IL NERO E L’AZZURRO – Tutto nel finale

16-02-2021 07:00
23 C.

La Dea vince a Cagliari nel finale al termine di una partita scorbutica con avversari molto attenti e arcigni che hanno reso la vita difficile agli attaccanti neroazzurri. Si decide tutto nei minuti finali, prima il goal di Muriel e poi il rigore non rigore che conferma il successo dell’Atalanta per 0-1. Ora una settimana per poter preparare il doppio confronto Napoli e Real Madrid.

IL NERO L’AZZURRO
PRIMO TEMPO
Primo tempo non eccezionale che per fortuna non ha portato a subire goal. Qualche giocatore sottotono che deve recuperare un po’ di garra per il proseguo del campionato e non solo.
MURIEL

Ormai è l’uomo in più dei neroazzurri quello che risolve sempre le partite con i suoi tiri micidiali. Nell’occasione del goal si beve la difesa avversaria e batte sul primo palo Cragno. In questo momento il giocatore di maggior qualità della Dea.

DE ROON

Con lui il mister è tranquillo ma anche tutti i tifosi atalantini, nel primo tempo si è sentita la sua mancanza in campo. Nella ripresa prende in mano la squadra a centrocampo. Protagonista suo malgrado nell’episodio chiave del rigore non concesso.

MIRANCHUK E MAEHLE

Entrati entrambi dalla panchina hanno avuto un buon impatto sul campo dando un po’ di vivacità nella ripresa. Per dare fiato ai titolarissimi servirà anche il loro contributo da qui alla fine ed entrambi sembrano sulla buona strada.

VINCERE AL 90′

Il mister aveva stimolato i suoi giocatori in settimana chiedendo proprio una vittoria nei minuti finali, ovvero di crederci fino alla fine perché le partite non finiscono mai o quasi e così è stato. Speriamo non sia l’ultima.

Bookmark(0)

By LuckyLu
LuckyLu

23
Inserisci un commento

Please Login to comment
10 Albero dei commenti
13 Albero delle risposte
0 Followers
 
Commento con piu' reazioni
Commenti piu' visti
15 Autori
DavorAlexfolleFreddykatzprytzClod1907 Autori di commenti recenti
  Iscrviti  
Nuovi Vecchi Piu' votati
Notifica di
Clod1907
Membro
Clod1907
AZZURRO
l'umiltà messa in campo nel primo tempo per reggere lo scontro fisico totale dei cagliaritani e la pazienza dei nostri ad attendere il loro calo fisico atletico per portare a casa l'intera posta.
NERO
Ilicic unico a lasciarsi provocare e ad innervosirsi. Pota.
lucanember
Membro
lucanember
Condivido tutto aggiungendo nell'azzurro la settimana senza partite....fondamentale per fisico e testa
Davor
Membro
Davor
condivido.
fondamentale anche per me, non ne potevo più
Alexfolle
Membro
Alexfolle
AZZURRO: La squadra cerca la vittoria sempre fino all'ultimo. Nell'ultima parte della partita abbiamo creato le migliori occasioni. Il gol di Luis è fantastico
NERO: Gli avversari che hanno una settimana per preparare la partita hanno un vantaggio mentale e di freschezza fisica.

Freddykatz
Membro
Freddykatz
Domenica saremo noi ad aver avuto tutta la settimana, a differenza degli avversari.
Alexfolle
Membro
Alexfolle
Vero ma poi abbiamo il Real e inconsciamente ma anche no, un pensiero ci sarà, sai solo la paura di farsi male e rinunciare a un incontro storico......... difficile solo pensare chi mandare in campo domenica sapendo che poi devi affrontare il Real Madrid.
Giacopo
Membro
Giacopo
Azzurro: quando vedi che la partita si mette male, che è difficile sbloccarla, che manca intensità e mancano 20 minuti alla fine... Il telecronista annuncia che Muriel si prepara ad entrare in campo e dal divano si alza il grido "vai Bambolotto!", consapevoli che qualcosa prima o poi combina...e alla fine sono 3 punti.
Mapi-BA
Membro
Mapi-BA

AZZURRO La nostra panchina. Guardando giocare le altre squadre, anche le più blasonate, mi rendo conto sempre di più della qualità della nostra “panchina” composta di fatto da titolari. Nella partita con il Cagliari è stato evidente come i cambi, al di là del superLuis, abbiano fatto la differenza e ci abbiano portato alla vittoria. AZZURRO La nostra preparazione atletica. Credo sia di livello superiore a quella di altre squadre. NERO Concordo sul nero postato dallo staff. È comprensibile che in una stagione di impegni così ravvicinati possano calare la concentrazione e l’intensità, come documentato dal primo tempo giocato con il Cagliari. Non dovrebbero però calare la fame, la voglia e il desiderio che portano con sé di conseguenza concentrazione e intensità. Proporrei al Gasp di far vedere ogni giorno ai nostri qualche stralcio della partita dello Spezia contro il Milan. Davide contro Golia. La garra dello Spezia, che è stato il fattore vincente, ha suscitato in me una grande ammirazione. Ho pensato: anche i nostri dovrebbero scendere in campo sempre con questa voglia. Se accadesse, non ce ne sarebbe per nessuno.

maurom72
Membro
maurom72
Mapi, d'accordo con te quando parli con ammirazione dello Spezia e della sua grinta messa in campo sabato, ma vedere questo atteggiamento sempre
maurom72
Membro
maurom72
Dai nostri non è più possibile perché sia come impegni e sia ormai come tipologia di squadra approcciamo la partita in maniera più consapevole delle nostre forze...mai avere un atteggiamento passivo chiaro ma i nostri credo abbiano raggiunto un buon compromesso tra dispendio di energie e aggressività
Mapi-BA
Membro
Mapi-BA
Ok grazie Mauro per questa saggia osservazione.
Forse sono impulsiva e vorrei sempre vederli giocare con la grinta di cui spesso sono capaci......
maurom72
Membro
maurom72
Anche io
farabundo
Membro
farabundo
azzurro:
le linee di nazca al var
Brenno
Membro
Brenno
azzurro la repentinità con cui l'arbitro ha cambiato idea ( rigore che se uno voleva cercare il pelo nell'uovo poteva essere messo in discussione : tocca prima il pallone o sfiora il piede dell'avversario?); interpretazione dei falli : se uno cade a terra -punizione, se uno cade a terra gridando- punizione con cartellino giallo, se uno cade a terra rotolando e ululando - punizione con cartellino rosso
libero
Membro
libero
Infatti se si guarda bene si vede Marten che piega la gamba ma resta in piedi , non si lascia cadere, perchè spinto dalla pedata del Rugani. un altro si sarebbe lasciato andare a terra
Alexfolle
Membro
Alexfolle
se si guarda bene, perfetto, ma alla moviola è più semplice
Alexfolle
Membro
Alexfolle
però il gioco è veloce, in diretta tutti avevamo dubbi, poi grazie alla moviola abbiamo capito. Il calcio moderno è molto veloce e non è così semplice valutare
prytz
Membro
prytz
Nel NERO sicuramente la gestione del vantaggio nei minuti finali : inaccettabile , soprattutto dopo le ultime batoste prese mettendoci sulla difensiva .
Nero/Azzurro il vincere al 90° ; sarà pure bello , ma se puoi segnare prima lo devi fare .. e Muriel non ha una autonomia di 20 minuti !!

Nero : l'Udinese che va a Roma a fare una passeggiata , gioca una gara senza grinta e senza senso e regala altri 3 punti ad una Roma che ancora una volta non deve faticare

Grigio : la partita di Ilicic, che fa sorgere delle domande sulla sua attuale condizione psicofisica
brignuca
Editor
Non sono d'accordo, il Cagliari che ha fatto? Buttata palla nel mucchio stop
prytz
Membro
prytz
E QUASE I SEGNA .. Appunto ! .. cosa siamo andati a fare tutti indietro nella nostra area aspettando il lancio lungo loro ? Eh ?
Mauri62
Membro
Mauri62
Azzurro. Solida partita di Sportiello.
Azzurro. Pure di Palomino...
Azzurro. La messa a punto della M4 procede senza troppi proclami..
Azzurrissimo. Quando puoi permetterti cinque cambi di questo livello hai voglia per gli avversari....
Nero..quale nero???Hanno perso tre concorrenti dirette...
Azzurro nonostante tutto. Pessina e Pasalic hanno retto l'urto a centrocampo del Cagliari che si preparava da una settimana, altro che deludenti.
Azzurro. Quando Zapata è andato a sinistra è stato come mettere il Frecciarossa sulla Ponte-Bergamo...
prytz
Membro
prytz
e 3 però hanno vinto
non ho capito che exploit avrebbe fatto Paloma .. per carità ieri nessuna cassata , forse perchè la Sardegna non è la Sicilia ma insomma , ricordo il Paloma all'andata : lì sì che era stato forte !!
lantana69
Membro
lantana69
L'assist per Muriel è di Miranchuk, non di de Roon

Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarit?| , ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verr?| bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorita' preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddee tte autorita' , persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operaree in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.




I NOSTRI SPONSOR
INTERNO




Lo sguardo di Josip
04-03-2021 18:50
6





Nati oggi (2)
04-03-2021 12:45
2