anni a questa parte, e di diversissimi colori...., il problema è: chi proponi per il meglio?? non vedo nessuno all'orizzonte...
        buona giornata


        • Ciao Furnasot.
          Io non sono un politico, non ho candidati.
          Ci sarebbe molto da scrivere, ma dico solo che sarebbe opportuno parlasse gente competente in materia, e non un improvvisato.
          Questo vale anche per Mr. Spadafora, che comunque è in un dicastero dove danni più di tanto non può fare.
          Nella sanità invece, i danni della politica degli ultimi 20anni, sono tutti li da vedere adesso, purtroppo.
           


        • Concordo 


        • NON e' questo il momento di argomentare.
           
          Ma, se TUTTI quelli che hanno PROVATO a governare l'Italia (politici di tutti i colori possibili) npn e' che abbiano soddisfatto appieno l'opinione pubblica (per usare un eufemismo), non e' che dovremmo cominciare ad analizzare ANCHE l'Italia (OLTRE ai politici di turno che la governano)?
           
          La  nostra COSTITUZIONE, che MOLTI definiscono BELLISSIMA (anche se, forse, non ne hanno mai letto un'altra .....) e' sufficientemente PRAGMATICA per essere ATTUABILE?
           
          Non e' che il "governare l'Italia", con la struttura costituzionale attuale, sia proprio "IMPOSSIBILE". e NON soltanto "INUTILE"?
           
          Una Costituzione NON e' che debba essere un "LIBRO DEI SOGNI SURREALISTICI", ma una GUIDA semplice, chiara, conosciuta e percorribile da TUTTI.


      • meglio vedere la moreno subbuteo
        potrebbe spiegare anche l'algebra quantistica che sto sempre attento...


  9. penso che una proposta sensata, ovviamente da verificarne la fattibilità, l'ha fatta il presidente del Frosinone.
    che si blocchi tutto in europa fino all'ok del sistema sanitario internazionale.
    l'attuale campionato e coppe si finiranno entro maggio 2021, insumma un campionato spalmato su due anni.
    gli stipendi dei calciatori saranno spalmati su due anni, uguale per gli abbonamenti tv e sponsor... ecc ecc
    la proposta a me piace, la fattibilità non saprei, ci sarà che ha più capacità di me a trovare soluzioni, i magazzinieri o i giardinieri non possono spalmarsi lo stipendio su due anni....


    • L'accorpamento dei due campionati (2019/20 e 2020/21) in un'unico campionato 2019/21, spalmato du deie anni, mi sembra l'unica soluzione ragionevole (anche se non bella).
       
      Questo dovrebbe valere anche per le competizioni internazionali.
       
      E' la peggiore emergenza sanitaria dal 1918 e va trattata come tale.


    • La proposta é molto egoista, visto che manderebbe comunque in fumo miliardi; le società magari si metterebbero al riparo da danni ingenti economici (cmq tutto da vedere con quali ragioni legali pensano di dimezzare gli emolumenti, confidare nella scelta volontaria mi pare da sprovveduti) ma l'indotto (composto in buona parte da persone "normali") ne soffrirebbe parecchio.
      Qualora non si riesca a finire la stagione, la si congeli (eravamo cmq oltre i 2/3) e si riparta con la nuova stagione.
      Capisco che il Frosinone sarebbe il primo degli "sfigati", visto che da terzo non potrebbe accedere ai playoff e rimarrebbe un altro anno in b, ma purtroppo un'opzione che accontenti tutti non si potrà trovare mai.


    • Concettualmente è la cosa più sensata


  10. ma va?


  11. Per me fermare gli allenamenti è una stronzata galattica. Oppure il lockdown non funziona. Se al 3 maggio siamo ancora in questa situazione significa che non ha funzionato. 


    • SergiodeBrusa -
       30/03/2020 alle 17:07
      Il 3 maggio saranno  esattamente 60 giorni  di blocco delle attività commerciali ( iniziato il 5-03)
      A Wuhan stanno ripartendo ora in modo graduale dopo 65 giorni di blocco totale  e se non erro  l 08/04 ripartiranno con tutte le attività. 
      Quindi la data ha una certa logica per una ripartenza graduale qui in Italia,  anche se rispetto alla Cina da noi il blocco quasi  totale delle aziende è in vigore  solo da una settimana , quindi si può ipotizzare un po' di tempo in più per la ripresa completa diciamo intorno alla metà di maggio se tutto va bene ovviamente .
       


      • SergiodeBrusa -
         30/03/2020 alle 17:11
        Ps non parlo natulmente del campionato di calcio ma solo di una ripresa delle aziende e delle attività commerciali 


  12. Prima si mettono in testa di finirla qui, prima si può pensare bene a come preparare la prossima stagione


  13. executioner341 -
     30/03/2020 alle 8:46
    Questo era quello che all'inizio se ne lavava le mani dicendo che non era lui il preposto a serà il campionato ma la FGC...


    • Si, veramente...quella fase in cui il governo era subordinato a lega e federazione calcio è stata inspiegabile


      • maurom penso che è stato spiegato ed è semplice.
        se il carrozzone lo fermava il Governo è "responsabilità" del governo e ricadute sui contratti, TV, sponsor, calciatori ecc ecc.... se fermava la Figc o la Lega era responsabilità loro.... quando sarà tutto finito si muoveranno gli avvocati... mi sembra abbastanza semplice da capire, al di là delle dichiarazioni delle parti.
        buona giornata a tutti.



        • Da questo punto di vista è tutto chiaro, da ingenuo pensavo che le priorità fossero altre


Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.