01-02-2018 04:44 / 44 c.

Sembra abbiano fatto apposta a riproporre quella loro maglia gialla fluo per la serata piu' nebbiosa dell'anno (sinora) al Bortolotti. Quasi a voler dire : vedrete giocare solo noi.


E infatti i primi minuti sembravano avviare a un monologo juventino. Ma non è stato cosi', la Dea non ha piu' ripreso la partita e numerosi sono gli spunti di critica, ma molte permangono anche tra quelle certezze che ci inducono a persistere nella convinzione che l'Atalanta del Gasp sia una tra le piu' forte mai viste dalle nostre parti.

Ecco il Nero e l'Azzurro di oggi

NERO

L'APPROCCIO ALLA PARTITA
In particolare nei primi minuti quasi si e' pensato di dover assistere ad una sbandata epocale della nostra squadra. Colpiti a freddo da un Higuain esagerato (qualcuno di Bergamo gli ha ripassato la signora per caso?) e incapaci di mettere la testolina a disposizione di quanto stava accadendo.
Con i minuti poi la situazione è migliorata ma in alcuni momenti la squadra è rimasta comunque piu' imprecisa del solito denotando diversi errori soprattutto a carico della difesa e, in particolare, in fase di ripartenza

CORNELIUS
Ricorda quei giganteschi cavalli da battaglia usati nel medioevo come arieti da sfondamento verso le linee nemiche. Appare goffo, sgraziato, lento e poco tecnico. Ma forse non ha semplicemente le caratteristiche fisiche per adempiere al gioco di raccordo richiesto dal Gasp, forse farebbe meglio se dovesse fare piu' la boa d'attacco che svariare in tutto il reparto avanzato. E in quanto ai piedi siamo sicuri che siano proprio mattoni? non dimentichiamo il gol di Roma, quanti nella nostra squadra sarebbero in grado di farlo?

HATEBOER
Corri cavallo del West... ma ogni tanto mettici la testa. Ha un bel motore nei polmoni ma qualche volta pecca di precisione e coordinazione con i compagni. In parole povere: tende a incasinarsi 

PAPU
Il vero "sconfitto" della serata, anche solo per il fatto di aver di fronte un Higuain scatenato, uno di quelli con i quali si giochera' un posto ai mondiali, che è apparso di due categorie sopra.
I nostri commentatori sono stati abbastanza concordi: non c'e' molto fisicamente, non è sembrato metterci molto la testa e forse patisce ancora l'infortunio al piede di un mese fa.
Purtroppo, come ampiamente previsto, sta cominciando a scontare anche le tendenze mondane e gossipare via social che la gente gli imputa.
Ha fatto tanto per noi, tantissimo. Fossero anche vere tutte le sue colpe, un momento col pedale alzato è giustificabile e gli spetta. Da rivedere nelle prossime partite senza discuterlo (per ora)

GASPERINI
Nel nero? e perche'? perche' appare strano che abbia concesso solo cosi' poco tempo a Ilicic intestardendosi con un Papu in campo, da tempo in surplace, e con un Petagna in panchina, che non sara' un super bomber ma è uno che la squadra la sa far salire. E poi anche perche' Caldara fuori? forse perche' era diffidato e voleva garantirselo per Torino, anche se perderemo Masiello per lo stesso motivo.


AZZURRO

CAPACITÀ ATLETICHE E ATTITUDINALI
La squadra continua a mostrare una preparazione fisica migliore di quasi tutte le compagini che incontriamo. Anche martedi' si è finiti con molto piu' fiato della Juve. Si dà sempre merito a Gasperini ma vogliamo considerare il preparatore atletico una volta per tutte o no?
E cosa dire della testa? il piglio e' vicino a quello di una grande squadra: sbagliato l'approccio iniziale si è raddrizzata la baracca. Abbiamo rischiato di prenderne altri ma alla fine quasi pareggiavamo.
L'Atalanta di oggi se la gioca fino alla fine con tutti, sul campo ma anche e soprattutto sotto l'aspetto psicologico. E in questo caso è veramente tutto merito del Mister.

BARROW
Un lampo d'ebano cui mancano 6/7 kg buoni per farsi valere in A ma che ha subito mostrato una concretezza che non tutti i suoi compagni di prima squadra possiedono. Rapido ed essenziale sembra tendere alla semplificazione di quello che fa, sintomo di intelligenza. Rimarra' in prima squadra? sarebbe bello rivederlo, magari gia' domenica.

FREULER
Gli avete mai visto un capello fuori posto o una smorfia di sofferenza sul volto? Eppure questo svizzerino alterna fioretto e randello in modo quasi perfetto. Buoni piedi, geometrico, inesauribile, non le manda a dire quando c'e' da "picchiare". Non finisce di stupire e quasi sicuramente ce lo godremo in TV anche nel prossimo giugno...

DE ROON
Avete presente i robotini che puliscono da soli le case delle nostre donne? quelli piatti, rotondi che vanno a batteria, che arrivano dappertutto e non si fermano mai? Ecco, Martino è cosi', se ne avesse tempo, dopo aver rincorso tutti gli avversari in campo (portiere compreso) nel tentativo di rubare palla, sarebbe capace anche di vestire la maglia di stewart allo stadio oppure di barista, quello che una volta vendeva i grappini sugli spalti e farlo per le due ore della partita senza fermarsi.
Un leader carismatico che non si risparmia. Un prossimo Stromberg 2.0, totalmente diverso da Glenn ma "bergamasco" come lui.

ILICIC
Che dire? l'unico che è sembrato poter sfidare tecnicamente i bianconeri, vincendo spesso la tenzone con loro. Assoluta padronanza di piedi e testa sembra la tranquillita' fatta persona quando tutto il mondo intorno sembra non averne per niente. Sfacciataggine slava unita alla certezza (sua) di trovarsi nella squadra giusta per fare risaltare le sue doti.
Ci si chiede perche' il mister l'abbia tenuto tanto in panchina prima di farlo giocare. Forse sono state solo le alchimie tattiche del Gasp, sta di fatto che, quando è entrato, Josif ha quasi spostato gli equilibri. E c'era la Juve di fronte, non scordiamocelo. Da rivederlo (nel senso che non vediamo l'ora di farlo)



di Staff




  1. Io nel nero ci metto solo il rigore sbagliato (ma che può capitare) e il fatto che i gobbi con noi hanno giocato una bella partita dopo tanto tempo


  2. Nerissimo: i tempi pare si allunghino sul nuovo stadio...sarà una mia impressione ma x l'anno prossimo la curva nord resterà come è


  3. Nero: i baci abbracci del Papu pre gara! Del rigore sbagliato dopo 2 minuti l'incazzatura passa, le cagate su instagram no





  4. condivido l'azzurro e il nero e anche la questione delle maglie ( io alla televisione vedevo solo maglie gialle e i nostri sparivano nella nebbia); continuo a pensare che la formazione di Sassuolo non era male visto anche la poca forma del Papu che tuttavia non merita tutta questa campagna denigratoria; un altro fatto che ha giocato a sfavore è la poca abitudine al doppio scontro: l'Atalanta non è squadra che può gestire un risultato ma deve impegnarsi sempre a fondo per avere il massimo;le si addice più il fare che non il pensare


    • Quella sul papu nonè un campagna denigratoria. Ma osservazione di alcuni comportamenti: quando al primo passaggio sbagliato mandi a quel paese i compagni, qualcosa non va. E sei tu, non i compagni. Quando giochi da solo e non la passi mai... qualcosa non va, in te, non nei compagni. Quando tiri ‘La bomba’ e La palla non arriva in porta... qualcosa non va... e sei tu che devi allenarti meglio o sederti in panca. Il papu serve se rapido se concentrato se puntuale... altrimenti sembra il papu di colantuono è resa... un rincalzo, un orsolini.
      forza papu... soli tu puoi migliorare . Giù il crapone e allenati!


      • Corretto!
        Ma quale campagna .....denigratoria? L'anno scorso lo esaltavamo, a ragion veduta pero'!!!
        l'aumento lo ha voluto ed ottenuto, il primo ad essere scontento credo sia proprio il Tone!!
        -------------------------------------
        ....e se far rilevare il differente rendimento, gli errori TECNICI, le inopportune dichiarzioni ed i beffardi sorrisetti per certi "succubi del dio-giocatore" e' ....offensivo, addio DIRITTO di Critica(nb.:costituzionalmente sancito!)

        Pota..................


        • giu' il crapone risorgi, che ti esalteremo di nuovo!!!


      • wilkerberghem -
         01/02/2018 alle 15:39
        Quotone


  5. Lascio queste considerazioni ..sulle sassaiole nulla dico, però che @@
    La 1a è che contro i Gobbi qua a BG c'è un ricorrente approccio mentale inadeguato e, come l'ultima volta, ci lasciamo subito spaventare dalla loro aggressività compromettendo la partita .. il fatto che non si impari dall'esperienza è stato un aggravante , ma è anche la chiara dimostrazione che non siamo ancora al livello di coscienza dei proprio mezzi che hanno davvero le grandi squadre
    La 2a è che si è consumato questo "tradimento del Papu" su cui si possono fare tante interpretazioni ; io mi auguro che l'interpretazione giusta (benchè non consoli dell'aver sprecato l'occasione d'ora avuta) sia legata alla pausa di gennaio , perchè sia  a Roma che a Napoli lui era stato decisivo ; poi dopo la pausa - forse con anche un mezzo infortunio - non è stato all'altezza col Napoli e i Gobbi. Voglio ancora credere ad un Papu concentrato, cattivo, sul pezzo, che si spenderà al massimo per la nostra causa e non a un giocatore appagato e in flessione
    La 3a sta diventando ricorrente : siamo una squadra "da trasferta" , mentre in casa facciamo sterile possesso palla. Anche questo è molto legato ad un ripresa di verve del Papu perchè l'anno scorso era lui a darci la superiorità numerica che serve per essere pericolosi .
    La 4a è legata alla presenza di Palomino in difesa che se schierato centrale invece che sinistro deve partecipare molto di più alla costruzione del gioco, cosa che non sembra affatto la sua attitudine migliore avendo qualche incertezza di controllo palla acuita poi dalla aggressività dei gobbi
    La 5a è che non sfruttiamo alcune doti migliori dei giocatori . Vediamo Hateboer che è stato lanciato una volta da De Roon ed ha umiliato Alex Sandro, ma per quasi tutta la partita lo trovi a ricevere palla sui piedi che deve scaricare dietro o a lato..per me è fondamentale che i due esterni partano in corsa da ben prima la linea difensiva degli avversari e che Freuler o De Roon leggano l'azione verticalizzando la palla sul filo del fuorigioco del nostro esterno in corsa : abbiamo giocatori che per atletismo non hanno niente da invidiare a nessuno ma stannno giocando col freno a mano
    La 6a è che va provata, e soprattutto ora che vengono turni di campionato con avversari chiusi, l'accoppiata Cornelius Petagna, poichè ormai sono entrambi abituati a giocare sia al centro che sugli esterni ed a fare salire la squadra, così che quando si allargano al centro possono crearsi davvero dei buchi invitanti svuotando le difese avversarie che li seguano eventualmente "a uomo" in fascia, oppure quando uno dei due va in fascia può esserci l'altro in mezzo a prendere la palla alta (vedi rete di Caldara con Lazio su cross di Petagna) 
    Comunque l'importante è che , l'ambiente e giocatori non perdano entusiasmo, è una annata che ancora promette molto
     
     
     


    • ce n'era un'altra .. siamo una squadra di ingenui che non riescono a farsi concedere dei falli di gioco neanche quando li subiscono


      • Pazzoperladea -
         01/02/2018 alle 12:56
        nero: nessuno si prende la responsabiltà di un tiro da fuori nemmeno quando non si riesce a sfondare o non si trova un varco.
        Non dico che debba essere una prerogativa di gioco, ma sono dell'idea che a volte, da un tiro sporco oppure un rimpallo fortunoso su un tiro da fuori area, possano nascere azioni da gol.
        Azzurro: stiamo giocando per traguardi impensabili fino a due anni fa. Sempre forza Dea


        • Pazzoperladea -
           01/02/2018 alle 12:57
          scusate, il mio era un commento in generale. non so perchè me lo ha attaccato qui sopra


  6. AZZURRO:   In una partita di coppa prendere gol in casa dopo 2 minuti e il rischio di incassarne altri significa l'eliminazione certa.
    I nostri dopo una partenza difficoltosa sono riusciti a evitare un'imbarcata e hanno avuto anche la possibilità di strappare un pareggio.
    A livello mentale a Torino la squadra sarà più libera di osare qualcosa, sperem
     
    NERO:   Purtroppo in campo ci sono anche gli avversari.



  7. Nero:
    tutti quelli che criticano senza considerare chi avevamo di fronte.... un Atalanta d'annata "normale" ne avrebbe presi 4 in campionato e 3 in coppa... invece questa Atalanta ha pareggiato rimontando due goal in campionato e rischiato di pareggiare in coppa (con un rigore sbagliato). Con il solo stipendio di Buffon il Tone ci paga i nostri 10-12 top players... o forse dobbiamo fargliene una colpa di averci abituato troppo bene?!? dai un minimo di equilibrio... sia tecnicamente che fisicamente sono una spanna sopra di noi ci vuol poco a riconoscerlo.
    Azzurro: 
    stadio pieno, squadra che non ha mollato fino al 95o e risultato non cosi' brutto come sembra (0-1 o 1-1 cambia poco ai fini della qualificazione dobbiamo sempre fargliene due a Torino per andare in finale)


  8. NERO
    Avrei giurato in una prestazione con gli occhi iniettati di sangue e tutto lo stadio stile Reggio Emilia. Così purtroppo non è stato...
    AZZURRO
    Lo 0-1 è quasi impossibile ma è ribaltabile


  9. Resto ancora deluso, a due giorni dalla gara.
    condivido tutto il nero segnalato (sembra il mio commento alla gara di ieri sera)
    Fondamentale nelle gare IMPORTANTI e'la FAMEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE!
    La juve (ed e' la Juve, nn con tutto il risprtto , il Benevento!!) NN ci per nulla sottovalutato!
    E'venuta TOSTA! determinata e concreta fin dal primo secondo!! cattiva e con la voglia mille di far risultato!
    Noi???
    Beh, si e' visto! e nn e' cosa ne secondaria ne' inusuale:spesso le nns gare (soprattutto in trasferta!) le cominciamo abulici e skazzati, per poi entrare in gara, magari solo dopo qualche.....sano spavento!!!!
    NB: l'aggressivita' nn si CONFONDA con la CONCENTRAZIONE e VOGLIA di RISULTATO:la prima si spegne con lo spegnersi della benzina fisica, le altre no!!
    Spiace dirlo ma la Goba ci ha dato una LEZIONE che spero torni utile a Dortmund!!
    Abbiamo ancora tanta polenta da mangiare per ruggiungere la Vetta................
    ---Cap Papu: a parte alcuni lampi e sprazzi che agli occhi dei meno attenti e dei pretoriani ne giustificano i compensi, questa stagione rende assai meno della passata. Le cause? penso siano intuibili! ma nn sta' a me il compito di SVEGLIARLO e Motivarlo, vero ?
    ----l'assenza conclamata di una punta rischia di essere un macigno,alleniamoci almeno sul TIRO DA FUORI!!!!!
    Chiamasi ......cura PALLIATIVA!
    --- perche'  "pochi" presunti "tifosi" persistono nel VOLERE e FARE il Male della DEA e di BG????
    (chi era al Tempio per sgolarsi per la DEA nn merita questa  MANCANZA DI RISPETTO!!!!)
    Riflessioni a CHI di COMPENZA


    • Fa parte del progetto di crescita.... Ripeto la base c'è, servono i tre innesti di livello superiore. Con le cessioni eccellenti ma inevitabili e quello ancora da riscuotere saremo una delle POCHE squadre con cash in mano di questo sgangherato paese. Tempo al tempo. 


    • intuibili in che senso?


    • PS
      Che il sig Gomez, con atto di umilta', ceda l'incombenza del calciare i rigori ad altri compagni.
      Sarebbe un gesto APPREZZATO!


      • invece io apprezzo sempre chi "da vero capitano" si prende le sue belle responsabilita'..  sicuro se ci fosse stato Joseph gliel'avrebbe lasciato tirare... ma l'unico altro rigorista era Cristante anche lui reduce da rigore sbagliato.
        Immaginati se il Papu si fosse rifiutato e chi per lui avrebbe sbagliato.. oggi sarebbero tutti a criticarlo per "mancanza di coraggio, palle, etc. etc."
        Certo che non l'ha tirato bene... con Buffon in porta il minimo era guardarlo dove si buttava....


        • Li batte bene pure................Etrit!!!! eggia'!!!


        • Vero Capitano????
          Questo lo erano D...(vabbe', lui) o Carrera, che sarebbero andati dai napulilli a fargli "sloggiare"!!!
          ------------
          Nn e' "TECNICAMENTE" un rigorista: calcia debole ed a mezza altezza, ma , soprattutto, commette un errore ormai comune a molti che "tentano di inventarsi" rigoristi: NON GUARDA MAI le mosse del portiere!!!
          Tutti i grandi realizzatori, alla TECNICA,PRECISIONE e FREDDEZZA abbinano sempre questo aspetto!
          Lui ne ha sbagliati quasi in fotocopia 4!! NN da poco!! Ci vuole un poco di umilta'nel riconoscere di nn essere tale!! 
          -------------
          E' per Noi FONDAMENTALE! ma deve tornare quello dell'annata passata, non CONSERVARSI X IL MONDIALE!!!



          • wilkerberghem -
             01/02/2018 alle 15:41
            Su Doni condivido..non avrebbe mai permesso quell esultanza...


            • e come leggi io condivido te ....sul fatto che il rigorista DEBBA GUARDARE le MOSSE del portiere


        • Io apprezzo meglio chi un rigore lo segna, altrimenti delle parole non ce ne facciamo nulla.
          E quando gli sbagli diventano troppi...


  10. concordo su todos


  11. ROMAGNANEROBLU -
     01/02/2018 alle 9:52
    NERO I ladri in giornata di grazia e noi un pessimo approccio e tanta confusione .Cornelius,a differenza di Petagna,forse potrebbe gradire qualche cross alto,Papu puoi sbagliare tutto,ma non l'atteggiamento soprattutto con avversari che spesso ci irridono e coi quali mai e poi mai farei affari.AZZURRO Nonostante tutto ce la giocheremo a Torino,dove resto ottimista,perche'abbiamo in squadra gente con i controcoglioni,Remo e Martino in primis,anche se per il secondo,molti contabili del sito si sono stracciati le vesti per la spesa sostenuta.


  12. Azzurro: la reazione della squadra che ha tenuto botta e nel secondo tempo ha provato e messo alle corde (seppur per pochi momenti) la loro difesa. Oltre ai vari già citati Freuler, De Roone Ilicic, nell'azzurro anche il finale di Castagne che spingeva come mai visto sino ad oggi. In alcuni momenti mi sembra di rivedere il conti del'anno scorso che nella prima parte di campionato sbagliavo tantissimi tocchi e passaggi. Poi abbiam visto tutti l'evoluzione che c'è stata..
    Nero: purtroppo nel nero ci metto un difetto dei due esterni che han giocato (che cmq mi sono piaciuti) ovvero quello di non provare mai, una volta ricevuto il passaggio, di andare in avanti anche provando un allungo in fascia o a saltare l'uomo: ricevuto il passaggio lo scaricano sempre indietro (almeno questo l'ìho visto più di una volta contro la juve). Spero che col tempo riescano a creare anche loro qualcosa in più da questo punto di vista.
    Sempre nel nero (magari a a qualcuno non interessa..) nella formazione iniziale 9 stranieri e 2 italiani..boh, al di là di tutte le analisi sulla nostra rosa assolutamente condivisibili e senza aprire faide interne è una cosa che onestamente non mi piace molto.


  13. wilkerberghem -
     01/02/2018 alle 9:06
    Secondo me...la vera differenza l'ha fatta l' abitudine della Rube a giocare partite importanti x vincere.
    Noi ancora questo non l' abbiamo e forse è x questo che l' inizio è stato cosi diverso tra le due squadre.
    Cornelius...probabilmente è piu un giocatore da spazi aperti da partite in trasferta dove ha spazio x mostrare la sua potenza .
    Nello stretto e a difese schierate patisce.
    Ripeto che l' atteggiamento del Papu da due mesi a questa parte non mi piace x nulla..e ripeto che non mi sto rifetendo alla prestazione , se gioca bene o male, ma all' atteggiamento.
     
    Palomino ha dimostrato i suoi limiti di gioco..nel senso...quando un attaccante gioca spalle alla porta ...patisce...cerca sempre l' impatto con la palla...facendo fallo...o dando il tempo di girarsi all' attacante...se imparasse ad essere meno irruento ed a temporeggiare in questi casi...sarebbe un grande difensore.
    Cristante...x me meglio nella linea di centrocampisti che sulla trequarti...è comunque il solo che cerca la verticalizzazione veloce...sbagliando però spesso.
    Ultima cosa...forse manca un po di...qualità nei piedi...soprattutto sugli esterni...anche se Castagne .se pur leggerino ..migliora sempre di piu.


  14. AZZURRO la tenuta mentale...la cosa più importante! avevo paura che visti i primi 3 minuti infernali ai nostri prendesse una sorta di smania di buttarsi avanti...le condizioni per bissare il 7-1 di SanSiro c'erano tutte se avessimo perso equilibrio.
    Invece siamo stati in partita e siamo riusciti a creare anche qualche occasione...purtroppo ci siamo scontrati con Buffon che era chiaramente carico a mille per dimostrare che ancora non è da pensione.

    secondo me sono state eccessive le critiche specie nei confronti della difesa,che d'accordo ha arrancato un po ed è stata meno brillante del suo standard (elevatissimo) in fase di ripartenza. Però se ci pensate a parte un paio di imbucate di Higuain in versione mannara nei primi 20 minuti,di occasioni enormi non ne ha concesse. Berisha non ha dovuto fare chissà che intervento.

    una cosa che metterei nel NERO è il fatto che bisognava leggere meglio la gara: in tutte le ultime occasioni che la Juve è venuta a farci visita hanno impostato la partità così...aggressività al massimo,ricerca del gol subito e poi controllo della partita.In sostanza quando vengono a giocare contro di noi usano le nostre stesse armi. Sapendo questo noi forse dovremmo cercare di partire aspettandoli un po la prossima volta...stare un po più bassi del solito e occupare gli spazi.
    NERO: sbagliamo troppi rigori...ma troppi davvero
    NERO: di tutta la faccenda di instagram,dei sorrisi con Buffon,dello spirito scanzonato del Papu non mi interessa,è fatto così ed è un esempio positivo di sportività secondo...quello che mi interessa e che non mi va giù è vederlo incaponirsi a cercare sempre solo giocate personali,non mi va di non vedergli mai dare la palla a un esterno che non sia Spinazzola,lo dicevo già da settembre ora sta diventando grave vista la differenza di rendimento di questi quando giocano con lui o senza (Gosens a Sassuolo,Castagne negli ultimi 20 minuti martedì)...un capitano deve giocare per valorizzare i compagni prima di tutto: Maradona lanciato poteva scartare tutta la difesa avversaria se voleva,ma in finale nel 86,quando i tedeschi gli andavano addosso in 5 per fermarlo,non si è fatto problemi a liberarsi del pallone al primo tocco e lanciare in porta Burruchaga per il gol decisivo dei mondiali.
    Papu deve imparare da Diego...


  15. ste63neroblu -
     01/02/2018 alle 8:37
    Credo che un approccio così l'abbiamo avuto solo con l'Inter l'anno scorso e sappiamo tutti com'è andata...Viceversa, l'altra sera con la Juve, abbiamo contenuto i danni. Certo se avessimo segnato il rigore, l'entusiasmo del pubblico e maggiore autostima dei ragazzi ci avrebbero portato probabilmente a vedere un'altra partita e avere qualche filo di speranza in più a Torino.
    Peccato...comunque...e testa al Dortmund perchè la Uefa è più importante della coppa italia, che rimane l'unica coppa a cui la juve può ambire...


  16. D'accordo su tutto
     
    un pensiero sul Danese
    Cornelius è un attaccante che per allenatori con il gioco alla Iachini,Ballardini,DiCarlo, ecc, ma anche Colantuono, sarebbe l' ideale e anche di più,
    purtroppo quello che gli chiede il Gasp, comincio a temere che non sia in grado di farlo, almeno contro le grandi squadre come la Juve,
    col Benevento e la Spal  già un po meglio,in poche parole,grande grinta fisico e anche impegno per fare a sportellate,ma se serve qualcosa in più, sta dimostrando dei limiti.



    • Mio parere personale: non dimentichiamoci pero' che a Roma e in coppa col Napoli Cornelius aveva fatto bene, quindi non e' un buon giocatore solo contro le "piccole".
      Poi certo, le sue caratteristiche sono chiare: non e' fatto per il gioco negli spazi stretti o con palla veloce a terra.


  17. Gasp nel nero non si può vedere, nemmeno se ne perde 10 di fila...
    Nel nero metterei le eccessive lamentele dopo aver perso di misura con la squadra piú forte d'Italia e con 2 finali champions negli ultimi 3 anni...
    Solo un paio d'anni fa commentavamo sconfitte simili nello svolgimento contro la fiorentina, se non addirittura sampdoria o torino.
    Sono il primo a esser convinto della nostra forza, ma oggettivamente quando la juve è in palla noi siamo inferiori.
    Mentre con tutte le altre credo che abbiamo sempre dimostrato di potercela giocare.
    Nel nero andava anche palomino a mio parere (pur con l'attenuante di un higuain al top)
     


  18. Tutto giusto, però Corneĺius era troppo lontano dalla porta; se non hai gli spazi davanti come a Roma è troppo lento nel girarsi, deve ricevere palla in profondità. Lui e Petagna possono essere complementari ma non alternativi. Freuler e De Roon hanno salvato la baracca ma non possono giocare sempre quindi Haas ,Melegoni,  Mancini provato sabato e Joao in alternativa a Cristante qualche minuto lo dovranno fare per forza. Con Crotone, Fiorentina e Juve di campionato le energie dovranno essere gestite con molta, molta attenzione.


  19. Nerissimo: gli idioti che hanno regalato un bel pre partita 
    Nero: il Papu (in campo) e le eccessive critiche al Papu (fuori...)
    nero: capita di sbagliare irigori. Ma noi stiamo esagerando...
    azzurro: il finale. De Roon e Ilicic (unico rigorista)


  20. Nero: i tafferugli degli ultras prima della partita
    Azzurro: il sostegno incessante degli ultras durante tutta la partita
     
    Odi et amo...


  21. Nero: 
    - Al di là di tutte le considerazioi tecniche ed ambientali, siamo in sequenza negativa nelle partite casalinghe da oltre un mese. Passerà!
    - ho visto solo io il netto fallo subito da De Roon sulla ripartenza che ha portato Higuain in gol ! Lui è stato "pollo" ad aspettarsi che l'arbitro lo fischiasse. Le immagini del fallo sono state trasmesse in replay ben due volte dalla tv.   
    - continuiamo a far giocare il Papu che invece ha bisogno di una cura ricostituente in panchina. Con la stessa ricetta che Allegri ha usato per Higuain a inzio campionato. Visti i risultati, si rende indispensabile.
    Azzurro:
    - in un mese abbiamo messo in difficoltà chiunque ci capitasse a tiro. Hanno dovuto stringere i denti per batterci.
    - ci considerano una squadra da battere e non già battuta in partenza, anche i gobbi ! Per loro questa volta è stata durissima. Sulle barricate a difendere il vantaggio nell'ultimo quarto d'ora.
     
     


    • Straquoto sul fallo, a parti invertite lo avrebbe sicuramente fischiato...Nel secondo tempo che è durato si e no 30 mn ne ha fischiati di molto + leggeri....
      per loro naturalmente. PERO' SE TI viene fischiato un rigore a favore e lo sbagli....NON PUOI + LAMENTARTI,MEA CULPA ,MEA GRANDISSIMA CULPA!!!
      Nel secono tempo la juve ha giocato come noi giocavamo a TO col MONDO...CATENACCIO,CONTROPIEDE E PERDITA DI TEMPO A IOSA....INNEGABILE!!


    • Concordo


  22. Siamo alle solite ....
    Cornelius con il napoli in coppa e con la roma (gol strepitoso ) astro nascente , é  nata una stella , il grand vichingo !
    Dopo una prtita giocata male per altro da tutta la squadra e per di più contro la juve é  diventato un brocco ,un bidone ....
    Ma daiiiì per favore !  cornelius un gol a torino e ritorna da deo vicjingo a bergamo .... dopo solo una prtita !
    Mah .....


    • Continuo a constatare che molti di noi vivono in modo umorale questa fantastica avventura come se finita questa nn potrà più esservi un domani.. quasi avessimo il terrore che da questo sogno ci potesse ridestare e improvvisamente ritrovarsi come ai tempi di reja.. senti i commenti di otis contro il Sassuolo e siamo uno squadrone e tutto o quasi è ok, poi sentì quelli contro la Rubbe e c’è bisogno della punta e, a questo proposito, sono estremamente felice che sia finito il mercato di gennaio perché mi ero stufato di sta solfa.. spesso vedo commenti da adolescenti incazzosi che pretendono questo o quel giocatore, che si faccia questo o quel tipo di gioco, o messaggi che lapidano e mettono in croce un povero cristo che si è messo in gioco in una nuova esperienza di vita da soli 6 mesi.. cambiando paese, lingua e tipo di gioco.. non possiamo semplicemente lasciar fare con serenità il loro mestiere a gente che ha dimostrato di essere brava, capace e lautamente pagata per farlo? E lo fa con entusiasmo!


    • concordo 


Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.