Midtjylland – Atalanta 0-4, DEA FORZA QUATTRO!

21-10-2020 22:50
117 C.

0-3 dopo 42, il quarto gol a 2 minuti dalla fine, questo il benvenuto ricambiato in Champions League ai debuttanti danesi, non esattamente il Liverpool ma comunque compagine che era da prendere con le molle. L’anno scorso ne avevamo presi 4 a Zagabria e veniamo dai 4 presi a Napoli dopo aver visto questa cifra gia’ un paio di volte all’inizio del campionato.

Tutte del reparto offensivo le marcature: prima Zapata, poi il Papu con un gran tiro da fuori, poi Muriel di rapina su rimpallo del portiere. Ma e’ il quarto gol del debuttante Miranchuk all’88 che fa sognare, un colpo da biliardo da fermo dal limite dell’area come forse il solo Ilicic (visto spesso sorridere) avrebbe saputo fare

La brutta prestazione di Napoli cancellata, la Dea torna in pista e ora comanda il suo girone di Champions insieme al Liverpool, vincente di misura ad Amsterdam. La Dea e’ tornata (se mai se n’era andata…) !

 

21/10/2020

Herning – MCH Arena

Champions League – Gruppo D – 1^ giornata

MIDTJYLLAND – ATALANTA 0-4

L’Atalanta vola nel cuore della Danimarca per tenere a battesimo l’esordio del Midtjylland in Champions, iniziando così la seconda esperienza nel massimo torneo continentale. Gasperini scioglie il nodo in attacco con Zapata e Muriel davanti a Gomez. In difesa primo gettone europeo per Romero. La notte umida dello Jutland restituisce un terreno pesante, ben irrorato da una fitta e costante pioggia per tutta la gara. Con quattro gol di ottima fattura i ragazzi di Gasperini si sbarazzano però dei danesi cancellando in una serata uggiosa la brutta prestazione di Napoli. Ma la notizia di serata è il recupero di Ilicic e il primo gol di Miranchuk.

Danesi subito posizionati nella metà campo dell’Atalanta, con i neroazzurri che tuttavia controllano senza particolari patemi. Al 5’ prova ad inserirsi Gosens su un errato disimpegno difensivo ma il tedesco cade in area senza provvedimenti arbitrali. Gosens sempre protagonista (7’) sulla sinistra con diagonale teso che finisce a lato di poco. Il Midtjylland muove però bene palla e riesce a mettere in apprensione la retroguardia bergamasca che appare sempre in leggero ritardo nei contrasti. Al 12’ primo tiro dalla lunga distanza di Sisto, alto sulla porta di Sportiello. Un minuto dopo insidiosa punizione di Muriel, respinta dal portiere. Al 15’ perfetto filtrante di Freuler per Zapata che entra in area ma coglie il palo alla destra di Hansen. Ci prova anche Muriel al 19’ ma il tiro dalla lunga distanza non è preciso. Atalanta ancora pericolosa al 23’ con un sinistro velenoso di Zapata su cui Hansen mette la punta dei guantoni per la deviazione decisiva in angolo. Tanta pressione trova finalmente il premio. Dalla punizione di Gomez nasce un cross spiovente su cui la difesa danese non riesce a liberare, Djimsiti prova la rovesciata spettacolare servendo un assist involontario per l’accorrente Zapata che da ottima posizione trova il vantaggio.Al 33′ l’Atalanta rischia il pareggio: azione insistita di Cajuste per Dreier che scocca un tiro teso costringendo Sportiello alla deviazione in angolo. Dalla bandierina, con la difesa ferma, Onyeka di testa spedisce fuori di poco. Al 35′ tipica azione da Dea: Gosens-Zapata-Gomez con il Papu che da posizione centrale piazza alle spalle di Hansen. 2-0! Al 41′ altra azione corale con Gosens che serve all’indietro per Zapata. Tiro violento che Hansen non trattiene ma arriva Muriel che insacca. Midtiylland in confusione che rischia anche il quarto gol con Freuler che da ottima posizione si vede deviato il tiro ravvicinato da Hansen. Si va quindi al riposo con l’Atalanta nettamente padrona del campo.

In apertura di secondo tempo Dreyer prova la soluzione da fuori area ma il pallone sfila alto. Al 55′ un ubriacante Gomez cade in area ma Dias lascia proseguire. Al 60′ primo cambio del tecnico danese Priske che inserisce Evander ma l’Atalanta continua a controllare senza problemi da squadra matura. Al 67′ arriva il momento di Ilicic e Pasalic che rilevano Papu e Muriel. Midtiylland pericoloso con il capitano Sviatchenko che di testa impegna Sportiello. Zapata calcia di potenza con pallone che sfila alto metre un’altra azione pericolosa vede Pasalic colpire bene la sfera ma Hansen devia di piede evitando il poker. Sisto prende il primo giallo per fallo su Ilicic in un match assolutamente corretto. al 74′ guizzo di Ilicic con pallone deviato in angolo. I danesi cercano il gol della bandiera ma il tiro di Onyeka va fuori di poco. Spazio nel finale per gli esordienti Miranchuk e Pessina mentre Evander costringe Sportiello ad alzare un pallone spiovente oltre la traversa. Romero si prende un’ammonizione che suggerisce a Gasperini il cambio all’85’ con Palomino. I giochi sembrano ormai fatti ma questa Dea non finisce mai di stupire. Ilicic serve al limite Miranchuk che prende la mira e piazza la palla all’incrocio bagnando così il suo esordio in neroazzurro nel migliore dei modi.

Giuseppe De Carli per atalantini.com

 

IL TABELLINO

MIDTJYLLAND (4-2-3-1): Hansen; Andersson, Sviatchenko, Scholz, Paulinho; Onyeka (87′ Kraev), Cajuste (76′ Madsen); Dreyer, Sisto (87′ Anderson), Mabil (75′ Vide); Kaba (60′ Evander). A disposizione: Andersen, Cools, Dyhr, Isaksen, James, Ottesen, Sery Larsen. Allenatore: Priske.

ATALANTA (3-4-1-2): Sportiello; Toloi, Romero (86′ Palomino), Djimsiti; Hateboer, De Roon, Freuler (80′ Pessina), Gosens; Gomez (68′ Pasalic); Muriel (68′ Ilicic), Zapata (80′ Miranchuk). A disposizione: Depaoli, Lammers, Mojica, Rossi, Ruggeri. Allenatore: Gasperini.

ARBITRO: Soares (Portogallo)

MARCATORI: 26′ Zapata (A), 36′ Gomez (A), 42′ Muriel (A), 89′ Miranchuk (A).

NOTE: Ammoniti Sisto (M); Romero (A). Recupero: 1’pt – 3’st

Bookmark(0)

By staff
staff

117
Inserisci un commento

Please Login to comment
90 Albero dei commenti
27 Albero delle risposte
0 Followers
 
Commento con piu' reazioni
Commenti piu' visti
93 Autori
Aga88Pluto&Bastos2cuorinellapallavolomauriveliterprytz95Frank Autori di commenti recenti
  Iscrviti  
Nuovi Vecchi Piu' votati
Notifica di
Aga88
Membro
Aga88
Aldilà di ogni complimento a questa Dea..io spero la prossima sorpresa sia Pessina, perchè è giovane, perchè è italiano e mi sembra un ragazzo con la testa sulle spalle : uno da Atalanta
mauriveliter
Membro
mauriveliter
Bella partita e risultato importante per il morale. L' avversario era modesto a tratti sembrava una squadra dilettantistica. Alioscia ha avuto poco tempo per giocare ma ha mostrato di che cosa è capace con il suo sinistro.
prytz
Membro
prytz

una partita esaltante, la lustrarsi gli occhi .. ad essere sinceri poteva finire 2-7 : sbagliamo tante occasioni ma concediamo anche e dietro qualche dubbio sulla ns. forza ce l'ho ..ho visto esaltarsi Gosens e De Roon, ed anche Frueler che è stato un furbone nel procurarsi una occasione chiarissima .. ma nondimeno Pasalic che quando è entrato ha brillato in assist e conclusioni e vivacità di gioco .. grande prova di Zapata mentre Gomez ha una continuità disarmante .. molto bene anche Toloi che ha partecipato a tante azioni offensive lasciando il segno mentre Ilicic ha lasciato una buona impressione ed ha confezionato un assist per una rete superlativa .. segno che c'è già intesa con qs. Miranchuk che si è presentato da fenomeno .. il tema è sempre quello e crescerà ancora : ma come si riesce a farli giocare tutti o comunque a fare in modo che siano tutti felici ?

95Frank
Membro
95Frank
Marimaxi: "..... questo dimostra che col Napoli mentalmente eravamo già in Danimarca"

NON SOLO MENTALMENTE.

Con le 3 vittorie nelle prime 3 partite di campionato, e in Danimarca, TUTTE con un MINIMO di 4 reti segnate, l'Atalanta ha dimostrato di aver raggiunto uno stato di forma eccellente.

Ma "stato di forma" e "peak form" sono due cose molto diverse.

Lo "stato di forma" dura per un certo periodo.
La "peak form" ha una finestra temporale molto stretta.

Napoli e Danimarca NON potevano rientrare ENTRAMBE in questa finestra.

Si e' scelto di aprirla in Danimarca, ben sapendo che, a Napoli, si sarebbe sofferto.
Freddykatz
Membro
Freddykatz
Comunque il loro brasiliano numero 10 che è entrato nel finale non era mica male, chissà perché era in panchina.
95Frank
Membro
95Frank
Freddykatz: "..... chissà perché era in panchina"

Perche', notoriamente, NON dura un'intera partita.
Si e' preferito riservarlo per il finale, non pensando pero' di arrivarci con un 0-3.

Almeno, questo e' stato il commento ripetuto piu' volte sulla rete internazionale che io seguivo.
Mauri62
Membro
Mauri62
La cosa che mi è piaciuta di più, tra le tante, è uno Sportiello finalmente davvero convincente. Ma ho visto una squadra spaziale in un clima assurdo.
95Frank
Membro
95Frank
Condivido al 100%
Anch'io ho avuto la medesima sensazione positiva su Sportiello.

Tra l'altro, l'ho visto usare (bene) anche i piedi, quasi come fosse un "libero".
GNKY
Membro
GNKY
Dopo tanta, troppa, acqua offerti shots di vodka dallo Zar per scaldarsi e festeggiare la sua prima perla...
wigners_friend
Membro
wigners_friend
Positivo anche il clean sheet. Certo loro non sono il Bayern, ma andare a farne 4 fuori casa in Champions non è mai banale. Ora sotto con la Samp, adesso servirà la rosa lunga (io mi aspetto Lammers dal 1', vediamo).
mostam
Membro
mostam
Si è stravinto per manifesta superiorità tecnica.
Controllata la loro sfuriata iniziale, abbiamo gestito la gara come volevamo. Da grande squadra che impone la sua forza.
Nonostante un tempo da lupi e un campo pesante, abbiamo realizzato 4 gol tutti di ottima fattura. Azione che porta al gol di Lusi da videogiochi.
Se Depaoli/Piccini e Mojica si dimostreranno all'altezza dei titolari, quest'anno ne vedremo ancora di più belle.
Forsa Atalanta
Pluto&Bastos2cuorinellapallavolo
Membro
Pluto&Bastos2cuorinellapallavolo
È questa l'unica incertezza .
Abbiamo un numero quasi eccessivo di attaccanti e mojica de paoli piccini come prime riserve a gosens e hateboer .
È impensabile che facciano tutte le gare .
Secondo me si poteva fare di più .
SubbuteoGroup
Membro
SubbuteoGroup
Tutti bravi e con la testa in versione Europa.
Partita su un campo pesante, che però ha tenuto benissimo.
Sarà utile gestire le forze.
Ci pensa il Gasp.
marcobuda
Membro
marcobuda
Grandi..... grazie Atalanta.... spettacolo il 4 goal.
thealamo
Membro
thealamo
Tre punti importatissimi e buna prestazione su di un campo reso infame dalla pioggia battente, l'Europa si conferma il ns palcoscenico preferito e piu'.....consono.
NESSUN azzardo di formazione (sic!!), testa alla gara, e la differenza tecnico tattica si e' evidenziata.
Arbitro anche ieri che grazia gli avversari di gialli STRAMERITATI! un guardaline che pensava alla Sirenette,......non ci hanno fermato.
Bene la vittoria (che, al di la' dei 2 primi posti, e' fondamentale per il terzo- traguardo minimo!!).
Una menzione speciale per:
- Papu, al terzo gol con tiro da fuori ...chissa cosa dice di cio'...il Vate
-Romero, concentrato ed anche assist-man,
- il Mira-superciuk (cit. Bonvi ), che tipiazza un glo "da fermo, di caviglia!!" che lascia intravvedere una classe....superiore.
L'anno scoro ne pijammo ...4 , ora na femo 4!! Crescita e convinzione!
A...Napoli.....(barando di brutto!!)si fergano ancora le mani......
.........Gaudemus....scetc
zeus
Membro
zeus
ottimo esordio!
e che gol il quarto...

però onestamente loro poca roba

l'unica cosa che mi preoccupa è che dietro per 3 posti abbiamo solo 4 difensori abili;
in caso di squalifiche o infortuni bisognerà mettere qualcuno fuori ruolo, e contro ajax e liverpool non sarebbe un grande affare....
spero rientri presto anche gollini, purtroppo sportiello lo vedo ancora incerto
TommyDea
Membro
TommyDea
Superiorità e dominio impressionante.

Pazzesco pensare che a partita in corso sia entrata gente come Miranchuk, Ilicic e Pasalic, e che avessimo a casa tre giocatori nel giro della nazionale italiana e dinamite Malinowsky.

Abbiamo una squadra fortissima, guidata da un allenatore fenomenale.

Possiamo divertirci...

95Frank
Membro
95Frank
Ciao TommyDea,

Il tuo commento (che condivido al 100%) e' identico ai tanti ascoltanti sulle reti internazionali.

Atalanta "spettacolo" e in "peak form".
NESSUNA squadra "champions" puo' sentirsi tranquilla.
Freddykatz
Membro
Freddykatz
Spettacolari !! Bravissimi tutti , gran prova corale.
marimaxi
Membro
marimaxi
Questo dimostra che col Napoli mentalmente eravamo già in Danimarca ...grandi ragazzi e che goal Josip sta tornando , Miranchuk ha segnato con una perla ...ne vedremo delle belle....SEMPRE FORZA ATALANTA
LEVANTEBG
Membro
LEVANTEBG
GRANDISSIMI!!!!!!!
GRAZIE RAGAZZI GRAZIE MISTER
SOLO E SEMPRE FORZA DEA
TrueYou
Membro
TrueYou
Sabato giocherei con Lammers titolare uica punta, dietro Papu e Malinovsky se ha recuperato. Pasalic in mezzo.
Ocio che la Samp è in fiducia e ha il dente avvelenato, ma dobbiamo assolutamente portarla a casa.
snowman
Membro
snowman
Purtroppo in campionato parecchie hanno il dente avvelenato con noi. Siamo dentisti e glielo toglieremo definitivamente
m.f.ventu
Membro
m.f.ventu
Nooo perchè Papu che deve avere un riposo fisiologico, e perchè Mali che non si è allenato e ha un problema fisico?
Concordo su Lammers ma ci metterei dietro i due fenomeni Josip e Miranchuk, che stanno bene e han bisogno di giocare!
A centrocampo darei un turno a Gosens (che ha giocato anche in campionato a differenza di Hate), metterei Pasalic e Pessina che sono freschi e di qualità, anche se mi lascerebbero qualche dubbio sull'interdizione.
Dietro Palomino sicuro, che ha fatto uno spezzone, con Romero che è giovanissimo e non credo abbia problemi a giocare ancora, più uno tra Toloi e Sutalo.

quindi
Sporto
Toloi Romero Palomino
Hate Mario Pess Mojica
Miranchuk Josip
Lammers/Muriel (che non ha giocato in campionato col Napoli)
RubenBG
Membro
RubenBG
Sapete cosa da l'idea di quello che siamo diventati? Che dopo un 4 a 0 in trasferta in Champions questo é l'88esimo commento e lo scrivo al mattino. E che mio padre ieri sera non mi ha telefonato dopo la partita come ogni volta solo, e dico solo, perché mia madre dormiva. Siamo pazzeschi. Testa bassa e pedalare.
Gasp ti amo.
Pampa
Membro
Pampa
Innanzitutto è una vittoria che ci dà un'ottima prospettiva di proseguire in Europa nel 2021. Addirittura vincendo la prossima in casa con l'Ajax avremmo un piede agli ottavi. Molto bene Big Djim e Romero (garra e sortite offensive, con il neo del giallo) e i soliti stantuffi esterni che hanno uno strapotere atletico pazzesco. In crescita i colombiani e Giuseppino a cui manca davvero poco per tornare l'illusionista. Papu top player e il russo tocco delizioso. Incredibile pensare che come nelle prime partite (Ilicic e Miranchuk) ne avevamo fuori due,Lammers e Malino.
credoinunadea
Membro
credoinunadea
Partita da grande squadra giocata in condizioni ambientali difficili. Non era facile: li abbiamo fatti sbollire mantenendo la calma e poi castigati appena sono calati fisicamente, anche questo vuol dire essere una grande squadra. Alle perle degli attaccanti aggiungerei uno Sportiello che, per quanto poco impegnato, ha finalmente dato una sensazione di grande sicurezza.
Magica Dea
Membro
Magica Dea
Grandissimi ragazzi
Non era cosi scontato vincere cosi a casa loro
maskete72
Membro
maskete72
crazyhorse200
Membro
crazyhorse200
Bravissimi tutto ma De Roon pazzesco stasera era da tutte le parti.
Bravo ZARCHUK
Da quando aveva 18 anni che e forte in Russia asessi e tempo di dimostrarlo anche in Italia
Ci fara godere tanto sicuro
Mickfury
Membro
Mickfury
Oramai diamo per scontato cose che fino a poco tempo fa erano assurde solo all'immaginazione. Siamo l'Atalanta e abbiamo vinto la prima partita del girone di Champions League per 4 a 0 in trasferta e potevano essere il doppio.
Non ci sono aggettivi per ringraziare la squadra, il mister, la società e ogni componente dello staff.. E questo al netto delle critiche assurde che ogni tanto si sentono.. è ovvio che ognuno è libero di criticare ma è doveroso far sapere a tutti i componenti della squadra che noi veri tifosi atalantini siamo orgogliosi di voi, di quello che ci state regalando che non è descrivibile a parole.
Non andare allo stadio è un agonia, ma la felicità di avere una squadra del genere allevia il dolore.
(Meritiamo una coppa, ma forse una sarebbe poco).
m.f.ventu
Membro
m.f.ventu
Paramo
Membro
Paramo
E cosa dire di Romero sul primo gol?
Freddezza da campione, bon so quanti altri avrebbero pensato di toccarla per il compagno in una situazione simile
Alexfolle
Membro
Alexfolle
Aggiundo Cross di Toloi, Romero serve Zapata, dietro Romero Djimsiti tenta la rovesciata, e alle spalle ha Hateboer, il tutto in piena area di rigore.
Toloi, Romero e Djimsiti sono i nostri tre centrali difensivi. Poi ci lamentiamo che la nostra difesa concede troppo..... calcio totale al limite della follia organizzata
lantana69
Membro
lantana69
E questo sullo 0-0 in trasferta in una partita di Champions.
brignuca
Editor
Beh con Gasperini che giochi col Fossombrone di sotto o col Liverpool, l'approccio è lo stesso
Freddykatz
Membro
Freddykatz
Vero, Romero è noto per le sue giocate anche in attacco, le faceva al genoa e me lo ricordo anche contro di noi. E' uno dei motivi per cui si è preso secondo me
last1967
Membro
last1967
Loro non sono cosi male... Cosa penso? Penso che con questo avversario, sotto il diluvio universale, l'anno scorso avremmo perso. Penso che abbiamo comprato i futuri titolari... Penso che "testa a sabato " perché in campionato non dobbiamo sbagliare un altra partita.
Forza dea!
Dal1907
Membro
Dal1907
Dopo la Non prestazione di Napoli non avevo buone sensazioni per stasera. Grandi ragazzi!!
ROMAGNANEROBLU
Membro
ROMAGNANEROBLU
Vittoria da grande squadra hanno segnato gli attaccanti e stiamo recuperando tutti i giocatori
MAJA3
Membro
MAJA3
Partita Vinta da Grande Squadra.
Dopo aver lasciato sbollire il MIDTJYLLAND( Squadra tutt'altro che facile da Battere e soffriranno anche le altre) i primi 10 minuti e con i tempi dettati dal PAPU e trascinati da un Super ZAPATA si è Vinto la partita nel primo tempo.
Secondo tempo di amministrazione concluso con una perla di MIRANCHUCK al primo pallone toccato(assist di ILICIC).

Buona prestazione di ILICIC peccato per aver mancato il GOAL(ma é solo questione di Poco tempo).
ROMERO in campo a Sorpresa(Grande Gasp) Ottima prestazione difensiva ed Assist sul 1°GOAL.
DE ROON FREULER E GOSENS SOLITAMENTE FANTASTICI

GRANDE ATALANTA

Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarit?| , ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verr?| bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorita' preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddee tte autorita' , persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operaree in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.