Potrà mai capitare in Italia?

05-05-2021 07:37
8 C.

Chelsea Logo Wallpapers - Wallpaper Cave

Svolta Chelsea, tifosi ammessi alle riunioni del cda

Attraverso un comunicato ufficiale, il Chelsea ha annunciato che a partire dal 1° luglio prossimo saranno ammessi i tifosi alle riunioni del consiglio di amministrazione del club. Si tratta di una svolta importante per il club inglese, che arriva dopo le polemiche legate al caos Superlega, con tanto di proteste da parte dei sostenitori dei Blues.

Tre “supporter advisor”, selezionati attraverso un iter con elezioni e selezioni, parteciperanno alle riunioni del cda per garantire che lo stato d’animo dei tifosi venga considerato come parte del processo decisionale del club londinese.

La società ora si consulterà con il Fans’ Forum e diversi gruppi di sostenitori non ufficiali per discutere il processo proposto dal club per la scelta dei tre supporter advisor. I criteri per le candidature e la selezione finale garantiranno che la presenza dei sostenitori sia rappresentativa della fan base generale, inclusiva e diversificata.

Una nuova selezione verrà effettuata prima dell’inizio di ogni stagione. Ai candidati prescelti sarà richiesto di stipulare un accordo di riservatezza, simile per portata agli obblighi di riservatezza di un membro del cda del Chelsea. Ciò consentirà al club di discutere e chiedere consigli su un’ampia gamma di questioni.

I supporter advisor non avranno diritto di voto e non parteciperanno ad alcuna riunione relativa a giocatori, staff, Academy e questioni connesse. I supporter advisor parteciperanno a circa quattro riunioni all’anno, e anche di più se appropriato. Nel caso in cui l’annata venga portata a termine con successo avranno diritto a scegliere un ente benefico in UK al quale il club devolverà 2.500 sterline.

fonte calcioefinanza.it

Bookmark(0)

By marcodalmen
marcodalmen

8
Inserisci un commento

Please Login to comment
5 Albero dei commenti
3 Albero delle risposte
0 Followers
 
Commento con piu' reazioni
Commenti piu' visti
8 Autori
OiggaivRudenkomichi1907ragnorossokikko Autori di commenti recenti
  Iscrviti  
Nuovi Vecchi Piu' votati
Notifica di
Rudenko
Membro
Rudenko
Inglesi che non saranno i più simpatici, ma sono assolutamente tre i più innovativi e di buon senso! Applausi
michi1907
Membro
michi1907
inglesi avanti anni luce
ragnorosso
Membro
ragnorosso
inutile.....e foriero di polemiche.
Lorenz67
Membro
Lorenz67
è un primo passo, ma comunque grande visto che viene da uno dei club piu' conosciuti e ricchi della P.L. Quanto alla superlega non e' vero che erano tutti a favore gli italiani, buona parte degli interisti che conosco erano contro (forse anche perche' avrebbero "perso" l'agognato scudetto gia' in tasca), degli juventini una buona maggioranza era a favore del tipo "finalmente ce ne andiamo da questo campionato di m....a", mentre quasi tutti i bilanisti erano in giubilo perche' contenti che veniva riconosciuto il loro valore "storico" (comprensibili visto che e' 10 anni che fanno cag....).
Alex7
Membro
Alex7
Da quanto ho capito, è un modo per salvaguardare la storia del club. Insomma, evitare che la proprietà faccia stupidaggini tipo Superlega. Gli inglesi sono scesi in piazza per far sentire il loto disappunto. I tifosi del Manchester United vogliono cacciare il proprietario americano proprio perché ha una mentalità americana. Peccato che i tifosi di Juve e Milan abbiano taciuto. Per loro una valanga di soldi che cancella la loro storia è manna dal cielo. Inglesi e tedeschi hanno da insegnarci. Vorrei vedere con gli stadi aperti però come verrebbe accolto Agnelli.
bna75
Membro
bna75
Con quanti gobbi hai parlato tra il 19 e il 20 aprile, quanto tutto faceva presagire che la Superlega fosse cosa fatta?
Io non ne ho sentito uno essere contro, con motivazioni che spaziavano dal ridicolo all'antisportivo per eccellenza!
Dopo due giorni xò, vista la planetaria figura di menta, paventavano qualche titubanza, ma come il loro condottiero monocigliato, convinti che fosse la strada giusta per un calcio non malato.
kikko
Membro
kikko
vero , gli unici che erano in gran parte contrari erano gli interisti, i milanisti erano "scioccati ma non c'era una linea comune" ... mentre i gobbi per gran parte erano a favore dicendo cose che facevano rabbrividire , io ho sempre pensato che fossero i peggiori ma in questa occasione l'hanno dimostrato ANTISPORTIVI ... BORIOSI ... EGOCENTRICI ... IN UNA PAROLA JUVENTINI
Oiggaiv
Membro
Oiggaiv
E qui un bel JUVEMERDA ci sta a pennello.

Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarit?| , ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verr?| bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorita' preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddee tte autorita' , persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operaree in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.