Maehle regala il Mondiale alla Danimarca

13-10-2021 00:12
29 C.

La Danimarca è la seconda squadra europea a qualificarsi per il Mondiale di Qatar 2022, dopo la Germania.  Joakim Maehle firma l’ottava vittoria su 8 match degli scandinavi e spedisce la nazionale alla Coppa del Mondo.

Bookmark(0)

By marcodalmen
marcodalmen

29
Inserisci un commento

Please Login to comment
17 Albero dei commenti
12 Albero delle risposte
0 Followers
 
Commento con piu' reazioni
Commenti piu' visti
23 Autori
95Frankelburrolocoxanco75dolcissimo2maurom72 Autori di commenti recenti
  Iscrviti  
Nuovi Vecchi Piu' votati
Notifica di
95Frank
Membro
95Frank
La nazionale Danese "usa" le fasce in modo abbastanza diverso dall'Atalanta.

Nell'Atalanta, gli "esterni" giocano effettivamente sulla fascia tranne quando (nell'ambito dei "movimenti" tipici del total foorball Gasperiniano) devono assumere, temporaneamente, ruoli diversi.

Nella nazionale Danese, gli "esterni" giocano in realta' un po' piu' accentrati (tranne situazioni particolari).

In effetti, l'utilizzo di Maehle, nella nazionale Danese, e' piu paragonabile (anche se non del tutto) a quello di Pessina e Pasalic nell'Atalanta, che non a quello di Gosens e Hateboer.
dolcissimo2
Membro
dolcissimo2
Giocatore che sarebbe titolare in tutta la serie A,ma qui lui non da quanto potrebbe ,sembra un film gia visto(arana,ibanez,il danese del milan) preferisco Zappacosta a lui comunque!
marcotrisma
Membro
marcotrisma
E' timido ? non credo , altrimenti NON arrivi in Nazionale e sopratutto in una grande squadra !
Clod1907
Membro
Clod1907
Io credo sia fondamentalmente un timido e che da noi subisca una sorta ansia da prestazione dovuta al dover soddisfare le esigenze di perfezione dei movimenti negli schemi del Gasp.
Serve dargli fiducia e sostenerlo con il tifo caldo della curva.
Dai Joakim che sei forte.
moreto
Membro
moreto
troppe critiche x duracellMAHELE
secondo me ,nel momento che si scrolla di dosso la paura di sbagliare a fare ciò che vuole il GASP e fa ciò che gli viene bene cioè correre su e giù x la fascia , finalmente azzittisce tutti i suoi detrattori
tanto più adesso che la sua fascia sarà fino a fine anno la sinistra dove comunque ( anche se lui preferisce la destra ) rende molto di più
elburroloco
Membro
elburroloco
Dopo più di un anno sarebbe anche ora che mi "azzetisca"
Mapi-BA
Membro
Mapi-BA
Penso che il problema sia che nella Nazionale Joakim si è ritagliato un ruolo da protagonista e come tale si muove.
Nell'Atalanta è entrato come riserva, forse si sente un po' schiacciato da presenze importanti al suo fianco, e si muove meno liberamente.
Ovviamente questa è solo una mia opinione.
Scozia
Membro
Scozia

Io capisco l'affetto verso i nostri giocatori, ma MAEHLE SI DEVE SVEGLIARE. Ok fare il fenomeno in nazionale, ma a noi importa dell'Atalanta, e finora ha offerto prestazioni quasi sempre pessime con errori tanto pacchiani quanto sanguinosi. Difensivamente fa acqua da tutte le parti e davanti non incide mai. Per assurdo, le prestazioni migliori le ha fatte appena arrivato, poi man mano è andato in calanda con errori davvero grossolani per un giocatore di un certo livello. Sinceramente, questo è uno di quei giocatori che avendo mercato internazionale sarebbe da vendere a fronte di un'offerta succulenta, che a trovare un sostituto che dia lo stesso rendimento ci metti un attimo. Grande delusione anche personale, perché lo apprezzavo e ne auspicavo l'acquisto fin da tempi non sospetti. Onestamente, ha dimostrato di più Zappacosta in un mese che lui in un anno.

xanco75
Membro
xanco75
Troppo severo in questa disamina Scozia...
GNKY
Membro
GNKY
Bravo Joakim, felice per te!
Davor
Membro
Davor
Il terrore è che questo se lo facciamo andare via da Bergamo segna più di Gosens.
Nemesis68
Membro
Nemesis68
Beh, per ora a Bergamo ha segnato meno di Spinazzola, se è per quello ...
trescurneroblu
Membro
trescurneroblu
Io sinceramente non capisco perché in nazionale sia quasi un fenomeno e da noi alterni buone prestazioni a prestazioni indecenti.
Brenno
Membro
Brenno
E' strano che molti nostri giocatori brillino o almeno facciano bene quando giocano con le proprie nazionali e da noi fatichino anche a trovare il posto; sarà l'aria di casa ? non credo
maurom72
Membro
maurom72
Sarà anche perché un gosens o uno zappacosta la Danimarca non ne ha...cmq maehle sono due o tre partite che sta facendo bene, in netta ripresa anche da noi
romy67
Membro
romy67
Si Mauro, con il Milan la prima mezz'ora sulla fascia stava facendo bene
Nemesis68
Membro
Nemesis68
Troppo buono Mauro ... diciamo che ha fatto bene col Milan finchè è stato al suo posto (poi non lo giudico perchè non era nel suo ruolo) ed è riemerso da un inizio disastroso quando è entrato contro l'Inter (palla persa sanguinosa al primo tocco, rinvio sulla propria faccia al secondo) giocando un finale discreto. Da qui a "fare bene due o tre partite" deve mangiarne ancora parecchia di polenta
maurom72
Membro
maurom72
A me è piaciuto pure in coppa
maskete72
Membro
maskete72
🖤💙 L'è ura le ta sègnet pó con la DEA!!!!🖤💙
FORZA JOAKIM!!!!!





FORZA JOAKIM!!!!!!!!
Pablo79
Membro
Pablo79
Facciamolo giocare con la maglia della 🇩🇰 sotto quella della Dea
elburroloco
Membro
elburroloco
Un enigma, è da un anno che dico, contro tutti, che con la Dea non mi convince, ma poi in Nazionale si trasforma. Anche il Gasp sembra non capirci molto, arrivando a proponerlo in ruoli quantomeno bizzarri. La stoffa c'è ma non si può aspettare in eterno. Forza Joakim! 🇩🇰
95Frank
Membro
95Frank
Il "ruolo" in cui Maehle era stato provato da Gasperini (al posto di Pessina) NON era poi cosi' "bizzarro" vusto che, in realta', e' proprio quello che Maehle fa (con successo) nella sua nazionale.
Mapi-BA
Membro
Mapi-BA
Grande Joakim, eroe nazionale! Ora avremo al nostro seguito tutta la Danimarca 🇩🇰 !!
Atalantinho
Membro
Atalantinho
inizierà prima o poi a segnare anche con noi? Sperem!
amigosincero
Membro
amigosincero
Cominciasse almeno a fare partite di un certo livello....
snake1907
Membro
snake1907
Beh, nel nuovo ruolo di fantasista dovrebbe sicuramente avere più possibilità
Ode2392
Membro
Ode2392
Grande Maehle, spero che si ripeti con noi, ci mancano i gol degli esterni.
Briske
Membro
Briske
Nel suo caso anche i cross.......
Nemesis68
Membro
Nemesis68
E anche i congiuntivi direi ...

Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarit?| , ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verr?| bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorita' preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddee tte autorita' , persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operaree in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.