Salernitana – Atalanta 0-1. Torniamo alla vittoria, ma che fatica

18-09-2021 22:41
174 C.

Contro la neopromossa campana, che aveva preso ben 11 gol nei primi 3 turni, torniamo alla vittoria dopo 3 partite (CL compresa) ma la Dea, al moento, è piuttosto lontana dallo squadrone scintillante degli ultimi anni.

Risolve Zapata al 75′ su assist di Ilicic

***

18/9/2021
Serie A – 4^ giornata
Salerno – Stadio Arechi
SALERNITANA-ATALANTA 0-1

SALERNITANA (3-4-1-2): Belec; Gyomber, Strandberg, Gagliolo (Bogdan); Kechrida, M.Koulibaly, L. Koulibaly, Ranieri (Jaroszynski); Ribery (Obi); Gondo (Bonazzoli), Djuric (Simy(. All. Castori

ATALANTA (3-4-1-2): Musso; Toloi, Demiral (Djimsiti), Palomino; Maehle, Pasalic (Koopmeiners), Freuler, Gosens (Pezzella); Malinovskyi (Zappacosta); Miranchuk (Ilicic), Zapata. All. Gasperini

Salerno. L’Atalanta ritrova il clima campionato andando a rendere visita al fanalino di coda Salernitana. Rimandato l’esordio dal primo minuto di Koopmeiners, Gasperini da fiducia ancora a Miranchuk opaco nelle prime uscite. Esordio granata invece per Ribery. Diciamo subito che l’Atalanta, soprattutto nella prima frazione, non è piaciuta, replicando una prestazione che per certi versi ha ricordato quella contro il Torino. Ma se allora una precaria condizione fisica giustificò una prestazione non soddisfacente, questa sera in terra campana non è piaciuto l’apporto del centrocampo e la quasi totale assenza sulle fasce. Gasperini ha spesso lamentanto il mancato apporto anche da parte della difesa in fase costruttiva. Nel finale, complice un calo fisico dei campani, l’Atalanta trova la zampata di Zapata ed alcune occasioni finali che legittimano la vittoria. Già martedi la prova del nove contro il Sassuolo, in attesa di trovare brillantezza posto che sull’aspetto tecnico la squadra è tutt’altro che involuta, soprattutto dopo la prestazione di Villareal.

Dopo alcuni minuti di studio con la Salernitana a giocare con maggiore ordine a centro campo il primo squillo arriva da Kechrida che si accentra e lascia partire un tiro ad effetto: la sfera che va fuori non lontano dai pali di Musso. Campani più veloci ed attenti con due contatti “sporchi” al 7’ in area neroazzurra su cui Valeri giudica bene e lascia proseguire. 11’ Gondo da ottima posizione viene anticipato in corner. Atalanta fino a questo momento non pervenuta e troppo in balia della velocità dei granata. 15’ giallo a Maehle mentre Demiral a fatica contiene Gondo. Finalmente al 16’ Dea che si distende con il colpo di tacco di Miranchuk a suggerire per Gosens: il tedesco si gira e lascia partire un tiro preciso e velenoso su cui Belec compie il miracolo e devia in corner. E’ solo un guizzo visto che al 21’ M. Koulibaly riceve da una respinta difensiva ed in posizione centrale scaglia la sfera verso Musso raccogliendo solo la parte alta del legno. Un inferocito Gasperini manda segnali alla squadra che non riesce a costruire con continuità. Al 29’ si rivede Malinovskyi (evanescente fino a questo momento) che dalla sua mattonella potrebbe tirare ma opta per un passaggio filtrante a favorire Zapata, murato dalla difesa campana. 32’ Kechrida impegna ancora Musso con l’argentino che blocca a terra. 35’ grande intervento di Palomino che disinnesca un potenziale contropiede di Gondo. Al 35’ anche Toloi finisce sul taccuino di Valeri per fallo su Ribery. La Salernitana continua a non far ragiorare la Dea facendosi nuovamente pericolosa al 43’ con un cross teso dal fondo che obbliga Musso alla parata a terra. Granata che insistono premendo sull’accelleratore con un’Atalanta ora alla frusta. Da uno scontro Djuric-Demiral arrivano un giallo a testa, con il turco costretto ad uscire per farsi medicare una ferita al volto. Valeri poco dopo fischia il termine della prima frazione che pone fine ad una prestazione non soddisfacente per i ragazzi di Gasperini, apparsi senza la giusta convinzione. In particolare per il mister

Atalanta che opera due cambi pesanti (Ilicic e Koopmeiners) e uno obbligato (Djimsiti per l’infortunato Demiral). Si ritorna in campo e subito arriva un’occasionissima per Gondo, innescato da Djuric, che di sinistro da ottimo posizione costringe Musso a togliere la palla dall’incrocio dei pali. Atalanta più concreta con i nuovi innesti ma in azione di contropiede Kechrida serve per Djuric che calcia a lato. 54’ punizione di Koopmeiners centrale per atterramento di Ilicic: la barriera respinge. Malinovsky trattiene Koulibaly e si conquista un giallo, ultimo atto dell’ucraino che viene rilevato da Zappacosta. Salernitana meno pericolosa ma Obi trova il tempo per incornare dall’angolo con sfera alta sulla traversa. Finalmente (66’) bella azione della Dea con Zappacosta che suggerisce per Freuler, con palla in corner. Gli uomini di Castori continuano a fare la partita ed al 68’ Bonazzoli suggerisce di tacco per Obi che entra in area e scocca un tiro di sinistro: palla sul palo! Subito dopo ancora Bonazzoli mette i brividi alla difesa atalantina con un tiro rasoterra diagonale che finisce a lato di poco. Salernitana che si distende senza contrasto del centrocampo neroazzurro permettendo a Bonazzoli un’altra conclusione sempre a lato. Poi al 74’ arriva improvviso il gol atalantino: Ilicic fa ammattire la difesa di casa, serve a centro area Zapata che si gira e con un tiro secco buca la rete salernitana. Campani che accusano il colpo dopo aver accarezzato un risultato di tutto rispetto. Zappacosta all’81’recupera un pallone sulla fascia e si invola con Zapata che stoppa la sfera e tira centrale, sopra la traversa. 84’ altra occasione per l’Atalanta con Zapata, servito di tacco da Ilicic, che entra in area a spara su Belec; sulla respinta Zappacosta sciupa di poco a lato. All’89’ Gosens potrebbe sigillare il risultato su assist di Maehle ma la palla finisce sul palo. Gli ultimi minuti vengono gestiti con mestiere dai neroazzurri in attesa del fischio finale di Valeri.

 

Giuseppe De Carli

per atalantini.com

Bookmark(0)

By staff
staff

174
Inserisci un commento

Please Login to comment
114 Albero dei commenti
60 Albero delle risposte
2 Followers
 
Commento con piu' reazioni
Commenti piu' visti
122 Autori
ILMONTAFreddykatzfubal64GNKYBSoares Autori di commenti recenti
  Iscrviti  
Nuovi Vecchi Piu' votati
Notifica di
Freddykatz
Membro
Freddykatz
Partita orrenda da parte nostra, merito comunque alla salernitana arrembante, teniamoci i 3 punti e nient'altro, grazie Josip e forza ragazzi !!
GNKY
Membro
GNKY
Tre punti di platino. I granata avrebbero meritato almeno il pareggio.
Va benissimo così!
Spettacolari i 54 del settore ospiti.
Trasferta epica.
fubal64
Membro
fubal64
Fede9500
Membro
Fede9500

Abbiamo giocato davvero male, ma siamo comunque riusciti a vincerla, partite come questa spesso e volentieri non le portiamo a casa, anche se solitamente in queste partite siamo noi che imponiamo il nostro gioco e sbattiamo contro il pullman. Ieri si è vista una partita diversa, la salernitana, nei suoi limiti, imponeva il suo gioco e noi li subivamo, abbiamo avuto 3 occasioni in tutta la partita è siamo riusciti a portarla a casa, e questo è sicuramente un merito. Tuttavia non possiamo negare che abbiamo visto numerosi problemi nel corso dei 90 minuti,. Il più allarmante è indubbiamente il fatto che non abbiamo fantasia davanti, malinovsky non è assolutamente in condizione ed e il lontano parente di quello che qualche mese fa, ci ha letteralmente trascinato in champions a suon di assist e goal. Miranchuk dopo un anno è ancora un pesce fuor d’acqua nel nostro gioco, dimostra sempre che ha classe da vendere, ma non ha grinta ne corsa e nel nostro campionato sono componenti determinanti per potersi imporre. Complice anche l’infortunio di muriel ci rimane solo ilicic a mezzo servizio, che almeno per ora sta bastando, ma non sempre può essere lui a togliere le castagne dal fuoco. L’ucraino e il russo devono darsi una svegliata e recuperare la condizione al più presto. Servono garanzie e i soli ilicic e zapata sono un po’ pochi la davanti. Per il resto posso dire che in difesa con palomino rinvigorito e demiral che entrerà sempre più nelle nostre rotazioni e soprattutto uno straordinario Musso, dopo un mese, l’impressione è che di fatto ci siamo rinforzati con soli 3 gol incassati in 4 partite e 2 su rigore, vedremo il prosegue della stagione se confermerà questa impressione. Bene anche l’infinito gosens e zappacosta un po’ meno maehle che ancora non è in condizione. Non mi esprimo su pasalic, ingiudicabile come mediamo, molto incoraggiante koopmeiners che ha già fatto capire a tutti di che pasta è fatto. Ora testa al Sassuolo sarà una partita dura speriamo nella continuità di risultati, e magari anche In un miglioramento delle condizione dei nostri ragazzi. Forza Atalanta!

Mark07
Membro
Mark07
Brutti, sporchi e immeritati... ma i 3 punti me li tengo tutti... in passato abbiamo anche noi giocato partite dove per tutto l'incontro abbiamo schiacciato gli avversari nella loro area, abbiamo sbagliato gol e poi nalla loro unica occasione abbiamo subito il gol e perso la partita. Il calcio, si sa, e pieno di queste situazioni. Certamente avrei preferito vincere e convincere, sara' comunque compito del Gasp fare l'analisi e adottare le contromisure necessarie affinche' certe situazioni non si ripetano.
lucanember
Membro
lucanember
Comunque è un dato di fatto, sia ieri che il primo tempo con la Fiorentina con Miranchuk in campo la squadra in fase offensiva non gira, sembra non avere un riferimento....una volta sostituito si gioca meglio....io non riesco a capire che giocatore sia e che ruolo abbia....dove possa rendere meglio...
PalermoNeroblu
Membro
PalermoNeroblu
Secondo me in questa squadra l'unica cosa che può fare è il falso nove... esterno no, trequartista no, centravanti no. Non resta che quello.
chevaldes
Membro
chevaldes
Chiedo a chi magari ha fatto il portiere nel sito in passato... Musso bella parata su Gondo e siamo tutti d accordo, ma era comunque un tiro sul suo palo, secondo me era posizionato 1 passo troppo verso la sua sinistra costringendolo poi al gran tuffo x parare il tiro, ma poteva tirare solo lì... E stessa impressione ho avuto sul tiro di Djuric finito fuori sempre nel secondo tempo.
Quelle di Champions invece erano gran parate con riflessi assurdi
Gian71
Membro
Gian71
Meno 33. Nel senso che l unica cosa da salvare in questa partira sobo i 3 punti. Bruttissima Dea e avrebbe merirato la Salernitana. Però non condivido i commenti pessimistici. Tre giorni fa abhiamo fatto una bella partita a Vilarreal e non penso che in 3 giorni la squadra sia cambiata. Provabilmenre carichi di lavoro, o stanchezza psico fisica. Comunque abbiamo avuto partite simili (l anno scorso un Crotone- Dea 1-2) ed a fine campionato non avevamo una bruttissima classifica. Forza Dea sempre e comunque vada.
Magnocavallo vive a Lovere
Membro
Magnocavallo vive a Lovere
Ho visto la partita stamattina in differita. Avendo già letto i commenti sotto, mi aspettavo una partita ben peggiore. Certo non abbiamo giocato bene, abbiamo giocato sotto ritmo e la Salernitana ha fatto una buonissima partita. Da qua a dire che meritavano di vincere loro però ce ne corre. Alla fine hanno fatto un solo tiro in porta, ben parato da Musso, un tiro sul palo (anche qui San Gioan ha chiuso bene lo specchio), la traversa di Coulibaly che Musso aveva valutato fuori. Nell’Atalanta meglio il secondo tempo del primo, Ilicic ha portato la vivacità che mancava e dopo il gol la squadra ha legittimato il vantaggio. La squadra non è ancora al meglio come preparazione e le partite di Champions tolgono un sacco di energie psicofisiche che poi si pagano in campionato. Comunque quest’anno già 2 partite “sporche” vinte, direi che è un bel miglioramento rispetto agli altri anni, il gioco spumeggiante arriverà nei prossimi mesi. Oltre a Musso e Ilicic, bene i tre centrali (compreso il criticato Demiral), Koopmeiners e Zappacosta pure sono entrati bene. Testa alle piastrelle ora.
Leta
Membro
Leta
Partite come questa ne abbiamo giocate tante anche negli anni precedenti, con la differenza che le perdevamo o pareggiavamo. Piena fiducia nel mister e nei ragazzi, quelli che si lamentano saranno gli stessi tifosi occasionai che borbottavano anche negli anni precedenti, ma alla fine...
Sempre forza Atalanta!
grandeivan
Membro
grandeivan
Partita pessima..senza se e ma. Meritava Salerno ma il calcio è bello per questo. Resta il fatto che con noi fan tutti la partita della vita il che significa esser una grande squadra. Se Mira non comincia a tirare entro in campo e gli buco il pallone...
libero
Membro
libero
Inizio di campionato simile agli ultimi anni. Abbiamo bisogno di tempo per recuperare il bel gioco e carburare le energie
maxese
Membro
maxese
Ho goduto come un matto in questi anni, quando si giocava a mille all'ora e si vinceva con scarti clamorosi. Squadra da sogno ma che non avrebbe mai vinto nulla, leggevo e discutevo di questo con amici esperti.
Oggi la squadra è matura. Un tiro un gol, o poco più. E partite come queste le portiamo a casa.
Non è stata meritata. Loro hanno vinto sugli spalti e in campo, ma noi l'abbiamo portata a casa.
Le note positive sono il portierone. Sono koop e zappacosta. Gli altri li conosciamo, usciranno fuori a campionato in corso.
Manca il genio: abbiamo Lucho rotto e l'illusionista con un anno in più. Quanto sarebbe piaciuto a tutti avere un boga (di due anni fa però, non l'ultimo visto) o berardi.
Ci abbiamo (hanno) provato.
Questo è. Siamo l'Atalanta e la maglia sudata ricomincerà a bagnarsi. Ne sono certo
Alè
obe
Membro
obe
Dopo i porconi di ieri sera oggi mi sono svegliato sereno e con 3 punti in saccoccia...
Matty82
Membro
Matty82
Vedo che quì la maggior parte dei tifosi si è imborghesita mica poco, io mi prendo questi 3 punti e godo della vittoria, per il lo spettacolo andrò al cinema o al circo, vittoria brutta sporca e cattiva. Preferivate forse giocare alla grande e prendere 1 punto o 0? Io no, scelgo sempre i 3 punti, poi non me ne frega niente come arrivano, in questi 6 anni di Gasp quante partite meritavamo di vincere e abbiamo perso o pareggiato? L a sparo? Almeno 20, per cui in queste partite di sangue e mer..a se si fa bottino pieno è ottimo.
tambor92
Membro
tambor92
non è questione di imborghesirsi, è questione che se giochi così (o anche leggermente meglio) di partite non ne vinci più (forse col venezia), perchè ieri dobbiamo ringraziare che gli attaccanti della salernitana si chiamassero djuric e gondo
paccarani1907
Membro
paccarani1907
e' troppo difficile da capire per certi scienziati del calcio, caro tambor. Ah, ovviamente uno dei like è il mio!
Claudiopaul70
Membro
Claudiopaul70
Non vedo per quale motivo tu debba fare ironia sull'opinione legittima di Matty, ha ragione, faccio un esempio, lo scorso anno a Milano abbiamo dominato in lungo e in largo e avremmo meritato ampiamente la vittoria non fosse stato per le parate di Handanovic nel primo tempo!! Poi nel secondo tempo Un goal irregolare ( chi dice di no mi spieghi perché annullare quello di Jimmy con i morti) per intervento attivo di Bastoni e sconfitta uno a zero...3 punti in meno a noi e tre in più a loro e saremmo andati a 4 punti da quelle merde!! Allora tutti ad elogiare l'inda che è conica...che sa soffrire e balle varie ma la verità è che giocarono con lautaro, Erikssen e Lukaku da mediani interdittorio...uno schifo di gioco e di squadra!!!
farabundo
Membro
farabundo
concordo, firmo col sangue per altre 34 partite giocate così col medesimo risultato...
la stella polare sono sempre i 3 punti, ol rest lo lascio per gli striscioni agghiaccianti appesi a zingonia nel recente passato
" ...ma va la..." (cit.)
stevesteve
Membro
stevesteve
Concordo Matty. Evidentemente si vuole vincere lo scudetto facendo spettacolo e goleade sempre. Calma calma… ieri abbiamo vinto, “ol rest al vansa”.
I nostri sono sicuramente consapevoli di aver giocato male e noi dobbiamo sostenerli, già martedì prevedo una grande risposta.
HASTASIEMPRE
Membro
HASTASIEMPRE
Secondo me tutto nella norma. Stiamo giocando senza la spina dorsale dello scorso anno. Romero che imposta da dietro, De Roon che equilibra in mezzo al campo, Muriel che fa il funambolo in attacco. Il resto giocatori senza preparazione atletica causa infortuni o europei e coppe in sudamerica. Non è facile mantenere qualità di gioco e risultati in queste condizioni. Scendiamo dal piedistallo e lavoriamo per arrivare ancora tra le prime 7 e magari fare bene in coppa Italia.
BSoares
Membro
BSoares
Coppa Italia? Fino alla finale però, perchè poi ci fottono. Io la primavera manderei in quella Coppa della vergogna.
ReMo
Membro
ReMo
La partita di ieri è da catalogarsi nella giornata no, a tutto tondo, ove svariati elementi, non ultima la determinazione avversaria, hanno fatto cenere del buon gioco e della lucidità. Ovvio che a noi tifosi
sis stata ingenerata una deleteria immagine che porta a vedere tutto in negativo, ma onestamente i toni
percepiti circa 'la fine di un ciclo' suonano davvero quale inaccettabile stonatura. Basta tornare alla
partita giocata in CL per avere chiarimenti sullo stato e sulle possibili dinamiche della squadra e dare
una lettura più calibrata della comunque vittoriosa gara strappata alla Salernitana. Anche i santi peccano sette volte al giorno ed è pertanto ammissibile che ad una squadra vada buca, una volta tanto. Diamoci tutti una doverosa mossa: forza Atalanta !
black-and-blue
Membro
black-and-blue
Era difficile ieri, ambiente caldo, loro supermotivati per via della classifica e tra l'altro buona squadra con nomi importanti. Noi dopo la Champions, e come sempre a inizio campionato ci serve un po. Abbiamo vinto, senza rigori regalati e senza rubare niente. Potevamo fare il secondo (Zappacosta e Gosens) Musso ci ha salvati? Bene, l'abbiamo preso per quello, è un nostro giocatore. Io sono fiducioso, e non dimentico dall'oggi al domani la forza e la determinazione di questo gruppo, che tornerà ai suoi standard. Siamo ancora in fase di assestamento. Servono anche queste gare, un tempo le avremmo perse e abbiamo vinto. E a Salerno non sarà facile per nessuno.
Bene cosi.
paolo_trei
Membro
paolo_trei
Ci sono (tanti) momenti in cui è facile tifare Atalanta. Chi non tiene per una squadra che attacca, diverte e gioca per 90’? In questi casi la squadra trascina il pubblico
Ci sono dei momenti in cui si fa fatica. Ma sono quelli in cui la squadra ha bisogno dei suoi supporters (nel senso letterale della parola).
Io l’arroganza non l’ho trovata nella prestazione mediocre di molti dei nostri, ma piuttosto in diversi commenti che ho letto. I ragazzi in campo sono chiaramente in debito di preparazione. Sono convinto che dopo questo tour de force la brillantezza tornerà e torneremo a volare.
Sono invece molto preoccupato per l’ambiente. Senza più la Curva Nord e con parecchi tifosi imborghesiti mi trovo sempre meno a mio agio
maurom72
Membro
maurom72
Bravo Paolo
romy67
Membro
romy67
Condivido, è nei momenti di difficoltà che i supporter fanno la differenza, a Bergamo per molti anni l'abbiamo fatta, ora sempre meno gente disposta a sostenere ...
Uppoz05
Membro
Uppoz05
Condivido il tuo pensiero, bravo Paolo!
fubal64
Membro
fubal64
paolo_trei: Condivido la tua disamina sia in campo
che sugli "spalti".
Mavro Galazio
Membro
Mavro Galazio
Ieri era una partita molto complicata per diverse ragioni. Di buono c é il fatto che siamo riusciti a portarla a casa,come avrebbe fatto una Juve o un Inter qualunque al Comunale qualche anno fa. In più é stata l ultima partita senza de roon e Ilicic ha dimostrato che può ancora dire la sua,magari solo per un tempo e con squadre piu stanche,e piötost de negot l é mei piötost. Forza, che le prossime 4 partite sono fondamentali!
mr magoo
Membro
mr magoo
Tante energie fisico/mentali spese martedì.
Forma ancora lontana per via di una preparazione fatta in ritardo e a spezzoni.
Pasalic in mediana inutile, non copre e non parte.
Miranchuk troppo molle, Malinovskji a corrente alternata.Maehle giù di corda.

Bene Musso, Duvan, Zappacosta, Gosens,e Ilicic.

Avanti Dea!
fubal64
Membro
fubal64
jackdaniels
Membro
jackdaniels
Speravo in un secondo tempo schiacciante dei nostri dopo aver fatto correre come dei matti i salernitani e invece...
ieri squadra con zero idee e con evidenti problemi fisici.
Il fatto è che se non gira 1-2 giocatori riusciamo comunque a giocarcela, quando sono più di 3-4 si soffre di brutto.
Ilicic appena entrato ha acceso la luce (non so perchè, ma lui si esalta sempre in campi caldi e rognosi).
Non ho capito il ruolo di Zappacosta ieri sera.

Abbiamo vinto una partita sporca, nei 6 anni di Gasp non ne conto molte, forse è per quello che molti qui dentro si stanno preoccupando, non siamo abituati a vincere... così
beppuccio
Membro
beppuccio
Da dilettante nel mondo del calcio provinciale,propendo per un allenamento pesante giovedì,perché la brutta prestazione è stata generale.Pensate a tanti errori nella gestione del pallone,mai un cambio di passo e la squadra lunga in campo.Non cerco scusanti perché ieri veramente siamo stati proprio male in campo.Ora guardiamoci la Primavera con l’audio spento😄👋🏻🇪🇪
E-E-Evair
Membro
E-E-Evair
Tutti' stupiti nel non vedere la solita Atalanta anche se poi prendiamo 3 punti in questa partitaccia.

Però la squadra è unita (vedasi esultanza sui gol) e buono il finale in controllo.

Un paio di cose x me lampanti: dei 3 slavi insieme ne puoi mettere solo 1 perché troppo molli. Nemmeno Ruslan se la prende questa squadra.

Maele ha dei problemi con la Dea? Partitone continue in nazionale e qua un compitino sempre un po' al ribasso, boh.

Per me invece passo avanti di Demiral ieri. Ancora positivo il Koop.

Per l'attacco abbiamo poche armi, se non il magico Illusionista sul quale non si può costruire l'intera stagione. Urge rientro di Lucho e che ci preservino san Josip.

Vedremo una squadra diversa quest'anno. Più 1-0 che 3-2 ma sereno sentore davanti.
snowman
Membro
snowman
Non si può giocare con un centrocampo composto solo da due come Freuler e Pasalic dove il primo è indietro di preparazione e l'altro fuori ruolo. I 3 davanti aiutavano poco. martedi inizierei con un 3-5-2,
romy67
Membro
romy67
Vittoria meritata, noi la palla l'abbiamo buttata dentro loro no, le azioni da gol avute da entrambe le squadre più o meno si equivalgono, quindi perché dovrebbe essere rubata?....
zizzi1955
Membro
zizzi1955
Per tirarmi su di morale, dopo una partita disastrosa e deludente ai massimi livelli, voglio pensare e credere che la brutta prestazione sia dovuta alla mancanza di concentrazione. Quando si entra in campo deconcentrati poi non si riesce a recuperarla. Ripeto voglio pensare così ma probabilmente mi sbaglio.
maurom72
Membro
maurom72
Mancava De roon, che in queste fasi di preparazione psicofisica non al top è imprescindibile per dare ritmo, tempi e giusta compattezza di squadra...solo quello
ILMONTA
Membro
ILMONTA
ieri sera si è capito quanto manca uno come Gomez...
Il russo e Mali non saranno mai come il Papu a livello di fantasia, imprevedibilità e realizzazione...
Per me andava sostituito perché adesso abbiamo solo il vecchio Ilicic che può inventare qualcosa...
paccarani1907
Membro
paccarani1907
ecco, in un momento così di m...a mi aspettavo che saltavano fuori le vedove del papu!
ILMONTA
Membro
ILMONTA
del Papu giocatore, così come per esempio del Doni giocatore, sarò sempre una vedova
Tony1907
Membro
Tony1907
Analizzando solo la partita di ieri direi che si salvano solo i tre punti, male quasi tutti a parte Musso, Palomino e Ilicic, l'unico che anche con una gamba sola riesce ad accendere la luce, peggiori in assoluto Maehle, Malinovski, Miranchuk e Pasalic, quest'ultimo perché palesemente fuori ruolo. Salernitana comunque che ha fatto la sua partita giocandosela abbastanza bene, considerando le loro possibilità, quindi merito anche a loro. Discorso generale invece paradossalmente finora abbiamo raccolto vittorie quando non meritavamo mentre nelle altre due partite avremmo mertato di raccogliere di più del misero punto preso.
PAULINHO
Membro
PAULINHO
Siamo a settembre, e sappiamo bene che in questo periodo abbiamo sempre fatto fatica, con giocatori che stanno letteralmente giocando ogni tre giorni tra campionato, Champions e nazionali (i nostri ci giocano tutti, manca solo il magazziniere…). Non è facile, alti e bassi all’inizio li hanno tutte le squadre che fanno le coppe.
Le partite fino alla prossima sosta diranno che campionato faremo.
Detto questo io mi domando solo se stiamo arrivando all’epilogo di un ciclo forse irripetibile, senza testa e fame diventa difficile stare lassù per una squadra come la nostra.
6 stagioni con lo stesso allenatore possono portare il gruppo a sedersi. A non averne più. Ed essere allenato da Gasperini ti da tanto come giocatore ma ti toglie anche tanto in termini di energie nervose.
Se andiamo indietro nel tempo credo che bisogna tornare alla Juve di Trapattoni, a cavallo degli anni 70 e 80, per trovare un allenatore rimasto sei anni nello stesso posto.

Comunque sia forza Atalanta sempre!
madonna
Membro
madonna
Se si siedono con gasperini si mandano via loro.
Comunque non è più la stessa atalanta che si ammmazzava a 2000Mila all'ora.
Meglio cosi
primieroneroblu
Membro
primieroneroblu
In alternativa potrebbe essere svecchiare La Rosa per far ripartire un ciclo Chiaro da tifosi bisognerebbe aver pazienza
sergiobg72
Membro
sergiobg72
Quattro partite di campionato di cui tre con squadre che finiranno dall 8 al 12 posto e una con una squadra che probabilmente retrocederà. Bottino 7 punti e su360 minuti giocato bene per poco più di un ora. Direi molto male. Di positivo, tre gol presi di cui due rigori es un tiro deviato...

Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarit?| , ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verr?| bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorita' preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddee tte autorita' , persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operaree in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.