Il Parlamento Europeo contro la Superlega: il comunicato

25-11-2021 09:09
19 C.

Parlamento europeo: stato di diritto, neutralità climatica e conseguenze  della crisi sanitaria al centro della plenaria di ottobre - Apiceuropa

La posizione del Parlamento Europeo sulla Superlega

Secondo quanto riportato da Sport.es, ieri il Parlamento Europeo ha votato una relazione sul modello sportivo che l’Unione dovrebbe adottare nei prossimi anni ed ha bocciato anche il progetto Superlega: “Il modello europeo di sport riconosce la necessità di integrare i principi di solidarietà, sostenibilità, inclusione, competizione aperta, merito sportivo ed equità e di conseguenza si oppone con forza alle competizioni che ledono tali principi. La Super League europea è stata un chiaro esempio di questo tipo di azione, che per il momento, e fortunatamente, è fallita a causa di forti opposizione alla sua realizzazione.

Inoltre, tutte le istituzioni e le parti interessate devono essere disponibili a riconoscere e proteggere ciò che rende lo sport europeo così divertente, popolare e di successo, pur mantenendo le sue funzioni sociali. Queste caratteristiche includono il merito sportivo, l’apertura alla competizione, l’equilibrio competitivo e la solidarietà“. L’ex calciatore polacco ,Tomasz Frankowski,è stato incaricato di mostrare le linee guida del documento speciale, che nel punto 13 spiegherebbe testualmente questi obblighi: “Il modello europeo di sport riconosce la necessità di integrare i principi di solidarietà, sostenibilità, inclusione, competizione aperta, merito sportivo ed equità e di conseguenza si oppone con forza alle competizioni che ledono tali principi“.

Anche due giorni fa il vicepresidente della Commissione europea, Margaritis Schinas, ha ribadito il concetto sulla bocciatura della Superlega: “Quando avevo 14 anni ho avuto la possibilità di andare a vedere la mia squadra preferita, l’Aris Salonicco, a giocare contro il Saint-Etienne e due anni dopo contro il Manchester City, e ancora con l’Atletico Madrid. Questo perché siamo cresciuti in un modello in cui ognuno ha una possibilità in un sistema aperto e meritocratico che fornisce opportunità per tutti. Questo è il modello al quale i nostri figli e nipoti si devono appoggiare, per aspirare alle stesse esperienze e gli stessi valori“.

fonte news.eu

Bookmark(0)

By marcodalmen
marcodalmen

19
Inserisci un commento

Please Login to comment
12 Albero dei commenti
7 Albero delle risposte
0 Followers
 
Commento con piu' reazioni
Commenti piu' visti
15 Autori
SOTAONOTERFartureligio71grandeivanfurnasot Autori di commenti recenti
  Iscrviti  
Nuovi Vecchi Piu' votati
Notifica di
SOTAONOTER
Membro
SOTAONOTER
Attenti a non far arrabbiare l'Andrea di Besocc,altrimenti sposta oltroceano,la sede fiscale delle sue carrette.
eligio71
Membro
eligio71
E mi ride un po' anche il culo
grandeivan
Membro
grandeivan
Non per sfiducia..ma son quasi certo che se quelli della superlega in qualche maniera dimostramo che gli aspetti economici possono portar beneficio a lor signori politici...cambia il comunicato...
furnasot
Membro
furnasot
Questo è il parere del Parlamento europeo che conta come il due di bastoni con briscola spade.
Aspettiamo cosa dice in merito la corte europea a cui si sono rivolti i Perez e lo zebrato...
Boh
Membro
Boh
bene mandiamo la iuve il Milan l’Inter e le altre Adan culo e facciamole giocare in una nuova coppa “ la coppa dei raccomandati “
bna75
Membro
bna75
O degli indebitati
eligio71
Membro
eligio71
Coppa delle merde
LucianoLoreto
Membro
LucianoLoreto
Voglio vedere adesso cosa fanno con l'Eurolega di basket, che è uno schifo da anni...
Claudiopaul70
Membro
Claudiopaul70
Infatti, nessuna meritocrazia nemmeno le squadre storiche come Varese, Cantù, Virtus Bologna che hanno vinto coppe dei campioni in passato hanno la possibilità di giocarci, solo Milano è "invitata"!! In compenso squadre tedesche, inglesi e francesi senza nessuna storia, ottanta squadre turche, russe e spagnole!!! Solo una questione di soldi
Atalantinho
Membro
Atalantinho
non potrebbero fare uno shake dei principali campionati europei? Sarebbe l'unico modo per crescere ed evitare ste minchiate; inoltre a noi andrebbe di lusso, non ci sarebbero più arbitri italiani e la loro sudditanza psicologica nei confronti delle grandi :D
Plata
Membro
Plata
Atalanta-Real dello scorso anno ti dice qualcosa?
Atalantinho
Membro
Atalantinho
il Real è la Juve d'europa :D
LOER
Membro
LOER
scusate l'ignoranza ma sa el ol shake dei campionati? li scuotiamo finche' fanno la schiuma? grazie.
Fartur
Membro
Fartur
Tutti sani principi per difendere quello che ancora oggi rimane della meritocrazia, tranne nel caso in cui, per mala gestione ed incapacità manageriale, le blasonate si accorgono di avere generato debiti insostenibili, a quel punto, di notte, in gran segreto, potrà essere creata la SL 😄😄
Aureliano Buendia
Membro
Aureliano Buendia
Sono i No Vax/No GreenPass del calcio questi della Superlega
Fartur
Membro
Fartur
No sono i no tax 😄
Oiggaiv
Membro
Oiggaiv
Bene, resta da vedere se si faranno rispettare le regole.
Ode2392
Membro
Ode2392
Adesso arriverà papà Perez che si inventerà qualche altra azione a difesa della sua Superdebito League. Il tribunale di Madrid non è bastato, chissà da chi andrà.
bna75
Membro
bna75
Monociglio va a ciapal

Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarit?| , ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verr?| bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorita' preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddee tte autorita' , persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operaree in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.