19-10-2019 04:44 / 3 c.

download

L’ottava giornata di Serie A inizia con una partita che promette spettacolo tra due squadre che hanno iniziato il campionato con la qualificazione alla prossima Champions League come obiettivo. Una qualificazione spesso sfuggita alla Lazio negli ultimi anni e centrata invece a sorprese nella scorsa stagione dalla squadra allenata da Gasperini, grazie a un girone di ritorno trionfale. Un terzo posto non casuale, visto il rendimento che sta avendo l’Atalanta anche in questo avvio di campionato.

 

COME ARRIVA LA LAZIO: Così Inzaghi ha parlato in conferenza stampa del momento di Correa: “Penso che lui e Milinkovic abbiano lavorato molto bene qui nella sosta. Per dire determinate cose sul Tucu bisognerebbe anche vivere lo spogliatoio. Chi vive qui sa: è in un momento delicato, per dei problemi suoi, stava vivendo un momento così”. El Tucu è recuperato e in netto vantaggio su Caicedo (oggi regolarmente in gruppo) per giocare in attacco con Immobile. A centrocampo spazio a Milinkovic, Parolo (al posto dello squalificato Leiva) e Luis Alberto; sulle fasce ci sono Lulic e Lazzari, provato anche oggi coi titolari e favorito su Marusic. Difesa tre con Luiz Felipe (più di Bastos), Acerbi e Radu.

LA PROBABILE FORMAZIONE DELLA LAZIO: (3-5-2) Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic, Parolo, Luis Alberto, Lulic; Immobile, Correa.

 

COME ARRIVA L'ATALANTA: Senza Duvan Zapata, Gasperini è pronto a scegliere Muriel nel tridente offensivo con Ilicic e Gomez a supporto. Il colombiano è favorito su Malinovskyi, pronto a subentrare a gara in corso. Così ne ha parlato Gasp: “È evidente che Muriel abbia superato quella striscia di tre settimane di difficoltà, era un momento buono per lui. La mancanza di Zapata costringerà Muriel a superare gli ostacoli. Saranno fondamentali queste partite”. A centrocampo Pasalic è in leggero vantaggio su Freuler per affiancare de Roon; sulle fasce Castagne (più di Hateboer) a destra e Gosens a sinistra. Difesa a tre con Toloi, Palomino e uno tra Masiello e Kjaer, col primo in pole. Nessun dubbio in porta, c’è Gollini.

LA PROBABILE FORMAZIONE DELL'ATALANTA: (3-4-1-2) Gollini; Toloi, Palomino, Masiello; Castagne, de Roon, Pasalic, Gosens; Gomez; Ilicic, Muriel.



di Fabry98




  1. L ' assenza del mediano bravo in copertura e nel fare girare la palla sarà più grave della nostra perché con tutti quei centrocampisti bravi tecnicamente ( milinkovic - savic luis alberto ) ce ne vuole per forza uno bravo in rottura e che ti sappia proteggere ( forte ) e loro non c ' e l ' hanno e fanno giocare parolo che ha una certa età e può fare quel ruolo ma non mi sembra il suo ruolo principale . Quindi secondo me la chiave tattica della partita sarà sulla parte centrale del campo con gli inserimenti dalla trequarti che dopo si voglia terminare l ' azione con gli attaccanti davanti o gli attaccanti devono fare movimenti per portare via l ' uomo per gli inserimenti dalla trequarti è indifferente e dipende dalle situazioni di gioco e vedremo gasperini cosa avrà preparato . Questa a mio avviso è una partita dove può fare benissimo malinosky .


  2. Io dico che dobbiamp fargli un culo a paiolo a questi stronzi...la vecchia guardia...quelli che ci sono dal 2016...i Masiello...i Toloi...i Gomez...devono entrare in campo con la bava alla bocca per vendicare il FURTO di coppa italia!!!


  3. Io dico che alla fine gioca Kjaer per difendere sulle palle alte


Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.