La FIGC ora punta a “eliminare” le plusvalenze

29-11-2021 07:37
75 C.

L’inchiesta delle Procura di Torino sulla Juventus ha inevitabilmente riportato in auge il delicato tema delle plusvalenze. Il club bianconero non è sicuramente l’unico ad aver fatto ricorso a questo strumento negli anni, ma le novità sul tema starebbero spingendo la FIGC a prendere in mano la situazione con rapidità.

Come riporta Il Fatto Quotidiano, le plusvalenze non sono certo una novità, dato che in Serie A ammontano a circa 700 milioni di euro l’anno, il 20% in media del fatturato dei club. Uno scontro frontale con questo fenomeno si era verificato ad esempio nell’estate 2018, quando la Procura FIGC allora diretta da Giuseppe Pecoraro aveva portato in tribunale ChievoVerona e Cesena: 3 punti di penalizzazione ai veneti, ma nulla ai romagnoli, già falliti.

Perché, sancirono i giudici, era di fatto impossibile quantificare il valore di un giocatore, legato al mercato, e quindi dimostrare l’illecito. I criteri oggettivi per la definizione del valore di un calciatore sono infatti lo scoglio più grande nel tentativo di mettere dei paletti alle plusvalenze.

Qualcosa si è mossa solo a fine 2020, quando la Covisoc ha riaperto il faldone e lo ha portato sul tavolo del presidente Gravina, chiedendo di interessare la Procura federale. In parallelo nello stesso periodo sono iniziati i contatti con la Consob, che pure ha aperto un’inchiesta perché la Juventus è quotata in Borsa.

Da qui, il ben noto elenco di 62 operazioni che coinvolge diversi club e giocatori, dalla Juve al Napoli al Genoa, da Pjanic a Osimhen a Rovella. La Procura FIGC a quel punto apre un fascicolo, anche se il presidente Gravina definisce l’indagine «non persecutoria ma conoscitiva».

Con l’inchiesta della Procura di Torino, però, la faccenda si fa ancora più seria e se la determinazione del valore di un calciatore resta fondamentalmente scoglio insuperabile, la Federcalcio potrebbe trovare una via alternativa per disincentivare il fenomeno.

Il presidente federale Gabriele Gravina, in particolare, è determinato ad anestetizzare il fenomeno tramite la leva delle licenze nazionali e si sta studiando un sistema per depurare la presentazione dei bilanci da parte della società per l’iscrizione ai campionati dalle plusvalenze che non registrano flussi di cassa.

In sostanza, i cosiddetti scambi, che se da un lato fanno registrare ricavi a conto economico per entrambe le società coinvolte nell’operazione, dall’altra parte non registrano alcun movimento di denaro.

fonte calcioefinsnza.it

Bookmark(0)

By marcodalmen
marcodalmen

75
Inserisci un commento

Please Login to comment
26 Albero dei commenti
49 Albero delle risposte
0 Followers
 
Commento con piu' reazioni
Commenti piu' visti
36 Autori
AstarteRudenkobergamo_nazioneCARS 2malign Autori di commenti recenti
  Iscrviti  
Nuovi Vecchi Piu' votati
Notifica di
CARS 2
Membro
CARS 2
Domanda : ma se qualcuno viene da me e mi offre 20.000 euro per la mia Vespa, io sto rubando ? No !
Il mercato lo fanno le domande e le offerte ... se qualcuno è disposto a spendere lo faccia .
Se ad un'asta si batte un prezzo record Va Bene? Un quadro vale cinque finché arriva uno è ne spende quindici
Difficilissimo stabilire un prezzo del giocatore , molto difficile ....
Rudenko
Membro
Rudenko

Rispondo qui agli amici che più sotto hanno replicato: la regia juventina per me si palesa nei tempi e modi , A) abbiamo venduto romero con un anno di anticipo e per questo abbiamo dovuto chiedere il permesso di fare l’opposto alla allora proprietaria del cartellino (cioè la gobba torinese) senza aspettare un altro anno (nonostante romero fossr un giovane di belle speranze e non un giocatore cui passa l’ultimo treno della vita)… B) la Juve stranamente (a mio modo di vedere) ci dà l’ok per la vendita dandoci la possibilità di riscattare romero in anticipo di un anno a 20 milioni e di riceverne più di 50 dal tottenham dell’ex dg juventino Paratici. C) con tutti i difensori esistenti in Italia ed Europa la scelta per sostituire il cuti cade proprio su un giocatore della Juve , il turco Demiral che non rientra più di tanto nnei piani della società e dei mister bianconeri.D) il turco viene valutato 30 milioni! Se noi riscattassimo il turco che avrebbe guadagnato veramente dall’affare romero? Ora, io non ho ne prove, ne riscontri per questa che rimane una semplice teoria… ma spero vivamente che quel “carteggio” non costituisca un impegno scritto per ilriscatto dì Demiral (ad esempio) o roba del genere! Spero che tutto sia frutto della mia immaginazione e che la realtà sia molto distante!

Rudenko
Membro
Rudenko
il permesso di fare l’operazione
Rudenko
Membro
Rudenko
Ripeto e preciso bene perché è importante : si badi che se aspettavamo un altro anno a vendere Romero il giocatore sarebbe stato tutto dell’Atalanta … questo è il punto focale
lucanember
Membro
lucanember
Eticamente hai ragione, ma è tutto legale
Rudenko
Membro
Rudenko
Assolutamente d’accordo! Io ho criticato la modalità dell’operazione…. Ma non ho mai detto ne scritto che è illegale…. Tutto legale ma criticabile (da tifoso della dea)!
albisarnico
Membro
albisarnico
30 mln per il riscatto di Demiral, secondo me , è follia.
malign
Membro
malign
Follia come Romero....

Un giovane, nazionale con un ottimo campionato alle spalle (ma anche due stagioni non buone) puoi valutarlo più o meno. 30 son troppi? Si. 30 sono una follia? No.
Pensa a kulusewsik. Lo abbiamo prestato a parma. Dire te lo presto e l'anno prossimo me lo paghi 20 (cioè 3/4volte il valore al momento del prestito)sarebbe stato folle? No. Credo sia normale cautelarsi dando un opzione di riscatto per una cifra molto superiore al reale valore. Un giocatore che diventa un crack te lo fai pagare o te lo riprendi...
TREINEROBLU
Membro
TREINEROBLU
Rudenko, complimenti per l'analisi e per il rigore messo nell'osservare questo caso.
Io, comunque, credo che i favori fatti alla juve (pagando oltremisura certi giocatori) siano conseguenza di un'ESTORSIONE più o meno tacita, siano un sorta di TASSA da pagare agli agnelli che ci "permettono" di partecipare al loro campionato.
Se Percassi dovesse dire di no al pecorone torinese, quest'ultimo, grazie alla potenza economico-politica della sua famiglia troverebbe il modo di mettergli il bastone tra le ruote nella costruzione di un centro commerciale, nell'apertura di un negozio, nella compravendita di un calciatore, etc.
Gli agnelli fanno paura, incutono timore, e, in modo più o meno esplicito, ti fanno capire che è meglio stare dalla loro parte.
Astarte
Membro
Astarte
praticamente cosa nostra
TREINEROBLU
Membro
TREINEROBLU
Praticamente…
Astarte
Membro
Astarte
fare affari con questi significa accettare " l'offerta che non puoi rifiutare.."
Che bello il calcio
bergamo_nazione
Membro
bergamo_nazione
Anche se fosse così, in partenza noi 0 euro e 0 giocatori, Juve 0 euro ma Romero e Demiral, Tottenham 50 milioni e 0 giocatori. Dopo 2 anni noi Demiral e 0 euro , Totthenam Romero e 0 euro, Juve 50 milioni e 0 giocatori. L'Atalanta guadagna Demiral o il suo valore, la Juve ha liquidità ( ma forse romero+ Demiral gli erano costati di più) e gli inglesi hanno il Romero che tanto desideravano. Se poi il Paratici ha tirato il pacco ai suoi nuovi padroni " Inglesi " per fare un favore alla Juve la Dea cosa c'entra? I proprietari del Totthenam non potevano fermare la trattativa?
Rudenko
Membro
Rudenko
Mettila così, invece: noi non vendiamo romero finché non sia tutto nostro… lo riscattiamo dalla Juve per 20 milioni e lo vendiamo a chi vogliamo per la cifra mettiamo pure di 50 milioni(ma se si fosse aperta un’asta …. forse anche di più); guadagno netto pro nobis 30 (o forse più) milioni e ti compri chi vuoi in Europa … Juve bilancio con - 30 milioni da iscrivere! Direi che cambia molto!
bergamo_nazione
Membro
bergamo_nazione
a me del bilancio juve frega niente , il tuo ragionamento è puramente teorico e , di base , presuppone un piegarsi a 90 ai bisogni del besottino . Io invece ho fotografato la realtà attuale . Provo a scendere anche io nel teorico , A) Romero non ripete la stagione scorsa ( o si infortuna seriamente ) , il Totthenam gira i suoi money su un 'altro giocatore e l'asta non si apre B) Romero ha fatto pressioni per andarsene verso stipendi più alti ( la società , coerente con il recente passato , ha deciso di monetizzare e non andare a bracci di ferro con il giocatore e il suo staff ) C) Gasp e società hanno visto in Demiral un profilo alla Pasalic ( scarto del Chelsea ) o Toloi ( scartato dalla Roma ) o Gasp stesso ( ripudiato dall'Inter ) , cioè un profilo con cui creare un rapporto di lunga durata ed entrare a far parte dell'ossatura di base della squadra ( i Toloi , Deroon , Zapata , Djimsiti , Palomino ecc.. ) in un reparto che sta invecchiando e in cui i giovani inseriti , per vari motivi se ne sono andati ( Mancini Ibanez Sutalo ) . Chiudo dicendo che tutto il discorso gira intorno ad un presupposto di fondo , non esplicitato ma intuibile , e cioè che Demiral sia molto più scarso di Romero ... io aspetterei a trarre conclusioni , un giocatore che risulta migliore in campo all'Old Trafford e tra i migliori nella prima vittoria al gobbodromo dopo più di trent'anni merita rispetto e che gli venga dato il tempo di dimostrare il suo valore . testa al Venezia per continuare a sognare !!!!!!!!!!
Rudenko
Membro
Rudenko
Speriamo che
La conclusione cui tu goungi sia quella giusta! 👍🏻
lucanember
Membro
lucanember
Lo ripeto, se non ci sono intercettazioni compromettenti, le plusvalenze, le scritture private sono cose LEGALI, previste persino nella dichiarazione dei redditi delle imprese, sportivamente il rischio anche x la Juve è bassissimo perché salvo che si sia iscritta al campionato con le plusvalenze (cosa impossibile) al masdimobprende una multa.

Diversamente in ambito penale se ha gonfiato i bilanci x farsi appetire di più in borsa, ed è proprio dal fatto che è in borsa che è finita sotto i riflettori di Consob e Pm
Barbie
Membro
Barbie
il codacons, non so a che titolo per la verità mi sembra siano sempre e solo alla ricerca di notorietà,far casino per far vedere che ci sono e poco altro,ma
comunque
ha chiesto la retrocessione e revoca titoli per la Juventus.
quindi ci guadagneremmo una coppa Italia
Rudenko
Membro
Rudenko
Ricordo che criticai fortemente l’operazione Romero (non tanto o non solo sul piano tecnico) ma perché sostenevo che dietro ci fosse un accordo per aiutare la Juve! Le circostanze erano tali che non mi sembrò allora di fare alcuna dietrologia spicciola, ma di vedere delineati i tratti dell’operazione dentro al puzzle. Fui sbeffeggiato da alcuni utenti e accusato dì complottismo, terrapiattismo e tutti gli “ismi” possibili e immaginabili. Quello che avevo intravisto era un favore alla ribentus per evitare una minusvalenza alla società torinese, ma anche un modo (lecito per carità) di aggiustare un bilancio catastrofico. Ora non so se le cose siano andate realmente cosi, le carte parrebbero confermare almeno in parte la mia teoria di una regia juventina dietro la cessione al Tottenham del giocatore argentino; spero tuttavia vivamente che solo di questo si tratti e che sia da escludere ogni nostro coinvolgimento nell’inchiesta della procura di Torino
SuperSaudati
Membro
SuperSaudati
..in linea teorica poteva anche essere... ma lì è la teoria che si scontra con la realtà.... 20 milioni per Romero all'epoca sembravano fantascienza... un modo per la Juve di coprire un valore fittizio dato al giocatore in una delle loro tante operazioni col Genoa (che è partner di tantissime nefandezze contabili.... Preziosi però stavolta ha fatto in tempo a scappare con la valigetta...) e l'Atalanta ha fatto da sponda... ma alla fine per noi era tutto vantaggioso... ti do' 2 milioni l'anno di prestito per un giocatore che MI SERVE.... mettiamo lì un valore un po' gonfiato di riscatto.. poi tanto si vede tra 2 anni....

...nella realtà... Romero ha superato tutte le attese.... è stato votato miglior difensore del campionato.... ha preso la maglia titolare dell'Argentina...ed è stato venduto a un cinquantinata di milioni (valore per me REALE di mercato...) al Tottenham... e qui ci sono 3 cose "strambe"... 1. per venderlo... la juve ha dovuto accettare un riscatto anticipato... e lì c'è stata questa scrittura privata (???) ...cmq non vedo nulla di particolare... loro prendono i soldi prima e noi dovevamo vendere... 2. questa è la più strana di tutte...lo ha comprato...quello che lo aveva venduto..perchè nel frattempo Paratici è andato proprio al Tottenham.... !!!! 3. l'Atalanta...tra tutti i possibili sostituti di Romero... ha scelto proprio Demiral dalla Juve...peraltro con un'operazione molto simile.... (prestito biennale + riscatto a una cifra alta..)
però anche qui..io avrei preso... Botman o Senesi... ma credo proprio che Demiral...fosse la prima scelta del Gasp... quindi ci sono sì robe un po' anomale... ma sono tutte facilmente spiegabili e pure logiche...

...diciamo che il problema non è NOSTRO... solo che la Juve ne ha una SESSANTINA di queste operazioni... mettiamo anche che il 50% sia spiegabilissimo... ma le altre??????????
Lorenz67
Membro
Lorenz67
sinceramente, ce ne sono altre di operazione "poco chiare" (su tutti con i Gobbi Muratore ad esempio che non gioca nemmeno nella B portoghese e valutato 8 milioni!!!) ma su Romero non capisco che problemi contabili o di plusvalenze possano esserci (anzi se me li spieghi te ne saro' grato): il Cuti arriva a bergamo con la formula del prestito con diritto di riscatto (senza controriscatto) fissati (2+18M mi sembra, ma foss'anche 2+25 non cambia nulla). E fino a li' non c'e' ombra di plusvalenza alcuna... anzi la juve a quella cifra andrebbe a pari o farebbe una piccola minusvalenza avendolo pagato sui 25M, ma NB in quel momento non c'e' alcuna "certezza" se non quella che nell'anno di prestito la Juve ci smena per piu' motivi: 1) prende 2 milioni ma lo ammortizza per 4-5M 2) probabile che abbia contribuito al pagamento del suo stipendio (per rientrare nei limiti Dea)
Poi e' successo quello che sappiamo tutti: lui e' diventato un top player, la Dea lo ha riscattato al prezzo fissato, la Juve ne perde la titolarita' del cartellino ed iscrive a bilancio piu' o meno alla pari, la Dea incassa tutta la plusvalenza della differenza tra vendita e costo pagato ai gobbi.
A me sembra proprio tutto linearissimo.... e la cosa potrebbe benissimo ripetersi con Demiral alla fine di questo campionato se diventasse un crack come il Cuti...
non vedo la minima ombra di plusvalenze a meno di accordi/scritture segrete o in black di cui nessuno e' pubblicamente al corrente...
Brasa
Membro
Brasa
Cmq il problema più grosso delle plusvalenze è che sono un circolo vizioso... adesso la Juventus snei prossimi bilanci sarà appesantita di ammortamenti per più o meno 1/5 di tutti quegli importi contestati.
Questo per chiarire che non è che le plusvalenze sono solo un utile a bilancio senza contropartita...

L'unico aspetto per me rilevante è chiarire se questo modus operandi ha consentito l'iscrizione al campionato o di essere in linea col fair play finanziario (oltre che creare problemi in borsa, visto che sono quotati).
zeus
Membro
zeus
OT:
A proposito di colpe o non colpe, cosa dice commisso su quanto successo a Empoli alla giornalista ? Colpa dei bergamaschi anche quella ???
SuperSaudati
Membro
SuperSaudati
..chiaro che anche noi eravamo nel giochino... se tu mi compri kulusevski a 40 milioni ma metti sul piatto Muratore a 8... è chiaro che lo compri a 32... e il resto è artificio contabile... (fai 33 dando al Muratore valore 1 all'epoca...giusto per la cronoca.. è stato prestato al TONDELA ...serie A..portoghese... ma non è quasi mai manco in distinta...) ...a cosa poi serva l'artificio contabile... nel dettaglio non lo so.. penso più a loro che a noi.... ma potrebbe esserci utilità anche per noi... magari per abbassare gli utili e pagarci meno tasse... (....stessa cosa fatta spesso anche con l'inter...) ...poi certo... è tutto molto opinabile... e l'Atalanta ha quasi sempre scelto giocatori giovani con potenziale... poi non tutti esplodono ovvio.... Pessina ce l'ha fatta (anche se lì l'operazione sembrava diversa... ) Vido no... altri sono ancora in bilico ma sembrano ormai persi per alti livelli.... valutazione perfette specie coi giovani sono impossibili da fare... certo alcune non hanno palesemente senso.... (...il valore di Muratore non è MAI stato nemmeno vicino a quella cifra...ma era cmq un giocatore nel giro dell'Under 21...) ...vedremo come procede.... dalla Juve sembra stiano cercando di versare tutta la colpa su Paratici (certo non uno stinco di santo..) ...vediamo però se gli riesce il giochino.... certo questo sembra l'Agnelli più fesso di tutta la covata.... da generazioni e generazioni.... (...e non parliamo per forza di una famiglia in cui i geni fossero necessariamente tanti............)
Barbie
Membro
Barbie
il più fesso della famiglia lo mettono sempre nel calcio.
un posto lo devono dare anche a lui,dove vuoi metterlo? alla Exor?
o capisce di farsi da parte ,che tanto vive di rendita lo stesso,vedi Lapo,
o altrimenti lo mettono dove può far meno danni,di solito nello sport.
ma questo li ha fatti anche li.
SuperSaudati
Membro
SuperSaudati
..sì..sì....il caso Moratti insegna... ma questo è evidente essere anni luce più fesso del Lapo... che è un figlio di papà (come ovvio che sia.)... cresciuto nella bamba(gia).... ma tutto sommato con anche qualche idea brillante... certo bruciata dai vizi e dalle sostanze... ma almeno qualcosa c'era... questo cerca di darsi arie seriose... ma lo vedi lontano 3 km che dietro l'apperenza c'è il vuoto totale...poi per il cognome che porta...qui in Italia c'è sempre deferenza specie da parte dei media... (anche quelli teoricamente non vicini a loro...) ..ma se analizzi le cose che dice sono o banalità totali o peggio anocra castronerie... cmq ripeto...cavoli della juve.. noi dobbiamo solo sperare che il nostro Percassino non ne segua le orme... (e al momento...pur con i difetti che -come tutti- può avere... fortunamente sembra essere fatto di un'altra pasta.... ... ripeto....speriamo....)
Barbie
Membro
Barbie
a capo di tutto l' Impero per ora c'è ancora papà Tone.
quando, gli auguro tra 50 anni ,non ci sarà più, vediamo chi tra i, (credo siano 4), fratelli
metteranno come CEO di Odissea,e
quello dovrebbe essere il più brillante, giù giù fino al meno brillante ,che gli daranno il Calcio.
senza offesa per nessuno,è abbastanza normale.poi può darsi benissimo che siano tutti e 4 in gamba.
Nemesis68
Membro
Nemesis68
Beh, che il buon Muratore fosse un mero artificio contabile per non far pesare la prima rata di ammortamento di Kulusewski (a occhio e croce quasi 8 milioni, che combinazione!) sul bilancio bianconero dell'anno dell'acquisto è del tutto evidente non tanto e non solo per l'importo, ma ancor più per il fatto che, a differenza di Vido e Pessina, che erano vere contropartite tecniche dal valore potenziale, lui non è manco passato per Zingonia ma è andato dritto a Reggio ... più lampante di così ... fosse almeno stato aggregato al ritiro estivo e poi "bocciato" dal Gasp e dato in prestito negli ultimi giorni di mercato la cosa poteva anche stare in piedi (sia pure con lo scotch), ma così no ... se poi l'operazione Muratore, per noi lapalissiana, non figura nemmeno tra le famose 62 del dossier, non oso pensare come siano le altre 61 e, soprattutto, quante altre ce ne siano in giro, magari un po' meno eclatanti, ma che in percentuale per le squadre più piccole coinvolte possano avere lo stesso peso percentuale che questa aveva per la Juventus.
Andre_M4
Membro
Andre_M4
Ma se la "scrittura privata" Romero-Demiral di cui si parla fosse legata al fatto che abbiamo anticipato di un anno il riscatto di Romero, visto che altrimenti nè Atalanta nè la Juve potevano venderlo, a fronte di un contratto già stipulatoche ne prevedeva 2 di anni? Quindi una sorta di rettifica di contratto in cui ci si infilava Demiral tipo "Gentleman agreement"? Dico così è, da persona non informata sui fatti...
Barbie
Membro
Barbie
essendo quotati in borsa loro non potevano fare nemmeno quello.
per l' Atalanta invece non cambia niente,se è solo quello.
può essere che ci hai beccato.
Innocenzo III
Membro
Innocenzo III
Non sono un ispettore federale eppure capisco che Arthur vale almeno 50 mln in meno di quanto dicono sia stato pagato, potrei fare domanda di assunzione...
Mondo21
Membro
Mondo21
Il bilancio attuale è come un canotto lo gonfi quando lo usi e lo sgonfi quando ti fa comodo, se fosse obbligatorio stilarlo unicamente per flussi di cassa (registri solo quello che hai pagato con danaro sonante) il problema scomparirebbe quasi totalmente, ora la FIGC si sveglia dopo aver fatto lo struzzo per anni anorum.
Finirà come sempre a tarallucci e vino nel più puro stile italiota
Nemesis68
Membro
Nemesis68
Eh, non so ... qui c'è di mezzo anche la Consob e il fatto che la Juventus è una società quotata in borsa ... gli interessi particolari della Juventus e del pecorame vario qua si scontrano con quelli del "MERCATO FINANZIARIO" che non guarda in faccia a nessuno, non so se la sfangano stavolta ... che poi trovino il capro espiatorio (Paratici?) di turno per scaricarci la maggior parte delle colpe può darsi, ma di certo difficilmente ne usciranno indenni.
Davor
Membro
Davor
In Italia -forse non solo in Italia- tutto sembra sempre solo una lotta di potere interna.
Calciopoli non fu affatto un inchiesta per il bene del calcio...fu una lotta di potere interna,mirata a distrugegre il potere allora vigente.
Scommessopoli...si levarono gli scudi dell'indignazione pubblica su Doni, l'Atalanta,i tizi della Cremonese...appena si cominciò a grattare più su,a tirar dentro altri nomi, sabbia.

Adesso, ci sono squadre che hanno accumulato debiti da impedirgli di esistere...invece avanti, tutto sotto il tappeto,adesso dettano persino le regole al sindaco di Milano per farsi costruire un nuovo mega-stadio.
Ma l'indagine della procura su cosa verte? Su una pratica- diffusissima e necessaria a tenere in piedi tutto il carrozzone in sostanza- e, guarda caso, l'occhio di bue si restringe su due società...la Juve, che ovviamente da fastidio a tutti ed è facile da colpire, e il club che più di tutti ha rotto le scatole a tutto il sistema mafioso del calcio italiano...ovviamente noi
Lorenzo1907
Membro
Lorenzo1907
Ma dove leggi il nome dell’Atalanta???
Nelle 62 operazioni segnalare dalla Covisoc in serie A oltre alla Juventus ci sono Napoli, Sampdoria, Genoa ed Empoli …..
PIER73ALBINO
Membro
PIER73ALBINO
Se cerchi un po' su internet trovi anche il nostro, di nome, purtroppo
Lorenzo1907
Membro
Lorenzo1907
Se digito Atalanta escono tanti risultati 😁
Lorenz67
Membro
Lorenz67
inutile fare come gli struzzi.. tutte le societa' professionistiche, nessuna esclusa, hanno utilizzato questo "escamotage" per abbellire i bilanci.... noi forse meno di altri perche' non ce n'e' stato bisogno di recente ma ci siamo dimostrati sempre "disponibili" ad aiutare qualche grande che annaspava finanziariamente (Inda e gobbi in primis...) facendogli favori di questo tipo.
C'e' pero' una enorme differenza tra fare questo tipo di operazioni "saltuariamente" e farlo invece "sistematicamente" come facevano Chievo, Cesena (punite entrambe) e gobbi (42 operazioni sospette!!).
Inoltre mentre in alcuni casi (es. Bettella, Tumminiello, Carraro...) le valutazioni potevano starci, in altri casi (sempre gobbi) dove venivano scambiati due carneadi per l'identica somma (di alcuni milioni!) portando di fatto ad azzerare ogni esborso sono lapalissianamente degli artifici contabili difficilissimi da giustificare specie se fatti in serie e soprattutto con l'aggravante di essere una societa' quotata in borsa con rigidi doveri contabili e comunicativi.....
ma come sappiamo, finira' a tarallucci e vino.. anzi attenderanno la fine del campionato e se i gobbi fuori da tutto li penalizzeranno di qualche punto (assolutamente ininfluente a quel momento...) cosi' da non nuocergli piu' di tanto.... a livello civile il falso in bilancio mi pare depenalizzato dal frodatore seriale e suoi complici anni fa quindi ci sara' qualche multina ed una figuraccia di palta.. ma a quelle il loro presidente li ha ormai abituati e gli fara' un baffo...
Paolo74
Membro
Paolo74
qui si tratta di false comunicazioni sociali ed essendo quotata in borsa e facendo parte di un gruppo anche quello quotato rischian dai 3 agli 8 anni di carcere
Lorenz67
Membro
Lorenz67
da uno a cinque, ma quelli della Juve l'han gia' fatta franca una volta al riguardo dell'accantonamento che dovevano fare e comunicare riguardante la richiesta di risarcimento danni da parte di Gazzoni (ex presidente Bologna) per la loro retrocessione in B dovuta a calciopoli... erano decine di milioni di causa che hanno sempre ignorato per anni nei bilanci e nelle comunicazioni agli azionisti.... condanne? Zero al quoto...
Paolo74
Membro
Paolo74
no,la pena è aumentata proprio perchè società quotata.
romy67
Membro
romy67
Esatto Paolo ...negli USA erano già in carcere.
TREINEROBLU
Membro
TREINEROBLU
Al mio paese la stalla si chiude PRIMA che scappino i buoi, non dopo.
pdmgio
Membro
pdmgio
Che tempismo!!!
malign
Membro
malign
Dal punto di vista sportivo finirà con un salomonico "tutti colpevoli, nessun colpevole" Il che non e' concettualmente errato, visto che "ognuno tiene i Muratori suoi"
Da un punto di vista di giustizia civile e penale invece si aprono un sacco di scenari. I problemi più seri li avranno le società quotate in borsa.
Io sono abbastanza tranquillo
Oiggaiv
Membro
Oiggaiv
Le leggi adeguate ci sono da tempo.
La FIGC ora casca dal però?
Ipocrisia imperante. !!! Qualche multina qua e là e tutto ricomincerà come sempre.
E la finanza si accorge solo adesso ??
ma per piacere che nazione di Menta..
mostam
Membro
mostam
Si si , come del doppie proprietà di squadre di calcio!!!
Ma ndì a scuà ol mar
Barbie
Membro
Barbie
era ora,
se lo facevano anche prima.
sentito al tgradiorai delle nove (10 minuti fa) ora nominano l' Atalanta con Romero e Demiral come partner della juve.
per quelli che si auguravano di andare fino in fondo ieri e l' altro ieri,
occhio a non entrare nel tritacarne perchè poi la juve si salva e per noi invece è più difficile.
a logica mi spaventano più Eguelfi,Emmanuello,Carraro e Bettella, che non Demiral o Romero,che sono giocatori affermati e se lo voglio pagare 50 milioni e mi sta bene di pagarli,non vedo dove sia l' inghippo, ma occhio.
albisarnico
Membro
albisarnico
Esatto. Prima di spernacchiare i gobbi...aspettiamo che finisca tutto...
Oiggaiv
Membro
Oiggaiv
????? Quindi......sono un cittadino onesto e faccio sacrifici per vedere l'Atalanta se qualcuno ha sbagliato che paghi,chiunque sia.
Troppo comoda ragionare di parte.

Nella vita c'è il bianco ed il nero,oppure se preferite il bene ed il male , sono 2 cose ben distinte, non è difficile distinguerle, niente scuse per me, ho 2 figli da crescere e voglio provare a farlo nel miglior modo possibile.
albisarnico
Membro
albisarnico
Quindi un cazzo. Forse non hai capito: intendevo dire che prima di prendere per il cu.lo gli altri , vediamo di verificare che non ci siamo dentro anche noi ! Ma somèa mìa difìcìl !
Oiggaiv
Membro
Oiggaiv
Infatti:
Che la gobba sia la madre dell sistema è palese,così come palese che fa affari in tutta Italia.
Quindi io spernacchio senza paura l'agnellino della supersega,consapevole del fatto che esiste la possibilità d'esser coinvolti .........tengo fiducia.
Se così non sarà giusto pagare.
72DP72
Membro
72DP72
Almeno fino a ieri, da quel che si sentiva, il possibile problema nelle operazioni con noi per i due difensori non sta nelle valutazioni dei cartellini, ma su una specie di accordo, definito "scrittura privata", tra i due club, fuori dai documenti ufficiali federali.
Suppongo possa essere un problema soprattutto per la rube, in quanto società quotata in borsa, ma si tratta solo ed esclusivamente di una mia supposizione.
72DP72
Membro
72DP72
Leggo ora da un sito legato al circuito della carta igienica rosa: "Non una richiesta fatta per verificare il valore degli incassi fatti segnare dai bianconeri, bensì, per verificare la presenza effettiva di questa "scrittura privata" fra le parti. Una formula che non dovrebbe essere consentita ad una società quotata in borsa."
seagull
Membro
seagull
Se fosse così, per noi non dovrebbero esserci coinvolgimenti diretti, men che mai a livello sportivo.
Piuttosto mi preoccuperei che ora quelle scritture private non diventino carta straccia.
xanco75
Membro
xanco75
Esatti...e anche tanti altri tipo Tumminiello, Muratore etc......
Brasa
Membro
Brasa
Tumminiello, bettella erano due ottimi prospetti, quotati al pari di uno zaniolo (per fare un esempio): l'investimento poteva starci... il primo poi è stato perseguitato dagli infortuni, ma aveva un ottimo potenziale.
Degli anni recenti mi pare che eguelfi, carraro e muratore abbiano avuto una valutazione superiore all'effettivo valore (per quanto il secondo abbia fatto parte della u21 e si sia rivelato un buon giocatore di B.): parliamo complessivamente di 20 milioni spalmati in esercizi differenti in bilanci con fatturari a 3 cifre e utili a 2 (in milioni).
Se proprio dobbiamo aver paura di qualcosa dovremmo pensare a qualche anno addietro, quando Cais fu venduto alla Juve con una quotazione di 5 M€: ai tempi il bilancio se non ricordo male era intorno ai 50-60 milioni e il risultato prossimo allo 0... di certo l'impatto in quel caso era stato ben più rilevante.
Barbie
Membro
Barbie
il tanto bistrattato Muratore, forse per il cognome che fa simpatia, in realtà era nel giro Nazionale e tuttora è in serie A ,Portoghese,ma serie A.
più difficile dimostrare i milioni spesi per come dici
Cais ora in Eccellenza nel Vittorio sul colle
o
Eguelfi ritirato o senza attuale contratto dopo averle provate un po tutte
ed Emmanuello ora in C1.di quelli che mi ricordo io.
ce ne sarnno altri ,l' Atalanta ha circa un centinaio di tesserati da piazzare ad ogni calciomercato
quindi,si può sempre dire che avevi intravisto dl potenziale,e non sempre si azzecca,su tutti e 100
uno,2-3 o 5 li puoi sbagliare.
importnante pagare le tasse.
alla GdF ed allo stato interessa che non evadi, se evadi e ti vengono a beccare ,è dura anche se tichiami Agnelli.ma non so se sia questo il caso.
lucanember
Membro
lucanember
Se non ci sono intercettazioni compromettenti finirà tutto con una sanzione pecuniaria....le plusvalenze sono legali a meno che non siano conclamate ed abbiano falsificato i bilanci tali da mettere a repentaglio l'iscrizione al campionato.
Brasa
Membro
Brasa
Premesso che qui si può parlare solo delle cose che conosciamo, ovvero di quanto risulta a bilancio e che di fantomatici carteggi privati non sappiamo né l'effettiva esistenza né il contenuto, mi sembra evidente una cosa: le eventuali plusvalenze dubbie dell'atalanta non hanno alterato in modo sostanziale il bilancio, quelle della juve (e di altre big tipo inter si).
Quindi mi sembra assurdo metterle sullo stesso piano, sono due cose totalmente diverse.
albisarnico
Membro
albisarnico
Visti i recenti (e non pochi) rapporti con loro...io non sono granchè tranquillo. Quindi me ne guardo bene prima di prendere per il cu.o qualche gobbo che conosco....
melu87
Membro
melu87
dove state leggendo scuste di romero -demiral?
Newetrago
Membro
Newetrago
Smettetela di pensare che prima o poi l’Atalanta verrà citata nell’inchiesta o colpevolizzata anch’essa.i giornalisti non hanno interesse a tirarci in mezzo,se possono colpirci o danneggiarci non lo faranno mai…vedi anni passati

Ah tra l’altro ieri ho visto il servizio del telegiornale su quella povera giornalista vittima di violenze fuori dallo stadio

Sono riusciti a dir tutto tranne che i protagonisti dell’abominevole gesto fossero tifosi della fiorentina(animali)
brignuca
Editor
Se hai visto il servizio è un cretino (per essere gentili) che pensava di fare il simpatico, vista una bella ragazza passando le ha toccato il cubo.
Premesso che il gesto è da condannare senza se e senza ma, per mentalità prima di tutto, è qualcosa di un singolo, non si può certo associare ad una tifoseria intera. È successo lo stesso per gesti altrettanto gravi tipo il lancio recente. Da condannare i singoli, non una tifoseria (oltre al resto non ho capito se viola o azzurro).
melu87
Membro
melu87
a dire òa verità intue le toccano il cubo a distanza di 3 4 minuti. ma nel frattempo secondo me gliele hanno dette di tutti i colori,anche se l'audio non si sente
michi1907
Membro
michi1907
Speriamo
Perché le operazioni muratore eguelfi Carraro mattiello gouano mi hanno fatto girare i coglioni
farabundo
Membro
farabundo
il criscitello al se copa
tosner
Membro
tosner
Amesso possano procedere sul presunto valore di un giocatore, in assenza di prove documentali o intercettazioni telefoniche.
Comunque se l'eventuale beneficio economico non e' finalizzato all'iscrizione del campionato e' prevista per la giustizia sportiva esclusivamente una sanzione pecuniaria.
Atalantinho
Membro
Atalantinho
ci sta; in questo l'Atalanta non avrebbe problemi, chiede sempre soldi - anche pochi - per vendere i propri giocatori, vedi Reca a 2.5 mln dallo spezia... dai, adesso salterà fuori l'ennesimo accenno a Muratore, ma quello può essere considerato uno "sconto" sulla vendita di Kulusewski.. sconto concesso più che altro per tener buona una squadra ultraindebitata ma estremamente forte politicamente
PIER73ALBINO
Membro
PIER73ALBINO
E della scrittura privata tra Atalanta e Juve per lo scambio Romero -Demiral cosa mi dici?
Limido
Membro
Limido
Questa volta do ragione al buon Pier tempo al tempo e anche i nostri scheletri usciranno dagli armadi.
michi1907
Membro
michi1907
Stanno indagando perché dal bilancio non capiscono che cosa significhi
Ci tocca sperare che non diano penalizzazioni alla rube se no siamo dentro in pieno
Atalantinho
Membro
Atalantinho
ti dico che sono solo chiacchere che secondo me finiranno in una bolla di sapone.. ma se speri che avvenga il contrario per avere ragione, ti direi di tenerti pure la ragione ma non è che sei poi così tifoso atalantino ;)
michi1907
Membro
michi1907
spero avvenga il contrario?
Sono notizie che sono su tutti i giornali...non dovremmo parlarne?
Nemesis68
Membro
Nemesis68
L'operazione Romero-Demiral in sè è senz'altro economicamente sensata e non ha nulla a che vedere col discorso delle plusvalenze gonfiate. Da quello che ho capito, il problema (tutto per la Juventus) è che loro, essendo società quotata in borsa, non avrebbero potuto "derogare" al contratto originariamente stipulato che prevedeva la cessione di Romero dopo due anni anticipando la cessione con questa fantomatica "scrittura privata". Non credo proprio che questa cosa a noi determini problemi di sorta (a meno che si dimostri che, per svincolare prima Romero, noi ci siamo in realtà obbligati ad acquistare Demiral maggiorandone il prezzo per "ricompensarli" per il favore dell'anticipo, ma qui siamo nelle supposizioni pure e semplici).

Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarit?| , ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verr?| bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorita' preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddee tte autorita' , persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operaree in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.