IL NERO E L’AZZURRO – Inciampo rossonero

05-10-2021 09:18
101 C.

Dopo due partite con Inter e Young Boys che avevano fugato ogni dubbio sull’inizio della stagione neroazzurra è arrivata una brutta sconfitta domenica sera contro il Milan, soprattutto per come è maturata nella gara, una gara iniziata male da subito che è stata pesantemente condizionata dagli errori commessi.

IL NERO L’AZZURRO
FALSA PARTENZA

Ancora una falsa partenza ed un errore grave che indirizza il match, la difesa tutta si è fatta soprendere dall’infilata rossonera e il portiere ha completato la frittata. Che serva da monito per il futuro, dal primo secondo all’ultimo di gioco non si deve mai mollare.

ERRORI

Gli errori commessi da due pilastri della squadra fanno pensare. Qualcosa evidentemente non ha funzionato domenica sera, perché i due giocatori che li hanno commessi non sono soliti fare errori simili di gioco.

STERILITA’ OFFENSIVA

E’ inutile negarlo che la Dea di questo inizio campionato stenta e non poco a trovare la via del goal. Gli anni passati abbiamo osservato una squadra che batteva record su record, ma quest’anno le cose stanno andando in modo diverso. Occorre recuperare i goals di tutti i giocatori attaccanti, centrocampisti e difensori e magari fare un pensierino al mercato di gennaio.

SCELTE SBAGLIATE

A posteriori è facile va bene, ma le scelte del mister durante la gara hanno lasciato perplessi diversi addetti ai lavori. Evidentemente è stata una serata storta un po’ per tutti.

ZAPATA
Un leone che lotta su ogni pallone e che da solo riaccende la partita a fine gara. Che dire per fortuna che non è stato ceduto questa estate altrimenti sarebbero stati dolori.
Bookmark(0)
6
1

By LuckyLu
LuckyLu

101
Inserisci un commento

Please Login to comment
37 Albero dei commenti
64 Albero delle risposte
0 Followers
 
Commento con piu' reazioni
Commenti piu' visti
48 Autori
farabundomaurom72maskete72thealamoClaudiopaul70 Autori di commenti recenti
  Iscrviti  
Nuovi Vecchi Piu' votati
Notifica di
thealamo
Membro
thealamo

per tornare a ciciarare de balu'....................mi ci son volute forti di dosi di buona musica......ma ancora .........il canotto e' mordicchiato e sgonfio....vi ho comunque letti.....ma nn mi sento di ......interloquire.dico solo questo.la mia inkazzatura deriva soprattutto dalla considerazione che.....in TUTTE le gare piu' importanti del ciclo gasperiniano.......ci siamo sempre FATTI MALE DA SOLI!!!con pacchiani errori dei singoli che manco...nei dilettanti si vedono. mi riferisco agli errori di Rafa (and) e Berisha (rit) col Dortmund, dal dischetto di molti a Kopenhagen, dei 2 portieri col Real (A e R), di vari errori e nefandezze difensive qua e la' in gare fondamentali del campionato etc etc....Vabbene perder perche' gli altri son piu' forti....ma auto-castrarsi no!!Problema...tecnico di errore del singolo?Problema di testa???al Gasp l'ardua sentenza...............ora....musica rilassante e rigenerante fino alla gara co l'Empoli............campo spesso per noi tabu'...............

TENERIFE
Membro
TENERIFE
Nessuno presumo vogliono che se ne vada ma che sia piū duttile allá causa e non cosi arrogante nelle Sue decisioni a volte veramente irriguardose nei ragazzi , piū diálogo con tutti i componenti ,coloro che hanno giocato sanno a cosa mi riferisco
95Frank
Membro
95Frank
."Ci sono colpe del Gasp (mi spiace per Frank....)"

Ciao SuperSudati,
Tutte le opinioni sono rispettabili.

Io pero' spero che Gasperini NON decida di togliere il "disturbo".

Una sua possibile partenza farebbe sicuramente felici alcuni utenti del sito.
Ma non so per quanto tempo ....
SuperSaudati
Membro
SuperSaudati
.....non conviene a nessuno che il Gasp se ne vada.... e non vedo utenti sul sito che potrebbero esserne felici (nessuno proprio...anche perchè lo cambieresti con chi?? cioè io magari il cambio con Klopp lo farei anche... ma dubito che quello verrebbe a Bergamo.... ) ....è stato difeso da tutti perfino quando è andato allo scontro diretto contro un giocatore bandiera come il Papu.... ma tra le tante persone a cui non conviene.... la prima forse è proprio il Gasp stesso.... qui è l'ambiente più che perfetto per lui (...anche se... sarà preoccupato per la crisi economica... ma vedo il presidente un po' spento.....preciso.. impressione mia basata sul nulla...) ..... di sicuro in Italia non vedo piazze in cui potrebbe stare.... (senza contare che a parte i genoani e forse i romanisti... non c'è tifoseria avversaria che lo sopporti....) ....all'estero non saprei..... ma anche lui mi sembra un po' restio a provare una simile esperienza...
...però Frank... il Gasp è umano... a volte sbaglia anche lui.... riconoscere gli errori è una cosa importante... è lui stesso che sottolinea sempre... "non si perde mai..ma si impara..." ...dalle sconfitte si deve sempre imparare...con umiltà...per uscirne più forti... quello che ci deve dare fiducia... è che finora lo abbiamo SEMPRE fatto !!!)
95Frank
Membro
95Frank
SuperSaudati,, sono essenzialmente d'accordo con te.

Finche' (a) resta il Presidente Percassi, e (b) la tifoseria lo sostiene, non credo che Gasperini decida di andarsene.

Pero', NON e' vero che non ci siano "utenti sul sito che potrebbero esserne felici".
95Frank
Membro
95Frank
Siamo tutti amareggiati (soprattutto per gli infortuni) ma, per quanto riguarda gioco e risultati, io penso che se tornassino ad analizzare le partite pre-soste nazionali degli anni scorsi, troveremmo un'analogia: il sorprendente "calo di concentrazione" anche negli elementi piu' affidabili.

Che piaccia o no, i giocatori in genere tengono molto alle rispettive nazionali e, nella partita che precede la partenza per i rispettivi "radun", forse, la "testa" e' anche un po' altrove.

E l'Atalanta ha piu "nazionali" di tutti.
SuperSaudati
Membro
SuperSaudati
....sicuramente il discorso nazionali influisce e tanto (ed è fastidioso... assurdo non trovare una soluzione...)... (col papu forse questa cosa è andata addirittura oltre.. ma non ci sarà mai la controprova...) ...così come influisce...e tanto...anche l'impegno infrasettimanale di Champions.... o la partita prima o quella dopo.... siamo stati spesso una NON-Atalanta... quasi che i nostri fossero svuotati di energie.... prima mentali che fisiche.... però....al terzo anno in cui la giochiamo... si dovevano magari anche trovare contromosse... (non che sia facile... perchè se si guarda la giornata anche estera... e non le ricordo tutte... han perso il Bayern...contro l'Eintraicht del nostro Lammers... e pure il PSG di Messi-Neymar-Mbappe.... e lo stesso United se non sbaglio ha portato a casa un 1-1 striminzito.... poi certo...anche il Milan aveva avuto la Champions... ma le aveva prese......)
SuperSaudati
Membro
SuperSaudati
(effettivamente...scusa se do' un doppio feedback...ma questo mi è venuto in mente solo ora... questa partita.... ricorda molto... pur con un andamento diverso... la debaclè dell'anno scorso a Napoli (4-1)...che era però subito dopo una sosta per nazionali (quindi c'era una componente stanchezza notevole...per noi... mentre loro si erano riposati grazie alle furbate del De lamentiis...) ...questa viene subito prima... però è un elemento di distrazione cmq... (oppure dobbiamo farli litigare tutti coi rispettivi CT...così non li convocano come è successo al Malina.... )
orobico72
Membro
orobico72
Oltre agli errori individuali, nel nero metterei la condizione psicofisica. E la sterilità offensiva è figlia di quest'ultima
95Frank
Membro
95Frank
DELKA1907: "..... ci fu meno allarmismo quando perdemmo 7 a 1 a Milano con l inter, ma ormai siamo diventati schizzinosi anche noi".

Verissimo.

L'accoglienza riservata dai tifosi Atalantini, al ritorno dei giocatori da quel 7-1 a San Siro, rimarra' nella storia
come uno dei momenti piu' alti nella storia della nostra tifoseria.

Invece, quanto si legge ora, dopo la sconfitta col Milan, ha tanto il sapore di chi si e' "montato la testa" e non sa piu' chi e'.
95Frank
Membro
95Frank
(1) ".... al di la della semicagata di Musso e della cagata completa di Freuler, la cosa più agghiacciante è stata la mossa di Maehle trequartista ...... nemmeno nei più inquietantanti incubi l'avrei sperato".

(2) Edolego: ".....quando si ha la presunzione di mettere un giocatore fuori ruolo, mentre in panchina ne hai 3 se non 4, ne puoi pagare le conseguenze".

Agli Europei, nella Danimarca, io ho visto Maehle muoversi in campo con compiti molto simili a quelli di Pessina nell'Atalanta, e giocare BENISSIMO.
95Frank
Membro
95Frank
Circa il "fuori ruolo" (dove "ruolo" sta per "marchio indelebile che i giovani calciatori ricevono sulla chiappa destra da un allenatore che spesso rimane ignoto" ....) io non riesco a vedere i "3 se non 4" giocatori in panchina che avrebbero potuto prendere il posto di Pessina.

Forse Pasalic (ottimo nelle fasi di "possesso palla", ma, secondo me, meno bravo nelle fasi di "NON possesso) e poi chi? Miranchuck? Ilicic? Muriel? Piccoli? ....
Nelle fasi di "NON possesso"?

Io (nelle circostanze) avrei sostituito Pessina proprio con Maehle, e Maehle con Pezzella (quest'ultima, scelta purtroppo obbligata, visto che gli altri esterni, Hateboer e Gosens, sono infortunati).
95Frank
Membro
95Frank
Per errore, non ho incluso Koopminers tra i giocatori che potrebbero sostituire Pessina.
edolego
Membro
edolego
Piccolo dettaglio, non preoccuparti che un posto da Tecnico lo troverai prima o poi.......
SuperSaudati
Membro
SuperSaudati
.... è stata una scelta totalmente sbagliata... col senno di poi e col senno di prima (chi giuardando la partita non ha sgranato gli occhi al momento del cambio.... magari con pure qualche contumelia aggiunta...) .... mi aspettavo però che tu difendessi pure quella.... Maelhe era già un pochino in difficoltà in questo inizio stagione (probabilmente anche lui paga gli sforzi dell'Europeo.. ) ma certo era in crescita... vedi come è entrato bene con lo Young Boys.... toglierlo dalla fascia per metterlo a fare una sottospecie di trequartista... è stato un azzardo che ha messo in difficoltà lui..e i compagni.. oltre che esposto anche Pezzella a difficoltà grosse (e molte critiche ingiuste)...perchè certo non è entrato nella partita migliore.... inoltre con questo cambio sai già che se va male... uno dei 2 esterni titolare lo cambierai a inizio secondo tempo... quindi il cambio a distanza di 30 minuti è diventato Pezzella-Maehle... ILICIC-pessina.... vediamo che alternative aveva... (ricordando che eravamo già sotto 1-0....) ...metti Pasalic.... che ha quasi sempre giocato lì... (NON devi spostare nulla e in più Mario ha tempi di inserimento in area perfetti.. non ha caso ha anche segnato...) metti una seconda punta Muriel o Ilicic o perfino Miranchuk... e arretri Malinovski che ha spesso agito sulla trequarti... dove ha cmq spazio tra le linee o per calciare o per fare un filtrante... metti Koopmeiners... e giochi con un centrocampo più intenso... le alternative c'erano tutte... la scelta Pezzella è stata toppata... quando fai una decisione azzardata...se va bene sei bravissimo... ma se la cannelli.... te ne devi anche assumere gli oneri....

(aggiungiamo che anche spostare in difesa un ammonito e nervoso De Roon..per agevolare la manovra dal basso... è stata una mossa molto molto azzardata... considerando anche che con tanti angoli tirati... togliere una torre come Demiral ha poco senso pure in chiave offensiva...)

...ripeto il gasp è bravissimo...non lo cambierei con nessuno... ma come sbaglia Musso... come sbaglia Feuler... come può cannare un gol Zapata... a volte anche il gasp la fa fuori dal vaso..... non è lesa maestà riconoscerlo!!!!
95Frank
Membro
95Frank
Personalmente, io avrei fatto un cambio diretto, utilizzando Pasalic o Koopminers, o indiretto, spostando Malinovsky.

Ma io noto che, a volte. Gasperini fa dei cambi asimmetrici (ad esempio, un difensore per una punta) ma soltanto per pochi minuti.
Nel cambio successivo, l'assetto originale viene ripristinato.

Non ne conoso la ragione, ma penso che una motivazione ci debba essere.

Nel caso di domenica scorsa, penso abbia pesato la considerazione che, comunque, Pezzella avrebbe dovuto essere utilizzato (anche se un po' piu' tardi) per far rifiatare Maehle o Zappacosta.
SuperSaudati
Membro
SuperSaudati
....beh...sul fatto che il Gasp avesse in mente qualcosa e non fosse impazzito del tutto facendo un cambio a caso .... è evidente... l'altra cosa evidente è che qualsiasi cosa fosse... non ha purtroppo funzionato.... (io mi aspettavo un passaggio ad un 4-4-2...con pezzella dietro meahle... ma non mi è sembrato che poi fosse così... o se così era...era cmq pensato in un modo molto.. fluido.... poi dallo streaming magari ho perso io qualche dettaglio... )
Conte Vlad
Membro
Conte Vlad
"Avrei sostituito pessina proprio con Mahele:🤦‍♂️

Bell idea di merda che hai avuto Gritti, la prossima volta tienitela per te che se il gasp ti da corda siamo fregati.
Claudiopaul70
Membro
Claudiopaul70
TENERIFE
Membro
TENERIFE
Caro mister FAI giocare i vari Mirank Lovato Sportiello Piccoli i ragazzi vanno aiutati e non smontati .
95Frank
Membro
95Frank
Tenerife,

Ma ti rendi conto che nei 5 anni completati con noi, il tuo "caro mister" (che molti volevano esonerare gia' dopo 5-6 partite, nel 2016) ha ottenuto I risultati seguenti>

- 2016/17: quartro posto,
- 2017/18: settimo posto,
- 2018/19: terzo posto,
- 2019/20: terzo posto,
- 2020/21: terzo posto,

Il tutto, con UTILI NETTI.
romy67
Membro
romy67
AZZURRO: musso, ha fatto una cappella ma quante cappelle han fatto in passato toloi palomino djimsiti? Capita, Salerno,vilareal e s.siro prestazioni deteminanti per il risultato, fiducia e sostegno nel ragazzo.
Pezzella, dove lavoro persino gente che non guarda mai il calcio ieri sputtanava il giocatore....naturalmente avranno ascoltato i soliti "tifosi" atalantini che ogni anno devono etichettare qualcuno come scarso, io gli do fiducia e lo sostegno, indossa la maglia della Dea.
Gasperini ha fatto un errore, ma è nulla in confronto alle vittorie ottenute per merito suo, forza Gasp.
NERO: curva nord, le nuove generazioni "social" sembrano troppo molli......mi spiace dirlo ma è così,Spero di essere smentito.
Entusiasmo quasi Zero, una lagna unica, il covid a bg ha lasciato il segno, io Spero che il tempo sistemerà le cose..."le gomme sono sgonfie" (cit.)
95Frank
Membro
95Frank
DELKA1907
Membro
DELKA1907
Ci fu meno allarmismo quando perdemmo 7 a 1 a Milano con l inter, ma ormai siamo diventati schizzinosi anche noi
wigners_friend
Membro
wigners_friend
Beh, quella partita era verso fine stagione (ne mancavano 10), quindi la squadra si sapeva cosa valeva. A inizio stagione ci sta essere più preoccupati, ancora non sappiamo il valore effettivo delle squadre. Poi chiaro, l'ultima esibizione conta sempre di più sul morale, dopo Sassuolo, Inter e Young Boys eravamo da scudetto... ma ci sta, io questi litigi sugli inevitabili sbalzi umorali dei tifosi non li capisco.
Vinicio78
Membro
Vinicio78
Dobbiamo essere cinici sottoporta: Al di là di tutto se Zapata a tu per tu col portiere segnava (come ha invece fatto tonali) magari la partita poteva cambiare
Atalantinho
Membro
Atalantinho
Per me bisogna ringiovanire la rosa e cominciare a considerare "toccabili" gli intoccabili ( esempio de roon e freuler) solo così il Gasp sarà messo in condizione di dare il meglio di sé; su Zapata: per me è stato il migliore in campo, tuttavia quando si è ritrovato solo davanti al portiere era sufficiente fare un pallonetto per segnare, visto che maignan era in uscita, invece gliel'ha tirata addosso.. purtroppo nemmeno lui è il goleador che ci serve, è più un attaccante altruista che combatte e che fa salire la squadra
Pasodoble
Membro
Pasodoble
Azzurro: Palomino e il secondo gol che in ottica ritorno e arrivo a pari punti ci permette di superarli in caso di vittoria con 2 gol di scarto.
Mapi-BA
Membro
Mapi-BA
AZZURRO
Il 22 dicembre 2019 abbiamo schiantato il Milan con un impietoso 5 a 0. Senza saperlo abbiamo fatto ai rossoneri un regalo in quanto quella data è stata la pietra miliare dalla quale è iniziato il loro percorso di crescita, è vero anche con innesti nel mercato di gennaio, ma comunque come paziente ricostruzione di una mentalità vincente.
Oso pensare che la batosta del 3 ottobre 2021 possa essere per noi qualcosa di analogo, un momento su cui tutti devono riflettere (giocatori, allenatore, preparatori e proprietà, e aggiungo anche i tifosi) per ripartire e per ritrovare l'Atalanta vincente che cova sotto la cenere. Come ci ha suggerito lo staff "Occorre recuperare i gol di tutti i giocatori attaccanti, centrocampisti e difensori, e magari fare un pensierino al mercato di gennaio".

NERO
Gli infortuni. Mai così numerosi e soprattutto non dovuti a scontri di gioco ma a problemi muscolari.

AZZURRO
La nostra rosa. Nonostante i pesanti infortuni la squadra resta forte. Fuori Gosens e Hateboer, abbiamo Zappacosta e Maehle capaci di ottime prestazioni. Fuori Pessina, abbiamo Pasalic e comunque tante soluzioni in fase offensiva, confidando che la partita di domenica abbia dato una scossa emotiva a giocatori come Muriel e Ilicic che devono affrettarsi a ritrovare la loro forma, fisica e mentale. E chissà che facendo di necessità virtù Gasperini non ritenti la carta Miranchuk. Magari lasciando che gli esterni continuino a fare gli esterni.....

AZZURRO
Siamo solo alla settima di campionato, ne abbiamo ancora 21 da giocare e ci rifaremo... Intanto pensiamo anche al nostro percorso europeo che ci sta dando e ci darà delle soddisfazioni.
Cuginus
Editor
Nero:
IO più impegnato a ostiare che sostenere la squadra (scusate)
Il resto del pubblico che non ha aiutato a cambiar passo ai nostri.
Percassi Prezzi eccessivi
Musso, Freuler, Mahele, Malinowsky, Muriel tutti in giornata decisamente NO
Infortunio Toloi, Pessina e Goesens
Grigio Gasperini e Pezzella (ok impegno ma un minimo di qualità)

Azzurro
Se quasi pareggiamo contro questo milan (per i suoi sfigati sostenitori da scudetto), pur facendoci gol da soli, senza pedine fondamentali oltre che con mezza squadra completamente "in aria", mi sa che al ritorno possiamo STUPIRE.
La squadra pur con ASSURDE distrazioni è rimasta sempre in gara e se alcuni episodi avessero girato per il verso giusto i zozzoneri non avrebbero mai vinto.

NB Rebic fa solo falli se giocasse con noi sarebbe fuori una partita su due.
prytz
Membro
prytz
Nel Nero MUSSO (convince sempre meno ed ha fatto una cappella vergognosa), FREULER pure (cosa ben strana !) , e GASPERINI (per tante ragioni) ..
E' stato un caso o ci si deve tanto preoccupare da qui in poi ?
Nel NERO perdere col bilan e lasciare loro tanto avanti e pure gasati ; calendario **stardo, ci ha fregato .
Nel NERO un altro infortunio pesante e l'assenza improvvisa di Toloi
Nel NERO tutte queste partenze per le nazionali , che faranno preparare poco la prossima gara di Empoli
Nel Nero alcuni giocatori fuori forma ed altri "invisibili" al tecnico
Nel Nero 4 minuti di recupero che non ci ha dato, in più (4 persi al Var e 4 per i cambi fa 8, non 4 )
Nel Nero la classifica e il KUL Galattico di Juve , Inter e gli stessi bilanisti che hanno dovuto fare il minimo sforzo
Nel NERO lo scarso che stanno dimostrando i ns eroi

Azzurro scarso e solo a sprazzi di luce .. l'1-1 sarebbe stato sacrosanto, troppa sfiga soprattutto DUVAN
prytz
Membro
prytz
scarso = scarso entusiasmo
Pluto&Bastos2cuorinellapallavolo
Membro
Pluto&Bastos2cuorinellapallavolo
Sono un sostenitore di gollini ma musso convince sempre meno non sì può sentire . Ci ha salvato le chiappe in spagna e a salerno .
pointbreak
Membro
pointbreak
Beh anche il " per tante ragioni" del gasp nel nero.. sarebbe interessante saperle queste tante ragioni. Giusto per farsi un idea
prytz
Membro
prytz
vedi Lammers, per esempio , uno dei migliori attaccanti della Bundesliga, che qua non si poteva tenere, chissà perchè
o vedi Miranchuk, a cui viene preferito perfino Maehle come trequartista e Pezzella come cambio
o vedi il 4231 , che l'anno scorso ci ha fatto vincere TUTTE LE PARTITE in cui è stato impiegato ma che .. "non gli piace" .. e quindi anche quando ti manca Gosens e Hateboer e non hai cambi sugli esterni , non lo gioca ..
ecc ma mi fermo qui ..
ma la cosa veramente preoccupante è che sembra stanco e svogliato e che ce l'abbia con qualcuno ..
speriamo di passare il girone di CHL, poi sono pronto a scommettere che sentiremo qualche suo sfogo .. appuntamento al 9 dicembre
prytz
Membro
prytz
infatti, era partito benissimo lì .. poi col Sassuolo male, con l'inter poco convincente ma domenica ha fatto cose che neanche il portiere del Cividate
pointbreak
Membro
pointbreak
Prytz, la tua linea è chiara da tempo. I fatti in questi anni ti hanno sempre dato torto. I risultati sono lì a parlare. Su lammers lo hai scritto mille volte. Personalmente a parte la prima uscita non mi sembra di aver visto il nuovo van basten. Buon giocatore niente di più. Miranchuk quando è entrato quest'anno mi sembrava spaesato e senza mordente stile Rigoni che se non ricordo era un altro di quelli che volevi sempre in campo ( ma qui potrei ricordare male). Domenica il Gasp ha fatto una cappella con il cambio ma da qui a rivangare presunte cavolate negli anni scorsi ce ne passa. Io mi tengo un allenatore che mi sta facendo godere da anni. La società se ti darà ragione lo vedremo. Non me ne volere ma spero ovviamente che le tue convinzioni rimangano tali ancora per secoli👍🏼
prytz
Membro
prytz
Non so quali sarebbero "i fatti che mi hanno sempre dato torto" .. ho sempre pensato in qs. anni che avremmo raggiunto l'obiettivo 3-4° posto, anche quando eravamo parecchio indietro , ed i fatti lo hanno confermato .. qual'è la opinione su cui avrei torto ? Che senza Gasp non ci saremmo arrivati ? Beh, ma non c'è la controprova per sostenere che avevo torto ; chi lo dice che un De Zerbi, o un Italiano con in mano il ns. parco giocatori non ce la faceva pure lui ? Ci vorrebbe una controprova, dire che ho torto non ha fondamento
Alexfolle
Membro
Alexfolle
Prytz tu sei uno storico in questo sito, qualche volta ho condiviso le tue osservasioni ma ho sempre pensato che verso Gasperini hai sempre avuto un atteggiamento di scarsa sopportazione. Sempre nei tuoi post ci sono frecciate verso il Gasp.
Nonostante questi anni straordinari quando c'è una sconfitta ti scateni in critiche verbalmente violente. Mi spieghi perchè ?

cmq Lammers miglior attaccante della Bundesliga è difficile da far passare, ha giocato due partite 70 minuti
Alexfolle
Membro
Alexfolle
manca una z. il portiere quando fa un errore spesso è determinante, nel caso specifico se la palla parata non finiva sui piedi del milanista andava meglio è successo anche dall'altra parte del campo con una parata imperfetta ma la palla non è arrivata sul piede del nostro giocatore, oppure Pessina che non fa gol davanti alla porta fa pari con l'errore del portiere.
Infine Freuler erroraccio ok ma gli errori fanno parte del calcio, non sono robot.
Se non ci fossero errori le partite finirebbero tutte 0-0
prytz
Membro
prytz
ho scritto "uno dei migliori" non "il migliore", c'è un pò di differenza
ha giocato un pò di più di 70 minuti nell'Eintracht ed anche col Bayern era in campo ..

"critiche verbalmente violente" ? No dai ,assolutamente mi fai torto , non sono così cattivo
Alexfolle
Membro
Alexfolle
Brenno
Membro
Brenno
l' unico azzurro è che il Milan è un' ottima squadra ; se cambi modulo di gioco a metà primo tempo vuol dire che non hai studiato prima l'avversario ; ripeto nella fase di riscaldamento pre-partita ho notato una netta differenza tra il Milan che correva con foga sotto la guida dell' allenatore e l'Atalanta che camminava o al massimo corricchiava ( noi iniziamo le partite sempre male mentre il milan parte sempre a razzo); ero abbastanza vicino e nella giusta prospettiva per valutare che su Pessina c'era rigore ( il difensore entra prima sull'uomo poi tocca la palla) ;poi le altre cose negative sono evidenti; Zapata quasi commovente
andreito71
Membro
andreito71
Oiggaiv
Membro
Oiggaiv
Nel nero. Ennesima falsa partenza ? Dovessi presentarmi io sul lavoro cosi distratto all'inizio probabilmente sarei spesso a casa in infortunio.
Si DEVE fare meglio.
Azzurro : un positivo doppio co a co con gli inglesi e 4/6 pt nelle prossime 2 di campionato e siamo avanti nella tabella di marcia rispetto alla stagione scorsa.
Cosi magari per un momento la finiamo con le tragedie greche autunnali.
Pluto&Bastos2cuorinellapallavolo
Membro
Pluto&Bastos2cuorinellapallavolo
È una strategia che adoperano diverse squadre . Partono forti cercando il golletto per poi accaparrarsi in difesa e giocare in contropiede . Secondo te è meglio fare così o giocare aperto uomo vs uomo a tutto campo ? Ne vedremo ancora di squadre che partiranno forte giocando sulle ripartenze .
Oiggaiv
Membro
Oiggaiv
Ciao, non si discute quello che dici, mi riferivo all'errore di Musso.
Ma neanche ad avere la testa nella lettura di topolino mentre sei a casa sul water esiste una cappella cosi, speriamo si tratti solo di una spiacevole parentesi..
wigners_friend
Membro
wigners_friend
Il problema non sono gli altri che partono forte, ma noi che partiamo piano. Gli errori in serie sul primo gol (di cui quello di Musso è solo l'ultimo e più evidente) dimostrano mancanza di concentrazione generale (confermata poi dall'errore di Freuler, un infortunio del singolo spingerebbe tutti quanti a triplicare l'attenzione), e il fatto che negli ultimi tre anni siamo tipo a 20 gol (se non di più, non so i numeri precisi) presi nei primi 10 minuti vuol dire che in effetti questo è un problema della squadra. Solo che finché segni 100 gol a stagione puoi rimediare, se hai le polveri bagnate (o, più semplicemente, torni normale in attacco) è tutto più complicato. E' un peccato perché quest'anno sembriamo più equilibrati, ma con questi errori banali vanifichi i miglioramenti in difesa, e con l'attacco meno bombardiere ti ritrovi in difficoltà. Comunque, è ancora lunga, stiamo a vedere.
Clod1907
Membro
Clod1907
Concordo con Davor.
Il nero più determinante è quello del Gasp che ha tradito il suo credo inserendo un esterno difensore quando la squadra, pur essendo sotto di un gol, stava giocando bene avendo messo molto in difficoltà il milan con azioni da gol importanti. Nel ruolo di Pessina, Pasalic è il più idoneo, perchè lo ha sempre interpretato al meglio. Il suo inserimento avrebbe mantenuto quantomeno gli stessi equilibri con produzione di altre situazioni pericolose verso la porta milanista.
Ho il sospetto (maligno che Gasp abbia voluto provare una sorta di difesa a 4 per eliminare completrmente questa prospettiva che si stava proponendo nell'ambiente atalantino.
Mah
Pluto&Bastos2cuorinellapallavolo
Membro
Pluto&Bastos2cuorinellapallavolo
Non sono assolutamente d'accordo e la difesa a 4 la vedo più di una possibile soluzione ad ora soprattutto nei big match .
Farò un'esempio per farmi capire meglio . Nello 0 a 3 di san. siro l'anno scorso contro il milan c'erano gosens e hateboer che aravano theo hernandez e calabria domenica sera c'erano maehle e zappacosta per poi addirittura inserire pezzella direi che è diversa la cosa e non è un caso che il 1 gol se lo confezionano theo hernandez e calabria . Ad ora le fasce non hanno ne la qualità ne i meccanismi di fare quello che facevano robin e hans l'unico che ha dimostrato di essere all'altezza è stato zappacosta ma le corsie laterali dovrebbero essere il punto di forza della squadra con il nostro modulo e modo di giocare non il punto debole dove gli avversari ti trafiggono . Questo penalizza la squadra come lo è stato contro il milan . Nei big match e penso soprattutto a manchester gli esterni attuali non sono all'altezza di affrontare partite del genere e bisogna assolutamente cambiare qualcosa anche perché adesso non possono giocare sempre tutte le partite come esterni zappacosta e maehle con pezella unico cambio visto che in rosa abbiamo tanta qualità davanti con trequartisti incursori falsi nueve penso che sia meglio cambiare qualcosa e sfruttare di più le loro caratteristiche . Non dico di non giocare più con la difesa a 3 perché contro certe squadre è molto meglio ma contro squadre di una certa caratura non penso sia più fattibile ora .
Clod1907
Membro
Clod1907
Ragionamento che non fa una grinza.
Sta però di fatto che se quello di domenica era un prodromico della difesa a 4 che sicerca di "consigliare" al Gasp, an s'è prope mia a post.
Vedremo, confido nel Gasp.
moreto
Membro
moreto
Nel nero : tutti i bergamaschi contro natura
SuperSaudati
Membro
SuperSaudati
...il problema è che hai perso... e quindi gli hai dato modo di farsi sentire.... poi io l'ho vista con commento inglese... da 5 anni a questa parte... è la prima volta che sento i commentatori inglesi o americani boh (ma uno è chiaramente un italiano...) che fanno più complimenti alla squadra avversaria che a noi... ... poi il calcio è e resta uno sport di episodi... buco dopo 30 secondi... calabria calcia male...musso para... cambia tutto... gran tiro di Zappa.... e super colpo di testa di Zapa... se Maignan non fa 2 miracoli... anche lì cambia tutto.... però quello va messo in conto... altre volte abbiamo reagito... domenica abbiamo subito... succede... è già successo...succederà ancora... nessun dramma... però adesso.... testa bassa e lavorare................ facciamo vedere cosa fanno i bergamaschi "naturali" !!!!!!!
stevesteve
Membro
stevesteve
D’accordissimo. In questa partita clamorosa influenza degli episodi, per colpa nostra eh. Nel primo tempo li abbiamo schiacciati, poche palle. Che mi preoccupa è l’atteggiamento del secondo tempo, abbiamo accusato troppo il colpo del secondo gol. E comunque alla fine con qualche minuto in più li potevamo ancora prendere
Alexfolle
Membro
Alexfolle
AZZURRO: Anche in una partita determinata da errori individuali la squadra crea le occasioni per recuperare il risultato. I ragazzi ci provano fino alla fine anche se il punteggio demoralizzava tutti
NERO: Stiamo concretizzando poco probabilmente non c'è ancora lucidità e tranquillità in fase conclusiva.

crazyhorse200
Membro
crazyhorse200
Oltre all'Immenso Zapata avrei messo anche il Tucumano palomino nel Blu.

saro' un vedovo inconsolabile pero'... QUANTO CI MANCA ROMERO.
Davor
Membro
Davor
NERISSIMO
Il fatto che questa bastota sia arrivata proprio dal nostro più diretto e accanito rivale di questi ultimi anni.
Lo dico sinceramente: se avessimo perso in questo modo a San Siro con l'Inter avrebbe fatto infinitamente meno male.

NERISSIMO
Rimpiango le porte chiuse...e ho detto tutto.

Dal punto di vista tecnico mi spiace ma il Mister dobbiamo metterlo nel nero. Non è che bisogna fare un processo generale, ma se vogliamo analizzare la partita,senza preconcetti,la sua preparazione e il suo sviluppo, va detto che stavolta il mister di errori ne ha fatti e gravi.
Già non mi era piaciuta la conferenza di preparazione in cui si cominciava a fare le liste. Si gioca ogni 3 giorni e quest'anno stiamo patendo infortuni muscolari a catena. La strategia di segare ad ottobre già alcuni elementi della rosa mi pare una mossa perdente. Non voglio fare paragoni con Pioli,per non essere accusato di essere un suo fan magari. Non scambierei mai Gasp con Pioli.
Però saper gestire una rosa, una rosa di un club che DEVE giocare 3 volte a settimana e che ha molti nazionali,essendo un club di primo piano, è un aspetto che a Gasp sta mancando.
Poi sui cambi durante la partita ognuno ha la sua opinione e vede le se sue cose. Ma per sostituire Pessina c'erano almeno 4 opzioni più plausibili di quella adottata. Alla fine non si è perso per Pezzella su Pessina, e metto nel nero anche la solita,immancabile lapidazione del povero cristo di turno...
Però i segnali mandati al gruppo,alla squadra, con quel cambio sono stati drammatici...come si è visto nella resa amorfa per '40 minuti della ripresa.

Tranne Zapata che si è preso il ruolo da trascinatore, comunque , e merita mille applausi
Astarte
Membro
Astarte
quoto tutto
prytz
Membro
prytz
NERISSIMO come la pece il Mister per mancate scelte .. sarà stato solo un caso o ci si deve aspettare altri sobbalzi rispetto a decisioni lineari ?
Astarte
Membro
Astarte
Ciao Prytz, io penso che certe scelte siano solo (s)fortuite.
Diversamente, avrebbero ragione quelli che menzionano presunti "messaggi" inviati alla società, rendendo il quadro decisamente preoccupante.
Non voglio credere che la squadra, in questi anni, sia stata guidata in base a capricci e ripicche
michi1907
Membro
michi1907
una giornata storta può capitare
vedere esultare una tribuna intera quello non dovrebbe capitare
Nel nero le scelte della società su biglietti e sponsor
Rudenko
Membro
Rudenko
Pece nera ancora una volta certe scelte societarie sulla gestione dell’ingresso stadio e sulla vendita di Romero (non voglio dare troppe colpe al povero Demiral che sta facendo del suo meglio) che ha smantellato un reparto che era diventato assai affidabile!
SuperSaudati
Membro
SuperSaudati
....è il primo commento da domenica... in realtà però quello che ho pensato a caldo lo penso anche a freddo... Ci sono colpe del Gasp (mi spiace per Frank....).... che resta un allenatore fantastico ma con evidenti difetti (che lo rendono perfetto per l'Atalanta e non per il Bayern o il Liverpool...)... per me il primo errore è la base di tutto.... la stessa identica squadra in 3 partite toste consecutive (inter-yb-milan)... gli unici cambi sono stati dovuti a infortuni..prima palo...poi gosens...poi toloi... ...e gli infortuni stessi per me sono un po' causati da questo super-lavoro.... non è una conseguenze matematica, ma chiaro rischi di più... soprattutto in una stagione in cui in estate quasi tutta la rosa ha dovuto continuare con gli europei...
....ma è un "difetto" che ci portiamo dietro da sempre col Gasp...giocano sempre gli undici di cui si fida di più...ma per me è una visione un po' miope troppo puntata sul brevissimo periodo che può portare danni anche sul lungo...
...altro difetto di lungo corso... è la capacità folle di prendere gol subito... qui dormivano tutti... chiaro che Musso ha colpe... ma dopo 25 secondi si è trovato un giocatore dritto davanti a lui.... NON può succedere!! (e ci è capitato spesso anche in partite importanti.. ricordo gol lampo presi nelle semifinali di coppa italia... muriel viola poi rimontato... higuain gobbo che invece fu decisivo...)
...giocatori stanchi (anche se il mister continua a dire che in 4 giorni recuperano tutto...) signifca anche giocatori meno lucidi... vedi De Roon e soprattutto Freuler... la domanda è perchè....se adesso hai in rosa Koopmeiners?? Sul cambio Pezzella - Pessina avrete già detto tutto.... quindi non mi dilungo oltre (son già prolisso abbastanza...) ...dico solo che è ingiusto infierire sul giocatore... buttato dentro allo sbaraglio... ha fatto la sua onesta partita.... pretendere che ci girasse la partita lui è per ora ingiusto... poi se sarà DePaoli 2.0 avremo modo di appurarlo....

...abbiamo perso una partita...male... ma non è certo un dramma... c'è tutto il tempo e il modo per rimediare.... spero che anche il Gasp faccia un po' di autocritica (nelle interviste non la fa mai...) ma penso che invece dentro di sè stia già pensando a come limare i dettagli per renderci ancora più forti.... (perchè il problema è quello...siamo forti... siamo molto forti... è a questi livelli ogni dettaglio è importante.... cmq in Europa arriveremo.. vedremo quale...)
Steven92
Membro
Steven92
Nero: purtroppo stavolta ci va il mister. 3 partite in 8 giorni con gli stessi titolari, gli infortuni poi sono la naturale conseguenza. Poi siamo solo a ottobre, se voleva il giocatore X al posto di Miranchuck non poteva parlare chiaro un mese fa? Che senso ha far giocare sempre gli stessi che sono cotti già adesso e avere in panca gente come Pasalic, Miranchuck, Koopmeiners che giocano solo i minuti finali?
Senza considerare il cambio Pessina - Pezzella, con Maehle alto. Da lì in poi abbiamo fatto solletico alla difesa del Milan.

Nerissimo: il pubblico. Purtroppo per larghi tratti del match si sentivano solo gli zozzoneri. Non arei mai pensato di vedere una cosa simile anche solo 2 anni fa
SOTAONOTER
Membro
SOTAONOTER
NERO,NERO PECE,NERISSIMO:
Verona,Genoa,Lazio,Torino,Samp,Milan,Bologna,fFiorentina,Milan ,sono solo le ultime che ricordo.
L'elenco delle squadre che escono dal Brumana indenni o addirittura vincenti,si sta allungando sempre di più.
Questo stadio non fa più paura.L'ostica Bergamo non esiste più,venire qui è come andare a giocare a Verona Col Chievo però.Una volta c'erano i parterre di tribuna,un inferno per gli allenatori avversari che riuscivano a comunicare con i propri giocatori solo se gli parlavano nell'orecchio.C'era la gradinata piena di ex ultras che davano tanta spinta alla nostra squadra.Anche in sud con i forever i nostri giocatori sentivano tutta la passione della nostra tifoseria.Per fortuna che non l'hanno demolita,quelli forse torneranno.C'era la curva nord......e tutto il mondo conosce la forza che sapeva trasmettere alla squadra.
L' avida politica societaria ha eliminato i tifosi più veri,più viscerali......la vera RAZZA ATALANTINA.
Presidente contenga questa sete di denaro, e fermi questo "genocidio".
La passività verso i potenti,la rassegnazione a non aver ambizioni aveva già castrato parte della tifoseria.Ci mancavano solo questi prezzi che non consentono nemmeno ai bambini di vedere l'ATALANTA.
Presidente non si comporti da Erode,non uccida sul nascere la passione di questi nuovi Atalantini che sono stati " battezzati", appena nati, con la sua maglietta neroazzurra.
Per creare tutto quello che ha fatto per l'ATALANTA (onore al merito e statua equestre in parte a Garibaldi)le sono serviti anni,ma per rovinare tutto basta molto meno.Si ricordi che la fiamma della passione deve essere alimentata di continuo,se la squadra non avvertirà più il sacro fuoco che arriva dagli spalti,è destinata a spegnersi anch'essa.Presidente ci rifletta bene e aiuti la tifoseria organizzata ad uscire da questo impasse altrimenti ne pagheremo tutti le conseguenze.......in men che non si dica.
Mauri62
Membro
Mauri62
Difficile. Se insulti adesso ti danno il daspo...sembra un cinema. Negli anni 70 80 90 la" irrequietezza " sociale era canalizzata e "tollerata " negli stadi. Adesso invece tolleranza zero e gente fulminata e aggressivissima da tutte le parti in circolazione, in maggioranza "importati". Stato assente e a vigilare dietro una marea di telecamere. Bisogna guardare in faccia la realtà siamo il paese più a nord dell'Africa. E andrà sempre peggio . Auguri.
NVDea
Membro
NVDea
Aspetta fammi riorganizzare il pensiero, stando a quanto scrivi... siamo un paese del terzo mondo perche' non permettiamo atteggiamenti offensivi e violenti dentro lo stadio? ma invece si accetta che qualche immigrato sia in giro offensivo e violento, ho capito giusto?
Mauri62
Membro
Mauri62
Delle tue riorganizzazione di pensiero m'importa una sega. Quello che ho scritto è chiaro, se non lo capisci studia.
Reeno
Membro
Reeno
Ciao Mauri, grande tristezza per quello che hai scritto.
Mi dispiace molto che una persona intelligente come te continui a guardare al passato anziche' impegnarsi per migliorare il futuro.
Mauri62
Membro
Mauri62
Proprio perché vengo dal passato vedo il presente e so cosa riserva il futuro. La cosa più triste è che stiamo scivolando lentamente verso l'inferno e non ce ne accorgiamo neanche. Ma saranno cavoli vostri io non ci sarò più.
Raindog
Membro
Raindog
Il paese più a nord dell' Africa è la Norvegia
farabundo
Membro
farabundo
ciao sota
il pdt (parterre di tribuna) è stato il settore più bello mai calcato dalle mie scarpe.
panche de fer, camminata libera lungo i 105 metri di campo, possibilità di scegliere zona di campo a piacimento.ostie e madonne libere
molti rimpianti x quel settore...adess cè il picc viù!
il pdc (parterre di creberg) pur mantenendo la passione e la snerva dei suoi popolatori non era atleticamente vario come il pdt.
adesso è diventato pure lui una tribuna da sommi sacerdoti nababbi e imbalsamati
maskete72
Membro
maskete72
Ciao farabundo , anche le mie scarpe hanno calpestato per anni il pdt e il suo cemento , seguivo la partita avanti e indietro per tutti i 90 e passa minuti....ERA UNO SPETTACOLO!!!!!
Sono d'accordo su tutto quello che hai scritto.... Ciao e buona domenica a te e
maskete72
Membro
maskete72
Famiglia
maurom72
Membro
maurom72
Una sola volta sono riuscito a vedere a Bergamo una partita al parterre, una Atalanta
maurom72
Membro
maurom72
Verona di una ventina di anni fa...spettacolare, seguivi la partita con le stesse modalità di entusiasmo e passione di quando vedi i ragazzini ai campetti muovendoti dove va il pallone...purtroppo la sua estinzione è un emblema dei tempi che corrono
farabundo
Membro
farabundo
ciao maskete
buona domenica anche a te.
proprio vero, il pdt era e resterà il settore da stadio più bello ed economico di sempre.
Ridateceloooooo
Oiggaiv
Membro
Oiggaiv
maskete72
Membro
maskete72
SOTAONOTER 💯 MINUTI DI
Lorenzo1907
Membro
Lorenzo1907
Nel nero mancano le tribune ‘rinascimento’ e ‘medioevo’, piene di bergamaschi milanmerdisti che esultano insultando la nord

Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarit?| , ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verr?| bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorita' preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddee tte autorita' , persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operaree in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.