04-12-2018 16:00 / 6 c.

otis



di Staff




  1. Penso che qualche responsabilità ce l'abbia Gasperini, che pure stimo moltissimo. L'Atalanta  aveva fatto un forcing di un'ora per pareggiare e anche lo stesso Bergomi in telecronaca avvertiva (ben prima del goal del Napoli) che stavano calando fisicamente, particolarmente Palomino, Gosens e Gomez. Ancelotti poi aveva appena messo Hysaj e Zielinsky freschi a giocare sulle fasce. Gasperini ha invece cambiato Rigoni, che era uno dei pochi ancora con gamba, come aveva dimostrato pochi secondi prima producendosi in uno scatto di 30 metri. Per me doveva accontentarsi del pareggio senza nemmeno rinunciare a qualche episodio in contropiede e mettere un centrocampista (Pessina, Pasalic o Valzania) al posto di Gomez per aiutare De Roon e Freuler e anche per coprire sulla destra Hateboer e Rigoni e poi mettere fresco Castagne al posto di Gosens contro Hysaj sulla fascia. Infine cambiare Palomino, che era il più stanco di tutti, con Djimsiti.


  2. Ciao Otis, io credo che il problema della difesa sia dovuto al fatto che non riescano mai a giocare gli stessi tre difensori per più di due partite di fila. Una volta manca Palomino, la volta dopo Toloi, quella dopo ancora Masiello, poi si mette Mancini, poi Djimcity... Secondo me, con un po' di continuità in più, avremmo visto molti errori in meno (a partire da giocatori come Masiello e Palomino, che sono sempre stati certezze). Purtroppo quest'anno gli infortuni si stanno concentrando in quel reparto, vedi Varnier e poi Masiello e Toloi (speriamo stia fuori poco). Comunque, magari la società interverrà nel mercato di gennaio. Staremo a vedere. 


  3. ritengo anchio che, in questo momento, la difesa nello specifico e la fase difensiva della squadra più in generale, prenda delle imbarcate che ci costano caro nell'economia della gara
    chiaramente abbiamo i difensori chiave ( TOLOI e MASIELLO ) assenti o non nella condizione a cui ci hanno sempre abituato
    lo stesso PALOMINO ,non ha ancora ritrovato la forma migliore
    dobbiamo pazientare e aspettare che risolvano definitivamente i postumi dei loro guai fisici x ritrovatre quella solidità dietro che è un pò il pilastro su cui si sviluppa poi il gioco della squadra e cioè la capacità che hanno i nostri difensori di marcare ma anche di partecipare al gioco come uomo aggiunto nel pacchetto di centrocampo
    è xò anche vero che il Napoli ha trovato la profondità nell'azione del secondo gol con la capacità di smarcamento e il gran gesto tecnico in conclusione di MILIK atrimenti il pareggio ce lo portavamo comodamente a casa
    la nota positiva secondo mè l'ha data il nostro DUVAN che ha realizzato il classico gol da centravanti su una palla in area che è quello che da troppo tempo non ci accadeva un pò x le caratterstiche dei centravanti avuti e un pò xkè nessuno a parte lui in rosa ha quella prontezza di calciare la palla sotto misura
    è stato preso soprattutto x questo, quindi buono che lo cominciamo a vedere anche così


  4. Ciao Frank! Guarda, secondo me abbiamo sofferto il cambio per un motivo molto semplice: tatticamente ci poteva anche stare, anzi probabilmente Rigoni lo toglievo pure io. Se però ho fuori Pasalic che gioca male e due ragazzi agli esordi io prima di fare un cambio del genere contro un Napoli simile ci penso tre volte. Poi ti ripeto,se Valzania ti fa la partita della vita nessuno dice niente e passi per mago. Sta di fatto che Valzania ha corso molto ma a livello di filtro non ha mica fatto più di Rigoni, quindi il cambio - seppur con una sua logica - ci ha penalizzato. Anche perchè giocava quasi fuori ruolo ( o meglio lo adattano lì ). Se poi mi chiedi con la panchina che avevamo cosa si poteva fare di diverso, per me la rispsota è che se non hai Ilicic da mettere io li non ci metto becco e piuttosto gli do un supporto cambiando l'ala. Non metto manco Pasalic in quel caso perchè non mi porta alcun vantaggio


    • Ciao Otis,
      Forse stiamo dicendo la stessa cosa, ma da un'ottica diversa, o con parole diverse.
       
      Io parto dal presupposto che, in fase di "non possesso", l'utilita' di Rigoni sia esattamente uguale a zero (in fase di "possesso palla", invece. io reputo Rigoni un ottimo giocatore).
       
      Viato che, sull'1-1:
      (a) il Napoli avrebbe presumibilmente attaccato con continuita',
      (b) avevamo speso molte energie per arrivare al pareggio,
      (c) (non potendo contare su un Ilicic) non saremmo presumibilmente piu' stati in grado di fare una fase offensiva forte (quindi, avremmo dovuto giocare prevalentemente in fase di "non possesso"),
      L'unica cosa da tentare, secondo me (come "ultima speranza ... ccontro ogni speranza ....) era quella di limitare i danni, se possibile, scegliendo quello che, nelle corcostanze, passava il convento (Valzania appunto .....),
       
      So che a te poace Castagne.
      Anch'io stimo Castagne, ma piu' in fase offensiva che in fase difensiva.
      In fase difensiva, da Lione in poi, non mi ha mai convinto.


  5. Ciao Otis.
     
    Ad un certo punto tu dici: "L'Atalanta ha sofferto il cambio Rigoni-Valzania".
    Non pensi piuttosto che l'Atalanta, sull'1-1, abbia sofferto il cambio di ritmo del Napoli?
     
    E che il cambio Rigoni-Valzania sia stato un tentativo, quasi disperato, di sostituire un giocatore che (pur con tutti i limiti del caso) non rifugge dal "pressing" sugli avversari (Valzania) ad uno (Rigoni) che, in fase di "non possessa palla", ha un'utilita' media molto vicina allo zero?
     
    - Sullo 0-1, io ho contato fino a 6 giocatori del Napoli nella propria area (in questa fase, Rigoni poteva fare il suo).
    - Sull'1-1, il Napoli si e' proiettato in avanti .......... 


Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.