14-01-2019 19:28 / 184 c.

CAGLIARI - ATALANTA 0-2

Per quasi tutto il tempo è sembrata la riedizione della partita in Danimarca: una certa superiorita' dal punto di vista tattico, atletico e di qualita' ma attacco sterile, o meglio sprecone e sfortunato.

Poi e' arrivato lui, Duvan Zapata, e con un colpo di testa sottoporta ha siglato la sua decima rete continuanto il magico mese di dicembre dove ne aveva realizzate nove.

Poi Pasalic arrotondava il risultato al primo pallone toccato essendo entrato al '92.

 

Lunga la serie di errori in attacco dopo i tentativi di sbagliati da Ilicic, Gomez e Hateboer e molta la legna in cascina (presi 3 pali). Poi il gol di Zapata e l'assist, sempre suo, a Pasalic che a pochi metri dalla linea di porta non poteva esimersi dall'infilare l'ottimo portiere sardo.

Da ricordare anche la prestazione di Palomino autore di due interventi sulla linea a Gollini battuto. Se sta pensando al Boca è comunque sempre sul pezzo, la vittoria e' anche sua. Per il resto la difesa ha offerto ancora qualche spunto di riflessione ma l'attacco attuale della Dea ha pochi rivali nella storia della societa'

Vittoria giusta ma molto sofferta. Ora ci aspetta la Juve nei quarti, che sia la volta buona?

 

L’Atalanta inaugura il 2019 con il piede giusto: Cagliari K.O. ai quarti ora la Juve
CAGLIARI-ATALANTA 0-2: ZAPATA E PASALIC RISOLVONO NEL FINALE

Con pazienza, sapendo anche soffrire in certi tratti e poi con la forza di una grande: l’Atalanta piega il tabù-Cagliari, vince in casa dei sardi e si prende così i quarti di finale di Coppa Italia dove ad attenderla ci sarà (di nuovo) la Juventus nella gara prevista il prossimo 30 gennaio ad eliminazione diretta a Bergamo. Partita non semplicissima per i nerazzurri che sprecano molte occasioni già nel primo tempo ma devono anche ringraziare Palomino (autore di due salvataggi sulla linea clamorosi) e Gollini. Nella ripresa però la musica cambia ed i nerazzurri spingono in maniera incessante passando però solo a due dalla fine con Zapata e chiudendo i conti con Pasalic pochi istanti dopo nonostante le tantissime occasioni sciupate. Manca anche un clamoroso rigore non visto, nemmeno dal Var, per un fallo di Cragno su Zapata ma poco importa: passa la Dea con pieno merito.

Cagliari: finite le vacanze, si riparte. Non è ancora tempo di campionato (che riprenderà domenica) ma Cagliari e Atalanta si giocano il quarto di finale di coppa Italia contro la Juventus valido che fa sicuramente gola ad ambo le contendenti, vuoi per il prestigio e vuoi perchè perdere non piace mai a nessuno: i nerazzurri arrivano in Sardegna con qualche infortunato di troppo ma con mister Gasperini intenzionato a schierare i migliori.

PESSINA E DJIMSITI TITOLARI: senza De Roon, Gosens e Berisha, il Gasp si affida tra i pali a Gollini mentre Djimsiti gioca al posto di Mancini con Castagne in fascia, Pessina che vince il ballottaggio con Pasalic mentre davanti ci sono tutti i “tre tenori” Gomez, Ilicic e Zapata. Nel Cagliari, Maran non rinuncia neppure lui ai pezzi da novanta come Barella e Pavoletti con gli ex Padoin e Cigarini schierati in mezzo al campo.

PARTITA VIVACE: buona la cornice di pubblico alla Sardegna Arena nonostante l’orario abbastanza indecifrabile per un ottavo di finale di coppa Italia con il match che inizia ed i padroni di casa che cercano di correre di più per metter subito in difficoltà i nerazzurri: al sesto sugli sviluppi di un corner, colpo di testa di Ceppitelli e palla che rimbalza pericolosamente in area piccola con Gollini che blocca e fa ripartire l’azione; sette minuti dopo la Dea va vicina al gol con Castagne che raccoglie una respinta dall’angolo, tenta il destro che viene respinto da un difensore rossoblù.

PALOMINO SALVA DUE GOL!: al ventesimo l’Atalanta va ad un passo dal vantaggio con Ilicic che fa tutto da solo in area e di destro sfiora il palo con la sfera che esce di un nulla. Sette minuti dopo arriva anche la risposta del Cagliari e qui è fondamentale il salvataggio di testa sulla linea di Palomino che manda fuori un colpo di testa di Pavoletti che pareva vincente. Un minuto dopo, sul rovesciamento di fronte, il Papu prova un cross velenosissimo in area che batte sulla traversa e finisce sul fondo. Nel primo dei due di recupero concessi è però ancora Palomino protagonista quando Padoin ci prova dalla distanza, Gollini respinge e l’ex nerazzurro prova il pallonetto che il difensore nerazzurro toglie dalla porta. Ultima emozione di un bel primo tempo che però si chiude senza gol e le due squadre ferme sullo 0-0.

RIPRESA, ALLA DEA MANCA UN RIGORE: la ripresa prende il via con i medesimi ventidue della prima parte di gara ed i nerazzurri che però provano a far sul serio per cercare di sbloccare il match: al dodicesimo il Papu batte una punizione dal limite per la testa di Zapata che però spedisce sul fondo; protagonista il numero novantuno nerazzurro anche pochi minuti dopo quando, ben imbeccato da Ilicic in contropiede, arriva a tu per tu con Cragno che gli respinge la conclusione. Poi protestano i nerazzurri al diciassettesimo per un intervento sempre di Cragno su Zapata in area che fa gridare al rigore: l’arbitro (e il Var) non ne vogliono sapere ma le immagini diranno poi come il contatto appare davvero evidente.

CRAGNO-SHOW, NON SI PASSA: l’Atalanta però insiste, e al ventiquattresimo Ilicic prova a tirar fuori dal cilindro una conclusione da fuori che Cragno gli respinge con una grande parata. Portiere sardo ancora sugli scudi pochi minuti dopo quando Freuler entra in area, offre a Zapata il più facile dei gol che però l’attaccante spedisce addosso al portiere che respinge e poi sempre Freuler di testa manda fuori di poco una clamorosa occasione per la Dea. Altri due minuti e dove non arriva il portiere sardo ci pensa la sfortuna a dire di no ai ragazzi del Gasp quando Ilicic fa partire un sinistro dei suoi dall’interno dell’area, palo pieno e palla che torna in campo!

CI PENSA ZAPATA, E PASALIC FA BIS!: la gara pare davvero stregata, ma la maturità di questa Atalanta esce proprio nel finale quando i nerazzurri continuano il loro assedio a testa bassa alla porta rossoblu e stavolta passano a due dalla fine quando Zapata sigla il primo gol atalantino del 2019 con l’attaccante che raccoglie una palla vagante in mezzo all’area e poi sfodera un tuffo di testa vincente. Check al Var (posizione regolare dell’attaccante nerazzurro) e la Dea sblocca finalmente il match. I nerazzurri non consentono nemmeno di poter abbozzar una reazione ad un Cagliari ormai sulle gambe e, al secondo dei tre di recupero concessi, il neo entrato Pasalic (subentrato al Papu pochi minuti prima) raccoglie come meglio non poteva l’assist ancora di Zapata (altra grandissima prova per lui oggi) e mette dentro il gol del 2-0 che chiude i conti.

E ORA (DI NUOVO) LA JUVE: nel giro di due minuti l’Atalanta batte così il tabù-Cagliari (calato vistosamente nella ripresa) e stacca il pass per il quarto di finale contro la Juventus previsto a Bergamo, in gara secca, il prossimo trenta gennaio. Il peggiore degli avversari che si potessero presentare sul cammino della Dea torna, ad un anno di distanza dalla semifinale della scorsa edizione del torneo con la speranza che, stavolta, il finale possa essere diverso. Con questa Atalanta, ormai lo sappiamo bene, nulla è impossibile. AVANTI TUTTA!

Luca Rossi
www.diarionerazzurro.it

 

 

IL TABELLINO

CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno; Srna, Ceppitelli, Romagna, Padoin; Barella, Cigarini (76' Bradaric), Faragò; Ionita (76' Birsa); Joao Pedro, Pavoletti (67' Farias). A disp.: Rafael, Aresti, Andreolli, Lykogiannis, Pajac, Lella, Verde. All.: Maran.

ATALANTA (3-4-1-2): Gollini; Toloi, Palomino, Djimsiti; Hateboer, Pessina, Freuler, Castagne; Gomez (92' Pasalic); Ilicic, Zapata. A disp.: Carnesecchi, Rossi, Mancini, Colpani, Del Prato,, Okoli, Reca, Kulusevski, Tumminello, Barrow. All.: Gasperini.

ARBITRO: Piccinini.

MARCATORI: 88' Zapata (A), 93' Pasalic (A).

NOTE: Ammoniti: Cigarini, Faragò (C); Freuler, Toloi, Djimsiti (A). Recupero: 2'pt e 3'st. Calci d'angolo 7-7.



di Staff




  1. Dopo quello che si è visto in Supercoppa, poche speranze.
    Manderanno "ehi Calva, ma cosa fai?..." come gli diceva Rugani...
    E Guida al VAR. Con Vuoto.
    Ammoniti a go go al primo tocco  ed espulso qualcuno, se serve.
    E Dybala basta che faccia un carpiato semplice appena è in area.
     


  2. (14/01/2019 alle 20:25): “Peccato per il gravissimo errore del Gasp, che ha fatto partire dall'inizio un Ilicic che notoriamente da Il suo meglio entrando a partita in corso ........”
     
    Premesso che una o due partite NON fanno necessariamente testo, l’analisi delle ultime due partite dimostrerebbe, comunque, esattamente il contrario del commento (ironico) di cui sopra:
     
    (1) Sassuolo Atalanta 2-6
    Ilicic entra nel secondo tempo, e’ semplicemente devastante, e segna 3 goal trasformando in goleada (2-6) una partita che, al suo ingresso in campo, era tutt’altro che chiusa (2-3).
     
    (2) Cagliare Atalanta 0-2
    Ilicic gioca molto bene tutta la partita, ma NON segna alcun goal (pur andandoci vicinissimo) e NON fa alcun assist.


  3. GRANDI TUTTI  
    ....soprattutto Pessina, mola mia leu 
     
     


  4. Duvan Zampata


  5. Come altre volte, troppo leziosi o imprecisi negli ultimi 20 metri, rischiando così di compromettere una partita sostanzialmente dominata. Comunque bella partita, squadra encomiabile uscita alla distanza dominando il gioco e creando moltissimo. Ieri ho visto un Freuler una spanna sopra tutti, nel secondo tempo ha effettuato due o tre progressioni strabilianti. Molto bene anche Palomino, generalmente tutti su un buon livello. Rigore solare, allucinante non sia intervenuto il VAR. Dei veri o presunti protocolli me ne infischio, se il VAR non serve a correggere certi errori evidenti in area di rigore allora tanto vale non averlo. Un plauso a chi si è sobbarcato il viaggio in Sardegna in un giorno lavorativo !


  6. crazyhorse200 -
     15/01/2019 alle 11:36
    raga....sono i nsotri anni. dobbiamo alzare la  sono troppi anni che il nostro unico trofeo e' da sola...serve compagnia
    vai... VATE ... REGALACI L'IMPENSABILE.
     


  7. Una nota su Pessina che sicuramente non è stato il migliore in campo ma che sui 90 minuti si è meritato la sufficienza. Stiamo parlando di una Atalanta da primi 8 posti fissi in cui questo ragazzo ha dimostrato di poterci stare, per la palmadi migliore in campo o  nuovo freuler/de roon basta avere un po' di pazienza, ve lo ricordate Martino appena arrivato con Gasp ? Io si non faceva meglio dell'attuale Pessina poi con la costanza di gioco è tornato ad essere la diga che conosciamo


  8. Atterrato da poco ad Orio.
    Altra trasferta orgasmica! 
    Grazie mister, grazie ragazzi!  



    • Grande, in Tv si sentiva il tuo cuore pulsare unitamente a quello di tutti i presenti al seguito della ns. amata DEA


      • Grazie, troppo gentile!
        Spero si sia sentita la nostra voce! 
         


    • Complimenti!!


  9. Non ho potuto vederla causa lavoro, oggi mi vedrò gli highlights, resta come sempre, la grande soddisfazione che questo gruppo sa regalare.
     
    Grazie Mister, Grazie ragazzi!
     



    • Ciao Thai,
      Cerca di vederti tutta la partita registrata perche' ne vale la pena.


  10. Ottima prova: primo tempo giocato alla pari in cui abbiamo sofferto a tratti il loro pressing e la loro fisicità, secondo tempo dominato dall’inizio alla fine. È stato solo un caso che entrambi i goal siano arrivati negli ultimissimi minuti.
    Pessina secondo me deve crescere fisicamente: nel primo tempo è quello che ha sofferto più di tutti, poi quando loro son calati è riuscito a imporsi. Per quello che si vede dalla televisione, non mi sembra abbia sbagliato movimenti e posizionamenti.


  11. Appena rientrato dallo stadio.
    e....FIINALMENTE!!
    Sto godendo come un riccio! 
    Primo tempo combattuto...poi straripanti! 
    Un grande applauso ai nostri tifosi...grandissimi!


  12. L'aspetto più  positivo è  stata la condizione atletica. Li abbiamo dominati nel finale di gara quando loro avevano 3 giocatori freschi mentre noi eravamo gli undici iniziali.  
     


  13. Zapata in campo VIOLENTA TUTTE LE DIFESE!!
    è il nostro PORNODIVO!!!
    vai con lo slogan
     
    ZAPATONE VIOLENTA LE DIFESE E SEGNA CON IL TUO CAZ....ONE FACCI UN GOLLONE ZAPATONE 


    • Lo Siffredi del calcio 


    • eliminalitalia -
       15/01/2019 alle 3:11
      La Zapatina tira


    • Un vero..... Mandingo


      • Alamo.......ci sono un sacco di chirichetti a quanto pare....guarda i non mi piace! Che oscenità anche tu menzioni un attore afroamericano , che tristezza che siamo!! Scusate se vi abbiamo toccato nel profondo IO !
        Forse abbiamo fatto ricordare le proprie misure?
        FORZA ATALANTA VAI ZAPATONEEEEEEEEEEEEEEEEE


        • ...a' Vale'
          Guarda e passa....
          Ma soprattutto, continuiamo a guarda' Zapatone- e......(senza farlo sapre in giro, che poi ci mettono i dislike, che pauraa!) anche Salah& co......
          I have a dream .....
          February 2020............ LFC vs Atalanta con noi faccia a faccia con la KOP (li sotterriamo!!)

           


  14. sono stra-felice, ma nulla è fatto se non si arriva fino alla fine ed alcune sbavature viste in difesa, soprattutto nel primo tempo e gli errori sottoporta, con la rubentus, li pagheremmo a caro prezzo. Forza ragazzi !


  15. Jerry Garcia -
     14/01/2019 alle 21:40
    Partita stradominata ma bisogna chiuderle prima, stasera un po di sfortuna e imprecisione, forse un pochino molli.
    Davanti comunque qualità d'attacco piu forte della storia ultracentenaria della Dea.
    Diamo tempo a Pessina che ha fatto una partita in crescendo, polmoni infiniti, mi ricorda in qualcosa Freuler
    Bene bene..non vedo  l ora sia la prossima
    Ah..  DOVERI SCANDALOSO IN MALAFEDE, telecronisti incapaci e pessimi


    • Jerry Garcia: "..... DOVERI SCANDALOSO IN MALAFEDE, telecronisti incapaci e pessimi"
       
         


    • Pessina non ha purtroppo la fisicità di Freuler...nei contrasti lo demolivano! In questo tipo di partite farà fatica.....poi a livello puramente tecnico niente da dire!


      • Pessina ha 20 anni..ha tutto il tempo di irrobustirsi e smaliziarsi!! anche perche' Freuler colosso non e'..ma e' furbo, intelligente e soprattutto scafato!!


    • esatto anch'io in Pessina ci vedo Freuler.


  16. Non poteva intervenire Doveri da protocollo!!!!


    • no, assolutamente no, poteva intervenire essendo una svista arbitrale. 
      Hanno chiamato l'arbitro per un fallo dubbio in frosinone milan pur di salvargli un gol, ah lì l'arbitro non aveva visto bene ???


    • I protocolli li fanno e distano co.e voglio o.
      Sono costine fumogena per i grul li.
      Ieri 4 minuti per un tocco involontario. Oggi nulla nonostante l'immagine.
      E Doveri nei ns confronto è  RIPETITIVO E RECIDIVO.''( ANCHE se qualcuno gli trova..    attenuanti)
      ...  anche Hitler.    .dipingeva ed Aveva senso estetico....


      • Visto che l'arbitro ha visto bene (sbagliando) l'intervento di Cragno non poteva intervenire. Se Doveri interveniva sbagliava. Aggiungo che dopo i gigliati e anche dopo Genoa (mancata espulsione di Romero) Doveri non mi sta affatto simpatico.


        • adamek 81 giuro che non riesco a capire la tua logica , l arbitro non ha visto bene , e siccome può sbagliare c è il var che può correggere l errore , non mi venga a dire che non era un episodio almeno dubbio e che meritava di essere rivisto .


          • Che gesto ha fatto con le mani l'arbitro? Ecco significa che lui ha visto bene, perciò non è un chiaro ed evidente errore. Poi oh il regolamento lo fanno i tifosi 


            • Ma che stai a dire?
              Chiaro errore non vuol dire che l'arbitro non ha visto bene, sono due cose totalmente diverse!!!
              Il protocollo dice di non intervenire se l'errore non è considerato grave (ad esempio perchè l'arbitro ha valutato l'entità di una spinta in un contrasto in area non così determinante per l'assegnazione di un rigore), ma se l'arbitro pensa di aver visto bene l'assenza di un contatto ma il contatto invece c'era (come ieri) la VAR doveva intervenire trattandosi di chiaro errore dell'arbitro.
              La cosa che dici tu vale casomai per il discorso della prova televisiva, che si può utilizzare per squalificare i giocatori nel caso in cui l'arbitro non ha visto l'episodio "immortalato" dalle telecamere.


            • mi era sembrato di essere chiaro , lei è una di quelle persone che sta dietro a certe manfrine e non vede la realtà , l arbitro ha sbagliato e doveva essere corretto dal var , le ho già detto che non era un episodio a discrezionalità dell arbitro , ma di un chiaro ed evidente errore , , questo non può intervenire può andare a raccontarlo a qualcun altro , e sparirà quando ci sarà un grande errore internazionale , è come avere un malato , avere la cura , ma non poterla usare , questo non può intervenire è un modo per soggiogare il regolamento 


  17. Grande prova di forza nonostante un po si sfiga e
    a differenza di molti di voi ho visto un ottimo Pessina.
    La difesa concede qualcosina è vero ma è come gli attaccanti che non realizzano, diversamente saremmo primi.
    Favoloso quando dialogono Gomez   Ilicic  e  Zapata.
    Scandalosi i telecronisti, sempre vaghi pur di dire la realtà anche dopo il replay,  per paura di esporsi o incompetenza?
     
     


    • Pessina alla fine era dappertutto, Barella sulle gambe. Può  dare di più  ma serve tempo. Come per Gosens, Hateboer, Mancini ecc.ecc.


  18.  Molto contento per la prestazione!! La qualità è venuta fuori nel secondo tempo. 
    Personalmente anche se ci stava andando tutto storto non ho mai temuto che la si portasse a casa...perche dai e dai e dai prima o poi al vè!
    Papu motorino instancabile!
    I commentatori della Rai sono pessimi, primo non hanno visto un rigore palese e hanno sorvolato e poi hanno scassato tutto il tempo con sto Birsa,, che puntualmente l'à facc ischefe!
     
    Sensa pura con i gobbi! 


  19. Noi tutta la partita praticamente con gli stessi uomini in campo, loro tre sostituzioni effettuate e ultimi quindici minuti con noi a dominare in lungo e in largo e loro morti, questo la dice lunga sulla condizione psico-fisica della squadra.


  20. Tre note
    1 stavolta ottima costruzione ma un pizzico di sufficienza in fase di tiro non cosi cattivi
    2 dietro si balla ancora troppo anche con squadre non trascendentali, è un rischio che corro volentieri per vedere una squadra a trazione più che anteriore
    3 la condizione fisica è devastante dal 60 quasi ogni azione età da rete x la differenza di velocità fra i nostri avanti ed i loro difensori schiantati da un primo tempo in cui han speso molto
     


  21. Che parate Palomino !!!!!
    in porta fisso


  22. Felice x la vittoria e la Prestazione.
    Primi 45 in cui loro ci hanno provato .
    Ma dopo il 60esimo, non c'è più stata partita. Demoliti fisicamente e tatticamente. Pavoletti si fa male,  Srna e Padoin di calano e finiscono di garantire fisicità e aiuto al centrocampo l'impianto di gioco di Maran crolla.
    Spettacolo vedere fraseggiare il Papu (anche oggi prestazione da Capitano) e Ilicic.


  23. A prescindere dalla partita nel secondo tempo sradominata,oramai è evidente che Doveri è reiteratamente un problema.Oramai sono troppi gli episodi per parlare di caso e sfortuna. In modo sommesso si chieda di non averlo più tra i piedi come Pairetto. Il rigore non dato su Zapata è assurdo in tempo di Var. E a Firenze chi c'era?..e Genova?.Basta adesso.


    • D'accordo, e con la samp a marassi, seconda partita del gasp, carmona espulso nel primo tempo, 2 falli di gioco 2 ammonizioni chirurgiche. Un metro di giudizio leggermente diverso rispetto a quello usato col genoa ( finivano in 9 il primo tempo). 


    • vedi congiure dappertutto, frate


      • Voglio un calcio pulito. Doveri ha rotto e Rizzoli ha disintegrato le pelotas con le sue filippiche da arrampicata sugli specchi.Gli arbitri devono piantarla di dimostrare quanto possono incidere. Vanno messi a cuccia. Arbitri di A pagati dalle venti società in parti uguali e a fine stagione la peggiore quaterna su undici (dieci piu una per garantire un riposo)va A CASA. Oppure retrocede ad arbitrare la b.


  24. dispiace dirlo ma Pessina oggi non é stato per nulla all'altezza della situazione.passaggi e movimenti sbagliati, contrasti persi sia aerei che con palla a terra, tiri della domenica.inoltre i pochi passaggi giusti che ha fatto spesso hanno messo in difficoltà i compagni perché si ritrovavano con la palla nei piedi ma tre avversari addosso.non mi é piaciuto e mi dispiace perché riponevo in lui grandi speranze.


    • NON sono d'accordo


    • Lo dai praticamente defunto....diciamo che stà ripercorrendo le orme di Cristante così ci tranquillizziamo tutti...


    • SubbuteoGroup -
       14/01/2019 alle 21:30
      E quindi? Segato alla prima partita da titolare?
      Ripensa alle storie di Freuler, Jimcity, Zapata e Mancini e mettiti tranquillo  


      • Ok ma io sono tranquillo ragazzi! Mi sono spiegato sotto..almeno speravo.oggi non mi é piaciuto. Ma lo aspetto volentierissimo!
         


    • In ogni caso bravissima la nostra dea che con forza ha dimostrato di essere di una categoria superiore.gli ultimi 15 minuti sono stati un vero e proprio assedio.il tridente é da scudetto.


    • Guarda che era la seconda partita da titolare che giocava eh. Vogliamo i giovani e poi appena sbagliano qualcosina (perchè è vero che non ha giocato benissimo ma ha fatto vedere cose interessanti) li bocciamo. Dai cavolo, poi sapendo anche che entrare bene negli schemi di Gasperini è molto difficile. 


      • Hai ragione non volevo essere così negativo.in realtà intendevo che non mi é piaciuto e mi dispiace perché ripongo in lui grandi speranze...ho sbagliato l'utilizzo del tempo verbale...spero di rivederlo ancora in futuro e in una versione più scintillante.



  25. Condizione atletica eccellente, mentalita'' da grande squadra.
    Grazie Ragazzi.
     


  26. Mentre il segmento giornalistico di Sky sta ringraziando, commossa, i colleghi Rai, per la sponsorizzazione gigantesca e gratuita, espressa a loro favore, debbo dire che un la marcatura al limite del tempo, fa tanto squadrone metropolitano. Soltanto che, mentre a queste ultime capita per puro colpo d'ano, noi, per l'intera partita abbiamo sciorinato azioni da goal, contrastate dal loro portiere, dai pali colpiti e da raffiche di sfiga pura. Non sono mancate giocate di alta classe, sia da parte di Josip che da parte del Papu, come del resto è arrivata ancora la segnatura di Zapata. Per essere alla ripresa post pausa, possiamo dichiararci assolutamente soddisfatti: la squadra è compatta, determinata e non va in ambasce, anche a fronte di defezioni che proprio non si auspicavano. Ora dobbiamo proseguire con pari convinzione, perchè davvero siamo in dirittura di arrivo e, bianconeri permettendo, possiamo quasi sfiorare l'ambito trofeo.FORZA ATALANTA !!


  27. Solo io ho visto un gran bel Djimsiti?
    ..dai Dea dai..


  28. GRANDE DEA oggi ci siamo preso quello che anno rubato  andata                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                         ora sotto col FRosinone 


  29. Ma questo Zapatone cosa è diventato?!!! 
    Ho temuto che dopo sassuolo avevamo finito i gol ma è arrivato ancora il bomberone!
    Benissimo ha fatto la società a preferirlo a pavoletti che è in fase calante: la nostra forza della natura ha ancora molto da dire nei prossimi 5 mesi..
    Obbiettivo quarti raggiunto e ora testa al campionato che ci sono altri 3 punti non scontati da andarsi a prendere a frosinone..
     
    Adelante Atalanta! 


  30. Bene bene bene l'anno inizia bene contro una squadra tignosa i nostri hanno dimostrato di aver acquisito una mentalità vincente.
    Squadra ben organizzata che a tratti gioco a memoria e mette in imbarazzo tutti gli avversari.
    Grande produzione di gioco e purtroppo un po' di imprecisione e sfortuna nelle conclusioni.
    Sembrava una porta stregata e il rischio beffa in queste partite è sempre in agguato.
    E' una goduria vedere questa squadra giocare.
     
    Sempre Forza Atalanta

     


  31. goldisimonini -
     14/01/2019 alle 20:44
     
     
    Sommessamente, ricordo che Doveri arbitrò a San Siro contro il Milan, annullando a loro e concedendo a noi due reti entrambe sul filo del fuorigioco. Mentalità da grandi è anche non vedere nemici e complotti ovunque. 


    • D'accordo con te. E aggiungerei che se ci fossero stati dei complotti non avremmo avuto il numerino 3 nel sorteggio delle posizioni ( la Juve il 7) . In ogni caso...adoss


    • Veramente i gol di Milano li ha annullati e concessi il var e non Doveri in quanto si trattava di fuori gioco, che non viene valutato dall'arbitro di campo ma dal var. In questo caso invece Doveri alla var avrebbe dovuto richiamare l'arbitro e consigliargli almeno di andare a rivedersi l'episodio per poi decidere.


    • Solo perché  gli avevano rapito la morosa  gli Atalanta Commandos
      Notoriamente  nn violenti


  32. Vittoria fondamentale scaccia-sfiga.
     
    Ma... il Cagliari sulle gambe dal 75’ e il Gasp che fa la prima sostituzione al 90’?!?
     
    Se avesse fatto la “partita pulita” senza cambi sarebbe stato perfetto. E si poteva fare. 
     
    Che cosa è: condizione atletica, motivazione, coscienza dei propri mezzi, sintonia o semplicemente magia?


  33. Non ci credo , il risultato finale è 1-1 autorete di pasalic e zapata...... (da repubblica online)


  34. Vittoria meritata senza se senza  ma se finiva 5-1 nn c'era niente da eccepire. Cagliari squadraccia 


  35. Non è da lasciar passare sto fatto , che siamo stati bravi noi a chiuderla è un altro discorso , ma come fai a non dare un rigore del genere ? ieri sono stati fermi 3 minuti per un episodio involontario in area per un giocatore del torino che gli va la palla sul braccio , ma è girato e ha il braccio attaccato al corpo ( ed é andato a rivederlo al var ) qui é rigore netto , neanche l hanno visto quelli del var , bisogna farsi sentire se poi è vero che è quello del var in fiorentina atalanta ed è l arbitro di genoa atalanta è da denunciare questo arbitro e neanche si deve permettere di vedere l atalanta , altro che chiaro e evidente errore a calci nel culo va preso . Parlando della partita siamo stati un po sottotono , ma ci sta , gomez se gioca così gli vanno fatti i complimenti , ilicic è stato sfortunato , ma è l arma letale , zapata ne ha sbagliati un po anche lui ma è il carroarmato , non mi é dispiaciuto djmsiti ( a parte quel lancio che ha fatto , ma non è il suo forte ) in fase difensiva ha fatto il suo , palomino va ringraziato per aver salvato 2 gol , ma in impostazione ha sbagliato un po troppe palle , ma lo perdono perché è un centrale , pessina ha perso un po troppi palloni , ma ha un certo punto è come se si è sbloccato , chiaro ha fatto il compitino , ma non pretendevo facesse chissà che , la tecnica c e l ha , i 2 esterni non mi sono piaciuti tantissimo però il loro l anno fatto , hateboer si è mangiato un gol colossale , e non mi sono piaciute quelle 2 imbucate che abbiamo preso sulla destra , e quando joao pedro ha saltato castagne sulla sx , per fortuna ha sparato alto . Siamo cresciuti scec vedo una squadra competitiva , avanti così 


    • Siamo stati sottotono? Comunque, pur lamentandoti di mezza squadra e averci visto sottotono ci hai visto in crescita e competitivi. Sono confuso.


  36. Bella partita, noi ottimi, con i soliti difettucci, cagliari volitivo per un tempo, poi totalmente succube della Dea nella ripresa.
    Vittoria stra stra stra meritata.
    Rigore netto, allucinante non darlo ora che c'è il supporto del var..
    Telecronaca rai tra le peggiori nella storia del calcio in tv.


    • Sul gol di zapata hanno avuto un infarto .... speravano pure nella var per in fuorigioco .. sul rigore imbarazzanti ! La prossima la vogliamo senza telecronisti .


      • Dopo gol di Pasalic sono riusciti a dire che il giocatore è in prestito dallo Spartak Mosca..... si vabè dai, piuttosto se nn lo sai stai zitto


        • Se posso darvi un consiglio, togliete il volume, io faccio così. Ma una volta su qualche canale c'era le la possibilidi sentire solo il pubblico. Non esiste più?


  37. Squadra che non finirà mai di stupirmi. Grazie DEA


  38. Nonostante il ....maestrale...
    Nonostante la nostra propensione a mangiare goals...
    No istante il solito pessimo Doveri al Var ( ma come si fa a non dare il rigore su Zapata se hai visto le immagini?f
    Nonostante tutto........
    Grappa juliaaaaaaaaaa.
    Quella nel sacco!
    Ora Sota con la Megera.
    On a olta doma ma kela giostaaaaaa


    • Nonostante i cronisti rai palesemente schierati coi sardi


  39. Vittoria da dedicare ai grandissimi 140 presenti oggi a Cagliari.
    Temevo un'altra partita stile Copenaghen, anche oggi sembrava maledetta la porta di cragno, poi finalmente zapatone l'ha messa...
    Non mi capacito infine come possa una squadra con buone individualità come barella, Pavoletti, Joao Pedro, srna, giocare (o meglio non giocare) a calcio in quel modo


  40. La telecronaca RAI ..... mur del Signùr
    Tra le cose ridicole citate .... il brasiliano Castagne , i pulcini dell'Atalanta Pessina e Padoin usciti dal suo vivaio, e Pasalic che viene dallo Spartak Mosca!
    Ma poi tutta la telecronaca è statao un racconto soporifero che nemmeno a leggere "Alla ricerca del tempo perduto", "Il deserto dei Tartari" e "Aspettando Godot" tutti insieme.... E per fortuna che la gara è stata vibrante di per sé e ricca di occasioni.... se no mi sarebbe cresciuta una barba che neanche Tolstoj...!


    • a me è sembrato anche di sentire il secondo telecronista (non Gianni Bezzi) dire Nuno Gomez al posto di Papu


    • anche ciga prodotto del nostro vivaio ed un inutile excursus sulla 14 di crujiff (in paragone a birsa). non lamentiamoci più di sky, se le alternative sono queste...
      a loro giustificazione va detto che gli investimenti e le disponibilità delle due emittenti non sono paragonabili...


    • L’unica cosa che hanno azzeccato è solo quella di Pasalic, lo scorso anno giocava nello Spartak Mosca 


      • E' vero.... mi era del tutto sfuggito.... hai ragione Demiswka! Secondo me comunque i telecronisti l'hanno tirata ad indovinare


        • No Rudenko non hai sbagliato. Mi sono rivisto la sistesi. Cito testualmente: "in gol dunque anche il giocatore croato classe 95 arrivato dallo Spartak Mosca".....
          Detta cosi, un telespettatore che non lo sa, cosa capirebbe?!?!


      • Da segnalare anche il “ Cigarini,cresciuto nel vivaio dell’Atalanta”


    • Aggiungo ..pure le grandi imprese di Gigi Riva


  41. Peccato per il gravissimo errore del Gasp, che ha fatto partire dall'inizio un Ilicic che notoriamente da il suo meglio entrando a partita in corso...



  42. Buona partita ottimo risultato.
    Con la Juve zero errori 
    tutte le occasioni vanno sfruttate
    e se ci sarà un rigore per noi ce lo devono fare.(Non com'è oggi)
    Fra le novità bene Pessina e speriamo che Pasalic con il goal si sia definitivamente svegliato!


  43. Osti del bu'!
    Pensavo, tra un porcone e l'altro, che ci avrebbero portati ai rigori tipo i danesi... partita fotocopia con noi a mangiare gol su gol e con un rigore SOLARE non dato (fig@ ma ol var al ocor a cose'???).
    Loro si son schiantati nel primo tempo, volendo fare l'Atalanta e correndo come dei macc;logico che, non essendo noi, nel secondo son scoppiati.
     
    Grandi ragazzi, grazie per l'ennesima emozione! E grazie
    Videm se staòlta a l'e' la òlta buna coi ladar de merd@!
    VAI DEA VAI!!!




  44. Arbitraggio indecente.....distribuzione dei cartellini assurda......Var da dementi .....ma noi abbiamo il trio delle meraviglie :PAPU ILICIC E DUVAN....ma quando mai abbiamo avuto un attacco simile.....grandi!!!!


  45. Che dire....ancora una volta ha ragione Percassi, quando afferma che è la squadra PIÙ FORTE  di SEMPRE ....anche stasera voglio essere antipatico. 


  46. Nel secondo tempo,specie dopo l'uscita di Pavoletti,c'eravamo solo noi.Nel primo tempo la partita era in bilico.Padoin e Ciga hanno fatto la partita della vita,poi uno è uscito e l'altro è calato.Pessina ha fatto un buon secondo tempo,peccato non aver potuto vedere Kulusevski
     



  47. Secondo tempo straordinario. Grande Atalanta. 

    Ci vuole un comunicato della società riguardo al signore che era alla var, che era lo stesso a firenze, e anche ha "arbitrato" col genoa.
    Non si può andare avanti così con questo FARABUTTO.


    • Sottoscrivo.
      Doveri è  Chiaramente in malafede!
      Se il  Tone sta zitto pure stavolta ci troveremo l ineffabile Dover ad arbitrarci con la Goba ladrona


    • Doveri e' la personificazione della merdaumana !


    • Anche l'arbitro secondo me era in netta malafede (cosi' come i commentatori RAI).


  48. Prova di forza devastante, senza Cragno e  senza sfiga stasera assistevamo al secondo set dopo Reggio.
    Però... clamoroso al Cibali: esiste sulla Terra qualcosa/qualcuno di più devastante della Dea... i telecronisti RAI.
    Roba da tagliare i fili della luce e restare a lume di candela, pur di non pagare la bolletta e foraggiare questo branco di mentecatti.
    I telecronisti Sky (che - detto per inciso - decido io SE e QUANDO remunerararli, tramite abbonamento liberamente sottoscritto) sono di un'altra galassia.
    Grazie ragazzi! (gli 11 in campo e i 50 sugli spalti) Grazie  Grazie  
     


  49. ROMAGNANEROBLU -
     14/01/2019 alle 20:05
    Mentalità da grande squadra Stiamo arrivando Le telecronache Rai sono indecenti dopo 5 minuti ho seguito la partita con ottima rock anni 70


  50. Altro che il rigore netto. Duvan sposta palla e le manone di Cragno prendono la gamba. Ma il v.a.r. ???????
    Oggi dimostrato che abbiamo spessore...non era scontato vincere a Cagliari. 



  51. Vittoria strameritata, però ho contato 6 buchi difensivi, non solo i due salvataggi di Palomino. Con la Juve non bisogna farli se no ti ammazza.
    Non mi è piaciuto molto (eufemismo) Pessina. Spesso fuori posizione, non buono negli anticipi e negli intercetti. Un po' meglio nel secondo tempo.
    Come (credo) molti ero convinto che avremmo perso.
    Quando non butti dentro 10 occasioni e ti negano anche un rigore poi di solito succede sempre così.
    E invece no. per fortuna.
    Per la partita contro la Juve staranno già studiando glli arbitri "ad hoc" in campo e al VAR. Poi sentono a Vinovo per conferma se hanno capito bene quelli che gli anno indicato loro.
    Per vincere bisogna vincere anche contro quelli.
    Ci vuole una partita strepitosa.


    • eri convinto (?) che avremmo perso
      o speravi che perdessimo
      ?



  52. Anticalcio di Trento  addestratore di raccattapalle 0
    VateGasp profeta del calcio totale olandese            2



  53. Primo tempo abbastanza equilibrato e a ritmi altini. Secondo tempo a una sola porta: credo abbia influito, oltre alla forza tecnica, quella atletica. Loro spompati, noi crescevamo con l’andare dei minuti.
    Non ce n’era bisogno, ma è un’altra partita che testimonia po accavallamento della nostra dimensione. In altri tempi non avremmo mai passato il turno.
    sui singoli: mi dispiace, e non voglio buttare la croce addosso al ragazzo, ma a me Pessina non è molto piaciuto (anche Gasperini l’ha richiamato forte in un paio di occasioni). Zapata poco cinico per 88 minuti, poi è tornato la sentenza di dicembre. Ottimi Papu e Ilicic (molto sfortunato), bene la difesa, meno bene sugli esterni.
    Avanti così: regaliamoci una semifinale!


    • Pessina ha lottato x 93 min contro Ionita e Faragò, 2 atleti molto più prestanti di lui.
      Deve  velocizzare la giocata palla al piede. Ma oggi dalla battaglia fisica non è uscito sconfitto.


    • *che testimonia lo scavallamento 


      • Su Pessina : in serie a giocando sempre e solo col piede sinistro o sei diamanti o non ci puoi stare.
        il ragazzo deve allenare velocemente il destro in serie a non ti danno il tempo di spostare sempre la palla sul piede forte 
        vittoria strameritata , contro il vento contro la sfiga e contro Doveri mandato dal palazzo per garantire un turno facile alla Juve . Non chiamare la visione del var sul rigore di zapata è allucinante, non l ha fatto perché se l arbitro va al var non può poi non darlo..


  54. Iliciccio da quale pianeta proviene? Una goduria vedere giocare questo strampalato individuo. Quando ha la luna a favore costituisce un secondo motivo per guardare la partita dell’Atalanta.. si fa il tifo,come sempre, e si guarda curiosi cosa caspita si inventa il tipo..


  55. Una partita complicata che abbiamo saputo fare nostra con costanza e personalità. Duvan ha carburato, partito al 50% ha finito in crescendo. Bene così.


  56. super contento,ragazzi in ottima forma dal punto di vista atletico,su un campo storicamente ostico e clima difficile
    avevo timore che finisse ai rigori
    Zapata era partito un po "zavorrato"...poi alla lunga li ha macinati tutti,ma migliore in campo PAPU
    rigore per noi non visto dal VAR incredibile
     
    P.S. peccato per Palomino ammutinato...ha salvato due gol sulla linea chiaramente per forzare la mano e andarsene




  57. Prova di forza. Grande vittoria su un campo durissimo.


  58. adesso stanno convincendo in tv il che poteva non essere rigore, ma ZAPATA sposta la palla a sinistra e il portiere non la prende
    gran vittoria, ma siamo veramente "dispersivi", credo che nessuna altra crea così tante occasioni da rete .. meno male che Zapata dopo 80 minuti è riuscito ad entrare in forma
    ero fiducioso già dal primo tempo, perchè loro avevano speso troppo per fare quel pressing che han tentato di fare .. si è visto nel secondo che siamo andati fisicamente in netta superiorità
    vorrei buttar lì una cosa .. ma il Cagliari ha veramente tanti giocatori italiani giovani che potrebbe fare al caso nostro ..
    ovviamente Barella e Cragno su tutti , ma anche Romagna e Cerri possono essere buoni per noi .. non è che è arrivato il momento di fare un mercato da grandi anche noi ..
    secondo voi , con 20 milioni più Pessina ce lo danno Barella ?
    ma Cragno, quanto costa ?
    Romagna se partirà Mancini non può essere il nome giusto ?
    E Cerri, non andrebbe bene al posto di Tummy ?


    • Barella è totalmente fuori dalla nostra portata con una valutazione esagerata tra l altro , cerri non giocava titolare nemmeno nel Pescara quand era in A ,cosa dovrebbe venire a fare?
      Piuttosto riporta a casa Vido 
      L unico forse ancora acquistabile e con grandi qualità è cragno,  ma la valutazione è in ascesa. 


  59. Ma è ufficiale che si gioca a BG oppure devono fare sorteggio? 


    • Ufficiale!! Siamo stati estratti con il numero più basso tra le teste di serie.... Il 2 se non sbaglio e il 7 per la Juventus


      • urca...e i rappresentanti dell ABC spa dov'erano quando è successo?? al bar??



  60. Oggi ho visto la rabbia agonistica da parte di tutti anche ilicic Grandi!!! 


  61. Bene così è ora... Scorte di flit..  


  62. Verso l’80’ del secondo tempo ho detto a mio fratello: “Copenhagen 2 la Vendetta”. In quanto ad occasioni sprecate, più o meno ci siamo. Fortunatamente l’epilogo è stato diverso anche perchè il Cagliari fisicamente era terra, mentre noi correvamo come al 1’ minuto e questo è un dato molto, molto positivo. Significa che la pausa non ha lasciato strascichi troppo gravi. Strascichi che, comunque, secondo me si sono visti per gran parte del primo tempo nel quale eravamo un po’ arrugginiti. Un altro elemento positivo è che non abbiamo preso gol: la difesa, a parte in un paio di occasioni, mi è piaciuta. Palomino provvidenziale (altro che Boca di qua e Boca di là), Toloi e Djimciti molto bene. Secondo me le occasioni concesse al Cagliari sono state causate più che dai singoli dalla fase difensiva sia della difesa in sè che di tutta la squadra, questo per dire che la difesa ballerina non è problema di uomini, ma di meccanismi (sempre secondo me eh). A centrocampo Freueler e Pessina erano poco in sintonia (ci sta, visto che era la prima partita in cui giocavano insieme da titolari credo). Remo sembrava quasi preoccupato, Pessina ha fatto vedere buone cose ma non mi ha convinto del tutto, ma sono sicura che crescerà. Oggi le fasce non mi hanno convinta molto, in particolare il nostro caro Hansiello sembrava un po’ scazzato. Castagne ha i piedi per saltare l’uomo ma oggi ha provato dribbling che sarebbe riusciti difficilmente anche a Ilicic, dato che era sempre circondato. Benissimissimo Gomez che mi piace sempre di più in questo ruolo, Zapatone all’inizio sembrava un palo della luce e poi si è svegliato (ennesimo gol e anche l’assist). Ilicic ci ha provato in tutti i modi, oggi proprio sfigato. Infine, menzione d’onore per mozzarella Pasalic che entra gli ultimi tre minuti e segna. Grande Mario (mi scuso per averlo definito pesce fuor d’acqua qualche tempo fa). 
    Poi, dite quello che volete, ma il Cagliari non gioca bene. Il Cagliari è una squadra molto brava nello spaccare le palline e far giocare male gli altri, ma non gioca bene. Ha delle buonissime individualità (anche se Pavoletti non mi pare abbia fatto molto e Faragò mi sono accorta che fosse in campo nel secondo tempo) tipo Barella, è abile nel fare falli senza mai magicamente prendere ammonizioni sacrosante e difende anche con organizzazione, ma non gioca bene. 
    Adesso sotto con la Juve (ci credo poco, ma niente è impossibile). 
    P.S. Per favore impariamo a battere le rimesse laterali.
    P.P.S. Telecronisti della RAI a tratti deliranti.


    • A onor del vero a differenza del Copenaghen il Cagliari tre quattro palle gol nitide le ha avute ...ciò non. Toglie che la vittoria è strameritata


    • La telecronaca RAI ..... mur del Signùr 
      Tra le cose ridicole citate .... il brasiliano Castagne , i pulcini dell'Atalanta Pessina e Padoin usciti dal suo vivaio, e Pasalic che viene dallo Spartak Mosca!
       
      Ma poi tutta la telecronaca è statao un racconto soporifero che nemmeno a leggere "Alla ricerca del tempo perduto", "Il deserto dei Tartari" e "Aspettando Godot" tutti insieme.... E per fortuna che la gara è stata vibrante di per sé e ricca di occasioni.... se no mi sarebbe cresciuta una barba che neanche Tolstoj!


    • Con il canone Rai in bolletta, questi vanno avanti imperterriti e se ne sbattono


    • Condivido ma Barella é uno dei piu ammoniti della serie A..
      Uscito Pavoletti il Cagliari non ha fatto piu niente 


    • Veramente..in mezzo a un sacco di castronerie allucinanti 2 perle..la prima quando hanno affermato che Ciga è uscito dal nostro vivaio..la seconda durante l'assedio finale col telecronista che se ne esce con un "adessonl'Atalanta sta un Po soffrendo "..
      ..dai Dea dai..


      • D'accordo con te per motivi di lavoro ho visto solo il 2 tempo e con i telecronisti della Rai mi è bastato già quello. .scandalosi. .


    •  condivido in toto


  63. Tutto bello.... ma raga... i cronisti della Rai una manica di incapaci...
    Una partita bella sono riusciti a farla diventare sola...
    Ero girato di spalle  a giocare Con la bambina manco mi sono accorto che avevamo segnato.... ma dai...
    Che tristezza


    • Ad un certo punto, ho preferito spegnere l'audio .....
       
      Commentatori RAI disgustosi.
      Doveri al VAR inqualificabile.
      Arbitro Piccinini succube (il rigore era netto e, sul goal di Zapata, regolare al 100%, ha atteso per un discreto periodo il VAR probabilmente sperando trovassero qualcosa che gli permettesse di annullarlo ...)


    •  un dispiacere ber Bezzi il gol di Zapata... laur de macc
       


    • E' risaputo che Cigarini e Pessina sono partiti dai Pulcini a Zingonia


      • ahahhaahha del bù!! e a uno di due è scappato pure "..il brasiliano Castagne.." aahahahahah


    • Quelli sono un problema da anni.. Sono inadeguati e uso una parola gentile.. Lasciando perdere la commedia di ieri sul rigorone per quei tipi che girano col giglio 


  64. Vittoria strameritata, potevamo sbloccarla prima anche per un rigore netto non assegnato (chi c'era al var...?) 
     


    • Secondo me non era rigore. Il portiere ha anticipato nettamente Zapata che poi gli è andato addosso...
      A mio inutile parere è...


      • Rigore netto!
         


      • Non sarei d'accordo.
        Cragno il pallone non lo fiora neppure. Semplicemente aggancia il piede di Zapata.


      • Anche io pensavo così, invece poi si rivedono le immagini ed è chiaro che è Duvàn a spostare la palla, quindi rigore netto. È a questo che servirebbe il VAR...


      • Evidentemente io ho visto filmati diversi, forse di un'altra partita...


        • Credo proprio di si ... oppure cambia occhiali .


        • Era un mio parere e visto che tutti dicono l'opposto mi sbaglio io....
          A differenza di quasi tutti quando sbaglio lo ammetto senza problemi e non voglio aver ragione per forza...


          • Le immagini non sono opinioni
            zapata anticipa cragno che poi gli aggancia il piede
            al limite puoi discutere l entità del contatto 
            se non danno un rigore così alla Juve allegri non si presenta in sala stampa per un mese..


            • Il mio giudizio era basato su quel mezzo replay da dietro della Rai in tempo reale. Non ho visto altro e la mia impressione era quella.
              Ma ribadisco che se ho valutato male ne prendo atto e cambio idea...


  65. Juve juve vaffanculo!!!! Juve juve vaffanculo!!!! 

     
    MARAN giocare cosi con il potenziale che hai in avanti... IMBARAZZANTE! 
    E chì non salta è un bianconero OOO OOO O O OO 
     
     


    • Certo il Sassuolo l'ha giocata di piu e abbiamo visto il risultato......attualmente la qualità ns è 5 volte superiore a quella del Cagliari....e per metterci in difficolta bisogna fare quello che han fatto Cagliari, Genoa,Spal ed altri.....ha rischiato perfino la Juve affrontandoci come ha fatto......


      • Il Cagliari ha un ottima rosa, soprattutto da metà campo in su, ma preferisce giocare tutti dietro a pica'n so... Gioca a non prenderle... GASPERINI con quella rosa giocherebbe a fare un gol più degli altri perché la loro forza è l'attacco e non la difesa . Il Sassuolo ha pagato cara la propria presunzione, ma giocando cosi finirà davanti al cagliari con una rosa, x me, equivalente. E se  non dovesse accadere,  personalmente preferirei arrivare  dodicesimo giocandomi tutte le partite per vincere,  con un gioco divertente,che decimo puntando a non prenderle.


  66. oggi penso che il Gasp abbia capito che non deve mai togliere Zapatone, neppure quando non è in giornata.....altro che Pavoletti!!


  67. Cagliari a lè mia sempèr festa, ogni tat ghe anche il lonede. Grande Atalanta e grande Gasperini. 


  68. Più forti delle bestie nere della sfiga e di doveri. Nulla è precluso
    ADOSS!!!


  69. mamma mia che partita l’ho vista tutta dominare a Cagliari non è facile Ilicic e Zapata incredibili bene anche Pessina abbiamo un nuovo Freuler pronto 


  70. si sa già quando è la partita con la Juve?


  71. MENTALITÀ DA GRANDESQUADRA: GASP 


  72. Solo un concetto: PIU' FORTI DI TUTTO!!!!!!
     
    1) Sfiga nera
    2) Portiere avversario (bravissimo e si sapeva)
    3) Addetto VAR (infame e si sapeva)
     
    GRANDISSIMI!!!!!!


  73. Gioca proprio bene il Cagliari di maran....ma va a ciapa' i rac


  74. E ora, sota coi gobbi 
    se solo fossimo più cinici .. ma vederci giocare così è una goduria per gli occhi 



  75. Con metà DUVAN....
    1 Gol e 1 Assit....
    Pensate quando torna a 20 giorni fa'.....



  76. Siiiiii


  77. Fino all'88esimo ero certo che l'avremmo persa: Doveri fa il suo, la sfiga il resto.. E invece! Grandi ad averci creduto fino alla fine contro una squadra che al sessantesimo aveva già tirato i remi in barca





  78. Figa il Birsa  che giocatore !!!
     
     
    Sucaaaaaa!!!!
     


  79. Troppi gol mangiati porca boia. Speriamo sia solo ruggine della pausa


  80. GRANDI !!!
    ecco cosa vuole dire avere il centravanti che la butta dentro !!!
    partita da squadra che ha voluto e imposto la propia vittoria !!!!
    adesso sota col FROSINONE in campionato !
    VINCERE AIUTA A VINCERE SEMPRE
    e noi vogliamo questa 


  81. giochiamo sontuosamente... unica pecca le 20 palle gol sbagliate.  non so quante squadre abbiano dominato così a Cagliari...
    grazie gasp!
    ps non conta ma non ci hanno dato un rigore enorme.


  82. non so se ho esultato di più sull ingresso in campo di birsa o sul gol di duvan





Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.