Il Mister ironico in conf. stampa: “Scalvini, CDK e ScamH? problemi diversi…” 😉

03-11-2023 14:30 8 C.

Il Mister in conferenza: “Scalvini ancora in dubbio”

“Grande partita domani contro la squadra piu’ forte oggi in Italia. Negli ultimi anni non ci e’ andata benissimo ma noi siamo in un buon momento. Vedremo cosa accade, ultimamente con loro abbiamo perso per episodi, non siamo lontanissimi da loro come potenziale. Certamente loro hanno acquisito un’altra mentalita’ dopo i successi dell’ultima Champions

Se aspiro a un punto per domani? io mi aspetto sempre i tre punti, contro chiunque, poi vi diro’ domani a partita finita se un punto va bene. Io intanto penso a cosa ci succederebbe psicologicamente se vincessimo…

Sulla cena dei giocatori finita sui social niente da dire, e’ stata divertente. Le cene tra loro ci sono sempre state, soltanto che adesso vanno anche sui social. Vedo una squadra compatta, in campo, negli spogliatoi e nelle cene

Scalvini è piu’ si che no. Ha anche qualche malanno di stagione ma gia’ ieri stava meglio. Ma vediamo domani, ha anche un po di mal di gola e a proposito di mal di gola se De Ketelaere gioca come canta è un problema (ride). Scamacca invece spero non faccia piu’ colpi di tacco perche’ sono cosi’ veloci che non ho tempo di incazzarmi con lui per quello che fa (ride)

Dei loro giocatori mi sta impressionando Thuram ma l’Inter ha sempre avuto grandissimi giocatori, non dimentichiamo che hanno appena venduto Dzeko e Lukaku



Ecco come ha riportato la conferenza stampa tuttomercatoweb.com:

Foto
Il tecnico dell’Atalanta Gian Piero Gasperini è intervenuto in conferenza stampa per presentare il match contro l’Inter, in programma domani al Gewiss Stadium di Bergamo: “Negli ultimi anni c’è stata una tradizione non proprio positiva. Non andrei troppo in là con le previsioni, siamo all’undicesima giornata, va vista sotto quell’aspetto, non dobbiamo guardare le prospettive future perché ci sono tante gare da giocare. Giochiamo contro la più forte, sia per i risultati che le prestazioni, sia in campionato che in coppa. È un bell’appuntamento, anche noi siamo in un buon momento, mi auguro che sia una partita di livello”.

Che gara si aspetta?
“Lo vedremo in campo. Lo scorso anno abbiamo fatto delle partite equilibrate, sia in campionato che in coppa, perse per episodi, di misura. A parte l’ultima dove siamo andati sotto nei primi minuti, poi siamo rientrati in gara. Con l’Inter siamo usciti sconfitti l’anno scorso, ma con la sensazione di essere vicini ad una squadra comunque forte. Domani vediamo, ogni partita ha la sua storia, loro sono indubbiamente cresciuti, la Champions dell’anno scorso gli ha dato autostima. Ha inserito tantissimi giocatori, hanno delle alternative importanti, noi siamo in un buon momento, ci misuriamo con la squadra prima in classifica, è un test di grande prestigio”.

Quali sono i limiti?
I limiti non so riferiti a che cosa. Le prospettive di crescita sono enormi, non so se si riferisce a qualche obiettivo, noi stiamo facendo il nostro percorso. Evidenziare i limiti in base ai traguardi non mi trova d’accordo. Scamacca sta facendo il suo percorso. Io guardo a lungo termine. C’è esaltazione durante la settimana, la mia visione è a lungo termine”.

La cena dei giocatori?
“L’unica cosa è che l’altra sera è finita sui social, ma le abbiamo sempre fatte. Il gruppo dell’Atalanta è sempre stato molto coeso e compatto, poi magari a volte non si racconta. La forza di questi anni è sempre stata molto evidente. L’altra sera è finita sui social e ha avuto risalto”.

Il prossimo punto che farà è il 500esimo con l’Atalanta. Un punto andrebbe bene?
“Di fronte alle previsioni abbiamo sempre giocato per il massimo del risultato, prima della gara non si firma mai per nulla, poi magari a fine partita puoi essere soddisfatto del pareggio. Noi dobbiamo sempre avere l’ambizione di vincere le partite. Un pareggio contro la prima può essere un buon risultato, ma pensa se vinci. Uno diceva “non c’è gloria senza rischi”, è sempre stata la nostra filosofia, abbiamo sempre pensato di fare risultati molto difficili”.

Bookmark (0)
ClosePlease loginn
5 2 votes
Article Rating

By Staff di Atalantini.com


CONDIVIDI SU
Accedi


Iscrviti
Notifica di
8 Commenti
Nuovi
Vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Raindog
Raindog
3 Novembre 2023 19:41

Nebuloni prima o dopo al va a ciapále

1907curen1907
1907curen1907
3 Novembre 2023 17:10

Ma come è possibile che il dittatore Gasperini permetta cene di squadra a 3 giorni dalla partita!!! Mha 😂😂

albisarnico
albisarnico
3 Novembre 2023 16:40

Mister , occhio al primo quarto d’ora😄

Boh
Boh
3 Novembre 2023 16:59
Reply to  albisarnico

Loro partono veloci e noi dormiamo occhio

Kejo
Kejo
3 Novembre 2023 16:18

Non c’è gloria senza rischi bravo bravo Gasp

Pasodoble
Pasodoble
3 Novembre 2023 15:36

“intanto penso a cosa ci succederebbe psicologicamente se vincessimo…” questa frase mi piace, vuole i 3 punti.

JackSeriate74
JackSeriate74
3 Novembre 2023 16:52
Reply to  Pasodoble

Per me e una delle sue qualità migliori, non accontentarsi, andare sempre per tentare di vincere con chiunque.
A volte la paghi a caro prezzo ma senza questa mentalità non vai in Europa e in Champions per quasi 8 anni di fila.
Grande Gasp!!!!

Pasodoble
Pasodoble
3 Novembre 2023 17:53
Reply to  JackSeriate74

d’accordo, diglielo a quelli che con il Graz in 11 contro 10 col senno di poi hanno scritto che dovevamo arroccarci in difesa a proteggere il vantaggio.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
8
0
Would love your thoughts, please comment.x