Home In Evidenza IL NERO E L’AZZURRO – Avanti tutta !!!

IL NERO E L’AZZURRO – Avanti tutta !!!

29
La Dea conquista la sua undicesima vittoria in trasferta e punta decisa verso il secondo posto, da conquistare sabato prossimo contro l’Inter. La squadra di Gasperini nonostante un primo tempo sottotono è riuscita a ribaltare l’incontro, nella ripresa, grazie a due perle dei suoi uomini migliori del momento.

La fatica e la stanchezza sia fisica che mentale si fa vedere in queste ultime partite ma i neroazzurri riescono sempre a tirare fuori qualcosa che gli permette di pareggiare o vincere partite che si sono messe male segno evidente di una crescita costante della squadra.
IL NERO L’AZZURRO
PRIMO TEMPO
Il primo tempo di Parma come ha giustamente sottolineato anche il mister è parso forse come quello più brutto di tutto il campionato, per fortuna nelle ripresa le cose sono cambiate.

RIMPIANTO?
Vedendo giocare Kulusevski martedì sera, dobbiamo dire che ci siamo posti la domanda: la Dea ha fatto bene a vendere anticipatamente il ragazzo? Il giocatore sembra in crescita esponenziale ed in questo momento avrebbe fatto comodo anche ai neroazzurri poterlo schierare.
 
GOMEZ

Sempre presente sempre attivo in ogni zona del campo è l’anima dei neroazzurri anche quando la benzina è finita. Si carica la squadra nella ripresa e trova la rete del vantaggio con una magia da Champions, che Dio ce lo conservi.

MALINOVSKYI

Con Muriel è il giocatore tra i più efficaci da subentrato. Trova la rete del pareggio su punizione e rivitalizza un reparto che nel primo tempo aveva lasciato a desiderare.

CASTAGNE

Altra partita di grande efficacia ed intensità, corre a tutto campo sia in attacco che in difesa sbrogliando spesso situazioni complicate in fase difensiva. Speriamo nel rinnovo.

CLASSIFICA

La classifica dice che la Dea, ad una giornata della fine, è padrona del suo destino. Con una vittoria contro l’Inter si raggiungerebbe un risultato storico per il club. Speriamo che i giocatori abbiano ancora le energie necessarie per questo ultimo sforzo in campionato.

Bookmark(0)

29
Inserisci un commento

Please Login to comment
14 Albero dei commenti
15 Albero delle risposte
0 Followers
 
Commento con piu' reazioni
Commenti piu' visti
21 Autori
PampaOiggaivdolcissimomepermeprytz Autori di commenti recenti
  Iscrviti  
Nuovi Vecchi Piu' votati
Notifica di
Pampa
Membro
Pampa

Condivido tutto tranne Malinovsky che gol a parte non mi è piaciuto, anche se stravedo per lui. Mi sembra che non dialoghi ancora bene con la squadra. Riguardo a Kulu nessuno ha la bacchetta magica per sapere come sarebbe andato da noi. Viste le prolungate assenze di Duván prima e di Josip poi probabilmente avrebbe trovato spazio come d'altronde il Musa. E visto come si sta destreggiando credo che avrebbe inciso nella posizione di Ilicic. I discorsi sul modo di giocare della squadra o del livello lasciano il tempo che trovano, se uno è buono è buono. E questo è… Leggi di piu' »

dolcissimo
Membro
dolcissimo
NERO l'infortunio di Palomino
AZZURRO il Papu is back
PS sento dire sembra Nedved sembra Zidane un campionissimo un top
piano a pontificare un ventenne,se ne son viste di belle restare zitelle
intanto la societa porta a casa 40mln e pianifica i prossimi anni
Oiggaiv
Membro
Oiggaiv
Azzurro: come col Bologna secondo tempo incoraggiante dal punto di vista fisico.
prytz
Membro
prytz
rimpianto è solo la mancanza di Ilicic, ma abbiamo i sostituiti ..
Kulusevski era da vendere bene ed è stato fatto
nel NERO le formazioni dal primo minuto senza Muriel .. mettiamo in campo Muriel dal 1° minuto e rimarrà solo l'azzurro
Mapi-BA
Membro
Mapi-BA
L’azzurro nel nero. IL PRIMO TEMPO:

1) aver VINTO una partita dopo il primo tempo “più brutto di tutto il campionato “.
2) avere preso coscienza, speriamo, di come NON partire nelle prossime due partite

AZZURRISSIMO
Il ritorno al gol del Papu
Alexfolle
Membro
Alexfolle
AZZURRO: La squadra dimostra la sua forza come gruppo. Quest'anno tredici volte ha recuperato il risultato dopo lo svantaggio.

NERO: L'infortunio a Palomino e la mancanza di Josep

farabundo
Membro
farabundo
nel nero toglierei i rimpianti e metterei i porconi per l'infortunio a Palomino
Nemesis68
Membro
Nemesis68
Azzurro ... l'atteggiamento di grande signorilità di Zapata che, al fischio finale, ha palesemente ignorato un parmigiano che cercava la zuffa per il fatto che Duvan ha congelato il pallone sulla lunetta del corner. Bravo Duvan, signori si nasce, per me è stato come un gol!
tgui
Membro
tgui
L'ho notato anche io !
dolcissimo
Membro
dolcissimo
impossibile non darti un like
SOTAONOTER
Membro
SOTAONOTER

AZZURRO: AVER VENDUTO KULUSEVSKY Antipatico a pelle,quasi come Nedved,si conferma suo erede sotto tutti gli aspetti.Bravo tecnicamente e dal fisico massiccio quasi riusciva ad ottenere la sua desiderata vendetta sportiva.Inutilmente finge di non esultare,ma ce lo ricordiamo bene che al momento del passaggio alla Juve, non ha speso una parola che è una per l'Atalanta che l'ha cresciuto.A fine partita (a parte Gollini) non lo caga nessuno (e nemmeno lui va a salutare,ma non avevo dubbi su questo) a testimonianza del fatto che non si era inserito con le dovute maniere in un gruppo dove la parola d'ordine è tutti… Leggi di piu' »

meperme
Membro
meperme
Azzurro il Gollo.
Rimpianto per Musa che ha carattere e attaccamento da Atalanta. Kulu ottimo giocatore ma 40 milioncini sono una cifra adeguata che aiuta a pianificare un futuro roseo.
meperme
Membro
meperme
Scusa sotanoter, non era in risposta al tuo messaggio. doveva essere un messaggio a sestante. ho sbagliato a inserire il mio sotto il tuo.
Musa
Membro
Musa

Non sono d ' accordo .Qui non aveva ancora quella qualità per fare la differza che doveva maturare giocando di più .Sì è ritrovato in una squadra che ha avuto un percorso di crescita molto più grande del suo .Ma per caratteristiche BARROW non è proprio l ' ideale per il gioco di gasperini anche se poteva migliorare perché è giovane ma lui ha bisogno degli spazi e di essere servito in profondità ad ora per fare bene mentre il calcio di gasperini è più di manovra . Sono d ' accordo invece se il tuo discorso è sul fatto… Leggi di piu' »

Claudiopaul70
Membro
Claudiopaul70
Piace anche a me barrow e gli voglio bene perche' e' un bravo ragazzo ma obbiettivamente duvan e muriel adesso sono di in altro pianeta, lui adesso non puo' essere centravanti di un top team quale siamo noi ora
meperme
Membro
meperme
concordo. Adesso mi godo il Luigino come punta che entra. Fra un anno o due chissá. In ogni caso, e´ stato ceduto troppo velocemente o per troppo poco.
meperme
Membro
meperme
Anche Kulu ha bisogno di spazzi perche e´ fortissimo in conduzione. Per giocare da noi avrebbe dovuto fare il vice Hate e non il vice Ilicic. E il rimpianto per Musa e' sí d´averlo venduto invece che mandato in prestito. fra un anno 15 milioni li vale per gamba (45 in totale)
madonna
Membro
madonna
Azzurro castagne
Nero se lo perdiamo
tgui
Membro
tgui
credo che castagne lo abbiamo perso ma non per una questione di soldi ma perchè nelle gerarchie non è la prima scelta e lui vuole giocare
Musa
Membro
Musa
Se va via è perché ha la possibilità di guadagnare di più . Non dimenticate che ha avuto un ' infortunio all ' inizio e una ricaduta nel corso della stagione e ha giocato meno sia per questo sia perché sono esplosi sia gosens che hateboer con un rendimento molto alto quest ' anno così come l ' anno scorso giocò più lui da gennaio che di gosens mentre invece quest ' anno è successo il contrario ma sono tutti e 3 sullo stesso livello .
Claudiopaul70
Membro
Claudiopaul70
Castagne tecnicamente e' il migliore dei nostri esterni ed e' il piu' eclettico, gli altri più fisici
brignuca
Editor
Beh Tim ha giocato 26 partite in stagione contro le 31 di Hans, non mi sembra questo squilibrio. Inoltre il contrato è un anno e mezzo che cercano di rinnovarlo e lui non firma quidni direi che i motivi non sono il voler giocare ma che si è promesso e che gli hanno promesso un bel gruzzolo.
Date le premesse temo che nn se ne andrà quest'anno e lo perderemo a 0 il prossimo anno.
michi1907
Membro
michi1907
intanto il contratto scade tra 2 anni, quindi se qualcuno lo vuole deve sborsare parecchi dobloni
moreto
Membro
moreto
azzurro : finora solo 5 sconfitte in tutto il campionato !!!!!
nero i fratelli atalantini che sono dei lamentoni . ribadisco che NOI NON SIAMO JUVENTINI !
Brasa
Membro
Brasa

Su kulusevski non condivido i dubbi: il giocatore è fortissimo e ha colpi da campione, ma in pochi hanno notato come partecipi poco all'azione manovrata e soprattutto che, per il suo modo di giocare, ha per forza di cose delle lunghe pause nel corso del match in cui praticamente si assenta dal campo.Mandarlo in prestito era sembrata a tutti la scelta migliore (impossibile crescere così con un impiego part time), dopo la sua esplosione e relative sirene di ingaggi superiori a quelli dei nostri top player era poco credibile pensare di tenerlo: per quanto forte, con la rosa completa sarebbe… Leggi di piu' »

Mauri62
Membro
Mauri62
Nero...il vice Ilicic, l'avrò scritto trenta volte, ce l'avevamo in casa ma le cose non sono andate per il verso giusto. Pensate solo ad avere a disposizione per il PSG il Kulu. Tra l'altro vale già molto di più di quanto abbiamo preso e abbiamo anche fatto lo sconto Muratore
Adesso cerchiamo di non fare pirlate anche con Traore...
Azzurro. Ci giochiamo il secondo posto e i quarti di Champions.
Davor
Membro
Davor

Su Kulusevski... mi sa che è andata nell'unico modo in cui poteva andare e direi che,nella circostanza, il club ci ha ricavato un buon incasso.Mi beccherò del "contabile" probabilmente...ma il ragazzo per esplodere e diventare quello che è aveva bisogno di giocare con continuità in una squadra come il Parma, un campionato tranquillo in cui ha potuto fare la stellina della squadra e permettersi anche qualche passaggio a vuoto. L'Atalanta di qualche anno fa sarebbe stata ideale. Non questa creatura galattica da 98 gol, quarti di CL, dove il capocannoniere della squadra si adatta a giocare gli ultimi 20 minuti… Leggi di piu' »

Nemesis68
Membro
Nemesis68

Condivido in pieno il ragionamento su Kulusewski ... ora molti, con il senno di poi, fanno le pulci sulla vendita e sul fatto che già ora possa magari valere di più e potrebbe essere il vice/futuro Ilicic, ma costoro dimenticano che Kulu è diventato così unicamente perchè ha potuto giocare da titolare con continuità in una squadra di centroclassifica come lo eravamo noi ante Gasp, e che gioca quasi esclusivamente sulle ripartenze in campo aperto, tutte condizioni che qui non avrebbe trovato, costretto, nella migliore delle ipotesi, ad un impiego part-time alla Muriel/Malinovskyi, ammesso e non concesso che questo potesse… Leggi di piu' »

giuliano70
Membro
giuliano70
Concordo, dico solo che fino l'anno scorso queste partite le perdevamo, abbiamo acquisito una mentalità vincente.
Pensare poi che i 3 gol sono tutti nostri...ci fa capire di che dimensione siamo diventati...
Nell'azzurro metterei Gollini, quest'anno ha inciso non poco in certi risultati e anche martedì in un paio di occasioni è risultato decisivo.