20-01-2019 16:19 / 22 c.

Risultati immagini per MASSIMO CALLEGARI"L’Atalanta è una delle squadre più entusiasmanti del campionato, anche da commentare! Ma la povertà tecnica individuale e collettiva del Frosinone è allarmante. Subito Serie A a 18 squadre, grazie". 

Questo il commento da parte del giornalista di Dazn Massimo Callegari che ritorna su un'argomento tanto discusso nei mesi precedenti come la riduzione del campionato di Serie A a 18.  

 

 

Fonte: areanapoli.it



di Gandalf




  1. Ha buona parlanti il soggetto ma compie spesso errori di valutazione.
    E' inoltre sin dai suoi esordi uno dei giornalisti piu' attenti alla "geo-politica del fubbal" ed al richiamo delle grandi piazze (o, spesso.................presunte tali!)
    Pur essendo assieme ad amici infervorati ho colto la frase riportata.......e sono trasalito!!!!!!!!
    Ma non sono sorpreso...........a tuttoggi NON HO ancora sentito o letto di un giornalista o di una testata che abbia vuto l'onesta' intellettuale  (e, nel modo dei "giornalai italioti" ) anche il CORAGGIO di.............
    RICONOSCERE i meriti della ns squadra ed il valora del ns GIOCO e SPETTACOLARITA'.
    Una squadra che gioca e diverte come la Dea ora, in altre realta' scevre dalla "mafiosita' " imperante nei ns mass-media (GB, Rft, Fra, per non parlare della Liga dove anche i tifosi dl Real rendevano merito al Mallorca od al Celta se queste facevano spettacolo!!!) sarebbe GIUSTAMENTE ONORATA e portata ad ESEMPIO POSITIVO.
    ................vien quasi da pensare che temano che, elogiando i ns giocatori come si meritano, costoro (i giornalai) si sentano quasi complici di un "reato"...............
    alzare il PREZZO di mercato dei ns gioielli!!



    • Amico Alamo, sulla rosa di oggi (che so non leggi e anche a me non simpatica x manifesta parzialità) ti segnalo un pezzo di Garlando, che merita lettura. 


    • PS.
      No !! mai alle 18 squadre!!!
      Il Calcio italico DEVE essere (non solo renumerativo con 4 garein piu'), ma soprattutto ...........DEMOCRATICO!!!
      Ed a 18..........squdre come il Kroton, il frosinone, il Carpi, anche ...il .......Bilan (attuale!) (battuta, ovvio) non avrebbero avuto la possibilita' di far assaporare al luro pubblico ed alle loro itta' la serie "A"..........
      Constanito Rozzi............risorgi ed inceneriscili!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!


  2. Tutto per sminuire la prestazione dell'Atalanta, punto.
    Oggi ho sentito pure durante la telecronaca (non si chi sia stato e non mi interessa) la seguente frase " Nemmeno il Milan ha giocato cosi bene allo Stirpe". Ma stiamo scherzando? Rispetto, grazie. 


    • Pensavo quasi di essermela sognata quella frase sul milan... mi dicevo "ma cosa stanno dicendo questi?!? avrò per forza sbagliato a sentire.." invece l'hanno detta davvero... cioè il milan è riferimento di grande squadra e bel gioco?!? da quando e in base a cosa?!? Capisco il Napoli ma il milan....
      Detto ciò sono sempre stato contrario alle 18 squadre e continuo a esserlo.


  3. Sì certo. La Iefa si inventa la terza Coppa per incrementare il giro di affari e in Italia dovremmo scendere a 18 squadre.
    Fosse per la Lega, la Serie A andrebbe a 24 squadre.


  4. secondo me,lui da telecronista che deve stare al di sopra delle parti non deve denigrare così una squadra!
    abbiamo passato anche noi annate difficili ed un commento del genere mi avrebbe dato fastidio...
     


    • Concordo! Cattivo gusto! In itaglia in tv i commenti sono sempre superbi coi più deboli!


  5. Assolutamente contrario alle 18 squadre. 
    -tutti i campionati top sono a 20 a parte la Germania, se dalla B in questi anni sono salite squadre "un po' così", è colpa di palermo, verona, venezia, perugia, ci metto anche i  (e bari e triestina disperse nelle leghe minori), tutte le squadre di tradizione. Se l'anno prossimo salissero tre di queste credo che nessuno farebbe sti discorsi.
    -se torniamo alle 18 squadre e alle 4 retrocessioni, nel nostro piccolo rischiamo di più (nel 2015 saremmo sicuramente retrocessi).
    -ho già sentito dei gobbi dire che loro farebbero un campionato addirittura a 16, e sono convintissimo che nella loro mente poi se salisse una squadra scrausa, "facciamo 14"...e alla fine dello sfoltimento, serie A a 10 stile scottish premier league, con due andate e due ritorni. Apoteosi delle pay tv. 


  6. ma era mica la pay tv che volevano più squadre=più partite??
     
    adesso ne vogliono meno ma più belle?
     
    poi...una quattro stagioni e le patatine fritte?

     


  7. Altro che serie A a 18 squadre, basterebbe distribuire i ricavi TV in modo eguale per tutti per non avere questa disparità. Qui il modello inglese sarebbe da seguire, altro che sugli spalti. 


    • Hai centrato in pieno il VERO problema, rispetto al quale però fanno tutti finta di non capire. 


  8. Dazn qui in Canada ha tutta la A oltre a CL, EL, Liga, championship e costa l'equivalente di 100 euro all'anno. Per me è stata una benedizione visto che gli streaming ormai erano sempre peggio e saltavano spesso, ovvio non è come "essere li" ma almeno so che posso guardare la partita ovunque. Capisco perfettamente tuttavia che in Italia è una menata con i diritti sparpagliati.


  9. Volevo ringraziare dazn x avermi fatto perdere la diretta di queste partite GRAZIE!!!!! 
    chiev 1 atalanta 5
    ATALANTA 4 inda 1
    Frosinone 0 Atalanta 5
    CMQ DAZN NON LO FACCIO  


    • ero del tuo stesso avviso!
      poi su amazon hotrovato un buono a 29 euro per 6 mesi installato un'ora prima di atalanta inter...... 
      viste le partite 29 euro comunque ben spesi!
       


    • Installate l'app kodi , su pc o smart tv e andate di streaming


      • si ma stai parlando di pirateria=qualcosa di illegale.. poi ci lamentiamo della nostra classe politica..


    • Non sei il solo. !!! 


  10. Collegari in telecronaca con Adani quando commentavano insieme la Libertadores che Goduria . Bravissimi 
     


  11. Serie A a 18 squadre E DIRITTI TV a solo un broadcaster... 
     


Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.