15-02-2019 04:44 / 36 c.

reilicic

Giovedi' 15 febbraio 2018 - Venerdi' 15 febbraio 2019

E' già passato un anno da quell'orgia degli occhi e del cuore, da quelle due ore di tumulto di testa e di pancia che fu lo scontro di Dortmund contro il Borussia per i sedicesimi di finale della Europa League, forse l'avversario e lo stadio stranieri piu' prestigiosi con i quali l'Atalanta abbia mai avuto a che fare in una competizione ufficiale

Nessun atalantino vero ha dimenticato niente di quel giorno e dell'esito di quella sfida, estremamente sfortunato sia nei '90 tedeschi che nei 180' complessivi, ma è stata per tutti, anche quelli rimasti a casa, un' esperienza ed un'emozione indiscrivibile arrivata al termine del percorso trionfale del duro girone dove ci aveva piazzato la sorte dopo 26 anni entro i confini nazionali.

Dal febbraio 2018 il calcio internazionale ci conosce meglio e ci porta rispetto, di sicuro ce lo porta il Borussia che, se non fosse stato per quel Batshuayi finito in giallonero solo per pochi mesi, avrebbe seriamente rischiato di salutare la competizione dove comunque non seppe andare molto piu' lontano.

I ricordi di quella serata di un anno fa hanno un nome principale: Josip Ilicic la cui doppietta micidiale, al meglio della sua arte pedatoria, ci fece sognare tutti per qualche minuto. Ma sarebbe stupido, oltre che oggettivamente sbagliato, dimenticare gli altri in campo e Mister Gasperini.

Qui sotto abbiamo voluto radunare alcuni dei contributi dell'epoca, la Rete ne è piena e il popolo atalantino ha una voglia pazza di aggiungerne altri a breve.

Perciò... "Ad maiora", magica Dea....

 

Sintesi ufficiale

 

Percassi sotto la curva

Iliciiiicccccc (Trevisani)

1-2 dalla curva

Radiocronaca Rai, i gol da 6.30 a 9.30

bl_dortmund

In stretto ordine alfabetico hanno contribuito a questa pagina:

Brignuca, Calep, Gandalf, Pagno, Sigo



di Staff




  1. Io oltre a mille emozioni vissute tra viaggio in treno e partita dalla fine della partita cioè giovedì fino al lunedì mattina ero completamente afono al punto che mi sono quasi spaventato Ada che al me e pio so la us ne!!! 


  2. Che serata indimenticabile!!! Io e mio nipote da Bergamo mio figlio che ci raggiunge da Londra, tutti e tre insieme ad una marea nerazzurra che riempie la curva che canta e grida per tutta la partita e che in molti momenti sovrasta la temibile Südkurve...spero solo ci possano essere ancora momenti così fantastici!!



  3. Sul video del tone , occhi lucidi!  Che ricordi, che trasferta 
     


  4. E' stato bellissimo, ma sono convinto che il meglio debba ancora arrivare. 


  5. Ho l'enorme fortuna di avere un video che stava girando mio figlio mentre saltellavo sulle note di "Siam bergamaschi e non conosciam confine" e in quel momento Giuseppino ha picchiato dentro il 2 a 1.....
    Ancora adesso quando lo riguardo mi viene la pelle d'oca...
    2gg che non dimenticherò mai 


  6. ...INDIMENTICABILE....alla prossima...   
     


  7. Pazzoperladea -
     15/02/2019 alle 13:01
    Penso sia stata una delle serate più belle della mia vita.... coem dissi a mia moglie tornatoa casa:
    se fossi morto di infarto sul secondo gol di Giuseppe, sarebbe stato un fantastico modo di andarsene


  8. Mi piace pensare che a Firenze sarà stesso ambiente...a parte il risultato


  9. che emozioni  


  10. Al secondo gol di Ilicic ho veramente rischiato l'infarto e di accasciarmi sui gradoni dello stadio.
    Abbiamo perso ma...serata indimenticabile.
    Ora sotto che vogliamo viverne altre!

     


  11. Ogni tanto riguardo i video delle partite contro il Dortmund, ma che partite ha giocato ilicic? contro il Borussia tutte le volte che ci abbiamo giocato si esaltava ancora di più dribbling da paura li saltava come birilli.


  12. Penso che quei 14 minuti (dal 1 gol di ilicic al loro pareggio) siano il ricordo sportivo più bello di sempre per qualsiasi tifoso atalantino


    • Cio' non vale di certo,per me, Brasa, e mi riporto a quanto sotto.
      14 minuti nel calcio non son nulla! 
      Resto tenacemente ancorato al concetto che PER ME, i ricordi sportivi piu' belli, COINCIDONO con le vittorie!
      Al Malines ed al Dortmund preferisco senza ombra di dubbio il Gol di Aldone a Lisbona ed il Bergamoto a Goodison.




      • Io invece la vedo differentemente da voi due ( ho vissuto un po tutto da molti anni Malines , Dortmund , etc etc) e voglio solo dire che il ricordo piu bello sarà comunque il prossimo !!! FORZA ATALANTA


  13. Come SINTETIZZARE in poche righe una giornata iniziata con una gelida alzataccia MAI COSI' ben sopportata?
    Il raccogliere gli amici durante il viaggio per Orio, la ala piena di Dealovers dalle faccie conosciute o meno, ma tutti elettrici! La lunga attesa per il volo, noi partiti per ULTIMI e destinato al piccolo aereoport di dortmund. Il piazzale dei pullmanns pieno di gente festante. Fui trai primi 4o5 ad entrare allo stadio,e mi resi conto DOVEeravamo arrivati. Il pianto del Tone, il riempirsi anche il settore dietro la porta di Dealovers che cantavano e saltavano.
    L'aver  AMMUTOLITO! il Muro, che per 10 minuti buoni ha TACIUTO.
    Al gol del2 a 1per noi mi giro....e non trovo gli amici! sono seduti.....vicini a me ma ......invisibili nella loro emozione! Pio, bisogna dirlo, il retrogusto amaro della SConfitta finale, dell'impresa assaporata ma sfiorata e svanita.
    Cosa trarre di insegnamento?
    Che COMUNQUE di SCONFITTA si tratto'(al di la' dell'elegia della retorica) e che quello la TRUPPA deve imparare.
    Bastava poco per vincere. Non commettere errori marchiani e stare concentrai per tutta la gar, buttare al 91o il PALLONE in Tribuna e portare a csa il RSULTATO!
    Questo i ragazzi devono far loro: la FAME di successo che ti porta a non sbagliare nei momenti decisivi!
    ANCHE CON PRATICO, SANO e molto BERGAMASCO CINISMO SPORTIVO!!
    Nelle gare che ci aspettano Cativeria, concentrazione, cinismo FRANNO LA differenza tra l'essere qui tra un'anno a celebrare come amano i francesi "la gloroise defaite" e......come preferisco...........
    Aux armes...............!!


  14. Mio figlio oggi è andato a scuola. Con la sciarpa di Dortmund e la felpa della Dea.... Che bello... Spero che di. Qst. Trasferte. Ne potrà vivere ancora... Ma l'orgoglio di avergli trasmesso questa passione in ogni caso nn se ne Andrà...
    E da quest'anno anche  Mia figlia è voluta tornare allo stadio .. 
    Di Padre in figlio... 


  15. DIO MIO CHE BRIVIDI SCEC........!!!


  16. Ci pensavo ieri, 
    Al solo scorrere della pagina, groppo in gola...
    Chissà cosa succederà quando rivedrò i video ed i contributi...

    Sono sicuro che rivivremo tutti altre giornate così!
     


  17. Che giornata che ricordo... dalla partenza da Orio per Eindhoven e poi verso Dortmund in macchina con mio figlio e lo spettacolo sugli spalti del muro neroazzurro.Poi ironia della sorte mi ritrovo al ristorante dopo la partita vicino aL centravanti del Dortmund con il nome impronunciabile che ci ha fatto piangere......pernottamento nell’hotel del Dortmund attaccato allo stadio e la mattina dopo ritorno a Eindhoven con un risultato negativo ma con un orgoglio mai provato! Le emozioni di quella serata mi accompagneranno per sempre.DEA UNICO GRANDE AMORE!!!


  18. nodo allo stomaco... 


  19. ILICICCCCCCCCCCCCCCCCCCCCCC


  20. LucianoLoreto -
     15/02/2019 alle 9:01
    E alle 20.13 di stasera, tutti a riguardarsi insieme il gol del 2 a 1. Ilicicccccccccc...


  21. Che era il giorno a Dortmund me lo ha ricordato mia figlia stamattina.Pensa che passione le ho trasmesso.Gli ho promesso che andremo ancora in Europa.Grazie a tutto il mondo Atalanta.


  22. dopo un anno smadonno ancora per i tre gol che gli abbiamo ragalato.
    quattro con quello del ritorno.
    però ricordo anche la magia di quelle serate.
    speriamo di riviverne altre...


  23. Corsa a casa dal lavoro con tutta la rabbia di non aver potuto essere in Germania a godersela... Mille smadonnamenti per trovare il modo di vederla 'sta partita... partita vissuta chiuso in camera con moglie in salotto, solo, come fosse un evento mistico e intimo, a cantare come fossi presente... Lacrime al secondo di Ilicic con pensiero a mio papà, mancato a metà della prima stagione di Gasp senza poter vedere con me le magie di quella Dea da quarto posto e dell'EL a Reggio Emilia... Lo ricorderò per sempre e lo racconterò ai miei figli.
    Grazie a chi ha cantato a Dortmund. Grazie a chi ha cantato, come me, da casa. Grazie Gasperini, Percassi, società e giocatori.
    Grazie Atalanta sempre, comunque vada, ovunque andrai.


  24. giornata storica  , memorabile ... la piu'  bella di sempre
     
    ad  un millimetro dall' impresa  , bastava  un pizzico di lucidità in piu'


  25. Giornata magica.
    E sul 1-2 di Josip pel del poia.
    In 8000 a conquistare la Germania 


  26. Io purtroppo non c’ero, ma sentire il coro “canta con noi pubblico di m...a” sul 2 a 1 per noi è stato e resterà indimenticabile, il tifo del muro nerazzurro e il gioco della Dea hanno trascinato in estasi anche i commentatori di Sky,l’urlo di Trevisani quasi più forte del mio.
    Ogni volta che rivedo su YouTube i filmati è PEL DE POIA
    GRAZIE A VOI TUTTI CHE ERAVATE A DORTMUND 
    Aspetto fiducioso nuove avventure 



  27. Che emozioni quel giorno, bloccati a Malpensa con la paura di vedere cancellato il volo, l'arrivo a Dortmund, la mix zone tra tantissimi bergamaschi e l'entrata allo stadio che fino a quel giorno l'avevo visto solo giocando alla ps, il cantante per 90 e più minuti, lo stupore dei tedeschi nel vedere questa marea neroazzurra......sempre più convinto che questo sia solo l'inizio e che il futuro ci regalerà simili gioie....


  28. A proposito.. Il video col titolo 1-2 dalla curva è il mio..


  29. Impossibile dimenticare.. .muro contro muro... La bufera di neve.. Stadio maestoso... Squadra all altezza di noi sugli spalti bravi tutti... 


Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.