Lettera al sito sulle mancate agevolazioni sui biglietti ai disabili allo stadio

13-10-2021 21:30
18 C.

Spett.le redazione Atalantini.com

Questo il testo che ho scritto alla società Atalanta di Bergamo per segnalare una grave ingiustizia nei confronti di persone con invalidità che non avranno, stando a quanto comunicato dalla stessa società Atalanta, acceso agevolato allo stadio di Bergamo ( salvo che non fossero già abbonati nel campionato 2019-20), agevolazione invece prevista per donne, anziani e giovani!
Spero si tratti di un refuso o di un fraintendimento nella stesura del testo. Se così non fosse sarebbe direi vergognoso e ingiusto!

Vi scrivo per segnalare un fatto a mio parere grave e vergognoso che ha come base una Vs scelta di marketing.
In estrema sintesi: nella vendita dei biglietti per le partite di campionato 2021-22 è stata cancellata ogni agevolazione sui prezzi dei biglietti per gli invalidi (mantenuta solo per coloro che, invalidi, erano già abbonati nel 2019-20, e indistintamente anche per anziani donne e giovani)!
Ora, io non so se vi siano normative specifiche che permettano questo, ma dì sicuro non è da società calcistica che si è fatta portabandiera di Bergamo in Europa e nel mondo il cancellare agevolazioni per persone che, per difficoltà non contingenti si sobbarcano spese spesso gravose per poter stare in linea con il livello di vita normale!
Alla società Atalanta ricordo che tale agevolazione è prevista in qualsiasi museo, teatro, cinema e istituto culturale e sportivo, non solo in Italia, ma in quasi tutte le nazioni del mondo!
Speriamo si tratti di un refuso e che l’intento Vostro sia stato del tutto travisato: sarà allora un piacere per molte persone che hanno problemi di invalidità poter accorrere allo stadio … anzi no…. andare tutti insieme all’ Atalanta .

Spero possiate fare qualcosa.

Grazie

 

Lettera firmata

Bookmark(0)

By staff
staff

18
Inserisci un commento

Please Login to comment
8 Albero dei commenti
10 Albero delle risposte
0 Followers
 
Commento con piu' reazioni
Commenti piu' visti
11 Autori
ReMofubal64maskete72Rudenkobillyguari Autori di commenti recenti
  Iscrviti  
Nuovi Vecchi Piu' votati
Notifica di
ReMo
Membro
ReMo
Convivere con persona che, per il progredire della patologia, si è dovuta forzosamente escludere la possibilità di frequentare lo stadio, mi induce a perorare la causa di chi, malgrado la situazione di disagio, potrebbe fruire ancora della gioia di frequentarlo. Sottolineando il dovere civico e morale di concedergli una scontistica praticata in diverse altre occasioni.
Rudenko
Membro
Rudenko

Voglio rendere evidente che qui il problema non riguarda la modalità di acceso allo stadio per i disabili (tutti, non solo quelli che hanno difficoltà di deambulazione o utilizzano la carrozzina) ma proprio le agevolazioni economiche sul biglietto, per cui se non sei stato già abbonato nella stagione 2019 2020 per la stessa tipologia di abbonamento , non hai diritto a d alcuna riduzione! Noto che tale limite non è previsto in caso di appartenente al gentil sesso (sic)! Si chiede alla società di allargare le agevolazioni per tutti i disabili (non solo quelli già abbonati) e per tutte le tipologie di disabilità! Non si rimedia al numero limitato di posti per carrozzine, negando l’agevolazione a un sordomuto o ad altri disabili!

billyguari
Membro
billyguari
Direi che hai detto tutto, niente da aggiungere, se non che, come rilevato in altri post, ogni società si comporta come crede. L’Atalanta non è stata costretta da un numero di posti limitati: ha scelto di comportarti in questo modo.
Rudenko
Membro
Rudenko
Esatto scelta, non costrizione
fubal64
Membro
fubal64
Non commento, non giudico e nemmeno metto like o dislike mi permetto di consigliare a staff ed a tutti prima di commentare, di leggere quanto è riportato sul sito ufficiale dell’Atalanta per poter richiedere gli accrediti, non solo per le persone diversamente abili ma anche per tutte le altre categorie idonee ad una riduzione del prezzo del biglietto. Questo il percorso Atalanta.it > ACQUISTA BIGLIETTI > ACCREDITI > quindi scorrere verso il basso fino a visualizzare la categoria interessata. Faccio anche presente che le postazioni per disabili e di utilizzatori di sedia a rotelle ed accompagnatore, hanno postazioni dedicate a cui possono accedere con ascensore ed ovviamente ad un numero limitato che il distanziamento del covid ha ulteriormente ridotto. In ultimo ricordo che ogni società si comporta e tratta in modo diverso il metodo di accredito e volendo andare in trasferta bisogna armarsi di pazienza, spulciare bene il sito della società casalinga, giocare sempre d’anticipo “alla Romero” e comunque l’accredito è sempre sudato.
unodibergamo
Membro
unodibergamo
Analisi corretta, la limitazione principale è il numero di posti dedicati che sono purtroppo pochi e fino ad ora ridotti ulteriormente causa COVID.


Poi spesso, purtroppo, risulta per tutti più facile scrivere una mail di richiesta alla società o postare un messaggio di critica, anziché andare a leggere il sito ufficiale dove le informazioni e le regole ci sono (poi si può essere d’accordo o meno con le stesse ma ci sono).


Detto questo, vista la tematica particolarmente importante per i risvolti sociali, e tenuto conto che la società deve ancora iniziare il rifacimento della Sud, ci vuole un nano secondo per ridisegnarne una parte della stessa e riserve una parte di essa per le persone diversamente abili…confidiamo che prendano questa decisione.
fubal64
Membro
fubal64
Rudenko
Membro
Rudenko
Scusa ma mi permetto ricordarti che ci sono molte tipologie di disabili: non solo quelli che abbisognano di un posto abilitato e distinto e limitato … sordomuti per esempio non hanno alcun limite nel senso da te indicato
Rudenko
Membro
Rudenko
Eppure anche loro sono esclusi dalla agevolazione
Rudenko
Membro
Rudenko
Scusa ma mi sembra che tu non abbia capito il senso della lettera))) 👋
fubal64
Membro
fubal64
Probabilmente non ho capito il senso della lettera, ma quando ci sono di mezzo le percentuali di invalidità ed di conseguenza le rispettive agevolazioni così per come sono regolate dal SSN, ci sarà da dibattere al'infinito nella vita quotidiana riguardo al pubblico ed anche al privato.
Mondo21
Membro
Mondo21
Io sono paraplegico in carrozzina, in ottobre 2019 ho scritto una mail a "biglietterria@atalanta" questa :Buongiorno, abito a Trieste, sono un disabile in carrozzina, e da parecchi anni (30) un fervente tifoso della DEA. Vorrei venire a Bergamo il 23 novembre per la partitssima con la Juve, sono andato da ticketone per poter prenotare il biglietto per me e l'accompagnatore (mia Moglie), ma mi hanno detto che non hanno ancora la disponibilità per la vendita. Vi chiedo gentilmente come posso fare, per me non è mai facile partecipare ad eventi (data la mia situazione), se possibile prenotare a Voi oppure poter essere avvisato quando posso acquistarli.
Grazie mille per la risposta
Nonostante questo non c'è stato nulla da fare, penso sia una questione di poca organizzazione inerente alle problematiche mie e di quelli come me.
Sempre forza Dea
fubal64
Membro
fubal64
In ogni caso Ticketone era ed è esclusa dagli accrediti. Prima del covid l'accesso dei disabili è sempre stato gestito dalla sede centrale dei club amici dell'Atalanta ed a loro bisognava rivolgersi. La situazione è decisamente migliorata con il rifacimento della curva nord ma sopratutto ora che il tutto è curato internamente alla società tramite indicazioni sul sito ufficiale.
michi1907
Membro
michi1907
Togliete quelle merde di sponsor dagli Skybox e metteteci i disabili
Baja66
Membro
Baja66
Male, molto molto male a cio' non si sarebbe dovuti arrivare.
maskete72
Membro
maskete72
Ciao Baja66 , tutto bene? Io sono diversamente abile al 70% , quindi più di 2/3 , per difficoltà di deambulazione , quando vado ai musei , agli orti botanici , nelle ville , quella di D'Annunzio per esempio , parco faunistico le Cornelle , non ho mai pagato , ma è mai possibile che con le partite di calcio non abbia diritto almeno a una riduzione?
È vergognosa questa cosa a mio modo di vedere.
Ciao e buona giornata


ronny52
Membro
ronny52
Da non credere. Dai Presidente, ma costa succedendo nell'ufficio che gestisce il marketing... Con tutto il rispetto mi sembra ne stiano combinando troppe di recente. Ma ci sarà un controllo dico.....
magicgennaro
Membro
magicgennaro
Lettera sacrosanta, speriamo che la società riveda il proprio regolamento in favore di persone con disabilità. Ma la società non ci può arrivare da sola? Come per i prezzi dei biglietti che da costi folli è passata agli "sconti" dopo le polemiche

Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarit?| , ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verr?| bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorita' preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddee tte autorita' , persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operaree in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.