Inno alla fede sportiva e alla positivita’. l’organizzazione della trasferta di Atene

13-01-2022 13:30
15 C.

In collaborazione tra Chei de la Coriera, Ata e Semper in trasferta, la nostra tifoseria, in barba al periodo attuale, organizza la trasfwerta di Atene di fine febbraio!

Sotto il banner gli estremi per la prenotazione

COME GLI ATALANTINI NESSUNO!

 

Aperte le prenotazioni per la trasferta di Europa League organizzata in collaborazione e condivisione con Ata e Semper in trasferta

CONFERMA A RIEMPIMENTO CHARTER
Per prenotazioni:

https://www.cheidelacoriera.com/trasferta/olympiacos-atalanta-europa-league-2022-02-24-aereo/details

Bookmark(0)

By staff
staff

15
Inserisci un commento

Please Login to comment
3 Albero dei commenti
12 Albero delle risposte
0 Followers
 
Commento con piu' reazioni
Commenti piu' visti
9 Autori
BarbiebepinhoMavro GalazioRaindognicoslo Autori di commenti recenti
  Iscrviti  
Nuovi Vecchi Piu' votati
Notifica di
Mavro Galazio
Membro
Mavro Galazio
Speriamo escano anche biglietti in vendita libera per il settore ospiti
farabundo
Membro
farabundo
inno alla "positività" di questi tempi non si può leggere
Oiggaiv
Membro
Oiggaiv
Mi hai rubato le lettere dalla tastiera
Barbie
Membro
Barbie
Bravi.
però
attualmente l' affluenza consentita negli stadi in Grecia è 1000 persone,notizia di 3 giorni fa(verificabile su sportpress24.com ,il primo preso a caso).
quindi la vedo dura,
ma complimenti per la perseveranza.
Barbie
Membro
Barbie

l'è riat ol fenomeno del no like. del quale beninteso che non mi importa,ma accetto tutti i no like di questo mondo su un opinione o su un modo di vedere opinabile,questi sono fatti e sarebbe da prenderne atto e basta. metto copia e incolla con nome dell' articolista bello in evidenza, che dal cognome sebrerebbe pure essere Greco,articolo di 3 giorni fa "Cosa sta succedendo in Europa: INGHILTERRA All’inizio di questo mese, il primo ministro Boris Johnson ha annunciato che il certificato di vaccinazione sarebbe stato richiesto al chiuso con più di 500 spettatori, all’aperto con più di 4.000 spettatori seduti e in qualsiasi altro luogo con più di 10.000 persone, come gli stadi di calcio. . Saranno accettati per chi non è in possesso di certificato di vaccinazione e test antigenico rapido negativo. Si ritiene quasi certo che presto seguiranno nuovi provvedimenti governativi che ridurranno la presenza di spettatori negli stadi. BELGIO Il Belgio sta crollando a livello sanitario e ogni attività sportiva nel Paese si svolgerà a porte chiuse, dopo un inasprimento delle restrizioni sul coronavirus, al fine di combattere lo scoppio della mutazione Omicron. Il Primo Ministro del Belgio, Alexandre de Croix, ha annunciato che le restrizioni delle ultime tre settimane hanno contribuito a ridurre i contagi da COVID-19, principalmente la variante Delta, dal picco di fine novembre. FRANCIA Come annunciato lunedì (27/12) dalle autorità francesi, il numero massimo di tifosi negli stadi di calcio è stato ridotto a 5.000 posti, mentre il numero scenderà anche negli stadi al coperto a 2.000 posti. Allo stesso tempo, il Primo Ministro, Jean Cassé, ha annunciato che le nuove misure del governo prevedono il divieto di vendita e consumo di bevande negli stadi. GERMANIA Tutti gli eventi sportivi in ​​Germania si svolgono a porte chiuse, come annunciato dal Cancelliere Olaf Solz. Il 7 gennaio, quando è stato presentato in anteprima il secondo turno della Bundesliga e il 14 dello stesso mese per la Bundesliga 2, non ci saranno persone sugli spalti. HELLAS Gli stadi sono tutti coperti, pertanto solo 1000 persone potranno entrare. Molte delle big, infatti, hanno deciso di giocare a porte chiuse per non separare i propri tifosi. ITALIA La capienza degli stadi italiani è ridotta a 5000 tifosi almeno fino al 31 gennaio 2022. Inoltre, i tifosi che entreranno negli stadi dovranno indossare le mascherine FFP2, essere vaccinati e avere il “Super Green Pass” o essere guariti dal Covid-19 da meno di sei mesi. SPAGNA L’aumento dei casi nel mese di dicembre ha portato gli esperti a ridurre significativamente il numero di stadi nel paese, il che ha l’effetto di colpire sia la Liga che l’ACB. Nello specifico è stata approvata la riduzione della capienza al 75% per i campi aperti e al 50% per quelli coperti, e mentre finora non vi erano restrizioni nei campi aperti, mentre in quelli chiusi il limite era dell’ordine di 80% della pienezza. PORTOGALLO Da Natale sono state messe in atto nuove misure nel tentativo di limitare la diffusione del coronavirus, in particolare della variante Omicron, nel Paese iberico. Pertanto, è obbligatorio esibire un test negativo per entrare in hotel, per essere presenti a un matrimonio o battesimo, per partecipare a eventi culturali e per essere in uno stadio, indipendentemente dal limite di individui. Il test negativo, infatti, riguarda anche i vaccinati, ma non quelli che hanno un certificato di malattia di 6 mesi. In Portogallo, 5.000 persone sono ammesse all’aperto e 2.000 al chiuso. SCOZIA Il governo ha deciso di limitare il numero massimo di persone negli stadi a 500 persone all’aperto e 200 al chiuso. Secondo il premier, Nikola Starzeon, gli sport che si svolgono in spazi aperti potranno assistere fino a 500 persone e ci sarà necessariamente una distanza di un metro tra loro. Tale misura è inizialmente applicabile per un periodo di tre settimane, a partire dal 21 dicembre, per poi essere rivalutata. Manos Staramopoulos Giornalista – Analista di calcio e affari internazionali Membro del comitato calcistico AIPS e della IFFHS World Statistics Federation Corrispondente: France Football, A Bola, Discoveryfootball.com, Mundo Deportivo, Sportpress24.com ciao

SubbuteoGroup
Membro
SubbuteoGroup
Vedremo quando sarà il momento.
Intanto martedì sera per Barcellona Olimpia Milano di Eurolega, capienza 100% e tutti con mascherina.
Barbie
Membro
Barbie
la Spagna ha deciso di trattare da ora in poi il covid come influenza,
sentito dirlo direttamente dal premier Sanchez ,in diretta Tv a reti unificate ,,poi non ho afferrato proprio tutto,ma il senso era quello.

torniamo alla Grecia, la situazione può solo che migliorare,ma il 20 febbraio è troppo vicino,
ovviamente mi auguro che riescano a fare 10 charter
Ciao
nicoslo
Membro
nicoslo
Come un` influenza, però intanto ancora tutti con mascherina, interno e esterno, bambini compresi.
nicoslo
Membro
nicoslo
La EMA y la OMS frenan el plan de Sánchez de tratar la Covid como una gripe porque aún es un "virus epidémico"
Barbie
Membro
Barbie
Sanchez ,e quelli dietro lui ,(non si è svegliato storto una mattina)hanno proposto un piano.in questo momento magari azzardato.ma avranno dei dati
dobbiamo considerare che la Spagna vive quasi solo di turismo(e agricoltura) ed in questi 2 anni sono in difficoltà più di noi o della Francia.
io faccio il tifo per Sanchez e se riesce anche a portarlo in Europa sono contento,staremo a vedere

Poi ,che non vada bene alla OMS è ovvio,con il giro di soldi che c'è dietro,fosse per loro restiamo in emergenza fino al 3017.
ma non trasformiamo di nuovo tutto nell' ennesima diatriba sul covid.
Ciao
bepinho
Membro
bepinho
Non credi che l'emergenza non la decida Sanchez, l'OMS e compagnia bella, ma il numero di ricoveri e di persone che al mondo stanno ancora morendo? Credo che si debba agire nel rispetto di quel tipo di emergenza ed imparare(tutti) a lavorare per vivere e non vivere per lavorare. Va beh il discorso rischia di scivolare verso argomenti che riguardano l'esistenza umana...............ma forse sono questi i momenti in cui ricominciare a farli
Barbie
Membro
Barbie
scivoliamo,
perchè poi dipende sempre come si vedono le cose.

credo proprio che una parte fondamentale del piano Spagnolo sia proprio rivedere i morti,se sono morti PER il covid ,o CON il covid.

non è solo questione di preposizioni articolate.

se uno ne "aveva addosso di tutti i colori" ed aveva anche il covid,ma è morto principalmente per altro, non è morto di covid.
se uno non aveva niente ed è morto per il covid e basta,quello è un morto di Covid.

anche in Italia si è giunti ad estremi, a Torino settimana scora/15 giorni fa,quello caduto da un impalcatura sul tetto mentre stava lavorando che hanno fatto l'esame ed aveva il covid,ma non sapeva neanche di averlo,è morto perchè precipitato dal tetto,ma conteggiato morto covid(forse anche per questioni di soldi rimborso che prendono gli ospedali ,e qui entramo in un altro discorso).
forse è ora di rivedere queste cose e conteggiare morti covid solo chi era sano come un pesce ,ha preso il covid ed è morto per quello,
e non quelli che prendono 16 pastiglie al giorno perchè hanno di tutto e di più,che muoiono per il colpo di grazia finale del covid,ma morivano anche se prendevano l' influenza, o mezza febbre per l' unghia incarnita,perchè ormai non ce la facevano più con le difese immunitarie giunte alla fine.
perchè tutti quelli che nascono prima o poi muoino,tanto per ricordarcene.
Ciao
Raindog
Membro
Raindog
Claro, la gripe es un virus "personal" que se pega bajo comun consentimiento. La covid no entiende razòn, un virus salvaje.
Limido
Membro
Limido
Azz...ho già preso il volo aereo....speriamo che da qua a un mese le cose cambino....
Barbie
Membro
Barbie
cambierà sicuramente qualcosa,in più di un mese cambieranno sicuramente.
basterebbe che aprano al 50% ed un migliaio di tifosi ospiti dovrebbero riceverli

Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarit?| , ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verr?| bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorita' preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddee tte autorita' , persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operaree in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.