02-12-2017 22:45 / 142 c.

TORINO - ATALANTA 1-1

Chiuso un primo tempo appena sufficiente chiuso pero' con un gol subito nel recupero da N'Koulou, l'Atalanta tornava molto diversa in campo e raggiungeva presto il pareggio con Ilicic che, in campo al posto di Kurtic, trasformava l'attacco. Grande prestazione nella ripresa, finalmente giocata come se la squadra si trovasse a Bergamo, che in piu' di una occasione rischiava il colpo del KO che pero' non avveniva. Nel finale qualche rischio a carico della nostra difesa e un' occasione finale clamorosa in contropiede del Papu che subiva un duro colpo vanificato dall'arbitro che fischiava un fuori gioco

 

SERIE A, QUINDICESIMA GIORNATA

TORINO-ATALANTA 1-1: ILICIC METTE A POSTO LE COSE

L'Atalanta si sveglia nella ripresa: Ilicic suona la carica e riprende il Torino, 1-1.

Finisce con un pareggio l'anticipo di Torino per i nerazzurri di Gasperini che portano a casa un punto prezioso al termine di un match in cui Gomez e compagni giocano a ritmi bassi nel primo tempo, subendo gol proprio nel finale (complice anche una disattenzione di Berisha) da N'Koulou sugli sviluppi di un corner; nell'intervallo il tecnico atalantino inserisce Ilicic per Kurtic e lo sloveno trova il pari dopo soli nove minuti per un'Atalanta che pare cambiata nella ripresa e sfiora anche il colpaccio in almeno un paio di circostanze. Termina invece 1-1 un match che consente ai nerazzurri di restare appaiati al Toro in classifica a quota venti punti anche se tuttavia è nuovamente rimandato l'appuntamento con il successo in trasferta in campionato.

Torino: con il fiatone lungo per il tribolato successo sul Benevento di lunedì sera, l'Atalanta prova questa sera a trovare un altro punto di svolta della sua stagione: cercare punti anche lontano dalle mura amiche del Comunale; e dopo essersi sbloccata in Europa con i cinque gol rifilati all'Everton, quello con il Toro è un banco di prova mica da ridere per il Papu e compagni contro i granata di Belotti, che viaggiano a pari punti con i nerazzurri ed arrivano da tre pari consecutivi (di cui due conquistati a San Siro contro Inter prima e Milan poi). Un banco di prova insidioso dove mister Gasperini vuol vedere i suoi lottare e cercar di ritrovare lo spirito della scorsa stagione, dove proprio lontano da Bergamo l'Atalanta ha fatto grandi cose.

TORNA SPINA, RIECCO KURTIC: alla fine in difesa la spunta Toloi su Palomino con Spinazzola che invece torna titolare dopo l'infortunio al posto di Castagne in fascia mentre a sostegno di Gomez e Petagna davanti torna dal primo minuto Kurtic con De Roon out. Nel Toro, Mihajlovic sceglie tridente la davanti con Iago Falque, Belotti e Ljajic mentre in mezzo tra gli altri occhio all'ex Baselli.

POCHE EMOZIONI: avvio di gara con i nerazzurri che si fanno vedere subito al secondo minuto con un cross di Gomez per la testa di Kurtic che riesce a toccare ma il tiro è troppo debole e facilmente parato da Sirigu; la partita è tutto tranne che entusiasmante, tatticamente bloccata a centrocampo ed avara di emozioni: il Toro si fa vedere a metà della prima frazione con una punizione velenosa di Lijaic che sibila vicino l'incrocio ed esce di poco.

CRESCE IL TORO: poi i padroni di casa escono col passare dei minuti e Berisha alla mezz'ora ha il suo da fare quando in area nerazzurra si crea scompiglio ed è ancora l'ex viola a tentare la conclusione ed il portiere risponde attento respingendo a terra il tentativo di conclusione del giocatore granata; l'Atalanta prova a rispondere ma il tentativo del Papu da fuori area è troppo debole per impensierire Sirigu.

PATATRACK NEL FINALE, DEA SOTTO: pare il prologo a un primo tempo da sbadigli e, invece, a fil di sirena sono i padroni di casa a sbloccarla: l'angolo (gentilmente concesso da Caldara) trova la testa di N'Koulou pronto ad anticipare un Berisha tutt'altro che irresistibile e mettere dentro il gol dell'1-0 per il Toro che andrà così avanti al riposo dopo i restanti due minuti di recupero concessi dal direttore di gara; per l'Atalanta il "solito" golletto incassato, come da tradizione, nei minuti finali.

DENTRO ILICIC, ED E' SUBITO PARI: l'intervallo porta mister Gasperini a decidere per una mossa subito da inizio ripresa con l'ingresso di Ilicic al posto di un Kurtic che si era sin li limitato a svolgere il proprio compitino. L'ingresso dell'ex viola è decisivo a cambiare volto all'Atalanta che parte subito col piede giusto e al nono la pareggia grazie allo pettacolare assist di Petagna che con un esterno sinistro al bacio libera Ilicic che non sbaglia di fronte a Sirigu e fa 1-1.

COME L'ULTIMA VOLTA...: un po' come successo nella scorsa stagione, una volta trovato il pari l'Atalanta inizia a giocar decisamente meglio dei granata: al tredicesimo ci prova Petagna con un sinistro da fuori bloccato da Sirigu, poi dieci minuti dopo  ancora un bellissimo assist di Petagna per Ilicic che sfiora di testa, ma non riesce nella deviazione decisiva.

DENTRO ANCHE IL VICHINGO: mister Gasperini a ridosso della mezz'ora inserisce anche Cornelius per Petagna mentre il Toro si fa vivo due volte con Belotti: nella prima occasione la conclusione del bomber della nazionale finisce fuori di poco, nella seconda Berisha si distende deviando la sfera ed evitando guai peggiori. Ma il finale è ancora tutto per i nerazzurri, che ci provano con Spinazzola in una circostanza (Sirigu salva sulla linea di porta), poi con un filtrante di Ilicic per Gomez che stoppa male e si ritrova la palla alle spalle, proprio di fronte a Sirigu e l'azione sfuma.

PARI COMUNQUE PREZIOSO: nel pieno dei tre minuti di recupero concessi ancora il Papu lanciato profondità, si allunga la palla e viene steso da Sirigu: pare rigore netto, ma l’arbitro fischia il fuorigioco dell'argentino al momento della partenza dell'azione. Titolo di coda finale di un match che si chiude così con un punto per ambo le contendenti che restano così a braccetto a quota venti punti in classifica: per un'Atalanta ancora in cerca del primo successo esterno stagionale è comunque un pareggio prezioso al termine di una gara disputata decisamente meglio nella ripresa dopo una prima frazione apparsa al di sotto delle aspettative. Testa ora alla sfida di Europa League di giovedì a Reggio Emilia contro il Lione dove i nerazzurri ed i francesi (entrambi già qualificati) si giocheranno il primo posto del girone. 

Luca Rossi

http://www.mondoatalanta.it

MondoAtalanta – Il pianeta dei Tifosi Atalantini

IL TABELLINO

TORINO-ATALANTA 1-1 (primo tempo 1-0)

RETI: N’Koulou (T) al 46' p.t.; Ilicic (A) al 9' s.t.

TORINO (4-3-3): Sirigu; De Silvestri, N’Koulou, Burdisso, Ansaldi (dal 15' p.t. Barreca); Obi (dal 28' s.t. Boyé), Rincon, Baselli; Falque (dal 35' s.t. Edera), Belotti, Ljajic - A disposizione: Ichazo, Milinkovic, Molinaro, Moretti, Lyanco, Valdifiori, Acquah, Gustafson, Berenguer - All.: Mihajlovic

ATALANTA (3-4-1-2): Berisha; Toloi, Caldara, Masiello; Hateboer, Cristante, Freuler, Spinazzola; Kurtic (dal 1' s.t. Ilicic); Gomez, Petagna (dal 28' s.t. Cornelius) - A disposizione: Gollini, Rossi, Castagne, Paolomino, Mancini, Haas, Vido, De Roon, Gosens, Orsolini, Schmidt - All.: Gasperini

ARBITRO: Tagliavento di Terni.

NOTE: serata fredda - terreno in buone condizioni - ammoniti Obi, Masiello, Baselli, Toloi per gioco scorretto - recuperi: 2' p.t. e 3' s.t.

di Staff




  1. Uno Scozia imbaccuccato come ... uno scozzese delle Highlands potè assistere dal vivo al match dell'Olimpico di Torino. Che dire, "solita" Atalanta con pregi e difetti ormai chiari e "cristallizzati". Europa League a parte, squadra che gioca solo per un tempo (primo o secondo a seconda delle partite), crea molto e concretizza poco, accusa cali di concentrazione o gravi errori dei singoli che portano a subire gol. Alcuni spunti di riflessione: 1) Ilicic lo si rimpiange quando non gioca (spesso, non col Benevento), lo si applaude quando entra dalla panchina e spariglia le carte per la difesa avversaria, ma poi sovente ci si arrabbia per prestazioni inconcludenti quando parte titolare. E’ un giocatore terribilmente discontinuo ed umorale. 2) il suo sostituto non può essere Kurtic, il quale ogni volta che è stato schierato non ha saputo dare un contributo sufficientemente qualitativo. Ad oggi la soluzione migliore si è rivelata quella di Cristante spostato più avanti, con Freuler e De Roon in mediana, questo proprio perché con Ilicic la squadra è meno compatta ed equilibrata, quindi o Josip fa il fenomeno oppure si soffre. Ma in assenza di uno dei due cagnacci, come a Torino, il modulo deve essere quello con Ilicic e Gomez ai lati della punta. Oppure, lancia Haas in mezzo con Cristante più offensivo. Mi spiace dirlo perché Jasmin ci mette sempre l’anima, ma non può essere che la riserva da utilizzare come “tappabuchi”, non di certo una prima scelta nel ruolo di trequartista/ala offensiva. 3) Stravedo per Etrit Berisha, che fra l’altro è un professionista serissimo e pacato, tuttavia le sue caratteristiche si stanno rivelando in maniera evidente: è tanto forte fra i pali, soprattutto sui tiri ravvicinati, quanto incerto nelle uscite e nei tiri da fuori area. A Torino ad esempio tre grandi parate ma un errore grave che ci è costato il gol (in compartecipazione con Caldara, ma l’errore più grave è suo, resta piantato sulla linea come il portiere del Subbuteo). Resta comunque a mio parere un lusso per una squadra del nostro livello. Per chiudere, resto fiducioso di poter seriamente lottare per il 6-7° posto fino alla fine; il campionato è (molto) lungo, l’EL ci concederà un paio di mesi di pausa e la nostra è la squadra con maggiore identità tattica e personalità rispetto alle nostre concorrenti. Per una ragione o per l’altra ritengo Milan, Bologna, Torino, Samp e Fiorentina inferiori a noi nel complesso. Certo, la Samp ha preso qualche punto di vantaggio e, come le altre a parte il Milan, non ha le coppe a “succhiare” energie psico-fisiche. Ma sono convinto che nel medio-lungo termine la nostra miglior organizzazione e la nostra precisa identità tecnico-tattica potrà prevalere.


  2. Loro correvan nel primo,poi son scoppiati-forse per quelo eran sempre per terra .noi secondo tempo eccezionale,ci manca solo un pizzico di fortuna,rispetto allo scorso anno.ora a genova per ripeterci e magari migliorare anche


  3. CI HO PRESO !!!
    E il gol è di Brignoli fa Trescore!!!!! 


    • Mi riferivo al mio commento delle 0.00 qua sotto.....


  4. Guardando la partita di ieri :
    Baselli



  5. Lo squallore del primo tempo ed il goal subito in chiusura, mi avrebbero indotto a scommettere sulla già conclusa partita persa. Ritrovare la squadra in palla, come lo è stata per tutta la ripresa, grazie alla coppia delle meraviglie Ilicic e Petagna, è stata una scoperta entusiasmante e rigenerante, visto che abbiamo addirittura rischiato di vincere. Andiamoci piano con la leggenda della discontinuità del Giuseppe: il Gasp ha probabilmente trovato il rimedio a questo fatto pregresso e non sono pertanto da escludere altre magie. In attesa del recupero del Papu, stiamo tranquilli: non siamo al buio!


  6. un primo tempo davvero brutto con gol finale come ciliegina...
    un secondo da applausi ma lasciamo 2 punti anche in questa partita...
    caldara non bene, un po' in ombra freuler, ilicic spettacolo e peccato non è riuscito a segnare su assist di petagna  che condivide con lui la palma del
    migliore in campo (io l'avrei lasciato ancora in campo).
    Gomez bene ma deve ritrovare gol e sicurezza nelle conclusioni...e come dicono in molti passarla anche ad altri giocatori oltre a spinazzola che non vedo
    l'ora se ne vada.



  7. Sono sulla tua linea per quanto concerne il ruolo di Petagna, però 
    ci serve un cecchino vero se non si vuole vedere sprecato tutto il lavoro di preparazione al gol che fa la squadra
     


  8. Ieri sono andato a dormire contento. Al netto dei gol sbagliati, della vittoria mancata, o della classifica non del tutto esaltante, contro il Toro ho finalmente rivisto l'Atalanta spavalda, vogliosa, mai doma che lo scorso anno ci ha fatto vivere gioie indescrivibili.
     
    Spero solo riusciremo a continuare su questa strada. La squadra c'è, con la fame del secondo tempo di ieri, nulla ci è precluso.
     
    Adelante Atalanta. 


    • Tommy  anche io sono andato a letto contento e mi sono svegliato ancora contento. L'atalanta del secondo tempo è un sogno, purtroppo però c'è anche quella del primo, fare 90 minuti con il secondo tempo temo sia impossibile o cosa da rare occasioni. dobbiamo migliorare quando vogliamo contenere l'avversario. Ieri si è scelto di contenere nel primo e attaccare nel secondo, Gasp ha dichiarato che il cambio di Ilici era programmato, quindi possiamo dedurre che fosse preparata la cosa, però nel primo tempo abbiamo giocato troppo male, abbiamo preso un gol ma senza S.Berisha il passivo poteva essere più cospicuo e allora non so se saremmo riusci a raddrizzarla.


      • Ciao Thai!  Non so se sia impossibile, e comunque hai ragione nel dire che dobbiamo migliorare nella gestione.
         
        Quello che però mi rende particolarmente felice è l'aver visto la voglia ritrovata di un gruppo, che in campionato mi sembrava aver perso quella fame che trasforma le stagioni da normali a eccezionali.
         
        Sicuramente non ripeteremo le meraviglie dello scorso anno, ma vederli così vogliosi (al 40' del secondo tempo battevamo le rimesse di fretta per provare a vincerla) penso debba rendere orgogliosi noi che amiamo quella gloriosa maglia.
         
         


  9. contentissimo della prestazione di ieri ...siamo ai livelli dell'anno scorso...senza il vero papu che anche l'anno scorso é uscito nel ritorno...  fiducia al 100%


  10. Il secondo tempo di ieri ha dimostrato che l’Atalanta è ancora quella dello scorso anno. Solo che con l’Europa da giocare non possiamo tenere quei ritmi come si faceva prima per 60-70 muniti a partita, ma al massimo per 30-40. Giocare il primo tempo in attesa è stato giusto in questo senso, e se non avessimo preso quel gol avremmo portato a casa i 3 punti.
     
    Ilicic devastante contro avversari che giocano per vincere e lasciano qualche spazio. Petagna ieri sera veramente divino. Ha dei piedi che sembra Platini. Se non fosse per quel fisico che lo fa sembrare un centravanti, avremmo capito già da un bel pezzo (come lo ha ben capito Gasperini) che è il nostro costruttore di gioco, e i gol lui li deve far fare, non farli.
     
    Un’Atalanta con tanta classe in campo io nella storia fatico a ricordarla. Caldara, Papu, Ilici e Petagna simultaneamente, con un Cristante che sta crescendo ai loro livelli, è un Freuler da mondiale... beh: grazie Gasperini!


    • È vero, come gioco siamo ancora quelli dell’anno scorso, purtroppo gli interpreti sono cambiati (in peggio). Non ci sono più 
       
      Kessie
      conti
      gagliadini
      spinazzola è un pallido ricordo
      Il Papu difficilmente arriverà a 10 gol
      Comunque ci salveremo con tranquillità , dopo un’ottIma EUROOA LEAGUE 


      • Ti sbagli...qualche ritocco a gennaio seguendo Gasp e senza vendere e....vinciamo la Coppa!!! Si scherza.. ma con 


      • fyga ma che dú @@ col gagliardini
        ...


      • Acc... mi pareva di avere letto un tuo commento di tenore diverso dopo il 5-1 all’Everton... ma si vede che l’entusiasmo è durato poco! 
         
        Concordo solo su un particolare: la vena di Hateboer sottoporta. Conti al suo posto aveva già fatto 4-5 gol. Per il resto invece trovo che Hate abbia più fisico, più polmoni e uguale corsa. Kessie fa pari col migliore De Roon che sta arrivando, Cristante è MOLTO più forte di Gagliardini (e segna i gol che non ha segnato Hateboer). In più abbiamo Ilicic (e scusa se è poco). 
         
        Ribadisco: la sola vera differenza sono le energie che giustissimamente utilizziamo per le nostre leggendarie notti europee, che io scambio volentieri con qualche passaggio a vuoto in campionato.


        • Kessie fa pari col miglior De Roon? 🥃🥃🥃


          • Si


          • Il Kessie di oggi zozzo ero ed il Kessie del girone di ritorno fa molto meno di De Roon....


          • Kessie ha doti fisiche e tecniche straordinarie, ma la testa e la costanza di rendimento di De Roon se le sogna sia sui 90’ sia sull’arco della stagione. E alla fine io penso che contino di più le seconde.


        • Bisogna però mettere in preventico che non sappiamo se Conti si sarebbe ripetuto, lo diamo per scontato ma non è dato sapersi. Nemmeno Gomez sta ripetendo (per ora) lo scorso campionato, e Gomez rispetto a Conti che ha fatto una stagione buona nella sua carriera è molto più una certezza


          • tanto piu che si e' rotto a settembre ,e , se era destino si sarebbe rotto comunque


      • L'unico che forse non è stato rimpiazzato alla pari è conti.. x il resto non direi anzi.. mi piacerebbe vedere se la squadra dell'anno scorso avesse avuto la Coppa.. giusto x avere un paragone.. in coppa giochiamo alla morte ed è giusto così.. se non ci arriveremo quest'anno ancora in europa ( ma non è detto... ) ci riproveremo l'anno prossimo senza le coppe da giocare! Questa squadra va comunque sostenuta e credo che ci regalerà tante altre soddisfazioni soprattutto in Europa.. secondo me ne vedremo delle belle!!! 


      • scusa, ma chissenefrega se cambiando gli interpreti il risultato rimane lo stesso, cioè ottimo!!!!
        e poi, se proprio vogliamo dirla tutta, Kessiè sta faticando da matti in un milan pietoso, conti neanche se me lo regalano, e il gaglia è stato beatamente sostituito da un Cristante che rischia di essere un botto anche superiore
        Spinazzola poi, sta andando maluccio, sa di essere contestato dal popolino e gli stimoli sono quelli che sono, nonostante la continua fiducia del Gasp ( e io concordo, anche se Castagne e Gosens si stanno dando da fare per farlo ricredere)
        Diciamo che ieri sera ha rischiato grosso di buttarla dentro, con quella botta sul finale deviata per caso da un difensore.
         
        ciò detto, scusa ma potresti anche cambiare disco: sono mesi e mesi che fai copia incolla dello stesso post


      • contemascetti -
         03/12/2017 alle 10:22
        Kessie si è già perso. Al Milan e’ solo uno dei tanti...e al rientro Conti farà la stessa fine.


        • Esatto...kessie ha fatto bene 3 partite quest'anno..conti uguale sono sicuro...ora forza Benevento


  11. Dopo un primo tempo brutto per loro e per noi ( se fossi il GASP ordinerei la melina
    degli ultimi due minuti del primo tempo.....a naso è la terza volta che prendiamo goal
    sempre per leggerezze....)
    finalmente un secondo tempo da DEA anche in trasferta...
    Anche se potevamo vincere, prima volta che rimango soddisfatto in trasferta ( Chiedo e Firenze le avevamo
    salvate per un pelo...) .
    Son fiducioso per la grande festa di Giovedì ( lì non sbagliamo mai....sarà uno spettacolo)
    e anche per vedere la DEA da trasferta a Genova.....ADOSSSS



  12. Dopo un primo  tempo opaco grande Dea salita in cattedra nella ripresa contro un Toro mediocre ed un allenatore
    sopravvalutato.
    Peccato non essere riusciti a portare a casa i tre punti, comunque orgoglioso di questa squadra siamo in pista su tutti i
    fronti.
     


  13. Concordo, e sicuramente l’ingresso di Ilicic ha giovato a Petagna (primo tempo troppo isolato ) , peccato che il mister l’abbia tolto perché secondo me ne aveva ancora ....


  14. Se non si prende il gol nel recupero del primo tempo questa partita la si vinceva. Loro sono una buona squadra ma non al livello dell' -Atalanta. In linea per un piazzamento dal settimo al nono posto. A me va benissimo....


  15. E comunque sta storia dell'incostanza di Ilicic sta diventando un luogo comune...quest'anno quando ha giocato ha fatto sempre bene.
    A voler essere sinceri il vero incostante quest'anno è Gomez,non capisco perché il Gasp non lo faccia mai riposare,tanto più che quest anno finalmente avremmo il degno sostituto


    • che il Josip non abbia un rendimento costantemente sui livelli astrali di ieri sera è un dato di fatto, altrimenti giocherebbe con Messi, mia a Berghem.
      partite incolori ne ha fatte eccome.
      e altre ne farà, perchè il suo carattere è questo.
      qualsiasi sito serio che parla di calcio si sta stupendo della sua vitalità in campo e della sua ritrovata vena ...artistica, diciamo cosi.
      altro segnale della natura ultraterrena del Gasp???


    • Perché il Papu come minimo si tira addosso 2/3 avversari
      E cmq la catena di sinistra con Gomez,Spina, Freuler produce il 70% del gioco d attacco
      Quindi il Gasp non rinuncia a nessuno detto tre (come vorrebbero certi tecnici da tastiera)
      in campionato ci conoscono ci limitano nei punti forti, sarà molto più difficile dello scorso non essendo una sorpresa oltretutto concentrata solo su quello. Siamo da 7/10 posto che è cmq tantissimo
      Giusto puntare il massimo sulla coppa dove invece siamo una vera sorpresa , con un gioco estremamente adatto alla competizione
      Tutto benissimo dunque. Come dico sempre.
      Ai "critici" regalo un sorriso 


      • Caro Foni,mi sembra che anche tu non scherzi come tecnico da tastiera...quello che voglio dire è che spesso il tifoso si fa condizionare da una sorta di debito di riconoscenza nei confronti di chi in passato gli ha regalato grandi gioie ed emozioni e rinuncia per questo a un po' di obbiettività. Io amo l'atalanta ma anche la schiettezza nei giudizi: quest'anno Gomez sta rendendo molto meno dell'anno scorso mentre Ilicic sta mostrando una continuita' nelle prestazioni mai avute in carriera (qualcuno ha capito perché col Benevento era in panchina?). Le uniche prestazioni incolori,come dici tu, forse solo quando abbiamo giocato col falso nove che,sempre x schiettezza,mi sembra un esperimento per ora decisamente fallito (per inciso,io sono uno di quelli che stravede x Petagna).
        In ogni caso anch'io non ti nego un sorriso domenicale
         


      • foni , anche se l'è prest per la bira


  16. Non sono 2 punti buttati via: dopo 15 giornate ormai è abbastanza chiaro che questa è la squadra, ciò che si è visto rispecchia (nel bene e nel male) la verità dell’Atalanta 2017/18.
    A meno di nuove mandrakate di Gasperini, la poca concretezza è un limite che verosimilmente ci porteremo dietro fino alla fine del campionato.


  17. Non ho lettogli altri commenti e non so se qualcuno l'ha già fatto notare..
    ma le due giocate di Petagna sul gol e sul quasi gol di Ilicic mostrano l'importanza di questo giocatore!
    Dopo essermi risollevato il morale e aver rivisto l'Atalanta che avevo lasciato il primo tempo di Genova, credo che per tornare in alto anche in campionato ci manchi solo il Papu dell'anno scorso o di inizio stagione.. speriamo sia solo stanchezza..


    • non ci credo che non hai letto il mio,anche solo per ridere dei miei errori ortografici


  18. Più o meno come l'anno scorso, ci potevano stare i tre punti ma il pari in rimonta non è da buttare.
    Ilicic fantastico, giocatore di una classe incredibile, ha cambiato la partita. Papu purtroppo ancora un po' sottotono, si vede che ha una voglia matta di far bene, si sbatte a tutto campo, chiede palla, cerca la giocata ma non ha la brillantezza solita, tornerà non disperiamo.


  19. unico rammarico non aver vinto contro una squadra di bidoni. tolto il gallo sono da ultimi 3 posti. de silvestri rivaluta la prestazione di hateboer che oggi non ne ha azzeccata una.
    ora adoss a liù e grifù!


  20. Non condivido del tutto le critiche al 1*t perché non considerano che il Toro metteva la stessa pressione ns contro il giocatore col possesso palla, col risultato che da una parte e l'altra fiaccavavo errori. Il Toro ha avuto 2 occasioni chiare su grave errore di.Toloi e poi sul seguito. Caldara ha concesso falli ingenui , Berusha conferma che in area piccola esita. Spinazzola pura presenza teorica. 
    Nel 2* Ilicic la ha cambiato e sullle ali dell'entusiasmo si sin messi a giocare un po' tutti.  Rimane però lo spaesamento del Papu, che non è più determinante, i corners rs battuti male, i pochi giocatori portati in area , le distrrazioni dietro ..E un Freuler impalpabile.
    Se togliamo la vergogna del calendario delle due prime partite , dalla 3a in poi abbiamo la media del campionato scorso. ..certo in traferta mancano punti ma se ci sblochiamo si può restare con una ugualmente bella cavalcata a venire   
    Dispiace ma siamo consapevoli che la squadra , anche in 10 come in pratica oggi , ha una bella struttura che si spera con Lyon:di vederla al massumó


  21. Pur essendo in generale soddisfatto del rendimento della squadra finora anche questa sera come molte altre volte in questa stagione è venuto fuori il nostro limite ormai cronico della grande difficoltà realizzativa. Qualcuno dice che tutto sommato il pareggio è giusto, col cavolo, per me meritavamo di vincere in quanto nel primo tempo abbiamo fatto pena ma anche loro hanno fatto altrettanto e quindi era un primo tempo da 0-0. Poi però nel secondo tempo li abbiamo dominati ma come spesso succede abbiamo concretizzato solo un'occasione delle tante create. Secondo me il problema non è di questo o quel giocatore, ma di squadra in generale, raramente riusciamo ad essere cinici e quindi spesso lasciamo punti che sarebbero alla nostra portata considerando la mole di gioco espressa.


  22. Andreaneroblu -
     03/12/2017 alle 0:14
    Altri due punti buttati via. Oramai non li conto più i punti scialacquati in queste prime quindici partite. Dobbiamo darci una svegliati ed essere più "cattivi" e determinati. Certo che se comincia anche Gomez a divorarsi gol fatti.. l'assist di Ilicic era un'opera d'arte.. Per fortuna nulla è ancora perduto, ma sia ben chiaro che noi dobbiamo lottare per un posto in Europa League. Basta beneficenza!


  23. Ex-Cridoni27 -
     03/12/2017 alle 0:12
    L'ATALANTA, PURTROPPO, CONFERMA ANCHE A TORINO TUTTI I LIMITI E I DIFETTI DI STAGIONE:
    - mediocre approccio col match (in versione campionato);
    - cronica incapacità realizzativa (il Papu sopperiva ai "non gol" di Petagna... ma non è quello 2016/17);
    - improvvise amnesie del portiere (recidivo);
    - inutilità di Kurtic (...da mesi, seconda parte di stagione scorsa inclusa);
    - ectoplasma Spinazzola (mi stupisce il Mister che insista: io lo manderei a Torino da domani);
     
    Poche note liete: Masiello (come sempre) e Ilicic (peccato non sia sempre così).
    Suggerimenti sparsi: Cristante deve giocare + avanti (non come centrale) e basta calciare i corner
    sul primo palo per la spizzata; lo hanno capito anche i muri che battiamo così.
     


    • a mente fredda:
      buona gara che senza i troppi impegni si poteva tranquillamente vincere, il toro ha dimostrato di essere tanti nomi e poca sostanza, grazie ad un allenatore ultrasopravvalutato, sborone e molto mediocre.
       
      sono contento per i momenti di Dea Vera che si sono visti, quasi nessuno di noi si è dimenticato di come sanno giocare sti ragazzi, anche se qualcuno qui si meriterebbe il sinisa in panchina.
      Berisha , tanto mi piace tra i pali e tanto mi fa cagare in mano quando esce
      il Tia partita difficile, non dimentichiamoci che sarà anche un tuffatore, ma al momento il gallo è la punta italiana più difficile da marcare, secondo me
      a kurtic gli spezziamo una lancia, gasp ha rischiato togliendolo, infatti il centrocampo ha sofferto da subito le ripartenze nella sua zona. la sua mancanza nel secondo tempo per me ha rivalutato la sua presenza nel primo.
      petagna, pota. nello stemma di famiglia dovrebbe mettere la "coperta corta". sta di fatto che un paio di giocate con ilicic non le può fare un giocatore qualsiasi; poi magari, se al Gasp gli dai finalmente una punta vera, cambia modulo e l'Andreone perde di imprescindibilità, facendo più panca o arretrando a fare l'uomo di manovra che i piedi dicono che potrebbe fare, eccome.
      il Papu, di sti tempi più croce che delizia..... se non è in forma la Dea diventa una squadra molto normale,passando tutto dai suoi piedi le azioni o vanno avanti oppure si perde palla. ultimamente si perde molto molto palla, anche se le sue partite dopo l'infortunio e l'ultimo andirivieni dalla nazionale sono in costante miglioramento. Dai Alejandro, abbiamo tanto bisogno di te...
      su spina ho le mie solite e convintissime convinzioni, quindi evito di parlarne, tanto sarebbe polemica facile. dico solo che una mente superiore come quella del Gasp non perde occasione per farlo giocare a prescindere, ed è una cosa che non fa nemmeno con ilicic, oserei dire quasi neanche col papu. poi che possa stare sulle balle è normale, però questi sono i fatti.
       



      • su spinazzola...condivido in toto


      • ops, voleva essere un commento, non una risposta all'ex


    • Dai da brào......
      Òl Berisha stasera ha fatto 2 parate strepitose......, l'errore ci può stare


    • ma tu che partita hai visto???  tu fai parte evidentemente del tifoso imborghesito che ha fatto male il quarto posto dello scorso anno


      • Ex-Cridoni27 -
         03/12/2017 alle 0:42
        Probabile


        • assai probabile...tu eri quello che rompeva le palle x il famoso gioco di colantuono, ora rompe facendo critiche a tutti....c'è chi si sfoga sostenendo, chi criticando


          • Tu il cazzo ce lo frantumi da mesi e non accetti i commenti degli altri? Voler bene alla squadra non significa fare la capra con le fette di salame sugli occhi, ve zo dal bróc!!! Gasp era inferocito per il primo tempo: sono scesi in campo senza voglia e spocchiosi!!! Si puó dire questo o no??? Gasp è un ambizioso e vuole sempre crescere!!! Quelli imborghesiti sono alcuni dei nostri giocatori!!! 


            • Ex-Cridoni27 -
               03/12/2017 alle 13:27
              Caro Vardy, quanto hai ragione.... Da anni sembra che se esprimi una critica, segnali un problema,
              non sei un vero tifoso!! Questa assurda teoria (cavalcata da molti qui dentro) rischia di trasformare
              un forum di tifos...i in Bergamo Post (perenne esaltazione delle gesta della Dea senza mai una critica,
              ad iniziare dai voti... il festival degli 8 e 9... trovare un'insufficienza è merce rara). Chi detestava
              il gioco (o meglio, il NON gioco di Colantuono) ci è passato per anni: criticare quell''Atalanta era
              un'offesa pubblica.. perchè tanto ci si salvava, in fondo si restava in serie A, ecc ecc...).


              • Si ma tu ieri hai espresso concetti che non ho assolutamente condiviso, per quello ti ho chiesto se avessi visto la partita. Con colantuono tu eri critico a prescindere mi pare di ricordare. Sul discorso bergamopost è venuto alla luce da poco, ovvio che i risultati degli ultimi periodi hanno innalzato i voti medi. E poi anche sul bugiardino dopo certe vittorie partono i 8/9 a fiume..e quale sarebbe il problema di voti alti quando si vince?


            • Tu chi cazzo sei? So de doss


          • Ex-Cridoni27 -
             03/12/2017 alle 0:50
            Esatto: rompevo le palle su Colantuono, bravo! 
            E spero ti sia bastato 1 anno di Gasperini per capire le differenze! Ció detto, non hai idea quanto rompi le palle tu con le tue di convinzioni... l’unica differenza è che mi ero astenuto a dirtelo (per educazione). 
            Di imborghesito (termine che ti illude di essere colto), io vedo solo molti giocatori, Spinazzola in primis.
            Stammi bene


            • Non hsi tutti  i torti ma bisogna dare anvhe dei meriti ai nostri.  Su Berisha  oghi ha  sbagliato,  ma quante volte ci ha salvato  questa stagione??? ? ? ? . Cmq  non si può  pensare di fare lo stesso  campionato  dello svirdo anmo , e parlo a livello  di testa. .....i risultati sono poi la  conseguenza 


            • allora rivediamo
              -mediocre approccio col match(in versione campionato)...lo sai che le partite si valutano nell'arco dei 90 minuti e non solo all'inizio?? fino a ieri si diceva che il problema dell'atalanta sono i secondi tempi mentre x te è diventato improvvisamente l'approccio alla gara.
              - cronica incapacità realizzativa (il Papu sopperiva ai "non gol" di Petagna... ma non è quello 2016/17)....siamo l'ottava squadra x numero di goal fatti, piu del Milan xhe ha speso 80 milioni x Silva, Kalinic e Borini..e poi non ha senso giudicare chi segna ma la squadra nel complesso
              - improvvise amnesie del portiere (recidivo)...oggi ha salvato 2 goal su ljalic e belotti
              - inutilità di Kurtic (...da mesi, seconda parte di stagione scorsa inclusa), ma io mi ricordo che lo scorso anno è stato decisivo e quest'anno giocando poco ha segnato a udine e col verona
              - ectoplasma Spinazzola (mi stupisce il Mister che insista: io lo manderei a Torino da domani)...spinazzola si è comportato male in estate( io stesso gli ho tirato giu di ogni), ma oggi cosa ha fatto di cosi criticabile??? oggi tre quarti delle azioni sono partite dalla sinistra e spinazzola stesso ha saltato piu volte l'uomo.
               
              Questa la mia analisi, se ti rompo le palle mi dispiace, ma mi pare tu sia leggermente piu prevenuto di me


              • Spesso mi trovo in disaccordo con te ma su questa analisi invece è ti quoto al 100%. In particolare vorrei sottolineare il pressing asfissiante del toro che ha giocato come facciamo noi di solito bloccando le fonti del gioco. Ne è uscita una gara (nel 1 tempo) bloccatisdima con pochi episodi frutto della genaluata di chi ha i piedi sopraffini (Liaic x loro). Il loro goal casuale. Il secondo tempo l'inserimento di Ilicic ha sparigluato si le carte ma ha approfittato del fatto che certi ritmi di pressing non li puoi tenere ed infatti il toro arrivava sempre tardi sulle 2 palle dandoci l'occasione di portare avanti il baricentro ed essere spesso pericolosi. I granata z quel punto hanno bilanciato spostando il loro gioco offensivo sul contropiede anche grazie all'inserimento di Note giocatore che in questa circostanza mi è molto piaciuto.
                Per chiosare partita che nei 90 ha messo in luce una ritrovata tenuta fisica che fa ben sperare per i prossimi match. 


                • concordo molto su Boyè, giocatore che non conoscevo e che in quella posizione ha fatto vedere cose interessanti


    • Hai visto una partita della cremonese? Non condivido nulla!!!


  24. Per favore basta Spinazzola, non lo posso più vedere. Preferisco vedere giocare male Gosens o Castagne (che giocano meglio di lui).Questo non ha voglia, della Dea non gliene frega niente. Abbiamo giocato in 10!
    A parte questo grande secondo tempo. Sapevamo di essere superiori e l’abbiamo dimostrato. Ilicic pazzesco. 
    Secondo me a fine campionato saremo sesti. Però dobbiamo trovare l’alternativa a sinistra 


    • Castagne  ed Hateboer titolari tutta la vita. Spinazzola io nn lo considero più giá da settembre.


      • Gasperini non la pensa come voi
        Per fortuna 


        • E per fortuna dell'Atalanta neppure come te!!!


          • a me pare invece  la pensino proprio come foni.
            poi potrà essere antipatico, ma piaccia o meno, il Gasp lo ritiene titolarissimo. dato di fatto incontestabile.


            • Se mai è il contrario, cioè è il foni che qualsiasi allenatore sieda sulla nostra panca lui gli da ragione, arrivasse a giugno Sinisa dopo averlo sbeffeggiato in lungo e in largo sarebbe d'accordo anche con lui. Si fa grande delle decisioni altrui e le fa sue, da dei tecnici da tastiera agli altri, come dire, io so io e voi nun siete un cazzo. Posso anche pensarla come lui su molti argomenti, ma questo suo erigersi su un piedistallo e guardare gli altri dall'alto è ridicolo e pretestuoso. Si dovrebbero portare avanti le proprie idee e argomenti e farli comprendere con il ragionamento non con la forza dello sbeffeggio. Provi ad usare questo metodo vis a vis...altro che tecnici da tastiera agli altri...


              • forse mi sono spiegato male.
                Intendo dire che il Gasp ha questa convinzione( a ragione o a torto rimane opinabile come è giusto che sia)
                 
                non sto difendendo nessuno, nè foni nè altri, ci mancherebbe


                • Certo kiko, ed è giusto che il Gasp ce l'abbia e lo faccia giocare, io da tifoso però posso dire che è lontano parente di quello dello scorso anno, ma magari non centra neppure la vicenda estiva, io se lui gioca bene per i nostri colori sono solo che contento purtroppo però è deficitario, però se lo mette vuol dire che lo ritiene a sinistra comunque migliore di altri, anche perchè ha un affiatamente con il papu sopratutto che gli altri non hanno, ma questo Spinazzola questo eh, non lo rimpiangeremo sicuramente, se tornasse quello dello scorso anno allora un altro paio di maniche, ma qual'è lo Spinazzola vero? quelle delle tante annate anonime, o quello della super dello scorso anno? Lo sapremo solo vivendo, e la smetta di fumare la mattina prima di andare all'allenamento. 


                  • concordo appieno


                  • Dai ragazzi siamo onesti. Questo non si sta impegnando per niente. E anche il Papu ne risente perché deve fare il doppio sforzo per contenere la mancanza di gioco del collega. Personalmente non lo farei giocare , troppo indisponente


            • contemascetti -
               03/12/2017 alle 10:30
              Vabbè poco importa: tra un mese prenderà anche lui il suo frecciarossa e qualcuno se ne dovrà fare una ragione. A me andrà benissimo la coppia Hate/Castagne....e Gosens lo aspetto volentieri.....


  25. P.S. tornando a stasera,........ forse abbiamo ritrovato l'Atalanta del Gasp


    • Forse si'. Il secondo tempo non e' stato inferiore all'Atalanta dell'anno scorso.


  26. Secondo tempo giocato da grande squadra, Ilicic in giornata fenomenale....ci manca poco per essere una grande squadra! Grazie 


  27. Allora.....,
    Sconcerto Sconcerti questa settimana ha previsto:
    1- vittoria del napoli sulla rube 
    2- vittoria del bue sulla Dea
    3- vittoria del bilan a Benevento  (la sua regola del "eh, prima o dopo per forza dovrà fare i primi punti.....", stavolta non vale )
    Dai fyga......non c'è due senza tre 


  28. Alla quadratura dei nostri conti, l'ammanco più pesante è il non perfetto contributo del Papu Gomez. Intendiamoci, non che gli manchi la buona volontà o che non si intravveda l'indiscutibile classe, ma senza dubbio , la sua resa è carente rispetto al Papu che conosciamo. Se trattasi di carenza fisica momentanea, attendiamo che la superi, ma il guaio non è tutto qui. Mi pare che verticalizzi i suoi passaggi unicamente su Spinazzola che, al di là di altre considerazioni, ha ben dimostrao di non essere un realizzatore, ma piuttosto uno sciupa palloni, quantomeno in fase realizzativa. Sarebbe bene che avesse occhi anche per gli altri compagni di reparto, al fine di compensare le sue attuali individuali carenze. 


  29. Toro squadra di mestieranti con qualche individualita' di spicco, peccato pensino piu' a tuffarsi (vero Belotti?) e protestare che a costruire gioco.
    Arbitro scarso e si sapeva.
    Iliciic genio, e si sapeva anche questo.
    Ottima la mentalita' di cercare i tre punti fino alla fine, arriveranno anche in trasferta. Adesso sotto col Lione  


  30. Ilicic una meraviglia assoluta, una raffica di magie in 45 minuti. Che classe.


  31. Alla fine ne scaturisce un pareggio giusto, mi sono divertito tantissimo nel secondo tempo ma il primo tempo è stato forse il più brutto della stagione. 
     
    Bisognerà trovare un esterno sinistro, purtroppo anche stasera Spinazzola non pervenuto, Hateboer ha sbagliato tutto lo sbagliabile ma almeno lo vedevi, Spinazzola nemmeno quello. Petagna da rovescio della medaglia, primo tempo da 5, non aveva punti di riferimento ne uomini a cui darla, lui non essendo un finalizzatore o uno che punta la porta era spaesato. Secondo tempo da 10 anche grazie a Ilicic devastante.
     
    Papu fuori completamente da una forma accettabile, sempre una buona presenza in campo la sua, ma purtroppo quando deve essere determinante non lo è, gravissimi i 2 errori commessi, il primo su gran palla di Ilicic sbaglia un gol fatto volendo controllare, il secondo l'ultimo contropiede a spazio aperto, ok era in fuorigioco, avrebbero comunque annullato, ma lui sbaglia completamente la corsa, si allu8nga la palla, nonostasnte tutto ci sarebbero stati rigore ed espulsione in caso, ma palla gestita male, non da gomez dello scorso anno.
     
    comunque sono soddisfatto, Beloti simulatore seriale e muflone in campo, se sono questi i titolari della nazionale...


    • Ex-Cridoni27 -
       03/12/2017 alle 0:17
      Petagna da 10 secondo tempo.... ma che droghi assumi?? le voglio anche io!!
      Ha fatto 1 assist!!! Dopo una partita che definire anonima è da buonisti....
      Si vede che siamo disabituati ad avere un centravanti vero: ci sembra oro tutto


      • Ex-Cridoni27 -
         03/12/2017 alle 0:38
        Ha fatto un tacco che SE segnava... Se, appunto!
        Ha fatto 1 tiro in porta... ambe, allora, mica fa la punta!
        Ha fatto 2 assit... No uno. L’atro si chiama passaggio (visto che non è scaturita una rete).
        Se metti 10 a Petagna dopo un match simile, quanto prende un centravanti che fa doppietta? ....15??


        • Per me è stato insieme a Ilicic determinante ai fini del risultato


      • Ex 27, hai fatto una buona analisi della partita ma su Petagna dai troppa importanza a valutare le reti che non fa..oggi ha fatto un 2*t con giocate tecnicamente molto buone e impegno 


      • Non ha fatto solo 1 assist, ha fatto tantissime cose molto molto belle, dire 1 assist vuol dire addormentarsi durante la partita, ha fatto 1 tiro in porta, un tacco magnifico che se segna è un capolavoro, 2 assist al bacio per ilicic di cui uno ha fatto gol e l'altro lo ha sfiorato, poi tanti movimenti ottimi. Che non è un finalizzatore lo sappiamo, ma almeno diamogli i meriti che ha quando fa bene


      • 2 assist da pel de poia...che valgono tutto il resto degli altri 21 in campo messi insieme...
        son drogato anch'io



  32. Buon punto su un campo difficile..come ha detto gasperini questa è la nostra dimensione e va benissimo cosi perchè abbiamo giocato meglio contro una squadra costruita per l'accesso in europa.
    Ora non cominciamo a dare addosso con le solite "spinazzola svogliato, gomez giu di forma, petagna non segna ecc ecc"...hanno dato tutti il massimo, petagna ha fatto super assist e tutte le azioni pericolose sono venute dalla parte sinistra, quindi forza ragazzi siamo con voi, le polemiche contro qualcuno npon servono a nulla


  33. credoinunadea -
     02/12/2017 alle 23:35
    Ancora 2 punti persi, quest’anno gira così .
    Ma la squadra nel secondo tempo ha giocato alla grande.


  34. pensare che questa squadra di fabbri e attori mancati ha gli stessi nostri punti mi fa mandare fuori giri gli zebedei.
    secondo tempo e comunque totale della gara dominato.
    migliori in canpo x me
    ilicic- toloi e il peto (2 assist uno x il gol e uno x il quasi gol che valgono da soli il prezzo del biglietto)
    peggiore gomez...l'ombra di se stesso, forse la tintura é un avanzo dell'anno scorso...a ruota caldara, troppo molle stasera
    testa al lione e dopo al grifone


  35. Primo tempo molle e con un arbitraggio scientificamente casalingo. 
    Nella Ripresa facciamo la partita con in campo tutta la qualità che abbbiamo in rosa, Ma ci è mancata la freddezza sotto porta.
    Belotti gran tuffatore  (e Tagliavento osceno) ma porta su ogni pallone in qualsiasi zona del campo. Chiedere a Caldara.
    Ora prepariamo la partita di giovedì.  E contro avremo un avversario forte. Ma non abbiamo nulla da perdere e non partiamo battuti.
    Forsa Atalanta 
     
     


  36. ROMAGNANEROBLU -
     02/12/2017 alle 23:31
    Abbiamo giocato x vincere ed avremmo meritato qualcosa di più Siamo sempre in corsa su tutti i fronti Grande Dea


  37. Primo tempo male male, secondo me, poii Berisha che dopo una parata d'istinto prodigiosa va a farfalle sul corner.
    Altra musica nella ripresa, si poteva vincere, peccato. 
    Petegna non una grande partita ma due assists a Ilicic spettacolari.
     
     
    Sempre Forza Atalanta

     


  38. Ah, due note sui singoli:
    -Gallo vergognoso peggio di Krasic. E voleva anche aver ragione! C'è ancora la prova tv? 
    -i due assist meravigliosi di Petagna a Ilicic (forse il più bello è stato quello sprecato) mi fanno ulteriormente pensare che sia più facile che esploda facendo il trequartista che non aspettando che inizi a segnare...potrebbe veramente svoltargli la carriera...tipo Mertens...ma al contrario... 


    • Peto trequartista... è dall'anno scorso che lo sostengo! Una partita davvero proverei a invertire Cristante con Petagna, datemi del pazzo ma per me funzionerebbe (e non lo dico solo perché al segna tanto cristante, ma perché proprio ha dei bei movimenti di inserimento e la giusta freddezza)
      succederá mai comunque 



  39. Nella ripresa riapparsa la Dea dell'anno scorso. Ilicic divino
     


  40. Partita da vincere a mani basse...grandissima Atalanta,poco cinica davanti. Serve un centravanti che la butta dentro!
    Da quello visto stasera una spanna sopra ke altre squadre di media classifica,senza Europa League avremmo una decina di punti in più.



  41. Secondo me è stata preparata così da Gasperini
    Primo tempo di contenimento poi, sapendo che il bue non è in forma perfetta, cambio di marcia e un paio di cambi di qua che regolarmente partono in critiche gratuite dimenticando tuttolità per provare a vincere
    Peccato il goal subito, unica cosa non preventivate dal mister, ma un errore ci può stare
    Bene bene così
     
    Ps. Certo che il commento in chat era provocatorio perché non sopporto l impazienza e le pretese dei tifosi che dimenticano un anno e mezzo di spettacolo in 45 minuti . Tanto piu che ripeto era studiata proprio in questo modo 


    • Abbiamo studiato di giocare male il primo tempo????!


      • No, un tempo di contenimento per non spendere troppe energie ed averle nella ripresa
        Con immissione di qualità (Ilicic) contro avversari piu stanchi che infatti non riuscivano a mercarlo 


    • dici?
      mah...secondo me all'intervallo li ha semplicemente ribattezzati tutti negli spogliatoi


      • Anche x me  il Gasp gli ha fatto a tutti la riga in mezzo! 😊🤗 


      • Be, tu hai il tuo"secondo me" ed io ho il mio 
        Va be issè 


    • Mi si è sovrapposto il commento 


      • Peccato che ha detto
        Primo tempo orribile


        • Ovviamente Non dice a giornalisti e avversari come l aveva preparata
          Meglio parlare di campo ghiacciato , giustamente 
           


          • Eh?
            Ha detto orribile
            E che abbiamo interpretato male anche il campo
            Ghiacciato dovevamo giocare palla terra...nn alta
             
            Va be mei lasa  pert
            Scusa se ho scritto sotto un tuo commento
            Capitato x caso
             


            • Scuse accettate


              • La cerbottana con due tappi sughero


        • Ma al  Foni va sempre bene tutto....... 


          • Si tratta di sostenere e non criticare
            Soprattutto quando la squadra fa fatica
            Mia dificel no?


            • Gasp giustamente incazzato con i suoi visto la pochezza dell’avversario ... quando i nostri giocatori hanno iniziato a giocare come sanno, si è visto il valore nullo degli avversari (che per inciso fanno punti solo grazie a giocate di singoli, non certo grazie a manovre studiate) ... un abisso tra il nostro mister e quel pagliaccio di Sunisa ... i nostri devono smettere di concedere un tempo agli avversari, giocando con supponenza ... e tra questi Gomez il quale potrebbe cercare il dialogo anche con altri giocatori, non solo con Petagna, Ilicic e soprattutto Spinazzola ... quest ultimo spero se ne vada presto da Bergamo, una pippa mostruosa e montata!!! Peccato per tutti questi punti persi ... come valore di squadra e di gioco espresso meriteremmo almeno i punti della Samp ...


              • No no lo spinaz deve restare fino a giugno a meditare in tribuna.....  
                serietà e rispetto sono valori che DEVONO essere SEMPRE pretesi..... 
                Così   con 6 mesi di tribuna aiuteremo il ragazzo a crescere anche caratterialmente....... 
                 


            • 🤗😇😇😇😇😇


  42. Son due partite che andiamo a casa del bue e il secondo tempo lo dominiamo (a gennaio direi anche 70 minuti) e niente...e porca boia! Con la differenza che l'anno scorso è stata una delle non molte che abbiamo dominato senza vincere, quest'anno fuori casa è la regola!  Poi per carità, c'è sempre chi dice "un punto in trasferta", "ricordiamoci dove eravamo solo 3 anni fa" e il  ricorda sempre che la priorità è la salvezza...ok...però per la rosa che abbiamo e per come giochiamo, non sono soddisfatto di 20 punti, casso! 😡


  43. Primo tempo brutto
    Il secondo da atalanta
    Gomez pasa ol balu


  44. amaro in bocca per una partita che avremmo potuto vincere con solo un pizzico più di "fame"
    Ilicic è entrato in partita in maniera splendida...ma è tutta la squadra che ha cambiato marcia.
    peggior partita di Caldara in serie A,ha sbagliato tutto,c'è modo di migliorare.
    ci sono un po di situazioni che non capisco...esempio perchè togliere Petagna proprio nel momento in cui stava uscendo dal torpore duettando con Ilicic...perchè Papu non riesce più a tirare un angolo in grazia...perchè Spinazzola fa così... comunque prendiamoci il punto
    però peccato perchè la prima vittoria esterna era fattibilissima...loro a parte l'abilità di Ljajic sui calci da fermo e la foga di Belotti poca roba


    • Anch'io ho pensato la stessa cosa su Petagna.
       
      L'unica ragione che ho trovato e' che magari Gasperini pensava anche al Lione (Ilicic, ad esempio, ha giocato solo mezza partita).


    • SubbuteoGroup -
       02/12/2017 alle 23:10
      Mei du liber stampat!


  45. Secondo tempo valido, con Ilicic ispiratore e realizzatore che, se avesse giocato dall'inizio, con pari valenza, avrebbe forse indotto un risultato pieno, a nostro favore. Mi ha particolarmente deluso il conterraneo Belotti, che si abbatteva a terra anche a fronte di contatti insussistenti ma regolarmente rilevati dall'arbitro: penoso il primo , boccalone il secondo. Credo, in conclusione, che si possa essere più insoddisfatti che felici, perchè la seconda frazione è stata giocata alla grande, pur se sprecando troppe occasioni.


  46. primo tempo amorfo.
    ripresa molto bene con qualità ed intensità.
    Ilicic bravissimo stasera
    peccato si poteva vincere con un pò più di precisione.
    bene cosi


  47. 19atalanta07 -
     02/12/2017 alle 22:59
    Comunque noi giochiamo a calcio, loro non troppo! Speriamo arrivi presto questa vittoria in trasferta 


  48. partita cambiata con l'ingresso di Ilicic,(ma che goal che sbaglia dopo).Io non avrei mai tolto Petagna  ma vabbe decide il Gasp,2 anzi 3 domande
    1 il pallone quest'anno e' piu pesante non riusciamo piu a fare un angolo alto,
    2ma prima che facciano un goal Spinazzola e Hatebor quanti anni debbono passare
    3 quanti chili ha preso il papu nella sosta? temo un sacco il pandoro


  49. Dopo un primo tempo da paura, creato da entrambe le squadre   
    Ottimo nel  secondo  e avevamo ancora tanta benzina......
    meritavamo la vttoria..
     


  50. Secondo tempo stile Atalanta dello scorso anno ma senza l'istinto killer. Potevamo vincerla ma anche perderla perchè pure loro hanno avuto delle occasioni. Per me nel complesso il punto è giusto, certo con un po più di kulo per noi e meno n'kulo per loro la avremmo portatas a casa.


  51. Penso sia comunque una partita importante. Fuori casa quest'anno non riusciamo a vincere, ma oggi abbiamo rimontato lo svantaggio e abbiamo avuto le palle per attaccare cercando la vittoria pur contro ad una squadra forte in attacco. Secondo me è un buon segnale per il prosieguo del campionato.


  52. Ci siamo divorati la casa anche stasera..... 
    Amen.... girerà prima o poi...
    Una punta polemica.... 
    Certo che se il papu la passasse anche agli altri sulla sua fascia e non solo allo spina potrebbero migliorare e giovarne tutti...
    Al minuto 4 aveva già dialogato di più con spina che nelle 3 partite precedenti....
    Polemica chiusa....


    • Non è una polemica, è una cosa evidente, e da quando dire ciò che si vede ed evince è polemica?


      • A volte mi viene difficile criticare uno con i piedi così, capitano di questa squadra è attrore protagonista di uno storico 4 posto



    • SubbuteoGroup -
       02/12/2017 alle 23:09
      Pure io ho pensato la stessa cosa


    • la stessa cosa che pensavo io, di fatto anche il rendimento del Papu lievita, se imparasse ad affidarsi anche a chi sosituisce sarebbe più imprevedinbile pure lui


  53. Squadra proprio double-face: brutto primo tempo, bello il secondo con l'ingresso di Ilicic che ha dato fantasia in avanti ecambiato il match...alla fine forse il pari è il risultato più giusto sommando i tempi ma nella ripresa deciamente ai punti avremmo meritato di più.
    Gomez leggermente meglio ma lontano parente dello scorso campionato, basti vedere l'ultima azione fortuna che era fuorigioco.
    Caldara così così, sul gol Berisha poteva fare di più. Masiello garanzia come al solito.


  54. Secondo tempo davvero bello e divertente....è mancato solo il gol. Ilicic da paura....mamma mia che giocate. Il Papu ha bisogno di irtrovsre la lucidità e nonostante questo momento di appannamento è sempre molto pericoloso o di sè o per i palloni che offre ai compagni. 


  55. Ci sarebbe da avere il nervoso per i due punti buttati ma quando gioca come nel secondo tempo come fai a essere arrabbiato? Ribadita la nostra netta superiorità. Peccato non aver vinto ma se giochiamo come nel secondo tempo andiamo lontano


  56. Peccato, nel secondo tempo ci poteva stare la vittoria.
    Però cassius, mai una volta che sculiamo con una deviazione, un tiro sporco, un rimpallo. Tipo quello della chiusura (senza prendere la palla) del pallavolista su Gomez che non la stoppa.
    Comunque, buona reazione e nel complesso meglio noi di loro.


  57. Primo tempo da dimenticare, giocato male da entrambe le squadre, gol di kulo su calcio d'angolo "forzato" (che si doveva evitare).
    Secondo tempo ben giocato ispirati da un ottimo Josep.
    Alla fine meritavamo di vincere.
    Peccato.



Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.