20-05-2020 10:25 / 11 c.

orologio nero blu

 



di Sigo




  1. Aveva appena firmato il rinnovo e a poche giornate dalla fine nn ebbe il coraggio di tapparsi le orecchie alle sirene palermitane... potessero parlare i muri di Zingonia ... si vocifera che il buon Ivan nn si era mai visto incazzato come quel giorno ... 


    • Claudiopaul70 -
       20/05/2020 alle 17:56
      Persona piu' falsa di una banconota da 30 euro


  2. Comunque: rigore regalo per loro e rigore negato a Pinto
    Grande Ivan, si vede che era incazzato con il Cola...  


  3. La mia ultima partita di campionato allo stadio, prima della emigrazione... Mai stato un detrattore di Colantuono, ma questa intervista mi fece davvero inca@@are....


    • Finalmente approdava in una grande squadra


      • nOn devi essere cosi rancoroso nei suoi confronti,quando ritorno' anni dopo chiese scusa per il suo voltafaccia e fece la sua parte.
        Per arrivare a questo punto  abbiamo fatto tanta strada e lui e stato una tappa del percorso(bella o brutta de gustibus)


        • Ognuno la pensa a modo proprio, a me non e' mai piaciuto ne' come tecnico ne' come persona, e' tornato e cosa doveva dire, son tornato perché il palermo mi ha schiodato? E comunque non è venuto qua per 3 bruscolini mi pare! I suoi anni non mi son piaciuti come gioco ma la cosa che mi faceva prendere il volo i cocones era l'arrendevolezza con la quale giocava le partite contro la juve, gia' perse prima di giocarle!! Ultima cosa le nostre salvezze con handicap le abbiamo sfangate grazie a certi nostri giocatori di talento, da Denis a Moralez, da Bonaventura a pinilla o Cigarini, non di certo grazie al suo gioco spumeggiante!


      • Si infatti glie è convenuto...mi pare subito esonero o stagione successiva, vado a memoria


  4. Nooooooooo... non era d'accordo con il Palermo! 


    • Meglio che poi è arrivata quella gran persona e maestro di calcio di Gigi Del Neri


    • L'aveva visto mezza Bergamo pranzare con Foschi (dt del palemmo) in un ristorante fuori dal casello di capriate (a due passi da Zingonia..)


Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.