Home Notizie Stasera Juventus-Atalanta: sognare non costa nulla

Stasera Juventus-Atalanta: sognare non costa nulla

20

Il big match della 32esima giornata di serie A va in scena all’Allianz Stadium, dove oggi sabato 11 luglio si sfidano Juventus e Atalanta, rispettivamente prima e terza della classifica. I bianconeri vogliono riscattare il passo falso di San Siro contro il Milan, mentre la Dea proverà ad allungare a 10 la propria striscia di successi consecutivi. Un filotto che ha permesso ai nerazzurri di scavalcare l’Inter e di avvicinarsi alla vetta, adesso distante nove punti. Lo Scudetto per la truppa di Gasperini rappresenta un sogno di una notte mezza estate, ma sbancando lo stadio piemontese il margine dalla Vecchia Signora scenderebbe fino a -6, con altrettante giornate ancora da disputare. Provarci insomma non costa nulla, come in Champions League.

All’andata l’Atalanta spaventò la Juventus, allora senza Cristiano Ronaldo, passando in vantaggio con Gosens prima della rimonta firmata nel finale da Higuain (doppietta) e Dybala.

COME CI ARRIVA LA JUVENTUS: La Juventus si presenterà all’appuntamento senza i lungodegenti Demiral, De Sciglio e Khedira, ma ritrova de Ligt e Dybala, che hanno saltato per squalifica la trasferta del Meazza. Le assenze dei due si sono fatte sentire molto, visto che la squadra è sì cresciuta dal punto di vista del gioco, ma a risolvere le gare sono sempre i singoli con le loro giocate da campioni. Rispetto alla formazione che ha perso a Milano, Sarri schiererà appunto de Ligt nuovamente di fianco a Bonucci e Dybala in attacco con Ronaldo e Bernardeschi. A centrocampo nessun dubbio: confermato il trio composto da Pjanic, Bentancur e Rabiot. L’unico dubbio è sulla corsia sinistra: alcune indiscrezioni danno il rientro dal primo minuto di Alex Sandro, altri confermano Danilo per via della pessima prestazione fornita da quest’ultimo nel secondo tempo del Meazza. In diffida Bentancur e Cuadrado, che in caso di ammonizione salterebbero la prossima trasferta contro il Sassuolo.

PROBABILE FORMAZIONE JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Cuadrado, De Ligt, Bonucci, Alex Sandro; Bentancur, Pjanic, Rabiot; Bernardeschi, Dybala, Cristiano Ronaldo. All. Sarri.

COME CI ARRIVA L’ATALANTA: L’Atalanta si presenta a Torino con la miglior formazione possibile: tridente con Ilicic, Gomez e Duvan Zapata, con Pasalic e Muriel pronti a subentrare dalla panchina. Centrocampo con Freuler e De Roon, con Gosens e Hateboer più di Castagne sugli esterni. In difesa con Toloi e Palomino, Djimsiti è avvantaggiato su Caldara. Tra i pali Gollini..

PROBABILE FORMAZIONE ATALANTA (3-4-2-1): Gollini; Toloi, Palomino, Djimsiti; Hateboer, De Roon, Freuler, Gosens; Ilicic, Gomez; D.Zapata. All. Gasperini.

Bookmark(0)

20
Inserisci un commento

Please Login to comment
15 Albero dei commenti
5 Albero delle risposte
0 Followers
 
Commento con piu' reazioni
Commenti piu' visti
17 Autori
liberojossBaja66Clod1907maurom72 Autori di commenti recenti
  Iscrviti  
Nuovi Vecchi Piu' votati
Notifica di
libero
Membro
libero
Gli aquilotti non sanno più vincere senza i rigori. Abbiamo la congiuntura giusta per passare secondo e poi ....
joss
Membro
joss
o.t. de zerbi ti amo
bonnes
Membro
bonnes
niente da perdere...di partite strane contro questi ne abbiamo viste...possiamo riaprire il campionato...
snake1907
Membro
snake1907
Daidaidaidaidaidaidai adoss con la bava alla bocca

Juve merda
Mauri62
Membro
Mauri62
Sognare??? diciamolo chiaro, siamo più forti.....
Nemesis68
Membro
Nemesis68
Dubito che Gasperini parta col "tridente pesante" e Ilicic dal primo minuto dopo avergli fatto disputare quasi tutto il match contro la Doria ... per me parte con Pasalic sulla trequarti, e il trio delle meraviglie 2 Ilicic-Malinovskyi-Muriel da calare sul tavolo di gioco nella ripresa quando la loro qualità e velocità potrebbero essere letali.
Fondamentale reggere nel primo tempo ... se saremo in partita al 60' possiamo anche portarla a casa.
prytz
Membro
prytz
al di là di tutto, può essere realmente un anticipo della gara col PSG
Mbappè-Neymar come Ronaldo-Dybala
Di Maria come Douglas C, Verratti come Pianic, Thiago S. come Bonucci..
secondo me qualitativamente più forti quelli del PSG rispetto ai Gobbi, ma come tipologie di giocatori e come disposizione in campo sono due squadre abbastanza fotocopia
gaarens
Membro
gaarens
Di maria e' squalificato
maurom72
Membro
maurom72
È vero ho controllato...gran bella notizia questa, veramente...
farabundo
Membro
farabundo
i sogni lasciamoli ai bambini
qui ci sono 2 squadre che si affrontano e il raziocinio, la condizione atletica e la forza globale della squadra sono a nostro favore.
....
asfaltare pure questi
Baja66
Membro
Baja66
Fara non se ne puo' piu' di questi, invertire la tendenza
e sbancare.
renika
Membro
renika
Non abbiamo nulla da perdere...loro non la giocheranno arroccati per 90 minuti come la Sampdoria quindi buon per noi.La gara d'andata brucia ancora:rigore sbagliato,Rocchi e Var che non ne azzeccano una,il mandare a quel paese la Curva di Higuain,Dybala,Douglas Costa. Dai scec con la Oia.
maurom72
Membro
maurom72
La condizione ideale per giocarsi una partita di calcio: morale altissimo, avversario di blasone e valore, vetrina mondiale, nulla da perdere al contrario loro... l'unica cosa il giorno di riposo in meno che in questo contesto è fondamentale, ma saremo più forti anche di questo...godiamoci noi e i Ragazzi la serata
Gustavsson
Membro
Gustavsson
Comunque vada, ragazzi e monsignor allenatore, siamo con voi. Bèrghem semper. Questo dovete sentirlo sulla vostra pelle e nell'animo, nel profondo. Siete parte di noi. Comunque vada.
Mapi-BA
Membro
Mapi-BA

Noi entreremo in campo determinati ma leggeri, coscienti che è una partita importante ma nella quale abbiamo poco da perdere. Un allenamento di alto livello in vista della Champions. In qualche modo liberi dall’esito, quindi sereni. Loro entreranno preoccupati, con il fardello della recente bruciante sconfitta sulle spalle. Condannati a vincere, fiato pesante di Sarri sul collo.Come se non bastasse il caldo di Torino. Occhi puntati sulla loro prestazione, talenti “individuali” da confermare. Ansia da voglia di riscatto, non sempre buona consigliera. Il Papu prima della partita vedrà Dybala è sicuramente gli sorriderà. E quando il Papu sorride....poi non ce… Leggi di piu' »

madonna
Membro
madonna
Mi piacerebbe giocarmela fino al 90 esimo.
Ho la sensazione che Mali faccia un partitone anche subentrando
Clod1907
Membro
Clod1907
Formazione con due uomini non al meglio.
Djimsiti particolarmento lento nel leggere le ripartenze degli avversari, e Ilicic al 50% della condizione.
Josip può svegliarsi da un momento all'altro ed è meglio che giochi, ma Djmsiti può essere atteso facendo giocare Sutalo che è apparso atleticamente più pimpante.
Confido nelle scelte del Gasp.
prytz
Membro
prytz
spero anch'io che la formazione definitiva di partenza abbia qualche variante .. anche rinunciare a Pasalic , per esempio, toglie imprevedibilità alla squadra
Clod1907
Membro
Clod1907
Condivido.con lui piu prudenti nel primo tempo sinza togliere imprevedibilità e lavorare ai fianchi per un secondo tempo a chiudere con i panchinari in campo
Oiggaiv
Membro
Oiggaiv
Chissà se il Gasp s'inventa qualche sorpresa dell'ultimo minuto.