Home In Evidenza Castagne: “Atalanta? Potevo rinnovare, ma ha pesato la situazione tecnica”

Castagne: “Atalanta? Potevo rinnovare, ma ha pesato la situazione tecnica”

132

Timothy Castagne si è presentato nel migliore dei modi in Inghilterra: esordio con la maglia del Leicester e gol dopo 56 minuti. Una nuova esperienza per l’esterno belga che, questa estate, ha deciso di lasciare l’Atalanta.

“Avrei potuto rinnovare il contratto, la decisione è maturata dopo la partita contro il Psg – spiega Castagne alla Gazzetta dello Sport – I soldi non c’entrano, ha pesato la situazione tecnica. Sono stato provato nell’undici titolare tutta la settimana, alla vigilia sono stato escluso. Onestamente è stata una sorpresa”.

Continuità, una parola che Castagne sottolinea come una delle motivazioni del suo addio: “Avevo bisogno di giocare con regolarità nello stesso ruolo: una volta ero a destra, un’altra a sinistra, un’altra in panchina. Non era proprio il massimo. Detto ciò, non potrei mai parlare male di qualcuno: semplicemente, volevo continuità. Gasperini? Tecnicamente e tatticamente è uno dei top in assoluto, ma a livello umano non c’era grande rapporto”.

 

Fonte: Gianluca Di Marzio

Bookmark(0)

132
Inserisci un commento

Please Login to comment
57 Albero dei commenti
75 Albero delle risposte
0 Followers
 
Commento con piu' reazioni
Commenti piu' visti
75 Autori
prytzLorebgAlex7Fork87unodibergamo Autori di commenti recenti
  Iscrviti  
Nuovi Vecchi Piu' votati
Notifica di
prytz
Membro
prytz

non ho niente contro Castagne, ci mancherebbe .. ma non si può evitare di notare il trattamento tanto diverso riservato da troppi tifosi a lui rispetto ad Hans ..non capisco questi estremi di valutazione, le dichiarazioni di Castagne possono essere usate in versione antiAtalanta come già qualche sito ha fatto, tanto quelle di Hans ..Timothy , buon per lui, è riuscito a sottoscrivere un contrattone e Hans rimane qua a mugugnare perchè non ne prende abbastanza .. entrambi dicono la loro e si tolgono i sassi dalle scarpe, però è più facile per Tim fare il simpatico con la Dea… Leggi di piu' »

Lorebg
Membro
Lorebg
Grazie Timoteo, professionista serio. Se la situazione col mister non era rosea come ha detto è stato giusto così. In bocca al lupo.
Alex7
Membro
Alex7
Grazie Tim per i tuoi anni a Bergamo. La Premier è un campionato affascinante, sono sicuro che ti farsi valere.
Fork87
Membro
Fork87
Grazie Timo per i tuoi anni a Bergamo. Uno dei miei preferiti.

Se il motivo è squisitamente tecnico giusto così: non è il giocatore che decide ma il Mister. Se non si va d'accordo una stretta di mano e tanti auguri.
unodibergamo
Membro
unodibergamo

La duttilità tattica di un giocatore nel calcio di oggi un valore aggiunto, non un limite. Sta al giocatore dimostrare che il suo tecnico mettendolo a destra e sinistra ha ragione, e Timothy l’ha sempre dimostrato. Ergo la motivazione data alla stampa per la sua partenza mi lascia perplesso, anche perché se a Leicester sbaglia due partite e finisce in panca cosa fai, torni a Bergamo? Per me sempre e solo applausi a Timothy per quanto ha dato e per come lo ha dato, ma due parole prima di andare e le reali motivazioni (a mio avviso: ambizione sportiva di… Leggi di piu' »

dolcissimo2
Membro
dolcissimo2
Ho sempre sperato che alla fine le cose si sistemassero con il rinnovo ma non e successo e tutti ci hanno guadagnato(Tim DEA foxes)poi ogni volta che qualcuno se ne va mi dispiace sempre in primis Masiello e Petagna.Poi ogni volta mi dico, se va bene AL mister va benissimo anche a me.
Buona carriera Tim ma la dea va avanti e quando ci guarderai in CL fai il tifo per noi
orobico72
Membro
orobico72
Vedere così tante volte giocare Hateboer al suo posto l'avrà fatto un po' arrabbiare ed è comprensibile. Allo stesso modo non credo sia andato via per questo, credo che un contratto come quello attuale, qui, non l'avrebbe mai preso
pito
Membro
pito

Boh, a me sinceramente dispiace perchè forse la sua situazione la si poteva gestire meglio; e con tutti i mille complimenti che dobbiamo fare a Gasperini dobbiamo anche sinceramente dirci che non sempre nella gestione dei giocatori è stato esemplare. Castagne da un certo momento in poi è sceso in campo molto meno di prima, fino a praticamente essere sempre messo in panchina per buona parte dell'anno (anche se ogni volta che scendeva in campo faceva ottime partite). L'ultima parte dell'anno, quando Gosens ha iniziato a fare fatica, ha fatto delle ottime partite e nella partita con l'Inter è stato… Leggi di piu' »

Oiggaiv
Membro
Oiggaiv
Ottimo calciatore,proffessionista esemplare.
Ora che sia per un motivo o per l'altro sia lui che la societa hanno monetizzato alla grande.
Che desiderare di più dalla vita ?
Ale73
Membro
Ale73

Come si legge da ogni parte, il 99% dei tifosi ha sempre considerato (giustamente) Castagne un ottimo giocatore, mentre Hate (ingiustamente) solo uno "scarpone". Ok, allora vi ricordo che la Magica Atalanta degli ultimi anni ha visto scendere in campo molte più volte Hate di Tim e siccome il calcio è un gioco di squadra dove TUTTI devono contribuire, DOVETE riconoscere che, grazie alle scelte dell'allenatore (da voi non condivise), è stato più l'olandese che il belga ad aiutare la squadra ha ottenere meravigliosi risultati.Ogni giocatore ha i suoi limiti, c'è chi non riesce a parare rigori, chi è incline… Leggi di piu' »

lumaca
Membro
lumaca
Se è vera la storia del PSG, ha fatto bene. Non dico che ha subito un torto, decide Gasp sempre e comunque, dico che ci sarei rimasto malissimo anch'io in modo irreparabile.
Ciao Tim!
Luca86
Membro
Luca86
Mi risulta difficile pensare a un titolare "fisso" che gioca in fascia con il Gasp in quanto è un ruolo talmente dispendioso che prima o poi due o tre occasioni (se non di più) per guadagnarsi il posto di "preferito" ce l'hanno tutti .

Personalmente lo vedevo tecnicamente migliore di Hate però anche più "leggero" fisicamente

Sinceramente tra lui e gosens sono contento che sia andato lui (se proprio si doveva scegliere)
romy67
Membro
romy67
15 giorni fa io dissi che tra hate e castagne l'unica differenza tra il comportamento dei due era che uno non diceva quello che pensava( castagne) ed era ringraziato da tutti come comportamento "esemplare " tra l'altro senza voler rinnovare ,e l'altro (hate) disse ..."difficile migliorare ancora vorrei fare altra esperienza "...fu insultato da parecchie persone qua dentro.....ora ditemi il più .." onesto"....
Nemesis68
Membro
Nemesis68

Difficile fare graduatorie solo sulla base di due esternazioni giornalistiche ... che ne sappiamo noi di quello che entrambi hanno detto in società? Se il rinnovo di Castagne balla da un annetto, mi sembra molto strano che lui non abbia mai lasciato intendere in società che una delle variabili era la continuità dell'impiego ... al di là dell'onestà, c'è anche un problema di "intelligenza e opportunità" delle dichiarazioni, e in questo senso Hans non ha certo brillato ... forse era meglio che se ne stesse zitto o aspettasse a farle quando aveva una società pronta ad offrire all'Atalanta ciò che… Leggi di piu' »

romy67
Membro
romy67
La sostanza non cambia, entrambi han pensato al loro interesse, ( uno ha parlato e l'altro no ) uno crocefisso e l'altro ringraziato.
Brotbastartduporsel
Membro
Brotbastartduporsel
Sono d'accordo romy .
Castagne aveva scadenza 2022 mentre hateboer 2023 se no partiva lui e restava castagne .
SOTAONOTER
Membro
SOTAONOTER
Sbagliato,per uno hanno offerto 25,7 milioni per l'altro neanche la metà.Questo ha fatto la differenza.
Brotbastartduporsel
Membro
Brotbastartduporsel
Un altro genio .
Ma perché non vai ad ascoltare quello che dice gennari e ripetere a mo' di pappagallo tutto quello che dice lui invece di rompere i coglioni a me ?
Castagne se avesse avuto un contratto in scadenza nel 2023 non sarebbe mai partito mentre hateboer se avesse avuto un contratto in scadenza nel 2022 sarebbe partito sicuramente e non avrebbe dovuto fare quelle dichiarazioni ai giornali ma l ' avrebbe comunicato in società .
ReMo
Membro
ReMo

A mio avviso Castagne ha espresso quanto gli premeva, a livello tecnico, con chiarezza circostanziata, che, evidentemente poteva o meno, essere recepita dal tecnico. Circa la retribuzione, ha inteso fosse in subordine a questo aspetto: va da se che, non vedendo accolte le proprie attese, ha maturato, deliberatamente e consapevolmente, di fare altre scelte. Sempre comunque in maniera chiara, corretta ed espressa.Hateboer, quantomeno alla luce di quanto sappiamo, ha avuto un'uscita sconsiderata ed assai poco prospettica nei confronti del Gasp, lamentando una ormai impossibile crescita ulteriore della squadra, che danneggiava la sua stessa crescita, estrinsecando un desiderio di andarsene, che… Leggi di piu' »

Ale73
Membro
Ale73
Sai cosa ho capito? Che qui giudicano la persona in base alle qualità che ha come calciatore. Quindi Hans a prescindere, per tutti avrà sempre torto...Ho pure capito che per anni abbiamo ottenuto grandi risultati giocando sempre in 10, si perchè Hate per molti ha fatto solo danni.....E' un bene per lui che se ne vada, in realtà non è mai stato apprezzato e certe super critiche (ai tempi poi dei social) saranno arrivate anche direttamente a lui.
ren78bg
Membro
ren78bg
E pensare che castagne è arrivato come rimpiazzo solo dopo che thomas foket dal gent non aveva superato le visite mediche per problemi cardiaci

ricordo che in quel periodo tutti a gridare addosso alla società che dopo aver perso Conti e con la prestigiosissima europa league da fare era andata a prendere lo sconosciuto Castagne (tra l'altro neppure la prima scelta) e aveva solo Heateboer (ritenuto da quasi tutti un panchinaro fisso)

ora castagne esordisce in premier con gol e foket gioca col reims (dieri anche parecchio, fortunatamente i problemi al cuore sono stati risolti, auguri)
Fartur
Membro
Fartur
Esempio di ottima gestione e lungimiranza
25k per un buon difensore di fascia ritengo sia un ottimo affare.
Ora sta a chi di dovere trovare il degno sostituto per l’ennesima plusvalenza.
Good By Timothy and good luck
madonna
Membro
madonna
L'unica certezza è che prende almeno il doppio se non il triplo di quando era qua.
Che nostalgia di quegli uomini che si dicono le cose in faccia o si mettono le mani addosso ma non si sputtanano alle spalle.....
Brotbastartduporsel
Membro
Brotbastartduporsel
.
Va via principalmente per questo ed è chiaro che non lo dirà mai .
Ma la stoccata a gasperini non mi è piaciuta .
AVO07bg
Membro
AVO07bg
Sostanzialmente, e per l’ennesima volta, una serie di aspetti che noi tifosi (cioè quasi sempre quelli) non possiamo conoscere (il giocatore più che l’aumento vuole garanzie tecniche e il mister se costretto a una scelta... sceglie l’altro) sono stati banalizzati in una serie di:
- società poco ambiziosa;
- Tiè tira fuori i soldi;
- ecc ecc ecc
Meditate gente meditate e soprattutto convinciamo che se hanno scelto loro anziché noi a fare il mister, il DS, l’osservatore un motivo ci sarà
Luca86
Membro
Luca86
Quoto tutto. Grande!
SubbuteoGroup
Membro
SubbuteoGroup
Tutto regolare.
Castagne ha fatto benissimo.
E noi di lui avremo sempre un grande ricordo.
Da noi sarà sempre il benvenuto.
Anche noi abbiamo preferito che andasse in terra di Albione, piuttosto che sotto il Vesuvio o da altre parti in Italia.
Adesso però guardiamo avanti, che la stagione sta per partire.
BERGHEM86
Membro
BERGHEM86
Con buon Pace di chi ne ha cacciate dietro di ogni alla società per il rinnovo e per la cessione
Come volevasi dimostrare,quando un calciatore decide di andare,non ci si può far nulla
Brotbastartduporsel
Membro
Brotbastartduporsel
Tu eri uno di quelli che diceva che aveva il contratto in scadenza nel 2022 e per questo motivo sarebbe restato e non ci sarebbero stati problemi perché lo diceva il sapientone fabio gennari . Quindi fai silenzio .
BERGHEM86
Membro
BERGHEM86
Infatti il contratto era in scadenza il 2022 e non il 2021.Il discorso del riavvicinamento per il contratto,L hanno scritto tutti,mica L ho detto io.
Ognuno poi,davanti a certe offerte,decide per se.Ma tu sei talmente piccolo,da non contestualizzare le cose nel momento medesimo,Soprattuto,nel mercato che è in costante evoluzione
BERGHEM86
Membro
BERGHEM86
Ah
Fai silenzio lo dici a qualcun altro.Io scrivo ciò che mi pare e piace,ma argomento a differenza tua,che sei capace solo di scrivere per partito preso,soprattutto riguardo a quel che citi,di cui peraltro,non mi frega nulla
Brotbastartduporsel
Membro
Brotbastartduporsel
Infatti castagne è rimasto proprio come dicevi te .
E uno che dice che rimaneva perché il contratto lo permetteva dovrebbe almeno avere la decenza e la cortesia di stare zitto e di meditare per le sue di fonti e le stronzate dette .
BERGHEM86
Membro
BERGHEM86

Mai detto che restava Io parlavo del contratto in scadenza 22 mentre tutti dicevano che dovevamo venderlo per forza perché scadenza 21 Non mettermi in bocca parole e cose.Per il resto,visto che continui a parlare di Gennari,che non conosco personalmente ne sono suo amico,ma che stimo e seguo in quanto,per me,serio e professionale nel suo lavoro,oltre che vero tifoso sfegatato,se hai qualcosa da dire,puoi farlo nelle sue varie pagine Facebook o Instagram,invece di voler intercedere per terza persona.Ma temo che ti venga più facile scrivere qua i tuoi pensieri in forma anonima!! Sarai uno di quelli bannati ed ecco spiegato… Leggi di piu' »

unadeaxidea
Membro
unadeaxidea
Hai mai provato a obbiettare qualcosa al tuo idolo su uno dei suoi social? sarà mai per quello che scrive qui?
BERGHEM86
Membro
BERGHEM86
Stessa cosa che penso pure io.Nooo ma non ce l’ha su con soggetto in questione per partito preso per qualcosa
È molto molto obbiettivo.Soprattuto che va ripetendo ormai da settimane la sua tiritera ad ogni post in cui lo si citi
Claudiopaul70
Membro
Claudiopaul70

Io ho provato a fargli notare su fb che il bronzo che lui reputava uno spettacolo (infatti poi modificato alla bene e meglio per ordine del comune) era un filino invasivo sopratutto per gli abitanti delle casette bianche di fronte e la sua risposta e' stata che lo stadio era li pure prima...quando ho osato dire che lo stadio era li anche prima ma era alto 11 metri e non 28 e che i poveri abitanti la luce del sole la vedono come a tallin a dicembre mi ha bloccato il contatto...per partito non preso allora mi sento di dire… Leggi di piu' »

Magica Dea
Membro
Magica Dea
Ha anche detto che in italia non avrebbe potuto giocare con un altra maglia e che un giorno tornerà allo stadio per fare il tifo e mi mancherà

Detto questo mi fido ciecamente del gasp
snake1907
Membro
snake1907

Ovvio che contano anche i soldi, ma interpreto la sua frase come un modo per dire che con la garanzia di titolarità e un ritocchino di ingaggio sarebbe comunque rimasto volentieri. Se vi ricordate già la stagione scorsa a gennaio se ne voleva andare, poi aveva ammesso di aver deciso di restare dopo essere diventato titolare a sinistra a partire dal 3-0 in coppa Italia contro la Juve (merda). Personalmente, anche alla luce delle sue dichiarazioni, io avrei accompagnato alla porta il comunque buonissimo Hateboer e avrei blindato Castagne. Ma io sono io, se Gasp gli ha quasi sempre preferito… Leggi di piu' »

crazyhorse200
Membro
crazyhorse200
serve un esterno forte ed affidabile fisicamente x non rimpiangere troppo castagne. ottimo elemento.
Ratman
Membro
Ratman
Gravissima perdita. Il Gasp avrà valutato che era sacrificabile.
Io personalmente mi sono sempre chiesto come preferisse Hate (che ammiro enormemente beninteso) a Castagne
speriamo abbia ragione il Vate come sempre
gobg
Membro
gobg
Onesto, ha giocato pochissimo, è un nazionale, poteva aspirare a ben altro e lo ha fatto.....
Più soldi, gioca, e pure in Premiere League.
Per il rapporto con il gasp è stato sincero e non ha insultato nessuno.
Lo rimpiangeremo
michi1907
Membro
michi1907
Sinceramente frega poco di queste dichiarazioni
Le scelte le fa il gasp, e visti i risultati ci fidiamo ciecamente
A lui il massimo ringraziamento per questi 3 anni, per la maglia sudata sempre e l'attaccamento ai nostri colori
Adesso hai fatto un'altra scelta dove sarai titolare inamovibile, ma sarai sempre nella storia
Tola
Membro
Tola
Niente di nuovo.
Gasp é così: un genio calcistico, bastardo umanamente (vd anche come si è comportato con Masiello).
Ecco perché la sua realtà è L Atalanta e la gente bergamasca. Speriamo duri il più a lungo possibile...
michi1907
Membro
michi1907
guarda che è masiello che ha scelto di andarsene, che doveva fare gasperini? metterlo in campo nonostante fosse in una valle da tempo?
zaltiboy
Membro
zaltiboy
Sì, ma c'è modo e modo... se non ricordo male, noi l'anno scorso abbiamo potuto fare la Champions anche grazie al suo salvataggio sulla linea a Napoli...
ren78bg
Membro
ren78bg
Masiello.... Non castagne
zaltiboy
Membro
zaltiboy
E infatti mi riferivo a Masiello, se segui la storia, capirai...
michi1907
Membro
michi1907
quindi per il salvataggio di napoli, gasperini avrebbe dovuto schierare titolare un giocatore che ormai veniva da prestazioni altamente insufficienti?? là dietro ormai era solo un pericolo
Brotbastartduporsel
Membro
Brotbastartduporsel
Non ci credo sono d'accordo con te michi .
Oramai massello era vecchio e in più l ' offerta del genoa non la poteva rifiutare .
Brotbastartduporsel
Membro
Brotbastartduporsel
Masiello .
zaltiboy
Membro
zaltiboy
Ho scritto questo? Se vuoi mettere in bocca cose non dette, accomodati pure... Io mi riferivo al commiato non proprio caloroso ricevuto dal Gasp.
michi1907
Membro
michi1907
gasperini è un allenatore professionista di una squadra che gioca la champions league, non di una squadra dell'oratorio. Da quel punto di vista è come Conte/mourinho, se non ti ritiene piu al centro del progetto te lo dice apertamente in faccia. Non era fuori rosa, semplicemente era diventato la sesta scelta con poche possibilità di giocare
michi1907
Membro
michi1907
e poi non dimentichiamo che ha visto aumentare l'ingaggio con 2 anni in piu di contratto
zaltiboy
Membro
zaltiboy
Ma nessuno discute le scelte tecniche, dai doca... se dico che l'ha trattato con eccessiva freddezza è perchè lo so, non c'è bisogno che mi spieghi che non giochiamo all'oratorio...
michi1907
Membro
michi1907
Dalle dichiarazioni pubbliche di gasperini non si evince, se poi tu sai cose in piu è un altro discorso
Magari ci sono stati comportamenti all'interno dello spogliatoio che a gasperini non sono piaciuti
Per me è stata una questione di ingaggio, l'atalanta non pareggiava i 3 anni di contratto del genoa
farabundo
Membro
farabundo
qui si é giustificata la ricompra di caldara perché aveva fatto gol al napoli 2 anni fa...se qualcuno esprime dubbi sulla vendita del raimondo e usa questa

che ė un anno piú vecchia di quel gol...non ci vedo problemi
zaltiboy
Membro
zaltiboy
Ma che cacchio c'entra Caldara adesso??? Boh, qui ognuno capisce quel che vuole, vabbè...
farabundo
Membro
farabundo
valle e contovalle
albisarnico
Membro
albisarnico
È un allenatore professionista (e anche eccellente , peraltro). Non un amicone, ne un confidente. Non è pagato per fare quello.
paolo_trei
Membro
paolo_trei
Bastardo umanamente? Ma ti rendi conto di quello che scrivi? Il Gasp è un allenatore professionista che punta ad ottenere il massimo.
Non so dove lavori tu, ma nella mia azienda quando non mi mettono su un progetto nuovo nessuno viene a darmi spiegazioni. Ed è giusto cosi, siamo professionisti e chi è responsabile dei nostri risultati sceglie come ottenerli, a. E questo non c'entra niente con l'aspetto umano
Tola
Membro
Tola
Hai ragione “bastardo umanamente” forse suona un po’ forte... Quello che intendo dire è che sul “cosa” è un genio, anticipatore e coraggioso; sul “come” non guarda in faccia a nessuno, né per nome ne per storia e i sentimenti sono assolutamente secondari al risultato...
Quindi va benissimo alla Dea, sicuramente meno adatto ad altri clubs
Ripeto: speriamo rimanga con noi il più a lungo possibile ...
paolo_trei
Membro
paolo_trei
Si in effetti suonava molto male. Adesso capisco cosa intendi
moreto
Membro
moreto

da questa vicenda emergono poche risapute chiare considerazioniCASTAGNE è un professionista e un atleta esemplare. finché è stato qui ,nessuna polemica ma impegno disponibilità e dedizioni totali. a lui tutta la nostra gratitudine e riconoscenzaGASPERINI è forte fenomenale ma è anche l'arcinoto permaloso. E' solo da ATALANTA, le fortune sue dipendono dalla società e quelle della società da lui.NON ci può e non ci potrà mai essere amicizia fra un allenatore e un calciatore. Solo così il mister vince e i calciatore spacca e diventa forteultima : se il padrone ha, prima ancora della disponibilità economica , le palle d'acciaio… Leggi di piu' »

Francesco64
Membro
Francesco64

Complimenti per la lucida sintesi. A noi (anche a me) piacerebbe che il mondo fosse tutto rose e fiori. Ma l’è mia issé. Il presidente compra i giocatori con l’occhio sul quattrino; l’allenatore fa giocare quelli che SECONDO LUI partita per partita possono dargli le garanzie migliori; i giocatori se sono contenti bene, altrimenti se ne vanno. Come ha fatto Timothy Castagne, professionista inappuntabile e ragazzo d’oro, che accoglieremo sempre con un abbraccio a Bergamo. Ieri ho visto la sua partita: esterno alto nel 4-1-4-1, migliore in campo, movimenti gasperiniani, 95’ di qualità e polmoni. Al suo gol ho esultato… Leggi di piu' »

Musa
Membro
Musa

Come al solito qui sì crede a qualsiasi cosa . Come se un calciatore vada a dire tutta la verità ai giornali e non quello che fa comodo a lui . Perché non ha detto che è più di 1 anno che non rinnovava e che aveva sotto squadre che gli facevano la corte e non ha mai rinnovato per questo motivo ? E lo ha anche dichiarato pubblicamente che non poteva dirgli di no .Aspettava la partita del psg per decidere ? Quest ' anno sono esplosi gosens e hateboer e lui ha avuto un infortunio ad inizio stagione… Leggi di piu' »

Ratman
Membro
Ratman
Nn rinnovava xché nn è mai stato titolare fisso.....
Da prima del psg..x la cronaca
Musa
Membro
Musa
Appunto e se giocava titolare col psg rinnovava ?
Spariva il non rapporto a livello umano con ? Sarebbe stata la partita che garantiva la continuità da titolare ?
Ma non diciamo idiozie .
Bidu
Membro
Bidu
Onestamente ha anche ragione...io l ho sempre considerato meglio di hateboer e alla pari con gosens poi è giusto anche che il gasp la veda diversamente anzi, lunga vita al gasp sempre e comunque
SOTAONOTER
Membro
SOTAONOTER
Come avevo già anticipato settimane fa ,la questione era principalmente tecnica(1,5 milioni all'anno li avrebbe presi anche da noi).Purtroppo era difficilissimo gestire la situazione anche per il Gasp.Non so quante squadre al mondo possono far accettare (senza problemi e per più di un anno) la panchina ad un nazionale di squadre fortissime come Olanda ,Germania e Belgio.
SOTAONOTER
Membro
SOTAONOTER
Glenn sta bene dappertutto,ma stavolta mi è partito a caso.
Musa
Membro
Musa
Non credo proprio l ' atalanta sganciasse 1 milione emmezzo per castagne . Gosens ha rinnovato a gennaio e prende meno di quella cifra .
SOTAONOTER
Membro
SOTAONOTER
1)Gosens ha rinnovato ad inizio campionato prima di esplodere definitivamente,ma l'ha detto solo a gennaio quando era ospite a bergamo tv.
2) non prende molto meno di quella cifra perchè 1 milione è fisso e poi c'è una parte consistente legata ai bonus
mmfa
Membro
mmfa
I bonus sono previo risultati ottenuti, un di più, lo stipendio è 1 milione. Non si può dire che Gosens 1,5. Questa stagione se l’Atalanta fa un buco nell’acqua (Sgraaattt), Gosens prende 1 milione. Ergo lo stipendio percepito è 1 milione nonvanno considerati i bonus come parte di stipendio e quindi non si può affermare che guadagni 1,5 milioni a stagione.
SOTAONOTER
Membro
SOTAONOTER
I bonus di Gosens sono relativi alle presenze ,i premi sono un'altra cosa.
mmfa
Membro
mmfa
Un bonus è un premio, una variabile relativa a accordi di risultati raggiunti o presenze maturate. Non fa parte dello stipendio base. Può succedere come non succedere. Lo stipendio di Gosens è 1 milione non 1 e mezzo.
SOTAONOTER
Membro
SOTAONOTER
Sono qui a spiegarvi che a Castagne è stato offerta un cifra vicina a quella che percepisce ora (1,2? 1,3? 1,4? ) e voi mi rompete il cazzo facendo mille polemiche su Gosens.
BERGHEM86
Membro
BERGHEM86
A dire il vero a me risulta 2,5 al Leicester
Musa
Membro
Musa
SOTAONOTER grazie per l ' informazione su gosens che non sapevo . Ma castagne 1 milione emmezzo lo prende fisso al leicester con + eventuali bonus qui non sarebbe stato così .
CeladaNeroblu
Membro
CeladaNeroblu
Se il Gasp nel calcio è così odiato, un motivo ci sarà.
Però è anche vero che nel gol di Castagne di ieri ci ho visto tanto lavoro del Gasp, un terzino difficilmente va a chiudere in aerea l’azione sviluppata sull’altra fascia, se quel movimento l’ha fatto suo è grazie a chi l’ha rodato per anni.
Detto ciò, anche io che sono atalantino dalla nascita faticherei a dire di no a un posto da titolare in premier. In bocca al lupo jabulani orecchie mistiche
meperme
Membro
meperme
Gli ho visto anche fare un paio di cross a vuoto sul secondo palo a cercare Robin che però non c era...
MiticoCorbani
Membro
MiticoCorbani
Una ragione di più per tenere reka
ren78bg
Membro
ren78bg

Dico la mia.... Cstagne l'ho sempre apprezzato molto proprio per la sua duttilità ma non era un fenomeno prima e non lo sarà ora (e probabilmente non lo sarà mai) faceva il suo compito sulla fascia, con diligenza, ma non gli ho mai visto fare qualcosa che altri non possono fare o semplicemente qualcosa di cui non mi dimenticherò mai (infatti fatico a ricordare sue giocate memorabili) Heateboer per esempio è un giocatore che se non entra in partita si spegne, ok, ma se era la giornata giusta sulla destra diventava devastante e incontenibile, un cavallo impazzito Per non parlare… Leggi di piu' »

Paramo
Membro
Paramo
...vai a rivedere il primo gol con l'Everton a casa loro...
ren78bg
Membro
ren78bg
Sinceramente ricordo più il gol di gosens
Cmq bravo castagne a bucare la difesa col lancio a correre.... Però speravo mi ricordassi il gol con la viola o con la Roma....
mlucky
Membro
mlucky
mi basta il primo con lo Shaktar...
Riccardo88
Membro
Riccardo88
Lettura interessante, ma penso possa essere "ribaltata". Castagne a differenza di Gosens e Hateboer potenzialmente è destinato a fare bene in qualsiasi squadra e difesa verrà schierato. Gosens e Hateboer sono totalmente frutto della cura tecnica, tattica e fisica di Gasperini e del suo staff. Usciti dal "mondo Atalanta", non sono sicuro che potranno contare sulla stessa esplosività fisico-atletica di cui possono godere oggi o di un contesto tattico che ne nasconde le lacune. O, per lo meno, rispetto a Castagne, penso avranno molte più difficoltà a riproporsi sugli stessi livelli.
albisarnico
Membro
albisarnico
Pota , io fatico a ricordare giocate memorabili dell olandese (si , la sgroppata col
Valencia sul gol..)....devastante e incontenibile ? Non salta MAI l’uomo da fermo , sempre
Palla indietro. Non che il Tim fosse un funambolo del dribbling eh....ma tra i due preferisco nettamente Castagne. De resto lui non poteva perdere L occasione , il Gasp se gli preferisce Hate va bene così ....e tutti contenti
Ratman
Membro
Ratman
Albi, peccato che poi Hate si sia sputtanato agli occhi del Gasp con le sue parole ‘avventate’.
Ora vediamo come se la risolvono....
ren78bg
Membro
ren78bg
Guarda, su heateboer sono l'ultimo che dovrebbe parlare perché vince senz'altro a mani basse il premio "porconi" tante gliene ho tirate dietro
Ma è indubbio che quando vedi (ed è successo più volte) l'allenatore avversario fare 2 cambi sulla sua fascia tanto aveva sfiancato i suoi marcatori, gia si è pagato metà stipendio (e la fiducia del gasp)
Poi ovvio che con ilicic lui va a nozze.... Palla al 72 e giù a correre senza tanto pensare
Ed anche i 5 cambi hanno tarpato la sua qualità principale (polmoni).....
Lorenz67
Membro
Lorenz67

dichiarazioni piu' che legittime che pero' poteva risparmiarsi il buon Tim (rispetto al quale la mia stima e riconoscenza sia per quanto fatto sul campo sia per il suo comportamento posato, rimangono inalterate). 1) il mister, o datore di lavoro, o superiore non e' "mai" tenuto a dare giustificazioni sulle sue scelte.. capisco che possa dar fastidio ma se tratta tutti allo stesso modo ti adegui e stai zitto o ti chiarisci a quattr'occhi (Tim peraltro non ha mai sollevato questioni pubblicamente.. gliene va dato atto 2) non c'entrano i soldi: altra palla a che poteva risparmiarsi... i soldi c'entrano… Leggi di piu' »

meperme
Membro
meperme
Bhe, quella del PSG sarà stata la classica goccia, ma era dall inizio dell anno che si discuteva di un rinnovo che non arrivava, ed è stato da li che sei sceso dalle gerarchie. Il Gasp punta su quelli su cui sa di poter contare. Non essendo sicuro se restavi, ha preferito agire in altro modo.
Comunque se non eri contento , meglio così. Grazie fi tutto e
meperme
Membro
meperme
PS. Stranissimo vederlo esultare col le braccia aperte ma con i colori sbagliati.
Celtic Frost
Membro
Celtic Frost
Mah...in ogni caso non si può negare che sia stato usato col contagocce quest'anno...
Brumbo
Membro
Brumbo
Mah, io ho un fratello che dal punto di vista umano è una merda ma, quando c'e' da mettere una marcia in piu' per risolvere un problema, è un punto fermo. Si tratta di capire cosa si vuole dal mister, professionalmente e fuori, e prendere il meglio dai rispettivi ambiti. Castagne è un professionista e come tale deve comportarsi.
farabundo
Membro
farabundo
dichiarazioni oneste e ineccepibili di uno che ha fatto grande l'atalanta di questi anni appena passati.

unica balla colossale quella dei " i soldi non c'entrano" dai tim fal brao
Dago7
Membro
Dago7
I soldi c'entrano sempre... Ma magari se gli avessero proposto un aumento ed una gestione diversa sarebbe rimasto (o almeno è quello che credo dopo aver letto ttt l'intervista).

Per es se al Papu il city avesse proposto il contratto fatto dalla squadra araba, secondo voi avrebbe rifiutato lo stesso x amore della dea?
farabundo
Membro
farabundo
concordo,l'unico dubbio é se la storia della squadra araba sia reale o solo fuffa giornalistica o altro
maurom72
Membro
maurom72
Per me non ci dovrebbero essere tante dichiarazioni o spiegazioni di un perché si sia scelta quella o quell'altra squadra o perché si sia deciso di cambiare aria...in epoca social basta magari un saluto a squadra ed ambiente se sì è stati bene o neanche quello se non si sente la necessità... perché in ambito professionistico, inutile girarci intorno e salvo poche ma comprensibili eccezioni tipo il Papu, il motivo di un trasferimento è quasi sempre un maggior ingaggio da parte di un giocatore o necessità di monetizzare da parte di una società... comunque grazie di tutto Timothy
Clod1907
Membro
Clod1907
Deve essere stato molto difficile peri Gasp fare le scelte su chi schierare in campo.
Ora capisco meglio il suo disappunto per le esternazioni di Hate.
GNKY
Membro
GNKY
Dichiarazioni oneste, secondo me.
La mia stima e la riconoscenza nei suoi confronti resta inalterata.
thealamo
Membro
thealamo
Pero'......
qualcosa non torna proprio, Borola......
----dici di aver deciso dopo il Psg.....
.....ma la societa' ti aveva fatto offerte gia' assai prima.....
e tu ed il tuo procuratore la avete tenuta in
stand-by...............
.....poi e' arrivata l'offerta delle Foxes (lucrativa per entrambi) e......
............gia', i soldi non contano...........................
leggero' di te nei commenti dei foxes- loyals
Ladeanelcuore
Membro
Ladeanelcuore
Diciamo che può essere stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso....
Mi sembrano dichiarazioni condivisibili ed oneste
Grazie ancora Tim
SOTAONOTER
Membro
SOTAONOTER
Forse aspettava perchè qualcuno in società gli aveva detto che avrebbero venduto Hateboer(che voleva andarsene).Poi di fronte ad offerte inferiori a 15 milioni per Hans e a quella di 25,7 per Timoty,le "strategie" di mercato sono cambiate.Cerchiamo di non dubitare della correttezza di Castagne che è sempre stato un esempio per tutti.Non ha mai nemmeno accennato un filo di polemica e non l'ha mai fatta nemmeno per interposta persona come va di moda di questi tempi.
e-dea
Membro
e-dea
Dichiarazione trasparente e onesta. Motivazioni che, almeno per quanto mi riguarda, non mi sorprendono perchè erano già evidenti. In quanto all'ingaggio e al non giocare l'equilibrio tra "causa-effetto" è sempre al limite.
potino80
Membro
potino80

Per me è e rimarrà un grandissimo rimpianto per non aver tentato di ricucire meglio il rapporto. Economicamente era forse uno dei meno pagati in rapporto alla qualità espressa e mi sono sempre stupito che non gli fosse proposto un aumento. io credo che gioco- forza sia stato da entrambi i lati un grosso errore gestionale e guarda caso quando si vociferava di un suo "non rinnovo" ha perso la continuità anche in campo che poi per via del lock down e di altri fattori è stato recuperato un pò a singhiozzo. E' un dato di fatto che molti giocatori… Leggi di piu' »

Briske
Membro
Briske
Chi lo ha detto che non gli sia stato proposto un aumento ?
brignuca
Editor
stando ai si dice gli avevano prposto 1mln netto poi ovviamente tutto da verificare
Riccardo88
Membro
Riccardo88
Comunque non è il primo che non parla benissimo del Gasp a livello di rapporti interpersonali. Anche lo stesso Reca qualche mese fa in un’intervista in Polonia ha detto chiaramente di trovarsi più a suo agio con Di Biagio (!!!) piuttosto che con il Mister. Col caratterino che ha, averci a che fare quotidianamente non dev’essere proprio una passeggiata!
SuperSaudati
Membro
SuperSaudati
...motivo per il quale...nelle grandi piazze Gasp non può andare... non può certo mettersi a fare quelo che vuole coi Ronaldo...coi Messi... ma anche coi Totti...e perfino con gli...Zanetti... visto che sembra che uno di quelli che ha spinto per farlo secco all'Inter fu proprio l'argentino....

...il Gasp..ha il suo caratterino.... ma visti i risultati... qui da noi se lo può strapermettere... però come dico sempre... se Gasp è perfetto per l'Atalanta... l'Atalanta è perfetta per Gasp......
lucanember
Membro
lucanember
Gasp è un grande allenatore e spesso i grandi allenatori sono scontrosi e permalosi (nel loro lavoro intendo) x non dire antipatici...Capello, Lippi, Conte, Spalletti ed altri ancora....probabilmente x ottenere certi risultati devi fare così....non è il massimo della vita ma nello sport professionistico conta vincere e se vinci va tutto bene
Mickfury
Membro
Mickfury
Anche io mi trovo meglio con i miei amici che con il mio allenatore di calcio. Infatti Di Biagio non è un allenatore di calcio mentre Gasperini lo è, e non deve essere amico dei giocatori...
SuperSaudati
Membro
SuperSaudati

...ci può essere equilbrio anche in quello... però certo... essere "amici" in certi casi può anche essere un ostacolo... ...cmq il Gasp è..."fortunato"... finchè i risultati lo ripagano deve stare poco attento a queste cose... e non parlo solo di noi tifosi...che se l'Atalanta vince e diverte del resto ci importa poco... o perfino della società... ma dei giocatori stessi.... Castagne...può non aver apprezzato i rapporti interpersonali del Gasp.... (anche se non capisco..perchè non ha uno del suo staff addetto a fare quello.. che so...un Bellini o un Raimondi..) ma non gli imputa nessuna colpa... grazie (anche) al Gasp.. ora… Leggi di piu' »

Paramo
Membro
Paramo
Ha ragione, anche il Papu lo ha detto in maniera abbastanza chiara.
Cate
Membro
Cate
Beh, sei titolare nella nazionale migliore del mondo e sei spesso "seconda scelta" nel tuo club... Secondo me sono dichiarazioni più che legittime. Era inutile rimanere qui se non era convinto. Per quanto mi riguarda, nessun rancore: anzi, sono sicura che quando vorrà tornare a fare un giro dalle nostre parti lo accoglieremo tutti a braccia aperte.
melu87
Membro
melu87
una delle nazionali migliori al mondo dai...
loanoneroblu
Membro
loanoneroblu
Sembra un po’ strano perché il Belgio non ha mai vinto niente ma è al numero 1 del ranking da un po’ di tempo..
Paramo
Membro
Paramo
...E' prima nel raking FIFA....
lucanember
Membro
lucanember
Chiaro ed onesto....se non se la sentiva di star qua ha fatto la decisione giusta x lui, sempre grazie e buona fortuna, avrà sicuramente una grande carriera perché è un ottimo giocatore ed ha solo 24 anni
Jason80
Membro
Jason80
Dichiarazioni ineccepibili. Il giocatore è molto forte e qui è sempre stato professionale. Capisco perfettamente la sua scelta e la sua amarezza. Giustamente ognuno fa il suo lavoro e la formazione la fa il Gasp. Che anch'egli ha pregi e difetti ma ci ha regalato gli anni migliori della nostra storia e merita chiavi in mano e fiducia illimitata.
Ciao Tim, buona fortuna e mi auguro di vederti vincere trofei importanti
Mauri62
Membro
Mauri62
Leggendo integralmente il pezzo si capisce bene che la panca col Psg è stata decisiva per la decisione. Molto bella la parte dove vuole venire a vedere la Dea con lo stadio esaurito. Thanks Tim.
ciotta
Membro
ciotta
Sinceramente non ho mai capito perchè è fatto sempre preferito Hate..ma tant'è questi sono i miei gusti. Comunque dichiarazioni piu' che legittime e secondo me ci avrebbe fatto stracomodo quest'anno. Le fasce sono ancora un' incertezza forte per quest'anno Detto ciò ancora buona fortuna con la tua nuova squadra e adesso concentriamoci sui rispettivi campionati
Marcutio
Membro
Marcutio
Francamente non mi pare ci sia tutta questa differenza tecnica. E' chiaro che Hateboer è preferito per la sua corsa e fisicità, mentre Castagne per il suo spunto e dinamismo e duttilità.

Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.