13-08-2019 14:30 / 88 c.

L'infortunio di Castagne e la titubanza di Gasperini su Reca sta facendo tornare l'Atalanta sul mercato alla ricerca di un altro esterno. Sabaly rimane il primo obiettivo concreto per la sinistra, anche se il senegalese potrebbe giocare sulla destra come vice Hateboer, in caso di emergenza.


Il cuore del Gasp però continua ad indicare Diego Laxalt, vecchio pallino del tecnico atalantino esploso proprio con lui ai tempi del Genoa.

L'Atalanta chiede il prestito, il Milan invece solo la cessione definitiva, con un costo che si aggira intornop ai 15 milioni. Prezzo decisamente troppo alto per Percassi, visto che l'uruguaiano andrebbe a fare panchina una volta tornato Castagne sulla fascia di competenza.

 

Risultati immagini per laxalt genoa



di Staff




  1. Ivan_il_Terribile_XXIII -
     14/08/2019 alle 9:40
    OT: staff sarebbe possibile discutere l’argomento mercato con particolare riferimento alla politica degli acquisti a parametro zero in un apposito post? Grazie


  2. Moreto: "....... un altro attaccante super ! vedi esempio MURIEL!"
     
    Ne sei proprio sicuro?
     
    (1) Come mai Muriel ha cambiato 9 squadre in 10 anni?
     
    (2) Come mai Muriel, dall’alto della sua indiscutibile classe (e per come batte i rigori) nel corso di un campionato NON va normalmente in doppia cifra?
     
    (3) Come mai, l’anno scorso, la Fiorentina:
    - nel girone di andata (cioe’ PRIMA dell'acquisto di Mriel) aveva una media punti da preliminari EL,
    - nel girone di ritorno (cioe’ DOPO l'acquisto di Muriel, e nonostante i tanti commenti positivi su Muriel) ha tenuto una media retrocessione?
     
     


    • 1) Come già ti risposi a suo tempo, il computo è quantomeno "discutibile", nel senso che annovera diversi cambi di squadra dai settori giovanili ed altri fisiologici nella crescita da club inferiori a club di maggior prestigio ... e, in ogni caso, con lo stesso metro potremmo tranquillamente dire che sono stati scarsi giocatori come Vieri e Ibrahimovic, allora ...
      2) Anche qui, il dato numerico può dire (e NON dire) molte cose ... quante volte era andato in doppia cifra Zapata prima dell'anno scorso? O Denis prima di venire all'Atalanta? Il numero delle reti segnate non dice tutto del lavoro di un attaccante
      3) Che l'involuzione della Fiorentina sia da collegarsi all'acquisto di Muriel è quantomeno ridicolo, un po' come quando dicevi che il merito dei punti fatti da gennaio in poi dall'Atalanta fosse merito dell'allontanamento dalla rosa di Rigoni ... la Fiorentina, come tutti abbiamo sempre scritto qui l'anno scorso, fino a febbraio/marzo era stata sospinta anche da evidenti favori arbitrali, poi lo sfumare dell'obiettivo principale ha evidentemente tolto motivazioni all'ambiente, tando da indurre (inutilmente) la proprietà a cambiare allenatore sperando in una scossa motivazionale ... Muriel, e l'abbiamo visto nelle tre partite disputate contro i Viola in primavera, era con Chiesa il migliore dei Viola, e ha segnato comunque sei/sette gol in un girone (il che, portato sull'intero campionato, smentisce anche il tuo punto 29, peraltro ...).
      Che poi non abbia senso paragonare il prezzo di acquisto di Muriel con quello eventuale di Laxalt è altra questione, perchè il prezzo di ogni trattativa risente di varie componenti legate alla tempestica ed alla necessità di chi vende o di chi compra, a prescindere dall'effettivo valore del giocatore (Bonaventura e Icardi docet, tanto per citare due esempi).


      • Ciao Nemesis,
        Le mie erano "domande", NON "affermazioni".
         
        C'era anche molto spazio per "coincidenze" (nel caso, molte ...... e tutte negative).
         
        Ripeto: alla notizia dell'acquisto di Muriel io ero entusiasta.
        Oggi leggendo e rileggendo notizie (molte coincidenze ....) e dati tecnici su Muriel, sono semplicemente un po' meno entusiasta.
         
        Attribuendo un voto (da 4 a 8) a 4 diversi aspetti del gioco di Muriel, io la vedrei cosi':
         
        (1) Quando Muriel gioca la palla (mediamente, durante una partita, un giocatore gioca la palla per circa 4,5 minuti su 90 ma lo spettatore medio nonche' molti cosiddetti "esperti" finiscono purtroppo per vederlo, e giudicarlo, quasi esclusivamente per quei 4,5 moniti su 90, in quando tendono a concentrarsi sullo sviluppo delle azioni): voto 8.
         
        (2) Quando Muriel NON gioca la palla, ma la palla e' comunque in possesso della sua squadra: voto 7.
         
        (3) Nelle fasi di non possesso palla (con gioco nella meta' campo avversaria): voto 6.
         
        (4) Nelle fasi di non possesso palla (con gioco nella sua meta' campo): voto 4.
         
         


        • Condivido in toto l'analisi di Nemesis.
          Frank, apprezzo quando parli del sistema di gioco del Gasp, ma sta roba che hai scritto qui non si può sentire... Né le considerazioni su Muriel, ne il discorso dei 4,5 minuti a partita, né tutto il resto.
          Ok statistiche (immagino ti sia piaciuto "Moneyball L'arte di vincere :D ), ma non esageriamo.  


          • Ciao PONCHIA,
            Rispetto la tua opinione, come tu rispetti la mia.
             
            Ma il discorso dei 4,5 minuti (mediamente) NON e' un'opinione, bensi' pura aritmetica.
            Esclusi i due portieri, in campo ci sono 20 giocatori, per cui, in 90 minuti, la MEDIA non puo' che essere 4,5.
            Se poi aggiungi anche i due portieri, come si dovrebbe, la media scende ancora (anche se non di molto).
             
            Sembra strano, ma e' proprio cosi'.
            E' infatti aritmeticamente impossibile che 20 giocatori in 90 minuti possano giocare MEDIAMENTE la palla piu' di 4,5 minuti ciascuno.
            E pensiamo invece istintivamente TUTTI che i singoli giocatori giochino mediamente la palla molto piu' di 4,5 minuti.
             
            Questo viene spiegato col fatto che noi spettatori (sia che guardiamo la partita allo stadio o in TV) tendiamo a focalizzarci sulla palla (attratti dal prosieguo dell'azione) e notiamo quindi essenzialmente quello che fanno i giocatori che hanno la palla, o sono cimunque vicini alla palla.
             
            Ne consegue che le nostre valutazioni dei singoli giocatori tendono a focalizzarsi (anche se noi NON ce ne rendiamo perfettamente conto) proprio su quei 4,5 minuti (medi) tralasciando quasi completamente quello che gli stessi giocatori fanno (o NON fanno) nelle altre 3 fasi di gioco che sono anch'esse molto importanti, come segue:
             
            (1) Periodi in cui il singolo giocatore gioca la palla (mediamente 4,5 minuti su 90).
            (2) Periodi in cui il singolo giocatore NON gioca la palla, ma la palla e' comunque in possesso della sua squadra.
            (3) Fasi di non possesso palla, con gioco nella meta' campo avversaria.
            (4) Fasi di non possesso palla, con gioco nella sua meta' campo.
             
             
             
             
             
            :  - 14/08/2019 alle 11:27 Condivido in toto l'analisi di Nemesis. Frank, apprezzo quando parli del sistema di gioco del Gasp, ma sta roba che hai scritto qui non si può sentire... Né le considerazioni su Muriel, ne il discorso dei 4,5 minuti a partita, né tutto il resto. Ok statistiche (immagino ti sia piaciuto "Moneyball L'arte di vincere :D ), ma non esageriamo.


            • Se vuoi portare avanti questa teoria, SECONDO ME bislacca, calcola almeno il tempo effettivo, andremo anche sotto i 3 minuti...
              Ma le statistiche come calcolano i colpi che i giocatori hanno?
              Come gli inserimenti?
              Come i salvataggi difensivi?
               
              Il calcio non è solo numeri post partita.
               
              Esempio curioso: uno come Rugani che gioca poche partite l'anno, quasi sempre le più facili, avrà statistiche forse migliori di Chiellini e Bonucci e ha vinto gli stessi titoli negli ultimi anni, come mai è considerato dopo Demiral nella rosa della Juve?
               
              Muriel col tracollo della Fiorentina lo scorso anno c'entra praticamente spero.
              Parere personale, ripeto. Accetto il tuo, ovvio, ma secondo me non è condivisibile.


              • Ponchia:
                (1) "Se vuoi portare avanti questa teoria, SECONDO ME bislacca, calcola almeno il tempo effettivo, andremo anche sotto i 3 minuti ......"
                 
                I 90 minuti "aritmetici" SONO "tempo effettivo" TEORICO.
                Pro-rata, aggiungendo gli eventuali recuperi, e togliendo tutte le pause, si arriva facilmente al tempo effettivo REALE.
                Il tempo effettivo reale medio per singolo giocatore, per partita, e' di poco superiore a 2,8 ninuti.
                 
                (2) "Ma le statistiche come calcolano i colpi che i giocatori hanno? Come gli inserimenti? Come i salvataggi difensivi?"
                 
                Evidentemente non ci siamo capiti, o non mi sono spiegato bene.
                Le statistiche NON c'entrano nulla con "i colpi che i giocatori hanno? Come gli inserimenti? Come i salvataggi difensivi?".
                Ognuno se li deve valutare come gli pare.
                 
                Ripeto, per una valutazione corretta (che ciascuno deve pero' fare a modo suo) e' importante considerare SEPARATAMENTE ciascuna delle 4 fasi seguenti:
                (a) Periodi in cui il singolo calciatore gioca la palla (mediamente 4,5 minuti su 90).
                (b) Periodi in cui il singolo calciatore NON gioca la palla, ma la palla e' comunque in possesso della sua squadra.
                (c) Fasi di non possesso palla, con gioco nella meta' campo avversaria.
                (d) Fasi di non possesso palla, con gioco nella sua meta' campo.
                 
                (3) "Il calcio non è solo numeri post partita"
                D'accordissimo.
                 
                (4) Esempio curioso: uno come Rugani che gioca poche partite l'anno, quasi sempre le più facili, avrà statistiche forse migliori di Chiellini e Bonucci e ha vinto gli stessi titoli negli ultimi anni, come mai è considerato dopo Demiral nella rosa della Juve?
                 
                Cosa c'entra questo con l'opportunita' di valutare (a modo tuo) SEPARATAMENTE le 4 fasi di gioco di cui sopra?
                 
                (5) "Muriel col tracollo della Fiorentina lo scorso anno c'entra praticamente spero. Parere personale".
                 
                Lo spero anch'io.
                Ero entusiasta alla notizia del suo acquisto, e mi auguro di NON essermi sbagliato.
                Pero' a me piace guardare anche oltre la prima evidenza ...., ponendomi anche domande spiacevoli.
                 


                • Vabbè, non devo fare cambiare idea a nessuno.
                  Sarei curioso di sapere i valori in queste 4 categorie di gente come Ibra, Vieri, Trezeguet.... potrebbe venire fuori che Meggiorini è più forte...
                   
                  Alla prossima!


                  • PONCHIA:
                     
                    (1) "..... Sarei curioso di sapere i valori in queste 4 categorie di gente come Ibra, Vieri, Trezeguet .... "
                     
                    Le "valutazioni" devono essere fatte sulla base dei "compiti" (diversi) che l'allenatore assegna a ciascun giocatore e dai relativi "movimenti" di volta in volta previsti (normalmente variano di partita in partita).
                     
                    (2) "......Potrebbe venire fuori che Meggiorini è più forte ......."
                     
                    Ne dubito fortemente.
                     



        • Nemesis,
          Vorrei aggiungere che le mie erano semplici domande riferite al seguente commento di un altro utente: "....... un altro attaccante super ! vedi esempio MURIEL!".
           
          Si puo' essere in accordo o in disaccordo.


    • Rispondo qui x questioni logistiche
      Muriel lo prende chi si occupa del calciomercato e l allenatore ha dato il suo assenso....l ha dichiarato pubblicamente e detto in privato a un amico in comune...non bastasse alla presentaxione c erano tutti e 3....sartori, il crosTone e il gasp tutto bello felice e sorridente.
      Gasp e totalmente incapace di scoprire talenti a bocce ferme e invece un grande maestro di calcio e bravissimo a far crescere i giocatori oltre a valutarne  i margini di miglioramento...quando li ha a disposizione e li allena pero....non prima!!
      Quella che moggk gli chiedeva consigli nella primavera e una idiozia grande come il san bernardo.....moggi che chiede consiglio??ahahhaaha all allenatore della primavera poi.....al sa gnac chi el malinovskyi...figurarsi se sapeva chi era ibrahimovic ai tempi del malmoe.
      Te fai sempre disinformazione, con delirii assurdi....e il peggio e che son convinto che almeno l 80% ci credi proprio...l altro 20% trolli......quale sara il gusto di far questo poi....
      Mi sa che sei caduto in una discarica abusiva in quel di palermo....e ti sei trasformato nel frank95....


    • Più o meno come per Ilicic : la testa.....


  3. Io non so se Laxault sarebbe una soluzione valida per noi.
    Sono pero' sempre piu' convinto che ogni acquisto/cessione debba essere deciso da Gasperini previa approvazione del presidente Percassi.
     
    Soltanto Gasperini sa esattamente cosa gli serve, e il Presidente Percassi e' il garante della stabilita' economica della societa'.
     


  4. A me Laxalt non è mai piaciuto,poi 15 milioni è una cifra fuori di testa.... il francese del Bordeaux di cui ho visto molti filmati mi sembra sia fisicamente che tecnicamente più forte. Laxalt sta facendo lo stesso percorso di Donati 


  5. Condivido.
    Pazzie per un vice Ilicic.
    Al Diavolo facciamo la ....carità.  ma senza svenarsi....


  6. Quei 15 milioni si limano col l ' avvicinarsi della chiusura del mercato il milan è obbligato a venderlo e lui vorrà riscattarsi sicuramente , quale squadra migliore con le caratteristiche funzionali al suo gioco ?       
    quale allenatore migliore ( che conosce già ) può farlo tornare ai suoi livelli ?        
    quale presidente può accontentare le sue pretese economiche ? questa risposta non la so ' veramente ma spero proprio  che sia lui 
    per prendere i giocatori buoni mera ' anche tirai fo ' i solch , non sempre arrivano i calciatori forti a gratis , per quanto riguarda la sua fase difensiva non è il suo forte ma la sa ' fare .


  7. Abbonamento....mio vecchio pallino che costa troppo!!!


  8. Laxalt..le. 


  9. nato atalantino -
     13/08/2019 alle 18:01
    Basta co sto Laxalt, le dre a dientà pègio dèl Donati...


  10. prestito secco
    non dare un euro a quegli zozzoni


  11. Riccardo88: “…….. impensabile pagare Laxalt quanto Muriel”
     
    Riccardo, normalmente (salve una/due eccezioni) condivido totalmente quello che scrivi.
    Non questa volta.
     
    Muriel, quando ha la palla (esattamente NON piu’ di 3-4 minuti complessivi per partita) da’ letteralmente spettacolo, e (quasi) TUTTI (giornalisti, tifosi e pseudo-tecnici) si esaltano …….. (io compreso).
    Ma Muriel si rende anche utile nei rimanenti 86-87 minuti piu’ recuperi?
     
    Io ho il pessimo vizio (professionale) di analizzare tutto quello che molti (NON tutti) danno per scontato, ma che scontato non e’. 
    Notoriamente, questo, in finanza, puo’ generare “sacche” di utili potenziali (forse, l’equivalente delle plusvalenze nel calcio).
     
    E, analizzando superficialmente la carriera di Muriel, mi sono posto queste domande.
    (1) Come mai Muriel ha cambiato 9 squadre in 10 anni?
    (2) Come mai Muriel, dall’alto della sua classe (e per come batte i rigori) nel corso di un campionato NON va normalmente in doppia cifra?
    (3) Come mai, l’anno scorso, la Fiorentina:
    - nel girone di andata (cioe’ PRIMA del suo acquisto) aveva una media da EL (preliminari),
    - nel girone di ritorno (cioe’ DOPO il suo acquisto) ha viaggiato sotto la media retrocessione?


    • Il Milan ha pagato Laxalt circa 14 milioni un anno fa, tra l’altro in un’operazione in cui l’esborso reale è stato inferiore per delle pendenze legate ad altre operazioni (Lapadula) tra le due società. Pagare Laxalt, oggi (dopo un’annata orribile), la stessa cifra di un anno fa vorrebbe dire fare un regalo clamoroso al Milan.
      Per quel che riguarda Muriel: le mancanze in fase difensiva che tu evochi sinceramente erano già piuttosto note. Se Gasperini se ne stesse realmente rendendo conto solo adesso comincerei a dubitare di alcune sue qualità come “scopritore di talenti”. Penso invece che Gasperini sapesse e sappia bene di queste caratteristiche di Muriel e che per questo motivo veda Luis più come un’alternativa a Zapata (con qualità diverse chiaramente) piuttosto che a Ilicic. Sinceramente, già più di un mese, in un’altra conversazione con un altro utente di questo sito, scrivevo che vedevo difficile un impiego di Muriel al posto di Ilicic perché il secondo garantisce degli equilibri che il primo nello stesso “ruolo” non può garantire.


      • Non è un discorso sbagliato ma la cosa fondamentale è che zapata giocherà sempre ilicic invece necessità di tempi di recupero tra le partite e pensare che muriel entri solo al posto di zapata è impossibile perché giocherebbe troppo poco e mi è difficile credere che un investimento del genere sia venuto qui solo per giocare degli spiccioli di partita , zapata in panchina non riesco proprio a vederlo , mi sforzo anche di vederlo con il cervello ma non riesco ( potrà anche capitare quelle poche partite ma non credo che muriel sia venuto qui per fare quelle ) . Potrà anche arrivarne un altro al posto di BARROW ma si sta parlando di migliorare un reparto già di per sé forte già migliorato e su un livello ottimo , in altri reparti invece il livello è buono ma ci sono carenze , in altri invece c ' è un buon numero di calciatori ma è necessario aumentare il livello , io le esigenze le vedo altrove .


        • Musa: "...... Potrà anche arrivarne un altro al posto di BARROW ma si sta parlando di migliorare un reparto già di per sé forte già migliorato e su un livello ottimo"
           
          (1) Sono assolutamente d'accordo con te per quanto riguarda le fasi di "possesso palla".
          (2) NON sono assolutamente d'accordo con te per quanto riguarda le fasi di "NON possesso palla".
           
          Nel calcio Gasperiniano i 3 attaccanti NON hanno soltanto compiti offensivi ma devono saper partecipare molto attivamente ANCHE alle fasi difensive di "NON possesso palla" a tutto campo.
           
          Temo che Gasperini possa pensare che un attaccante come Muriel (bravissimo in fase di possesso palla e anche come rigorista) indebolisca troppo la squadra per la sua totale assenza nelle fasi di NON possesso palla. 
           


          • Penso che non si sarebbero investiti 18 milioni per prendere un calciatore che indebolisce troppo la squadra in fase di non possesso palla . Penso che muriel possa " ascarsi " a stare sulle linee di passaggio e chiudere gli spazi in fase difensiva e credo che la valutazione del suo acquisto sia per la capacità tecnica e fantasia che ha il calciatore , la fase di non possesso è disciplina tattica , quella si impara , la tecnica o c ' e l ' hai o non c ' e l ' hai , potrai migliorarla ma non acquisire . Quindi non dico che sia un problema marginale ma che le caratteristiche richieste dal giocatore siano altre e quei problemi possono essere migliorabili , secondo me dopo la partita col getafe c ' è un po ' troppo allarmismo per la fase difensiva ( discorsi che prima non sentivo ) e anzi ero uno dei pochi che sottolineava perché era impossibile non menzionare le troppe reti subite ( in specificati modi aggiungerei )  nell ' arco della stagione ( seppur come hai aggiunto tu l ' altra volta abbia contribuito a segnare tante reti ) perché essere la 2 peggior difesa delle prime 8 in campionato partecipando alla champions league è impossibile non pensare di migliorare ,  a maggior ragione giocando in un determinato modo e chiedendo tanto agli interpreti pretendendo determinate caratteristiche il livello deve essere più alto ora . Per quanto riguarda il calcio gasperiniano penso che richieda 2 interditori in mezzo al campo per sorreggere le 3 pedine la ' davanti e se a quei 2 interditori ne manca 1 e quei 3 davanti fanno poco lavoro difensivo la frittata è fatta e penso che col getafe sia uscito più o meno questo , quindi oltre che migliorare la fase di non possesso dei 3 attacanti " rinforzerei " il centrocampo con un altro interditore e investirei per un difensore forte , dopo possono venire i discorsi del " vice " ilicic bravo nella fase di non possesso palla ( * anche se prima verrebbe il discorso di migliorare l ' esterno a sx se non si ritiene pronto reca ) . Un affetuoso saluto Frank .


      • Riccardo88: "...... Per quel che riguarda Muriel: le mancanze in fase difensiva che tu evochi sinceramente erano già piuttosto note. Se Gasperini se ne stesse realmente rendendo conto solo adesso comincerei a dubitare di alcune sue qualità come “scopritore di talenti”. Penso invece che Gasperini sapesse e sappia bene di queste caratteristiche di Muriel".
         
        Sono d'accordissimo.
         
        Purtroppo, mi sembra che ci siano ancora troppe "teste" che decidono in sede di calciomercato.
        Gasperini, secondo me, viene ancora messo di fronte a fatti compiuti, e lui non puo' che fare buon viso a cattiva sorte.
         
        Dopo l'intervento del Presidente (per scongiurare il passaggio di Gasperini alla Roma) sembrava che l'epoca dei "mercati tristi" fosse definitivamente tramontata, ma secondo me ne sono rimasti alcuni residui ........
         


        • L'intervento del presidente potrebbe anche non essere stato solo tarallucci e vino, può anche aver fatto valere il contratto in essere...


          • Freddykatz: "...... L'intervento del presidente potrebbe anche non essere stato solo tarallucci e vino, può anche aver fatto valere il contratto in essere .......
             
            Si. Certo.
            Ma se fosse cosi' (io mi auguro di no) comincerei a preoccuparmi ........


        • purtroppo la penso come te


    • Perché è troppo discontinuo. Esattamente (ma lui di più ) come Ilicic. Giocatori che se avessero costanza e non “lune”, avrebbero deliziato platee ben più prestigiose...


      • Albisarnico: "Perché è troppo discontinuo. Esattamente (ma lui di più ) come Ilicic".
         
        Per me NON c'e' paragone.
         
        (1) Ilicic sara' anche un po' discintinuo ma sa' anche dare un ottimo contributo in fase ni NON possesso palla.
        (2) Muriel quando ha la palla e' fortissimo ma, quando non ha la palla, NON fa una mazza, e la difesa "balla" di piu'.


        • Gasperini queste cose non le accetta. O si mette in dima o fa la fine di Rigoni... 


          • E' proprio la mia paura.
             
            Comincio a pensare che, tranne Skrtel, i nuovi acquisti (che a me sembravano ottimi) non stiano convincendo Gasperini totalmente.
             
            Ne' Malinovskyi, ne' tantomeno Muriel, sembrano naturalmente predisposti a partecipare adeguatatamemte al gioco nelle fasi di NON possesso palla.
            Con la conseguenza che la difesa "balla" di piu'.
             
            Mi sa che, forse proprio tranne Skrtel, si potrebbe partire essenzialmente con la squadra dell'anno scorso (salvi eventuali acquisti dell'ultima ora).


            • Secondo me per Muriel è l'ultima spiaggia...se ascolta Gasperini ed è disposto a sacrificarsi potrebbe diventare il giocatore più forte mai visto qui a Bg, se decide di farsi i c.....suoi è destinato a sparire dal calcio europeo 


              • Verissimo.
                Si possono insegnare tante cose ad un calciatore, ma e' molto difficile cambiare le sue abitudini o caratteristiche naturalo.
                 
                Speriamo che Gasperini ci riesca.


  12. Punto laxalt: è un ottimo giocatore indipendentemente dall ultima stagione al milan...probabilmente si è pentito pure lui di esserci andato se non per soldi...perché si sta rovinando la carriera...prima del trasferimento al molan quell estate mi ricordo delle super partite due con l Uruguay.
    Però sinceramente a 15 milioni mai e poi mai...
    Sono d'accordo che si debba spendere se si ha la disponibilità ma neanche buttarli via....o prestito con obbligo di riscatto o non più di 8/9 milioni. 
    Punto sturridge:ovviamente è una boiata pazzesca cosi come quella di rafinha...prima di tutto solo per lo stipendio che ha non verrà mai...ma si tralascia una cosa molto importante:è un giocatore completamente rotto dagli infortuni che se va bene fa 10 partite...stanno cercando i suoi agenti di proporlo a destra e manca...non verrà mai....e lo spero sinceramente visto lo stato fisico in cui si ritrova...chi segue il calcio inglese sa quantr partite ha saltato negli ultimi anni...


    • Io penso che ogni decisione su Laxalt dovrebbe avere:
       
      - l'approvazione tecnica, da parte di Gasperini,
      - l'approvazione finanziaria e complessiva, da parte del Presidente Percassi.


  13. Aspettiamo i saldi post ferragosto.
    Basta adottare la strategia vincente del Colonnello.
    Anche se il francese lo preferirei.
    Decide il Gasp.


  14. Laxalt sarebbe il colpo perfetto, ma lo pagherei non piu di 7 milioni


  15. Senzaportamento -
     13/08/2019 alle 16:42
    Ma è una bomba la voce di sturridge?


    • pare sia vera, pista caldissima


      • Michi1907  so apena turnat dal "pedalò" con la moer e te me regalet la bomba Sturridge e Laxalt. ..


        • Mah.... Mi pare di aver letto che Sturridge prenda 7 milioni di ingaggio.... Fosse davvero così, Dubito seriamente che possa anche solo prenderci in considerazione... 


  16. Purtroppo a certe cifre di cartellino+ingaggio non può arrivare, ma un esterno mancino che sappia difendere ma anche saltare l'uomo e mettere qualche bel cross alzerebbe di molto il nostro potenziale.
    Gosens è valido ed affidabile, ma ha dei limiti tecnici che Gasp ha cercato a più riprese di superare, per esempio spostando Castagne a sinistra. 


    • a mio modesto parere quest anno Gosens sarà titolarissimo piu di Castagne....ha grinta e palle per correre all indietro e avanti....fisicamente é il più forte che abbiamo...più di hateboer....laxalt a difendere fa cagare....e il Gasp quest anno ha bisogno di gente che corre e difende,nn che dribbla


      • A me Gosens piace, eccome, proprio per gamba e qualità difensive ma, per quanto sia migliorato, non è ancora in grado di puntare l'uomo, saltarlo e crossare per bene dal fondo.
        In certe partite queste qualità possono fare la differenza e Laxalt, che difensivamente lascia a desiderare, può essere l'uomo giusto. 


    • Guarda che Castagne a sinistra è una scelta tattica e non tecnica


    • Alzerebbe, senza pecunia non si fa nulla w se la presidenza decide di spebdere poco si acquisterà poco per cui è inutile parlare di ciò che non si può comprare, anche a me piace la Ferrari


      • Per questo si stanno aspettando gli ultimi giorni di mercato. 
        Con Malinovskyi ed il Genk giocare d'attesa ha portato al risultato sperato. Poi si sa, non sempre si allineano tutti gli incastri. 


  17. A 15 milioni mai... impensabile pagare Laxalt quanto Muriel.


    • Riccardo88: "......  impensabile pagare Laxalt quanto Muriel"
       
      Io non sono in grado di giudicare.
       
      Mi sembra pero' che Gasperini:
      (a) si sia sempre trovato molto bene con Laxalt,
      (b) abbia qualche dubbio su Muriel per quanto riguarda la sua (assoluta) non partecipazione alle fasi di "non possesso palla" che, naturalmente, si riflette negativamente sulla fase difensiva, lasciando un peso maggiore sulle spalle dei difensori.
       
       
       
       


  18. Con quei soldi noi prendiamo un altro attaccante super !
    vedi esempio MURIEL !


    • gli investimenti importanti vanno fatti per tutti i settori del campo... per le fasce da quando è arrivato Gasperini non si è MAI speso per un giocatore veramente FORTE. Quel ruolo non è meno importante di quello degli attaccanti.


      • Teniamo presente anche che con la situazione attuale serve gente predisposta anche a difendere e Laxalt da quel lato é carente, se no rimaneva al Milan..... di questo non teniamoconto? 


        • Laxalt sicuramente è più portato ad attaccare che a difendere, ma è un giocatore che ha alle spalle già svariati campionati da titolare in serie A e soprattutto ha ESPERIENZA INTERNAZIONALE. E pensare che qua c'è gente che vuol tenere Reca...


  19. Arkadiusz tutta la vita.


    • Eh già... Tutta la vita! È fortissimo l'abbianmo visto tutti... Gasperini è un incompetente! Incapace di lanciare i giovani... Del resto le prestazioni di Reca sono sotto gli occhi di tutti! 


      • davvero... io rimango basito...


        • Quì si va a simpatie... Ma non x lui, non per Reca, per chì l ha comprato... Perchè Reca non l abbiamo mai visto e in nazionale non ha fornito prestazioni memorabili... Pertanto w i "reca tutta la vita"... Così a caso...


  20. Per me Laxalt giocherebbe almeno 30-35 partite MA, detto questo, 15 milioni anche NO, grazie ma no. 


    • Quello degli esterni è un ruolo chiave nel calcio di Gasperini... ormai dovremmo saperlo bene. Quindi a maggior ragione avendo la consapevolezza che si può trattare di un potenziale titolare io 15 milioni li spenderei eccome.


      • Io penso che laxalt in questa Dea sarebbe un crack... Con la sua velocità e predisposizione a saltare l uomo ci farebbe fare un bel salto di qualità sulla sx... Ma 15 milioni lui mentre x 13 Muriel... Non si può sentire... Allora si prendeva Lazzari a far coppia con Hate e gosens più castagne a sx...  che comunque in prospettiva si poteva vendere facendo plusvalenza con Laxalt sarà difficile che accada... Per me 8 più bonus 10-11 max


        • infatti per me non prendere Lazzari è stato un errore madornale... ad oggi non abbiamo un esterno con quelle caratteristiche, per quello io mi fionderei su Laxalt, sono d'accordo con te che per noi sarebbe devastante.


  21. È un vecchio pallino del Gasp che sono anni che vorrebbe prenderlo, ma non ci dobbiamo far prendere in giro dal Milan.L'hanno avuto dal Genoa perché dovevano riscattare con obbligo Lapadula e non avevano i soldi...ha fatto una annata che definire disastrosa è poco. Si può arrivare a 10 milioni ma lui si deve dimezzare lo stipendio. Altrimenti gli esterni sono comunque coperti....i soldi ci sono ma non abbiamo la sveglia al collo a Bergamo.


    • Eh , speriamo che la sveglia al collo non comincino a togliersela anche gli altri, però !


    • Bisogna continuare ad applicare la formula vincente degli ultimi tre anni:
      Sartori propone, Percassi dispone e Gasperini allena chi viene.
      Avanti così.


      • Io non so se Laxault sarebbe una soluzione valida per noi. 
         
        Sono pero' sempre piu' convinto che ogni acquisto/cessione debba essere deciso da Gasperini previa approvazione del presidente Percassi.
         
        Soltanto Gasperini sa esattamente cosa gli serve, e il Presidente Percassi e' il garante della stabilita' finanziaria della societa'.


      • se siamo ridotti così, ad avere una sfracca di gente in organico che Gasperini nemmeno considera è proprio a causa di questo modus operandi a dir poco assurdo ed insensato.


      • ... e poi ti ritrovi con decine di "esuberi" non funzionali alla prima squadra da piazzare in prestito... GENIALE!!! 


  22. Spero assolutamente che lo prendano. Ci farebbe fare, se sano, un salto in avanti di qualità in fascia di cui abbisognamo.
    Al Gasp piace e non è un segreto, l'Atalanta dalla sua ha sia l'attrattiva di Gasperini che la attrattiva della Champions, che posso immaginare sia il motivo per cui il giocatore non ha ancora firmato per le varie Parma e a Torino a cui era stato accostato. Secondo me come già scrivevo se si va avanti in Agosto e nessuna squadra di livello è disposta a comprarlo, riusciamo a chiudere intorno ai 10 milioni (secchi o spalmati su due anni). l'Atalanta non ha strafretta e necessità di comprare, mentre il Milan ha necessità di sfoltire.
     


  23. Viste le cifre spropositate che si chiedono anche per “ex “ giocatori egli ingaggi totalmente folli che vengono richiesti diventa sempre più conveniente e remunerativo puntare sui ragazzi di casa o su giovani promesse. Perché il calcio ormaié 90% business e solo 10% passione (solo per alcuni presidenti). E anche noi tifosi, nel bene o nel male, dovremmo imparare ad accettarlo.


  24. Io Mi tengo Reca . ! Fisicamente è cresciuto molto rispetto a un anno fa’ . In allenamento viaggia come un treno non capisco perché il mister non lo prova mai . Boh ! 


  25. Era un buon giocatore, ma arriva da una stagione trascorsa quasi sempre in panchina... 15 milioni sono davvero troppi!


  26. a quelle cifre nemmeno da prendere in considerazione, prima regola acquisti alla nostra portata, conta poco l’ exploit per poi fallire!


  27. Laxalt se torna quello di un tempo altro che Castagne... e per i giocatori bravi bisogna spendere, non te li regala nessuno. Questo non dimentichiamocelo mai.


    • Altroché Csstsgne che coraggio!!! Chissà perché peró Castagne ce lo chiedono in tanti disposti a spendere anche 20 mln mente Treccina al maxlochiedono in prestito! Va beh, quando l'erba del vicinoé sempre più verde...!! 


      • Castagne non sarà mai forte quanto il miglior Laxalt.


        • Se lo di ci tu..... Vuol dire che i DS di tutta la serie A non ti reggono il confronto!!!! Bah, manco fosse Roberto Carlos.... 


    • Ma 15 milioni per Laxalt ? Se il Milan l'ha pagato 14 per poi tenerlo li li panca caxxii loro. Non ci vogliono perdere ? Ricaxxi loro. Aspetto castagne tutta la vita ovvero 30 GG. 
      Credo che 15 milioni si debbano spendere da un altra parte.
       


    • Ricordiamoci loro quanto ci hanno pagato il Jack...altro che Laxalt...


    • Resto dell’idea che i giocatori buoni l’Atalanta lì deve trovare prima...farli crescere. Spendere 15 milioni (e un ingaggio pesante) per uno che si spera torni a giocare come un tempo non ce lo possiamo permettere. Il prestito (anche oneroso) più diritto di riscatto (anche caro) è diverso... ma personalmente 15 milioni su Laxalt ora non li investirei (penso ci siano altre priorità...)


    • Appunto se torna....


Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.