06-11-2018 16:15 / 0 c.

Calcio, anche l'Atalanta al Torneo internazionale di Cairo Montenotte

Cairo Montenotte. L’Atalanta, società che vanta il miglior settore giovanile italiano, sarà ospite del 24° Torneo Internazionale Città di Cairo Montenotte. (Paese in provincia di Savona ndr)

In Italia, l’Atalanta è chiamata “Regina delle provinciali” per sottolineare il fatto che è il club più importante tra quelli italiani che non hanno sede in una città metropolitana, avendo giocato 58 volte in Serie A, 28 volte in serie B e solo una volta in serie C. Il club vinse la Coppa Italia nel 1963 e raggiunse la semifinale di Coppa delle Coppe nel 1988, pur militando in quella stagione nel campionato di Serie B. Questa rappresenta la migliore prestazione di un club non in prima divisione in una competizione UEFA importante (insieme a Cardiff City). L’Atalanta ha anche partecipato a quattro stagioni della UEFA Europa League, raggiungendo i quarti di finale nella stagione 1990-91.

Il settore giovanile dell’Atalanta è composto da quattro squadre maschili che partecipano a diversi campionati nazionali (Primavera, Allievi Nazionali A e B, e Giovanissimi Nazionali) e due che partecipano a livello regionale (Giovanissimi Regionali A e B). Un passo cruciale nella storia del vivaio bergamasco è avvenuto nei primi anni ’90 quando il presidente Antonio Percassi ha attuato una nuova politica di investimento grazie alla quale il settore giovanile non solo ha continuato ad aumentare la produzione di giocatori per la prima squadra, ma ha iniziato a vincere diverse onorificenze nei più importanti campionati nazionali. Dal 1991 al 2014, le varie squadre giovanili hanno vinto 17 titoli nazionali. Oltre ai titoli conquistati, il settore giovanile dell’Atalanta è anche uno dei più apprezzati in Europa: secondo una classifica del centro studi di Coverciano, l’Atalanta ha il miglior settore giovanile in Italia e il sesto in Europa, dietro al Real Madrid , Barcellona e tre squadre francesi. Il parametro utilizzato per stilare tale classifica è la quantità di giocatori prodotti dal club che giocano in Serie A. Nella stagione 2007-08, 22 giocatori delle giovanili dell’Atalanta hanno giocato in Serie A, 32 in Serie B e 3 all’estero. Inoltre secondo uno studio del “Cies Football Observatory” del 2014, il settore giovanile dell’Atalanta occupa l’ottava posizione nel mondo, considerando che 25 ex giocatori delle giovanili giocano nei primi 5 campionati europei.



di Sigo




Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.