22-05-2020 19:30 / 14 c.

Foto Egoismo, Immagini E VettorialiDopo aver parlato dell'eventualità dei playoff per finire il campionato, Giovanni Malagò a Radio Incontro Olympia ha commentato l'atteggiamento dei presidenti dei club di Serie A:
"C'è egoismo da parte di tutti i presidenti sul fatto di voler giocare o no? Si, tutti hanno in qualche modo un condizionamento da una posizione di classifica - aggiunge il presidente del Coni - e non mi sento di dire che ci sono buoni e cattivi. Questo forse è nella natura umana che ci possono essere delle spinte, in virtù anche del fatto che nel momento in cui si è fermato tutto uno era ad un punto dalla retrocessione o dallo scudetto".   (tmw.com)



di Marcodalmen




  1. Scommetto che chi rischia la retrocessione non vuole giocare, invece chi ambisce a scudetto o si trova dietro per le coppe europee si...me la sento calda, dai


  2. ATALANTAEBASTA -
     23/05/2020 alle 18:08
    Che genio... secondo me potresti anche trovare il vaccino anti-covid vista la tua intelligenza... 


  3. tutto vero, ma è chiaro e giusto che ognuno tiri l acqua al proprio mulino, non facciamo le verginelle.
    se ci fossero i playoff per lo scudetto tra le prime 4 faremmo i salti di gioia, se fossero allargati alle prime 8 col rischio di perdere anche le coppe saremmo indignati...
    ma io cerco sempre di ragionare in modo obiettivo al di là dell amore per la dea: sarebbe più giusto per noi giocarci lo scudetto visto il distacco dalla vetta, che per la Roma poterci togliere la Champions?
    qualunque decisione che non sarà una fine normale creerà contenti e incazzati


  4. Ecco trovato il secondo "furbetto " messo lì dal primo proprio x garantirsi !
    ma vada via ol K !


  5. Spara gregnaccie....
    Ma almeno ha la dignita'......di non puangere lacrime di coccodrillo ( cit.)


  6. lotito...ormai si sono messi a novanta ai voleri de alazzzio


  7. Bella scoperta, è come dire che in qualsiasi attività economica l'imprenditore ha a cuore le sorti del concorrente
    fenomeno stra pagato è sponsorizzato 


  8. illuminato


  9. Grazie d'averci svelato questo segreto.
    Ti saremo per sempre debitori.


  10. Sei stato messo lì proprio per non disturbare il manovratore...Si, proprio quello delle pulizie..... 


  11. Davvero? E magari uno è presidente di una squadra della Capitale.........e magari lo aiutate...........frase inutile di una persona che stimavo!!!!


  12. Diritti acquisiti
    Li fanno valere e li ottengono quelli che ne hanno di più e potrebbero farne a meno. 
    Malago' non stupirti dell'egoismo del  circo a cui appartieni. 
     


  13. Fare nomi e cognomi SVP


Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.