Supercoppa, per il futuro ipotesi Canada o USA con l’incognita formula

19-01-2024 09:09 12 C.

L’accordo in vigore con l’Arabia Saudita prevede che almeno quattro edizioni del torneo si giochino sul territorio nell’arco di sei anni. Resterebbero così altre due sedi da scegliere.

Ieri sera si è giocata  la prima semifinale della Supercoppa italiana fra Napoli e Fiorentina, con la vittoria dei partenopei per 3-0. Oggi  sarà il turno di Inter-Lazio e lunedì sarà il tempo della finalissima. Si tratterà della quarta volta in cuil’Arabia Saudita ospiterà il torneo e, come confermato dall’amministratore delegato della Lega Serie A, Luigi De Siervo, il calcio italiano ha l’intenzione di proseguire nella sua opera di sponsorizzazione facendo giocare il trofeo in giro per il mondo.

Battuta con decisione la pista del Medio Oriente, che grazie alla formula delle Final Four riconosce alla Lega circa 23 milioni di euro (di cui 16,2 vanno ai club partecipanti) in un prossimo futuro il torneo potrebbe volare Oltreoceano e tenersi in Nordamerica.

Come riporta  La Gazzetta dello Sport, l’attuale accordo con l’Arabia Saudita, che prevede che almeno quattro edizioni della Supercoppa italiana si giochino nel territorio saudita nell’arco di sei anni, ecco che si aprirebbero nuovi orizzonti per la Lega. Di conseguenza in questo lasso temporale ci sono due sedi ancora da individuare.

L’interesse maggiore, come detto, si concentra per il momento sul Nordamerica. Una delle ipotesi allo studio prevede la Supercoppa italiana negli Stati Uniti o in Canada, cioè in una delle Nazioni che, con il Messico, ospiterà i Mondiali di calcio del 2026. In primis bisognerà vedere se la formula Final Four sarà confermata, visto che i club si sono tenuti un’opzione per tornare alla vecchia formula così da avere meno partite dal 2025, quando inizieranno le nuove Champions ed Europa League che prevedono un numero di partite minime più alto rispetto a questa stagione.

Per la Supercoppa non sarebbe la prima volta Oltreoceano, visto che nel 1993 si giocò a Washington, al Robert F. Kennedy Memorial Stadium, dove il Milan superò la Juve con un gol di Marco Simone. Sfida – quella negli States – replicata sempre da Milan e Juventus nel 2003, stesso anno della finale di Champions League a Manchester.

fonte calcioefinanza.it

Bookmark (0)
ClosePlease loginn
0 0 votes
Article Rating

By marcodalmen


CONDIVIDI SU
Accedi


Iscrviti
Notifica di
12 Commenti
Nuovi
Vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
farabundo
farabundo
19 Gennaio 2024 12:34

una bella final four sulle pleiadi

Dundjerski5
Dundjerski5
19 Gennaio 2024 12:04

Gennaio negli Stati Uniti in piena stagione di play off Nfl, l’evento più seguito a gennaio è geniale! Solo gente totalmente miope del mondo al di fuori della Serie A può pensarci…

Nathrakh
Nathrakh
19 Gennaio 2024 10:46

A gennaio in Canada è una genialata che giusto la lega poteva partorire. Per dire, la nazionale canadese scelse di giocare ad Edmonton a gennaio col Messico apposta per svantaggiare gli ospiti (si giocò a -9 gradi, che per l’Alberta a gennaio non è neanche così gelido tra l’altro), però è appunto un’eccezione, tant’è che spesso le loro squadre di MLS la prima partita in casa la fanno a maggio. Praticamente l’unico posto dove potrebbero farlo è Vancouver, a 9 fusi orari di distanza, quindi o la fanno ad un orario scomodo per gli italiani (sera da loro, notte fonda… Leggi di piu' »

Ode2392
Ode2392
19 Gennaio 2024 10:13

Comunque ieri tristezza infinita, non tanto per la partita che non è che abbia offerto chissà quale spettacolo, ma sugli spalti si è raggiunto il ridicolo con cori lanciati dagli altoparlanti; “tifosi” arabi che erano li solo perchè non avevano niente di meglio da fare (e non sarei sorpreso se qualcuno fosse stato pagato); striscione “Lazio merda” esposto a fatica perchè erano in 4 gatti e non riuscivano neanche a spiegarlo a dovere. La formula mi va anche bene, ma in Arabia di Lazio, Napoli e Fiorentina non interessa e non sanno neanche in che parte dell’Italia stanno. Se in… Leggi di piu' »

Davor
Davor
19 Gennaio 2024 11:24
Reply to  Ode2392

Tutto giusto, senonchè in Arabia la birra non la puoi vendere XD

castebg
castebg
19 Gennaio 2024 10:05

Per prima cosa tornerei alla vecchia formula: il senso della Supercoppa è far confrontare le squadre che hanno vinto i trofei nazionali e ammettere altre squadre non ha senso… poi sentire (giuste) lamentele per le troppe gare e vederne aggiungere di nuove è paradossale . In secondo luogo giochiamo questo trofeo in Italia: zio pera, i tifosi devono poter vedere la propria squadra senza fare viaggi della speranza assurdi! Per cosa poi? Per giocare in stadi con bellissimi giochi di luce e fuochi artificiali che manco a un concerto dei Ramstein ma che poi sono vuotissimi e rimbombanti solo di… Leggi di piu' »

Oiggaiv
Oiggaiv
19 Gennaio 2024 09:46

Eh, il pianeta terra è troppo piccolo ormai   :wpds_canna: 

maurom72
maurom72
19 Gennaio 2024 09:40

Una semifinale in Australia, l’ altra in Sudamerica, poi finale sulla luna

libero
libero
19 Gennaio 2024 09:47
Reply to  maurom72

Ma anche in Nuova Zelanda o sulla stazione spaziale

Rudolf76
Rudolf76
19 Gennaio 2024 09:38

Anche al circolo polare artico non sarebbe male.
gravina,pensaci!

Kaiser
Kaiser
19 Gennaio 2024 09:46
Reply to  Rudolf76

artico semifinali e antartico finale

Venduti e schifati dai soldi .

orobico72
orobico72
19 Gennaio 2024 09:32

“Puoi cambiare le piastrelle, ma un cesso rimarrà sempre un cesso” cit.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
12
0
Would love your thoughts, please comment.x