Il veleno nella coda by ReMo

03-05-2021 21:45
10 C.

Close-up Of A Drop Of Venom On The Tail Of A Emperor Scorpion Stock Image - Image of animal, background: 176180467Esattamente come in natura molte tipologie di esseri viventi racchiudono il veleno nella parte terminale del corpo, anche l’appendice finale di questo campionato sembra racchiudere nella coda il proprio potenziale tossico.

A parte la difficoltà che l’incontro col Sassuolo indiscutibilmente prospettava , la scelta di uno tra gli arbitri che per il passato aveva dato pessima prova, aveva rafforzato perplessità e dubbi sul regolare svolgimento della gara.

L’espulsione di Gollini, al ventiquattresimo circa del primo tempo ha incanalato in aspra salita la contesa, facendomi sospettare che al rifoltimento tricologico del direttore di gara ci avessero associato l’impianto di invisibili punte cornee di altra natura.

Visto che il seguito della gara ha espresso attitudini arbitrali discutibili nella scelta, ma allineate in reciprocità, ho dovuto far rientrare le punte di..malignità, catalogandole attributive di scarsa e ribadita validità di questo personaggio, peraltro figlio d’arte.

Ci siamo giocati la possibile vittoria calciando maldestramente un rigore e perdendo, sfortunatamente la possibile ribattuta, proprio tramite il giocatore che ci aveva assicurato, per freddezza ed abilità, la realizzazione di calci di rigore determinanti.

Sarebbe grave accanirsi dopo tante positive fruizioni delle sue trasformazioni: Lucho non è il solo ad aver fallito un tiro dal dischetto e sarebbe ingeneroso condannare un campione per un errore che rientra nelle casistiche del gioco. Solo che ieri non era la più fausta delle sue giornate ed il fatto di essere usciti imbattuti dal campo resta un fatto assolutamente positivo.

Il campionato pare voler essere generoso nei confronti della nostra dea e già dal prossimo turno, lo scontro tra Milan e Juve potrebbe offrire buone prospettive alla nostra causa, sempre che non si perda la possibilità di espugnare il campo di Parma, visto che le loro concrete possibilità di salvezza sono già spente.

Dopo tutto se la prospettiva di assicurarsi la seconda posizione sfumasse, mantenendo la possibilità di ascriversi all’ammissione della disputa della terza CL consecutiva, non dovremmo contristarci.

Va soltanto rafforzata la fiducia nella possibilità di raggiungere un traguardo di grande prestigio, pur nella consapevolezza di non aver potuto concretizzare un’occasione propizia.

L’epoca che stiamo attraversando, a motivo di difficoltà impreviste che parevano volerci stroncare, sta rafforzando la nostra volontà e la capacità di resistere a tante negatività.

Figuriamoci poi, a livello sportivo, temprati da una ultra secolare esperienza che ci ha visti talvolta soccombenti, ma sempre pronti a risollevarci, con coraggio rinnovato, se non sapremo stoppare contrattempi che costituiscono regole e problematicità del gioco.

Il nostro Mister saprà rimetterci nella giusta rotta e dettare le direttive ottimali al fine di annullare le problematiche incontrate.

Sempre che nulla intervenga, dall’esterno, a modificare l’evento sportivo con orchestrazioni di stampo dissonante dal dovuto rispetto di un evento sportivo, che vivamente auspichiamo rimanga tale. In tutto e per tutto.

Forza Atalanta !!

 

ReMo

Bookmark(1)

By staff
staff

10
Inserisci un commento

Please Login to comment
6 Albero dei commenti
4 Albero delle risposte
0 Followers
 
Commento con piu' reazioni
Commenti piu' visti
6 Autori
95FrankmoretocastebgAlfa31Oiggaiv Autori di commenti recenti
  Iscrviti  
Nuovi Vecchi Piu' votati
Notifica di
95Frank
Membro
95Frank
Secondo me, il vero colpevole (magari anche in associazione con altri) e' Rizzoli.

MAI avrebbe dovuto mandare Pairetto ad arbitrare una partita, importante per l'accesso alla Champions, visto che la Juventus e' anch'essa impegnata nella lotta per la Champions.

Non sono infatti un segreto per nessuno:
(a) i misfatti pro-Juventus del padre (condannato dai giudici),
(b) il fatto che il fratello e' un dipendente della Juventus.
moreto
Membro
moreto
e poi qualcuno sosterrebbe che il Palazzo non pilota e condiziona
sto aspettando la finale di coppitalia x vedere come e cosa scelgono di fare
95Frank
Membro
95Frank
Ciao Moreto, hai ragione.

Circa quei "qualcuno":
- non c'e' peggior sordo di chi NON vuol sentire,
- non c'e' peggior cieco di chi NON vuol vedere.
castebg
Membro
castebg

Su Pairetto (e quanto accaduto Domenica) segnalo un bell'articolo del Corriere, nella sezione Bergamo Sport. Bellissimo il titolo: "Sassuolo-Atalanta: l’arbitro Pairetto, «la moglie di Cesare» e il pensare male ". Tra l'altro, da fonte autorevole, la conferma del fatto che il fratello dell'attuale arbitro, tal Alberto Pairetto, sia dirigente della Juventus. Che poi Pairetto JR sia arbitro tendenzialmente scarso si sa (e già qui non remota domanda sarebbe "come ha fatto a finire ad arbitrare in serie A e pure partite importanti per la lotta europea?" a cui viene da rispondere con un "è figlio di.... e fratello di...", che tra l'altro non dovrebbero essere vantaggi vista la condanna al padre) ...ma evitare di offrire facili spunti per teorie complottistiche è compito del designatore a cui non si chiede altro che fare il proprio mestiere.

moreto
Membro
moreto
"temprati da una ultra secolare esperienza che ci ha visti talvolta soccombenti, ma sempre pronti a risollevarci, con coraggio rinnovato"
brao REMO !
è questa la vera essenza dell'ATALANTA e degli ATALANTINI autentici unici !
c'è ancora tanta gloria e tanto onore che ci attende !
Alfa31
Membro
Alfa31
A me sembra che le mosse per destabilizzare il mondo Atalanta siano già partite (dall'Italia e fuori).
Una su tutte è quella che si celebrerà il 10 di maggio "processo" a Gasperini per aver impedito il controllo del doping, e, l'altro arriverà prima della finale.
Oiggaiv
Membro
Oiggaiv
Ciao Remo.
Ho avuto modo questa stagione di seguire più partite di altre squadre che in periodo precovid.
Ho avuto occasione di vedere Pairetto in campo più volte......confermò che non è in malafede. .....propio non gliela fa.
L'ho visto accendere partite spente.
Con lui in campo spesso diventa una lotteria.......ne imbrocca ben poche....e non fa differenze,come butta butta.
Per quel che riguarda il veleno il mamba questa volta ha fallito,non lo chiamero più cosi finché non darà una stoccata decisiva,una basterà anche se dopo gli errori di Roma e Reggio io sono sceso di un paio di livelli all'inferno a colpi di porconi.
Fartur
Membro
Fartur
Francamente per come abbiamo condotto fino ad oggi il campionato, se non abbiamo almeno 5/6 punti in più è solamente colpa nostra e non darei responsabilità al palazzo o grattacieli vari.
Ora è tutto nelle nostre mani e siamo padroni del nostro destino, il veleno potrebbe funzionare da buon antidoto per essere immuni l’anno prossimo 😜.
Se non centriamo l’obiettivo Champion farei un sincero mea culpa.
Oiggaiv
Membro
Oiggaiv
È una situazione un po' anomala,noi abbiamo sprecato 2 belle occasioni a Roma e Reggio, altri invece hanno raccolto molto più di noi anche quando meritavano ben poco..
Si anche a me brucerebbe il culo non andare in C.L.....propio perché ritengo che per gioco espresso meritiamo ampiamente, a questo punto mi darebbe fastidio vedere una strisciata al nostro posto , ciò non toglie che comunque quinti è già tantissima roba.
Del 19 maggio non parlo.
Alfa31
Membro
Alfa31
Per me anche se non dovessimo centrare l'obiettivo Champions non sarebbe un dramma, ora per come siamo messi, possiamo puntare a vincere la coppa Italia e l'Europa league.

Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarit?| , ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verr?| bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorita' preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddee tte autorita' , persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operaree in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.