29-03-2020 16:35 / 19 c.

 

Il pugile bergamasco, Angelo Rottoli

E' morto all'età di 61 anni il pugile bergamasco Angelo Rottoli, originario di Presezzo (Bg).

Era stato ricoverato nel Policlinico di Ponte San Pietro perché colpito dal coronavirus, dopo che due settimane fa aveva perso la madre e il fratello.

Rottoli iniziò da dilettante nel 1977 e passò professionista nel dicembre 1981 come peso massimo: nel giro di due anni divenne campione italiano. Nei massimi-leggeri arrivò a competere per il Mondiale Wbc, perdendo per ferita contro il portoricano Carlos De Leon nel 1985.

Nel 1987 diventa campione intercontinentale Wbc nei pesi massimi-leggeri e poi campione europeo sempre nei massimi-leggeri, nel 1987 perde il titolo europeo.   

Rottoli disputò ancora un match nell'aprile 1990, perdendolo:quella sconfitta lo portò a chiudere la carriera dopo 35 combattimenti.

fonte: raisport



di Sigo




  1. Riposa in pace Alì


  2. Un altro che ci ha preceduti. RIP Angelino.


  3. Riposa in pace, Campione.


  4. Ottimo sportivo.
    Rip
    Una prece


  5. A Ponte un mito, RIP ALÌ
     


  6. Era il nostro Rocky,la perdita della mamma e del fratello non l'hanno certo aiutato a reagire..........che tristezza infinita!


  7. SubbuteoGroup -
     29/03/2020 alle 19:25
    Presente la sera del combattimento con De Leon.
    Addio Angelo. Riposa in pace.


  8. Un mito quando io ragazzino giocavo al Lazza e lui era li ad allenarsi....E quante volte l'ho beccato bello "PIENO" al Byron....Bei tempi....
    Riposa in pace Angelo Buono.....


    • Anche io beccato li ..Un grande mito della mia gioventù ..


  9. Tutte le mattine ho paura ad aprire il WhatsApp. Ieri una zia di Gazzaniga, oggi l'Angelo. E siamo al quinto. La mia famiglia è stata decimata. Che tristezza e che rabbia.
    Riposa in pace, col Bebi e la zia Rosi.


  10. R.I.P uno dei miei miti


  11. ciao Ali che la terra ti sia lieve


  12. Un' altra famiglia falcidiata...ma com'è possibile ! Com' è possibile !!???


  13. Rip


  14. RIP Angelo 


  15. R.I.P.  ciao Angelo


  16. Rip


  17. Riposa in pace Angelo 


  18. Ciao Angelone....


Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.