Ciao Pilone

13-01-2022 01:00
30 C.

Una notizia che ha attraversato tutta la giornata e che ha riportato alla mente un modo di vivere partita e stadio che da tempo non c’e’ piu’.

Sembra fatto apposta che sia stata pubblicata in un giorno con un match dei nostri nerazzurri, quasi a voler meglio ricordare il personaggio.

Se n’e’ andato Elio Carminati, il conosciutissimo “Pilone” di un tempo, uno dei poliziotti piu’ temuti e rispettati un tempo dalla nostra tifoseria. 62 anni, gia’ in occasione del suo pensionamento aveva ricevuto grandi riconoscimenti dai suoi “avversari” sul campo che ne hanno sempre riconosciuto l’umanita’, il rispetto, l’empatia verso il prossimo e…. la mole con la quale incuteva un ovvio timore reverenziale. 2 metri di uomo per 115 kg, raramente in divisa, era una di quelle figure rimaste in mente a piu’ di una generazione di atalantini diversi dei quali ricordano ancora modi non esattamente gentili ma franchi, umani e mai vendicativi
Se lo e’ portato via un cancro dopo 6 mesi ancora molto popolare in citta’ e infatti tutti i media cittadini ricordano questa specie di “Bud Spencer di nose bande” e senza barba.

Come detto gli atalantini gli tributarono un grande omaggio nel 2013 al momento della pensione. fatto di per se’ eccezionale nei confronti di un “avversario”, esponente delle autorita’, conosciuto in anni particolarmente difficili nell’ambiente ultras e del tifo calcistico in generale.

Da atalantini, anche da quelli di altre generazioni, lo facciamo anche noi. Ti sia lieve la terra, caro “Pilone”

Bookmark(0)

By staff
staff

30
Inserisci un commento

Please Login to comment
24 Albero dei commenti
6 Albero delle risposte
0 Followers
 
Commento con piu' reazioni
Commenti piu' visti
27 Autori
liberoReMoMiniMaxiClaudiopaul70Pablo79 Autori di commenti recenti
  Iscrviti  
Nuovi Vecchi Piu' votati
Notifica di
libero
Membro
libero
Negli anni novanta c'erano due certezze dopo le partite casalinghe: gli ultras che si mettevano in viale Giulio Cesare vero la sud per fare casino e Pilone che era il primo a partire quando la celere caricava gli atalantini
ReMo
Membro
ReMo
Leggere tanto apprezzamento ed affetto per una persona che aveva il compito di reprimere scelleratazze e proprio da parte di taluni che ne hanno subito i contraccolpi, è un esempio di vita riscoperta e rimpianta. Una
dimostrazione che, i bei tempi sono merito di grandi personaggi che hanno saputo far convivere la giusta repressione con la consapevolezza di ciò che è giusto o sbagliato. Un esempio di umanità che ha lasciato un
segno e grandi ammaestramenti. Riposi in pace.
MiniMaxi
Membro
MiniMaxi
Spiace un sacco. Se ne è andato ancora troppo giovane. Gran brava persona, condoglianze alla famiglia.
SubbuteoGroup
Membro
SubbuteoGroup
Maglietta, caschetto e manganello, lo vedevi fermo in curva sud sin dal Palazzetto...
Una volta visto fendere da solo il gruppo di laziali in sud, per andare a prendere un pelato che continuava a fare saluti romani: ogni gradino in salita i laziali si aprivano come il mar Rosso con Mosè.
Bloccato il soggetto dagli ultimi in cima, e preso per il bavero da Mazinga, fece con il culo tutti i gradini uno ad uno.
Altri tempi veramente.
Pablo79
Membro
Pablo79
Quella scena me la ricordo bene anche io, ero in Sud con mio padre avrò avuto 7 anni, della partita non ricordo niente ma '' l apertura del Mar rosso '' c'è l ho impressa. R. I. P.
Fartur
Membro
Fartur
Piccolo aneddoto risalente a più di 30 anni fa.
Una partita di coppa Italia infrasettimanale contro la lazio, lui posizionato nello spicchio di sud dedicato ai tifosi ospiti, che per l’occasione erano circa una cinquantina.
Si rivolge serenamente ai suoi colleghi della questura e guardando il gruppo di ultras laziali, “oggi qui con questi, basto io” andate pure.
gigi8305
Membro
gigi8305
Uno di quelli che ha reso il mondo migliore!
Lui faceva il suo lavoro con passione e cervello, ma sopra tutto, senza la voglia di sfogarsi che hanno i poliziotti di oggi, senza la cattiveria.
Guardava a quello che faceva.
GRAZIE DI TUTTO
Con te lo stadio era un posto più sicuro per tutti.
R.I.P.
Un abbraccio alla famiglia.
marcobuda
Membro
marcobuda
mi ricordo. colosso con caschetto e manganello.
RIP
redeyetie
Membro
redeyetie
Quante volte allo stadio, quante volte anche in trasferta... Pilone e Serpico. Che coppia fantastica!
Ciao, Pilone. Ti abbraccio
TREINEROBLU
Membro
TREINEROBLU
SERPICO? Il poliziotto che faceva il tifo per il Cagliari?
libero
Membro
libero
Io non mi ricordo di lui in trasferta, ma quelli della DIGOS che erano sempre i soliti si.
GNKY
Membro
GNKY
Anche se non l'ho conosciuto, mi spiace tanto.
gegno
Membro
gegno
Se ne va un pezzo della mia giovinezza. L'ho incontrato dopo anni, al Decathlon, casualmente alla cassa e gli ho parlato ricordandogli brevemente quei tempi ed alcune mie bischerate. Ci salutammo con una sua frase, accompagnata da un bel sorriso: quelli erano bei tempi.
Gualo
Membro
Gualo
Ricordo come fosse ieri (ma son passati più di 30anni) quando 13/4 enne ero sulle banchine in stazione a "salutare" i tifosi gobbi dopo la partita, di peso mi ha alzato e riappoggiato girato verso l'uscita dicendomi "vai a casa" per noi era Mazinga, R.I.P.
so nasit atalantino
Membro
so nasit atalantino
No Elio, no...
Te regorde quando de scèt te lauraèt in farmacia in piasa S.Anna e me in via Tasso.
crazyhorse200
Membro
crazyhorse200
Lo ricordo benissimo una besria d uomo
Mai in uniforme col caschetto al massimo
Uno dei pochissimi delle forze dell ordine
Rispettato dalla Nord
Che personaggio , quando allo stadio era direi elettrco andare
R.I.P.
Condoglianze alla famiglia.
crazyhorse200
Membro
crazyhorse200
R.I.P.
MAZINGA
xanco75
Membro
xanco75

Un grande personaggio che ti dava suggestione quando lo vedevi già in lontananza...... Ricordo sempre nei periodi di carnevale quando con le "bande" di quartiere ci si fiondava in centro armati con le clave piene di carta e le schiume da barba per affrontare a colpi di mazzate gli altri quartieri..... Ti preparavi all'evento per una settimana, poi arrivavi in centro, incontravi Mazinga che ti ritirava tutto e finiva l'adrenalina....rigorosamente senza fiatare......... Non aveva paura di nulla ed era sempre in prima linea.....Ricordo ancora un super scontro tra lui e il Felicione......che bei tempi....R.I.P. gigante buono.........

Lucatalanta
Membro
Lucatalanta
Chi ha frequentato lo stadio negli anni più turbolenti non se lo può scordare.
Personalmente me lo ricordo anche fuori dalla scuola, nel periodo delle contestazioni.
Una brava persona
abitoallostadio
Membro
abitoallostadio
Siamo "cresciuti" anche grazie a te. RIP Uomo valoroso, ci mancherai
kiko07
Membro
kiko07
Qualche pedata nel culo dal Mazinga mi sa che l'abbiamo presa in tanti.
Riposi in pace.
Claudiopaul70
Membro
Claudiopaul70
Io anche più di qualche, anni fa passammo in macchina a fare dito medio ai tifosi romanisti davanti al campo utili....ci ha inseguito e ci ha beccati a Ponteranica, due calci nel culo belli piantati e ci ha calmato i bollori...poi ti si rivolgeva come fosse tuo padre!!! Grand'uomo, condoglianze alla famiglia
huxiny
Membro
huxiny
Ciao Mazinga!
Baja66
Membro
Baja66
Mi dispiace moltissimo, lo conobbi personalmente anni fa'
Condoglianze alla famiglia, R.I.P Pilone
dado66
Membro
dado66
Ciao Mazinga🥲
Kaos76
Membro
Kaos76
Ti ricordo bene caro mazinga!!! Rip!!!!!
CLATOMLOVEDEA
Membro
CLATOMLOVEDEA
Un saluto e un abbraccio a un compagno di tante trasferte!
Sono certo che anche da lassù continuerai a seguirci!
libero
Membro
libero
Lui amava il suo lavoro, ma non seguiva il calcio e non era tifoso, lo dice nel suo libro
Rudolf76
Membro
Rudolf76
R.I.P MAZINGA 😢
corra1907
Membro
corra1907
Altro pezzo della nostra giovinezza che se ne va...Uomo come ce ne sono stati pochi.

Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarit?| , ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verr?| bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorita' preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddee tte autorita' , persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operaree in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.