03-04-2020 16:55 / 7 c.

PAOLO MONTERO ATALANTA FC 26 Ottobre 1993 Foto & Immagine Stock ...

Paolo Montero, allenatore della Sambenedettese, ed ex dell'Atalanta intervistato da Tuttosport, ha dichiarato: "Sono preoccupato per amici e parenti in Uruguay, ho detto loro di non uscire perché non è uno scherzo questo virus. Soffro per l'Italia, la mia seconda casa. E mi fa male vedere così Bergamo, la prima città che mi ha aperto le porte. L'immagine dei camion dei militari che portano via le bare è un pungo allo stomaco".

"Avevo la speranza di riprendere, ma vedendo la situazione che c'è mi chiedo: ha senso? E' difficile pensare al pallone. Quando ci siamo fermato eravamo decimi, in corsa per i playoff. Il taglio degli stipendi della Juventus?  Hanno dato l'esempio. Non sono stupito, conosco Chiellini e Buffon. Sono certo che si impegneranno per sostenere anche i giocatori delle categorie inferiori.Però non bisogna pensare solo al calcio. A San Benedetto ci sono tanti proprietari di stabilimenti balneari che rischiano di perdere la stagione a caus del coronavirus. E quanti genitori non hanno più il lavoro e non sanno come comprare il pane per i figli... Queste sono le priorità, non pensare di giocare a pallone. Non scherziamo".



di Marcodalmen




  1. crazyhorse200 -
     03/04/2020 alle 19:50
    Immenso Montero
    il Libero più forte degli ultimi 30 e passa anni .


  2. Idolo ai tempi d'oro.....Uomo adesso.....grande Paolo


  3. Grande Montero
    ha ragione da vendere intere famiglie tra un po alla fame.
    Speriamo non si arrivi a questo


  4. * stare a casa
     
    sto correttore del fico secco !


  5. Bravo...qualcuno ha bisogno di una pina sol cò


  6. * ci vorrebbe


  7. Caro MONTERO , ci borrebbe ina entrata delle tue su questo bastardo virus x fargli capire che se ne deve stare buono e queto oltre che andarsene x sempre !
    e ci vorrebbe una marcatura delle tue x far capire a chi ancora va in giro a vanvera , che se ne deve state a casa !


Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.