14-05-2018 22:30 / 0 c.

L'immagine può contenere: una o più persone, cielo e spazio all'aperto

ATALANTA - juventus 1-2 (Baruffaldi)

Domenica pomeriggio si è svolta la seconda gara del girone F delle fasi interregionali per le finali scudetto, in cui è inserita la nostra formazione Giovanissimi Regionali. Il match ha visto prevalere di misura la Juventus che ha trovato la vittoria a 20" dal termine grazie ad un'ottimo inserimento dell'attaccante che ha eluso i controlli difensivi e agganciato un lancio proveniente da metà campo.

La gara è stata molto equilibrata ed il pareggio che si stava profilando il risultato più giusto, ma la legge del calcio è inesorabile, e a gol sbagliato corrisponde il gol subito. Nel complesso della gara le nerazzurre hanno avuto un minor possesso palla ma un buon numero di occasioni. Purtroppo la sfortuna e un po' di difficoltà a giocare a nove con porte piccole, hanno penalizzato maggiormente l'Atalanta. Comunque nulla è perduto, passano le prime due del girone e se tutto va come deve, settimana prossima a Torino si potrà conquistare il passaggio alle fasi successive.

Per la cronaca, le nerazzurre partono un po' contratte e nervose. subiscono il vantaggio della juve ma si riorganizzano e con la solita Baruffaldi, imbeccata da una magia di Bianchi Gaia pareggiano. L'Atalanta subisce un'espulsione per un gesto di reazione visto dall'arbitro però in base al regolamento nel secondo e terzo tempo può schierare ancora tutti gli effettivi (esclusa l'espulsa). La partita resta equilibrata con poche occasioni ben sventate dagli estremi difensori (Casarasa e Villa per l'Atalanta).  Quando ormai si pensava al pareggio, prima l'Atalanta aveva un'occasione a tu per tu col portiere bianconero, poi sulla ripartenza la beffa finale. Sconfitte ma con la consapevolezza di potercela giocare fino in fondo.

L'immagine può contenere: spazio all'aperto

Le più piccole sono quelle che giocano e si divertono di più nel week end hanno partecipato al Torneo "Tritium" e sfidato in amichevole la juventus.

Torneo "Tritium" e amichevole Juve '07

Quattro partite in due giorni: questo è il bilancio dell'ultimo week end per le Pulcine 2006.
Le prime tre si sono svolte nell'ambito del Trofeo Tritium in quel di Trezzo sull'Adda, proprio sul campo in erba (c'è sempre un certo fascino a giocare sul terreno naturale) che è stato teatro della recentissima salita in Eccellenza della squadra di casa.
Tornando alle Piccole Dee, accompagnate dai mr. Fasolini, Zonca e Oriunto, la giornata è cominciata subito male con una sonora "scoppola" impartita dalla Folgore Caratese 2007.L'immagine può contenere: spazio all'aperto
Sette reti (e potevano anche essere di più se i portieri Martina Panzeri e Asia Marcomini non ci avessero messo tutta una serie di "paratone"...) realizzate da una squadra molto ben organizzata e costituita da ragazzi di sicuro talento.
Difatti la Caratese ha poi vinto il girone garantendosi l'accesso alle fasi successive.
L'onore è stato salvato dal gol della bandiera di Greta Bellagente verso il finale di gara.
Tutta un'altra storia il confronto coll'ASD Levate: un rotondo 5-0 contro un avversario che quasi mai ha impensierito le Neroazzurre.
Dopo la sconfitta e la vittoria, sulla "ruota" di Trezzo è uscito anche il pareggio.
Una combattutissima partita con lo Zibido S.Giacomo che, vittorioso nel primo parziale, si è visto rimontare da una determinata e finalmente grintosa Atalanta che ha addirittura sfiorato l'intera posta con un paio di occasioni sotto porta, purtoppo malgestite.
Sugli scudi oggi è salita Greta Bellagente con tre gol (a segno in ogni match). Bilancio quindi neutro dal punto di vista del puro risultato ma che comunque ha portato le ragazze a trascorrere un bel pomeriggio.

Risultati Torneo Tritium

Folgore Caratese - Atalanta  7-1 (4-0) (3-1) G Bellagente
Atalanta - ASD Levate 5-0 (3-0) G. Bettinelli, 2 M. Ripamonti (2-0) G. Bellagente, Aurora Marcomini.
Atalanta - ASD Caprino 2-2 (0-2) (2-0) A.Santangeletta, G. Bellagente

L'immagine può contenere: 6 persone, erba, bambino e spazio all'aperto

La domenica invece le Piccole Dee, con i mr. Zonca, Oriunto e Peri, si sono ritrovate al Centro Bortolotti di Zingonia per l'amichevole di contorno alla partita Atalanta  vs. Juventus valida per i play off del campionato Giovanissime.
Le "nostre" hanno giocato quattro tempi da 15' con  le Zebrette 2007 che, nonostante la differenza di un anno in età ed esperienza di gioco, sono subito partite alla carica segnando la prima rete della parita.
Non è la prima volta che si debba ribaltare lo svantaggio iniziale incassato a freddo ed anche oggi, meno male, si è rispettata tale usanza.
Il titolo "Bomber di Giornata" se lo è aggiudicato Marika Gregis con ben quattro reti. La doppietta di Greta Bettinelli ed il gol in zona Cesarini di Carolina Tironi hanno confezionato il 7-1 finale.
Il prossimo impegno, dopo gli allenamenti infrasettimanali, è per domenica prossima 20 maggio col prestigioso "Candido Cannavó" a Monte Marenzo (LC).

Risultato ATALANTA- juventus 7-1 (3-1) 2 G.Bettinelli, M. Gregis (0-0) (2-0) 2 M.Gregis (2-0) M.Gregis, C. Tironi

L'immagine può contenere: 12 persone, persone che sorridono, persone in piedi, bambino e spazio all'aperto

PULCINE SPERIMENTALE 07/08
Torneo BM Sporting

Ottime prestazioni delle future Pulcine nerazzurre domenica scorsa a Basiano, nel torneo organizzato ottimamente dalla squadra locale, il BM Sporting Basiano-Masate che già ha formato giocatrici ora in forza all'Atalanta. Le piccole Dee concludono il torneo al secondo posto, imbattute, mostrando già un'ottima intesa, belle trame di gioco, ottime individualità e di aver già recepito cosa vuol dire far parte delle giovanili dell'Atalanta, soprattutto fuori dal terreno di gioco.

Atalanta-BM Sporting 4-0
Parimbelli, Testa, Amura, Vitale

Atalanta-V.Mazzola 1-1
Amura

Semifinale
Atalanta-ACOS Treviglio 4-3
2 Secci, Testa, Manzoni

Finale 1°-2° posto
Atalanta-V.Mazzola 0-0
(1-4 ai rigori)
Bravissime ragazze !!!
Piccole Dee crescono

L'immagine può contenere: 5 persone, persone che sorridono, persone in piedi, barba e spazio all'aperto

Premio Fair Play

 



di Cuginus




Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.