05-03-2019 04:44 / 43 c.

L'Atalanta si prende la rivincita sull'andata e la gara di coppa battendo la Fiorentina, uno scontro diretto vinto contro una concorrente per l'Europa che mette la formazione viola a cinque punti di distanza dai neroazzurri. La strada è lunga ma giocando così si può raggiungere qualsiasi obiettivo. Mattatore della serata il Papu Gomez che ha letteralmente spaccato la partita assieme ad Ilicic e a tutta la squadra neroazzurra. Dopo un una partenza ad handicap infatti la squadra di Gasperini ha ritrovato la verve dei tempi migliori ed ha ribaltato il risultato surclassando sul piano fisico e dell'intensità di gioco l'avversario.

IL NERO L'AZZURRO

PARTENZA AD HANDICAP

La partenza ad handicap  quest'anno semba essere una costante ma quando poi la squadra rimonta così la si piò anche perdonare. Tuttavia se si riuscisse ad evitare altre situazioni analoghe magari si faticherebbe un po' meno.

GOMEZ

Il migliore in campo non solo per il goal del raddoppio ma per tutta la gestione della partita. Le sue scorribande a tutto campo hanno messo in crisi la difesa viola e fatto lievitare il gioco neroazzurro. E' tornato a livelli top.

ILICIC

Ancora una volta il mago inventa la rete del pareggio e dispensa gioco ed emozioni compresa la dedica al suo ex compagno Davide Astori al 13'. Un giocatore che alla Dea ha trovato la sua consacrazione definitiva e che merita con il Papu di vincere qualcosa.

GOSENS

Al rientro dopo l'infortunio dimostra di essersi ripreso al meglio correndo e difendendo a tutta fascia e cercando anche la rete che arriva al 59esimo al termine di un'azione tambureggiante della Dea.

GOLLINI

Ritrova la maglia da titolare dopo tanto tempo e dimostra di saper sfuttare l'occasione salvando la porta in almeno due situazioni delicate, soprattutto sul tiro di Chiesa nel primo tempo. Ora ci auguriamo che continui così perché per centrare gli obiettivi di stagione serve anche l'apporto del portiere.

CONDIZIONE ATLETICA

Se le partite con il Milan e il Torino avevano lasciato qualche dubbio sulla condizione della Dea le due partite settimanali con la Fiorentina ci hanno restituito invece una squadra pimpante che può contare anche su qualche cambio importante sulle fasce e in difesa.

 



di LuckyLu




  1. Mauri62: “Ma ..... quanto ci assomiglia l'Ajax??? O viceversa ....lo sto guardando contro il Real ...”
     
    Ciao Mauri, L’Ajax, inventrice con Jack Reynolds del Total Football (1915–1925) e’ sicuramente una delle due squadre ispiratrici del gioco di Gasperini.
    L’altra e’ il Barcellona.
     
     


  2. Ho continuato a ripeterlo anch'io stasera.....
    Dai Giampiero,  regalacela 


    • Era in risposta a Mauri62, riferito alla ns somiglianza con l'Ajax


  3. Ma...quanto ci assomiglia l'Ajax??? O viceversa....lo sto guardando contro il Real...


  4. dissento.
    si tratta quasi sempre di errori idividuali non RICONDUCIBILI QUINDI alla filosofia di giuoco del Gasp.
    Penso ragionevolmente che Lui per primo ne farebbe a meno.................
    Attenti nei fraseggi! 
    Precisione nei passaggi!
    Non dare la palla ala compagno mettendolo in difficolta' (come ha fatto Paslici conn Palo a Firenze)!
    orpolina, ma cosa e', una malattia? un virus?


    • Thealamo: "......dissento, si tratta quasi sempre di errori idividuali non RICONDUCIBILI QUINDI alla filosofia di giuoco del Gasp".
       
      In realta', io penso che un po' "riconducibili" lo siano.
      Nel senso che, quando la squadra e' in proiezione offensiva, basta un piccolo errore per favorire gli avversari.
       
      Il punto e' secondo me un altro, preferiamo:
      - una squadra che cerca sempre de vincere (l'attacco e' la miglior difesa) concedendo di conseguenza anche qualche goal in piu'?
      - una squadra che da maggiore importanza alla difesa, rendendosi di conseguenza meno efficace in attacco?
      La "coperta" e' sempre la stessa.
       
       
       


      • Io preferisco comunque una squadra che cerca sempre de vincere (l'attacco e' la miglior difesa).


    • Siamo d'accordo che le reti subite in apertura non sono ne gradite, ne ricercate e restano imputabili all'errore di qualcuno dei nostri, ma ritengo che la logica di gioco votata all'attacco significa fare più reti degli avversari e, pertanto, diviene garanzia di gioco e di spettacolo che ormai è entrata nelle nostre attese. Credo proprio che saremmo in pochi a saper rinunciare a quella qualità offensiva che ci ha posto sugli gloriosamente sugli scudi, in Italia e fuori. TI SALUTO.


    • era replica a post di ReMo


  5. aNCHE CON I VIOLA-MORTCC.....
    REPETITA GIUVENTUS!!
    cONCORDO CON IL NERO. 
    GLI ERRRORI DIFENSIVI SONO UNA COSTANTE: SONO INDIVIDUALI NOMN DI SQUADRA E LI FANNO TUTTI ANCHE uFOROBOT!
    dEVE ESSERE UNA MALATTIA OD UNA MACUMBA!
    AZURRO
    QUANDO GIOCHIAMO AL FUBBAL NON C'E' PARTITA CON NESSUNO!!! gAUDEMUS FINCHE' DURA!!
    presto per dire se ilGollo ci puo' risolvere l'annoso problema del keeper, comunque insitiamo con lui, Marassi bel banco di prova.
    SPIGOLATURA di NERO pece!!
    La selezione di cd RACCATTAPALLE!!! mi spiego: costoro negli anni novanta e prima erano scelti tra i meritevoli delle "giovaninili. Loro stessi "manbgiavano calccio", "conoscevano le dinamica di una partita" , sapevano se sveltire od...assopirsi, SOPRATTUTTO vi era un incaricato PREPARATO che li indottrinava ed istruiva.
    Quelli presenti al Tempio ora sembrano usciti.....dal Balzer o dall'oratorio dei Celstini!!!!!
    Poverini!!
    Non e' colpa loro! ma di chi li SELEZIONA (raccomandazioni?) e non li ISTRUISCE!!! 
    Puo' sembraRE UN FATTO SECONDARIO E RISIDUALE, MA............AL PRIMO GOL PRESO A DIFESA MAL PIAZZATO CHE PRENDIAMO PERCHE' IL RACCATTAPALLE POCO ADUSO AL GIOCO DEL FUBBAL HA DATO VELOCEMENTE PALLA AGLIA VVERSARI..........ALLORA NE RIPARLIAMO.
    CIO'NON SIGNIFICA "GUFARE"....E' CHE, statisticamente!!!!!!PRIMA O POI DOVRA' ACCADERE.................
    RIMEDIARE PRIMA .....NO???


    • DISSENTO TOTALMENTE!  Io odio quelli che indottrinano i bambini a perdere tempo nel dare i palloni o velocizzare se siamo sotto e per fortuna questa pratica da noi è sparita....con il cola succedeva eccome!
      Evidentemente è il mister che non vuole stronzate del genere!
      Una delle cose che amo di più di questa squadra è che non perdiamo MAI tempo.
      Ai bambini bisogna insegnare ad essere sportivi e onesti, NON FURBI
      Altimenti non attacchiamo chiesa....


      • Una cosa è  FARE I FURBI( COME NEGLI STADI DOV3 C'E' LA PISTA DI ATLETICA E I RACCATTAPSLKE...SPARISCONO)Altra e no capire il momento della partita ed involontariamente favorire gli avversari. Cioè non frode ( Per cui concordo con te) ma nemmeno essere dei babbei autolesionismo ( cioè  saper gestire) amen


      • Dissento sui raccattapalle non sul resto


  6. Anche la cattiva abitudine di subire goal alle prime battute, ricade nella logica offensiva adottata dal Gasp, nel senso che, anche se non obbligatoriamte prevista, lo sbilanciamento in avanti, associato ad una qualche distrazione, può indurne la possibilità. Premesso che sarebbe meglio non ricaderci e stante il fatto che , spesso le più entusiasmanti vittore sono maturate con tale presupposto, personalmente rinuncerei ad una revisione degli schemi di gioco che garantissero maggiore imperforabilità a scapito della attuale prolificità in attacco. Sarebbe il triste ritorno alle logiche dell'autotreno in area ed ai punteggi sparagnini di buona memoria, di certa affidabilità, ma di una tristezza ormai inaccettabile. Pure nell'ormai prossimo periodo di quaresima. Avanti così, grande Atalanta ! 


  7. Blu l'applauso dello stadio ai primi cori della curva.
    Papu spaziale


  8. L'ho detto subito sull'errore di De Roon che il completo verde sul campo verde confonde, anche perché I giocatori in certe fasi non hanno una visuale completa vedono solo sfumature del colore maglie, percui è facile cofondersi o non vedere bene avversario, dalla dinamica dell'azione si vede chiaramente che Marten non ha visto Muriel si è accorto un attimo dopo e corre disperatamente per porre rimedio ma non riesce. Abolirei quel colore completamente sui campi, bastava la classica maglia bianca più visibile. 


    • Verissimo: anch'io ho visto subito che loro si mimetizzavano col campo.
      In TV facevo molta fatica a distinguerli; va detto però che nelle inquadrature dal basso la situazione era decisamente migliore, ma rimane il fatto che per la visione periferica dei nostri non era immediato percepire la posizione degli avversari.


    • Ero nel parterre Creberg e posso assicurarti che quando si sono schierate le squadre ho pensato "ma il verde è troppo simile alla ns maglia.....!" 
      Se penso che 3-4 anni fa, un arbitro costrinse prima di Atalanta-Udiñese una delle due squadre a mettersi lo scotch bianco sulla schiena solo  perchè il quadrato dove c'erano i nr di maglia era uguale....... 


      • E se fosse stata studiata apposta dalla viola ?
        Nel ritorno di coppa meglio indossare la divisa da trasferta 


  9. AZZURRO: squadra spettacolare, ogni volta che attacca sai che può essere pericolosa, varietà di soluzioni offensive, fraseggi e preziosismi tecnici.  Più di così
    NERO: qualche errore ma fa parte del gioco. 
     



  10. Anche gasperini è impossibile non menzionare , azzecca tutte le mosse .


  11. Ma come si fa a non mettere nell azzurro freuler e mancini ? avete visto che partita hanno fatto o vedete solo quelli che fanno gol ? remo ha fatto una battaglia , non una partita , mancini invece non si è mai fatto saltare , forse sarebbe stata una lista troppa lunga , ma è impossibile non menzionarli .   


    • Bravissimo. Nella rubrica dei ‘migliori in campo’ citavo proprio Mancini e Remo. Ritengo che entrambi abbian fatto una partita mostruosa. Mostruosa.


      • Quello che ho trovato strano è che nel post atalanta fiorentina nessuno li menzionava , ho visto solo il tuo post ieri .


    • diegognoli86 -
       05/03/2019 alle 12:03
      Mancini ha fatto un partitone!
      Freuler secondo me un po' meno, mi sembra appannato in questo periodo... certo che ci ha abituato molto bene, quindi ogni errorino si nota di più..


  12. Nero condivido partenza con poca attenzione.Azzurro Gollini se rimane cosi'siamo in bolla x tutti i traguardi La voglia dei 2 fuoriclasse di prendere x mano la squadra x tutta la partita Il pubblico,in cinquantanni che vado allo stadio una energia cosi'non l'avevo mai percepita Gasperini che ci sta regalando momenti indimenticabili La famiglia Percassi sapra'sicuramente darci altre gioie perche'indietro non si torna


  13. diegognoli86 -
     05/03/2019 alle 10:25
    Nero: partenze ad handicap. Devo aggiornare la statistica, ma credo che abbiamo preso almeno 10 gol "a freddo". Fortunatamente domenica non abbiamo lasciato punti per strada, ma in passato è già successo e temo che possa succedere nuovamente in futuro. Speriamo non nelle partite clou (24 aprile in primis)
    Nero: Chiesa e Muriel in qualche occasione potevano oggettivamente riaprire la partita. Chiesa svernicia Djimsiti in velocità (qui ha ragione Riccardo88), prende una traversa pazzesca, Muriel ha un'agilità di gambe che i nostri difensori capivano sempre dopo.
    Grigio: fino al cambio di Pasalic abbiamo sofferto troppo sul piano tattico, poi è bastato mettere un centrocampista in più e la partita si è calmata
    Azzurro: Gosens ottimo davvero, gol a parte si vede che è molto più solido e convinto dei propri mezzi rispetto ai primi mesi
    Azzurro: Papu e Ilicic in questa forma sono inarrestabili. Speriamo che non toppino sul più bello...
     
    Oggettivamente ho visto Castagne, Freuler, De Roon, Zapata e Masiello più in ombra del solito. Speriamo sia una questione passeggera.
    Vado anche cauto con Gollini, il portiere deve essere costante e non fare i miracoli una tantum. E' sufficiente che faccia il suo ogni partita


  14. ANDIAMO IN FINALE E PRENDIASMOCI QUESTA BENEDETTA
    Quando tornera' il VAero Zapata non ci ferma piu' nessuno.
    Adoss


  15. qualsiasi portiere può fare delle cappellate però ci sono delle doti imprescindibili che fanno di un portiere un buon portiere: una di queste è il senso della posizione sia in porta che nelle uscite; per dire una delle migliori parate che ha fatto domenica il nostro avversario è la non parata su Freuler ma l'uscita è stata tempestiva e ha messo in difficoltà il nostro giocatore che ha tirato a lato; inoltre con il nostro tipo di gioco il portiere deve avere molta tecnica di palleggio se no si rischia parecchio con il nostro fraseggio in fase difensiva che a dir la verità molte volte non capisco ( sparala su sta bala )


  16. Gollini piuttosto positivo, prestazione almeno da 7 ..
    Lo fareste giocare a Genova ? 


  17. Nero. Assalto alla diligenza già partito Gasp compreso. Questo ciclo è al suo top e bisogna portare a casa il bersaglio grosso quest'anno.
    Azzurro . Il bersaglio grosso è lì a portata di mano.
    Nero. Siamo nettamente superiori alla Fiorentina ma restiamo in bilico perché hanno quello che serve per farci del male.
    Azzurro. Però sono obbligati a vincere qui è non sarà per niente facile.
    Nerissima. I fatti di Firenze sono già spariti dalle cronache. Ma non dalla memoria e i bergamaschi hanno la memoria MOOOLTO lunga.
    Azzurro Uno spettacolo al top of the world.


    • questo dell'assalto alla diligenza è molto vero, purtroppo ..
      e bisogna intendersi per "bersaglio grosso" ..
      perchè la qualificazione in Europa League , e magari mettiamoci pure alzare quel trofeo a maggio, sono "bersagli grossi" per noi tifosi - anzi giganti, più che grossi - ma non è detto che lo siano per alcuni giocatori e per il Mister ..
      il vero "bersaglio grosso" in grado di far fallire l'assalto alla diligenza è solo uno , ma è purtroppo un pò distante ..
      adesso è lì a 6 punti .. bisogna capire quanto davvero lo si vuole .. se davvero i giocatori - e aggiungerei anche la società che aspetto con curiosità per una delle prossime partite, quella di S.Siro, che negli ultimi anni è andata sempre in modo stranamente negativo - lo vogliono , si può lottare con qualche possibilità di riuscita ..
      Altrimenti sarà inevitabile vedere offerta che piovono a raffica , immagino anche con difficoltà oggettive a dire di no ..
      Ma godiamoci intanto i prossimi mesi ; qui siamo allo sballo e restiamoci 


      • il BERSAGLIO GROSSO  era e resta la Coppa Italia, mi pare lampante..............


        • per noi senz'altro , ma lo ho scritto sopra che non garantirebbe neanche questo risultato il carosello delle offerte di acquisto a fine stagione .. invece la CL , essendo uno step sopra, bloccherebbe sul nascere le velleità di migrare da parte di qualche ns. big 


        • 1907 + 56 + 56 ......
          toccati amico mio .... toccati!!!!!

           


  18. Nel nero metterei... le maglie verdi con numeri bianchi (mancavano solo dei cerchi simil pallone) secondo me motivo principale  dell'errore di De Roon, rivedendo la partita in TV sembra non accorgersi della presenza di Muriel. Azzurro tutto il resto, tra cui i quasi due minuti di possesso palla che hanno preceduto l'occasione di Freuler nel finale : fantastico!


    • Sono d'accordo con te, il completo verde prato,non dovrebbe essere consentito per regolamento.Il pantaloncino e i calzettoni dovrebbero essere di un altro colore,per chi indossa quelle maglie (e'un colore troppo mimetico sopratutto di sera). 


  19. Io metterei grigio il primo tempo di de Roon che forse scioccato dal grosso errore sbaglia diversi palloni per poi riprendersi nel 2 tempo. Per il resto d'accordo su tutto, aggiungerei la continuità di Castagne che passa da una fascia all'altra senza battere ciglio. E nel blu di Goesens il fatto che il Papu sembra aver trovato con lui un feeling simile a quello che aveva con Spinazzola. Lo si vede nel 2 tempo quando Papu si sposta spesso nella sua vecchia posizione 


    • a me Castagne non ha fatto impazzire l'altro ieri .. giustamente va esaltato il bellissimo cross del terzo goal ma durante la partita aveva sbagliato diversi appoggi e passaggi .. ha fatto quest'anno prestazioni migliori, soprattutto coi Gobbi 


      • Non lo ho messo fra i migliori, ho solo evidenziato il fatto che dopo non aver giocato per un mese e fatto un altro mese sula fascia opposta ritorna sukla sua e non si vedono buchi, l asua partita seppure inferiore ad altre da lui disputate per me è da 6,5


  20. Verissimo, nel nero metterei solo le partenze ad handicap, la specialità della stagione, per il resto tutto azzurro...
    Da tre anni viviamo momenti fantastici fatti di gran calcio, vedere giocare la Dea è spettacolo, comunque vada a finire questa stagione io sono contento, poi se arriva anche un traguardo sarà la mega ciliegina sulla torta.



Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.