20-01-2019 16:02 / 8 c.

Risultati immagini per baroni frosinoneSconfitta meritata? “Noi fino al secondo gol siamo stati in partita. Certo tornare negli spogliatoi sullo 0-1 sarebbe stato diverso. Era una situazione per noi un po’ di emergenza, anche se non parliamo degli anziani. La sconfitta ci può stare, ma bisogna stare dentro la partita. Questo  è il campionato di serie A. Siccome c’è da costruire e non abbassare la testa e non darsi per vinti, l’atteggiamento dopo il 3-0 di Zapata non mi è piaciuto per niente. C’è da rialzare la testa subito e lavorare. Conosco solo questa medicina”.
Bisogna preoccuparsi o c’è ancora un rimedio?
“Sono tenace per natura, non mollo mai in nessun contesto. La sconfitta non va messa dietro le spalle, ma bisogna vederla, seppur faccia male bisogna affrontarla. Prendiamo cross troppo facilmente, oggi abbiamo sofferto troppo. C’è da metter dentro qualcosa sicuramente. Io sono certo che ci siano dei margini. Si può recuperare anzi si deve recuperare qualche infortunato anche perché qualche scelta è stata fatta anche in quest’ottima”.
Dopo la gara di oggi, forse servirebbero due esterni?
“Se guardo la partita di oggi e le ottime due prestazioni di fine anno c’è di mezzo da parte mia del lavoro, e un atteggiamento che va cambiato assolutamente. E’ la squadra che ha segnato di più nel campionato, ma il vero problema è stato non avere quella voglia negli occhi di giocare. Questo campionato se non lo si affronta in questo mondo ti “trita”. Il mercato in questo momento non mi compete, ma so che c’è grossa attenzione. Io so che devo passare dal lavoro”.
Cosa concretamente ora si può fare, alla luce del fatto che questa squadra deve affrontare un girone di ritorno?
Il migliore in campo è stato il pubblico. La squadra non è che non è stata mai in partita. Il problema comunque è rimasta in campo e ha creato occasioni. Prendere il 2-0 in quel modo e subito dopo il rientro il 3-0 ci ha tagliato le gambe e questo non ce lo possiamo permettere. Non conosco altro modo se non quello del lavoro per cercare e fare di più e meglio. Oggi non dobbiamo cancellare questa prestazione, ma rendersi conto che fa male”.
Ripercussioni in negativo sul mercato e sui progetti della società?
“La situazione non aiuta nemmeno a fare mercato. Siamo consci che ci aspetta un girone di ritorno difficilissimo. Faremo qualche intervento sicuramente, questo è chiaro”.
E’ difficilmente allenabile i tanti problemi che ha il Frosinone?
“In questo momento non voglio parlare di cosa c’è bisogno di acquistare. Noi siamo attenti e la società sta lavorando. Io devo trovare la chiave nella squadra, e io so che c’è. In questo momento la squadra era in difficoltà, ma all’inizio la prestazione non mi è dispiaciuta, contro un avversario che è in un’eccellente momento di grazia. A me non è piaciuto il dopo, vale a dire come la squadra ha giocato dopo il 2-0. Non mi è piaciuta la passività della squadra e su questo so che si può lavorare. Dobbiamo ritrovare ciò che sono sicuro ci sia di buon in questa squadra”.

fonte: tg24.info



di Gandalf




  1. Si dai, erano in partita finché non è iniziata 


  2. Cosa esattamente non gli é piaciuto dell' atteggiamento di Zapata? Dopo il 3-0 doveva smettere di giocare? O non festeggiare per la tripletta e poi per il quarto? 



    • No  gli è piaciuto l'atteggiamento della sua squadra dopo il 3-0, non l'atteggiamento di Zapata.


  3. wigners_friend -
     20/01/2019 alle 22:47
    Ho letto bene? La prima domanda è "sconfitta meritata"?


  4. Cosa doveva dire ragazzi...ho una squadra di M ? Penso che sia l'intervista più difficile dopo la rasatura totale...capiamolo


  5. Certo che per affermare che sono stati in partita fino al due a zero ci vuole una buona dose di ottimismo, quali occasioni hanno creato nel primo tempo per dire che erano in partita? Lo erano in linea teorica solo dal punto di vista numerico essendo sotto solo di una rete ma come gioco mi pare che non siano mai stati in campo.


  6. Abbiamo creato le occasioni?
    Dovevamo essere più cattivi? 
    E il gioco mister Baroni? Le partite non si vincono solo con la cattiveria e il catenaccio  .(sullo 0-4 ho contato ancora 10 giocatori dietro la linea della palla , e mai più di 4/5 in fase offensiva )


  7. Abbiamo creato le occasioni?
    Dovevamo essere più cattivi? 
    E il gioco mister Baroni? Le partite non si vincono solo con la cattiveria e il catenaccio  .(sullo 0-4 ho contato ancora 10 giocatori dietro la linea della palla , e mai più di 4/5 in fase offensiva )


Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.