ATALANTA-BOLOGNA 0-0 – Reti bianche, la Dea si deve accontentare

28-08-2021 20:32
209 C.

Seconda giornata di campionato e ritorno del pubblico al Gewiss Stadium per la sfida contro il Bologna di Sinisa Mihajlovic che è reduce dalla vittoria per 3-2 contro la Salernitana nella prima giornata. Nell’Atalanta rientrano Freuler e Toloi ed a sorpresa vinene schierato Palomino al centro della difesa al posto di Demiral mente in avanti la formazione è quella di Torino con Ilicic, Malinovskyi e Muriel.  Il Bologna invece senza gli squalificati Soriano e Schouten si affida ancora ad Arnautovic, con Sansone e Orsolini a supporto.

Primo tempo senza reti con una leggera supremazia di gioco della Dea che però stenta a rendersi pericolosa anche se qualche occasione l’ha costruta, il Bologna invece ha costruito poche azioni offensive ed ha badato soprattutto a non prendere goal.

Nella ripresa non cambia il tema della partita che vede la Dea alla ricerca della rete del vantaggio che però non arriva e di contro un Bologna arcigno e falloso che spezza tutte le trame della squadra neroazzurra. Ci provano Muriel ed Ilicic ad inventare qualcosa ma non è giornata, nemmeno sulle palle inattive che vengono sprecate con tiri fuori porta.

Primo cambio per il Gasp che inserisce Pessina per Malinovskyi per cercare di veloccizare un po’ la manovra in avanti e cercare gli inserimenti del Matteo nazionale ma anche questo cambio non produce effetti.

Nel finale di gara Gasperini manda in campo, Miranchuk, Piccoli, Lammers e Zappacosta ma la partita non cambia risultato per una Dea irriconoscibile rispetto al passato, c’è da lavorare parecchio in questa pausa per le nazionali anche se non sarà facile visto tutte le assenze.

La partita finisce in pareggio e tra le due squadre quella più contenta è sicuramente il Bologna che strappa un punto a Bergamo su un campo difficile. Atalanta invece da rivedere se vuole ancora coltivare ambizioni europee e forse c’è da riflettere bene in questi ultimi tre giorni di mercato.

CRONACA

2′ Maehle va al cross dalla destra, Skorupski intercetta e blocca.

3′ Occasione per il Bologna, cross dalla sinistra di Sansone a cercare Arnautovic, l’austriaco non impatta con il pallone che arriva ad Orsolini ben appostato in area. Il tiro al volo del giocatore felsineo però non inquadra la porta.

5′ Risponde la Dea giocata in area di Muriel, che poi si accorge dell’accorrente Malinovskyi e lo serve: il tiro dell’ucraino si spegne di un soffio fuori dallo specchio.

11′ Ancora Atalanta con Malinovskyi che serve per Ilicic: il tiro dello sloveno finisce di poco a lato.

15′ Colpo di testa in area di Arnautovic: conclusione debole e centrale che non impensierisce Musso.

17′ Muriel si libera al tiro ma non riesce a dare potenza alla conclusione. Para facile a terra Skorupski.

29′ azione pericolosa della Dea con Gosens che va al tiro dalla sinistra Skorupski devia in mezzo all’area ma Ilicic viene anticipato da Hickey che mette in angolo.

44′ Duro scontro testa contro testa fra Palomino e Hickey. Gioco fermo per consentire i soccorsi ai due giocatori. Palomino sembra avere avuto la peggio, dal momento che sanguina copiosamente dal sopracciglio, ma resta in campo grazie all’intervento dello staff medico.

Finisce il primo tempo sullo 0-0 con 2 minuti di recupero.

50′ – Muriel parte dal versante sinistro dell’area, rientra e poi cerca un tiro, nemmeno troppo forte, sul primo palo, per cercare di sorprendere Skorupski. Palla che sfila a lato

60′ – Fiammata della Dea, che attacca con 5 uomini in ripartenza: cross da destra a centroarea, non la tocca nessuno, la palla arriva al limite dell’area a Gosens che calcia male

66′ – L’Atalante preme, Bologna schiacciato nella sua trequarti e a tratti chiuso tutto nella sua area. Sale anche la spinta dei tifosi nerazzurri

Girandola di sostituzioni da ambi le parti

92′ – Corner Atalanta, ci prova anche Palomino di testa, con il suo turbante, ma noon colpisce bene. La Dea continua a premere senza sosta

96′ – Piccoli non riesce a coordinarsi per toccarla, appostato sul secondo palo! Per poco non arriva a deviare in rete una spizzata.

IL TABELLINO

ATALANTA-BOLOGNA 0-0

Ammoniti: 36′ Medel (B), Gosens (A), 49′ Sansone (B), 53′ Arnautovic (B), 58′ Hickey (B), 63′ Svanberg (b), 79′ Palomino (A)

ATALANTA (3-4-2-1):  Musso; Toloi, Palomino, Djimsiti; Maehle (85′ Zappacosta), Pasalic (73′ Miranchuk), Freuler, Gosens; Malinovskyi (64′ Pessina), Ilicic (85′ Lammers); Muriel (73′ Piccoli). Allenatore: Gasperini.

A disposizione: Rossi, Sportiello, Lammers, Pezzella, Delprato, Demiral, Pessina, Scalvini, Miranchuk, Lovato, Zappacosta, Piccoli.

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupsky; De Silvestri, Medel, Bonifazi, Hickey (80′ Soumaoro); Kingsley (60′ Vignato), Dominguez; Orsolini (70′ Skov Olsen), Sansone (80′ Tomiyasu), Svanberg; Arnautovic. Allenatore: Mihajlovic.

A disposizione: Bardi, Binks, Soumaoro, Skov Olsen, Tomiyasu, Mbaye, Santander, Van Hooijdonk, Vignato, Amey, Cangiano, Barrow.

Arbitro: Daniele Orsato di Schio.
Assistenti: Valerio Vecchi di Lamezia Terme e Damiano Margani di Latina.
IV ufficiale: Alberto Santoro di Messina.
V.A.R.: Daniele Chiffi di Padova.
A.V.A.R.: Matteo Passeri di Gubbio.

Bookmark(1)

By LuckyLu
LuckyLu

209
Inserisci un commento

Please Login to comment
116 Albero dei commenti
93 Albero delle risposte
1 Followers
 
Commento con piu' reazioni
Commenti piu' visti
122 Autori
CLATOMLOVEDEAbarbudos72wigners_friendennekappaprimieroneroblu Autori di commenti recenti
  Iscrviti  
Nuovi Vecchi Piu' votati
Notifica di
barbudos72
Membro
barbudos72

Ormai contro di noi molti allenatori snaturano le proprie convinzioni di gioco pur di portare a casa punti (purtroppo non tutti sono come De Zerbi). Mihalovic è uno di questi, pullman davanti alla porta, palla lunga sul centravanti fisico e speriamo vada bene. Queste sono le solite partite che se non hai un pò di fortuna o un tiro da fuori o su corner o su calcio piazzato o su una giocata di gran classe e non le sblocchi rischi anche di perderle. Le nostre conclusioni di malinovski e ilicic sono uscite di un nonnulla e sono convinto che se una fosse entrata oggi parleremmo di una larga vittoria. Senza dubbio sono 2 punti persi, in casa contro una squadra che giocherà per salvarsi....non un bel segnale ma siamo solo all'inizio perciò presto per dare giudizi. Come già detto da tanti anche lo scorso anno, ci serve un giocatore che salti l'uomo creando quella pericolosità che manca in partite contro squadre totalmente chiuse e arroccate in difesa. Non ho idea di che nome e profilo si tratti ma di certo questo tipo di giocatore costa dai 30 mln in su. Il discorso è sempre lo stesso, il 4 posto quest'anno è molto complicato (non per demerito nostro ma perchè le grandi squadre o hanno mantenuto un organico già forte o si sono rinforzate o hanno sostituito i fenomeni con altri giocatori altrettanto funzionali e di valore....solo la juve ha perso Ronaldo ma vediamo cosa succede al 31) e per poter restare lassù serve uno sforzo economico. Sia chiaro, non penso che la società sia obbligata a farlo, ci sta regalando da anni soddisfazioni enormi e tutti gliene siamo enormemente grati ma se vogliamo mantenere vivo questo incredibile sogno bisogna investire. Hanno preso Koopmainers (ottima cosa) ora serve un giocatore davanti di grande qualità, uno tipo Gomez per capirci. io ci spero perchè non voglio svegliarmi, è troppo bello. Forza dea solo e siempre.

Scozia
Membro
Scozia
Alcuni giocatori mi sembrano o alla frutta (Iliçic su tutti) o usurati fisicamente e soprattutto mentalmente. Ma oltre a ciò ad oggi la squadra mi pare mal costruita ed assortita, con un sacco di mezze punte/trequartisti (tutti mancini e dal passo compassato) che prediligono giocare nella stessa piastrella, e non abbiamo un attaccante esterno che sia uno. Inoltre vedo un rischio di instabilità nello spogliatoio perché Malina dopo l'eccellente mezza stagione scorsa mugugnerà a stare in panca, così come il ballerino del Bolshoi Miranchuk, che rischia di perdere la nazionale l'anno dei mondiali, o Pessina dopo l'esaltazione pubblica messa in piedi da Figc e Rai in seguito all'Europeo. Al netto dell'assenza di Zapata io non saprei dire quale è la nostra FORMAZIONE TIPO quest'anno. Iliçic deve giocare sia pur imbolsito perchè è l'unico che riesce a stare largo a destra, e quando il Mister parla della possibilità di schierare 3 esterni mettendone uno in attacco io ci leggo la necessità di avere uno rapido e che salti l'uomo sull'esterno. E l'indiziato nr.1 per giocare lì è Zappacosta. Ma poi perdi in qualità e linee di gioco. Temo che in questa stagione ci siano squadre meglio assortite e piazze con più ambizione ed entusiasmo (le romane su tutte man in subordine pure gli odiosissimi viola) e non vorrei finisse per essere una stagione da 7°-8° posto. Che sarebbe l'inizio della fine per noi. Bene se arriva Koop (avrebbe dovuto esser qui il 1 luglio, non il 30 agosto) ma non basta. Servirebbe almeno un giocatore rapido, con dribbling e cambio di passo, ma ormai è tardi e non arriverà nessuno. Speriamo che i fatti mi smentiscono, ma temo che quest'anno ci siano grosse possibilità di restare fuori dal giro europeo.
maurom72
Membro
maurom72
Aspettiamo le prime 7, 8 giornate e vediamo la squadra come va....il campionato vero inizia tra 15 giorni, per tutti
Claudiopaul70
Membro
Claudiopaul70
L'inizio della fine x noi....ah ah ah ah e meno male che sei atalantino
wigners_friend
Membro
wigners_friend
Io non concordo con Scozia ma potresti evitare di dare patenti di atalantinità a chi non la pensa come te? Ti dò una notizia (siediti, potrebbe essere uno shock): non sei più atalantino degli altri e la tua opinione vale come quella degli altri.
E-E-Evair
Membro
E-E-Evair
Ottimismo a bràche
PalermoNeroblu
Membro
PalermoNeroblu
D'accordo, squadra male assortita sulla trequarti, ed aggiungo anche (in parte) nel reparto offensivo. E fino a quando non verrà ufficializzato Koopmeiners, dico anche che c'è un buco a centrocampo.
primieroneroblu
Membro
primieroneroblu
Più che d accordo
ennekappa
Membro
ennekappa
Ogni critica è legittima, ma dovrebbe almeno essere coerente.
Se fosse davvero tutto come dici, neanche con l’arrivo di Mbappè cambierebbe molto, ma si sarebbe dovuto rivoluzionare l’intera rosa e rifondare, magari a partire da un nuovo allenatore visto che non è più in grado di trovare una quadra sulla formazione e di dare le giuste motivazioni.
Credo sia più probabile che il gruppo rimanga coeso (come ha già dimostrato anche in presenza di “elementi di disturbo” interni), che buona parte dei giocatori confermeranno quanto di buono fatto l’anno scorso con anzi un miglioramento da parte di quelli arrivati da meno tempo, che si rivedrà il bel gioco e la voglia di fare bene (questa in realtà non è mai mancata). Poi magari arriveremo lo stesso ottavi perché tutto andrà storto o le altre faranno meglio di noi...
Sulla mancanza di un elemento diverso davanti potrei anche essere d’accordo e di sicuro sarei felice se arrivasse un altro rinforzo importante.
CLATOMLOVEDEA
Membro
CLATOMLOVEDEA
Inizio della fine! L'apocalisse "scozzese"!
Ora capisco perché i romani hanno.costruito il vallo di Adriano!
Scozia stai sereno, siamo alla seconda di campionato e abbiamo 4 punti!
La Champions non può essere un obbligo!
Chi sono i giocatori che hai visto usurati mentalmente? E come lo hai dedotto? Spiegacelo per favore. Ho l'ansia di sapere.
Quante volte hai visto Ilicic correre come ieri?
Ieri ci è mancato il gol, quello sporco tipo Torino. Quello che da anni per noi è sconosciuto.
Poi sono opinioni, tutte rispettabili, ma ragazzi molti mi sembrano diventati Gobbi o Intertristi!
Siamo pur sempre l'Atalanta Bergamasca Calcio!
PalermoNeroblu
Membro
PalermoNeroblu
Leggo che più di qualcuno parla di "miglioramento" rispetto a Torino... Beh, a me personalmente viene da sorridere. Quella di Torino non era l'Atalanta, un paragone non sarebbe nemmeno da fare. Troppo rattoppata e smarrita per poter fare testo, quella squadra. Ha giocato senza un reparto. Semmai, per fare un discorso più logico e sensato, direi che questa squadra mantiene inalterate ed invariate le stesse, identiche difficoltà che incontrava anche nella scorsa stagione quando si ritrova di fronte avversarie che giocano solo per non perdere, o per usare un'espressione ormai cara a molti, "che mettono il pullman davanti alla porta". E non è questione di preparazione, perché di "andare in bianco" in situazioni analoghe è capitato anche a metà o a fine stagione. La verità è che manca quel quid in più che serve, contro certi avversari. Lo strappo, la giocata imprevista ed imprevedibile, quella che squarcia in due la difesa avversaria. Nessuno dei giocatori che abbiamo attualmente (e che avevamo l'anno scorso, dalla partenza del Papu in poi) ha certe doti nelle sue corde, non è un delitto ammetterlo. Quanto potrà incidere quest'anno concretamente gente come Ilicic e Miranchuk è una grossa incognita. E anche Malinovskyi non sta scritto da nessuna parte che debba per forza replicare quanto visto nello scorso girone di ritorno. Guardiamo la realtà in faccia, anche se è brutta. Speriamo in questi ultimi giorni di mercato.
primieroneroblu
Membro
primieroneroblu
A me pare che occorre risolvete un po’ la situazione in attacco, Zapata e muriel coppia ok ma manca in alternativa quando ne manca uno; ilicic non è una vera punta e non pare ancora al top ( ed io un po’ dubito tornerà, in pianta stabile, ad alti livelli ) e con malinovsky o mira a sx non ingraniamo;
Servirebbe il famoso giocatore che salta l uomo, anche per permettere che sia che entri lui a partita in corso o che. esca x far entrare muriel avremmo più peso e verve in attacco
Se poi koopmeiners si dimostrerà davvero forte perché non retrocedere de roon al posto di toloi ?
Maldoror52
Membro
Maldoror52
Una gran bella emozione tornare nella Nord dopo tanto tempo. Non vedo l’ora che la curva sia al gran completo. E a questo proposito credo che il limite del 50% non abbia molto senso, visto che ovunque la gente tende a compattarsi. Piuttosto che si controlli davvero il green pass (e ieri a me, incomprensibilmente, non è stato controllato). Siamo stati frenati da un granitico catenaccio, ma troppi tiri fuori dallo specchio, ricordo solo una parata del loro portiere su tiro di Muriel. Spero che si trovi presto una condizione migliore, anche se ho visto netti progressi rispetto alla partita con il Toro.
Ratman
Membro
Ratman
Due punti persi per due motivi: poco convinti e fortunati negli ultimi 20 mt e l’arbitro vergognoso che ad una corazzata mediatica nn avrebbe esitato un nanosecondo a fischiare il rigore che era sacrosanto. Viva Rocchi viva il calcio italiano!

Grazie ragazzi
CARS 2
Membro
CARS 2
A mente fredda sono ancora arrabbiato, non per la prestazione della squadra che reputo generosa ma , io mi domando : i rigori a noi quando li danno ?
Partite così si vincono anche con un rigore sempre se il rigore c'è.
Ieri il rigore c'era.
Oiggaiv
Membro
Oiggaiv
Convinto anch'io,
Cazzo vuol dire che il pallone scendeva ?
Anche il braccio saliva, dinamica simile 2 minuti dopo e Palomino becca il giallo per un movimwnto congrue alla sua corsa.
maurom72
Membro
maurom72
Di solito non parlo degli arbitri ma non andarlo a vedere è stato davvero inconcepibile, ero sicuro che in un secondo momento lo avessero dato...Orsato ieri anche con l'ammonizione di Gosens mi ha lasciato sbigottito, boh
corra1907
Membro
corra1907
Diamo fastidio, brutta sensazione ....anche radio RAI è rimasta stupita di alcune ns. Ammonizioni.
Vic66
Membro
Vic66
Ieri mentre guardavo i cronisti colombiani sono rimasti allibiti ,Poi hanno detto che Orsato per loro è uno degli arbitri peggiori con quel suo modo arrogante di arbitrare ...
Detto tutto .
Tony1907
Membro
Tony1907
Non mi piace fare del vittimismo ma ho visto ora le immagini e davvero non mi capacito di come abbiano potuto non darci questo rigore. Purtroppo possiamo raccontare tutto ciò che vogliamo ma queste sono le situazioni che fanno la differenza tra il lottare per qualcosa di importante e rimanere nel limbo: in una partita in cui fai fatica a tirare in porta un episodio del genere ti permette di portare a casa i tre punti, ad altre squadre li fischiano, a noi no, se penso ai 20 rigori per il Milanmerda la scorsa stagione mi viene ancora più rabbia.
bettle78
Membro
bettle78
Evidenti e confortanti progressi generali di una condizione che può solo migliorare e che è già a buon punto per chi ha lavorato di più: Paloma Josip Djim son quelli che hanno più settimane si preparazione.

Decisivo il rientro di Remo già in buona forma: ora la squadra ha tempi di gioco in attesa dell'altro equilibratore Marten.

È mancata lucidità e un pizzico di cattiveria negli ultimi 20mt e forse per Muriel il miglior utilizzo rimane quello dell'ultima mezz'ora.

Due punti persi ma certezze ritrovate.. ora la piaga delle nazionali che però possono far ritrovare il ritmo partita a qualcuno imballato.

Siamo solo all'inizio la squadra c'è..

Adelante Atalanta!
Atalantinho
Membro
Atalantinho
Ilicic grande prestazione, era ovunque e aveva molta voglia; inoltre è diventato più muscoloso; ma tutti hanno giocato bene, forse, come diceva Gasperini, dobbiamo giocare meno indietro e, aggiungo, tirare più in porta con convinzione senza perderci in fraseggi in area avversaria; comunque grande partita
lucanember
Membro
lucanember
Grande Ilicic?
Io mi ricordo di un altro Ilicic, oggi volenteroso ma invenzioni uguali a zero....teniamo conto che è uno dei pochi che ha fatto la preparazione completa ed era stanco dopo 60 minuti...non può essere titolare nell'Atalanta a ranghi completi...è da mezz'ora finale
Claudiopaul70
Membro
Claudiopaul70
Ilicic è bl'unico vero fuoriclasse che abbiamo alla dea...una volta che ti metti in testa questo magari puoi cominciare a capire le scelte del gasp. Non ci vuole molto a riconoscere la differenza tra uno scarso, un buon giocatore, un campione e un fuoriclasse
lucanember
Membro
lucanember
Claudio, guarda che io non discuto il valore assoluto di Ilicic, ma dire che lo sloveno ha fatto.una grande partita.....volenteroso ma io ricordo un altro Ilicic
Reeno
Membro
Reeno
lucanember: "era stanco dopo 60 minuti"
A parte che non e' vero, ieri si e' sbattuto come raramente in passato e anche nel finale ha giocato palloni pericolosi.
Se tu ti ricordi solo di gol e assist a ogni partita forse il problema solo le tue aspettative
Alex7
Membro
Alex7
Ero allo stadio, in Curva Nord. Forse non si capisce come in tv però la sensazione è che la squadra poteva asfaltare il Bologna se la sbloccava. Siamo forti, i meccanismi ci sono. Loro chiusi dall'inizio con il pulmann davanti alla porta. Ilicic, Palomino, Muriel e tanti altri meritano solo applausi. Aggiungo che la difesa è apparsa solida, i tre dietro con Musso corrono pochissimi rischi. La palla purtroppo non è entrata, partite come questa le soffriamo. Non mi sento di muovere particolari critiche alla squadra. Sono arrabbiato solo per il risultato. Vinciamo a Firenze.
Tony1907
Membro
Tony1907
Giochiamo in casa contro la Fiorentina.
Pluto&Bastos2cuorinellapallavolo
Membro
Pluto&Bastos2cuorinellapallavolo
A me Ilicic oggi non è piaciuto spero che sia sulla via per tornare quello di prima ma lo ritengo uno dei responsabili del pareggio di oggi . Pasalic almeno aveva la scusante di giocare fuori ruolo e con koopmeiners spero di non vederlo più in quella posizione lì ma loro 2 per me sono stati i peggiori in campo . Anche malinosky ha giocato male ma è reduce da un'operazione e penso sia già bello che giochi già adesso . Oggi è mancata la gamba non c'era il guizzo eravamo troppo lenti e quel giro palla a 2 all'ora non ha fatto altro che favorire il bologna e mettersi dietro parcheggiare il pullman davanti alla porta e portare via il punto . Sì è provato troppo poco la giocata l'abbiamo fatta di più nel 1 tempo finché ne avevamo nel 2 tempo siamo calati e le armi entrate dalla panchina oltre che essere entrati troppo tardi non hanno inciso . Durante la partita ho avuto la stessa sensazione che ho avuto nella finale di coppa italia che mancasse qualcosa là davanti . Ad oggi se manca 1 tra zapata e muriel siamo nella cacca dobbiamo avere in panchina uno che spacchi le partite è inutile caricare di troppe aspettative piccoli perché ha segnato a torino secondo me è più giusto mandarlo a giocare e non tenerlo qua in panchina facendogli perdere un'anno e mandarlo a giocare in qualche squadra come lammers .
Alex7
Membro
Alex7
Vista allo stadio la partita è diversa. Ilicic era il giocatore più estroso, chiedeva sempre la palla. Si è mosso tantissimo. Alcune sue aperture hanno messo in crisi il Bologna. Purtroppo quanto si avvicinava all'area si trovava il pulmann bolognese davanti. Tanti allo stadio dicevano che finalmente sta tornando. Arriva un pareggio e tutti addosso ad un calciatore? Calma. Il miglior Ilicic ci aiuterà tantissimo. Ieri molto positivo.
cheldelformai
Membro
cheldelformai
Io l'ho vista in TV ed ho avuto la stessa impressione. Ho visto un Josip finalmente con la voglia di giocare, che si impegnava anche nella fase difensiva. Secondo me farà bene quest'anno. Siamo solo alla seconda, i risultati arriveranno. Si è sentita tanto anche la mancanza di Duvan, speriamo rientri presto.
Tony1907
Membro
Tony1907
Sono d'accordo per la parte in cui dici che ci mancava il guizzo e un po' di velocità, dallo stadio ho visto spesso azioni nostre che potevano portare a ripartenza pericolose, invece eravamo troppo lenti e il Bologna aveva il tempo di riposizionarsi con i 10 giocatori a difesa della sua area. Sono un po' meno d'accordo riguardo a Ilicic, non l'ho visto così male, ovvio che non è più l'Ilicic di un anno e mezzo fa, ma quello penso che non lo rivedremo più, però mi sembra che stia migliorando.
GNKY
Membro
GNKY
Arrivato adesso a casa.
Qualcosa di emozionante e commovente nello stesso tempo, ripensando purtroppo a chi non e' più tra noi.
Ode2392
Membro
Ode2392
Non per cercare alibi, ma solo a me il tocco di mano di De Silvestri era rigore? Ok che non è un tocco decisivo, però c'è. L'anno scorso ho visto rigori per molto meno.
Pluto&Bastos2cuorinellapallavolo
Membro
Pluto&Bastos2cuorinellapallavolo
Se non ho capito male orsato dopo aver sentito i varisti all' auricolare va a colloquio da toloi rimproverandolo dicendogli che prima l'ha toccata lui con il braccio . Ma è il movimento di de silvestri con il braccio che determina lo spostamento del pallone quindi per me è rigore ed anche abbastanza solare . La fiorentina settimana scorsa ha subito un ' espulsione con dragonsky e i giornalisti hanno fatto un casino più finito mentre dell' episodio di de silvestri non ne parla nessuno . E noi mi raccomando facciamo silenzio e non facciamoci sentire .
Ode2392
Membro
Ode2392
Anche io ho visto Orsato parlare con Toloi, ho letto il labiale e sembra dica: "la palla veniva giù" indicando che spioveva dall'alto, però non ho capito. Per me il tocco lo hanno visto ma hanno deciso che non era punibile. Quello per me è rigore, punto. Orsato o non Orsato io rimango sempre dell'idea che la classe arbitrale italiana sia una delle più scarse in Europa, fischiano troppo e male. Ci sono certe situazioni ripetitive durante ogni partita (difensore in difficoltà che si butta sul pallone, urla inumane) dove gli arbitri fischiano subito, quasi di riflesso (un po' come quando si dice che una squadra gioca a memoria, non guardano dove tirano tanto sanno che qualcuno il pallone lo prende). Poi vanno in Europa e tutto magicamente cambia, si fischia poco e le decisioni sono quasi impeccabili. Facci caso
Tony1907
Membro
Tony1907
E dire che Orsato è considerato, giustamente, il miglior arbitro italiano, se anche lui fa così figuriamoci gli altri.
Max_Law
Membro
Max_Law
Aldilà dei commenti tecnici, secondo me è la motorata che porta sfiga.
Ogni volta che la fanno è già bello portare a casa un pareggio...
farabundo
Membro
farabundo
concordo
prytz
Membro
prytz
Più che la Motorata, che è anche una cosa vivace , è il palloso discorso alla squadra Messa in riga sull'attenti che credo non porti bene.. e perché tutti e perché nessuno e perché le sedie vuote ecc. ecc. . Menomale che anche dentro si sosteneva la squadra
prytz
Membro
prytz
Dal vivo non ho visto rimbalzi irregolari del pallone o cambi di direzione della sfera : mi sembra che si stia usando come alibi il campo di gioco.
Sono state tirate malissimo 3 punizioni d'oro e non certo per il campo! Una situazione di "polveri bagnste" nel contesto di una buona partita dei nostri. Ha combinato nulla Muriel , e nessuno lo aspettava , e Ruslan si è spento presto. Ilicic tanto volonteroso quanto impreciso ; solo che adesso sbaglia la porta di tantissimo e la cosa preoccupa .
Inutile e presuntuoro dare giudizi su Miranchuk che ha giocato troppo poco.
Brilla Palomino che ha fatto tutta la preparazione a differenza degli altri . Mai dimenticare che resta calcio d'agosto quindi conta poco per noi e per altre squadre .
Orsato male ; non ha visto tanti falli per noi, ha invertito tante rimesse non date a noi, ha negato un rigore e una espulsione doppio giallo .. temo siamo già bersaglio
Alexfolle
Membro
Alexfolle
ma se chi ci ha giocato si è lamentato un motivo ci sarà, il campo era bagnato dalla pioggia ma sotto era duro e la palla non rimbalzava regolarmente, almeno questa era la mia impressione allo stadio e l'ho detto subito dopo i primi rimbalzi.

Poi è normale che le condizioni valgono per entrambe le squadre ma chi propone calcio ha qualche difficoltà in più rispetto a chi butta via la palla
Pluto&Bastos2cuorinellapallavolo
Membro
Pluto&Bastos2cuorinellapallavolo
Miranchuk è qua da un'anno come mai non gioca mai ? Gli preferisce Ilicic e malinosky che sì è operato poco tempo fa' non credi che ci sarà un motivo . Mi auguro che dimostri di valere chi lo riteneva un fenomeno ma adesso serve un giocatore che sappia saltare l'uomo non siamo qui ad aspettare che sì svegli . Tra 15 giorni andiamo a giocarci la qualificazione in spagna servono giocatori pronti e che fanno la differenza .
Oiggaiv
Membro
Oiggaiv
Ciao prytz, il pallone rimbalzava male eccome, assurdo vantaggio tecnico concesso a quasi tutti quelli che verranno al gewiss, condurre il pallone in corsa era come avere a che fare con una pallina magica.
corra1907
Membro
corra1907
Brutta sensazione per gli arbitraggi....vedi anche l'amichevole con la Juventus....che la società si faccia sentire prima che sia troppo tardi.
Brenno
Membro
Brenno
si parla e si tratta per fior di milioni, si rifa uno stadio per poi avere un campo così: incomprensibile al limite del vergognoso
brignuca
Editor
Ci è mancata un poco di brillantezza e la carenza è stata accentuata dalle condizioni del campo che hanno impedito la chiusura di triangoli che avrebbero potuto mettere l'uomo in condizioni di tirare.
Se per il campo sconnesso hai bisogno di un tempo in più per il controllo,chi difende è avvantaggiato xchè ha più tempo per intervenire.
Ora la pausa e la prossima sarà fuori quindi CL ancora fuori.
La prossima in casa sarà con la Salernitana il 19/9.
Urge rizollatura, non sono agronomo x cui non so se ci sono i tempi x farla. La società dovrebbe valutarla. Perdere punti anche x quello significa rischiare di perdere soldi
SONZO
Membro
SONZO
11/9 con la fiorentina in casa non fuori.
MAJA3
Membro
MAJA3
Pareggio che sta stretto che con un pizzico di Fortuna o un campo migliore sarebbe stata Vittoria.

Quando si trova il Pullman davanti alla porta si fa fatica e se non la sblocchi subito si rischia anche peggio di oggi.

Bilancio prime 2 partite 4 punti: 3 d'oro alla prima ed immeritati 1 stretto alla alla seconda è meritavamo di più.
2 punti di media e viste le assenze alla prima giornata, il campo oggi e non dimentichiamo che nelle prime giornate le squadre del Gasp fan fatica direi BUONA Partenza.

FORZA ATALANTA

primieroneroblu
Membro
primieroneroblu
Abbiamo tanti bravi giocatori ma manca il campione estroso, Muriel stesso l anno scorso entrava d segnava ora da titolare anche senza zapata fa più fatica
Io vedo un ilicic da ultima mezz’ora e manderei in prestito miranchuk x testarlo a dovere
Ma più che un Boga servirebbe un tuttocampista estroso
trescurneroblu
Membro
trescurneroblu
Mettetemi pure il dislike ma io sono convinto che josip sia ancora fondamentale a questa squadra (sia lodato che non è partito per fortuna)molto più di miranchuk e lammers che mi sembrano ancora dei corpi avulsi in squadra ne carne ne pesce...miranchuk a differenza di lammers qualche partita l'ha giocata e mi sembra ancora troppo molle come impatto una bella ballerina impalpabile...non discuto la tecnica ma a distanza di 1 anno non vedo miglioramenti...ilicic ancora 10 spanne sopra per quello che penso io...io manderei a giocare entrambi sia lammers che miranchuk perché giocando spezzoni di partite non miglioreranno mai...è 1 anno che sono qui(lammers ha più attenuanti)...prendiamo piuttosto un giocatore che salti l'uomo e che abbia un impatto devastante sul campo.(spero sia boga quel giocatore ma basta che ne arrivi uno simile o più forte ancora)
PizzaballaN1
Membro
PizzaballaN1
Io ti ho messo il like... sono d'accordo con te in toto... a parte su miranchuk... stessi pareri che si avevano su malina.... che poi ha preso continuità ed è esploso.... fino a quando nn avrà continuità nn si potrà mai giudicare/consacrare.... purtroppo il problema è l'abbondanza nel ruolo e nel piede... se era molle/inadatto il wolf of Bergamo(gasperini) lo avrebbe mandato a giocare stile kovalenko... parere mio... forse anke più di un parere ma certezza guardando i fatti
trescurneroblu
Membro
trescurneroblu
A me dispiace per mira sono stra convinto sia forte....ma sono molto meno convinto che riuscirà ad adattarsi e a rendere...
Dea 4ever
Membro
Dea 4ever
Condivido!
ReMo
Membro
ReMo
Se le speranze nei nuovi tardano a concretizzarsi, si deve riconoscere che le certezze ritenute superate, stanno riaprendosi in prospettive rassicuranti.
Mai lasciare la strada vecchia per imboccare la nuova, senza le dovute verifiche.
Vero professor Ilicic ?
trescurneroblu
Membro
trescurneroblu
È un po che voglio dirlo ma purtroppo è una costante che i giocatori russi che vengono a giocare in europa non facciano mai bene....o non abbiano l'impatto che ci si aspetterebbe...dai tempi di arshavin ma anche prima i giocatori russi non si ambientano mai al calcio europeo...speravo che mira invertisse questo trend ma ad oggi ancora nulla di concreto. E le qualità le avrebbe..come le aveva arshavin del resto...ma spero non rimanga un eterno incompiuto.
PizzaballaN1
Membro
PizzaballaN1
Malina.. rientra in quella tipologia di giocatore.... x me miranchuk troverà la sua dimensione giocando sempre più... quando ilicic inizierà a giocare sempre meno... da lì il contratto da 5 anni... e sta iniziando a giocare sempre più....guardando già la differenza tra le prime giornate dell'anno scorso... se così nn dovesse essere... in anni l'ammortamento del suo acquisto sarebbe di 5mln in 3 anni (15 mln pagato)... e sarebbe una perdita relativa x gli introiti della società negli ultimi anni... ma il brand atalanta ha acquistato valore anke nel mercato russo grazie al suo acquisto... che nn è piccolo ne come sponsor... ne come grandezza di territorio
Tony1907
Membro
Tony1907
Su queste considerazioni direi che sono d'accordo con te, anche a me il Miranchuk purtroppo non finisce di piacermi, dopo un anno dovrebbe iniziare a svegliarsi un po', altrimenti meglio cederlo e prendere qualcuno un po' più utile alla causa, purtroppo ora però mi sa che è tardi.
PizzaballaN1
Membro
PizzaballaN1
Se poi a gennaio... prendi boga a scadenza e gli conguagli miranchuk al Sassuolo come indennizzo... sarebbe un'opera d'arte... ma ora è tardi x privarsene
Lomba91
Membro
Lomba91
Completamente d'accordo sia su ilicic che miranchuk.. quest'ultimo apparte le sue qualità tecniche davvero eccellenti in campo non lascia davvero nessuna emozione.. anno scorso sia quando subiva falli o che li faceva aveva sempre il sorriso (vabbe non che sia un male però...) anche sui gol diciamo che è rimasto sempre troppo composto, in campo non si prende mai nessuna responsabilita... e il fatto che non abbia mai preso un giallo la dice lunga sul suo atteggiamentoin campo.. come detto sopra non discuto le sue qualità ma per giocare in questa atalanta bisogna tirare fuori le palle. Tornando su josip se finiva in una squadra di A erano problemi... nonostante i suoi difetti tieniamocelo qua piuttostoche vedersela contro. (Per me oggi migliore della dea)
Riccardo88
Membro
Riccardo88
Abbiamo tre ottimi calciatori (Malinovskyi, Miranchuk, Ilicic) ma tutti e tre sono mancini quindi è difficile impiegarli al meglio quando almeno due di questi sono in campo. La sensazione è che per completare la squadra bisognerebbe rinunciare a uno di loro per inserire un’ala che prediliga il piede destro. Ma è una scelta difficile e in cui ti servono due situazioni “giuste” e affatto scontate: quella della cessione e quella dell’acquisto.
Oggi il Bologna ha fatto cose discrete nel primo tempo poi solo catenaccio e ostruzionismo anche se purtroppo efficace. Peccato per quella palla recuperata sulla loro uscita bassa nel primo tempo, quella è la vera occasione fallita, una situazione in cui solitamente siamo letali.
Clod1907
Membro
Clod1907
Sempre calcio d'Agosto con preparazione in corso che toglie la lucidità necessaria per giocare negli spazi stretti delle difese schierate a pulmann.
E un campo indecente neanche fossimo a gennaio con il ghiaccio.
Che delusione, il campo.
Che piacavole sorpresa Palomino centrale.
Uno spettacolo.
Oscar1962
Membro
Oscar1962
Classica partita da inizio stagione.
Piuttosto qualcuno arriverà a spiegare come ci si può presentare in Champions con un campo indecoroso?
C’è da vergognarsi e nascondersi…
Tony1907
Membro
Tony1907
Partita giocata in costante pressione, magari a tratti poco lucida ma ci sta in questo periodo, loro solo catenaccio e perdite di tempo a oltranza. Io ero allo stadio e non ho ancora visto le immagini, ma dai commenti che ho letto ennesimo rigore per noi non dato, tanto per cambiare.
so nasit atalantino
Membro
so nasit atalantino
Duvan quat te ghe manchèt.
Palomino al merita ù munument sòl piasal del stadio.
Demiral e Lovato in panchina, iè mèi i nosc egiasì? Per me se.
Brasa
Membro
Brasa
Ovviamente la fortuna avuta per sbaglio l'abbiamo.pagata subito.
Partita non semplice per atteggiamento avversari irritante, in alcuni momenti la nostra pressione è stata enorme ma la palla non voleva entrare... molto bene ilicic oggi, qualche errore ma mi è parso molto molto ispirato.
Continuo a non capire come non abbiano potuto assegnare un rigore così solare, mi sembra assurdo.
Alexfolle
Membro
Alexfolle
Buona prestazione della squadra ma non siamo riusciti a metterla dentro.
In crescita rispetto alla partita precedente io mi sono divertito a vedere i nostri giocare ed a essere tornato allo stadio.

Sempre Forza Atalanta

pag66dea
Membro
pag66dea
L'autolesionismo esiste, sia fisico che nella vita quotidiana. Una squadra tecnica con gioco a terra, non può giocare su un campo del genere, ma forse non abbiamo nemmeno i soldi per un campo decente La mia impressione è, che si sta facendo di tutto per rompere un giocattolo perfetto. La condizione arriverà fra un mese, si vede a occhio nudo che molti giocatori sono ancora imballati, ma l'impegno c'è.
danko1978
Membro
danko1978
Dispiace criticare ma che il campo fosse messo male lo si è visto già dall’amichevole col Pordenone. Aggiungo che i seggiolini della nord erano coperti di polvere nera, quando andava bene. L’alternativa peggiore era lo sterco di piccione. Hai voglia poi ad invitare la gente a non alzarsi, aspettare gli steward…bla bla bla….alzarsi? Ma chi si siede su seggiolini lerci!!!
Tornando seri, non mi piace la critica facile, ma un minimo di decenza credo che chi paga 38 euro se la meriti. Per assurdo erano più puliti i gradoni della vecchia nord che venivano lavati dalla pioggia. Fortuna che abbiamo una nota impresa di pulizie come golden sponsor!!!
farabundo
Membro
farabundo
velocità di giocate migliorata rispetto al bue.
è mancata un po di precisione e porca durso (provare a tirare un po da fuori?)
a me ilicic da l'impressione di grande impegno,ma le gambe non seguono più la testa, se resta in queste condizioni la vedo dura avere solo lui come giocatore che salta l'uomo.
adesso dicono che forse arriva un centrocampista, ma forse serviva un vice ilicic o un nuovo ilicic.
migliore in campo (ancora una volta) sua maestà c.te bendato Palomino.
peggiore in campo il campo.
a livelli del cibali
Oiggaiv
Membro
Oiggaiv
Concordo su tutto .....pperòio il Bepi l'ho visto bene .......e sopratutto dopo l'ora di gioco.
Non lo darei per morto cosi presto.
Deluso dal russo.
pierangeloo
Membro
pierangeloo
Per me il Bepi ha fatto una dignitosa figura. Qualche errore sì, ma ne ha sempre addosso almeno 2.

Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarit?| , ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verr?| bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorita' preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddee tte autorita' , persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operaree in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.