Atalanta-Real,Otis l’ha vista così

25-02-2021 15:00
34 C.


By Otis
Otis

34
Inserisci un commento

Please Login to comment
19 Albero dei commenti
15 Albero delle risposte
0 Followers
 
Commento con piu' reazioni
Commenti piu' visti
22 Autori
ragnorossoElfo neroblu95FrankbrignucaReMo Autori di commenti recenti
  Iscrviti  
Nuovi Vecchi Piu' votati
Notifica di
Elfo neroblu
Membro
Elfo neroblu

No. Non la penso così. Non c'è nessuno orgoglio a farsi prendere in giro da sta Juventus d'Europa.Va bene, fa comodo prendere un po' di milioni dalla UEFA, ma per cosa? Per fare da sparring partner al re che deve far vedere di avere il pene più lungo di tutti? Ieri una partita che ho aspettato da 40 anni l'hanno fatta durare 15 minuti.Bisogna far ricorso per la ripetizione della partita per errore tecnico dell'arbitro (è stato l'arbitro a dire chiaramente che casemiro ha simulato e non l'ha ammonito).A Madrid a queste condizioni non bisognerebbe presentarsi proprio, che gliela diano a tavolino la coppa. Direttamente.Un tavolino anche per l'infanta.Una squadra schifosa perfetto specchio della monarchia che rappresenta.PS ilicic: se gasp non lo avesse messo in campo, il primo a dirglielo di tutti i colori sarei stato io, ma non sarei stato certo il solo. Ma di che parliamo??

95Frank
Membro
95Frank
Io penso che il calcio moderno sia ad un bivio (non molto ben definito).
(1) da un lato lo SPORT,
(2) dall'altro il BUSINESS.

Lo Sport ha le sue regole che tutti noi apprezziamo.
Anche il Business ha le sue regole, che con lo Sport, NON hanno molto a che fare.

Io ho avuto la sensazione (magari sbagliata) che il Presidente del Real Madrid, volesse farci capire .... in tanti modi .... che noi NON siamo graditi al suo tavolo .... indipendentemente da come giochiamo ....
ragnorosso
Membro
ragnorosso
Il bivio lo abbiamo superato da almeno un ventennio....
brignuca
Editor
Sono molto vicino alla posizione di madonna, hanno sbagliato in due, prima Gasperini a schierare Ilicic sperando che tirasse fuori qualcosa, in condizioni di forma stile Valencia ma anche un pochino meno avrei approvato la mossa. Quando stava per entrare ho scritto ad un amico su whatspp che era un rischio che non avrei preso perchè era troppo forte quello di giocare con un altro uomo in meno come poi è successo. Non è nelle sue corde e l'uomo in più ha fatto si che appena gli arrivava palla ne aveva 3 addosso e non di quelli del Crotone (con tutto il rispetto) ma gente tostissima di livello mondiale. Avrei preferito un Malinowski molto più fisico per andare a mordere le caviglie più avanti alleggerendo il compito di quelli indietro, se si fosse potuto moltiplicare De Roon per tre li avrei messi tutti e tre, non perchè abbia fatto cose meravigliose ma per il lavoro di chiusura per impedire sfondamenti.
Sul resto poco da dire se non che spero che l'arbitraggio a Madrid sia equo, non chiedo favorevole ma equo si.
moreto
Membro
moreto
io, ieri sera a caldo , ero così tanto deluso dall'ingiustificato e ingiustificabile atteggiamento di ILICIC che ho avuto parole molto pesanti x JOSIP
x questo motivo sono stato ripreso malamente da molti fratelli atalantini
scelgo pertanto di autosospendermi x un periodo di tempo dal sito ( eccezion fatta x il totodea ) x rispetto nei confronti di tutti. HO ESAGERATO E SBAGLIATO.
ma rivendicando lo stesso rispetto anche x il mio pensiero consapevole di dover rivedere i toni dei miei interventi
Raindog
Membro
Raindog
Dai moreto, mochela. Fai una settimana usando solo le faccine e poi amici come prima L' importante è non fare come me che mi contengo nei commenti e poi litigo con la compagna (che poi non me la da)
ReMo
Membro
ReMo
Ammettere di aver trasceso , a mio avviso è già un'ottima cosa. Si dice che un peccato ammesso e riconosciuto, sia già perdonato. Per conto mio non serve l'autosospensione, ma è più efficace rimettersi in sesto. Il momento e l'emozione fanno da propellenti per certe sparate ad altezza 'uomo. Rimettiti in linea di galleggiamento restando con noi. Ciao !
95Frank
Membro
95Frank
Moreto,

NO all'autosospensione!
ReMo
Membro
ReMo
Ieri la squadra , a fronte di un'imprevedibile scatenarsi di un nemico dello sport che ha tentato di azzerare il nostro potenziale sportivo, ha ripetuto la resistenza ostentata un anno fa verso un 'epidemia che ci aveva vigliaccamente aggrediti.
Nonostante tutto ha stretto i denti, sofferente , amareggiata ed offesa, ha saputo rinnovare il senso di quel ' Noter an mola mia! che ha mantenuta viva la speranza di uscirne, comunque, con meritevole coraggio.
La gara di ritorno rimetterà in campo il nostro coraggio, di rilanciare una sfida che resta difficile ma non
impossibile.
Lo sanno i ragazzi e lo abbiamo imparato anche noi, sostenendoli in un confronto subdolamente artefatto per schiacciarci, ma senza riuscirci.
Bergamo non molla e l'Atalanta ne rappresenta il cuore !
vitosport1972
Membro
vitosport1972
Dopo una (quasi) giornata a sbollire la rabbia alcune considerazioni varie:
In primis ancora grazie a questa società tutta, presidenza staff giocatori, per averci fatto vivere una serata magica. Grazie grazie grazie. Ieri avremmo riempito qualsiasi stadio presente sulla terra.
La partita, beh è finita con l’espulsione di Freuler. Dopo è solo stata “amministrata” dal Real con la bellezza di 809 passaggi in attesa forse dell’occasione giusta che però non arrivava. Gollini non mi sembra sia stato citato nei “migliori” perché di fatto non è stato impegnato in alcun modo dai giocatori in maglia bianca.
Sull’arbitro è stato già detto tutto. Cosa aggiungere? Se vuoi fare il duro, almeno fallo per tutta la partita e con tutti i giocatori non solo con quelli dell’Atalanta. Mancano 3 cartellini al Real.
Il ritorno? Vinciamo 2 a 1.

PS Avrei preferito che il post di Freuler l’avesse scritto qualcun altro.
Mapi-BA
Membro
Mapi-BA
Ciao Otis.
Hai detto una cosa che mette in luce il guadagno che dobbiamo trarre da questa partita, come una pietra miliare da cui partire e a cui guardare come punto di riferimento per il futuro.
Qualcosa che resta e brilla tanto da oscurare la bruttezza di un arbitraggio vergognoso e penalizzante. Qualcosa che per me pesa, che ha un valore maggiore dell’esito della partita.
Ieri i nostri non possono non aver preso consapevolezza della propria forza, non possono non essersi guardati negli occhi l’uno con l’altro al rientro negli spogliatoi, e essersi chiesti: ma cosa abbiamo fatto? Come ci siamo riusciti?
C’è chi ha detto che è stata una brutta partita. Certo, non è stata la partita attesa. Non certo per colpa nostra. Ma vedere la coralità, la generosità, l’intelligenza tattica, lo sforzo eroico con cui i nostri ragazzi hanno resistito per quasi 90 minuti alla pressione di una squadra, non l’ultima in Europa, decisa a far prevalere la sua superiorità, anche numerica, è stato comunque uno spettacolo. Una prova di grande forza e di carattere. Qualcosa di cui devono andare orgogliosi. Qualcosa che getta una luce sul futuro della nostra squadra. Abbiamo perso una partita ma ne siamo usciti più forti.
Qualcosa di cui il popolo atalantino è orgoglioso., come ha detto Otis.
Mapi-BA
Membro
Mapi-BA
Ah, dimenticavo, appoggio Joan: a Madrid si va per vincere. Diffondete l’avviso.
Max57
Membro
Max57
Non per fare paragoni ma Ilicic ieri sera mi ha ricordato un certo Balotelli in una partita con l'Inter che soffriva in campo e lui che se ne sbatteva. Spero che umilmente si riprensa e non faccia la fine di quello volato in Spagna.
ROMAGNANEROBLU
Membro
ROMAGNANEROBLU
Otis , molto di quello che dici è condivisibile Se i prossimi 90 minuti non saranno pilotati vedremo una Dea che si giocherà tutte le sue carte Su Ilicic se ha sbagliato ha pagato uscendo Guardiamo avanti perché c’è bisogno di tutti
madonna
Membro
madonna
Ciao Otis.
Solo una cosa non mi trova d’accordo con te.
Non ha sbagliato Ilicic ma Gasperini a metterlo in campo.
Sono sicuro che Josip avrebbe dato un piede pur di essere utile alla squadra ma semplicemente non è nelle sue caratteristiche quella di pressare o rincorrere.
Proprio non ci riesce.
Sarà un fattore di testa e non di volontà.
Un altro suo aspetto è che si deprime quando non riesce ad essere d’aiuto. Ieri non riusciva nemmeno a girarsi. Ne aveva sempre almeno due spalle alla porta.
Non sono le sue partite quando soffriamo in questo modo.
Non doveva entrare.

Alzi la mano chi pensava di chiuderla già a Bergamo.
Avevo la certezza che per passare avremmo dovuto vincere la.
Nulla è compromesso se poi recuperiamo Duvan
mmfa
Membro
mmfa
Forse Gasperini si sarebbe aspettato che con la sua capacità di tenere palla facesse tirare il fiato alla difesa. Ieri è stato un assedio. Doveva tener palla e farsi fare fallo. Non serviva altro, non gli era stato chiesto di far miracoli ma era l’unico modo in cui un attaccante avrebbe potuto aiutare.
greco69
Membro
greco69
Commento giusto e condivisibile, dell arbitraggio non voglio parlare altrimenti potrei cadere nello scurrile, su Ilicic invece voglio commentare sperando che lui è i suoi compagni leggano il sito e i nostri commenti.
Ilicic è un campione il migliore della nostra rosa e uno tra i migliori giocatori visti a Bergamo, da lui mi aspettavo e mi aspetto ben altro, da lui mi aspetto che nei momenti più difficili si prenda sulle spalle la squadra è si comporti da guida per tutti gli altri, si comporti da leader. È chiaro che oggi probabilmente non è in una condizione psicofisica eccellente, proprio perché non lo è uno della sua classe dovrebbe trovare il modo di rendersi il più utile possibile, cospargere il capo di umiltà e tirare fuori il valore aggiunto che tutti gli riconosciamo mister in primis. Quello è mancato nella sua prestazione di ieri e in tutta la sua carriera, tirare fuori qualcosa in più nei momenti peggiori.
Io quando ripenso a ieri sera vedo un Toloi incredibile, un giocatore che ha sputato l'anima su ogni pallone da vero capitano, da vero leader, da vero leone. Lui come tutti gli altri ci ha messo quel 110% che era necessario per non prendere un imbarcata clamorosa che vista la situazione era pronosticabile, Ilicic no e questo mi delude più della sconfitta e dell arbitraggio di parte. Un ultima cosa voglio dire
I giocatori che stavano con lui in panchina erano tutti desiderosi di dare un contributo importante alla causa ma è stato scelto lui, visto l'atteggiamento cosa dovrebbero pensare?
dagliStates
Membro
dagliStates
Su Ilicic: l'ho aspettato da Lisbona in avanti, Gasp e Bergamo lo hanno aspettato, lui deve dimostrare gratitudine e dare il 1000%. Bravo Gasp: andava sostituto, come era giusto provare a metterlo per aumentare la qualità. Ora Josip ha tante occasioni per riscattarsi. Non chiediamo la luna e neanche la remuntada, chiediamo il sudore della maglia. Ieri dubito che la sua maglia fosse sudata. Ti aspettiamo Josip. Lo abbiamo già fatto e lo faremo. Non ci deludere.
mmfa
Membro
mmfa
Atteggiamento Ilicic: ha sofferto ed ha avuto grossi traumi ma non lo capisco, proprio per quello che ha passato mi sarei aspettato energia e voglia di fare se non la differenza almeno il minimo sindacale per la causa. Qualsiasi calciatore nella nostra panchina avrebbe avuto grandi motivazioni per giocare ieri e lo avranno ardentemente desiderato. Dico, giochi in CL col Real e sei sullo 0-0. « Non è la sua partita », ma chi non si adatterebbe pur di esserci??? Non solo è stata una mancanza di rispetto per chi giocava, ma anche e soprattutto per chi avrebbe sputato il sangue pur di esserci e non ha potuto. Hai visto l’inferno, ne sei uscito ed ora fai il difficile in una situazione complicata per tutti? Ragazzo mio non hai imparato nulla. Qualsiasi bergamasco/atalantino di curva cosa non avrebbe dato per poter essere al tuo posto con quella maglia in quella partita.
Jack51
Membro
Jack51
Caro Otis come sempre grato per le tue apprezzabili considerazioni.
I nostri ragazzi sono stati semplicemente magici e se avremo la fortuna di contare al ritorno su un arbitraggio più equilibrato potremo fare molto bene. Mi dispiace parecchio per Ilicic che sembrava parzialmente ritrovato ma che appare essersi nuovamente smarrito. Speriamo in un completo recupero. Tuttavia dovrà decidersi se danzare al Bolshói o essere l'ottimo calciatore che abbiamo conosciuto.
dagliStates
Membro
dagliStates
Ottima disamina. Spendo una parola per l'ultimo arrivato, Mahele. Fantastico!!! Ha già il nerazzurro tatuato sul cuore.
potagirl75
Membro
potagirl75
creiamo l'hashtag #iocicredo e facciamola diventare virale
potagirl75
Membro
potagirl75
a supporto di gioan65 e maurom72
crazyhorse200
Membro
crazyhorse200
Otis
come quasi sempre sono d'accordo con te', ed ammiro sempre la tua pacatezza e professionalita'
nelle tue analisi ed onesta intellettuale, sempre molto bravo.

ma all'inizio del video dovevi dire

"io commento le partite di calcio, e dato che Atalanta-Real Madrid non e' stata una partita di calcio ma una partita Politica contro "LA " squadra piu' potente del Mondo contro una senza potere ,
Non commento nulla perché , NON e' stata una partita di Calcio"

Dopo questa chiosa , ti avrei voluto con la striscia sulla fronte alla "RAMBO" con il mitra in mano
e sparare sull arbitro Venduto e corrotto.

Detto questo "Scherzo" ne "
capisco che non si puo' fare su Atalantini , ma sarebbe stato fantastico .



P.s. Dietro la maglia dell Eintracht che maglia e'?
strisce verticali, rosse , bianche , nere.
95Frank
Membro
95Frank
Crazyhorse200:

(1) ".... Atalanta-Real Madrid non e' stata una partita di calcio ma una partita 'politica' di una squadra senza potere contro 'LA' squadra piu' potente del Mondo".

(2) ".... ti avrei voluto con la striscia sulla fronte alla "RAMBO" con il mitra in mano e sparare sull arbitro venduto e corrotto".
95Frank
Membro
95Frank
Ciao Crazy,

Il tuo il punto 1 e' da applausi.

Circa il concetto espresso al punto 2 (ovviamente come tua battuta scherzosa) io evitarei di ripeterlo in futuro perche', con la rabbia che c'e' in giro oggi (per tante ragioni) qualcuno potrebbe anche sentirsi incoraggiato a fare qualcosa di inconsulto.

D'altra parte, quello che tu scrivi (scherzando) e' purtroppo gia' avvenuto (anche se non proprio col mitra ....) in varie parti del mondo.
Limido
Membro
Limido
Passata l'amarezza, un grazie enorme ai ragazzi che in campo hanno incarnato perfettamente il sentimento di noi tifosi, dare tutto e la maglia sudata sempre. Dopo ieri sera sono ancora più convinto che abbiamo una squadra che ci darà ancora enormi soddisfazioni, e come diceva un utente del forum; il secondo ricambio generazionale è cominciato al minuto 85..
gioan65
Membro
gioan65
Ciao OTIS , analisi condivisibile in toto.
vorrei fare un appello , dobbiamo metterci noi tifosi e far diventare come un mantra la consapevolezza che a Madrid si va x VINCERE....deve diventare da oggi fino al 16 marzo un mantra positivo, una catena di sentimenti positivi e senza arroganza ma ripeto deve diventare una forza invisibile che va ad aiutare la squadra, purtroppo noi tifosi possiamo solo far questo in questo periodo.
IO CI CREDO.
CIAO a tutti e grazie Otis per tutto.
gioan65
Membro
gioan65
Scusate, volevo dire ( a Madrid si va A VINCERE).
maurom72
Membro
maurom72
IO CI CREDO

Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarit?| , ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verr?| bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorita' preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddee tte autorita' , persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operaree in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.