Home Notizie Due gironi e playoff, la Lega Serie A non ci sta

Due gironi e playoff, la Lega Serie A non ci sta

16

Serie A format 2020 2021 – Il campionato volge al termine, ma è già partita la corsa – o meglio la rincorsa – alla Serie A 2020/21. Sulla prossima stagione aleggia l’ombra del cambio di format. Al momento si tratta solo di un piano B della FIGC, perché la Lega Serie A dal canto suo non sarebbe favorevole a stravolgimenti, soprattutto in ottica diritti tv.

La Lega è sicura che se il campionato inizierà il 12-13 settembre si riuscirà a giocare tutte le giornate, e proprio questo è il punto centrale di un’eventuale rivoluzione. Bisogna terminare entro il 23 maggio (il 29 maggio c’è la finale di Champions, l’11 giugno inizia EURO 2020). Da parte sua, Gravina caldeggia invece i playoff o una formula alternativa per ridurre i tempi.

Tra le ipotesi che circolano – spiega il Corriere dello Sport – c’è quella di una Serie A con due gironi – gare di andata e ritorno – e la creazione di una poule Scudetto, una per i posti in Europa League e una per la salvezza.

In questo caso il numero di gare si ridurrebbe drasticamente, ma bisognerebbe fare i conti con i contratti in essere con i broadcaster (Sky, Dazn e IMG). E i rapporti tra la Lega e Sky non sembrano essere dei migliori attualmente, il che suggerisce che non sarebbe semplice andare a trattare per trovare una soluzione.

Per questo motivo la Serie A punta a convincere anche i presidenti più scettici che la partenza ideale debba essere programmata per il 12-13 settembre, e la FIGC dovrà rimettersi a una decisione della Lega per la data ufficiale. Dopo il Consiglio federale del prossimo 4 agosto, le cose saranno sicuramente più chiare.

fonte calcioefinanza.it

Bookmark(0)

16
Inserisci un commento

Please Login to comment
7 Albero dei commenti
9 Albero delle risposte
0 Followers
 
Commento con piu' reazioni
Commenti piu' visti
13 Autori
Vic66lucanemberLOERmagallanes1Nemesis68 Autori di commenti recenti
  Iscrviti  
Nuovi Vecchi Piu' votati
Notifica di
magallanes1
Membro
magallanes1
praticamente dal 24 Agosto cosa facciamo la preparazione al nuovo campionato?

in generale 1 mese e 10 gg tra la fine e l'inizio e in mezzo 5 squadre impegnate per le coppe.. sono fuori
lucanember
Membro
lucanember
Tieni conto che il weekend del 5 settembre é dedicato alle nazionali, quindi tutti i giocatori dovranno rispondere alla chiamata......x chi fa le coppe sarà un tutt'uno....senza riposo
LOER
Membro
LOER
e dai poverini, si riposano dai 40 in poi a ibiza nella villa. io vado in pensione a 71 anni... diciamo che ognuno ha la sua croce. certo per loro deve essere davvero una vita d'inferno.
lucanember
Membro
lucanember
Nemesis68
Membro
Nemesis68
Non succederà ... ma se succedesse poi sarebbero cavoli amarissimi per tutti beccarsi l'Atalanta nella poule scudetto nel finale di stagione ...
LOER
Membro
LOER
andra' a finire che faranno il calendario con turni infrasettimanali come stiamo facendo adesso che e' molto congeniale alle TV che con i loro milioni decidono tutto. lo si e' appena visto... magari apparira la partita del sabato alle 12 nel periodo invernale...
EVAIR70
Membro
EVAIR70
Chiedo per un amico esiste ancora la festività del ferragosto o c'è agio che venga posticipata. .
Lorenz67
Membro
Lorenz67
ma perche' giocare allora? si fanno solo playoff scudetto con le solite 6-7 con soldoni e presidenti paraculati, con garanzia di qualificazione in europa anche per l'ultima classificata, e tutte le altre playout per non retrocedere: Agnelli, Lotito, De Laurentis, Gazidis, cinesinda, Romanacci tutti felici e contenti... certo resteranno disoccupati Rocchi e i suoi Vratelli perche' tra ladri non possono danneggiarsi :)
farabundo
Membro
farabundo
inizieranno il 4 ottobre e aboliranno il natale
Mauri62
Membro
Mauri62
Ma si, dai, un bel girone a Nord con dentro le squadre più ricche a scannarsi tra loro e un bel girone a Sud dove è praticamente sicuro che si qualificano le due romane, il napule e la fiorendrina. Questi le pensano proprio tutte. Non basta un campionato farsa.
Davor
Membro
Davor
non ci avevo pensato...
ecco da dove nasce questa boiata
Briske
Membro
Briske
Non credo che i criteri di formazione dei 2 gironi, nella remota eventualità si andasse in quella direzione, sarebbero quelli della distribuzione geografica. Le squadre di Serie A non hanno problemi di trasferimento come quelle delle categorie dilettantistiche.
Vic66
Membro
Vic66
Sr fanno il girone del sud , sarà un girone a 4 squadre ... quello del nord a 16
brignuca
Editor
e certo son tutti scemi quelli del nord, una soluzione plausibile, se fosse questa la scelta (cosa che non credo) potrebbe essere prendere la classifica di quest'anno e ogni 4 squadre la 1 e la 4 in un girone, la 2 e la 3 in un altro con le neopromosse due per gruppo. Il tutto con fattori correttivi tipo 5 ed 8 nel gironedelle 2 e 3 e 6 e 7 in quello delle 1 e 4.
Varianti sul tema ce ne sono a bizzeffe.
Freddykatz
Membro
Freddykatz
Scusa ma questa potrebbe essere una soluzione logica ed equa, senza sfavorirci. Perché mai dovrebbero farla
Nemesis68
Membro
Nemesis68
Perchè la soluzione "geografica" ipotizzata sopra difficilmente potrebbe venire accettata da società tipo Juventus, Milan, Inter, Atalanta che sarebbero consce di essere tagliate fuori almeno in due dalla poule scudetto/C.L. (tralasciando altre società "minori" tipo Torino, Verona, Parma e le due genovesi) ... dubito che coi numeri di Roma, Lazio, Napoli, Fiorentina, Benevento e Crotone possa passare un'ipotesi del genere ...