17-03-2019 17:00 / 146 c.

Partita importante all'Atleti Azzurri tra due squadre agli antipodi della classifica e che negli anni si sono scambiati la palma della sorpresa del campionato. 

Atalanta in formazione confermata rispetto alla vittoria esterna di Genova nel Chievo dentro Meggiorini in attacco.

Primi quindici minuti di studio tra le due squadre che proprio al 15' aprono il confronto vero e proprio con la Dea pronta a sfruttare una sortita di Hateboer sulla destra raccolta da Gomez che però si fa parere la conclusione.

Al 20' brivido per l'Atalanta che subisce una rete in contropiede di Giaccheirni. L'arbitro però non ha dubbi ed annulla subito la segnatura confermata dal Var.

L'Atalanta spinge e più volte potrebbe andare in vantaggio con Gomez e Zapata che però non sono precisi e abbastanza cinici e fortunati sotto porta.

Al 32' la doccia fredda il Chievo passa in vantaggio sfruttando una ripartenza con lancio lungo che pesca sul filo del fuorigioco Meggiorini, che si fa parare la prima conclusione da Gollini in uscita ma sulla ribattuta mette in rete da posizione angolata con un Djimsiti nell'occasione non impeccabile.

La Dea prova a recuperare ma il Chievo si chiude bene ed ha predisposto una gabbia a centrocampo per arginare l'azione del Papu.

Il primo tempo si chiude sullo 0-1 a favore del Chievo.

Nella ripresa la Dea si presenta in campo con maggiore piglio agonistico, al 54' esce Gosens per Castagne che da una bella spinta sulla fascia sinistra dove nascono i maggiori pericoli per la difesa clivense.

Ed è proprio dalla fascia sinistra che nasce l'azione del pareggio atalantino, bella triangolazione tra Freuler-Zapata-Ilicic e goal di quest'ultimo che batte in uscita Sorrentino.

La Dea ora prova anche a vincere la partita ma non è molto fortunata e nelle occasioni costruite c'è sempre il portiere o la difesa gialloblu ad impedire il raddoppio.

Il  Chievo si difende bene anche con i falli e la partita così finisce sul risultato di pareggio ed un'occasione mancata per la Dea che sale a 45 punti in classifica.

Ancora una volta Ilicic il migliore in campo, ma la squadra neroazzurra deve fare il mea culpa per non aver affrontato nel migliore dei modi il primo tempo dove è apparsa un po' sotto tono e non ha sfruttato le occasioni che ha costruito.

TABELLINO

ATALANTA-CHIEVO 1-1

ATALANTA: Gollini, Mancini, Djimsiti, Masiello, Hateboer, De Roon, Freuler, Gosens (54' Castagne), Gomez, Ilicic (76' Pasalic), Zapata. All. G.P. Gasperini

A disposizione: Berisha, Rossi, Palomino, Reca, Piccoli, Castagne, Pessina, Ibanez, Kulusevski, Colpani, Pasalic, Barrow

CHIEVO: Sorrentino, Andreolli (88' Frey), Cesar, Barba, Depaoli, Dioussé, Hetemay, Jaroszynski, Giaccherini, Stepinski (78' Djordjevic), Meggiorini (Pucciarelli). All. D. Di Carlo

A disposizione: Semper, Tanasijevic, Frey, Piazon, Puciarelli, Leris, Kiyine, Rossettini, Djordjevic, Burruchaga, Pellisier, Vignato.

ARBITRO: Mssimiliano Irrati di Pistoia

Assistenti: E. Prenna di Molfetta e F. Lombardo di S.S.Giovanni

IV ufficiale: R. Ros di Pordenone

VAR: G. Aureliano di Bologna - AVAR: S. Liberti di Pisa

AMMONITI: 4' Meggiorini, 27' De Roon, 36' Dioussé, 45' Hetemay, 62' Cesar, 74' Andreolli e Depaoli

MARCATORI:  32' Meggiorini, 55' Ilicic

CRONACA

10' Tiro respinto su Riccardo Meggiorini un tiro di sinistro da centro area

15' traversone dalla destra di Hateboer la palla arriva a Gomez che da fuori area tira ma Sorrentino para, sulla ribattuta palla messa in angolo dalla difesa clivense

19' bella combinazione Ilicic-Mancini che serve in area Zapata ma quest'ultimo è in fuorigioco

20' goal annullato al Chievo per fuorigioco di Giaccherini che aveva sopreso la difesa neroazzurra e battuto in uscita Gollini

22' occasione Atalanta con bella combinazione Ilicic-Gomez con quest'ultimo che tira di poco  lato della porta gialloblu

23' ancora Atalanta stavolta Ilicic serve in area Zapata che tira di poco a lato sul primo palo della porta difesa da Sorrentino

26' ancora Zapata protagonista questa volta viene servito in area sulla destra tira sul primo palo ma para Sorrentino

30' occasione Atalanta con triangolazione Zapata-Gomez che da due passi tira sul palo della porta gialloblu

32' GOAL del Chievo con Meggiorini pescato sul filo del fuorigioco che si fa ribattere la palla da Gollini in uscita ma recupera il pallone e da posizione angolata segna la rete del vantaggio 0-1

43' Tentativo fallito. Marten de Roon un tiro di destro da fuori area tira alto in seguito a un calcio da fermo.

50' - Ci prova Jaroszynski con un mancino dai 25 metri leggermente decentrato sulla sinistra. Palla alta non di molto, Gollini sembrava comunque sulla traiettoria

55' GOOAL dell'Atalanta, ottima trinagolazione tra Freuler-Zapata-Ilicic con quest'ultimo che si invola verso la porta di Sorrentino ed insacca con un colpo da biliardo

60' - Ancora Ilicic: lo sloveno calcia dai 20 metri sul centro destra col mancino. Palla diretta sul secondo palo salvata da Sorrentino.

67' - Occasione per Masiello! Il difensore di Gasperini si ritrova solo in area ma manda clamorosamente alto col mancino. 

68' Tentativo fallito. Duván Zapata (Atalanta) un colpo di testa da centro area che esce di molto sulla sinistra. Assist di Hans Hateboer con cross

 



di LuckyLu




  1. Mamma mia io sto vedendo ora la partita, un solo commento CHIEVO SQUADRA DI MACELLAI .....e quel DELINQUENTE SCHIFOSO DI ARBITRO fa finta di niente, IRRATI se c'è una giustizia alla fine saranno caxxi tuoi.


  2. A mente fredda: visti rivisti gli episodi salienti, capisco gli errori sottomisura di Gomez e Masiello che si mangiano gol fatti.
    Non capisco Djimsiti che fa tre errori consecutivi:
    _ non esce dalla difesa a mettere meggiorini in off sede
    - si lascia superare con sconcertante facilità
    _ non chiude su meggiorini dopo la respinta di Gollini
    Ma a che cosa stava pensando?
    Alle vacanze
    Da fermare un mese


    • Ha fatto una cappellata, e l’abbiamo pagata cara. Capita, soprattutto se fai il centrale di una difesa che gioca a 3. Anche il Papu ha fatto un errore madornale solo davanti a Sorrentino, se avesse segnato avremmo probabilmente  2 punti in più e saremmo quinti. Fermiamo un mese anche lui? Ma per favore...
       
      Se il Gasp fa giocare Djimsiti, nonostante l’abbondanza di reparto, significa che il ragazzo ha le qualità e il mister si fida di lui.


      • Quello del Papu è stato un errore di esuberanza istintiva. 
        Quello di Djimsiti un errore tecnico associato a due di distrazione.
        ... E poi sospensione... Solo per modo di dire per smaltire l'arrabbiatura  . Vogliamo bene a big jim


        • Penso che sia più deluso lui, che il sottoscritto. 
          Si rifarà con gli interessi 


    • Jerry Garcia -
       18/03/2019 alle 17:09
      concordo,
      ancora non mi capacito di come si faccia dopo la respinta di Gollini ad andare con quella flemma sull'attaccante di spalle e lasciargli tempo e spazio per girarsi con il primo palo non coperto
      sono allibito
      è un errore da oratorio, siamo onesti


  3. diegognoli86 -
     18/03/2019 alle 14:54
    Tanta amarezza dopo questo pareggio, obiettivamente è stata un'occasione persa. Non tanto per il 5 posto, quello lo ritengo comunque un miraggio perchè non siamo strutturati per arrivare a tanto e abbiamo ancora obiettivi extra-campionato a cui badare. Occasione persa per mirare al 6 posto, quello che garantisce quanto meno i preliminari di EL e, forse, persino l'accesso diretto ai gironi.
    Ormai questa squadra l'abbiamo capita: al di là della rilassatezza mentale nell'affrontare l'ultima in classifica (non credo molto a questa ipotesi), noi soffriamo terribilmente le squadre che si chiudono e che puntano a ripartire. Speriamo che la Fiorentina non abbia intenzione di fare una partita del genere (ma ho un pessimo presentimento...) altrimenti rischiamo la beffa.
    Preoccupante che la panchina non sia mai decisiva, preoccupante non avere un "piano B" nel caso in cui le cose non girino come dovrebbero.
     
    Resta un buon punto, in altre epoche non avremmo fatto nemmeno questo


  4. io dico grazie come una casa al  , io ero gia' allo stadio da anni quando giocavano i Monti, Saurini e De Paola con i nostri colori ... o Gesu'....
    Pero' un Palacio si doveva prendere per far rifiatare i 3 insostituibili davanti. tutto qua .
    ieri ancora una volta ho capito perche' il  non fa giocare Barrow piu' spesso.
     
    P.s va bene cosi' ma il Chievo veniva da 5 sconfitte consecutive.
     


  5. seconda meta' di marzo e siamo ancora in corsa sui due fronti, per come sono stato abituato in 40 anni di tifo per la DEA non riesco a lamentarmi. concordo che era partita da vincere per confermare le ambizioni europee ma per ora solo applausi per la splendida stagione da parte mia.


  6. qst sono le classiche partite che chi conosce la dea sa come vanno a finire.
    quindi buon punto, ricaricare le batterie e testa al Parma
    A chi parla ancora di panchina corta dico che si stava benissimo allo stadio quando si superavano a malapena le 10000 presenze, a no forse pontifica dal divano col suo pc. 


  7. Purtroppo la nostra rosa è limitata, non permette al Gasp di avere alternative (a parte la difesa). I due centrocampisti Freuler e De Roon non hanno praticamente sostituti, per non parlare del trio Papu-Ilicic-Zapata. A gennaio si doveva rinforzare la rosa....


    • Non sono d'accordo Pasalic può fare il titolare... sta al Gasp a farli girare meglio Remo é un po fiacco farei riposare un paio di partite lui!!


    • Pasalic e Pessina sono più che sufficienti, dato che papu gioca da centrocampista. Abbiamo pure ceduto Valzania, perchè non aveva spazio (e fa il titolare in serie A)
      E Pasalic ieri avrebbe dovuto giocare al posto di un insufficiente Freuler.
       
      Quindi, se compri giocatori e poi li tieni comunque in panchina, cosa li compri a fare?
       
      posso essere d'accordo se parliamo di infortuni, allora ci sarebbero (poche) motivazioni per lamentarsi, ma per il momento, nessun giocatore alla nostra portata arrivando a gennaio avrebbe scalzato gli attuali titolari. Quindi, aria fritta.


      • Beh un alternativa credibile  ai tre tenori non c'è , la dimostrazione ieri quando al posto di Ilicic e subentrato pasalic che attaccante non è , poi se si vuol negare l evidenza ....


  8. Non penso sia un sacrilegio dire che siamo stati meno intensi e lucidi del solito, secondo me più per rilassamento  mentale dopo il trittico Fio-Fio-Samp che per stanchezza fisica. Il gioco/non-gioco del Chievo non ci ha di certo aiutato...
     
    Detto questo, bene averla comunque recuperata. Non era di certo raddrizzarl in quelle condizioni.


  9. Ieri prestazione opaca sia dei nostri, che del pubblico in queste partite la prendiamo sottogamba anche noi sugli spalti , ieri dovevamo spingere di più per fargli trovare le motivazioni , purtroppo l'aspetto mentale conta eccome.


  10. Forse vado controcorrente. Buon punto. Non era facile raddrizzarla contro una squadra che non gioca a calcio e pure fortunata.
    Per giocare bisogna essere in 2.
    Non è perso nulla, la strada è ancora lunga e sono fiducioso!

     
     


  11. il Chievo ha giocato in trenta metri raddoppiando e triplicando il nostro portatore di palla e ricorrendo al fallo sistematico là dove riuscivamo a sgusciare via; noi facilitavamo il loro gioco facendo sempre un passaggio orizzontale in più sperando poi in una giocata sensazionale dei nostri due uomini di classe: tolto uno e andando spegnendosi l'altro il pareggio ne è stata la conseguenza; oltre tutto non ne abbiamo presa una di testa


  12. Cmque ripensandoci dopo il pareggio nn abbiamo spinto con quell’intensità che ci voleva
    anche a me la storia dell’imballo x carichi di lavoro mi sembra strana a più di un mese da semifinale e fnale di CI e campionato ma nn ne so nulla forse questi sono i tempi


  13. Fin da subito capito che qualcosa non andava. Sulle palle alte di solito i nostri hanno una alta % di successo, oggi sono pochissime quelle che ci han visto colpirle x la spizzata sul rilancio di entrambi i portieri. Poi la mancanza di precisione sui passaggi, l'attimo di ritardo sulle 2 palle. In casi così o la sblocchi subito o rischi come è successo. 
    Altro errore macroscopico lasciare la possibilità di mirare per il lancio lungo, non avendo difensori velocissimi abbiamo subito diverse ripartenze veloci. La mia impressione e che in vista del rush finale si sia fatto un richiamo contando sulla superiorità tecnica sui veronesi, purtroppo ci è andata male 


    • Interpretazione plausibile in vista della sosta ... con anticipo dei carichi contando che contro il Chievo, in qualche modo ce l'avremmo fatta comunque.
      Azzardo, presunzione, sfortuna, rischio calcolato (male?)? Col senno di poi facile dire che, se così è stato, prima bisognava mettere in saccoccia i tre punti e poi aumentare i carichi nella pausa (in cui però molti giocatori delle nazionali saranno assenti), anche alle luce dei risultati altrui che, se da un lato rendono meno pesante aver lasciato i due punti per strada, dall'altro gridano vendetta per l'occasione sprecata di agganciare la Roma e staccare il Toro in modo significativo.
      Per una Lazio e una Samp che risalgono, un Toro e una Roma in discesa ... (lasciando per ora da parte le due milanesi, pure loro tutt'altro che impeccabili ma ad ora troppo distanti), l'altalena continua e l'importante, al momento, è starci sopra prima del rush finale.
       


  14. Non sono d'accordo  con chi dice che abbiamo giocato sottotono o senza determinazione. La sostanza e' che sempre giocheremo faticando con le piccole (es. Chievo) e proponendo gioco arioso con le medio/grandi (es. Sampdoria). Tranne rari casi dove la sblocchiamo subito e' stato cosi' e sempre sara' cosi'. Oggi osservavo con attenzione il gioco del Chievo, un pressing alto, asfissiante, doppia e tripla marcatura, a parte la durezza degli interventi che disapprovo, devo tessere le loro lodi, si impegnano al massimo e sfruttano le loro potenzialita', come abbiamo fatto noi per anni. Viceversa la Sampdoria proponeva un gioco piu' aperto che poteva portarli al goal ma che ci ha concesso spazi per valorizzare il nostro gioco. E questo discorso viene amplificato quando giochiamo in casa con le piccole, che si chiudono ancora di piu', ed in trasferta con le medie/grandi che di fronte al loro pubblico sono portate a sbilanciarsi in avanti concedendoci quegli spazi a noi vitali. In sostanza non esistono partite scontate ne' per noi ne' per gli altri, come i risultati di oggi confermano, e spesso la differenza e' fatta dalle giocate di qualche grande giocatore (come Ilicic e Gomez) o da singoli episodi come rigori e goal su calci piazziati (da quanti anni non ne vediamo uno?). Stiamo sempre vicini ai giocatori, pretendiamo il giusto impegno ma i conti li faremo solo a fine anno, sperando di essere ancora in Europa! 


  15. primieroneroblu -
     17/03/2019 alle 23:22
    Partita vista in tribuna grazie all iniziativa dell Atalanta bambini in campo, grazie Atalanta !!
    sara’ che da così vicino non c ero mai stato ma mi è sembrato che i nostri fossero parecchio nervosi,fin da subito ! In continuo sbuffare tra compagni passaggi imprecisi ... 
    difesa che dall inizio ha dato l impressione di non essere ben sincronizzata negli automatismi e, purtroppo , ho visto un De Roon peggiore in campo di gran lunga ....
    forse oggi Pasalic avrebbe meritato di giocare al suo posto, mi pare che ultimamente quando entra in campo si cala bene nello spirito di squadra 
    loro una squadra insegna, il primo giallo dopo poco era un rosso diretto clamoroso !!
    tanto gioco noi ma ci manca un po’ chi entrando a partita in corso possa aumentare il peso dell attacco 
    Papu x me bene anche se ho come l impressione che talvolta si pesti un po’ i piedi con freuler 
    Recupereremo i punti perché siam ben vivi !!


    • sono d'accordo oggi Pasalic doveva entrare molto prima anche in virù del fatto che De Roon era ammonito.
       
      Dario


  16. Capisco la delusione , ma occorre riconoscere dei meriti alla Dea di oggi, che ha tirato insieme una decina di palle goal nitide , oltre a tenere sempre il pallino (74% di possesso) .. ci ha penalizzato la scelta di schierare un Djmsiti insufficiente e che ha gravi colpe sul goal loro .. inoltre De Roon e Freuler decisamente sottotono , fallosi, e senza idee di gioco , far solo il compitino .. Ci stavano due cambi, Palomino e Pasalic, al 46° anche se comunque poi non si è rischiato più niente e si è fatto un bel goal ..
    Dico solo che ho appena visto il derby ed ho visto una cosa incredibile, togliere un rosso diretto appena dato a Conti per le proteste del BBBilan ..
    A noi ci è mai capitato ? Quanti falli oggi dovevano essere sanzionati ? Se fossero stati sanzionati al momento giusto, in quanto giocatori avrebbero terminato la partita ? Non certo in 11 !! 
    C'è una evidente disparità di trattamento, basta ricordare come ha vinto a Chievo il BBBilan domenica scorsa .. purtroppo è una classifica fasulla , meriteremmo molto di più, ma la EL ce la possiamo giocare ancora con una certa fiducia ..
    Segnali positivissimi da Masiello, anche se ha sbagliato un goal da fare, da Gollini, che però nella uscita doveva deviare meglio la palla, dal Papu , che ha fatto i tiri più pericolosi, anche se è stato molto molto  deludente sui calci d'angolo ! Ne abbiamo avuti tanti ma son stati tirati quasi tutti male ; non è vero che li sfruttiamo bene , almeno il Papu dovrebbe pensare a soluzioni diverse o lasciarli ai compagni ..
    Il cambio di Ilicic resta un pò strano ; spero non stesso benissimo , se no è stato autolesionista 


    • mi piacerebbe sapere che cosa "non piace" .. è il giudizio sull'arbitraggio ? .. è il giudizio sulla partita ? .. che altro ? .. giusto per capire 


  17. Io ho visto dal vivo sia la partita a Genova che questa e secondo me in condizioni normali un calo del genere ha dei motivi ben precisi. Domenica scorsa con una temperatura simile andavano come treni e oggi la velocità era dimezzata. Sono convinto che li hanno spremuti duramente di carichi di lavoro. De Roon mi sembrava veramente cotto a puntino e non era il solo. Ovviamente spero che raccoglieremo i frutti più  in là. ...


    • Non mi intendo di preparazione, ma non capisco perchè dovrebbe aver fatto carichi di lavoro prima della sosta....


      • Forse perchè durante la sosta più di metà squadra sarà via con le nazionali?
        Forse perchè, a torto o a ragione, prima della partita si sperava comunque che, avendo davanti il Chievo, si sarebbe riusciti a vincerla ugualmente?
        Io non lo so se sia stata colpa dei carichi di lavoro, ma se fossero stati aumentati presumo che le ragioni possano essere state quelle sopra indicate ...


    • Quoto


  18. Comunque a parte la valutazione tecnica sull' arbitraggio il sig.Irrati si conferma,x l'Atalanta,come un gatto nero che ti attraversa la strada mentre passi sotto una scala,con oggi1 vittoria su 13 partite dirette da lui,x quest' anno spero di nn vederlo più


  19. Vorrei vedere piú Pessina che de roon con Freuler aretratto,oppure Pasalic che sanno proporsi.


  20. Vorrei segnalare a chi dice che non si può pareggiare contro l'ultima in classifica o altre amenità di questo tipo, che questi hanno pareggiato a Napoli e a Roma e anche quando hanno perso ultimamente hanno messo sempre in difficoltà gli avversari. Detto questo, è assodato che noi eravamo leggermente meno brillanti di altre volte e l'ha detto anche Gasperini alla fine, comunque io direi di smettere di parlare di quarto posto, perché se si sbagliano  puntualmente le occasioni per fare il salto di qualità significa che purtroppo evidentemente non siamo da quarto posto.


  21. HO GODUTO A MILLE DOMENICA A GENOVA DAL SETTORE OSPITI
    E L’ HO PAGATA OGGI 
    CHE COJONI
    VINCIAMO A PARMA E PREPARIAMOCI PER LA VIOLA CHE NON SARÀ FACILE PER NULLA 


  22. Uscito dallo stadio deluso per il risultato,  come tutti del resto, ma la prestazione no,  certo non e stata brillante come domenica scorsa ma al di là dei 2/3 errori in difesa che ci possono stare,le occasioni ci sono state ma il problema grosso è che al logico calo di uno dei tre tenori d attacco non abbiamo soluzioni alternative, non dico di pari livello , ma nemmeno di provata affidabilità. 
    Barrow ogni volta che entra non incide, oggi con l uscita di Ilicic la nostra pericolosità offensiva è scemata e Pasalic pur non demeritando non ha lo spunto per cambiare lnerzia di una gara chiusa e senza spazi. 
    Di partite come quella di oggi prepariamoci a vederne parecchie :
    Bologna , empoli udinese genoa .Ormai ci conoscono e se non sblocchiamo la gara subito ci sarà sempre da soffrire cercando qualche soluzione di gioco alternativa. 


    • barrow entrato al 87'......ingiudicabile oggi


  23. Premetto di aver visto soltanto il primo tempo sempre causa lavoro. A me pare di aver visto una partita diversa rispetto alla maggior parte di voi (almeno per quanto riguarda il primo tempo). Non mi è affatto sembrato che fossimo svagati e svogliati, anzi. Eravamo fin troppo nervosi e a tratti anche frenetici. Basti vedere come il Papu fosse irritato per capire l’umore della squadra. Sicuramente non la migliore delle nostre prestazioni, ma ho visto ben di peggio (tipo con il Torino o la serie di partite malamente perse e pareggiate a inizio anno). Il Chievo, poi, non è sicuramente quello del girone di andata (e infatti sta dando fastidio a tutti). Oggi eravamo sottotono ma io non sarei così disfattista. 
    Buona serata a tutti e forza Atalanta.
     


  24. Difficile giocare contro squadre così? Bah forse x noi perché x tutte le altre è stato facilissimo. 
    Forse se fatichiamo senore contro chievo Spal Cagliari etc etc dobbiamo cambiare qualcosa noi


  25. A me invece stufa il "politically correct" 
    Dire che oggi l'arbitro non ha diretto bene è un eufemismo.
    Se tutte le volte fhe inizi una ripartenza vieni tranciato, è difficile creare gioco. E se il figuro, ammonisce solo 1 volta ogni 4, indirizza la gara, poche balle.
    Poi noi ci abbiamo sicuramente messo del nostro.


  26. total football - anticalcio 1-1      girano a 3000 le pelotas.   ci sono due tipi di calcio: uno il primo fatto di corsa,grinta,cuore,schemi e classe e l'altro il secondo fatto di determinazione,gioco sporco,provocazioni,mezzi e mezzucci per raggiungere lo scopo...   io preferisco il primo,anche se non sempre paga..


  27. Si punta il dito sempre all arbitro se non abbiamo vinto. Oggi non ne avevamo. Se avessimo giocato come domenica scorsa non c era arbitro che tenga. Invece di dire che doveva espellere qualcuno per dire che non si è vinto per quello non lo trovo giusto. Oggi poca birra e qualcuno sottotono. Pazienza. Siamo ancora li niente è compromesso.


    • Io sottolineo l'arbitro per un motivo...noi oggi sottotono e abbiamo pareggiato con un arbitraggio discutibile.
      Settimana scorsa Bilan sottotono, ma convalidato un goal irregolare. 
      Questa è la differenza che ci fa girare i coglioni


      • maracaniggia -
         18/03/2019 alle 12:46
        A me girano altrettanto, perché dalla prima categoria in su a chi ha un bell' impianto viene data una mano. E noi lo abbiamo a 200 km!!!!


  28. Vedrò le prossime partite del ceo con curiosità. Spero di vedere la stessa cattiveria, il raddoppio e la tripla marcatura, lo sputare il sangue su ogni pallone, l'immolarsi su ogni pallone vagante in area. Sarò allora in pace con loro e stringerò idelamente la mano con ognuno di lro.


    • Se ciò accadesse, come è auspicabile, arriveremmo alla parte più interessante del "test": contare i giocatori del Ceo a fine partita (soprattutto a Roma con la Lazio e a Milano con l'Inter).
       


  29. Palomino in velocità è superiore a djimsiti, mentre djimsiti è superiore in marcatura, dispiace per l'occasione non sfruttata 


  30. Contro queste squadre abbiamo sempre difficoltà. Se avessi scritto appena terminata la partita sarei sicuramente stato poco lucido e parecchio incazzato per l'occasione persa. Con calma dico che l'arbitro non doveva permettere un gioco così falloso, ero convinto che il Chievo non avrebbe finito la partit in 11. Ci abbiamo provato ma in queste situazioni serve che gli episodi girino a favore altrimenti si rischia di non portare a casa punti. Cerco di guardare il bicchiere mezzo pieno, non abbiamo perso e  siamo a pari punti della Lazio. Ricarichiamo le pile con la sosta che ci aspettano 3 partite in 8 giorni.
    Sempre forza dea.

     


  31. Gabriele1976 -
     17/03/2019 alle 19:48
    Io sinceramente molto deluso.. Mi aspettavo una vittoria.. 
    Andare in Europa sarà difficile e credo sia più facile arrivarci col campionato.. Una finale col milan..sarebve un sogno vincerla.. 
    Oggi lenti... Male de Ron e freuler.. Molto male i due esterni.. Eppoi.. Se il mister anche oggi concede solo 7 minuti a Barrow... Significa che nel ragazzo ha proprio poca fiducia.. Peccato speravo potesse essere l arma in più . 


    • Per conto mio 7 min per Musa sono pure troppi...


    • Come si stava bene allo stadio quando non si superavano le 10.000 presenze ...


  32. Riguardate Chievo e Milan e la direzione arbitrale e confrontatela a quella di oggi. Ecco spiegata la differenza in classifica tra noi e quei  ladri. A tutto c'è una spiegazione. Qualcuno mi deve spiegare  perchè han finito in 11 oggi questi già retrocessi, perchè i minuti di recupero sono stati solo 6 quando non si è giocato dal 40 al 44, perchè un sorrentino ha potuto riprendere il gioco quando cazzo voleva senza uno straccio di giallo, perchè in caso di dubbio la decisione era sempre contro di noi, perchè il guardalinee non ha visto un ceffone volontario ad Ilicci, perchè De ronn è stato ammonito al 1° fallo, perchè ha permesso che azzoppassero Ilicic, e poi ci si sorprende che il Gasp perda le staffe. E' fin troppo evidente che questi ladri dopo aver rubato per anni e vinto finali tipo la Steaua con le inglesi fuori dall'Europa con al comando un pluripregiudicato che ha comprato e venduto parlamentari mignotte giudici e che ha fatto passare notti indimenticabili ad arbitri prima delle partite del suo Milan sono tornati nei posti del potere e tutte le possibili avversarie con particolare riferiemento a noi devono essere eliminate con ogni mezzo lecito. Lo scopriremo purtroppo tra qualche anno ma sarà troppo tardi


    • Semplice il palazzo vuole il Bilan in Champions e l'Atalanta fuori dalle palle


      • maracaniggia -
         18/03/2019 alle 2:44
        O Chi ha lo stadio per le coppe e chi lo ha a duecento km......


    • Io una telefonata a Ken Follett o a Stephen King la farei.. 


      • Dillo a quella che è stata accoppata, avvelenata perché sapeva troppo...


  33. Giornata storta pazienza..adesso lo sosta per ricaricare le pile poi sotto col parma  


  34. Questa partita non la commento e questa settimana mio silenzio stampa (SO TROP INCASAT!)


  35. Non era giornata . 
    Poco lucidi contro un Chievo ostruzionista permesso da un arbitro... Irritante. 
    Ci manca sempre un po' di lucidità sottoporta. Gomez che tira sul portiere un rigore in corsa lo dobbiamo accettare così. 
    Con Gomez anche Masiello che libero spedisce alle stelle dal vertice dell'area piccola costano due punti e il 5/6 posto.
    È confermato il ns limite che non ci permette di vincere questo tipo di gare con punti break   
    Amen 


  36. Trovo ingeneroso le critiche a djmsiti , e lo dico io che non mi è mai piaciuto e che quest ' estate volevo un difensore , ma le prestazioni ci sono state , e non si può puntare il dito ad ogni errore che fa qualcuno , ha sbagliato punto , errori ce ne sono e ce ne saranno sempre , djmsiti resterà un difensore grezzo , ma va ringraziato per quello che ha fatto e lo trovo un ottima riserva .


    • condivido l'opinione positiva su djimsiti, che sta dimostrando di essere più affidabile di palomino al centro della difesa.
      Ma oggi ha sbagliato sul gol e in generale ha fatto una prestazione insufficiente


      • Oggi ha sbagliato e può sbagliare , l ' importante è non puntare il dito perché si è dimostrato un buon difensore sorprendendo anche mè , dopo non è beckenbauer , djmsiti é questo , un difensore che ti fa buone prestazioni affidabili , ma che può fare qualche errore , perché è una buona riserva , un difensore grezzo .


    • Trovo strano che non ci sia quello che critica BARROW 


  37. Una squadraccia che risente ancora gli insegnamenti del suo ex allenatore: catenaccio, perdite di tempo, calci, simulazioni, palla lunga...
    In più condito da un arbitraggio che ha permesso tutto questo fischiando quasi nulla e non tirando fuori alcun cartellino nel primo tempo.
    La differenza tra noi ed il Bilan settimana scorsa. Loro hanno vinto con un goal irregolare aiutati dal palazzo, noi un arbitraggio che ha permesso calci, simulazioni e perdite di tempo (il choevo unica squadra capace di perdere 1 minuto per una rimessa laterale)
     


    • Se per quello anche il giallo a De Roon era un ... arancione tendente seriamente al rosso ... ma se invece di prendercela con chi sbaglia i rigori in movimento o i tiri a porta vuota non centrandola preferiamo sempre dare addosso all'arbitro e al palazzo, forse dovremmo tifare le squadre di Pioli e Mazzarri anzichè l'Atalanta


    • Ma che mischia c'entra Maran?
      Di Carlo è sempre stato un catenacciaro, picchiatore, tuffatore e non costruttore di gioco in tutta la sua carriera di allenatore!!!!!!!!!
       
      Che palleeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee
       
      Borges consigliava di parlare solo se si era sicuri di migliorare il silenzio.
      Pensaci.


    • Ha dato 7 gialli. Mi pare comunque un arbitraggio corretto. Il rosso lo ha rischiato solo Barba su Zapata, ma era stato ammonito tipo 30 secondi prima. Dare la colpa all'arbitro per il pareggio é nascondersi con la testa sotto la sabbia. È andata male. Pazienza. Abbiamo due buone partite nelle prossime 2 e diversi scontri diretti da spettatori 


      • Hai visto la partita? 7 gialli ma ne meritavano almeno il doppio...barba non si può ammonire perché ammonito 30 secondi prima? È scritto nel regolamento? Mi ricordo un'espulsione a Guarente con 2 gialli nella stessa azione..
         


        • Ma io cosa ho detto? L'unico dubbio è per il secondo giallo da dare a Barba. Scrivi che l'arbitro ha permesso di tutto ed ha dato 7 gialli... Voi avete manie di persecuzione. 


        • Condivido quanto detto da Michi...
          Io ho contato almeno altri 3-4 falli identici a quello che è costato a De Roon l'ammonizione da parte del Chievo, non sanzionati col cartellino. Più forse un paio di interventi di diverso tipo ma sanzionabili anch'essi col cartellino.
          Poi quello dei cartellini non può essere un alibi per una squadra che "vorrebbe puntare alla champions" contro l'ultima in classifica. Il vero problema è stata la scarsa incisività nella loro area, compresi alcuni corner battuti malissimo (per me i calci piazzati dovrebbe batterli solo ed esclusivamente Ilicic)
           
           
           
           


    • SergiodeBrusa -
       17/03/2019 alle 19:07
      Si certo adesso è ancora   colpa di Maran il gioco difensivo e ostruzionistico del chievo .
      Ma non ti viene il dubbio che con la rosa  che ha questo sia l unico tipo di gioco che si può permettere per fare punti?
       


    • Veramente nel primo tempo ne ha ammoniti tre dei loro...
      Non è mica reato di lesa maestà dire che i nostri sono scesi in campo senza la garra necessaria, almeno nel primo tempo, con molto sottotono.
      Capita. Non dovrebbe capitare a chi punta in alto, ma capita.


  38. Le prossime tre partite in una settimana diranno molto. Parma Bologna e mi sembra Inter. Sette punti almeno. I tre punti non arrivati oggi bisogna andare a prenderli in trasferta.


  39. Partita difficle come era prevedibile.  Peccato perchè la squadra ha creato diverse opportunità per vincere senza realizzarle.
    Contro squadre così chiuse  se non riesci ad andare in vantaggio e addirittura vai sotto tutto si complica. 
     
    Sempre Forza Atalanta

     
     
     


  40. ROMAGNANEROBLU -
     17/03/2019 alle 18:26
    Guardiamo il bicchiere mezzo pieno Quando dice male si può anche perdere Dietro abbiamo una rosa più che adeguata Sono altre le zone del campo dove i ricambi latitano Abbiamo messo dietro il bue e recuperato sulla roma È un punto d’oro Speriamo anche nella Dea bendata x le prossime 


  41. Spiace per l’occasione sprecata ma prendiamo questo punticino a facciamone tesoro. Potrebbe contare molto a fine campionato, e di partite come questa ne ho viste un sacco perse...


  42. trescurneroblu -
     17/03/2019 alle 18:08
    Ma come si fa a pareggiare contro l l'ultima in classifica? Per di più il Chievo è una squadraccia orrenda che con una gamba e mezza in serie b....tutte le volte che abbiamo occasioni importanti per salire in classifica staccando le altre immancabilmente vengono fallite...comunque lo ripeto da inizio campionato abbiamo un super attacco un ottimo centrocampo ma la difesa non è  all altezza e caldara non è mai stato sostituito...oggi mi girano parecchio occasione buttata alle ortiche!


    • Piacerebbe sapere cosa scriveresti se avessimo tenuto Caldara che quest'anno non è mai stato in grado di giocare .... 


    • Vorrei farti notare che il Chievo ha pareggiato anche a Napoli e Roma.


  43. Quanta sofferenza e quanti porconi in curva nord! A mente più fredda occorre dire che la squadra è sembrata in generale parecchio imballata, con troppa distanza tra i giocatori e poca lucidità sia a centrocampo, sia in attacco. La difesa poi ha subito l’ennesimo goal (oltre ad uno annullato per fortuna per fuorigioco) in infilata e, con l’eccezione di Masiello, ha balbettato parecchio in fase di impostazione. Un vero peccato i due punti persi. E poi non sono d’accordo con i molti commenti che stigmatizzano l’atteggiamento ultradifensivo del Chievo. Stava a noi ragionare e trovare con la velocità e la precisione negli scambi la chiave per affondarli. D’ora in avanti non possiamo più permetterci questi cali, basta dare la colpa ad arbitro ed avversari, la vittoria  l’abbiamo mancata solo noi, non occorre cercare alibi. Senpre viva Atalanta!



  44. Smettiamola di parlar di 4'/5' posto,ogni volta che c è l' occasione la manchiamo.
    Oggi troppa sufficienza,poco ritmo e solito gol da pirla subito.
    Amen,avanti con decisione fino alla fine.
     


  45. Non bebe oggi. E mancato il cambio di passo 
    In una partita fondamentale per il 5' posto e possibile 4' posto .
    Peccato davvero . Panchina un Po corta in attacco .... avrei fatto giocare un Po prima Barrow . Se non in queste partite quando puo giocare? Solo 7'  minuti troppo poco .
     


  46. Il Chievo gioca sempre così. 7 ammoniti diversi credo sia roba da record. Botte falli e contropiede. Se per caso vai sotto con una squadra del genere diventa dura, soprattutto se diversi giocatori non sono particolarmente in giornata. Squadra stanca. Alla. Fine se Maiello la mette sarebbero stati 3 punti. Manca sempre quel passo in più tale da crescere definitivamente. Peccato. Ricaricare le pile e ripartire 


  47. Nell'economia strana del turno dobbiamo ingoiare questo pareggino, ci mancava poco, ma loro chissà perché ci hanno sempre rotto le scatole.... Avanti con grinta ora! 


  48. Il problema è sempre quello: non abbiamo un marcatore centrale affidabile. Palomino è uno da centro sx e Djimsiti non ha la qualità per giocare in una squadra che cerca sempre di impostare e attaccare (in serie A potrebbe starci in una squadra come il Chievo). Caldara non è stato sostituito: Varnier si è fatto male a metà luglio, Palomino si era già visto l’anno scorso che quando gioca al centro gioca meno bene e lo abbiamo rivisto anche nel girone d’andata... a gennaio bisognava intervenire.


    • io non capisco perchè non venga più messo Mancini "centrale centrale"


      • Non lo so... non gioca più lì dai disastri che fece quando venne schierato in quella posizione nella partita casalinga contro il Sarajevo.
        Probabilmente in allenamento lo ha anche riprovato ma non sono arrivate indicazioni convincenti.


    • Djimsiti é ottimo in marcatura. Se lo lasci solo a campo aperto con un giocatore rapido come Meggiorini sei fottuto. Non è un caso che appena recuperata palla sparavano lungo per lungo.. 


      • Appunto quindi non va bene per una squadra che gioca per vincere e che ha nel proprio dna la costante proiezione offensiva. Comunque anche tecnicamente lascia a desiderare.
        Tra l’altro sul goal non è solo questione di 1 contro 1. Djimsiti fa ben due errori banali: la posizione sul lancio e poi la pressione sull’avversario quando Meggiorini si allarga per l’uscita di Gollini. Gli mancano qualità e velocità.


  49. Le squadre di Maran sono sempre impostate per rompere le gambe... Mmmm ... Non c'è più Maran?? Porco cane! E con chi ce la pigliamo adesso??


  50. Dopo il gol del Chievo , ero sul divano e ho deciso di schiacciare un pisolino. Partite già viste. Peccato per l occasione di platino, come ha scritto qualcuno. Quando la testa non è al 100%, arrivano queste partite. 


  51. Attigendo alla forza della disperazione il Chievo ha realizzato una morsa efficacissima che, con l'atteggiamento solidalmente remissivo dell'arbitro, ha loro consentito di scippare un punticino di speranza. Queste partite sono le peggiori da affrontare in quanto generano uno stato di fibrillazione, irritante e depressivo, che affloscia appieno le usuali nostre prerogative, premesso il fatto che, oggi, parecchi dei nostri, non erano proprio al meglio. Direi, anzi, che il raggiungimento del pareggio e un traguardo che, in tanto faragginoso contesto, avrebbe anche potuto sfuggirci. Ci resta il tempo di recuperare, pur nel rammarico di aver perso una congiuntura favorevolissima di aggancio al quinto posto. Avanti Atalanta!
     


  52. Noi oggi poco brillanti e meno veloci nel gioco
    poco male. È stato un periodo tosto e tirato. 
    In altre occasioni partita come quella di oggi l’avremmo persa. 
    Pertanto è un punto ke fa e farà comunque classifica.
    ora urge staccare la spina e ricaricare le batterie mentali x la parte finale. 
    Testa libera x una settimana ke poi c’è la storia ke ci aspetta. Rimettiamo tirato a lucido DUVAN xkè ci serve il supercentravanti nello sprint finale !


    • Purtroppo non rimettiamo tirato a lucido nessuno, adesso va in nazionale e se va bene tra fusi e balle varie tornerà ad allenarsi il giovedì (se non addirittura al venerdì) e avremo la partita la domenica. 


  53. solita gara ostica e maledetta  con il chievo


    • L'unico pensiero positivo circa il Chievo e' che se ne andra' finalmente in B e, almeno per un po', non ci ritroveremo con le sue "barricate" ed i suoi "fabbri".


      • però a VR ogni anno erano 3 punti fissi e di goleada, perciò ci mancheranno 


  54. Concordo con chi scrive che è difficile giocare contro squadre che si chiudono così specialmente quando vanno in vantaggio. E tra l'altro non lo scopriamo oggi. Abbiamo fatto il doppio di possesso, subito il doppio dei falli, dieci angoli a uno (molti battuti male i nostri ad essere sinceri). Nel secondo tempo non han fatto un tiro in porta, han picchiato tantissimo e incredibilmente hanno finito la partita in 11.
     
    Noi non siamo esenti da colpe, gol sbagliati, ennesimo gol subito su infilata, e poco brillanti nel complesso, ma l'impegno c'è stato. Mi girano, e non poco, ma non è stata una prestazione orrenda.


  55. Io comunque non riusciro' mai a capire perché quando un giocatore ha bisogno di cure non lo si porta fuori dal campo e si continua a giocare.  Altrimenti in questi casi si fema il tempo perché non si recupera mai quello che si perde. Comunque che vadano in B perché non se ne può proprio più di questa squadra .


  56. Male contro una squadra di picchiatori e simulatori, ma molto peggio l'arbitro che gli ha permesso di farlo


  57. Al solito in certe partite manca la cattiveria e la testa. 
    Peccato perchè il loro gol è arrivato più o meno un minuto dopo la grande parata di Sorrentino. 
    Testa a Parma, nulla è compromesso. 


    • Stetrescur: "...... Peccato perchè il loro gol è arrivato più o meno un minuto dopo la grande parata di Sorrentino".
       
      Temevo le parate di Sorrentino che, contro di noi (ma non solo) ha sempre parato l'impossibile.
       
      D'altra parte, su una goal mancato (goal mancato = goal subito) la squadra che attacca puo' ritrovarsi un po' sbilanciata in avanti .... e puo' anche pagar dazio.


      • ottima parata o goal sbagliato da ottima posizione?



      • Pensato anche io la stessa cosa: Sorrentino ogni volta che viene a Bergamo fa ottime parate (anche se io oggi lo considero più un gol sbagliato visto che il piede non l'ha mosso ma è stato centrato). 
        Un vero peccato, ci rifaremo la prossima. 


  58. Già detto il 17 agosto e non cambio idea, ok gli imprevisti (il crociato di Varnier), ma non si può passare da Caldara a djimsiti. Se poi addirittura passa da quinto a titolare, buonanotte. Adesso arriveranno quelli che "eh ma con l'Inter, e ma in coppa con i gobbi", ma il saldo è ampiamente negativo. C'è la sosta, si provi qualcos'altro, Mancini o Masiello, ma se il pilastro della difesa è djimsiti (o anche Palomino, come si è visto), ci facciamo del male da soli.
    Con il chievo a Bergamo sono anni che è così, 1-0 faticando perché fanno le barricate 95' (ne sa qualcosa anche il napoli), non mi aspettavo niente di diverso, però non mi aspettavo di prendere gol (e un minuto prima Sorrentino fa una parata mostruosa sul Papu). Purtroppo poi le occasioni le abbiamo avute ma le abbiamo mancate. Bisogna essere più cinici e mettersi in testa che tutte le squadre che verranno a Bergamo da qui alla fine giocheranno così. 


    • io penso che il suo saldo sia positivo , ma ritengo più forte Mancini schierato al centro . Mancini credo sia penalizzato dal fatto che è più eclettico, più portato ad accompagnare l'azione e perciò non viene usato in quel modo , ma spostato di lato, anche perchè credo sia già dato "per venduto" e quindi il mister punta su qualcuno che rimarrà l'anno prossimo per il ruolo da centrale che imposta .. l'assortimento Toloi Mancini Masiello a me sembra tutto sommato il preferibile, ma è da molto che non lo si vede più 


    • Non condivido.. Djimcity non è un fenomeno, e ha commesso più di un errore in questo campionato, ma io vedo un saldo ampiamente positivo per un giocatore che in teoria doveva essere un semplice tappabuchi, forse ci scoridamo che non siamo la Juventus, ed anzi la juventus stessa nel momento in cui ha avuto defezioni di varia causa in difesa ha avuto i suoi problemi perchè non puoi avere comunque 6-7 titolari fenomenali per tre posti opratutto se ti chiami Atalanta.
      Fermo restando che forse Djimcity non è stato reattivo e veloce, ma Meggiorini ha fatto un gran gol, ma sorpatutto noi ce ne siamo mangiati almeno un paio da fare e se uno di questi fosse entrato non staremmo certo qui a parlare di ciò.
       


      • Anche se avessimo vinto, parleremmo comunque di un gol de marter subìto. djimsiti doveva e DEVE essere un tappabuchi dietro gli altri quattro, e se non ci sono piuttosto faccio giocare Ibanez. djimsiti era stato preso per un altro allenatore, per un'altra difesa, direi proprio per un'altra Atalanta da medio-bassa classifica, per sostituire stendardo. Se stendardo (logicamente) con Gasperini ha giocato 45', come fa a essere titolare djimsiti??? Senza contare che non stiamo parlando di Thiago Motta (che sicuramente non aveva le caratteristiche da Gasp, ma come valore assoluto era forte e giocava lo stesso), qui parliamo di uno che, oltre a non avere le caratteristiche da Gasp, come valore assoluto è al livello di cazzola o ferri. 
        Mi stupisco di come si faccia a giudicarlo positivamente, a maggior ragione dopo aver visto fino a poco fa Caldara, ma anche anche Bastoni teenager era meglio, anche zukanovic! 


        • smiley, ribadisco, mi sembri troppo servero. Guarda che non sono certo un suo fan, ma mi pare abbia dimostrato di non essere così scarso. Per quel che ha messo sul campo ,i pare sia una giusta riserva per la dimensione Atalanta. 
          Poi è ovvio che se tu lo vuoi paragonare con Caldara che probabimente è stato il migliore difensore passato da Bergamo negli ultimi 20 anni, non c'è partita. Tuttosommato mi pare se la giochi con Masiello e Palomino, e se il Gasp spesso lo preferisce ciò la dice lunga sulla nostra difesa che prende tanti gol da collocarsi a centroclassifica per i gol subiti.
           


  59. LE RESUSCITA MORTI.
    Io le chiamo così. Quelle partite che l'Atalanta sembra avere da sempre nel proprio DNA, in cui sei più forte e devi vincere ma sembri molle, quasi lezioso in campo, non ti esce niente, gli avversari al primo tiro fanno gol, e va a finire che perdi. Anche quando hai dominato nel possesso e dovresti vincere facile.
    Oggi era una di quelle partite.
    Diciamo che la cura Gasperini ed il livello a cui siamo fa sì queste partite spesso le si pareggino, e non più si perdano.
    Però che latte alle ginocchia scecc 
    Peccato. Il calcio è così e oggi non ne avevamo.
    Pausa, ricaricare le batterie, e sotto ancora!!


  60. Lo avevo scritto ieri. Dovevamo evitare di fare i fenomeni. Invece partita presa sotto gamba, 2 punti buttati nel cesso e siamo punto e a capo. 
    Quando impareremo ad essere AFFAMATI SEMPRE allora potremo parlare di Europa. 
    In questa fase (straordinaria) della nostra epoca se ci manca una cosa vera è la costanza mentale. 


  61. Come qualcuno ha commentato ci manca qualcosa per fare il grande passo...
    Un po' più di freddezza sottorete, o cattiveria nel concludere, ma forse anche qualcosa in più in panchina, perchè non abbiamo mai un sostituto che porti qualcosa in più di chi parte titolare. Per esempio sostituire Ilicic con Pasalic, significa arretrare, e che senso ha in un momento in cui dovevamo premere?
    A mio parere però siamo anche partiti troppo molli e questo ultimamente è occorso troppo spesso e non è imputabile ne alla alla panchina corta ne alla precisione sotto porta.
    A mio parere queste dovrebbero essere partite in cui sarebbe necessario partire sopraritmo e cercare di segnare immediatente per poi gestirle. Non so se è una scelta tattica o una questione mentale.
    Infine piccola critica sulal formazione.. Se non butti dentro qualche giovane a farsi le ossa almeno contro l'ultima in classifica quando lo metti?


  62.  Peccato, era un'occasione di platino. Pazienza. Ora il giusto riposo.

    Ah, Hetemaj scandaloso come sempre, ma possibile che non trova nessuno che gliela dia veramente secca una volta, così la finisce di fare scenate napoletane?


    • Giiocatore scandaloso oltrechè odioso


  63. Perso con le armi che il chievo dispone... Grinta falli e lancio lungo. Concesso due gol (uno annullato) identici .
    Ennesimo gol di quest'anno su grosso errore della difesa In attacco Zapata masiello e Gomez hanno avuto grosse occasioni ma non si è segnato
    Bene ilicic masiello castagne Gomez e mancini
    Molto male jim e x me anche deroon Altri non bene
    Contro l'ultima che ne ha vinto solo una e aveva - 33 di differenza reti era obbligo i tre punti... Oggi molto male
    Purtroppo ci manca sempre quel qualcosa in più contro le piccole, sempre. La Lazio ci è superiore, o la Roma crolla è il Torino arranca o la vedo dura, dobbiamo sicuro fare meno errori ed essere più cinici


  64. Non è  facile contro squadre così. .quando poi passi in svantaggio diventa difficile comunque un punto meglio di niente....li riprendiamo a Parma.


  65. Abbiamo sbagliato troppo nel primo tempo . Loro un gol incredibile con errore nostro.  Chievo picchia come un fabbro. Noi meno brillanti del solito. Soprattutto dopo la splendida partita di Genova.  Forse erano stanchi. Peccato due punti persi sulla carta ma x come si era messa la partita va bene.  Queste partite sono maledette. Loro combattevano come se fosse la partita della vita 


  66. Chievo sempre a pressare i nostri difensori x tutta la partita ed immediatamente ricompattarsi con il solito pullman in difesa quindi o loro hanno fatto una prestazione fisica sopra ogni possibilità oppure noi fisicamente non eravamo apposto. Ovviamente hanno randellato di brutto ma non è una scusante x noi... 


  67. Oggi brucia tanto. Buttata via una occasione x poca concentrazione. Oggi era da provare una formazione con qualche rincalzo che in queste partite trova più motivazioni dei titolari. Mi è piaciuto tanto castagne e poi forse pasalic e pessina x de roon freuler forse era meglio.   col senno di poi...
    cmque il gasp la prossima volta eviti le sceneggiate che il rigore del papu c’era tutto e ci è costato questi due punti. Poi lunga vita al gasp eh x carità ce lo teniamo così....
    giornata storta amen
     
     


  68. Un vero peccato 2 punti buttati nella turca contro una squadra di geni pontieri perditempo e anticalcio che spero se ne stiano in B per un decennio almeno.
    Record di riesumazione, rivitalizzato anche Meggiorini dopo 2 anni di astinenza.
    Pazienza, anche se girano le @@@@@@@@@ a  mille avanti con fiducia,temevo perfino la beffa.
    FORZA RAGAZZI !


  69. bene in una giornata del genere il pareggio, temevo la beffa. il gol di meggiorini incredibile
    noi abbiamo avuto molte difficoltà ma onestamente è dura giocare così.
    incredibile siano rimasti in 11, pazzesco...
    note positive la reazione nel secondo tempo, soprattuttto nella prima metà.
    masiello tra i migliori, ma quel gol sbagliato grida vendetta (forse era in fuorigioco?).
    bene castagne, in ombra djimsiti (tiene in gioco sul gol), de roon e gosens


  70. Comunque, con Mssimiliano Irrati di Pistoia, abbiamo probabilmente il record complessivo piu' negativo di sempre.
     
    Salvo errore, mi sembra una sola vittoria in 13 incontri .......
     
    Il Chievo ha avuto 6 ammoniti.
    Possibile che uno di loro non meritasse una seconda ammonizione?
     
    Dar contro ai nostri, oggi, mi sembra un po' ingeneroso.
    Ce l'hanno messa tutta, ma contro le barricate, la maggior classe conta poco (e un contropiede e' purtroppo sempre possibile).


    • Il problema è proprio il contropiede che noi becchiamo spesso, mettendo in mostra una cronica mancanza di velocità nel rientro da parte di tutti i difensori.
      Quanti goal abbiamo preso in questo modo complicandoci le partite contro squadre che difendono e buttano avanti la palla in qualche modo?
      Speriamo di migliorare questo aspetto con Ibanez e Varnier perchè va bene aspettarsi imbucate con il tipo di gioco nostro, ma ne abbiamo davvero presi
      troppi!!


      • Ma come fai a pensare di migliorare con Ibanez e Varnier? Due ragazzi giovani,com un totale di zero presenze in A. Uno ha giocato sì e no una stagione in Brasile , e l’altro (oltre all’infortunio ) un campionato in B


    • Sinceramente oggi han giocato sottoritmo pressando poco e male e facendo poco movimento senza palla...questo ovviamente a prescindere dall'anticalcio del chievo...


    • condivido, il calcio spettacolo era dura aspettarselo oggi... se una squadra si chiude in 11 e gli van bene gli episodi capita di pareggiare


  71. La nostra posizione è il 6/7 posto.. Se non approfitti di queste occasioni giusto così. Ci manca sempre 1 per fare 31. Considerando che si può contare su 13 giocatori e non di più (in difesa giochiamo con djimsiti che a questi livelli non c'entra nulla) è già un mezzo miracolo così 


  72. Molto male. Partita che ha evidenziato spiacevoli limiti. 
    Pasalic doveva entrare ma per De Roon, tolto Josip oltre a spegnersi la luce loro hanno pure preso campo visto che lo raddoppiavano e triplicavano.
    Gomez negli ultimi 20 minuti in debito d'ossigeno non veniva mai a prendere palla, maluccio comunque per tutto il secondo tempo.
    Castagne moooolto meglio di Gosens, ma questo si sapeva (o quanto meno dovrebbe sapersi)
    Due punti in meno che non riesco ad accettare rimanendo calmo.


  73. 1. Sbagliati 2 gol nell' area piccola. Se segna il papu.... se la mette masiello.... occasioni grossissime!
    2. Loro grande pressing x 90 minuti. E a differenza di altre squadre non son scoppiati
    3. Sarei passato prima al 4 3 1 2. Djim oggi sempre a disagio. Andava tolto anche xche era l'unico su cui loro non pressavano lasciandolo impostare (con poco costrutto)
    4. Con squadre così chiuse proverei a giocare anche lungo con attacco alla seconda palla fronte alla porta.
    5. 10 corner... presa mai oggi. Castagne sempre libero vicino al papu. Passargliela una volta avrebbe dato un minimo di imprevedibilità


    • Teo-68: "....... Con squadre così chiuse proverei a giocare anche lungo con attacco alla seconda palla fronte alla porta".
       
      Per pura curiosita'.
      Potresti spiegarmi come si fa a "giocare lungo" con squadre di "fabbri" che ti aspettano (quasi) TUTTI nella loro area (o quasi)?


      • Proprio perchè così chiuse! Invece della palla larga o giro palla, ogni tanto palla lunga x zapata. E corsa in blocco in avanti dei centrocampisti pronti a giocare fronte alla porta ai 30 metri. Ovviamente non sempre. Ma ogni tanto andava rischiata


  74. Ma ci rendiamo conto contro chi abbiamo pareggiato?


  75. e ci  e´andata pure bene se giaccherini  non era in fuorigioco eravamo  qui a commentare una sconfitta uscito  Ilicic si  e´spenta la luce ennesima opportunita´persa ....alla fine incredibile ma vedo  anche positivo  per lo meno averla pareggiata


  76. Peccato!!!!
    Portiamo a casa il punticino e ripatiamo con forza dopo la sosta!!



  77. due settimane di divertimento per i criticoni!!
    comunque l'anno prossimo la serie A liberandosi di una squadra anticalcio come il Chievo diventerà un posto migliore


  78. Mi aspettavo una sconfitta 


  79. 2 punti buttati nel cesso. Loro squadra pessima di picchiatori che lottano menando e perdendo tempo x portare via 1 inutile punto.  Noi molli e fermi in campo come non mai...un vero peccato


  80. Anticalcio puro
    96 minuti di calci e botte per rubare un punto
    una squadra del genere non può che meritare la serie B!


  81. Ciapat in ndel c....


  82. Dopo i risultati di ieri siamo stati invitati ad una cena da Vittorio e ci siamo limitati ad ordinare una insalatina...
    Poi non l'abbiamo nemmeno condita.
    Andrea: come hai fatto ha sbagliare quel gol?
    Pazienza, sotto con la prossima.


    • siamo sicuri che Masiello nell'occasione che citi non fosse in fuorigioco??
      io dalla tv ho avuto questo dubbio....Non fugato, in quanto non hanno fermato l'immagine nel momento dellassist di duvan.....


    • A chi ha messo non mi piace: preferisci un altro ristorante?


    • Dimenticavo: nell'ultimo quarto d'ora si sarà giocato si o no 5 minuti. E che botte che hanno dato questi...
      Calcio spettacolo - Anticalcio 1-1
      Purtroppo alla fine conta buttarla dentro.


  83. Brutta bestia la presunzione
     
    Brutta bestia la panchina corta
     



  84. Chievo ermetico. Barricati a dir poco. Senza la giocata dei singoli era impossibile  Ilicic e Gomez al 75'piuttosto stanchi. Peccato. 


Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.