01-12-2018 22:05 / 2 c.

colpaniaaa

Si allunga la striscia positiva della formazione nerazzurra. La gara interna col Chievo presentava alcune insidie come la concentrazione e la buona tradizione degli avversari. All'inizio della gara la prima avvisaglia metteva in guardia i ragazzi di Brambilla che non si poteva scherzare col fuoco e che le recenti vittorie nulla contavano sulla gara in corso. Così si doveva subire una partenza ad handicap. Zortea, uno dei migliori nelle recenti uscite commetteva un'ingenuità che di fatto regalava il vantaggio ai Clivensi.

In porta l'esordiente Ndiaye incolpevole sul gol.

Ma come dice il famoso detto non svegliar il can che dorme, e così nemmeno un minuto per recuperare lo svantaggio grazie all'ennesimo centro di Colpani e entro la fine del primo tempo vantaggio nerazzurro con il buon Cambiaghi, ben piazzato in area sulla corta respinta del portiere ospite. Vantaggio meritato per la consueta mole di gioco ed occasioni avute dai padroni di casa. Il Chievo ha puntato più a difendersi ma la tattica non ha pagato.

Nel secondo tempo il risultato viene messo al sicuro con la personale doppietta di Colpani su rigore procurato da Peli. 

Ora i nerazzurri hanno aumentato il vantaggio, momentaneamente, sulle inseguitrici Roma e Torino, che si scontreranno domani a Torino, raggiunte da un buon Napoli. La Juventus invece patisce contro il fanalino di coda Empoli e ottiene un pareggio rocambolesco 4-4 allontanandosi dalla vetta.

Nel prossimo turno i Nerazzurri avranno la sfida di vertice proprio contro i partenopei che a sorpresa sono temporaneamente secondi.

FORZA ATALANTA



di Cuginus




  1. Buona prova contro un avversario più ostico rispetto a quanto dica la classifica. Colpani (ma non solo)  profilo interessante: eleganza, tecnica e piedi che consentono lanci molto precisi. Per contro ho notato un Kulusevki un po' impacciato, sempre grande dedizione ma forse ingannato dalla troppa voglia di strafare. Non male anche il portiere di colore che ha sotituito Carnesecchi. 


  2. Buona prestazione,loro hanno provato all'inizio a stare alti e pur segnando i ragazzi hanno reagito subito,prendendo in mano la gara.Stiamo bene pure sul lato fisico.Fino al termine abbiamo provato a fare gioco e occasioni da gol.Noto con piacere,che nonostante la fredda giornata,c'era parecchio pubblico.Lo meritano i ns.ragazzi.Venerdì a Napoli ore 14,30...in TV.


Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.