Home Notizie Serie A solare: la stagione 2020/21 da febbraio prossimo?

Serie A solare: la stagione 2020/21 da febbraio prossimo?

7

Calendario Febbraio 2021 - Con festività e fasi lunari - QuaresimaCome cambierà il calcio? Da sempre, Adriano Galliani è uno dei dirigenti di riferimento in Lega ed è a conoscenza di ogni dinamica. Anche se oggi non è più al timone del Milan ma di un Monza mai così ambizioso. E a La Gazzetta dello Sport ha spiegato cosa accadrà nei prossimi mesi.

DECIDE IL GOVERNO – “I litigi non servono. Si giocherà quando il governo, ascoltando la comunità scientifica, stabilirà che è possibile. Ma ha ragione il presidente della Uefa Ceferin, tutti i campionati devono concludersi”.

CAMPIONATI INEDITI – “Si faccia per due anni come in Sudamerica, campionati nell’anno solare. Il campionato 2020-21 cominci nel febbraio 2021, stessa cosa per il 2022. Poi magari si tornerà all’antico, ma io sono certo che dopo un paio d’anni ci convinceremo che è una buona soluzione. In estate, a luglio o agosto, giocando di sera, sarà bello vedere il calcio, più che in altri mesi. Penso a certe serate di coppa Italia in gennaio, soprattutto al nord. Credo che alla fine potremmo avere più pubblico. La Fifa ha già spostato le date del Mondiale 2022 a fine anno, si faccia lo stesso con l’Europeo e la coppa America nel 2021. Sarebbe comodo, ma si può anche lasciare Euro 2021 lì dov’è, in estate, interrompendo i campionati. Ma bisogna tornare a giocare, per regolarità sportiva e perché altrimenti il calcio esplode”.

RIPRENDERE LA SERIE A – “Non si può non tornare a giocare, ma bisogna farlo in condizioni di sicurezza. Non capisco questa insistenza per andare in campo presto e ricominciare a settembre, quando magari ci sarà ancora la pandemia, qui o altrove. In questo momento non si può sapere. Il governo, sentendo la comunità scientifica, detterà i tempi, e i campionati possono finire ovunque in momenti diversi. La Germania magari comincerà prima, l’Italia è avanti rispetto all’Inghilterra con il picco del virus. Non dobbiamo finire tutti allo stesso momento. I campionati devono concludersi sul campo perché è la legge dello sport e perché il sistema va salvato. Senza tornare a giocare, la Serie A perderebbe una cifra intorno ai 600 milioni, senza calcolare la quota che arriverebbe dai 400 milioni in ballo per le squadre in corsa nelle coppe europee. Una piccola parte andrebbe ai club italiani. Se non finisce il campionato il calcio esplode. E parlo dei massimi sistemi, ripeto. Sui campionati di B e C c’è altro da dire”.

fonte sosfanta.calciomercato.com

Bookmark(0)

7
Inserisci un commento

Please Login to comment
5 Albero dei commenti
2 Albero delle risposte
0 Followers
 
Commento con piu' reazioni
Commenti piu' visti
7 Autori
thealamoPechinesefarabundoata79lucanember Autori di commenti recenti
  Iscrviti  
Nuovi Vecchi Piu' votati
Notifica di
thealamo
Membro
thealamo

Trattasi di proposta logica e lucida.


Quindi contraria agli interessi Lotitiani.

farabundo
Membro

non ci son piú le stagioni


ata79
Membro
ata79

e' la proposta che sostengo da tempo.. permetterebbe smettere di cercare una data con fretta e furia e pendsare a riprendere a settembre ottobre.. univo grandissimo problema spalmare ingaggi e posporre le date dei contratti.. pero x me e' la miglior soluzione.. adattarsi al calendario sudamericano..


bergamo mola mia 

lucanember
Membro

Possibile soluzione da fine agosto completare il campionato è le coppe e partire a metà gennaio x l'andata fino maggio, europei e da fine agosto il ritorno...ci può stare

portek
Membro
portek

Il riscaldamento globale galoppa, si.muore di caldo e questo dice meglio luglio che gannaio... sì magari negli anni 70!

SOTAONOTER
Membro

Sito che forse ,con questa sosta forzata ,sembra essere tornata la primavera di una volta.

Pechinese
Membro
Pechinese

Insomma..mi pare bello caldino questo aprile

Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.