CAGLIARI – ATALANTA 0-1, IL LUCHO IN FONDO AL TUNNEL

14-02-2021 16:52
221 C.

CAGLIARI – ATALANTA 0-1

Partita molto combattuta, Cagliari veramente attento e partita bloccata sino alla seconda meta’ del secondo tempo quando la Dea ha deciso di accellerare. Dopo essere andati vicini al gol l’ha risolta ancora lui, il dodicesimo uomo piu’ forte del mondo, Luis Muriel, entrato anche oggi al ’70 che trafiggeva Cragno dopo un dribbling tra i difensori sardi al 89′. Emozione poi forte al 95, negli ultimi istanti del match quando l’arbitro, consultato il VAR, annullava un rigore precedentemente fischiato per fallo di DeRoon su Rugani.

LA CRONACA

14/2/2021

Serie A – 22^ giornata

Cagliari – Sardegna Arena

CAGLIARI – ATALANTA 0-1

Cagliari: Cragno, Rugani, Walukiewicz (91’ Cerri), Godin, Lykogiannis, Zappa, Nandez, Marin (85’ Deiola), Joao Pedro, Nainggolan (79’ Duncan), Simeone (79’ Pavoletti)

Atalanta: Sportiello, Djimsiti, Palomino, Romero, Gosens, Sutalo (61’ Maehle), Freuler, Pessina (46’ De Roon), Pasalic (46’ Miranchuk), Ilicic (68’ Muriel, Zapata (85’ Makinovskyi)

Arbitro: Piccinini di Forlì

Cagliari. La Dea “resetta” la vittoria in Coppa Italia volando al Sardegna Arena e lo fa rituffandosi nel clima campionato per una partita essenziale in ottica classifica. Gasperini rinuncia a Gollini schierando Sportiello mentre la fascia di capitano va sul braccio di Freuler. Riproposti Sutalo e Pasalic, Ii attacco Ilicic e Zapata dal primo minuto. Cagliari sull’orlo del baratro. Con una prestazione al di sotto delle proprie possibilità nel primo tempo i neroazzurri si impogono poi nel finale con la zampata di Muriel che fa cogliere tre punti preziosissimi per la Dea.

Inizio gagliardo del Cagliari che prova subito a mettere pressione alla difesa neroazzurra con respinta di pugni di Sportiello ed intervento decisivo di Djimsiti sullo spiovente dal corner. I sardi si affidano ai lanci lunghi ma Romero smorza subito le fughe di Joao Pedro. L’Atalanta controlla ma non trova spunti offensivi grazie ad un’attenta marcatura rossoblu. Dall’altra parte difesa neorazzurra che viene limitata in fase di costruzione, costretta a giocare al limite della propria area. Gasperini, non contento, non manca di sottolinearlo ai suoi che sembrano lenti e senza idee. Al 18’ bel triangolo Pasalic – Gosens con il tedesco che manda fuori. L’Atalanta ha ora alzato il baricentro senza però trovare il guizzo giusto per rendersi pericolosa. Un corner per parte non porta alcun pericolo alle due difese e la partita si trascina con i ritmi di un buon galoppo ma nulla più. I minuti scorrono invano e si assiste solo ad un paio di interventi di Joao Pedro su Romero con l’argentino che si rialza zoppicante. Il Cagliari alza l’intensità ed anche i contatti si rendono frequenti. Atalanta che prova un forcing finale ma ci vuol altro per provare a portare pericoli alla porta di Cagno. Allo scadere giallo a Romeo per entrata dura su Nandez che pone fine ad una prima frazione deludente.

Si riparte con due cambi in casa Atalanta: fuori Pasalic e Pessina per De Roon e Miranchuk. Dea che parte con il piglio giusto ma su una percussione del Cagliari arriva un’ottima occasione di Joao Pedro che entra in area ma è anticipato al momento del tiro. Sportiello viene chiamato alla respinta a terra su tiro teso di Nandez. Il tiro dalla distanza di Nainggolan sfila a lato ma sono tutti segnali che il Cagliari non vuole rinunciare a rendersi pericoloso. 53’ Miranchuk vien atterrato al limite dell’area ma la punizione di Ilicic è preda di Cragno. Atalanta che attacca a pieno organico ma senza ordine, favorendo così i disimpegni cagliaritani. Anche Rugani finisce sul taccuino di Piccinini. 61’ cambio Sutalo – Maehle. Da azione d’angolo contatto Godin-Zapata con il colombiano che va a terra colpito involontariamente alla tesa ed infatti il check var non rileva nulla. Ilici arriva in ritardo su Nandez e si prende il cartellino giallo abbastanza evitabile. Lo rileva subito Muriel. Anche Lykogiannis viene ammonito ma sono gli unici rilievi statistici in una gara che continua a non decollare. Al 74’ si vede Zapata ma il suo tiro cross è buono per i tabelloni pubblicitari. L’Atalanta alza decisamente i ritmi trasfomando il possesso in un vero e proprio assedio. Maehle scodella in area ma il tiro a colpo sicuro di Gosens viene deviato in extremis da Godin. Gasperini a 5’ dal termina prova la carta Malinovskyi al posto di Zapata. Il finale offre solo un’ammonizione a De Roon. Ma la sorpresa è dietro l’angolo e a gara praticamente finita arriva invece il cioccolatino di Muriel che entra in area e fredda Cragno per il gol vittoria. Miranchuk addirittura in contropiede sfiora il raddoppio poi a tempo scaduto arriva la sorpresa di un rigore prima assegnato e poi annullato dalla var. Si chiude quindi una gara soporifera che ha offerto solo nel finale le emozioni più forti.

Giuseppe De Carli per atalantini.com

 

Bookmark(0)

By staff
staff

221
Inserisci un commento

Please Login to comment
116 Albero dei commenti
105 Albero delle risposte
2 Followers
 
Commento con piu' reazioni
Commenti piu' visti
129 Autori
fubal64Mauri62prytzNemesis68BERGHEM86 Autori di commenti recenti
  Iscrviti  
Nuovi Vecchi Piu' votati
Notifica di
Mauri62
Membro
Mauri62
Finalmente una vittoria di quelle che pesano anche se non sei al top. Queste sono quelle che alla fine fanno la differenza. Comunque non si è giocato male e il lancio di Miranciuk e il gol successivo di Muriel sono due capolavori. sono queste giocate di questi campioni che sbloccano queste gare così chiuse e sprangate.
prytz
Membro
prytz

Il Lucho in fondo al tunnel è un bel titolo, bravo allo Staff Tuttavia ce la andiamo a cercare, far entrare Lucho al 68° è un delitto . Ieri c'è mancato poco che fosse il delitto perfetto, tanta è stata la differenza tra il quarto di gara conclusivo ed i tre quarti precedenti . Un finale veramente bello , arrembante , che ha portato alla luce la voglia di vincere di questa squadra per non lasciar nulla di intentato per il proprio futuro, finchè ci saranno partite .. L'anima di questa mentalità dentro la sqaudra sono i 4 che attorniamo Lucho nella fotografia dopo il goal : Maehle, che è stato a sua volta decisivo nel cambiare il nostro gioco e farlo nolto più aggressivo; De Roon, che non può mai farsi un turno di riposo in santa pace perchè al 45° ogni volta che lo vuol tenere in panchina è costretto a metterlo; Romero , che è entrato negli indispensabili pe creare possesso palla e recuperare seconde palle (nonostante qualche intervento ancora fuori controllo) e Gosens, direi il migliore dei nostri per distacco in un primo tempo abbastanza spento e sempre pronto ad inserirsi per tentare la conclusione . Ecco, questi qua, insieme a Muriel che è al centro dell'immagine , sono la cartolina da Cagliari di una squadra che non molla e che non si sente seconda a nessuno . E giustamente, perchè non siamo veramente secondi a nessuno .Gli altri invece ieri sembravano accontentarsi del pareggio , e questo non mi è piaciuto . Capisco amministrare le forze, le Coppe eccetera, però sull'acceleratore questa è una squadra che deve spingere , non può farsi frenare dalla paura di prendere goal .Quel giro palla lento e rilassato del primo tempo della nostra difesa e centrocampisti proprio non si poteva vedere. Lo stesso per un Sutalo che ha affondato forse una volta, per Ilicic che non ha mai preso iniziativa (non sembra da diversi turni sembra rientrato nella sindrome depressiva ?), e per Zapata che ha fatto la solita partita (solita quando l'avversario , tipo Napoli o Juve, non lo stuzzica) evanescente con un MA : perchè quando invece è entrato Muriel persino Zapata si è scosso ed ha cominciato a giocare .C'è una sottile linea tra una squadra tranquilla ed una squadra affamata ; sarà bene che Gasperini li tenga tutti sulla corda e nessuno sicuro del posto .Chiosa sull'incredibile finale : Ma come si fa a segnare al 90° e rischiare di prendere goal nel recupero , in cui si sarà giocato due minuti ? Possibile che sia tanto difficile crescere sulla gestione dei minuti finali ?

stevesteve
Membro
stevesteve
Vittoria bellissima, da grande squadra, contro un Cagliari tosto. Luigi fuoriclasse.
Bidu
Membro
Bidu
In questo momento muriel è più determinate di Zapata è ilicic... Col real punterei su di lui.
Per quanto riguarda pasalic e miranchuk sarò un po drastico ma li venderei per prendere un trequartista veloce con dribbling e visione di gioco, alla gomez per intenderci. Non credo che il Gasp voglia mandare in soffitta un idea di calcio che ci faceva giocare un altro sport
BERGHEM86
Membro
BERGHEM86
Pasalic e Miranchuck non escludono un giocatore con le caratteristiche da te citate
Infatti se il buon Mario può essere utile anche nei due di centrocampo,oltre che a fare il trequartista d inserimento,il russo può fare eventualmente il vice ilicic oltre che a giocare dietro le punte.
Io,personalmente,venderei Malinovsky a fine anno ed inserire si quel giocatore con caratteristiche da te esplicitate:BOGA
Che per me è il reale obbiettivo di mercato della nostra dirigenza.Ed è una tra i papabili per poter sostituire,nelle caratteristiche,il primo Gomez,quello che partiva largo.Perché quello si cerca e non ilgimez tuttocampista che agiva per vie centrali
Freddykatz
Membro
Freddykatz
3 punti d'oro...contro uno degli avversari più tosti incontrati nelle ultime giornate e dopo la partita infrasettimanale. Difficile fare una prestazione migliore. Contento al solito per Luis ma anche per lo Zar che continua a crescere. Ilicic tiene troppo palla, chiaro che un avversario lo salta, ma se ne ha 3 deve capire di passarla prima.
bettle78
Membro
bettle78
Vittoria pesantissima che può girare la stagione anche in campionato. Finalmente portiamo a casa una partita brutta e sporca: è un segnale per dare continuità ai risultati.

Partita che va messa nel contesto del mese e mezzo a ritmo continuo con partite ogni 3 giorni.
Grazie per questa tirata entusiasmante e faticosissima che ci ha portato una finale di Coppa Italia e una posizione da protagonisti in campionato..

Luige ancora una volta decisivo ma tutti gli effettivi in campo ci han sempre creduto pur senza brillare non han mollato un secondo..


Ora una settimana di riposo e lavoro per il prossimo entusiasmante troncone: grazie mister grazie ragazzi


Adelante Atalanta!
trescurneroblu
Membro
trescurneroblu
Partita soffertissima vinta grazie al colpo del campione...3 punti pesantissimi.

Grazie Muriel!
Brotbastartduporsel
Membro
Brotbastartduporsel
Ho letto quasi tutti i messaggi io spenderei 2 parole per sportiello che sì è fatto trovare pronto in una gara non facile e sutalo che alla seconda partita da titolare ha salvato praticamente un gol . Ilicic va be' mi pare che mercoledì non ci fosse hateboer sulla fascia ma è stato pericoloso lo stesso quindi secondo me sono discorsi che valgono fino a un certo punto poi adesso ci sarà maehle che di sgaloppate ne fa parecchie . Infine ringrazio muriel non solo per il gol ma soprattutto per tutti i camaleonti che sarebbero spuntati fuori per un pareggio dando lezioni a gasperini e alla squadra dicendogli cosa dovevano fare .
GNKY
Membro
GNKY
Tre punti di platino!
I ragazzi hanno alzato i ritmi nel finale di partita, segno, a mio modesto parere che volevano portarla a casa.
Lucio ancora decisivo, che gran gol!
MAJA3
Membro
MAJA3
Vittoria da GRANDE SQUADRA con un Gran GOAL di un CAMPIONE: MURIEL

Partita Tosta contro una squadra ordinata e combattiva.

3 PUNTI D'ORO

FORZA ATALANTA

michi1907
Membro
michi1907
mi preoccupa un po l'involuzione di ilicic, o fa una partita da maradona, oppure non lo vedi minimamente in tutta la partita
Senza Gomez, deve ora prendersi la responsabilità di prendersi per mano la squadra ed essere piu continuo
Oiggaiv
Membro
Oiggaiv
Ciao Michi.
Vero che ultimamente non è brillantissimo.
Ma oggi tutta la squadra ha sofferto il pressing da ultima spiaggia sardo,peraltro poi non spalleggiato molto in fascia da Sutalo che credo oggi abbia sofferto molto la seconda partita in 4 giorni dopo praticamente una stagione in panca.
Il clima da battaglia odierno poi non è che sia l'ideale per lui.
Riccardo88
Membro
Riccardo88
Pensare che prenda per mano la squadra è pura utopia: non è mai stato quel tipo di calciatore in tutta la sua carriera, non inizierà a 33 anni; sarebbe come chiedere a Muriel di correre per 90 minuti. Bisogna rispettarli per quello che sono: calciatori dalle qualità tecniche sopraffine, capaci di vincere le partite da soli, ma dal rendimento estremamente volatile per ragioni diverse, uno per questioni caratteriali e uno per ragioni atletiche.
romy67
Membro
romy67
C'è un perché....perima quando ilicic prendeva palla sulla fascia c'era un certo hateboer che come un treno passava e si portava con se 2 giocatori avversari ed ilicic rimaneva più libero di "giocare"...,ora l'uomo sulla destra sale molto meno e di conseguenza rimangono più uomini addosso a josep.
Musa
Membro
Musa
È un discorso che appoggio fino a un certo punto perché se ilicic è in giornata te ne salta anche 3 se non c'è non c'è però agganciandomi al tuo ragionamento allora metterei anche toloi che è molto offensivo e combinano molto con hateboer e ilicic soprattutto nei movimenti .
romy67
Membro
romy67
Si ma vuoi mettere contrastare polmone hate quando parte rispetto a toloi......il primo ti porta via 2 giocatori avversari.
Musa
Membro
Musa
Non sta paragonando toloi con hateboer ma se il discorso è che hateboer porta via uomini preziosi a ilicic oggi mancava anche toloi che è molto offensivo quando sì sgancia e parte portando via uomini e spazi agli avversari . E crea gioco e non sì sgancia poco ma anzi lo fa ' parecchio .
romy67
Membro
romy67
Si si ma quello che intendevo io nel primo messaggio è che secondo me non soffre la mancanza di gomez, perché icic ha fatto ottime partite dopo il papu, ma la sua maggior "involuzione " lha avuta in coincidenza dopo l'infortunio di hate a s.siro....poi che sia un giocatore discontinuo non lo scopriamo solo ora.
fubal64
Membro
fubal64
Non dimenticate che purtroppo si è sovrapposto anche l'ifortunio di Maehle e negli ultimi minuti si è fatto sentire quanto può incidere il suo apporto.
Alexfolle
Membro
Alexfolle
non è involuzione, Ilicic è così, secondo me non ha giocato male, solo che è il bersaglio preferito degli avversari. Prima con il Papu avevamo due bersagli ed era più impegnativo per gli avversari distruggere. cmq anche oggi ho visto alcune giocate di livello
Brasa
Membro
Brasa
Per me non è involuzione, è sempre stato così anche nelle stagioni migliori: anche nel periodo d'oro di inizio 2020 aveva fatto partite anonime.
E solo 5 giorni fa contro il Napoli aveva fatto molto bene: del resto lui cerca sempre giocate difficilissime, a volte si innervosisce e rischia di intestardirasi... non la ha certo aiutato la direzione un po' permissiva (lo hanno massacrato); inoltre credo abbia sofferto l'assenza dei suoi riferimenti naturali con cui si trova a occhi chiusi (toloi e hateboer, o anche Mahele).
manolothai
Membro
manolothai
Tranquillo Michi, il caro Josip si sta conservando per la champions
fubal64
Membro
fubal64
Inconsciamente ma è così, più la posta in gioco è importante e più Ilicic rende.
Giocando ogni tre giorni mi sembra ragionevole che Gasp non metta in campo sempre la stessa formazione magari a lui più congeniale ma provi accostamenti e varie soluzioni che nei pochi allenamenti disponibili non può verificare.
Inoltre se l'andamento della partita lo consente, con i 5 cambi a disposizione può valutare i nuovi, nel dare spazio a tutti fa crescere il gruppo ed automaticamente ne dosa le energie in vista del prossimo impegno.
marimaxi
Membro
marimaxi
Grazie ragazzi, non era per niente facile....tre punti importanti ...siamo salvi grande Muriel SEMPRE FORZA ATALANTA
Lorenzo_Casteddu
Membro
Lorenzo_Casteddu
Ho aspettato la squadra all'aeroporto. Ho scambiato 2 chiacchiere con la squadra (purtoppo non tutti):
al Gasp ho detto che a questo punto siamo salvi e si é messo a ridere;
al Gollo ho fatto i complimenti per la parata su Osimeh in CI;
Luigino era felicissimo;
L'incontro più bello con Luca Percassi: persona veramente squisita.



P.S. Mentre aspettavo il pulmann della squadra é passato l'arbitro che sull'ultimo episodio mi ha detto di aver fischiato il rigore perché a velocità normale era convinto fosse rigore, e poi richiamato dal VAR rivedendo l'azione mi ha detto: "mi avrebbero linciato se avessi dato un rigore cosí!"
È stato onesto...
TommyDea
Membro
TommyDea
Grandissimo! Chapeau.
E-E-Evair
Membro
E-E-Evair
Grande vedetta sarda
primieroneroblu
Membro
primieroneroblu
Meglio di un giornalista Pure l arbitro hai fatto
Parlare
elburroloco
Membro
elburroloco
Scusa ma sei sicuro che era il
Direttore di gara? Mi sembra strano che scambi informazioni su un incontro appena terminato, anche a livello informale... cmq complimenti, Cagliari bellissima città, mi ricordo quando facevo jogging attorno allo stadio... che fatica! Ciao!
Lorenzo_Casteddu
Membro
Lorenzo_Casteddu
Ciao elburroloco!
Verissimo bellissima città!
Sul direttore di gara, premetto che l'aeroporto era praticamente deserto, e l'ho riconosciuto come le forze dell'ordine lo hanno scortato dentro l'aerostazione: una volta dentro, probabilmente hanno visto che non c'era un'anima, e lo hanno praticamente mollato da solo e poco dopo mi sono avvicinato e l'ho salutato e abbiamo scambiato un paio di battute, tra cui l'episodio del rigore.
black-and-blue
Membro
black-and-blue
Vittoria fondamentale.! Grazie ragazzi grazie Mister!
cala
Membro
cala
Ora siamo tutti li, e tutto puo succedere, siam tornati in pista!! Poi a fine anno si fanno i conti.
Questi potrebbero essere 3 punti importantissimi.
Lucho fuoriclasse!!
TommyDea
Membro
TommyDea
Grandissima vittoria, e vi dico il perché. Non si può vincere solo quando asfalti l’avversario e crei 7/8 palle gol. Perché a volte capita che la squadra avversaria ti metta in difficoltà e tu non riesca a creare così tanto... e allora devi imparare a vincere anche soffrendo, con un guizzo del singolo, magari al novantesimo... sono queste le partite fondamentali per fare il salto di qualità, e oggi noi siamo riusciti a portarla a casa in questa maniera. Benissimo.

Una nota: abbiamo sbloccato la partita con le cosiddette ‘riserve’ (Miranchuk, Malinowski) in campo, a dimostrazione che anche grazie a loro si può - e si deve - fare il salto di qualità.
1951BG
Membro
1951BG
PRESIDENTE PERCASSI E FIGLIO LUCA

S I A M O S A L V I 40 punti....

ivan66
Membro
ivan66
Cayman
Membro
Cayman
Purtroppo quando facciamo turnover non abbiamo più un Gomez che fa girare chi è dentro.. Non c’è nessun “senatore” che si prende in spalla la squadra... e infatti vinciamo grazie a un assolo di quel grande che è Muriel!
Beata vittoria, ma a me fa pensare molto!
Jerry Garcia
Membro
Jerry Garcia
Grande partita dei ragazzi, loro indemoniati ma noi cazzuti a tenere botta e ripiegare tutti insieme.
Luis non lo scopriamo certo oggi, Fenomeno vero!!!...peccato vederlo così poco in campo perché è quel giocatore che incanta sempre col pallone tra i piedi.
Mi è piaciuto molto lo Zar. A un certo punto pressato su una palla a uscire dalla difesa la gioca e risolve al volo con una classe e una personalità veramente da grande giocatore.
Felicissimo per la squadra perché se lo merita.
Dai Dea daiiiiii
neroeazzurro
Membro
neroeazzurro
Partita di rara bruttezza, ottimo averla portata a casa con la giocata inventata da Muriel. A mio parere è stata evidente la mancanza di un giocatore tra le linee che prendesse palla allacciando centrocampo e attacco, problema che diventa chiaro quando giochiamo contro difese schierate (vedi le ultime partite di campionato), parzialmente superato quando creiamo superiorità numerica avanzando con i difensori. Mi sarei aspettato Miranchuk a prendere questo ruolo, che si abbassasse verso i mediani, cercando poi il passaggio filtrante o lo scarico sui laterali. Il russo i colpi ce li ha ma non è e non sarà mai Gomez (come del resto non esiste un "vice-Ilicic"). È più fisico e abituato a giocare di prima, un po' come Malinovskyi. Probabilmente anche il Gasp sta cercando di capire come far girare la squadra anche secondo le sue caratteristiche, però avrei preferito che in questa partita, diciamo verso il 70esimo, avesse scombinato un po' i ruoli così che si trovasse sempre un uomo di riferimento sulla trequarti (visto che non abbiamo mai tirato in porta tanto valeva provare altro). Per il resto, il solito applauso ai ragazzi per l'impegno e la generosità.
Alexfolle
Membro
Alexfolle
si vede che partite dell'Atalanta ne hai viste poche. ?
CARS 2
Membro
CARS 2
Ma il lancio di 30 m a Muriel chi lo fa ?
Claudiopaul70
Membro
Claudiopaul70
C'è stata un azione a metà campo pressati dalla quale siamo usciti con un tacco di Mahele e precedentemente un tocco dolcissimo di classe purissima di miranchuk per Muriel che pochi hanno notato
maurom72
Membro
maurom72
Vero, delizie
mikipb
Membro
mikipb
2 cose positive si traggono dalla partita:
1- i tre punti
2-che per limitarci usano tutti la stessa tecnica 343 a specchio e randellare..Napoli in coppa e oggi il Cagliari hanno giocato uguale...

non lo vedo un limite...quanto un opportunità che il Gasp avrà gia colto...da qui alla fine ci proveranno in tanti...noi dovremo trovarele giuste contromosse...ma si stanno già vedendo secondo me (coppia colombiani + 3/4ista)...per me é utile lavorarci e migliorare...Pirlo il 19 maggio giocherà certamente così...ci scommetto...e noi dobbiamo arrivare preparati
Gab76
Membro
Gab76
Quest’anno e la prima vittoria “sporca” che facciamo...e quindi e’una buona vittoria...speriamo ora di dedicarci al,campionato e recuperare i punti perche x me arrivare quarti deve essere l’obiettivo principale...sperando poi che la societa L’anno prossimo col ritorno alla normalita, con lo stadio completato e coi tifosi faccia un po di mea culpa...e faccia una sauadra ancora piu forte..
Anche oggi si e visto che sutalo non e pronto, che caldara non e neanche entrato, che pessina in mezzo rende meno e appena entrato de ron ce stato un cambio di marcia, che malinosky non da piu affidabilita, e miranchuk non so ancora definirlo( non e che abbiamo oreso il gemello sbagliato??😂
Con hateboer rotto assurdo vendere de paoli o non prenderne un altro...anche oerche l uscita dell anno prossimo per fare cassa temo sia gosens..
Vabbe..ora tutti uniti oer comquistare il quarto posto..eppoi spendere i soldi e spenderli x giocatori che gia giocano in italia come romero, ilicic, zapata e muriel...gia pronti!!
Alexfolle
Membro
Alexfolle
amò con sta vittoria sporca, cosa vuol dire ????????????'
CARS 2
Membro
CARS 2
Che non si lava ....
Oiggaiv
Membro
Oiggaiv
In poche parole mezza squadra da rifare.
Davor
Membro
Davor
Perché abbiamo vinto...
Se la pareggiavamo doveva arrivare la protezione civile
Nemesis68
Membro
Nemesis68
Toh che riappare il Gab .... e dove ti sei nascosto dopo la grande vittoria "pulita" contro il Napoli che non si è letta nessuna delle tue abituali perle di saggezza?
Comunque, il non pronto Sutalo ha fatto una partita più che dignitosa in un ruolo non suo con 90' nelle gambe di tre giorni fa in cui è stato messo in campo all'ultimo dopo essere stato infortunato e senza aver giocato per tre mesi, quindi con zero minuti nelle gambe ... e, tra parentesi, il non-pronto ci ha salvato le chiappe sullo 0-0 con una splendida diagonale difensiva su Joao Pedro.
Fa quasi sorridere che, con tutti gli "errori" che attribuisci all'Atalanta, ad oggi stiamo facendo meglio di Napoli, Lazio, Milan e Roma (già fuori in uno/due degli obiettivi di stagione) e siamo gli unici (insieme alla Juventus) ancora in corsa su tutti i fronti ... fa giusto meglio di noi l'Inter in campionato a cui però è rimasto solo quello ... evidentemente per te, il minimo che dovrebbe fare l'Atalanta è vincere il triplete ...
Magnocavallo vive a Lovere
Membro
Magnocavallo vive a Lovere
Finalmente vinciamo una partita sporca, che sia la svolta del nostro campionato? Comunque il Cagliari ha giocato un’ottima partita pressando molto e cercando di fare gioco , soprattutto nel primo tempo. Però negli ultimi 20 minuti siamo venuti fuori prepotentemente e , con la prodezza di Luigino, non abbiamo rubato assolutamente niente. Bene così
Fritz
Membro
Fritz
Io ho sempre stravisto x Ilicic ma adesso il titolare deve essere Muriel,non c'è storia...Luigi è in uno stato di forma IMPRESSIONANTE!
Sicuramente il momento più alto della sua carriera!
Miranchuk si vede che sta prendendo confidenza e fiducia...Ilicic purtroppo male male
meeladea
Membro
meeladea
meeladea
Membro
meeladea
Finalmente una partita che siamo riusciti a svangsre senza tirare 20 volte in porta ma forse solo 2... o rrimo dealogo:
kiko07
Membro
kiko07
Tre punti assolutamente d'oro, purtroppo con la nota negativa di un Ilicic non pervenuto, ormai è evidente che sta scontando la mancanza del Papu sull'altra corsia, che gli evitava tante corse e tanti dribbling che adesso deve sorbirsi lui.

D'altra parte il no-look di Miranchuk per Muriel fa ben sperare, abbiamo bisogno come l'aria di un po di fantasia e imprevedibilità li dietro le punte
elburroloco
Membro
elburroloco
Oddio !! Lo hai nominato ! ... ora scoppiera' la terza guerra termoionicabatteriologicanucleare mondiale
lucanember
Membro
lucanember
Aggiungo Ilicic irritante...tutto uno abbracciare, polemizzare, forse questa settimana tranquilla gli gioverà a ritrovare lo smalto perduto
lucanember
Membro
lucanember
Sbracciare
romy67
Membro
romy67
Secondo me sta pagando la mancanza di hateboer che si porta via sempre un paio di uomini quando lo passa sulla fascia
Brasa
Membro
Brasa
Comunque guardate che per crescere dobbiamo vincere partite come queste, una vittoria così è più importante di un 4-0...
Ricordo negli anni di bassa serie a spesso le grandi venivano a fare partite del genere a Bergamo e le portavano a casa...
Certo, poi non deve diventare la regola, ma nel caso inizieremo a preoccuparci se si susseguono partite così.
euskadi
Membro
euskadi
esatto!
commento da leggere e tenerne a mente!
CARS 2
Membro
CARS 2
A me va bene vincere 38 volte cosi ...
E se vincessimo 38 volte così di cosa parleremmo?
Sicuramente non dei 38 1 a 0
Davor
Membro
Davor
Grandissima vittoria per me.

Abbiamo giocato contro un avversario che non vale assolutamente la classifica che ha, che ha dato il massimo e ha giocato fortissimo.
Noi venivamo da un periodo difficilissimo e avevamo tutto da perdere, soprattutto dopo il periodo di partite ravvicinate che abbiamo avuto e che ancora ci aspettano.
La partita è stata risolta dal colpo di un fuoriclasse, come succede di solito alle grandi squadre.
E comunque abbiamo fatto una partita sempre attenta e concentrata in ogni reparto.
Bravissimi tutti per averla portata a casa, la classifica si costruisce così, non con lustrini, champagne e vittorie di goleada.
elburroloco
Membro
elburroloco
... solo dispiace per il Cagliari ... o e' peccato?
Nemesis68
Membro
Nemesis68
Quoto tutto, e comunque il Cagliari è squadra tutt'altro che brutta ... non ricordo chi ha scritto in un altro post che nessuno dei giocatori del Cagliari potrebbe giocare nell'Atalanta ... insomma ... Cragno, Godin, Nandez, Joao Pedro, Simeone, lo stesso Naingolan io nella rosa dell'Atalanta ce li vedrei ben volentieri, magari non titolarissimi (ma chi lo è ormai con le partite ogni tre giorni e i cinque cambi)?
Ieri inoltre, hanno giocato alla morte pressando dal primo istante finchè ne hanno avuto e avevano anche il vantaggio di non avere la partita infrasettimanale nelle gambe, eppure negli ultimi venti minuti siamo usciti noi e abbiamo preso in mano la partita; il gol è arrivato nel finale per una perla di Muriel (che comunque è un nostro giocatore, fino a prova contraria), ma prima potevamo segnare con Zapata (traversa) e Gosens (tiro a botta sicura rimpallato per caso da Godin).

Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarit?| , ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verr?| bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorita' preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddee tte autorita' , persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operaree in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.




I NOSTRI SPONSOR
INTERNO

Il tuo giudizio su Marinelli
01-03-2021 09:09
20

Il migliore in campo
01-03-2021 07:37
27