04-11-2018 19:55 / 172 c.

BOLOGNA - ATALANTA 1-2

Un primo tempo chiuso con una percentuale di possesso palla tra il 60% e il 70% si era chiuso in svantaggio per 1-0 per il gol di Mbaye dopo soli 3 minuti.
Ilicic ingabbiato dalle soluzioni tattiche di Inzaghi, il Papu innocuo e un Barrow in continuo regresso facevano pensare ad un'altra delle giornate storte, sembrava di essere tornati indietro a prima del Chievo.

Invece nel secondo tempo si scatenava il cielo, versando parecchia pioggia battente, e anche la Dea che, nonostante qualche rischio di troppo corso in difesa, giungeva dapprima al pareggio con Mancini, ancora un difensore, pronto a riprendere una conclusione blanda di Zapata (entrato in sostituzione di Barrow), che scaraventava in rete con una rasoiata col piede... mancino e lo stesso Zapata pochi minuti piu' tardi quando ribatteva in rete da due metri un goffo rinvio di testa di un difensore rossoblu.

La reazione dei padroni di casa era rabbiosa, per quanto nelle loro possibilita', e si traduceva in un maggiore possesso palla e uno spostamento in avanti del loro baricentro. Fondamentale un intervento di Berisha all'80 quando "stoppava" una velenosa rovesciata del sempre pericolo Palacio effettuata praticamente nell'area del portiere. Anche l'ex Orsolini provava nel finale a dire la sua.

Tre punti fondamentali, tre punti per proseguire la striscia vincente anche se per parecchio tempo questa sera la Dea ci ha fatto soffrire. Per effetto della differenza reti si torna nella parte sinistra della classifica: morale e gamba ci possono portare ancora piu' in alto, speriamo bene

 

SERIE A, UNDICESIMA GIORNATA
BOLOGNA-ATALANTA 1-2: LA DEA RIMONTA NELLA RIPRESA

L’Atalanta va, anche in rimonta: e sono tre le vittorie consecutive. I nerazzurri passano a Bologna in una gara tutt’altro che semplice, dopo essersi trovata sotto dopo nemmeno due minuti per via del gol-lampo di Mbaye e poi deve vedersela con un Bologna arcigno, che si difende ma cede alla forza della Dea nella ripresa che, con l’ingresso di Zapata, cambia marcia e trova il pari con Mancini al dodicesimo e passa al ventiquattro proprio con il colombiano, uomo-chiave del Gasp in questa partita. Gomez e compagni salgono così a quota quindici in classifica e si preparano nella maniera migliore alla partitissima di domenica prossima contro l’Inter.

Bologna: due squadre in crescita che vogliono proseguire nel loro cammino per capire se davvero il peggio è alle spalle: Bologna e Atalanta si ritrovano nel primo posticipo della undicesima di campionato. Due squadre che attraversano un buon periodo di forma e che non sono certo intenzionate a fermarsi: i padroni di casa arrivano da due pareggi per 2-2 ed un generale miglioramento dal punto di vista del gioco mentre i ragazzi del Gasp arrivano dai due successi su Chievo e Parma con otto gol fatti ed uno solo subito e l’ormai pieno recupero di Ilicic, vera arma in più della Dea in questo momento.

IL GASP NON CAMBIA: i dubbi della vigilia sono sciolti da mister Gasperini con la conferma dell’undici che ha battuto il Parma, la seconda di fila da titolare per Berisha tra i pali e Mancini in difesa per l’infortunato Masiello mentre davanti c’è ancora Barrow insieme a Gomez ed Ilicic; nel Bologna, Pippo Inzaghi lascia l’ex Orsolini in panchina puntando in avanti sull’ariete Santander e l’esperienza di Palacio.

MBAYE LA METTE SUBITO IN SALITA: pronti-via e la gara si fa subito complicata per i nerazzurri che vanno sotto al secondo minuto quando Mbaye è lesto a deviar da due passi un pallone messo in area da Santander e battere così Berisha. Padroni di casa ancora pericolosi un minuto dopo quando è proprio Santander in area a colpire di testa e mandare il pallone sul fondo.

ATTACCO SPUNTATO: al nono prova a svegliarsi l’Atalanta con Ilicic che arriva in area e conclude da posizione defilata mandando sul fondo; al quarto d’ora il Papu mette un pallone d’oro tra i piedi di Barrow in area che però è anticipato di un nulla al momento della conclusione. L’Atalanta controlla le operazioni alla ricerca del pari ma è comunque il Bologna ad essere pericoloso quando si distende, come al ventisettesimo con Palacio, che di testa in area manda fuori di un nulla un cross molto interessante. Primo tempo che prosegue poi senza ulteriori sussulti degni di nota con l’intervallo che arriva dopo un minuto di recupero e con i nerazzurri sempre sotto di un gol.

IL MANCIO SI RIPETE: 1-1!: mister Gasperini non è certo contento di come vanno le cose e decide così di cambiare subito in avvio di ripresa con Zapata in campo al posto del sin li evanescente Barrow e l’Atalanta inizia in crescendo la ripresa con il colombiano che si presenta all’ottavo con una gran botta da fuori che finisce di poco sopra la traversa. Quattro minuti e, mentre su Bologna inizia a piovere, i nerazzurri arrivano al pari: è ancora un difensore, Mancini ad andare a segno dopo che un cross in area trova Zapata che controlla e sbuccia un pallone che poi arriva a Mancini che trova un sinistro rasoterra perfetto: secondo gol consecutivo per il numero ventitre nerazzurro.

PROVA DI CARATTERE DEI NERAZZURRI, CHE SUPERANO LE DIFFICOLTA’ DEL PRIMO TEMPO CON UNA RIPRESA DI SPESSORE

ZAPATA FIRMA IL SORPASSO: il Bologna incassa il colpo e concede così ulteriormente campo ai ragazzi del Gasp che iniziano a spuntare un po’ da tutte le parti al ventitre triangolo perfetto tra Toloi e Zapata chiuso da un difensore del Bologna che fa gridare al penalty ma l’arbitro (e il Var) pare non volerne sapere. Poco male, perchè due minuti dopo la Dea mette la freccia: si sblocca Zapata, che segna il suo primo gol stagionale grazie anche ad un disimpegno decisamente allegro della difesa del Bologna con il centravanti nerazzurro si avventa sul pallone e supera Skorupski facendo saltare di gioia lo spicchio di tifosi nerazzurri giunti in terra emiliana.

BERISHA BLINDA I TRE PUNTI: il Bologna a quel punto non può più solo contenere ma deve osare, ed i felsinei provano così a riversarsi in avanti nel finale cercando la mischia o il guizzo giusto per riprendere la Dea che però correrà solo un grande rischio a nove dalla fine quando Palacio riceve un pallone in area e tenta la rovesciata con Berisha che è bravissimo a compiere un vero e proprio prodigio sull’attaccante argentino e salvando così i suoi.

E SONO TRE! ORA L’INTER: finale di partita tuttavia meno in sofferenza del previsto per i nerazzurri con il Gasp che opta per gli ultimi due cambi nel finale inserendo Pasalic e Rigoni per Ilicic e Gomez e contenendo senza particolari affanni gli ultimi tentativi sterili di un Bologna che a quel punto alza bandiera bianca. Vince quindi la Dea, in rimonta e inanella così la terza vittoria consecutiva e ritoccando ulteriormente verso l’alto la sua classifica. Una bella ed ulteriore iniezione di fiducia ed autostima in vista dell’impegno di domenica a mezzogiorno con la lanciatissima Inter che, se non è un esame di maturità, poco ci manca. Avanti così!

 

Luca Rossi

http://www.diarionerazzurro.it

 

Il tabellino del match:

BOLOGNA-ATALANTA 1-2 (primo tempo 1-0)

RETI: 2′ Mbaye (B), 57′ Mancini (A), 69′ Zapata (A)

BOLOGNA (4-3-3): Skorupski; Calabresi, Gonzalez, Helander, Mbaye; Dzemaili (62’ Poli), Pulgar, Svanberg (84’ Destro); Palacio, Santander, Krejci (72’ Orsolini) – A disposizione: Da Costa, Santurro, De Maio, Danilo, Dijks, Paz, Donsah, Dijks, Valencia, Nagy, Okwonkwo, Falcinelli – Allenatore: F. Inzaghi

ATALANTA (3-4-1-2): Berisha; Toloi, Mancini, Palomino; Hateboer, Freuler, De Roon, Gosens; Ilicic (82’ Pasalic ); Barrow (46’ Zapata), Gomez (87′ Rigoni) – A disposizione: Berisha, F. Rossi, Bettella, Castagne, Adnan, Djimsiti, Pessina, Valzania – Allenatore: Gasperini

ARBITRO: La Penna di Roma

NOTE: serata piovosa, terreno in buone condizioni – spettatori: 17mila circa – ammoniti: 24′ Ilicic (A), 41′ Gomez (A), 48′ Helander (B) – recuperi: 1′ p.t., 3′ s.t.



di Staff




  1. Zeus, l'accanimento su Barrow e Gomez (che si sta diffondendo a dismisura) non e' molto bello da sentire, vedere o leggere.
     
    (1) I famigerati "stop" di Barrow sono veramente "errori", come molti ormai danno per scontato, oppure si tratta di stop+spinta della palla in una direzione voluta nel tentativo (purtroppo, spesso vano) di liberarsi di difensori che fisicamente lo sovrastano?
    Non dimenticherei che Barrow dovrebbe giocare piu' sulla fascia (sicuramente NON con le spalle alla porta) ma, mancandoci un centravanti vero e adatto (tipo Lasagna, Pavoletti, Borriello, o altri simili) Barrow si adatta a fare quello che puo' anche al centro dell'attacco dove NON abbiamo proprio nessuno, perche' anche Zapata NON ha le caratteristiche per giocare con spalle alla porta.
     
    (2) Gomez e' stato persino criticato perche’ durante la partita a Bologna non si capiva bene quale fosse il suo ruolo, tanto si spostava dalla fascia sinista, a centrocampo, e persino in difesa. Ma chi lo ha criticato, si e' reso conto che questo faceva parte della nostra tattica, che e' in effetti riuscita ad avere la meglio sul "catenaccio" molto ostico del Bologna?
     
    (3) E' verissimo che i nostri goal sono venuti piu' per "demeriti" del Bologna che per meriti “specifici” dei nostri. Ma i nostri hanno avuto il merito indiscutibile di far stancare fino al limite i difensori del Bologna che, alla fine, hanno commesso gli errori che ci hanno poi permesso di vincere.
     
     


  2. Giochiamo veramente bene e ieri abbiamo vinto dimostrando una maturità tattica straordinaria oltre ad una forma fisica eccellente.
    Personalmente, e ritengo presuntuosamente che anche qualcuno nello staff tecnico la pensi cos', sono rammaricato.
    Sono rammaricato perché con una campagna acquisti un pò più oculata e "gasperiniana" anche spendendo meno saremmo potuti essere molto più in alto. 
    Mi chiedo dove saremmo ora se anziché i vari Tumminello Reca Bettella Adnan Rigoni Pasalic  (questi ultimi due che magari quest'anno ci saranno anche utili) avessimo preso semplicemente un Lazzari un centrocampista di esperienza da affiancara e De Roon e Freuler e un altro bel difensore alla Acerbi. Tutto lì, al risparmio. .. e poi allora ci sarebbe magari stato anche spazio per Valzania e Pessina.   


    • Pasalic e Rigoni potrebbero tornare utili
      Adnan entrato per liberare D’Alessandro in uscita.
      Bettella aggregato in Primavera.
       
      In sostanza il nostro problema sono il poco meno di un milione speso per il titolare della nazionale polacca Reca, e il ‘giroconto’ Tumminello arrivato nell’ambito dell’operazione Cristante. Da mettersi le mani nei capelli, direi...
       
       


      • TommyDea: ".....  In sostanza il nostro problema sono il poco meno di un milione speso per il titolare della nazionale polacca Reca, e il ‘giroconto’ Tumminello arrivato nell’ambito dell’operazione Cristante. Da mettersi le mani nei capelli, direi....."
         
        Il nostro problema NON e' affatto quello cui tu accenni cosi' sinteticamente (mettendoti persino "le mani nei capelli").
         
        Secondo me il problema (se c'e') consiste in due cose molto semplici:
        (1) Insufficiente "partecipazione" di Gasperini alle decisioni sul calciomercato.
        (2) Insufficiente "aggregazione" dei Primavera alla prima squadra (questo, sembrerebbe dovuto soprattutto ad una rosa "numericamente" ridontante).
         
         


      • Il nostro problema è che abbiamo venduto tutto il vendibile e non abbiamo comperato nulla .... e quel che abbiamo comperato lo abbiamo comperato in ruoli già coperti ... 


    • Lazzari la Spal non lo voleva vendere, e stato detto a più riprese che li avremmo preso se mollato dagli Estensi (e che non si venga ancora a dire che "se volevano Petagna" dato che eravamo noi a voler energie liberare e son gli unici ad aver offerto soldini. Poi parli di un centrocampista valido in piu e pensi che Pessina e valzania avrebbero giocato? Mi sembra una bella contraddizione


  3. Ribaltato un risultato con forza, da squadra di livello alto, non era facile vincere anche perché loro erano in crescendo con Roma udinese e Sassuolo avevano fatto molto bene...se non perdiamo domenica ci aspetta ancora una rincorsa all'Europa, per arrivarci quest'anno serve una Super stagione.


  4. Partita seguita a sprazzi sul livescore al lavoro, quindi da parte mia impossibile giudicare la prestazione. Leggendo qua e là, opinione comune, sono le cattive prestazioni di Barrow e Gomez. Il primo a mio avviso va mandato in B a giocare, non per cattiveria, ma ha bisogno di farsi, tecnicamente e fisicamente; il fiuto per il gol ce l ha innato, non può averlo perso! (Tumminello credo sia già più pronto). Sul Papu.. che dire, la qualità c’è, rimane quel giocatore che ti può fare la giocata da un momento all’altro, la voglia di rinculare a difendere pure, il problema è che davanti va molto (troppo) a sprazzi ormai, un po’ di panca gli gioverebbe (e poi fyga, ho voglia di vedere Rigoni all’opera, per un po’ di partite di seguito, per comprendere se è solo fumo o c’è anche dell’arrosto). Gomez secondo me ha anche il difetto di essere, ogni tanto,  troppo egoista quando dovrebbe passare la palla e troppo altruista quando dovrebbe tirare.
    detto questo, punti FONDAMENTALI, che anche solo un mese fa non sarebbero MAI arrivati.. ottimo segnale!
    domenica partita da grande hype agonistico, dobbiamo fare cagare sotto i tristi già dal riscaldamento 



  5. “Vittoria = va tutto bene” è un modo di pensare che non porta risultati , anzi...
    è proprio capire come vengono le vittorie che aiuta a crescere 
     
    - il gol subito è da polli/ distrazione iniziale, lasciato girare dentro l’area l’assistman E preso l’anticipo dal marcatore ; per il resto della partita difensori molto bene
    - Barrow e papu una marea di errori; (papu non parte mai dalla panchina per non fargli perdere valore sul mercato forse?)
    - abbiamo avuto un possesso palla schiacciante, abbiamo attaccato molto, ma i due gol ? Il primo la palla arriva a Mancini dopo una svirgolata di un compagno , il secondo è un regalo del giocatore del Bologna che ha ciccato il colpo di testa...
    abbiamo meritato di vincere, ma coi gol ci ha aiutato la fortuna 


    • A volte la fortuna è una ruota che gira, in ogni caso se tu metti sotto pressione la difesa avversaria è un motivo xché fai errori.
      Per quanto riguarda il perché Gomez gioca sempre lo ha risposto il Gasp nell'intervista post partita, in ogni caso dubito fortemente che giochi x mantenere alto il suo valore di mercato, perché alla sua età e con l'ingaggio che percepisce dubito si faccia avanti in futuro una big x acquistarlo 


      • Esatto. In effetti sarò anche curioso di vedere , la prossima estate, se x il terzo anno consecutivo il
        buon Papu comincerà a maggio a gettare ami a destra e a manca.....non per cattiveria neh...ma è una cosa che mi ha abbastanza infastidito...


  6. Ancora Duvan che entra e cambia la partita, spaventando la squadra avversaria che si schiaccia in difesa. Decisivo, come berisha e mancini.
    Papu purtroppo ancora tanti tanti errori, anche io spero in una rotazione maggiore con rigoni e pasalic


  7. VINTO....sotto a chi tocca
    Carica Ragazzi e GASP  
     
     


  8. Bene così,dai..!e si si è davvero svegliato zapata...


  9. Jerry Garcia -
     05/11/2018 alle 10:55
    partita vinta di prepotenza..ma grazie a due rimpalli
    stradominio fisico e tattico ma si è vista la solita atalanta di quest'anno
    squadra tosta che ti da l'idea che la partita potrebbe durare secoli e lei non riesce a buttarla dentro..
    diciamo che ci sta girando bene e stiamo portando a casa punti d'oro ma davanti fatichiamo terribilmente a creare occasioni pulite, e  le poche che creiamo concludiamo spesso male, molli 
    Detto questo difesa e centrocampo molto bene, di un'altra categoria rispetto agli avversari
    Palomino veramente esaltante, Mancini complimenti, è un ragazzo che ha doti notevoli e grande personalità e carattere, questo aspetto mi piace molto
    Ho visto molto bene Freuler, Berisha sul pezzo e positiva la prestazione di Zapata
    Un poco deluso da Gomez, si sbatte molto ma combina poco quando c'è da concretizzare, girerà anche per lui... fa comunque un assist a Barrow da urlo
    DAI DEA DAI
    DOMENICA ASFALTIAMO BINTER
    ZAPATA _ ILICIC_ GOMEZ E TUTTI A CASA


  10. Faiga staff, lo so che ultimamente siete suscettibili, ma che titolo... La pioggia che asciuga le polveri bagnate.... 


  11. Grandi ragazzi! E questo è solo l'inizio...


  12. Nel nostro secondo tempo ho rivisto quella rabbia e forza che ha contraddistinto le nostre stupende ultime due annate....
    Speriamo che questa sia la svolta psicologica che aspettavamo....
    Il calendario ci mette alla prova subito...addosso agli intertristi...
    Puo' essere la partita della svolta....
    ADOSS



  13. Io invece dico che non ha più senso mettere Gosens a sinistra. 
    Ve lo spiego: non salta mai l'uomo e quindi è costretto a rientrare sul destro, con cui non sa calciare e quindi si limita al retropassaggio. A questo punto paradossalmente sarebbe più efficace a destra a posto dellinguardabile olandese.
    OK, spinazzola non c'è più. Ma Castagne è Adnan mi aspetto di vederli sempre più spesso da qui in avanti. 
     


    • A destra non ce lo vedo proprio: “troppo mancino” per fare il lavoro che vorresti tu....


  14. maracaniggia -
     05/11/2018 alle 6:50
    Nonostante il primo tempo in 10, ma tutto all' attacco, la squadra ha dato ottimi segnali, specialmente di mentalità e carattere.
    Vittoria fortemente voluta anche con un Ilicic un pelo sotto alle ultime prestazioni, ed il più arrabbiato per questo era lui, ed un  Papu non più cosi incisivo come una volta.


  15. meno bene che le due ultime vittorie, questo bologna è sicuramente meno squadraccia di parma e chievo, quel paraguaiano li davanti da noi ci metterebbe poco a diventare un beniamino della curva.
    Non concordo coi detrattori di Gomez, anche a me piace meno di prima, ma bisogna sempre tenere presente che anche gli avversari lo considerano un nemico pubblico, non può mai fare un metro senza uno o due avversari addosso. Forse eravamo abituati troppo bene prima.
     
    Invece devo purtroppo autodarmi ragione quando dicevo che Barrow era acerbo per la categoria.
    Standing ovation per Palomino, sempre più sicuro dei suoi mezzi, Mancini che sta finalmente convincento i nostalgici, Berisha che lo capiscono anche i sassi che senza tranquillità soprattutto mediatica non si va lontano.
    Non concordo sugli elogi al Gasp, Rigoni è un'arma da usare , anche se ormai la squadra lè chèla e insistere ad oltranza coi tremila passaggini ottiene solo di non tirare mai in porta, e le precedenti due partite del Josip hanno abbondantemente dimostrato che se tiri rischi di fare gol.
     
     


  16. Grande partita e Grande settore ospiti con tifo incessante anche in svantaggio
    Ora dopo 3 vittorie consecutive dobbiamo remare tutti dalla stessa parte, non incominciare a fare processi e dando consigli a gasperini che ha dimostrato di non averne assolutamente bisogno. E lasciamo stare ora le crociate verso barrow. Ha 20 anni, ha dimostrato che ci stare assolutamente in serie A. Lo scorso anno era un fenomeno da 60 milioni e quest'anno un brocco per 2 partite sbagliate.
    Meno giudizi e più sostegno ai ragazzi.
    Inter e Milan merda vi caghiamo addosso


    • Grande Michi! Condivido in pieno 


    • D'accordo con te. 
      Io non ricordo un Atalanta come questa che gioca in casa come fuori a viso aperto e spesso impone il gioco.
      Massimo sostegno ai ragazzi e al Mister che continua a farci sognare.
      Con il senno del poi tutti hanno le strategie migliori e "io l'avevo detto" diventa una rivincita personale non si capisce verso chi.
      Il Gasp mette in campo la squadra che ritiene più efficace e i giocatori che più gli danno affidamento.
      Io posso solo ringraziarlo perchè questa è una Dea che mi diverte e mi fa sognare.
       

       


    • Mchi1907: "..... dobbiamo remare tutti dalla stessa parte, non incominciare a fare processi e dando consigli a Gasperini che ha dimostrato di non averne assolutamente bisogno. E lasciamo stare ora le crociate verso barrow. Ha 20 anni, ha dimostrato che ci stare assolutamente in serie A. Lo scorso anno era un fenomeno da 60 milioni e quest'anno un brocco per 2 partite sbagliate. Meno giudizi e più sostegno ai ragazzi".
       
           


    • Pota Michi1907  come al solito d'accordo. ..Soprattutto per l'ultima riga ...Io Atalantino che sono io... bergamasco che non sono altro...poi continua tu che so che sei ferrato. ..



      • Ciao Evair!
        Come va questa mattina in ifficio? .......


        • Frank  ..in ufficio aria spettrale tra i tre asinelli che parlano poco di calcio (sono infervorati con il  allenatore dei piastrellisti per le solite sue esultanze diciamo così particolari) e i butei che vogliono mandare via Presidente D.S. allenatore..magazzinieri etc etc e l'Evair ride sotto i baffi (che agoo miaa) oltre a questo si è un pochino preoccupati per l'Adige e il maltempo...


    • unodibergamo -
       05/11/2018 alle 11:02
      Commento sensato


    • Concordo pienamente! 


  17. Premessa e ribadita tutta la stima che nutro per il Gasp, nella sicurezza che non ci capiterà più di disporre di un maestro di questa portata, non posso dire di essere sempre allineato alle sue scelte. Ad esempio, l'attuale apporto concreto del Papu, all'economia del gioco, potrebbe, a parer mio e di tanti che leggo, essere sostituito od integrato, da un Rigoni, che parrebbe essere propedeutico alla bisogna. Gasp, al riguardo è stato chiaro ed esplicito: due pedine quali Gomez ed Ilicic, sono di livello tecnico tale, per cui non si priverà mai del loro apporto, quand'anche, per stanchezza, commettessero errori. Una presa di posizione che, per competenza e per l'acquisita considerazione guadagnata sul campo, deve essere accettata, con fiducia, senza mai più porla nel dubbio. Perchè, sino a prova contraria il Gasp è il Gasp ed i suoi risultati lo qualificano motivo primario della fede nerazzurra. Forza Atalanta !!


  18. Penso che da qui ricomincia il nostro campionato. Siamo nella posizione che ci saremmo aspettati e finalmente in fiducia.
    Grande mancini che in tanti qui fino a poco fa bollavano come bidone.
    Bene che si sia sbloccato Zapata.
    Grandissima parata di Berisha (da anime) che vel un gol e la vittoria, ma il mio preferito resta il Gollo, anche perchè in altre occasini a mostrato i suoi soliti difetti.


    • sinceramente mancini bidone non ricordo di averlo mai letto qui sul forum


    • In realtà non ho mai letto nessuno dare a Mancini del “bidone”. E’ ancora giovane , ha delle amnesie importanti ma ci sta. Io non mi sono mai espresso proprio per quello, ma non ricordo critiche così feroci. Piuttosto , Barrow....sta avendo ke sue possibilità e a quanto leggo e’ costantemente tra i peggiori. Forse il Gasp non lo toglie perché sarebbe una mazzata psicologica non da poco per il ragazzino... ma non possiamo iniziare sempre in 10 ( e mezzo, giusto perché non voglio colpevolizzarlo oltre il lecito ). E forse anche perché ci si è accorti che Zapata è poco funzionale al ns tipo di gioco , almeno al momento attuale. Secondo me coi biascia facciamo un partitone.


      • @Albi non so se hai visto la partita ieri...ma Zapata ieri è stato funzionalissimo e il risultato l'abbiamo ribaltato perchè è entrato lui e ha scardinato il centro della difesa bolognese che nel primo tempo era stata nella bambagia,potendo andare a triplicare (sì,triplicare) sistematicamente Papu e Ilicic,anche perchè in mezzo all'attacco avevamo un uomo tecnicamente impossibilitato a stoppare il pallone.
         
        ricapitolando
        Petagna sapeva organizzare il gioco offensivo,aveva tecnica e visione,ma in area non era minimamente incisivo
        Zapata è un attaccante che sa portare palla,sa appoggiare ai compagni,contropiedista,ma anche presente in area
        Barrow ha dimostrato di avere fiuto del gol,un buon istinto e di far partite discrete giocando esterno-caratteristiche da seconda punta- non è assolutamente in grado (ad oggi) ne di fare il gioco di Petagna,per limiti tecnici,nè il gioco di Zapata (per limiti fisici e tecnici)


        • No , non l ho vista la partita. La sola cosa che vedo, e’ che Zapata sta partendo dalla panchina....sarà mica perché al 04.11 deve ancora “entrare in forma...perché con quel fisico li !” nehhhhh !!


          • Zapata fisicamente è in formissima
             
            lo dico senza alcun intento polemico,davvero,senza "intenti elettorali" di alcun genere...ma il motivo per cui Barrow è partito titolare anche domenica può essere solo uno dei seguenti:
            -scaramanzia 
            -ribadire un messaggio polemico alla società (e questo mi farebbe venire i brividi)
            la terza...per me la più probabile per me
            -gli altri 2 senatori la davanti ritengono di avere più "spazio di manovra" giocando col ragazzino piuttosto che con Zapata


      • Bauscia..


  19. Bella partita,ma è stata dura,abbiamo giocato meglio del Bologna,ma rischiavano di perdere come con Sampdoria Fiorentina eccc.....per fortuna che le cose stanno girando dove devono girare,cioè dalla parte del bel gioco e non da quella delle squadre che si difendono in 9 e poi segnano un gol di culo in contropiede.....vedremo domenica  come sarà,di sicuro l'Inte non verràa Bergamo per difendersi


  20. Dovrei rivederla, partita strana. Come prestazione niente da dire, giocare giochiamo solo noi, siamo più forti e abbiamo anche più gamba. Però le occasioni le hanno avute e anche la sorte ci ha arriso (penso al colpo di testa di Palacio, se entra quello non la pareggiamo nemmeno). Secondo tempo fino al vantaggio molto bene, e li non parlo di sorte, perché i due gol arrivano da due "assist" avversari, però pota, dopo anni di culantuono rimango della mia idea: non erano "sfortuna" i rimpalli di Lucchini o di Ferri e non è sfortuna quella di Gonzales e Mbaye oggi, semplicemente se stai sempre lì tutti in area a difendere (e sei una squadra da salvezza), prima o poi fisiologicamente una palla vagante arriva agli avversari e se sono bravi ti castigano.
    Poi però di riffa o di raffa hanno avuto l'occasione colossale con Palacio e potenzialmente anche quella di Orsolini (avrebbe dovuto fare una roba tipo Loria, ok, però l'ha avuta).
    Ottima secondo me la manovra, ottima la vittoria (BOLOGNA MERDA), ottimo il gol di Duvan (sperando che si sblocchi davvero e non faccia come acquafresca e ardemagni), non bene aver concesso a una squadra...diciamo non straordinaria...quattro occasioni nitide. Sui singoli in attacco è già stato detto tutto. 


  21. Io oggi ho visto una grande Atalanta che ha stra dominato combattuto con forza coraggio voglia e nonostante un paio di elementi sotto tono ha meritato una vittoria importantissima. Con i nostri limiti certo, ma anche in attacco alla fine ci sblocchiamo, i gol di oggi si dice x errori dei tortellini ma in realtà li abbiamo sfondati e costretti noi all ‘errore, siamo una squadra che nessuno ha voglia di incontrare.


  22. Zapata is the new Petagna. Ma 2 volte meglio.


  23. Alla fine occorre essere contenti e molto, ma non ciechi .
    Un primo tempo incomprensibile, che è sembrato la copia di quello di S.Siro ; di diverso c'era la presenza di un Ilicic, però fuori partita , pure nervoso . 
    Barrow se devi poi giocare contro squadre così chiuse dopo essere andate in vantaggio, diventa un uomo in meno .
    Gomez aveva trovato finalmente una posizione al centro, perché lo si è riproposto in fascia sx ? Boh .. un tempo autolesionista, sembra quasi che o si faccia apposta ,per il gusto di stupire,  dopo che a giudizio unanime, di critica e tifosi, la squadra aveva trovato nelle gare precedenti un assetto valido. .
    L'effetto è stato un gran possesso ma nessuna pericolosità.
    Vedere non giocare Rigoni ormai mi infastidisce perché non lo capisco .. per il resto le valutazioni della partita sono positive ..sulla personalità, sulla forma fisica, sull'impegno e sulla buona qualità della squadra c'è poco da dire .. ma per competere ai massimi livelli non bisogna concedere vantaggi agli avversari , come si è fatto (ancora) oggi .. perché va a finire che una squadra inferiore come il Bologna se ti pareggia non ruba nulla è con l'Inter ad esempio non puoi pensare di non giocare le tue carte al massimo 


    • Prytz: ".....  Vedere non giocare Rigoni ormai mi infastidisce perché non lo capisco ......."
       
      Ciao Prytz,
      Premetto che sono d'accordo con quasi tutto quello che hai scritto, tranne forse la frase di cui sopra.
       
      Io penso che Rigoni sia probabilmente uno dei giocatori piu' tecnici che abbiamo.
      Sono convinto che, In Agentina, farebbe molto bene. In Europa no.
       
      La ragione?
      Non costrasta abbastanza l'avversario. Se perde la palla non cerca di riprendersela (anche se adesso sta facendo uno sforzo). Rientra svogliatamente, senza convinzione, senza grinta e senza efficacia.
       
      Quando lui e' in campo:
      (a) se tu guardi la palla, puo' anche sembrare il migliore, o comunque uno dei migliori,
      (b) se rivedi la registrazione delle partite, e cerchi di NON guardare la palla, ti accorgi che il suo contributo complessivo e' molto povero.
       
       


      • Non ho elementi sufficienti nè per concordare nè per dissentire ; gioca troppo poco per avere una opinione così chiara .. io vorrei vedere giocare il tridente Ilicic, Papu, Rigoni , con gli altri pronti a subentrare ..d'altronde giochiamo con due esterni che sono votati al ripiegamento ed alla copertura disensiva (anche se non semprelo fanno bene, ma questo è un altro discorso) , perciò se anche i 3 davanti non ripiegano molto non credo sia un problema troppo rilevante


  24. Tornato da poco da Bologna, umido ma felicissimo.
    Vittoria strameritata di un gruppo che ha sempre avuto e continua ad avere una voglia incredibile e due palle grosse così.
    Queste sono le partite che aumentano esponenzialmente il mio orgoglio di tifare da sempre Atalanta.
    Dea commovente per tenacia.
    L' ho detto in precedenza e lo ridico ora. Ne vedremo delle belle.
    Trasferta memorabile! 
    Grazie ragazzi, grazie Mister! 
     
     
     


    • GNKY , tifoso che ci rende orgogliosi di averti tra noi 


  25. SubbuteoGroup -
     04/11/2018 alle 23:30
    Tornato alle 22.35 a casa dopo trasfertona a Bologna....doccia e...sbirciatina anche alla grande vittoria dell BB14 in Sicilia.....e una scarica di commenti a dir poco imbarazzanti.
    I tortellini hanno segnato al primo tiro in porta e poi hanno piazzato tutta l’azienda tranviaria davanti alla porta.
    Quella fighetta di Inzaghi, sistematicamente fuori dalla propria area di competenza, ha continuato per tutta partita a dare indicazione di difendere il più possibile. Noi in casa, neanche con Stefano giocavamo in questo modo.
    La squadra ha sempre comandato il gioco e anche sul 2 a 1 ha continuato ad attaccare per cercare il terzo gol.
    Ottimo Gosens, che con il Papu tornato a sx, ha subito la scarsa vena di quest’ultimo. Non eccelso neanche il Bepi, ma ci può stare.
    Ottima la difesa con Palomino vero combattente che alla fine ha annullato Palacio, che però con il colpo di testa ci poteva far male nel primo tempo.
    Grande reazione da grande squadra dopo due scrosci incredibili di pioggia, che hanno esaltato i 2.000 bergamaschi presenti. Buon rientro a tutti. Tra Bologna e Modena è diluvio universale.


  26. ebbene abbiamo vinto meritatamente come avremmo perso meritatamente, se è questa l' Atalanta( ho visto una partita mediocre non ricordo una azione decente)  accontentiamoci della nostra posizione in classifica


  27. ROMAGNANEROBLU -
     04/11/2018 alle 23:20
    Abbiamo vinto e abbiamo una grandissima tifoseria Le gerarchie le sta confermando il campo Iniziamo un altro campionato con un un bravo portiere ed un ottimo centravanti Nonostante tutte le peripezie siamo ancora lì Lasciamo fare al Mister che qualcosina di calcio capisce.....Forza Dea ️


  28. Anche io vorrei esprimere qualche commento...
    innaanzitutto vorrei partire dalle aspettative...le nostre aspettative quest anno sono
    salvarci...andare in Europa League...andare in champions ?
    risposto a questo si possono valutare alcune cose..
    io che vorrei tornare in Europa credo che x raggiungere questo obiettivo x gennaio servono dei cambiamenti viste le prestazioni vino ad oggi..
    molti scrivono che ci hanno preso le misure..e così ma perché non abbiamo più ne gli esterni ( conti e spina) ne Gomez che saltano L uomo..
    pasalic nulllo così come barrow( purtroppo)...complimenti invece a Berisha Mancini e Palomino..
    quindi x me a gennaio mandare barrow un anno in b a fare le ossa..rimandare Pasalic al mittente e mettere due esterni nuovi nel motore( magari tornasse spina..)
    quest anno al momento delle grandi nessuna sta fallendo e Torino e Fiorentina stanno andando bene...quindi x andare in Europa serve uno sforzo..
    o voi pensate di andare in Europa senza nessun rinforzo?
    grande Gasp!!!sartori a casa!!


    • Sono d'accordo Gabriele. Molto dipende dalle aspettative.
       
      La formazione base (reduci dell'anno scorso) merita il nostro applauso.
      La rosa complessiva sembra invece assemblata da un meccanico che non sa bene per che tipo di macchina servono i pezzi che compra ......


    • inutile sottolinearlo perché ormai di giocatori non presi da sartori non c'è più praticamente nessuno...ma ieri hanno fatto gol due giocatori presi da lui, in particolare mancini per cui è stato spesso criticato.
      poi magari hai ragione tu e con pavoletti laxalt e rincon saremmo secondi...
      ma ripetere ancora dopo 3 vittorie consecutive la solita nenia sartori vattene mi sembra fuori luogo.
      ps posso sapere un nome buono a tuo giudizio per il ruolo di ds? 


  29. Vittoria importantissima. Tutti i proclami della vigilia quando sembrava normale vincere a Bologna a noi fanno solo tanto male. A fine primo tempo potevamo pensare a una sconfitta. 
     
    Poi Zapatone: calcia male sul suggerimento di Toloi; la palla rimbalza su un tortellino e Mancini la fionda in gol; prende al volo il rinvio al contrario di Mbaye e ci fa vincere. Zapata davvero decisivo. Se guardate il secondo  gol: riceve al limite spalle alla porta, perde palla, la riconquista sulla trequarti e invece di alleggerire apre largo per Josip sulla destra, scarico su De Roon che con freddezza mette una palla morbidissima al centro che Mbaye sbaglia. L’imprevedibilità dell’apertura di Duvan per Ilicic è determinante.
     
    Infine quindi: grande squadra, grande volontà, grande mister a guidare un gruppo di ragazzi davvero ammirevole. A prescindere dal fatto che io amo l’Atalanta, questi meritano davvero un applauso forte forte.
     
    E adesso sotto coi bauscia!


  30. Vittoria fondamentale!!
    Ma oggi una volta di più mi è parso evidente che gli avversari hanno ormai preso le misure al nostro gioco.. in fase di non possesso si schierano in 5/6 sulla linea dell’area grande e poi puntano a ripartire.. e noi andiamo in evidente difficoltà perché ci mancano gli spazi!! E se non sblocchiamo con le palle inattive sono caz..
    Sono finiti da molto i tempi in cui facevamo uscire gli avversari fraseggiando sulle fasce e poi li infilavano.
    ..e avendoci preso le misure sanno come neutralizzare (soprattutto) i nostri giocatori più importanti: tra questi il Papu a cui MAI si può dire di non metterci l’anima.
    Per quanto riguarda Barrow l’anno scorso giocava spensierato e senza pensarci troppo tirava e centrava la porta.. ora non è più così per ovvie ragioni e sono evidenti sia i suoi limiti tecnici che fisici. Ma se bocciassimo velocemente i ns giovani saremmo nerazzurri d’oltre Adda no?!


    • Beh, sono difficoltà che tutte le grandi squadre o presunte tali devono affrontare. Ormai l'Atalanta, almeno in Italia, è considerata un avversario temibilissimo, perciò le piccole (o presunte tali) si chiudono e cercano la ripartenza. Basti pensare che persino la Juve fa quasi più fatica a vincere contro l'Empoli o il Frosinone che contro la Lazio, ad esempio. E la Juve ha in squadra Cristiano Ronaldo, Dybala, Cuadrado e compagnia bella. Bisognerà abituarsi sempre più spesso a giocare questo tipo di partite che si possono vincere soltanto in un modo: episodi e qualità dei singoli (vedi Ilicic). 


  31. Tre punti importantissimi contro una squadraccia.
    contento per Zapata speriamo sia di buon auspicio. Papu male così come Barrow; Palomino partitone anche stasera bene anche Rafa e Mancini.
    sotto con l’Inda 


  32. Partita come ampiamente prevista, complicata dal fatto che siamo andati subito sotto. Vinta al solito sulla lunga distanza perché nell'ultima mezz'ora gli avversari vengono soverchiati sul piano fisico. Questo è oramai da due stagioni un grande vantaggio. Molto curioso di vedere l'inda domenica prossima..ps grandissima partita dei tre centrali. -


  33. GRANDE ATALANTA avanti cosi'  


  34. Siamo nella parte della classifica che ci spetta, ovvero a sinistra, e questo dopo un avvio stentato è già un primo aspetto fondamentale.
     
    Abbiamo vinto in rimonta, contro un Bologna tignoso su un campo ostico. Stameritando, ma senza brillare.
     
    Abbiamo dimostrato di avere una rosa ampia e di qualità, dal portiere al centravanti. E possiamo permetterci giornate no dei nostri fuoriclasse senza lasciare punti per strada.
     
    Menzione particolare per Freuler, Gosens e Caldara. Ah no, è Gianluca Mancini, classe 1996 comprato per poco meno di un milione dal Perugia. A proposito di acquistoi inadatti e mercati tristi...
     



  35. Due cose importanti dopo questa partita e dopo 11 giornate: ha ragione Gasp, ė un campionato straequilibrato e tutte le partite son difficili. Per questo importantissimi questi tre punti sofferti e voluti.
    E poi non soffermiamoci sempre sui titolari, la partita dura 90 minuti e dopo anni con liolidis & co. in panchina, possiamo finalmente pescare dalla panchina e mettere qualità in campo!
    Grandi ragazzi, spacchiamogli il culo a quel tristone di spalletti domenica


  36. In pratica quello che volevo dire anch'io é già stato più o meno detto: sarebbe stato un crimine lasciare dei punti a sta squadra, vittoria di sostanza!
    dei giocatori però stonano decisamente: Hateboer é ormai il calciatore del passaggio indietro compulsivo è infatti Ilicic non lo serve mai, Gomez ha sbagliato tutto quello che poteva sbagliare ed é un crimine vederlo sostituito per un Rigoni all' 88'. Pasalic può restarsene in panchina che an ma capit che al ga oia de anda fo di bale.
    molto positivi invece Mancini (quando ha segnato ho detto ma al sarà pusibel che sempre dalla difesa devono sbloccare li davanti) e Zapata che finalmente si è sbloccato ed è un toro, in confronto a Barrow che oggi non doveva proprio giocare, con difese schierate così è inutile, troppo leggero.
    Il Gasp ha sbagliato l'impostazione della partita e continua a incaponirsi con certi giocatori e secondo me se cambiasse un po' idea diventeremmo ancora più fluidi.
    complimenti comunque per il carattere e per la voglia di ribaltArla. Sono certo che con l'Inter se il mister azzecca i titolari ci si divertirà.
    Forza Atalanta!


  37. Leggo dei commenti che francamente non capisco proprio. "Salvo solo il risultato, tante ombre..."
    Allora, partiamo dal fatto che
    1. Abbiamo preso gol come sempre al primo tiro in porta e che già il Bologna gioca di contropiede di suo, figurati con un gol immediato di vantaggio e in casa
    2. Hanno passato 60 minuti buoni in 9 dietro al pallone, uno sulla linea (Santander) e uno davanti (Palacio). Giocare bene così è impossibile, le altre squadre ormai sanno come neutralizzarci
    3. Il falso nueve iniziale era pensato per tutt'altro tipo di partita, non sicuramente per uno svantaggio da rimontare immediatamente. 
     
    Ciò detto, abbiamo portato a casa 3 punti di forza e di cuore. Imprecisioni ci sono state ma non era scontato farcela. Un mese fa avremmo preso il 2-0 su contropiede e buonanotte. Ripeto, un mese fa avremmo perso, questa è la svolta che ci voleva! Siamo tornati cazzo! E andiamo a spaccare culi come sappiamo! 
    Bravissimi i quattro di difesa e i due a centrocampo.Ilicic Papu e Barrow inefficaci ma non era la loro partita, per le motivazioni sopra. Hate come sempre pasticcione ma in difesa si fa sentire e dalla sua parte non passano mai. Gosens timido


    • giusto, ma allora se il nueve iniziale non era più adatto alla partita, perchè aspettare addirittura il 46° per quel cambio ?


      • diegognoli86 -
         05/11/2018 alle 18:38
        Beh Prytz, a Ferrara Rigoni è stato sostituito a metà primo tempo e qui si è letto di tutto. Bocciatura, rimandato, segato...
        Se avesse fatto la stessa cosa con Barrow avremmo letto uguale se non di peggio, visto che oggettivamente stava giocando male (Rigoni a Ferrara aveva "solo" un atteggiamento difensivo troppo molle, ma non era poi così disastroso).
        e in più Barrow ha 19 anni, deve essere protetto in qualche modo perchè è il vero pezzo pregiato della rosa in termini di età e potenziale.
         
        Io la vedo così: ha fatto la sostituzione nel momento più giusto.


  38. Altra vittoria pesantissima e gol di Zapatone che vale oro!
    Partita che riprova il fatto che non ci saranno incontri facili: omai tutti ci temono e si preparano alle nostre folate offensive provando ad intasare gli spazi.. 
    Importantissimo aver ritrovato Duvan aver definito le gerarchie sul portiere e aver avuto conferme dei 4 difensori ultracompetitivi che ci si augurava ad inizio stagione: con questo Mancini anche in caso di squalifiche abbiamo un'ottima certezza
    Avanti a correggere le sbavature e a migliorare: siamo nel gruppone che conta e vogliamo continuare a dire la nostra..
     
    Adelante Atalanta! 


  39. Vittoria da “grande”: guardando le occasioni probabilmente era più giusto un pareggio, ma la squadra ha imposto il proprio gioco nonostante gli spazi chiusi e ha sfruttato lo sfruttabile.
    Barrow allo stato attuale non può giocare in serie A. Keynes diceva che nel lungo periodo siamo tutti morti, secondo me invece nel calcio (come in tante altre cose) rivela la “realtà” delle cose. Al ragazzo mancano fisico e fondamentali: un po’ di mesi in prestito, con l’allenatore giusto (Venturato al Cittadella?) possono fargli bene.
    Gomez oggi inguardabile: ha sbagliato praticamente tutto.
    Gosens malissimo sul goal (ma come lo marca?!?) poi un po’ meglio con il passare del tempo.
    Hateboer... boh... solita partita prettamente difensiva e con tante sbavature tecniche.
    Bene i 3 difensori e i 2 centrali di centrocampo anche se tutti e 5 hanno sofferto la fisicità di Santander (stesso problema avuto con il centravanti di colore del Copenaghen).
    Ilicic ingabbiato ma prezioso come sempre.
    Grande sacrificio e impatto fisico di Zapata: speriamo il goal gli dia fiducia.


    • Barrow veramente impresentabile, Gomez non ha mai saltato l’uomo e ha azzeccato pochissimi passaggi, Hateebor non sa nemmeno stoppare la palla (mille volte meglio Castagne). Gli altri tutti bene, Palomino e Mancini su tutti. 


  40. Premesso che andiamo sempre a dominare fuori casa grazie anche a pippo
    che ha tolto il loro migliore in campo
    Solo Atalanta


  41. Avete detto già tutto voi.
    Dico solo: finalmente Duvan! e Palomino sempre più idolo!ù



  42. Penso che il Papu x Gasp sia fondamentale xe' non sbilancia troppo la squadra grazie ai recuperi in difesa e davanti x sbagliando molto ultimamente può sempre inventarsi qualche colpo di classe. Rigoni fino ad ora ha dimostrato di non dare la stessa copertura ma anzi di perdere a volte palloni pericolosi x i contropiedi avversari. Per cui dubito che possa giocare da titolare con una punta e ilicic...
    Hateboer vs castagne mi resta più difficile da capire anche perché entrambi offrono garanzie in difesa e castagne è più bravo in attacco...l'unica cosa che ha Hatevoer in più è la velocità...mah...
    Tra Barrow e Zapata è una bella lotta...oggi ho visto solo gli ultimi 10 minuti e Zapata mi è parso sempre poco battagliero per non dire mole e su due ripartenze anziché tenere palla l'ha buttata via in modo poco intelligente soprattutto x una punta della sua esperienza...
     


  43. Quanto contano nel calcio il portiere e il centravanti. 
    Bentornati Etrit e Duvan! 


  44. La doccia fredda iniziale ha reso la partita più difficile.
    Ma la squadra propone sempre organizzazione e gioco con una condizione atletica e tecnica notevole. 
    Nonostante i nostri top player un po' imprecisi la squadra ha dimostrato una forza importante nel continuare a creare opportunità.
    Vedere giocare questa Dea è un piacere.
    Il Bologna davanti è essenziale e  pericoloso, come il suo allenatore, e ci ha messo in difficoltà; la fase difensiva è da migliorare.
    Bravissimo Berisha nell'uscita su Palacio.  
     
    Sempre Forza Atalanta



  45. A leggere tanti sembra che fosse scontato battere il Bologna. Che domenica scorsa ha pareggiato a Reggio con il Sassuolo e in casa ha recentemente battuto la Rona è fermato il Toro. Per me è una vittoria davvero pesante...e avendo subito il gol al primo affondo (i primi 2 minuti erano stati nella loro metà campo)anche davvero complicata. Il Gasp ha le sue idee...e difficilmente cambierà qualcosa se non sarà necessario. Ma io mi fido...e stasera sono contento x i 3 punti. Mi viene rabbia solo a pensare ai punti buttati con Cagliari-Toro-viola e Samp...con anche solo 3 punti in più....


  46. credoinunadea -
     04/11/2018 alle 21:43
    Salvo solo il risultato, con un avversario simile non esiste soffrire fino alla fine. Se vogliamo stare nella parte sinistra della classifica e sperare di agguantare un altro sogno dobbiamo fare ben altre prestazioni. Grazie a berisha per questi 3 punti e sotto con l’intermerda 


    • Lo sai che la Juve ha vinto al 92’ contro il Chievo e dopo l’80’ con l’empoli?


      • credoinunadea -
         05/11/2018 alle 14:01
        ciao Mitiar, no non lo sapevo e mi importa pure poco. Commento la mia squadra che, al di là del risultato, non mi è piaciuta affatto: ieri abbiamo segnato su due regali della loro difesa! Dietro il valore dei singoli non si discute ma siamo stati in balia degli avversari in più di un'occasione e se Palacio, disastrosamente contrastato da Mancini, non spreca il 2-0 chissà come finisce la partita. A centrocampo De Roon e Freuler sono una garanzia ma sugli esterni siamo da bassa classifica. Molti qui vedono un Gosens in gran spolvero e non me ne capacito, a me pare che nel 90% delle situazioni si limiti al passaggino indietro, come il suo collega dalla parte opposta. Davanti Barrow non ha la personalità nè il fisico per fare la boa, ieri è stato semplicemente osceno, spero che si fortifichi e si smalizi al più presto. Ilicic e Papu, pur non in gornata, sono giocatori dai quali ci si può sempre aspettare il colpo per cambiare una partita. 
        Contro un Bologna modesto pretendo di più perchè conosco il valore dei miei e so che possono fare molto meglio (del resto le agenzie di scommesse - non proprio degli sprovveduti - ci quotavano largamente favoriti). Poi bhè, se bisogna comunque gioire quando arrivano i 3 punti si può anche fare ma ritengo ci sia molto da lavorare sui singoli e sulla squadra.
        Sono ovviamente tutti pareri personali, non ho né il patentino da allenatore né l'arroganza di pensare di avere la verità in tasca 


  47. Vittoria che vale doppio pervhè maturata dopo un primo tempo giocato in 9 e conseguita nella ripresa in 10 contro 11. Avanti così ma non sempre si riesce sa far 3 punti giocando con uno o addirittura due uomini in meno. Gasperini dice che nessuno ha la classe di Gomez e che non lo toglierà mai (intervsta post partita) probabilmente Rigoni non è ancora pronto. Adesso è facile buttare la croce addosso al Papu ma onestamente a volte è indifendibile, soprattutto per l'atteggiamento che ha in campo. Detto questo, penso proprio che per ottenere qualcosa d'importante a fine stagione abbiamo bisogno del miglior Papu, che purtroppo non lo si vede dalla partita col Lione in Francia (28-09-2017).


  48. Perdere con un Bologna così, allenato da un allenatore così mi sarebbero girate le scatole. Se azzeccassimo l’acquisto del bomber che ti fa 18 reti a campionato saremmo da 4-5 posto.


  49. ottimo risultato contro una squadra arroccata in difesa. soluzioni migliori, come già detto qualcuno, le abbiamo. attuarle dipende dalle considerazioni del mister a volerle mettere in pratica. però finchè si vince con il gioco propositivo va bene cosi.
    la parata di berisha da incorniciare.
    adesso iniziano ad arrivare gli squadroni. ne vedremo di belle
     


  50. non capisco come mai il mister insista su Barrow e hateboer quando  e' da 2 mesi che non fanno una partita sufficiente.
    Probabilmente Castagne deve aver fatto qualcosa di male al mister.....
     


  51. E' proprio vero che in serie A non ci sono partite facili.
    Oggi siamo entrati in campo mezzi addormentati e si è visto, dato il modo in cui abbiamo preso il primo gol, che secondo me rimaneva abbastanza evitabile (errore di Gosens in marcatura e cross partito indisturbato dalle fasce). Poi, con il passare dei minuti, siamo entrati veramente in partita. Ormai si è capito che contro le squadre catenacciare o con "buona organizzazione difensiva" (cit) bisogna avere tanta, tanta pazienza. Poi basta segnare un gol e il pullman si smonta, ma che fatica (e fa fatica anche la Juve eh, per dire). Prima di parlare dei singoli, spenderei qualche parola sulla tenuta mentale della squadra (che non si è mai arresa) e sulla condizione fisica. Dopo l'1-1 il Bologna era morto. Esempio emblematico è uno stop sbagliato di Zapata spalle alla porta: la palla finisce a qualche metro di distanza, circondata soltanto da giocatori del Bologna che non hanno nemmeno la forza e la lucidità di fare due passi per ripendersela (e infatti alla fine l'ha recuperata proprio Zapata, che era il nostro giocatore più vicino al pallone); noi, invece, abbiamo corso dal primo al novantatreesimo. 
    Sui singoli: bene la difesa (a parte la dormita di tutti sul gol) e molto bene Berisha, che finalmente si è deciso ad uscire (anche se ogni tanto va un po' a viole). Marten e Remo molto generosi come al solito, hanno sbagliato qualche passaggio che di solito non sbagliano ma sono fondamentali come sempre. Hateboer ha corso tantissimo ma i piedi son quelli che sono e ormai lo sappiamo. Gosens mi è piaciuto, sempre grintosissimo e sono molto interessanti i filtranti che mette in area (rimane la marcatura sbagliata che ci è costata un gol, però). Ilicic solita classe, ma in questa partita ha dovuto fare un lavoraccio. Appena prendeva palla veniva accerchiato e infatti era piuttosto nervoso; comunque le sue giocate ci servono sempre come il pane. Gomez male. Come sempre aiuta moltissimo in difesa e corre all'indietro un sacco di volte, ma in attacco veramente male. Gli servirebbe un po' di panchina secondo me, ma a quanto pare è inchiodato al campo. Barrow idem: in queste partite lui non va bene, non c'è niente da fare. I difensori del Bologna (a dire il vero anche i centrocampisti, visto che erano tutti in difesa) sono grossi e forti fisicamente. Lui è leggero, vola via appena lo si tocca. Infatti si è visto, appena è entrato Zapata (che è veramente enorme) come sia cambiata la muisca. Gli sbattono addosso ma lui la palla non la perde, perchè è un armadio di un 1.90. Secondo me Barrow va utilizzato quando ci sono più spazi e squadre meno chiuse. 
    Infine, l'arbitro non mi è piaciuto affatto. Quelli del Bologna si sono tuffati un paio di volte e lui ci è cascato in pieno (e ci sono stati un paio di contatti molto sospetti nella loro area di rigore, ma sia mai che una volta che sia una ci diano un penalty). 
    Contro l'Inter rimarrà una partita durissima, l'importante sarà giocarsela fino alla fine come sappiamo fare noi. 
    Forza Atalanta. 


    • Brava Cate non solo per l ottima disamina della gara ma per l onestà di riconoscere l'errore di uno dei tuoi pupilli  (gosens ) nonostante la buona prestazione comunque fornita dall esterno tedesco. 


    • Cate: "..... Costanzi, in un'interivsta, ha detto che ormai devi essere alto almeno 1.80 o essere il Gomez di turno per poter veramente ambire ad alti palcoscenici".
       
      Premetto che trovo il tuo commento complessivo di una lucidita' non proprio comune, come sempre.
       
      Circa la frase in oggetto, mi verrebbe da dire: "povero Messi!".
       
      E, stando agli aneddoti, ci sarebbe una ragione per cui Messi (arrivato dall'Argentina credo nel 2000 all’eta’ di circa 13 anni) non si sia fermato in Italia, e precisamente al Como, ma abbia proseguito invece per la “cantera” del Barcellona (nota per il “total football” portato li’ da Joham Crujiff e giocato sia dalla prima squadra che da tutto il settore giovanile).
       
      Offerto per 50 mila dollari (!?!?!?), il DS del Como ne "avrebbe" sconsigliato l'acquisto al suo Presidente, perche' "troppo basso di statura" ....... 
      Se questo sia vero, oppure no, io non saprei.
      Quello che pero' e' certo, e' che io l'ho sentito dire proprio dal Presidente del Como dell'epoca ........
       
      Mi scuso con Staff per aver ripetuto questo commento.
      L'avevo postato per errore su altro articolo.


    • Cate, complimenti per l'analisi! 


    • P.S. doveroso. Menzione speciale per gli addominali di Remo e Robin a fine partita. Vogliamo più magliette buttate in curva. 
      #gliaddominalisudatisempre 
       


    • oter che inchiodato...


  52. Anche se in campo c'era solo una squadra,cioè la Dea,ho sofferto come tutti voi fino al gol del pareggio.Certo l'ingresso di Zapata ha dato più peso in avanti.Spendo una parola di elogio per Gosens che continua a crescere in modo impressionante.
                                                                    
     
     


  53. Concordo anche io.... a questo punto Berisha deve essere messo nelle migliori condizioni di tranquillità! Titolare!


  54. Concordo anche con i giudizi su Berisha, oramai li abbiamo visti all'opera entrambi più e più volte, e nonostante i difetti che può pur avere Berisha, avendo avuto modo di giudicarli entrambi sul campo, l'albanese per me è e deve essere il titolare, più affidabile e più completo.


  55. Basta graticola per Erit Berisha. Oggi ha certificato il successo con coraggio ed abilità. Merita la titolarità a tutto tondo.


  56. Partita onestamente bruttina della quale oltre il risultato Salvo due cose :  il gol di Zapata sperando che serva a sbloccarlo e la parata capolavoro di Berisha.
     
    Barrow sempre più involuto e Gomez che probabilmente continua a giocare perché espressamente previsto nel contratto


  57. Partita sofferta fino alla fine..Però a differenza del Bologna, noi abbiamo una  grande corsa e resistenza.Infatti Palacio e quella brutta copia di Cavani, nel secondo tempo sono scoppiati...tanto che qualcuno aveva i crampi.
    Ho sentito prima il Gasp in conferenza stampa..Il Papu per lui è intoccabile anche se non è in forma.Quindi è inutile..il capitano è inamovibile anche se Rigoni potrebbe dare una mano in più


    • Ops pardon x le ripetizioni..



  58. Vittoria meritata, abbiamo fatto la partita noi, felicissimo per Duvan che si e' definitivamente sbloccato.
    Avanti tutta!!
     
     


  59. 1 Vittoria strameritata (su un campo difficile), lottando contro un avversario "sporco" che fa giocar male.
    2.Toloi palomino mancini de roon alla grande.
    3. Impianto di gioco che non ha smesso mai di funzionare fino alla fine. 
    4. Incredibile parata di Berisha. Coraggio da vendere e reazione da gatto!
    5. Mancini che segna da centravanti non da azione da corner ma manovrata (tra l'altro messo a sinistra è molto più tranquillo. Ed alza la pericolosità della squadra in attacco, svettando anche in difesa)
    6. cose meno belle: il papu in campo fino all'88esimo (con Rigoni che ha già dimostrato di poter far bene quando entra a freddo e a campo aperto). Zapata che al 92 esimo invece di andare alla bandierina prima tira e l'azione dopo la mette in mezzo....è venuto giù il palazzo per i porconi...  le azioni del primo tempo che si infrangevano sugli stinchi di Barrow. La posizione statica di Ilicic bloccato a sinistra e ingabbiato da 3 avversari. Invece di Cornelius dal Copenaghen si poteva prendere Santander
     


  60. Palomino idolo!! Anche Mancini super, anche se nel primo tempo ha perso da criminale Palacio sul colpo di testa (mi sembrava fosse lui, se fosse un altro chiedo scusa). Purtroppo vedo un Papu in lenta e inesorabile discesa...Sotto con l Inda!!


  61. Mi ha fatto porconare ma alla fine amo la mia Dea. Su tutti Berisha e Zapata. Barrow e Hateboer mi fanno quasi tenerezza


  62. Vittoria importantissima, sia il Sassuolo che il Torino han lasciato punti contro la chiusissima squadra di pippo, bravi ! Serve comunque , se vogliamo salire ulteriormente in classifica, l'inserimento dei nuovi , Zapata in panca è un fallimento per tutti! Forza 


  63. Importantissimo aver vinto in rimonta e terapeutico il gol di Duvan. Menzione anche per Berisha: ha dimostrato che merita di essere il titolare. Infine concordo con chi vuole più spazio per Rigoni. Con l'inda Zapatone titolare, mi raccomando Gasp.


  64. Buonissima partita e ottima Vittoria contro una squadra che ha parcheggiato tre pullman davanti alla propria porta.  Con la formazione iniziale di oggi abbiamo vinto le ultime due partite Quindi non capisco perché si ci si ostini sempre a  fare gli allenatori col senno di poi.  La terza Vittoria porta la firma di Zapata Palomino e berisha.  Il Papu sbaglia un sacco di palloni e lo vedo anch'io e mi incavolo anch'io però lui dietro fa un lavoro che Rigoni probabilmente non riuscirebbe mai a fare.  Detto questo ho fiducia nel Mister che ci sta portando sempre delle ottime stagioni.  Sono anche convinto che Zapata abbia preso il posto al barrow. 


    • Va beh allora partiamo con Barrow titolare anche con l inter giusto x scaramanzia. 
      Ma siamo seri o cosa ?abbiamo un centravanti forte, fisicamente devastante e si continua a lasciarlo in panchina? 


    • Su hateboer...vero che qnd spinge nn ne imbrocca una...però dietro Ilicic penso possa starci solo lui..come copertura.
      A me Zapata anche oggi nn è piaciuto...unica cosa giusta il gol..meno male che ha sbagliato il.tiro qnd ha segnato Mancini.
       
      Barrow ha il.solito difetto dello stop
      Gosens a parte il.gol preso sempre bene
      Il peggiore Gomez
       


    • Con la formazione iniziale di oggi abbiamo vinto le ultime due partite Quindi non capisco perché si ci si ostini sempre a fare gli allenatori col senno di poi.
       
       
      Francamente io lo faccio notare perchè erano i difetti emersi anche nelle altre partite pur essendoci state delle vittorie. E non abbiamo di certo affrontato corazzate in queste 3 ultime partite, quindi l'analisi serve o dovrebbe servire pure per crescere.


  65. Ex-Cridoni27 -
     04/11/2018 alle 20:37
    Concordo con Stetrescur... 3 punti importanti, ma tante ombre!! Tantissime a mio parere. 
     
    Fatico molto a capire Gasp ques'anno: insistere con Barrow dopo due pessime prestazioni (avendo Zapata e Rigoni)
    è quasi autolesionismo. Ancor meno comprensibile vedere Hateboer ancora titolare e assistere poi agli improperi del
    mister stesso ogni volta che toppa un cross e un appoggio (Castagne meriterebbe molta + considerazione).
    Per non parlare del Papu: sostituirlo quando gioca male - fosse anche per 20/25 minuti - sembra quasi "lesa maestà"
    (e in alcuni frangenti, Gomez è davvero irritante). 
     
    Nessuno toglierà mai al Gasp l'immenso merito di aver guidato la Dea in una nuova era, regalandoci un calcio meraviglioso
    e risultati eccezionali....Tuttavia, spesso dà l'idea di incaponirsi e di non riuscire a superare alcune convinzioni (palesemente
    discutibili, se non errate). 


    • Palesemente discutibili per noi, per il gasp probabilmente glidanno più garanzie!!!
      hateboer gli darà più fisicità anche con quei piedi quadrati... barro se non lo fai giocare in queste partite, quando?


  66. Ha vinto la squadra più forte e che ha fatto la partita.
    invece di elencare le prestazioni positive : Freuler e Mancini
    chi critica il Papu forse non ha visto i recuperi che ha fatto per seguire il suo uomo . Se è poco lucido a volte lo è anche per il correre incessante. 
    La partita l’abbiamo fatta solo noi sono curioso di vedere i dati di possesso.
    se prendiamo coscienza di quello che valiamo è l’anno buono.
     
     


  67. eliminalitalia -
     04/11/2018 alle 20:33
    Sentita alla radio. Hanno detto due rigori netti per noi: su ilicic e Gomez. Su toloi era corner


  68. 3 punti fondamentali che portano il nome di BERISHA

    spero che il teatrino dei portieri sia finito

    oltre a etrit, migliori in campo remo, paloma e mancini
    bene lo sblocco dello zapata.
    malissimo barrow, male gomez e il primo tempo del de roon.
    p.s.
    massima solidarietà a rigoni x l'ennesima umiliazione del cambio a 3 minuti dalla fine,
    visto il partitone di chi gli ha lasciato il posto poi...
    I.C.B.



    • Sempre difeso BERISHA... sono contento in primis per lui per la grandd parata e poi chiaro per noi. Bravo anche Zapata oggi, è entrato ed ha cambiato la partita!


  69. Vittoria importantissima ma secondo me venuta in maniera molto molto fortunosa, e non inganni l'ampio possesso palla sterile. 
     
    Sono contentissimo, la partita non finiva più e la tensione era davvero tanta...un esplosione di gioia alla fine.
     
    Snocciolo subito cosa per me non va, non andava e continua a non andare.
     
    Il Mister secondo me non ha ancora trovato la quadra al 100% continua a insistere su certi uomii che, partita dopo partita continuano a deludere. Sbagliato completamente il primo tempo e vittoria arrivata grazie a due rimpalli in area. lo spartiacque trovo che sia stato quel tiro da fuori di dzemaili, che sarebbe finito in rete dando il 2-0 al Bologna, per altro meritato, ma che fortunosamente Palomino ha deviato trovandosi miracolosamente sulla traiettoria.
     
    Quindi caro Gasp, io ti amo, però trovala sta quadra perchè ad oggi ancora non l'hai trovata
    Barrow...purtroppo improponibile da titolare, lo stop non lo sapeva fare e contia ad essere un fondamentale a lui sconosciuto, oltre a questo troppo leggero, duvan di un altro pianeta e pasta, anche solo per la maturità, non si capisce come mai ad oggi non sia ancora diventato il titolare inmovibile li davanti.
    Abbiamo ammirato 2 partite il Papu più centrale, non aveva brillato, ma nemmeno giocato male, oggi riportato largo ha fatto ancora una brutta prestazione, quante prove servono per fare una certezza?
    Hateboer inguardabile, non solo in questa partita, ma anche nelle restati giocate, anche qui non capisco perchè Castagne se ne stia relegato in panca, almeno una staffetta...ma almeno. 
     
    Questi i 3 difetti principali che ci portiamo dietro da inizio stagione e dopo 11 giornati sono ancora li, tali e quali, senza aver trovato soluzioni.
     
    Dispiace pure per Rigoni che secondo me, visto un Papu in questo stato, qualche minuto in più lo meriterebbe.
     
     
    vittorie sofferte contro squadre obiettivamente scarse che però mettono ancora più a nudo quali siano i difetti della squadra. Poi non è mai facile contro nessuno eh, ma oramai è palese che abbiamo un possesso sterile e vanno trovate soluzioni.
     
    3 punti magnifici che ci farano stare più tranquilli perchè se avessimo perso altro che parlare ancora di europa, europa che al momento per me resta utopia parlarne.
     
     
     


    • condivido quasi tutto, salvo il calcare sempre la mano con un paio di errori , o forse tre, di Hateboer ; è certamente vero che sono errori molto appariscenti e che si notano tantissimo , ma nella economia della partita del ragazzo sono una piccola parte della prestazione .. ieri è andato qualche volta sul fondo per mettere dei rasoterra arretrati , ed ha fatto fare l'unica parata al loro portiere nel 1° tempo.. poi nella fase difensiva non è certo da scoprire ed ieri era probabilmente quello che più gli si chiedeva, soprattutto nel finale


    • Bravo thai analisi obbiettiva fatta  senza farsi influenzare dal risultato,  oggi un po' di fortuna è stata determinante ma non si può giocare tutto un tempo in 10 e pensare di non subire le conseguenze. 
      Ilicic marcatissimo Gomez che non ha mai saltato l uomo o proposto una giocata decisiva Barrow che si è marcato da solo. 
      Se avessimo subito il 2-0 nel primo tempo la partita l avremmo persa. 
      Fiducia a Zapata che è  l unico centravanti veramente  forte che abbiamo!!!


    • eliminalitalia -
       04/11/2018 alle 20:39
      Il mister intervistato alla radio ha parlato di reti di buona fattura e tanto gioco...
      Secondo me lui è vontecon così, ed inoltre è un crapone... Prima che cambi idea su Rigoni, ta ghe oia!
      Il massimo dell'esotico con l'Inter sarà Zapata, o addirittura pasalic a fare il cristante



  70.  vittoria  sofferta ..ma grandi ragazzi...FORZA  ATALANTA SEMPRE


  71. Voglia carattere e grinta...certo Barrow quasi inguardabile e Gomez per me irritante...mi piacerebbe una volta Rigoni titolare. Ilicic marcato alla Cr7 penso dica molto, bene i tre dietro , sostanza De Roon e Freuler, ottimo Duvan!! Felice per Berisha per me sempre il più affidabile rispetto a Gollini.
    Avanti così 


  72. Grande Etrit  grande Duvan !!!!


  73. Il mister deve avere il coraggio di togliere il Papu, ogni tanto perché veramente non è in condizione, è un giocatore come Rigoni che ha potenzialità non capisco perché non lo fai mai giocare, per dare spazio poi sempre a Pazalic che francamente ha pochissima personalità, e basta anche con Barrow che in serie A in questo momento non centra proprio niente


  74. Signori e signori nessuno parlando del vero fuoriclasse che abbiamo in squadra il nostro grande Mancini 2 partite due goal sarà un caso che da quando gioca titolare vinciamo....


  75. Barrow e Hateboer impresentabili


    • Barrow inserito tra i migliori 50 under20 mondiali, hateboer mezzo titolare in nazionale olandese....


      • se non l'hai capito parlo della partita 


  76. Dai che le girada.....la rimonta continua 


  77. Comunque mettetela un po come volete ma senza un po di fortuna non si va da nessuna parte... quella che ci è mancata ed inizio stagione sta un po tornando... il secondo goal ce lo hanno regalato.....
    Tutti benissimo a parte barrow e un po anche il papu.... il primo tempo abbiamo giocato in 9 e1/2...
    Mister dai un po di spazio in più e Rigoni per piacere....


    • beh...a difendersi 70 minuti nell'area piccola un gol così rischi sempre di prenderlo


  78. Bene per il risultato ma tante ombre.
    Un grande applauso a Berisha e Duvan (il cui ingresso ha cambiato la partita).
    Malissimo i soliti gomez e barrow e la testa nei primi minuti di gioco.
     
    PIÙ RIGONI PER TUTTI 
     


  79. Arbitraggio all'inglese con preponderanza sui falli a favore dei tortellini, prestazione di testa più che di gioco, se andiamo a vedere le occasioni da rete nel primo tempo avremmo potuto esser 2-0 per loro. Oggi bello e bruto insieme dopo il 2-0 solo folate ma si è smesso di spingere, peccato perchè fisicamnte eravamo messi bene (e questo è il brutto), il bello è che le grandi squadre fanno così non rischiano col campo scivoloso di farsi trovare impreparate quindi controllo. Loro squadra molto fisica potrebbe sembrare una delle Atalante di Colantuono e pericolosi almeno in parte sulle palle alte ma non è una novità essendo quelli che han visto più scontri di testa (statistica strana).
    Anche la fortuna ci è girata, la rte di Zapata ad inizio stagione non sarebbe mai arrivata invece il gesnti regalo con quello del rimpallo di settimana scorsa valgono 6 punti.
    Vediamo con l'inter in gran spolvero (ma col Barcellona martedì che sicuramente consumerà energie almeno mentali) cosa combiniamo, avessimo lasciato le occasione e fatto gli erroi in fase di appoggio con le biscie staremmo parlando d'altro, ma ogni partita è storia a se, sono curioso di verci all'opera con una squadra che ti fa anche giocare.


  80. TUTTI IN PIAZZA GRANDE A FESTEGGIARE BOLOGNA  BOLOGNA VAFFANCULO.


  81. Uscito adesso dal Dall’Ara. 
    Primo tempo tanto possesso palla ma poco pericolosi. 
    Poi una bella reazione con un Palomino sontuoso. 
    Vittoria di carattere e 3 punti d’oro. Loro davvero poca cosa. 
    Per me sempre sotto tono il Papu. Con Barrow perfavore basta per un po’...
    Adesso sotto con gli intertristi!


  82. godoooooooo
     
    odio il bologna!
    terza di fila...in rimonta...e li abbiamo piallati dall'inizio alla fine
    MA!
    è successa una cosa brutta nel 1t...ovvero,a un certo punto...ho sperato che Barrow non segnasse,lo confesso. Se fosse successo anche con un colpo di chiappa sarebbe stato un dramma per la squadra,per noi e secondo me pure lui. Il ragazzo va lasciato crescere e tutelato...e al momento sta succedendo l'esatto contrario. Non riesce a fare uno stop dall'inizio della stagione,tecnicamente è involuto,tatticamente in partite come oggi non ha senso...la caratteristica positiva di sentire la porta e la naturalezza che aveva all'esordio si stanno perdendo. E può anche starci per un periodo,ma non se nel frattempo bisogna lasciar fuori un centravanti "vero" come Zapata
    altra cosa...son sinceramente stufo di vedere il mister che smadonna contro Hateboer!!! sono stufo perchè a mandarlo in campo è lui: le alternative ci sono...che senso ha mandarlo ogni volta dentro e sporconarlo ogni volta?
    il ragazzo non ha i piedi,ma proprio no...però faccio presente che negli ultimi 5 minuti ha recuperato 2 palloni chiave
     
    altra cosa...non ho capito i cambi finali: perchè mozzarella Pasalic e perchè al posto di Ilicic e non di Papu?
    alla fine nel recupero si poteva mettere un Valzania o qualcuno che facesse massa in mezzo
    comunque è andata bene
    grandi ragazzi e andiamo avanti
     
    DUVAN ZAPATA TITOLARE
     
     
     


    • è da sempre che gli allenatori si sfogano coi giocatori più vicini alla panchina, figuriamoci Gasperini ! Non darei troppo peso alle sue reazioni durante la partita
      non condivido assolutamente il desiderio provato che Barrow "non segnasse" diamoci tutti una calmata : è tanto bello "avere torto" nelle proprie preferenze e venire magari smentiti da risultati positivi della squadra !


  83. Ivan_il_Terribile_XXIII -
     04/11/2018 alle 20:09
    Per me il fatto più importante della giornata è di essere usciti (spero una volta per tutte) dal malinteso sul portiere. Berisha è il nostro numero 1.
    ...e si è sbloccato Zapatone.


  84. Importantissima vittoria di carattere, queste vittorie cambiano le stagioni. Bene Paloma e Rafa, mi è sembrato in crescita Freuler, davanti tutti poco brillanti (Barrow inesistente, bravo Zapatone). Berisha ci ha salvato con una parata da Oscar. Più spazio per Rigoni please, basta Barrow sul serio.


  85. Bella vittoria, più sofferta del dovuto, ma il solito culo sfondato del Bologna é stato troppo ingombrante per non risentirne.
    Per noi grande partita di carattere, ma regaliamo ancora troppo sia in attacco che in difesa. 


    • Insomma se guardi i due gol un pizzico di fortuna l abbiamo avuto pure noi no?


      • Vero ma loro l'hanno sbloccata senza neanche essere entrati in partita. 
        Poi le migliori occasioni per un eventuale raddoppio le hanno costruite su azioni viziate in partenza da un fallo ai nostri danni e da una rimessa laterale battuta 20 metri piú avanti del dovuto. 


    • Basta graticola per Erit Berisha. Oggi ha certificato il successo con coraggio ed abilità. Merita la titolarità a tutto tondo.


  86. Contento per la reazione squadra che oltre al diverso valore tecnico rispetto al Bologna ha vinto di grinta carattere e capacità di soffrire. ..contentissimo per il polpo Berisha che oggi è stato decisivo insieme ad OhAnimal Zapata. ..



  87. Partita molto dura contro una squadra arroccata in difesa che segna dopo un minuto.
    Forse una delle prestazioni meno notevoli da un punto di vista tecnico ma di grande sostanza.
    Bravissimi berisha e tutta la difesa, ma un applauso a tutti per la voglia di raddrizzarla anche quelli che han giocato non al meglio


  88. Brutto primo tempo
    Male ilicic papu e barrow
    Dell abc del calcio a barrow manca la A
    Nn sa fare un stop ,puo esser gia tardi e nn puo compensare con il fisico
    Hateb sta completando il catalogo del cosa nn fare
    Ma e' sempre in campo


  89. diegognoli86 -
     04/11/2018 alle 20:06
    Signori... Non so se dirlo o meno... Ma si lo dico
    SIAMO TORNATI! 


  90. Avanti così

     


  91. e 3!!!
    bologna casa nostra


  92. cambio pagina!!!


  93. Dovevano asfaltarci, Orsolini come Ilicic etc etc; semplicemente siamo piu forti.
    Grazie dea e ....grazie farabundo

     


  94. GRANDIISIMI.... queste sono le partite più sofferte.... fai girare palla, tieni il gioco per quasi  i 90 min... (tranne una decina, ma ci sta) e loro al primo tiro gol!  E per di più quelle poche volte che mettevano il muso davanti a Berisha erano isidiosissimi. Contentoper Zapata! Grande BERISHA su Palacio! Questa vittoria porta soprattutto il suo nome!!!!


    • Adesso ovviamente il Pippo dirà che avrebbero meritato il pareggio....


    • paradossalmente ha giocato a nostro favore subito il loro gol.
      l'avessimo preso al secondo tempo era piu difficile ribaltarli


      • Madonna, tutto è bene quel che finisce bene.... ma sempre meglio non prenderli i gol, né prima, né dopo


  95. Giuliano , l avevo detto che “era lunga” :-) 
    Ottimo , i tortellini mi stanno sul cubo come pochi. Avanti Dea !


    • Vero Albi, ma potevamo raddrizzarla prima, anche perché se disgraziatamente prendiamo il secondo sono uccelli per diabetici.


  96. San Berisha da Pristina!
    Fatti!!! Non social....
    Grande!!!!


  97. Il grande e irreprensibile Bologna (semicit) con l'organico alla pari del nostro (cit) che ha giocato nella sua metà campo per 85 minuti. Fim mia gregnà...
     
    Grande Zapatone gol da panterone e grande prestazione, tre punti sofferti ma nel complesso strameritati nonostante il primo tempo anonimo. Sono felicissimo.


  98. ancora un arbritaggio scandaloso...
    o sono troppo di parte ?


    • Scandaloso mi pare eccessivo, ma certo un po' casalingo lo é stato. 
      Il VAR invece, ancora una volta, ha interpretato le norme in maniera discutibile. 


      • il VAR c'era oggi?
        Helander su Toloi o è rigore o almeno corner per noi
        han dato rinvio per loro


        • Se non è rigore questo quando ce lo danno......avete visto quello dato al toro?scsndaloso a dire poco 


  99. Del trittico di vittorie la più difficile e sofferta ma gasp ci ha messo del suo regalando un tempo con Barrow (non è colpa sua, non era la sua partita).
    Migliore Mancini che con la sua incursione ha girato la partita. Ottimo lo sblocco dello Zapatone.
    TESTA ALL'INDA!!!!!



  100. Grazie ragazzi,splendida reazione!
    Contentissimo per Duvan!


Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.