14-04-2019 05:50 / 20 c.

Ve l'abbiamo anticipata ieri sabato, ecco la versione integrale, autore Alfredo Pedulla'

«Per senso di appartenenza Bergamo non ha rivali. Sarà merito della famiglia Percassi, di una meravigliosa tendenza nel creare un blocco unico, resistente, cemento armato. Come se tutti ogni mattina si svegliassero felici di tifare Atalanta. Sono numeri bulgari, inauditi, 99 per cento. Il calcio è un sogno da vivere, aspettando un flash per gioire»

Questo il passaggio piu' significativo, a bocca del Gasp, di un'intervista tutta da leggere a QUESTO link



di Staff




  1. Lunga vita al trio meravilla AP, GG e GS. Tre di questo calibro, tutto insieme, sarà dura ritrovarli! E quest intervista sta qui a testimoniare quanto siamo fortunati a poterci godere questa Atalanta!
     






  2. Non ho parole sufficienti per descrivere ciò che provo per il Gasp. Riassumo con uno magari forte: amore.


  3. la parte sulla nonna é un bel deprofundis sulla litania del mercato condiviso

    prevedo suicidi di massa


    • Di massa no, sempre dei soliti 4 o 5 capitanati dal nonno non atalantino d'oltre manica.
       


      • Intervengo a difesa di frank, pur avendo idee diverse da lui sul tema...
        Dalle 19 del 31 gennaio è stato il primo a dire di smetterla con le lamentele sul mercato non condiviso e di concentrarci solo sul campo.


        • Sono ANNI che ci ammorba sul tema, e tutto dun tratto è il primo a dire di smetterla? Avrebbe dovuto dirlo davanti ad uno specchio molto ma molto prima.  Stai attento che adesso il merito è suo...più che altro è stato l'autore di questa polemica infinita ed oggi si scorpre pure non corrispondente al vero. 
           
          Che faccia tosta a dire di smetterla 


          • si è sempre in tempo a cambiare idea, no? io, per quanto tardivo  ho apprezzato il suo cambiamento di rotta...


  4. Accidenti !!!

    e adesso tutti quelli ke ci hanno smarronato da anni che “ SARTORI e GASPERINI non si parlano - c’è freddezza nei corridoi di Zingonia fra loro - si evitano - Dei due uno è di troppo - il mercato non è condiviso - gli compra di proposito giocatori che non si adattano al suo gioco - si odiano - non comunicano - uno non fa giocare i giocatori che l’altro compra , l’altro non prende uno di quelli che ha indicato “

    io spero continuino a non sopportarsi cosí a lungo visti i risultati
    se poi ogni tanto si sentono x telefono , il TONE gli farà una ricarica telefonica ! 





  5. ...e decisi di telefonare al nostro direttore Sartori.
    Lui mi annunciò: "Ilicic stava per firmare per la Samp, ha programmato le visite. Riesci a parlarci?"
     
     
    Che bello se lo staff potesse mettere questa frase sotto la testata del sito, come monito per chiunque voglia di continuare a rovinare il fegato degli altri utenti con la solita storia.


  6. «Per senso di appartenenza Bergamo non ha rivali. Sarà merito della famiglia Percassi, di una meravigliosa tendenza nel creare un blocco unico, resistente, cemento armato. Come se tutti ogni mattina si svegliassero felici di tifare Atalanta. Sono numeri bulgari, inauditi, 99 per cento. Il calcio è un sogno da vivere, aspettando un flash per gioire»
     
    L'uno per cento sta qua dentro...


  7. Cit. "Il senso di appartenenza. «Bergamo non ha rivali. Sarà merito della famiglia Percassi, di una meravigliosa tendenza nel creare un blocco unico, resistente, cemento armato. Come se tutti ogni mattina si svegliassero felici di tifare Atalanta. Sono numeri bulgari, inauditi, 99 per cento. Il calcio è un sogno da vivere, aspettando un Áash per gioire. Come quella sera...». "
    non c'è altro da dire per come ci ha capiti, non è un vincolo ma una benedizione, dove vai a stare meglio di così?


  8. eliminalitalia -
     14/04/2019 alle 9:27
    R E S T A  C O N    N O I


  9. E mentre Gasp e Sartori strappavano Ilicic alla Samp (un momento che direi non smetteremo mai di benedire), qui qualcuno sosteneva che c'era la guerra tra di loro...
     
    Da Atalanta Napoli (dopo la grande paura) si è innescato in questa Atalanta un magico circolo virtuoso. Tutti remano nella stessa direzione e tutto gira intorno alla magia di questo personaggio, che si è incastonato alla perfezione su questo splendido gioiello, trasformandolo nel pezzo più bello del mondo. Grazie per essere arrivato mister. Capiremo forse tra alcuni decenni quello che sta accadendo in questi anni magici.


  10. Intervista bellissima. Pedullà in tv non mi piace ma qui devo ricredermi. 


  11. È proprio così, io ogni mattina mi sveglio ringraziando il buon Gesù di cui ho un quadro sopra il letto e ricordandomi della Dea di cui ho l’effige ai  lati del letto, e la giornata inizia davvero bene.


  12. Ilicic a Bergamo grazie alla collaborazione del duo Gasp - Sartori.



Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.