Home In Evidenza MILAN – ATALANTA 1-1, Mali si fa parare un rigore, rimedia Duvan

MILAN – ATALANTA 1-1, Mali si fa parare un rigore, rimedia Duvan

120

MILAN – ATALANTA 1-1

24/7/2020

Milano – Stadio S. Siro

Serie A -36^ giornata

MILAN – ATALANTA 1-1

La Dea torna a San Siro dopo la vittoria contro il Valencia lo scorso febbraio e rievoca dolci ricordi. La partita contro il Milan arriva con il secondo posto in classifica appena conquistato che lascia ben sperare per i tre ultimi impegni di campionato. Dopo la cinquina subita all’andata i rossoneri provano ad interrompere la striscia positiva della Dea. Ne sortisce un pareggio per nulla scontato con le due squadre che hanno provato in più occasioni a prevalere.

Le prime scaramucce sono il preludio al tiro scoccato da De Roon che va fuori di poco. Anche Caldara prova la conclusione ma la sua posizione è di netto fuori gioco. Al 6’ la punizione spiovente di Gomez pesca la testa di Zapata ma il colombiano conclude alto. Per Gomez arriva anche il sinistro teso fuori di poco. Al 14’ il Milan inaspettatamente va in vantaggio. Rebic si procura un fallo sulla trequarti. Calhanoglu si incarica della battuta con la parabola del tiro che termina all’incrocio nonostante il tentativo di parata di Gollini. Con l’Atalanta che sembra subire il colpo Laxalt prova il diagonale che però viene deviato in angolo. Al 22’ Malinovskyi con il consueto movimento prova ad accentrarsi ma viene fermato fallosamente da una bruttissima entrata (piede a martello) di Biglia con l’ucraino a terra. Doveri viene richiamato dal Var concedendo il rigore e graziando l’argentino che avrebbe meritato il rosso. Sul dischetto va lo stesso Malinovskyi che si fa ipnotizzare da Donnarumma: il 99 rossonero si distende e respinge. Rebic in girata potrebbe raddoppiare ma la sua girata sfila a lato. Brividi al 23’ quando Calhanoglu va via in contropiede e coglie la traversa ma il gioco viene fermato per fuorigioco. Al 34’ la Dea perviene al pareggio. Azione avviata a centrocampo con caparbietà da Freuler che al vertice dell’area si vede murato il tiro ma sul conseguente paggaggio serve Zapata che si gira e trafigge Donnarumma. Zapata potrebbe subito raddoppiare ma l’estremo rossonero questa volta riesce a metterci il corpo e spedire in angolo. Il Milan si affida ad un paio di contropiedi innescati da Ibrahimovic che la difesa neroazzurra controlla senza troppi affanni mentre Toloi colleziona un giallo. Nel recupero prova la botta dal limite Freuler ma non è fortunato. Prima frazione che si chiede con un risultato tutto sommato giusto per quanto visto in campo e con un’Atalanta comunque determinata.

Gritti inserisce Sutalo al posto di Toloi e si riparte con l’Atalanta che tiene il possesso palla. Una bella fuga sulla destra di Sutalo al 53’ si conclude con un cross troppo lungo per Caldara e l’occasione sfuma. Al minuto 56’ esce Malinovskyi, stasera un po’ in ombra (e non solo per il penalty sbagliato) per Muriel. Il 9 della Dea è subito protagonista con un tiro teso per la girata al volo di Gomez che finisce fuori di poco. Pioli vede i suoi in difficoltà ed inserisce tre uomini freschi tra cui l’ex Bonaventura. Una rara fuga milanista sulla fascia mette Saelemaekers nelle condizioni di concludere la Gollini interviene con puntualità. Il Milan si affida ancora all’arma del contropiede trovando la difesa neroazzurra sempre ben piazzata. Anche l’Atalanta, al 68’, mette mano alla panchina inserendo Castagne e Pasalic (che rilevano Gosens e Freuler) mentre Pioli opta per Castillejo. Ci prova da fuori De Roon ma il pallone sorvola ampiamente la traversa. Una combinazione Muriel-Zapata viene fortunosamente deviata in angolo. Risponde subito il Milan sempre in contropiede con Bonaventura che colpisce il palo (73’). Passano i minuti e, pur mantenendo un discreto predominio territoriale, l’Atalanta non riesce ad incidere nonostante non manchi la determinazione su ogni pallone. Muriel tenta ancora la botta da fuori dopo un ottimo controllo e colpo di tacco di Gomez. All’88’ il Milan reclama per un contrasto Djimsiti- Ibrahimovic ma Doveri fa continuare. Nel finale forcing rossonero alla ricerca della vittoria ma l’Atalanta chiude in attacco. Pareggio che consolida il secondo posto e aggiorna il record di punti in Serie A.

Giuseppe De Carli

IL TABELLINO

MILAN (4-2-3-1): G. Donnarumma; Calabria, Kjaer, Gabbia, Laxalt; Kessié, Biglia (16′ st Krunic); Saelemaekers (24′ st Castillejo), Calhanoglu (16′ st Bonaventura), Rebic (16′ st Leao); Ibrahimovic. A disposizione: Begovic, Donnarumma A., Duarte, Brescianini, Olzer, Paquetà, Colombo, Maldini. All. Pioli

ATALANTA (3-4-2-1): Gollini; Toloi (1′ st Sutalo), Caldara, Djimsiti; Hateboer, De Roon, Freuler (24′ st Pasalic), Gosens (24′ st Castagne); Malinovskyi (12′ st Muriel), Gomez (1′ st Colley); Zapata. A disposizione: Rossi, Sportiello, Czyborra, Palomino, Bellanova, Tameze, Da Riva. All. Gasperini

ARBITRO: Doveri di Roma.

MARCATORI: 14′ pt Calhanoglu (M), 34′ pt Zapata (A)

NOTE: Al 26′ pt Malinovskyi (A) ha sbagliato un calcio di rigore (parato). Ammoniti: Biglia (M); Toloi (A). Recupero: 1′ pt, 3′ st.

Bookmark(0)

120
Inserisci un commento

Please Login to comment
67 Albero dei commenti
53 Albero delle risposte
1 Followers
 
Commento con piu' reazioni
Commenti piu' visti
72 Autori
DavorNemesis68BrotbastartduporselBSoaresReMo Autori di commenti recenti
  Iscrviti  
Nuovi Vecchi Piu' votati
Notifica di
Davor
Membro
Davor
però...
quando i rigori ce li danno dovremmo cercare di sbagliarne di meno

Muriel con l'Inter, Ruslan con il Bilan
Josip con lo Shakhtar...
solo quelli in campionato ci sono costati...non voglio nemmeno pensarci, che tanto con i se e coi ma la storia non si fa
però...
Nemesis68
Membro
Nemesis68

Tutti magnificano il Milan per non aver perso in casa contro di noi nonostante arrivasse da una striscia positiva pazzesca (a maggior ragione per l'andamento pregresso), ma, al netto degli episodi che potevano far pendere il risultato da un'altra parte (quasi tutti dalla nostra ndr), rilevo che a noi il pareggio andava benissimo:1) lascia aperta la nostra striscia di imbattibilità (cosa che, secondo a me, a Gasp e giocatori garba non poco)2) consolida la graduatoria del possibile secondo posto (che, ricordo sempre, possiamo giocarci in casa contro l'Inda che avrà il Getafe tre giorni dopo all'ultima)3) SOPRATTUTTO, toglie quasi totalmente… Leggi di piu' »

Davor
Membro
Davor
Una vittoria cambiava che per 48h circa saremmo stati a -3
e la Juve oggi scendeva in campo con le mutande sgommate di marrone

poi festeggiavano lo stesso il 79 scudetto di fila perchè ci sono i gomblotti e bla e bla...
ma le mutande restavano sporche

alla fine son risultati evidenti due dati:
loro sono più in forma di noi in questo momento del campionato,e ci può stare.
nonostante ciò hanno portato a casa un punto solo per due errori nostri:una mezza papera di Gollo e un rigore sbagliato
il chè mi lascia un pò di rimpianto...
in più i milanisti non li tollero davvero
ReMo
Membro
ReMo
Da un salvatore della patria, come viene magnificato dai milanisti, non mi aspettavo, a coronamento delle sue prerogative, tanta supponenza da bullo e tante scorrettezze, peraltro lasciate impunite dal solito arbitro, di nostra assai poco fausta conoscenza.
Gli sono mancati solo la dotazione di bottoni e la proposta di lettura della mano, per completare una vignetta folcloristica. Ma straordinario il suo misticismo che lo portava, sua sponte, a cadere in ginocchio, magari in area di rigore, quale fedele discepolo di padre Pioli.
Solo i maligni possono leggerci il tentativo marrano di strappare un rigore.
Ad esempio, io.
CDL1907
Membro
CDL1907
Si poteva anche vincere...arbitrello permettendo.Da inizio stagione il 90% degli episodi ci dice contro! Io al caso credo poco, diciamo che non creiamo “empatia” con la classe arbitrale per non dire che ci hanno letteralmente scippato lo scudo.
Il nasone umarel lo metto nella stessa stanza con l’allenatore dei lasagna: gente che con lo SPORT ha ben poco da condividere.
Orgoglioso di questa squadra
Musa
Membro
Musa

Giudizi sulla gara non ne do perché non vedo le partite commento solo vedendo dagli highlights l ' episodio del gol preso da gollini visto che si ' parla di tempi errati di papera e di altre cazzate . Al dì là che sia un bel gesto tecnico la punizione calciata dal turco gli errori che fa ' gollini sono di dirizionarsi verso la dx appena parte il tiro e di non aver usato il braccio di richiamo che è il vero errore che fa ' . Perché se la sfiorata con il braccio sx con il braccio dx avrebbe… Leggi di piu' »

maurom72
Membro
maurom72
Buon test, controllo della partita quasi totale, ritmi accettabili ma chiaramente e giustamente non al massimo, tutto procede bene per agosto...forza Ragazzi
prytz
Membro
prytz
il contropiede preso con l'azione che porta Treccina al tiro nel 1° tempo e quell'altro che arriva fino al palo del Jack nel 2° t non sono esempi eccelsi di "controllo" della partita .. in Champion quelli sono due goal presi e ciao ciao Lisbona
maurom72
Membro
maurom72
L'attenzione è proporzionale all'importanza della partita e naturalmente quando la posta in gioco è relativa qualche sbavatura ci può stare...parlavo in generale perché molti aspettavano un Milan assatanato bramoso di rivincita invece è stato lì in un cantuccio a vederti giocare...stai tranquillo che quei cali di concentrazione a Lisbona non ci saranno
ciotta
Membro
ciotta

Va bene cosi scetc!!Io questa partita la sentivo male, che ci ritornavano l'andata e invece è stato un pareggio che ci puo' stare, anche se al netto di occasioni, rigore sbagliato, rigore non dato alla fine potevamo solo noi vincerla. Milan raffazzonato in difesa, ok, ma a parte guizzi di individualità come Chalanoglu e Kessie che ha giocato un ottima partita è stata poca roba, meno male che era la piu' in forma. Ibra no comment, lascio a commentare a voi il personaggio, ma è sempre stato cosi, personalmente al me sta so i bale. Partita nel complesso bruttina, non… Leggi di piu' »

Sraptuz
Membro
Sraptuz

Dal dopo lockdown abbiamo ottenuto 8 vittorie, 3 pareggi e 0 sconfitte, ZERO! Mi sembra assurdo doversi preoccupare di una squadra che ottiene questi risultati, forse molti si sono abituati troppo bene. Inoltre consideriamo che: 1. La zona Champions ormai è raggiunta 2. È inutile illudersi di vincere questo campionato, non permetteranno mai di farlo perdere alla Juve 3. Abbiamo un obiettivo importantissimo come quello della Champions da dover preparare come si deve. Io sono contentissimo di questo squadra e sono più che fiducioso per la Champions, l'unica preoccupazione è per Ilicic che al momento non si capisce cosa abbia… Leggi di piu' »

prytz
Membro
prytz
è chiaro che siamo tutti contentissimi della squadra ..
avvicinandosi però il 12 agosto la domanda ch'è giusto farsi è
secondo me quella di stasera e le due precedenti non sono all'altezza dell'impegno che ci aspetta , però sappiamo che la ns. squadra sa dare di più .
Perciò, il 12 agosto sarà in condizione di dare di più ?
Credo che le vere domande siano queste ..
con in aggiunta un'altra domanda meno importante però interessante che è
prytz
Membro
prytz
ah, con il maggiore e minore toglie il testo ! Non sapevo
Le domande erano :
1) "Giocando come stasera saremo all'altezza di un quarto di finale di Champion ?"
2) (meno importante) "Ce la facciamo ad arrivare secondi ?"
Cate
Membro
Cate
Ma è ovvio che giocando come stasera non saremmo all’altezza di un quarto di Champions. A me sembra lampante che dopo la Juve (Brescia a parte) si sia sbaraccato facendo il minimo indispensabile per portarsi a casa le partite. E mal che vada, le pareggi. Sicuramente c’è anche stanchezza perché abbiamo fatto un mese e mezzo a razzo per raggiungere l’obiettivo, ma io credo che questa “”””””involuzione”””””” sia stata calcolata.
E il secondo posto ce lo giochiamo con l’Inter l’ultima giornata.
lucetto
Membro
lucetto
In parte mi sento di giustificare Gollini. Loro sono stati bravi a far credere di tirare sul primo palo piazzando due appena dietro e di fianco alla nostra barriera. Ciò a mio avviso ha portato Gollo a spostarsi leggermente verso il centro della porta; infatti alla fine la sfiora ma non riesce a deviarla.
meperme
Membro
meperme
Milan merda
La cosa piu positive sono le gambe belle imballate, segno di un richiamo di preparazione.
Arbitraggio scandaloso
marcolfo
Membro
marcolfo
Freuler dice che non si stanno allenando molto in questo momento, quindi mi sa che le gambe imballate sono per la stanchezza delle partite
prytz
Membro
prytz

Le ultime 3 gare hanno visto una Dea che non è lei se non in brani delle partite . Il secondo posto è da prendere ma non sarà facile, a parte aspettare i risultati di Inter e soprattutto Lazio che è in ripresa. Credo che vincere a Parma sarà molto difficile in qs condizioni ma forse il pari potrà bastare perché all'ultima avremo un Inter che è messa anche peggio di noi. Stasera è venuta anche a mancare una delle colonne che aveva tenuto la squadra In qs ultime gare perché Gollini ha preso un goal clamoroso sul suo palo… Leggi di piu' »

albisarnico
Ospite
albisarnico
Concordo su tutto. Pensiamo (giustamente ) a Lisbona , ma credo che in ottica campionato una volta ottenuta la qualificazione Champions non solo matematica , abbiamo un pochino mollato la presa. Ho sempre parlato dello scudetto come una chimera ma nelle ultime 3-4 gare - a cominciare proprio da Torino - credo che con un po di convinzione e cattiveria in più a quest oggi potevamo mettere veramente il pepe al culo ai gobbi...e poi chissà....
Ma va benissimo ugualmente eh , intendiamoci !
Nemesis68
Membro
Nemesis68
Mah, tutto è possibile neh, ma credo che il ritmo "intermittente" della Juventus nelle ultime partite dipenda molto proprio dal fatto di non aver avuto nessuno che le mettesse "pepe al culo", diversamente prestazioni e risultati come quelli con Sassuolo e Udinese non sarebbero arrivati (parere personale di cui non avremo mai la controprova, ovviamente ...)
Pampa
Membro
Pampa

È evidente che non siamo quelli di un mese fa e le supposizioni sono tutte legittime: come tutte le squadre paghiamo un calo di condizione e/o la preparazione fisica è finalizzata a raggiungere il top a metà agosto? Al netto degli errori del Gollo (non sono un tecnico ma in serie A quella palla la devi alzare in corner) e di Ruslan dal dischetto (continua la maledizione in quella porta!)con espulsione legittima di Biglia, episodi che avrebbero cambiato la storia della partita, io ho visto una buona Atalanta soprattutto dietro con Tia, Big Jim e Sutalo ottimi. Bloccati sulle fasce… Leggi di piu' »

dagliStates
Membro
dagliStates
Viste tante cose buone oggi contro l'un ica squadra incontrata dalla ripresa che non fosse in apnea al 20' del secondo tempo. Quindi accontentiamoci di aver sempre una squadra che dà lezioni ogni volta. Certo, al solito arbitro strabico, ma questi sono i Bergamaschi: stanno sul cazzo a quelli che vorrebbero avere le nostre palle. E quindi devono lottare un po' di più. Tifosi milanisti al livello di gobbi e tristi, si lamentano sempre.
ReMo
Membro
ReMo
Ciao. Ma solo io ho visto in Ibra lo stereotipo del figlio di Boemia, in tutte le ormai più trite connotazioni?
Riccardo88
Membro
Riccardo88

Abbiamo pareggiato fuori casa contro una squadra che ha fatto il nostro stesso numero di punti e segnato un goal in più di noi dalla fine della quarantena e che in questo periodo ha battuto Roma, Lazio, Juve, Sassuolo e pareggiato in trasferta con il Napoli. Mi sarei meravigliato se fossimo andati anche oggi a San Siro a dettar legge come in tante altre partite. Mente non mi meraviglia che si giochi alla pari contro quella che rimane pur sempre una squadra con tanti buoni calciatori. Poi c’è anche il fattore episodi che giocando ogni tre giorni pesa tremendamente. La… Leggi di piu' »

Absinto
Membro
Absinto
Siamo indubbiamente stanchi fisicamente e forse un po' anche mentalmente. Per fortuna abbiamo un po' di giorni per riprenderci dopo il campionato.
Malinovski in campo con il Papu rende sempre meno. Il rigore invece lo ha tirato proprio male sta volta.
Bene cosi cmq un punticino utile.
prytz
Membro
prytz
perchè, il Papu gli fa ombra ?
Brotbastartduporsel
Membro
Brotbastartduporsel
Sono calciatori con caratteristiche simili malinosky ha anche il tiro da fuori che gomez ha perso un po' . Quindi serve qualche altra caratteristica non si può pretendere che ruslan faccia quello che fa ilicic perché non è come lui ha altre caratteristiche .
Oiggaiv
Membro
Oiggaiv
Leggo molti commentipreoccupati che siamo in calo.
Mahh...il milan nelsecondo tempo è stato solo difesa e sporadici tentativi di contropiede....e sono i più in palla del campionato oltre che spinti dalla motivazione del quinto posto.
Il bologna nel secondo tempo non l'ha mai vista......
4 gol subiti nelle ultime 7 partite di cui 2 rigori e la punizione di questa sera.
Ci sono anche gli altri.
Non giochiamo da soli.
SubbuteoGroup
Membro
SubbuteoGroup
Perfettamente d’accordo. Sarebbe stata più difficile con Hernandez sulla fascia di sicuro. In ogni caso abbiamo fatto tutto noi, loro solo un tiro sul palo.
E ci manca sempre il Professore, che da solo vale la metà di tutti quelli che mancavano al Cilan.
dolcissimo
Membro
dolcissimo
Tanti sostengono che siamo calati, ma e normale in questo tour de force e poi siamo ad un livello altissimo(prime 8 d'europa)e tutti contro di noi giocano quasi alla morte.Ma sapete da quando non perdiamo? e poi chi potra batterci!
dolcissimo
Membro
dolcissimo
Buonissima partita contro un buon milan,la iuve 2 settimane fa ha perso qui,mi e piaciuta la difesa praticamente non ha rischiato nulla,benissimo Sutalo(prossima sartorata) e super Zapata,maluccio Maly non per il rigore ma per i tanti passaggi spagliati o le palle perse per testardaggine.
PS Gollini incolpevole sul goal
last1967
Membro
last1967

Io avevo brutti presentimenti per questa partita, invece abbiamo rischiato di vincerla... Biglia assolutamente da rosso, mentre per me il secondo rigore non c'era, al contrario di de roon il braccio è attaccato... Comunque non era rigore quello e tantomeno questo. Loro volevano vincerla a tutti i costi, noi non abbiamo più la cattiveria di sempre, gli obbiettivi sono raggiunti la testa è alla Champions. Molto molto bene sutalo, ha tanta personalità e si sgancia in avanti con i tempi giusti. Sono convinto che diventerà fortissimo (ricordate il primo gosens , hate, djmsiti?)... Dissento su chi dice che sul gol… Leggi di piu' »

Oiggaiv
Membro
Oiggaiv
Concordo sul Gollo.....ma ci può stare era comunque un tiro carogna.
Mai dare per scontato che sia un cross......tutta esperienza.
poggiaus
Membro
poggiaus
Non sarà rigore, ma come al solito se è contro di noi era sicuramente rigore e l’altro rosso (con squalifica allungata), contro di noi chiassa perché se si può interpretare succedono queste cose...
Magnocavallo vive a Lovere
Membro
Magnocavallo vive a Lovere

Non è stata una partita facile, con il Milan in 10 dietro la palla che mandava la palla lunga x Ibra. Peccato x il rigore sbagliato, segnandolo magari la partita si indirizzava diversamente. Peccato anche perché il Colonnello dopo ha risentito dell’errore. Mi son piaciuti molto Big Jim, in grande forma e anche Caldara ha fatto veramente un’ottima partita. Sono molto contento perché ero stato molto critico su di lui nel post lockdown, avevo visto molta insicurezza ed errori. Oggi non ha sbagliato niente, bravo. E poi Sutalo, ho visto tanta roba oggi, oltre alla ghegna menzionata da Farabundo. La… Leggi di piu' »

orobico72
Membro
orobico72
Pareggio giusto ma pesantissima la mancata espulsione di biglia. Il fallo di mano di un milanista è lo stesso di de roon con i gobbi ma niente. ibraimovich che prende per il collo hateboer scatena sorrisi ma nessun cartellino. Volevano vendicarsi i poveretti, sarà per un altro anno
PONCHIA
Membro
PONCHIA
@BSoares ricordi quello scambio di vedute di qualche settimana fa?
Ecco, quando leggo che quello di Kjaer sarebbe rigore torno a pensare quelle cose.... In quei commenti ci leggo Mazzarri
BSoares
Membro
BSoares
E di MURIEL che dici?
Su quel tocco di Kjaer RI-RI-ripeto che ANCHE secondo me NON è rigore. Parlo della DISPARITÀ di trattamento. Hai letto male.
BSoares
Membro
BSoares
Oiggaiv
Membro
Oiggaiv
Concordo in pieno Soares che le regole siano giuste o sbagliate è una cosa
L'equità è un'altro discorso.
PONCHIA
Membro
PONCHIA
Muriel? Mi sfugge....mi son perso qualcosa?

È che tendo a vedere più la prestazione senza andare a cercare il pelo nell'uovo o scusanti. Stasera partita equilibrata in cui secondo me l'arbitro non ha inciso (Biglia poteva essere da rosso, ma anche no e rigore di Kjaer inesistente), quando se ne parla senza reale motivazione rivedo gli atteggiamenti di Conte o Mazzarri e la cosa non mi piace.
In questa partita non serve proprio parlare dell'arbitro, come nel 99% dei casi!
BSoares
Membro
BSoares
Ma se il Milan a metà primo tempo doveva rimanere in 10 (e NON ci sono dubbi) come fai a dire che non ha inciso? Secondo me dire che non ha inciso è una cazzata. Se smetti di scrivere Mazzarri riferendoti al sottoscritto mi fai un favore. Ciao buon weekend.
mostam
Membro
mostam
Padre Pioli non si smentisce e ci propina la trama tattica alla viva il parroco. Neppure nel nostro periodo dell'oscurantismo, quando si giocava a picà n'sö, siamo mai stati così monotematici.
Peccato che Malinosky non trovi subito la giusta collocazione in campo. E sbagliato il rigore è sparito dal gioco. Perché da quella parte del campo x un'ora non abbiamo combinato nulla.
Bene il Tia sul vecchio lampione tuffatore. E sicuro Sutalo che non ha sbagliato nulla. Sontuoso Marten, il più in forma.
Ancora 2 gare in cui allenare testa e gambe e poi......
prytz
Membro
prytz
Sutalo molto bene però un paio di appoggi centrali disastrosi
maurom72
Membro
maurom72
Vero...e con la difesa in uscita con possibile contropiede subito...cmq credo sia solo inesperienza e un po' di emoziona, se ci si lavora bene su sto ragazzo, e non ho dubbi, darà soddisfazioni
Martaale
Membro
Martaale
Due chicche: il telecronista bordocampo milan (quello che vive a milanello) dice al 42’ “da qualche minuto il milan non ha più soluzioni offensive” probabilmente doveva dire da 42’ il milan non ha soluzioni offensive...il medico espulso per proteste sull’evidentissimo tuffo di quello la’. Quando si dice “ a ognuno il suo mestiere”
95Frank
Membro
95Frank
Cayman: "....... solo spiace arrivare così in Champions".

Cosi', come?

Impossibile, a certi livelli, rimanere in "peak form" per lunghi periodi.

Ovvio, che in PREPARAZIONE alla "Final 8" di Champions, i preparatori tecnici NON si preoccupino gran che' dello stato di forma ATTUALE (sicuramente NON ottimale).

L'importante e' che ciascun giocatore RITORNI in "peak form" contro il PSG.
lele
Membro
lele
Le regole per noi son diverse, va beh. Pareggio che ci può stare. Ma se avremmo giocato in 11 contro 10 per un tempo e mezzo...
Forza Atalanta
Max57
Membro
Max57
Dal mio punto di vista, partita comunque piacevole con buone giocate, alcuni nostri errori, Gollini sulla punizione e ovviamente il rigore. Anche il Rosso mancato su Biglia è un grande errore arbitrale. Certo abbiamo visto prestazioni migliori, anche il Milan di questi tempi non è male, peggio di sicuro la Juve. Peccato la mancanza di Ilicic avremmo avuto chance in più in questo finale di campionato.
Limido
Membro
Limido
Non mi strappo i capelli per questa mancata vittoria, lo ribadisco ormai con la Champions sicura non vexo perché si debba rischiare un'infortunio. Come non sono preoccupato per in calo fisico, inutile correre adesso per poi essere scoppiati ad Agosto. Importante è aver lasciato i rossoneri a -15 e senza gli errori di Gollini e del colonnello ora saremmo qua a parlare di una vittoria.
seagull
Membro
seagull
Pareggio giusto anche se "ai punti" dovevamo vincere noi.

Buon Milan, bravo Pioli che coi cambi ha raddrizzato una china molto pericolosa per loro.

Noi meno brillanti di qualche partita fa ma bravi, dopo averla raddrizzata, ad incanalare la partita verso un probabile vantaggio se Pioli non avesse operato i cambi di cui sopra.

Biglia da rosso, a maglie invertite ovviamente, ma complessivamente Doveri non poi così male. Il mani di Kjaer mi è sembrato non punibile.

Quanto ci manca Josip...
Lomba91
Membro
Lomba91
comunque lasciando perdere questa partita, obiettivo primario far rientrare ilicic almeno nelle ultime due per qualche minuto, è impossibile recuperarlo se non fa un pò di minutaggio.
E altri obiettivi con una stagione del genere sono i 100 gol e il secondo posto mi dispiacerebbe davvero non esserci ora che siamo li. Ovviamente ci giochiamo tutto all'ultima partita con l'inter.. ma se battiamo il parma il terzo posto è confermato e i merdazzurri giocano contro il napoli.
Lomba91
Membro
Lomba91
ah no ho detto una cavolata se rimaniamo a +3 dalla lazio all'ultima il terzo è confermato
marcolfo
Membro
marcolfo
I ragazzi dopo aver tirato per oltre un mese cominciano ad essere stanchi, molti errori nei passaggi. La cosa buona è che pur non in grandi condizioni portiamo a casa i punti. Io ora farei ricaricare le pile ad un po' di giocatori, per essere al top tra 18 gg. Tanto terzi, secondi o quarti cambia poco
19Alessia07
Membro
19Alessia07
Abbiamo fatto praticamente 10 partite alla grande, giocando ogni tre giorni, per assicurarci la Champions prima, sapendo che poi ad Agosto avremmo dovuto giocare di nuovo. Giusto correre meno e non schiacciare sull’acceleratore ora, anche se appena aumentavamo i giri eravamo lì sempre al limite dell’area. Secondo, terzo e quarto posto sono una questione di pochi punti di differenza ormai, proviamoci ma non facciamoci male.
bonnes
Membro
bonnes
la partita è stata a tratti bella e divertente ma...e c'è un grosso ma...espulsione di biglia avrebbe messo la partita in altro modo...e pure il fallo di mano simil deeroon ...dai vsito da tutti...trattamenti e regole in base al colore di maglia..niente di nuovo...altrimenti avremmo vinto lo scudetto
Clod1907
Membro
Clod1907
Mancata un po' di lucidità e sopratutto Josip.
La nonna con la sua imprevedibilità libera altri dalle marcature.
Ruslan oggi macchinoso e nel suo settore la squadra non ha ceato pericoli. Con Muriel invece molto pericolosi.
Urge un esorcismo a quella porta: 3 rigori 3 sbagliati quest'anno. Ilicic, Muriel, Ruslan.
Dicono che anche il Gasp ne abbia sbagliato uno contro Zenga.
Comunque il gioco di squadra è sempre di grande efficacia e garanzia di risultato.
Il secondo posto è sempre lì a portata di mano.
Oggi Caldara bene e interessante Sutalo.
Brotbastartduporsel
Membro
Brotbastartduporsel
C'è da dire che malinosky non ha giocato nel suo ruolo e non ha le caratteristiche di ilicic perché è un trequartista . Ma d'altronde con muriel che non ha 90 minuti nelle gambe o giocava lui o pasalic in quel ruolo . Di sbagliare capita a tutti . L'importante è non star lì a rimarcare o a far pesare l ' errore .
prytz
Membro
prytz
chi lo dice che Muriel non ha i 90 minuti nelle gambe ?
Oiggaiv
Membro
Oiggaiv
Pareggio che ci può stare anche se la partita l'abbiamo fatta solo noi.
Serataccia del Mali che credo abbia subito l'errore dal dischetto.
L'espulsione del fabbro biglia ci stava tutta.
Bene Mattia e Sutalo e naturalmente le braccia degli altri non contano mai.
Mi chiedo anche come sarà il gioco del Bilan quando lo svedese non sarà disponibile..........garanzia di un'avversario in meno la prossima stagione.
Paolo74
Membro
Paolo74
Milan merda... Il loro sistema paramafioso continua.. Rosso e rigore? Nooo, senza contare i telecronisti appecoronati... Don piolo pioli
Bidu
Membro
Bidu
Siamo un po' in riserva, certamente non più spumeggianti come prima della sosta ma non sarei catastrofista perché prima del psg c'è tempo.
Incoraggiante Caldara, bene sutalo ma ha il piede ancora bello grezzo. Il gol preso da quella posizione per quanto bello è sempre colpa del portiere
Da ultimo il fallo di biglia per me è da rosso
mmfa
Membro
mmfa

Bene non averla persa ma abbiamo rischiato. Ottimi spunti, Šutalo è già in grado di rimpiazzare Toloi senza farlo rimpiangere, Gomez è la solita certezza, non perde mai il pallone. Zapata ha fatto un gran lavoro. Ruslan stasera mi ha deluso, non mi riferisco al rigore, ha perso troppi palloni, sembrava quello delle prime partite. Stasera dico la verità avrei voluto vedere Tameze, uno che rubava palloni sarebbe stato molto utile. Forse sono io troppo severo ma il bilan se era per me non finiva la partita in 11. Mi sembra di aver visto anche un fallo di mano nel… Leggi di piu' »

Martaale
Membro
Martaale
Bene Sutalo, soprattutto in anticipo e in chiusure defensive. Impostazione e precisione nella fase offensiva, molto da imparare dal ministro...però è qui anche per quello
marc_caltagirone
Membro
marc_caltagirone
Meno brillanti del solito ma niente allarmismi inutili, non ci hanno annichilito e le nostre occasioni le abbiamo avute, malonovskiy stasera non ne ha beccata una purtroppo, bene sutalo, Zapata fa reparto da solo, Muriel un paio di spunti ma poi ininfluente, buona prova del centrocampo a parte le fasce imballate, gollini poteva far di più sul gol. Adesso asfaltiamo parma e inter e poi testa ai cammellari del petrodollaro
Magica Dea
Membro
Magica Dea
Grandi ragazzi anche stasera, la stanchezza probabilmente comincia a farsi sentire però intanto continua la nostra striscia positiva e bisogna solo ringraziare i nostri giocatori

Gioco milan:palla a ibra e via......che schifezza
barbudos72
Membro
barbudos72
Siamo in fase calante (non so se è la preparazione o la testa alla CL)da ormai qualche partita. Speriamo di stare addosso ai piangina e giocarci il secondo posto all'ultima. Comunque anche se non brillanti abbiamo pareggiato in casa del Bilan che doveva vendicare l'onta dell'andata e non c'è minimamente riuscito. Allunghiamo striscia di risultati positivi e di reti segnate, così tanto per abbattere qualche altro record.
Sempre forza dea
lupodelnord
Membro
lupodelnord
meno esplosivi del solito noi (e ti credo) e un diavolo motivato han fatto scaturire un pareggio tutto sommato buono,zapata ben marcato da kiaer e ibra ben contenuto da un buon caldara. aspettando Josip...
farabundo
Membro
farabundo
manca il rosso diretto al biglia per l'entrata killer sul colonnello.
manca un rigore "netto" nel secondo tempo, visto la nuova norma che abbiam subito pure noi a torino.

cambiano i secoli, ma la sostanza non cambia
LADÉR SINCE 1899

migliori in campo
zapata - gnorhans e il ghegna
bonnes
Membro
bonnes
condivido tutto! le partite vivono di episodi
lupodelnord
Membro
lupodelnord
anch'io detesto i rossoneri,però quello non è rigore dom...
farabundo
Membro
farabundo
identico a quello del de roon...dom
Brotbastartduporsel
Membro
Brotbastartduporsel
Infatti non era rigore ne questo ne quello di de roon . Quello che fa girare le palle è il rosso non dato a biglia .
GiodaPV
Membro
GiodaPV
E non ti girano le palle per la disparità di trattamento ricevuta da DeRoon con i gobbi? A parte invertite lo avrebbero dato contro come di de roilrigordlabbianfischiatocontro
manolothai
Membro
manolothai
stasera si è vista una grande squadra stanca graziare una provinciale...la provinciale indossava la maglia a strisce rossonere....
sul rigore di Mali Biglia meritava il rosso.... sul tiro di Zapata deviato di braccio c'era un altro rigore, ma non siamo la rubentus...
va bene cosi, l'importante è che le merde vanno a fare i preliminari di europa league e se tutto va come deve andare anche l'anno prossimo la champions la giochiamo a san siro....

sempre e solo forza Atalanta!
BSoares
Membro
BSoares

Biglia doveva assolutamente essere espulso e preso per i capelli da CR77. Bello vedere un secondo me "non fallo" di "mano" di Kjaer in area ma uguale identico a quello fischiato a De Roon contro i gobbi. Io ribadisco il mio DISrispetto il Bilan. Menzione speciale per quell'infame schifoso dell'argentino ex lazzio e per quel cog....e del loro allenatore che sbraita e fa il cinema in coppia col medico per una simulazione del DIO zozzonero da Malmö. Loro altro che calcio migliore insieme a noi. Contropiede e palla lunga su Ibrahimovic (con sponde su Rebic prima e Leao e Bonaventura… Leggi di piu' »

jacomino
Membro
jacomino
oggettivamente quello di kjaer non può mai essere rigore. gli va sul braccio, ma è girato e assolutamente attaccato al corpo.
per me buon arbitraggio
BSoares
Membro
BSoares
Anche secondo me. L'ho scritto. Dico che è UGUALE a quello di Torino.
Buon arbitraggio??? Biglia è fuori anche nel rugby.
bonnes
Membro
bonnes
anche con biglia giusta decisione?
pacri
Membro
pacri
Dopo la juve, calo impressionante sia fisico che mentale nella maggior parte dei giocatori, probabilmente più voluto che naturale, solo Zapata nettamente in crescita, va bene - 2 alla fine del campionato che oramai serve più come preparazione al psg; però non arrendiamo troppo, finire quarti in questi campionato dopo una stagione del genere sarebbe un gran peccato
Cayman
Membro
Cayman
3 indizi (Verona, Bologna e Milan) fanno una prova: non siamo più quelli di prima.
- pochi gol ( anche se erano fin troppi prima!)
- minore possesso palla
- fasce azzerate (chiunque le calpesti).
- evidente stanchezza di alcuni grossi calibri.

E non è che gli avversari adesso ci conoscono... pure prima, ma venivano asfaltati comunque.

Ci sta, è un anno assurdo, solo spiace arrivare così in Champions. Ma magari nelle prossime settimane... sperem!
Brasa
Membro
Brasa
Dopo la Juve si è visto chiaramente un rallentamento, non si possono giudicare allo stesso modo le gare.
Andare a palla ancora fino alla fine del campionato mi avrebbe preoccupato molto di più
Cayman
Membro
Cayman
D’accordissimo, ma quello che non vedo più non è il ritmo (che ci sta cali), è proprio il gioco. 3 partite non da Atalanta. Poi chiaro, abbiamo dei giocatori che tecnicamente possono fare la differenza e quindi vinci o pareggi. Ma come?
Cate
Membro
Cate
Sarà mica perché ci giochiamo un quarto di finale storico e dopo la Juve (a parte il Verona) abbiamo trovato una serie di squadre piene di macellai? Bo, secondo me arrivati a questo punto, con il quarto posto assicurato, è meglio pareggiare e tirare indietro la gamba piuttosto che vincere e spaccarsi. Giusto risparmiare le energie.
Cayman
Membro
Cayman
Ci sta, vai al 50%, ma continui a fare quello che facevi, solo più piano. Io nelle ultime non vedo l’Atalanta come tipologia di gioco, lento o veloce che sia. Non mi ricordo di lanci lunghi di Gollini per esempio, nelle ultime non si contano.
Comunque spero di sbagliare a preoccuparmi, ovviamente!!!
Cate
Membro
Cate
Beh i lanci lunghi Gollini li faceva perché il Milan pressava tanto soprattutto nel secondo tempo e noi eravamo poco reattivi e lucidi.
Secondo me tra l’altro non è questione di stanchezza fisica (sicuramente c’è eh, ci mancherebbe), ma molto più di testa.
Andiamo a fiammate discontinue. Nel senso, quando serve premiamo sull’acceleratore e quando no molliamo.
Poi ci sono sempre da considerare gli avversari, non giochiamo da soli.
lucanember
Membro
lucanember
Semplice, c'è un calo mentale e fisico ( naturale e meglio ora che con il Psg)....se corri meno ricorri a giocate meno elaborate ed in velocità....fiducia x la Champions, vero obiettivo e vada come vada, non abbiamo nulla da perdere
Tony1907
Membro
Tony1907
Fare quello che facevi prima più piano è impossibile, perché gli avversari capiscono e fanno in tempo a mettere una pezza. Se vai più piano di conseguenza deve cambiare anche il modo di giocare. Sinceramente io non sono preoccupato, era impossibile andare come le prime partite, anche tutte le altre squadre che hanno le coppe stanno rallentando in questo periodo: vedi Juventus, Inter, Napoli, la Roma va a fasi alterne.
crazyhorse200
Membro
crazyhorse200
Dovevano vincere sono arrabbiato .
Ot importante infortunio a Mbappe uscito in lacrime. Possibile distorsione alla Caviglia
Psg 1-0
lucanember
Membro
lucanember
Ormai la testa della squadra é al Psg, partita dai ritmi non eccelsi e ci sta visto il numero di incontri in pochi giorni, meglio preservare gli uomini piuttosto che perderli x ottenere a tutti i costi il secondo posto, bene Duvan ed il reparto difensivo, Gollini incerto sul gol....pareggio giusto....capitolo rigori....fermarsi mezz'ora in più negli allenamenti e tirarne 1000?
Troppi sbagliati e decisivo negli ultimi anni, é un fondamentale importante!!!
EVAIR70
Membro
EVAIR70
Buon punto e contentissimo per l'ottima prova di Mattialand non abbiamo la brillantezza di qualche settimana fa . Ma chi non avrebbe firmato alla ripresa del campionato per trovarci a due partite dalla fine con la possibilità di arrivare secondi e soprattutto per superare abbondantemente quota 70 ..prepariamoci senza assilli alla Champions e godiamoci questo storico momento.