11-02-2019 16:20 / 7 c.

otis1



di Otis




  1. Andreaneroblu -
     11/02/2019 alle 20:31
    Ritengo che gli errori/orrori gratuiti concessi agli avversari nei primi minuti di gioco con Napoli, Juventus, Roma e Spal (quattro volte!! Non una o due..), siano un dato che non vorrei pesassero nell'economia della classifica finale. Alla Roma abbiamo regalato due punti (e che nessuno si azzardi a dire che la Roma è più forte di noi). Con il Napoli si poteva anche perdere, ma le migliori energie le abbiamo consumate per rimontare un gol regalato all'inizio. Con la Juventus avremmo vinto (come nella gara di Coppa, ove in assenza di regali..). Il punto, infatti, non sta tanto nel fatto che gli altri segnano prestissimo. E' che ci segnano per tentativi assurdi di anticipo a tutti i costi (Napoli, nell'uscita prima del comodo lancio a Ruiz..), nell'assurda autorete non provocata di Dijmsiti con la Juve, nella serie horror dei tre regali alla Roma con anticipi sbagliatissimi, linea del fuorigioco che neanche in terza categoria e marcature da oratorio, in un primo tempo dove la Roma non ha capito nemmeno lei come si è trovata in vantaggio per 3 a 0!! E quando ci siamo assestati un minimo, li abbiamo ripresi come si riprende una squadra di certo inferiore a noi (lasciamo perdere le false modestie o i luoghi comuni della Roma di Falcao e Totti..). Poi, dopo il 3 a 3 mancava la benzina.. ma senza gli horror avremmo vinto netto. Con la Spal l'abbiamo raddrizzata, ma non riusciremo tutte le volte a raddrizzarle 'ste partite a corsa handicap. Basta deconcentrazioni e basta regali!!! Se gli avversari ci segnano deve essere solo per loro bravura. Si può sbagliare, ma non in questa quantità industriale!! Sono troppi i regali che gli concediamo!! Non possiamo sempre chiedere gli straordinari a Zapata, Ilicic e Gomez!!


  2. Ciao Otis, ogni tanto ho piacere di commentarti, non sono un fanatico ma posso dire la mia. Nelle ultime partite dove abbiamo preso goal nei primi minuti non avevamo Masiello titolare in campo. La mia sensazione e' che Masiello funga da perno della difesa dando molte piu' indicazioni e direttive di quello che sembra, ha l'eta' e ha dimostrato coi fatti di sapere il fatto suo. Forse la sua assenza causa un po' di instabilita', manca forse il Regista difensivo?
    Ditemi cosa ne pensate, non sono un tecnico quindi ci capisco poco 


  3. L'Atalanta ultimamente sembra entrare in campo con "il peso" psicologico del dover fare bene. Preso lo schiaffo, si lancia come sa nella partita e tira fuori le sue qualità senza timore.
    Sono convinto che Gasp metterà a posto questo punto già nella prossima contro il Milan. A volte qualche schiaffo fa bene. Ricordiamoci che dopo il 7-1 con l'Inter siamo andati a prenderci il quarto posto.


  4. Caro Otis, credo che l'approccio dell'atalanta sia da un  un pò di tempo da  "squadra diesel" forse perchè in passato se ricordi pagammo la troppa spregiudicatezza di esser partiti a 100 allora salvo poi perdere partite incredibili come quella emblematica dello scorso anno con l'udinese... sulla svagatezza dell'inizio la vedo molto legata alla presenza in campo di Mancini... non me ne voglia il ragazzo per cui io stravedo e che sicuramente avrà un futuro roseo ma dalle voci di interessamento legate ad una sua partenza anche già anticipata a gennaio , le prestazioni fornite non sono state all'altezza dando insicurezza al reparto... prova ne è che dalla sua parte abbiamo visto ieri ( salvo per il lancio sull'azione del gol di zapata ) le peggiori cose sia di castagne che di freuler che erano più preoccupati di difendedere o di chiudere i varchi che si sono sistematicamente creati... pongo a tutti non solo a te la domanda ma perchè Masiello non poteva giocare ? oppure perchè dopo prestazioni molto positive e lineari di Jimcity non c'è stata una sua riconferma? con lo spostamento di un marcatore puro come Palomino a coprire meglio la fascia e quindi a spostare il baricentro del centro sinistra più avanti ? la partita di ieri ha detto che l'atalanta ha vinto più per i singoli che non da squadra come ci ha abituato nel passato ma mi permetto solo di farlo notare non come nota negativa ma come aspetto di maturità e di capacità di poter avere giocatori che sanno fare la differenza nei momenti topici del match e far vincere alla squadra partite che se non hai quella "qualità" sei fortunato se pareggi... la spal ha giocato a viso aperto con le nostre stesse armi ovvero contrapponendo l'uno contro uno a tutto campo fino a che hanno retto forze , energie e appunto il trio delle meraviglie la davanti non ha sparigliato le carte di una prestazione che attenzione anni fa avrebbe fatto l'atalanta pre-gaperiniana e di cui io in primis sarei andato estramamente fiero per il coraggio e la determinazione messe in campo. Io ho sempre avuto l'impressione che nelle partite dove per svariati motivi l'atalanta si sentisse superiore all'avversario abbia pagato in modo pesante dazio ( vedi con la Roma ) o dove inconsciamente e ci metto anche il clamore mediatico della settimana che ha anticipato la gara di ieri , si sia dato molto risalto ai meriti ed eccessivamente osannato un gruppo che sta facendo cose straordinarie ma che a conti fatti ancora non ha dimostrato nulla per ambire a qualcosa in più dell'obiettivo basico ( la salvezza ) oramai raggiunto. Credo che i giocatori , la squadra tutta non siano abituati all'eccessivo clamore e quindi spero che la società faccia più quadrato nel difendere quell'ambiente ovattato e spesso anche iper protettivo che è zingonia e che ha permesso di esser la chiave di tutti i successi ottenuti fino ad ora in campionato e della crescita generale.


  5. Ciao Otis.
    Anch'io mi sono posto la tua stessa domanda: perche' nelle partite casalinghe tendiamo a subire una rete nei minuti iniziali?
     
    Una risposta NON ce l'ho.
    Come mi sembra ipotizzi anche tu, potrebbe essere la voglia eccessiva di far bene di fronte al proprio pubblico che, in qualche modo, fa un po' perdere la concentrazione iniziale. Poi le cose si assestano.
    Non credo che questo problema sia pero' irrisolvibile.
     
    Un particolare che mi ha colpito e' la giornata non brillante di Freuler (e forse anche un po' di de Roon).
     
    Non credo, come ha ipotizzato qualcuno, che si tratti di stanchezza dovuta al continuo utilizzo in prima squadra.
    Si tratta infatti di giocatori che possono tenere benissimo per tutto il campionato, anche perche' sono costantemente seguiti da preparatori atletici di prim'ordine.
     
    La mia teoria (puramente personale) e' che, dovendo affrontare un ciclo di partite determinanti con concorrenti dirette per l'Europa (Milan, Sampdoria, Torino e Fiorentina) dove i punti contano doppio, e NON essendo facilmente ipotizzabile mantenere tutti i giocatori al massimo della forma per 6 partite consecutive (Cagliari e Spal incluse), possa essere stata studiata la strategia seguente.
     
    (1) "Richiamo" parziale della preparazione per riportare al massimo della forma alcuni giocatori chiave.
    (2) Rischio calcolato nelle partite con Cagliari e Spal (dove i punti non contavano doppio) con alcuni giocatori penalizzati da "carichi" di preparazione aggiuntiva.
    (3) Picco della forma da raggiungere nella partita col Milan e (sperabilmente) anche in quelle con Sampdoria, Torino e Fiorentina.
     
     


  6. Ritengo che tra questa splendida squadra e la sua perfezione ad oggi ci siano di mezzo solo qualche lacuna ( sia chiaro cerchiamo il capello nell'uovo ma se puntiamo in alto bisogna pur evidenziarle) .Come suggerisce l'ottimo Otis , avvii ed approcci senza concentrazione ed atteggiamento necessari, che spesso costringono a dispendiose rimonte ( Juve, Roma , Spal, Milan,Bologna,Napoli cito a memoria) . In alcune , per fortuna poche, partite l'atteggiamento compassato e' durato per tutto il match ( Genoa,Empoli ad esempio sono sconfitte evitabilissime). In altre gare, soprattutto interne ed all'inizio del campionato, abbiamo assistito ad un possesso palla quasi totale ma lento e sterile, con poche occasioni. ( Torino, Sampdoria). Concludo con l'assenza di un vice Zapata, che Dio lo conservi a lungo. Detto questo il Gasp ha costruito una splendida macchina da guerra anche quest'anno, ci stiamo abituando bene, le  quote dei bookmakers sulle nostre vittorie sono quasi sempre 1 virgola Non fateci scendere da questo sogno. Forza Atalanta


  7. ciao OTIS
    d'accordo con tutta la tua analisi
    secondo me i gol presi nei primi minuti giocati in casa sono dovuti alla concentrazione che, pronti via, non sempre è al massimo livello come si conviene a una squadra come la nostra che propio attraverso la precisa organizzazione in fase ddifensiva ovvia alla mancanza dei fenomeni lì dietro.
    lo dimostra il fatto che ogni volta capita a giocatori diversi la sciagurata palla giocata male
    d'altra parte abbiamo xò risorse caratteriali atletiche e tecniche che finora ci hanno permesso di ovviare
    ma la partita contro la ROMA ci ha dimostrato che propio contro squadre forti non possiamo più permettercelo nel proseguio xkè adesso i punti pesano davvero. 
    molto bene le fasce che anche nelle riserve ai titolari dimostrano crescita costante e affidabilità :l'ingresso di GOSENS lo ha dimostrato
     


Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.