12-01-2018 18:45 / 23 c.

2000px-Vicenza_Calcio

Vicenza, quale futuro ?

 

Il Vicenza naviga in cattive acque da tempo, ma la conferma ufficiale è che ne è stato chiesto il fallimento.

Di seguito quanto riporta, nella versione online, il sito Vicenza Today.

Ricordiamo che fra le fila venete militano i due prestiti Alimi e Milesi.

 

 

Vicenza Calcio, la procura ha chiesto il fallimento

Non arriva certamente a sorpresa la richiesta di fallimento del Vicenza Calcio da parte del procuratore di Vicenza, Antonino Cappelleri. Il fascicolo, che aveva anche portato la guardia di finanza in via Schio era stato già aperto alcune settimana fa e, per qual poco che si sonosce della situazione del club, la conseguenza era quasi scontata. 

Secondo quanto si apprende, la procura avrebbe chiesto l'esercizio provvisorio, che consentirebbe alla squadra di portare a termine il campionato. 



di Brignuca




  1. Se fallisce il Vicenza potra' comunque ripartire l'anno prossimo dalla serie d con una nuova società e debiti azzerati... alla faccia dei poveri creditori... probabilmente per un nuovo acquirente conviene perdere una categoria e non avere debiti che subentrare ora e dover ripianare... 


  2. Forza Lane, mola mia !


  3. Verissimo era in risposta a Ryal
    scusatemi


  4. Verissimo


  5. crazyhorse200 -
     13/01/2018 alle 0:51
    Peccato x il Vicenza. Nell era Guidolin mi stavano sulle scatole per via della coppa italia vinta e pareggiando il nostro trofeo in bacheca. 
    Il problema e che sei in C con giocatori scarsi ma che comunque prendono come un mega direttore d azienda da 15/20  mila euro al mese . Be allora sono i calciatori una fetta del male del calcio....


  6. maracaniggia -
     12/01/2018 alle 23:13
    Banca popolare di Vicenza praticamente fallita e venduta per un euro a banca Intesa.......
    Viva Zonin e i banchieri ladri da MPS in giù.
    E siccome le banche non falliscono perché le salva lo stato, allora le procure non possono procedere per fallimento ed i banchieri la fanno franca.
    Ed il resto viene da sé. Poveri Vigilantes! 


  7. Ne succederanno ancora e squadre più ecclatanti..... aspettiamo che esplode la bolla.
    160 miloni per cutigno non si possono vedere.... allora il papu ne vale 280..... 
    Prima o poi qualcosa succede.... e non posso non pensare al
    D ilan


  8. Ho sempre visto la gente di Vicenza con simpatia. Avendo ci vissuto a contatto da militare so che amano Lane ed automobili.
    Poereti i magnagati


  9. È fallito il Modena, sta fallendo il Vicenza, ol Bresa l’è quasi falit; questo calcio al fà püra!!


  10. Non esiste il Cittadella in B ed il Vicenza fallito. Qualcosa non funziona in questo football. Peccato, rivali storici ma degni.


  11. Dispiace continuare a vedere squadre scomparire
    Ricordo ancora la teasferta con mio papà
    ed in campo uno dei due fratelli Piga
    se sere süegn 
    lunga vita al nostro TONE


    • Buona memoria dado, robetta di soli 41 anni fa 
      E il buon Marco Piga (Mario non giocò praticamente mai) nella partita che hai citato sbagliò un rigore che ci avrebbe portato sul pareggio con il Lane capolista.
      Era l'anno del Titta, dei famosi spareggi di GE e del derby fra Sulas (main sponsor dei Piga) e Corbani (Pircheriano convinto): poi il Gusto con la sua classe inarrivabile mise d'accordo tutti!
      Vorrei ricordare, con un pensiero particolare al compianto, indimenticabile Ezio Gol, anche un memorabile 2-2 di 5 anni dopo: una doppietta del Mitico sotto il nostro settore che consentì a Ottavio Bianchi e ai suoi ragazzi di fare un ulteriore passo verso la risalita in B.
      Spiace, spiace davvero, tanti ricordi ed una Società gloriosa... ahiloro probabilmente senza Santi in Paradiso.
      E soprattutto senza onorevoli a Montecitorio 
       


      • ....presente e confermo, 2-2 al Menti e la rete dietro la porta che non regge al nostro slancio di tifosi dopo il 1° gol di Ezio...  INDIMENTICABILE !
        e quando Piga sbagliò il rigore, per loro segnò Albanese, corretto ? 
         
         


        • Corretto, Albanese.
          Di spalla... braccio... mano... BOH! fu un mischione in area su un cross: rete comunque piuttosto dubbia, alla Fazio in Roma-Cagliari.
          Tant'è che Gigi Pizzaballa & c. si arrabbiarono di brutto!
           


          • Gesualdo ( vero! NN scherzo!) Albanese
            La riserva......di Pablito Rossi
            Quante sfide epiche coi Magnagati


      • Verissimo


      • Anche io ero a Vicenza quando Piga sbagliò il rigore, ero con mio cognato è le mie due sorelle, mi ricordo che avevo alle spalle una signora anziana vicentina che quando Fanna aveva il pallone gridava “ è il diavolo è il diavolo” che ricordi....


  12. Il mio gatto ha tirato un sospiro di sollievo  
    scherzi a parte mi dispiace veder fallire una vecchia rivale storica. "E la vita, la vita..."


  13. sempre più contento e tranquillo di avere la famiglia PERCASSI come propietà


  14. io l'ho invidiata parecchio nel periodo Guidolin qundo ce le davano spesso e volentieri,quando fallisce una societa (sportiva o altro)mi dispiace sempre
    essendo un piccolo artigiano, pero il vecenza mi dispiace un po' meno


    • In quel periodo mi pare che vinsero anche la Coppa Italia.


  15. Squadra rivale per moltissimi anni (fine 70 inizio 80). Quelli sui 50anni si ricorderanno le sfide al Menti con un pubblico caldissimo e appassionato. L'ho sportivamente detestata e proprio per questo mi dispiace molto x quanto sta accadendo. 
    La riforma del calcio italiano deve partire da riflessioni su casi come questo che accadono solo da noi e che continuano ad accadere: a certi personaggi va impedito l'accesso al mondo del calcio che non è solo business, se lo ricordino, ma soprattutto passione e sentimento. E con questi non si gioca.


  16. mannaggia il Vicenza,club storico degli anni 90 altrettanto storico il palo piantato in tribuna!
    dispiace molto veder fallire questi club mi piacerebbe augurare la stessa fine alle “grandi”indebitate della nostra serie A


Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.