21-02-2020 09:09 / 29 c.

Risultato immagini per sala var

L'Aia annuncia una importante novità per quanto riguarda il Var, a partire dalla prossima stagione: nella direzione di una maggiore uniformità nelle valutazioni, a Coverciano verrà istituita una VAR Room centralizzata, sull'esempio del modello tedesco e dei Mondiali di Russia 2018. 

Di seguito il comunicato di Aia-Figc: 

Negli ultimi anni il mondo del calcio è stato interessato da profonde innovazioni: l’introduzione della Goal line tecnology, l’utilizzo del VAR in serie A e prossimamente in serie B, le ripetute modifiche delle regole del gioco. 

L’AIA ha sempre dato una pronta risposta a queste nuove esigenze, con un continuo aggiornamento tecnico e la creazione di nuove figure arbitrali, dagli addizionali d’area agli addetti alla video assistenza e, ora, ad un corpo di arbitri specializzati nella VAR. Peraltro, nell’ambito della volontà riformatrice con cui la Presidenza Federale ha aperto il tavolo per la riforma dei campionati, l’AIA vuole partecipare, con le proprie competenze, a questo progetto innovativo dando il via ad un processo di riforma degli organi tecnici nazionali, che parta dall’accorpamento delle attuali Commissioni arbitrali di vertice, nate quale conseguenza della creazione delle nuove Leghe di Serie A e di Serie B, e si estenda ai modelli organizzativi delle nuove Commissioni arbitrali nazionali, destinate nel prossimo futuro ad operare in tre ambiti: i campionati professionistici, i campionati nazionali dilettanti e il calcio a 5/beach soccer. 

Un progetto, dunque, inteso a favorire l’unicità di indirizzo tecnico per arbitri, per assistenti arbitrali, per IV ufficiali di gara e per specialisti VAR e, quindi, maggiore interscambio e uniformità nelle valutazioni e che porterà ad una migliore crescita valoriale e formativa degli Arbitri, i cui effetti saranno apprezzati non solo da tutti gli stakeholders di riferimento del calcio, ma pure dall’intera organizzazione arbitrale. 

Altro progetto importante che prenderà il via con la prossima stagione sportiva, una volta completata la realizzazione, sarà la VAR Room centralizzata presso il Centro Tecnico Federale di Coverciano. Quella sede diventerà anche il luogo dove spiegare le decisioni arbitrali dal punto di vista tecnico-applicativo, ogni volta che ci sarà necessità, con la loro divulgazione pubblica. 



di Marcodalmen




  1. Basta che non la facciano a Roma gli amici di Lotito!


  2. Nel   caso   del   GOAL  NO GOAL  ci  abbiamo   messo5  anni   x   approvarlo  e   adesso ,   FINALMENTE e'   la   LINEA che   vede , ricordiamo  tutti  il GOAL  entrato  di   ben  mezzo  metro e  RIGETTATO   in   campo  da  Buffon  , c'era  il guadalinea  sul cerchio  del corner  che  ha  visto  e  NON   ha   richiamato l'arbitro  , idem   con  il   fuorigioco  anche  x  una punta   del piede ,  dopo  l'azione  viene   sancito ,   adesso  NON  ne   parliamo piu'  , ecco   , dobbiamo VEDERE  esattamente cosa  succede,  pero' , se  a  DECIDERE  sara'  un  solo VARISTA  potra'   sempre   dire la   sua  ....SENSAZIONE ,   ma  se   l'azione INCRIMINATA  e' VISTA   da   piu' arbitri  sara'   dura   SMENTIRE   la  cosa !
    ALLA   PROSSIMA !
     


  3. Ma rimarrà uno schermo in ogni stadio (altrimenti come fanno gli arbitri ad eventualmente rivedere le immagini VAR) oppure no? Me go capit fo' ö casso. Uscirà l'ennesima cagata all'italiana. Vogliamo copiare i tedeschi (che hanno la VAR room unica mi pare a Colonia) senza averne le capacità, né umane né tecnologiche.


  4. Lo chiameranno CdP (Centro di Pilotaggio)


  5. maracaniggia -
     21/02/2020 alle 16:42
    E se salta il collegamento?
    Si interrompe la partita? 


  6. Rocchi come l'imperatore Palpatine
    Il Var come la Morte Nera
    Per i fans di Star Wars.


  7. Molti esprimono dubbi sull'utilità della VAR unica, io lo vedo come un'occasione di ridurre i tempi di "convalida" della decisione dell'arbitro in campo.
    Mi spiego meglio, se ci sono 6 telecamere e due varristi, il tempo di visione della migliore inquadratura per la decisione sarà pari a 3 (6/2).
    Con la concentrazione tecnologica in un unico punto lo stanzone potrà ospitare più monitor e magari avere 6 varristi in contemporanea, ognuno con la sua inquadratura da controllare. Il tempo si dovrebbe ridurre molto.Anche questo in ottica del fatto che si tenderà a spalmare ancor più le partite per cui saranno ben poche quelle in contemporanea (già adesso sono solo 3).
    Anzichè avere una postazione in 17 stadi (san siro olimpico e genov fanno doppio lavoro) ce ne saranno 8/10 in un posto unico, il che significa anche maggior difficoltà ad inciuciare dovendo essere d'accordo più revisori. Certo che se poi la decisione finale è demandata ad un arbitro stile certi da noi inconrati quest'anno allora tutto sarà stato inutile


  8. leggendo l'articolo poco si capisce, qualcuno riesce a spiegarmelo?


  9. E'   comunque  un   TENTATIVO , perche'   ultimamente il   VAR   X tanti   arbitri  NON   C'ERA , cioe'   c'era  ma NON  X   loro   !
    HO   VISTO  IO   e   BASTA   e'   cosi' , senza  diritto   di  replica  ROVINAVANO  a  piacere   il   RISULTATO ,  poi anche i   DUE   al   VAR  NON   lo   chiamavano o  SPEGNEVANO   la  corrente , quindi  INCOLPEVOLI  NON   chiamavano l'arbitro ma l'elletricista !
    GASPERINI   ha   criticato   duramente   la scelta  del VAR   a   chiamata  ,  c'e'   o   non   c'e'.....SEMPRE .
    Alla  lunga   gli   faranno   pagare  anche   queste sue     DICHIARAZIONI  !
    P.S. Quanti   anni  ci  son   voluti x  il  GOAL   NO   GOAL ?????   


  10. Come farà il ns. Presidente a sfondargli la porta nell'intervallo?...


  11. A formello?


  12. Sono + favorevole a togliere le cataratte agli arbitri e il vecchio detto non c'è peggior cieco di chi non vuol vedere funzionerà sempre in questo povero Paese...Qualsiasi miglioramento tecnologico è sempre subordinato au una presa di corrente...basta toglierla al momento opportuno e il gioco è fatto!!!!
     Abbiamo pagato e visto a Roma sponda lazio.....
     


  13. Se si voleva far fallire il discorso Var, beh ci si sta riuscendo in pieno. Fatemi capire: non si riesce a vedere l'episodio incriminato in un posto solo dedicato esclusivamente a quella partita, e si pretende che sia meglio se questo viene gestito da uno studio centrale che deve visionarle tutte? Ma stiamo scherzando? Se prima avevo qualche dubbio legato a sudditanze… Ora ho certezze assolute. Manca solo che poi ci sia Moggi come consulente al Var e poi saremo con il cast completo. Puah 


    • Tanto praticamente non ci sono quasi più partite in contemporanea, quindi il problema non si pone.


  14. Saranno contenti i proprietari delle pizzerie d'asporto lì vicino..


  15. In realtà non vedo come un'unica VAR room possa risolvere i problemi se non associata a trasparenza nei dialoghi VAR-arbitro, resa pubblica delle immagini visionate, cambio SENSATO del protocollo.
    Prendiamo un caso concreto, la conclamata simulazione di Chiesa in Fiorentina-Atalanta: la VAR room unica lo avrebbe risolto? Non possiamo dirlo con certezza nella maniera più assoluta.
    Ma certo avere a disposizione di tutti le immagini visionate e dialoghi tra gli ufficiali di gara avrebbe reso facilissimo individuare le chiare responsabilità e punire il simulatore e i rei di non aver visto un episodio così macroscopico.
    E ancor più certo è che, dando maggior potere al VAR (magari il potere di, in caso di certezza davanti allo schermo, imporre la propria visione su quella dell'arbitro) si eviterebbero molti casi dubbi viste le possibilità che il VAR ha (frame by frame, replay infiniti, angolazioni e punti di vista multipli ecc.)
    L'arbitro non può essere del tutto eliminato dal campo perchè molte situazioni richiedono una valutazione tutto sommato soggettiva, ma l'ideale per un calcio il più possibile giusto è andare, per quanto si riesce, verso l'oggettivo, verso la tecnologia che soppianta la visione parziale, disturbata, filtrata e co. del singolo arbitro. VAR room unica senza senso perchè già non è necessaria, per di più può avere elementi di utilità vera solo dopo altre ben più importanti riforme; nell'ottica in cui è concepita può solo alimentare ancora più dubbi (solo dubbi vero?!?) su una regia superiore.
    Sempre più convinto che in LEGA, AIA &co. sono tutti davvero stupidi, ma stupidi forte... certo dando per scontato che siano onesti, sennò tutto cambia.


  16. cosi' non sara' piu' possibile che gli scappi un arbitro "non allineato" 


  17. ottima notizia speriamo che la mettano in pratica in modo costruttivo e che non diventi la solita cosa all'italiana ..  non vorrei che ci fosse poi il direttore d'orchestra in quella camera .. ma per una volta speriamo facciano le cose seriamente ed in modo imparziale


  18. Torte e pasticcini tutti insieme. 


  19. Nello spogliatoio della lazio 


  20. Samò i fa cosot in dü, chissà in des...


  21. La var non bisogna pilotarla però sempre in favore delle Grandi   vero Lotritoooooo?????? 


  22. ma sperem i  be'!! 


  23. Giusto così. D'altronde fino ad ora Lotito aveva avuto qualche problema a gestire tutte le partite


  24. ROMAGNANEROBLU -
     21/02/2020 alle 9:45
    Speriamo che all'ultimo momento non la dislochino a casa lotito


  25. VE CONVE' ,SE NO AL RIA OL TONE EL VE CIAPA A PESADE 'NDEL CUL.


Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.