Home Notizie Spadafora: “Pronto a firmare per “Diretta Gol” in chiaro”

Spadafora: “Pronto a firmare per “Diretta Gol” in chiaro”

24

La Serie A si avvicina a passo spedito al momento della verità, quando capirà se e come dare il via alla ripartenza. «Giovedì prossimo decideremo insieme se e quando riprendere: le date sono 13 o 20 giugno», ha confermato il ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora.

Un’importante possibilità alla quale ha aperto Spadafora è quella di avere “Diretta Gol” in chiaro per la ripresa, con un accordo con Sky, come già avviene in Germania: «Dovremmo assolutamente pensarci anche in Italia, eviterà assembramenti in luoghi pubblici e bar», ha detto il ministro.

Sono disponibile a mettere nello stesso provvedimento per la riapertura del campionato anche le norme per arrivare anche in Italia ad avere il rispetto verso tifosi e appassionati, consentendo di vedere la Diretta Gol a chi non è abbonato», ha aggiunto ancora Spadafora, che in ogni caso dovrà guardare alle difficoltà portate dalla trasmissione di alcune gare da parte di DAZN.

Intanto, Spadafora ha ricevuto dalla FIGC il protocollo per le partite, su cui si esprimerà il Comitato tecnico scientifico. «Il documento richiama quanto attualmente già previsto dal protocollo allenamenti» sul principio per cui un caso di positività comporta la quarantena di 14 giorni per l’intero gruppo squadra.

A tal proposito, Lega e FIGC sperano che nelle prossime settimane un miglioramento della curva dei contagi porti il Governo a rivedere la previsione normativa. Senza l’auspicato aggiornamento, potrebbe essere complicato portare a termine 12 giornate e mezza residue.

fonte calcioefinanza.it

Bookmark(0)

24
Inserisci un commento

Please Login to comment
19 Albero dei commenti
5 Albero delle risposte
0 Followers
 
Commento con piu' reazioni
Commenti piu' visti
17 Autori
farabundocastebgBarbierobert1907Oscar1962 Autori di commenti recenti
  Iscrviti  
Nuovi Vecchi Piu' votati
Notifica di
castebg
Membro

Diciamo che Spadafora sta facendo un ragionamento corretto nel suo complesso ma non articolandolo bene e in modo logico e intelligente.Mi pare stia purtroppo diventando il nuovo "must" parlare per il gusto di parlare, dicendo la prima idea che passa in testa senza approfondirla...finchè lo faccio io dando impressioni su cose esterne al mio lavoro ci può anche stare MA da personaggi pubblici e che vengono pagati per fare il lavoro di politici, vertici FIGC, sindacalisti per quanto riguarda la categoria dei docenti (censuro quanto detto con mia moglie insegnante ieri sera) mi aspetto ben altro quando parlano della loro… Leggi di piu' »

robert1907
Membro
robert1907

Evidentemente preferisci che i non abbonati si ammassino nei bar o in casa degli abbonati per vedere la partita. Ci avevi pensato? 

Oscar1962
Membro

Aggiungiamo altra legna sopra un fuoco appena appena acceso che così lo soffochiamo subito dopo aver riempito la casa di fumo.


Quello che hanno in testa questi.

Barbie
Membro

questo ministro


sarà/è  senz' altro anche una brava persona ,ma  fino ad ora si è dimostrato molto "ideologico"


 


Sky e DZN, non sono lo sceriffo di Nottingham, e un ministro della repubblica Italiana,gradirei non facesse Robin Hood, per cercare di accaparrarsi  4 voti, quando (forse),andrete, a votare


un po in tutto quello che fa,e come si esprime, mi sembra che cerchi una specie di rivincita dei poveri ,o presunti tali, contro i presunti ricchi


gli altri sport vs calcio, ecc

farabundo
Membro
farabundo

mah, x come la vedo io di ideologico non ci trovo nulla.


trovo solo che in una situazione d'emergenza, dove oltre ai famosi e devoti abbonati sky ci sono migliaia di abbonati SOLO di stadio, che di sky non sanno nulla, visto che la loro visione REALE non c'é e non ci sarà per un bel po, penso che una "NAZIONALIZZAZIONE" delle partite in Tv per un periodo limitato all'emergenza sia cosa buona e giusta.


p.s. non sono un elettore dello swordout...


troppo moderato x i miei gusti


ciao barbie

Barbie
Membro

io non ho ne sky ne dzn,quindi se fa quello che dice sono contentoperò l'economia ha le sue dinamichese le televisioni hanno pagato(ed hanno pagato fior fior di milioni, una sproporzione) ,per un qualcosa che è stato messo in vendita,hanno acquisito dei dirittitoglierglieli in nome del popolo, è ideologia(e populismo),faccio un esempiotu vendi frutta e verdura al mercato col tuo banchettino,pagato autorizzazioni,occupazione del suolo,tutto quanto,domani davanti a te si mette uno che distribuisce le stesse cose, gratis, col benestare del governo, pota... capisco la situazione d'emergenza,ma è contro le leggi dell' economia,oppure riconoscono qualcosa alle tv,magari pagare qualcosa meno l'… Leggi di piu' »

farabundo
Membro
farabundo

neanche io mai sottoscritto abbonamenti a tv.


(i me ansa già quelli liberi del D.T.)


x le partite della dea mi appoggio quasi sempre ai russi aggratis (se non vado in trasferta).


il mio ragionamento era rivolto a quegli abbonati (nostri e di qualsiasi squadra italiana) che oltre al "danno" di aver perso 6-7 partite del loro abbonamento, dovrebbero sganciare ancora grano x vedersele in pay tv.


io e te mastichiamo bene il web...il pensionato o il tarellone di turno no...x queste categorie sarebbe giusto il free soccer on the rai

snake1907
Membro

La sparo senza averla ragionata:


Perché non ipotizzare un accordo tra Sky e Dazn e le società per permettere a chi era abbonato di vedere almeno le partite della propria squadra? Magari online visto che col decoder sarebbe un casino 

LOER
Membro

sti ministri improvvisati e rancorosi mi fanno paura. regalare con una legge una cosa che un soggetto privato ha pagato e' la fine del mondo civilizzato. sti qua regalano le mie tasse a chi non lavora, le partite pagate da sky a chi non paga l'abbinamento e via dicendo. temo questo populismo che li avra' anche portati al governo ma e' un voto di scambio becero, infantile e pericoloso. facile fare il buonista castiga ricchi senza dover far quadrare i conti. 

firefox78
Membro
firefox78

Io sono abbonato a Sky ma sinceramente sono d'accordo con il ministro. In questo momento se il calcio può diventare fonte di svago perché no? Anche perché comunque si parla di diretta goal non delle partite.... Quindi noi abbonati vediamo comunque le partite ....

Diego78
Membro
Diego78

Si torna alla radiolina ragazzi..e viaaaa

dolcissimo
Membro
dolcissimo

Ideona secondo me, quantomeno nel mese di giugno mettere le partite in chiaro eviterebbe assembramenti e abbracci al bar poi a luglio passata la buriana tutti allo stadio!

Dago7
Membro
Dago7

Bah se uno buon vederla in TV si può comprare l'abbonamento come chi l'ha fatto con sky o dazn (che se sarà in chiaro ipotizzo avrà ancora meno voglia di pagare la lega), altrimenti bar (se si potrà) o radiolina.


Credo ci siano cose più importanti che litigare con le TV x delle partite in chiaro e, anzi, si creerebbero altri problemi x nulla 

Paolo74
Membro

letto ora che in germania è già finito il fatto della diretta gol in chiaro e che si ritorna al vecchio..qundi?

moreto
Membro

io quoto LOER


ci distolgono l'attenzione con la faccenda delle tv in chiaro x sviarci dal fatto che hanno apparecchiato un bell'inciucio all'italiana al fine di favorire i soliti presidenti marcioni 

Paolo74
Membro

probabile si ricominci con il recupero...

Paolo74
Membro

chissà se alla luce di questo le televisioni premerrano ancora per giocare..e chissà se daranno tutti i soldi previsti alle squadre dato che non ci sono più alcune condizioni,per di più fondamnetali,del contratto stipulato...

farabundo
Membro
farabundo

io invece son d'accordo e spero che almeno su questo lo swordout non cali le braghe.


siamo in emergenza, decreto di emergenza.


punto.


x gli abbonati skai e dasoooon gli prolunghi il contratto quando si tornerà a porte aperte.semplice


mola mia almeno su questo!


porte chiuse frequenze aperte


 

Dundjerski5
Membro
Dundjerski5

In pratica sta ammettendo che si è legato al dito delle ultime partite non giocate in chiaro come aveva chiesto e in tutto sto marasma il suo pensiero è tornato ancora li al calcio in chiaro? Già Dazn ha visto praticamente azzerati i suoi abbonamenti ed è concorde a bloccare il pagamento dell'ultima rata, se poi sto qui straccia i contratti così va a finire che davvero non si riparte per l'ego del singolo ministro. Che poi i direttagol erano già da tempo diventati tristi con lo spezzatino, se si fa spezzatino alla spagnola anche alla ripresa (dato che sarà a… Leggi di piu' »

Opra1907
Membro
Opra1907

Se la voglio vedere in compagnia -> bar


Se la vedo a casa -> Hesgoal

LOER
Membro

la cosa che temo e' il blocco del gruppo squadra per un solo infetto. in germania bloccano solo l'infetto e rifanno i tamponi. cosi' appena a Bergamo abbattiamo l'acquila lotito tira fuori il suo positivo, i suoi compari trovano un positivo pure nelle loro squadre e avendo la meta' delle squadre in quarantena si blocca il campionato. poi da li in avanti le porcate possibili sono molteplici.

Nemesis68
Membro

Mah, a parte il rispetto verso chi paga un abbonamento a Sky/Dazn o chicchessia, mi sfugge davvero l'utilità "anti-assembramento" della diretta-gol in chiaro ... io (come credo la maggior parte dei tifosi "normali") se non posso andare allo stadio a vedermi la partita della "mia" squadra e decido di andare a vedermela al bar con gli amici, vado comunque a vedere la partita della mia squadra, frega zero della diretta-gol o se in "sala due" fanno la partita dei gobbi, dei bilanisti o di qualcun altro ... magari giro la testa se hanno segnato per vedere il reply, ma di… Leggi di piu' »

unodibergamo
Membro

Non eviterà assembramenti in luoghi pubblici e bar semplicemente perchè luoghi pubblici e bar che normalmente trasmettono le partite del campionato hanno regolare abbonamento e normalmente trasmettono la partita di "cartello" per il tipo di clientela che hanno. Se è il bar di paese, trasmette la partita della squadra di zona e/o la partita richiesta dalla sua clientela fissa, siano essi Atalantini, milanisti, interisti, juventini etc etc. Se è la food court di un centro commerciale, trasmette la partita della squadra della città (Orio Center con l'Atalanta per esempio). Ergo, di logiche calcistiche ol ministro lè mia che an na capese prope… Leggi di piu' »

unodibergamo
Membro

E mi pare evidente che se rimane il discorso della quarantena per 14gg di tutta la squadra nel caso di un positivo (cosa succede alla squadra che ci ha giocato contro qualche giorno prima?) il campionato riparte ma presumibilmente non finirà regolarmente