03-05-2019 20:30 / 2 c.

L'immagine può contenere: 1 persona, con sorriso

In occasione del Primo maggio le esordienti 2005 partecipano al torneo categoria Giovanissime organizzato dall'associazione Tutti In Campo Per Tutte #RispettoPerTutte.

Il primo match vede scontrarsi Milan Ladies e Bresso col successo delle rossonere padrone di casa; l'Atalanta scende in campo nel secondo match di giornata contro le bresciane del 3Team.

Atalanta - 3Team 2-0 (Mandelli, Colombo)
Partita molto tirata (2 tempi da 20 minuti) quella tra le neroazzurre e le rondinelle del 3Team. Nel primo tempo il pallino del gioco, per lunghi tratti, è in mano proprio al 3Team, ma la difesa neroazzurra corre ben pochi pericoli.
Nella ripresa le nostre ragazze cercano di sbloccarsi in questo torneo e, proprio quando sembra che si debba terminare in parità, a 3 minuti dal 40' Mandelli calcia da fuori area trovando la rete del vantaggio neroazzurro. A partita ormai terminata Colombo riesce a realizzare la rete del definitivo 2-0.

Atalanta - Bresso 13-0 (Dodesini, Giuliani x2, Corbetta x4, Brembilla, Brusamolino, Ubiali x3, Zagaria).
Neroazzurre subito in campo per la seconda tranche di partite: vittima di turno il Bresso. Partita che sin da subito si capisce essere più semplice della precedente: dopo soli 15 secondi di gioco Ubiali appoggia in rete l'assist di Zagaria. Nei primi 6 minuti di gioco l'Atalanta è già avanti 5-0 grazie alle reti di Zagaria e alla doppietta di Corbetta. A risultato acquisito (e altri 35 minuti da giocare) l'Atalanta inizia a fare un po' di possesso palla cercando la conclusione da fuori e col piede meno abile. bisognerà aspettare il 16' per il gol di Ubiali che anticipa di 4 minuti la tripletta di Corbetta: 7-0 all'intervallo.
La ripresa segue più o meno la prima frazione. Al 4' segna Brusamolino prima delle reti di Ubiali all'11', di Brembilla al 13', della doppietta di Giuliani (14' e 15') e del primo gol stagionale di Dodesini (che aveva colpito una traversa su punizione nel primo tempo) al 17'.

Il Milan Ladies nell'altro match batte il 3Team agganciando l'Atalanta a 6 punti in classifica.

Intorno a mezzogiorno si gioca lo spareggio per il terzo posto tra 3Team e Bresso con le bresciane che la spuntano.

L'ultimo match di giornata è quello decisivo si affrontano Milan Ladies e Atalanta con le orobiche in leggero vantaggio (per via della differenza reti in caso di pareggio l'Atalanta si aggiudicherebbe quindi il torneo).

Milan Ladies - Atalanta 1-4 (Mandelli, Minneci x2, Celestini)
Il match ha proprio l'aria di una finale e, come una finale che si rispetti, è molto combattuto a centrocampo. Nei primissimi minuti, però, le milanesi sembrano più in palla delle nostre ragazze e cercano di sorprendere l'Atalanta, nonostante siano le ragazze di Pellegrini a sbloccare: al 7' punizione di seconda per l'Atalanta con Celestini che, clamorosamente, tocca il pallone per Mandelli mentre quest'ultima ancora si stava mettendo in posizione rendendo giocabile il pallone: dopo una mischia Mandelli calcia comunque in porta e sfruttando una non presa del portiere avversario sblocca il match.
Ottima reazione del Milan Ladies che al 9' sfrutta anch'essa un errore in presa di Colombo andando a pareggiare i conti. Il primo tempo termina 1-1 con un Milan Ladies che al 19' va vicinissimo al meritato vantaggio, negatogli da un'impressionante parata di Colombo.
Nella ripresa vediamo tutta un'altra Atalanta: nel primo minuto di gioco le ragazze reclamano per un fallo su Brembilla in area non ravvisato dal direttore di gara, il quale concede il rigore all'Atalanta dopo appena 30 secondi. Dal dischetto si presenta Brembilla, ma il portiere rossonero dice di no all'attaccante orobico. Da qui in poi esce l'Atalanta che conosciamo tutti con Minneci che al 3' inventa un gran gol da fuori area, sempre l'esterna atalantina si replica al 9' fissando il punteggio sul 3-1. La festa comincia in anticipo, quando, al 14' Celestini da fuori area chiude il match. Dopo un minuto di recupero l'arbitro decreta la fine delle ostilità con l'Atalanta che si aggiudica il torneo.

by Luca M.



di Cuginus




  1. Che brave...anche nel femminile il Top.



  2. Bravissime !!!!!


Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.