12-06-2018 09:19 / 0 c.

Screenshot_20180612-000840_Word

L’associazione Passione di Yara e la tifoseria dell’Atalanta insieme nel progetto con scuole ed oratori

Favorire la diffusione del pensiero tra le giovani generazioni nel credere alla possibilità di realizzare i propri sogni, ad approcciare la vita accettando la fatica ed il sacrificio, mettendoci impegno e passione nelle cose che si fanno.

 Le tematiche della cultura e della trasmissione dei valori alla popolazione giovanile investono una sfera della vita sociale che dovrebbe riguardare l’intera cittadinanza adulta. I ragazzi in fascia pre-adolescenziale ed adolescenziale spesso sono annoiati, rassegnati ad una vita ben descritta nel libro di Michele Serra “Gli sdraiati”.

È nell’età adolescenziale che i ragazzi formano sé stessi dal punto di vista della capacità di analizzare e valorizzare opportunamente ciascuna cosa facente parte della loro vita, tracciando quello che sarà poi il loro imprinting di persone adulte.

Il presente progetto intende utilizzare lo sfondo culturale del movimento dei tifosi di calcio come occasione di riflessione e crescita, ponendo al centro dell’attenzione degli studenti tematiche che riguardano la passione per lo sport favorendo un approccio di cittadinanza attiva.

Il progetto si pone tra gli obiettivi principali il favorire attraverso la condivisione di un film un’occasione di consolidamento della presa di coscienza di cosa significhi essere appassionati di una determina cosa e come questo possa dare un senso di pienezza alla propria esistenza.

Un ulteriore obiettivo è quello di fornire occasioni di riflessione in merito allo specifico tema della passione per una squadra di calcio, dell’esperienza di aggregazione e solidarietà, della creazione di una comunità di persone tutte dedite alla stessa passione. Traslare l’esperienza descritta nelle attività svolte dal mondo dell’associazionismo nelle sue più variegate componenti e realtà associative, focalizzando l’attenzione sul connubio che si è creato tra tifoseria di calcio e associazione Passione di Yara, dando tangibile dimostrazione di cosa operativamente è stato fatto.

Ultimo obiettivo, ma non per questo meno importante degli altri, sarà il fornire elementi conoscitivi in merito al movimento dei tifosi di calcio ed in merito all’associazione Passione di Yara.

Ci si indirizzerà su oratori e scuole, preferibilmente andando a toccare studenti di terza media e delle scuole superiori. Il percorso verrà condiviso con i docenti di riferimento delle singole scuole e con i Parroci degli oratori coinvolti i quali presenzieranno agli incontri con gli studenti e con i ragazzi

In ogni incontro, della durata totale di circa 2 ore e 30 minuti, verrà proposta la visione del film “Febbre a 90” al termine del quale seguirà un momento di confronto tra pubblico in sala ed associazioni organizzatrici dell’evento.

Una prima “data zero” è stata fissata: giovedì 14 giugno prossimo quando in collaborazione con gli oratori di San Paolo e di Loreto verrà dato il via al progetto.

Dal punto di vista organizzativo il calendario degli incontri successivi verrà definito con la massima flessibilità, tenendo conto delle necessità di tutti.

 

di Marcodalmen




Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.